Le cure di emergenza per l'asma bronchiale comportano la rimozione del broncospasmo nelle mucose e costituiscono la base per la cura dei pazienti nel periodo acuto.

Un attacco asmatico in pazienti adulti e bambini può verificarsi a causa del restringimento dei bronchi e della maggiore formazione di secrezioni bronchiali. Di regola, l'asma bronchiale si presenta acutamente, caratterizzata dalla comparsa di soffocamento e da gravi difficoltà respiratorie. Gli attacchi possono variare in termini di gravità e frequenza, ma in ogni caso è richiesto il loro arresto obbligatorio.

Quando hai bisogno di primo soccorso?

Il primo soccorso per l'asma dovrebbe essere fornito in modo tempestivo. Questa condizione è obbligatoria. Una persona deve avere le abilità iniziali di primo soccorso per la vittima, guidata dal principio: "Non nuocere!".

Per fornire l'assistenza necessaria, è necessario fare affidamento su sintomi evidenti, capire quali misure possono essere adottate per alleviare la condizione del paziente e, possibilmente, salvargli la vita. Tuttavia, qualcosa può essere fatto anche in assenza di competenze mediche.

L'assistenza di emergenza viene fornita quando una clinica di attacco asmatico rileva i seguenti sintomi:

  • è difficile per il paziente espirare (dispnea espiratoria);
  • respiro sibilante e rumoroso;
  • marcata cianosi della pelle;
  • quando respira affanno pronunciato;
  • l'uomo si siede appoggiandosi sulle sue mani.

Il primo soccorso è fornito nel caso di asma confermata, quando vengono identificate le cause del suo sviluppo. È possibile determinare la natura della malattia secondo il seguente criterio: nell'asma bronchiale è difficile espirare il paziente e, in caso di sintomi cardiaci, non può inalare.

In ogni caso, dovresti evitare il panico, prendere decisioni informate e farlo nel modo più efficiente possibile per il paziente. Contemporaneamente al primo, è necessaria l'assistenza medica, quindi è imperativo chiamare l'equipe medica, e prima di arrivare a fare tutto il necessario per salvare una persona.

Regole generali di primo soccorso

L'algoritmo di cura per il paziente deve soddisfare le seguenti condizioni:

  1. Il paziente deve essere seduto su una sedia o appoggiato su un fianco, ma in nessun caso deve giacere sulla schiena.
  2. Il primo soccorso per adulti e bambini consiste principalmente nell'eliminare la causa della carenza di ossigeno. Per quanto possibile, è necessario facilitare la respirazione del paziente aprendo una finestra, una piccola finestra, sbottonandosi la camicia, scatenando una sciarpa, ecc.
  3. I pazienti adulti e in particolare i bambini piccoli dovrebbero tenere la testa per prevenire il soffocamento.
  4. Per alleviare i sintomi acuti, si raccomanda di dare al paziente dell'acqua calda da bere.
  1. Se si sviluppa l'asfissia, in nessun caso la forza fisica deve essere applicata al torace o alla schiena, come avviene quando oggetti estranei entrano nel tratto respiratorio.
  2. È possibile alleviare i sintomi acuti di soffocamento con un inalatore tascabile, che ogni persona asmatica dovrebbe avere con loro. Il divario tra inalazioni non dovrebbe essere inferiore a 20 minuti.
  3. Se un attacco è caratterizzato da una forma lieve, i bagni di senape possono aiutare sia gli adulti che i bambini.

È importante notare che, nonostante il fatto che il paziente abbia ricevuto il primo soccorso, è necessario attendere l'arrivo dei medici, che effettueranno tutti gli esami necessari e svolgeranno la terapia farmacologica. Questo è particolarmente importante per i bambini.

Inoltre, quando vedi un medico o un'infermiera, dovresti dire loro di tutti i farmaci che sono stati usati per aiutare il paziente, poiché ciò potrebbe dipendere da ulteriori tattiche di trattamento.

Fornire assistenza professionale

L'assistenza professionale di emergenza per l'asma bronchiale viene eseguita in base alla gravità dei sintomi bronchiali e alla natura della malattia. In forma lieve, il trattamento può essere limitato solo con farmaci per via orale e inalazione. Questi includono Efedrina, Teofedrina, Alupente, Eufillin, ecc. Questi farmaci contribuiscono a una migliore rimozione dell'espettorato e un sollievo significativo in condizioni generali. L'effetto massimo si ottiene entro un'ora dall'assunzione del farmaco.

Nei casi più gravi, utilizzare l'ossigenoterapia e l'introduzione di iniezioni di farmaci per ottenere l'effetto più rapido possibile. Si consiglia di utilizzare l'infusione endovenosa con una soluzione al 2,4% di Eufillin. Per una maggiore efficacia, l'efedrina e l'epinefrina vengono utilizzate in associazione con atropina. Tuttavia, va ricordato che con lo sviluppo dell'asma la morfina è categoricamente controindicata e con l'adrenalina cardiaca.

In caso di aggiunta di tachicardia, Euphyllinum è usato in combinazione con Strofantin o Korglikon. Questi farmaci vengono utilizzati quando un attacco si sviluppa improvvisamente e viene richiesto un ritiro di emergenza dal broncospasmo. Per alleviare spasmi, papaverina e no-shpa possono essere prescritti in un rapporto 1: 1.

Per ridurre la produzione di muco, è prescritta la somministrazione sottocutanea di epinefrina 0,1%, efedrina al 5% e alupenta 0,05%. Inoltre, gli antistaminici sono ampiamente utilizzati (Pipolfen, Suprastin, ecc.), Che hanno un effetto sedativo, alleviano gli spasmi della muscolatura liscia e riducono la secrezione secretoria nei bronchi. Un'attenzione particolare è richiesta quando si prescrivono antistaminici ai bambini per evitare conseguenze negative.

Se i sintomi dell'asma non sono alleviati, si possono usare iniezioni endovenose con prednisone e idrocortisone. In questo caso, la rimozione dei sintomi acuti nei bambini deve essere effettuata sotto la diretta supervisione di un medico. Quando i farmaci sono inefficaci, si raccomanda di iniettare per via intramuscolare una soluzione di Pipolfen al 2,5% in combinazione con una iniezione endovenosa dello 0,5% di Novocaina. Con un aumento di asma, i bronchi vengono riempiti di espettorato e il paziente viene mostrato intubazione in anestesia generale con successiva escrezione di espettorato.

Se tutti i mezzi utilizzati per alleviare l'attacco non portano a un risultato positivo e il paziente, nonostante le misure gradevoli, avverte un peggioramento, l'ospedalizzazione nell'unità di terapia intensiva è indicata dove è raccomandata la ventilazione artificiale dei polmoni, poiché esiste un pericolo (specialmente tra i bambini) di sviluppare asmatici stato che può innescare la morte del paziente.

Va tenuto presente che la tattica del trattamento è finalizzata principalmente a identificare la causa della condizione acuta negli adulti e nei bambini, nonché la tempestiva fornitura di pronto soccorso per ottenere un risultato positivo. La scelta del farmaco dipende dalla causa dell'asma ed è determinata solo da uno specialista altamente qualificato.

Quali farmaci dovrebbero sempre avere l'asma?

Ogni asmatico dovrebbe avere le medicine necessarie per neutralizzare i sintomi di un attacco acuto in una fase iniziale di sviluppo.

Nel kit di pronto soccorso asmatico dovrebbe essere presente:

  • aerosol per inalazione per alleviare l'asfissia;
  • farmaci ormonali;
  • antistaminici;
  • soluzioni di iniezione.

È importante! Tutti i farmaci devono essere prescritti direttamente da un medico. Particolarmente importante è l'adempimento di questa condizione nel trattamento dei bambini. Pertanto, è possibile ottenere una remissione a lungo termine.

L'ARTICOLO È IN ROTTA - malattie, asma.

Pronto soccorso per l'asma bronchiale

L'asma bronchiale si riferisce alle malattie allergiche in cui è coinvolto il sistema dei bronchi e, a questo proposito, la minaccia di soffocamento viene creata durante gli attacchi.

I sintomi dell'asma bronchiale sono gravi, e quindi sorge il bisogno di cure di emergenza, perché c'è una minaccia per la vita umana - uno spasmo si verifica nei bronchi, la secrezione della mucosa si alza, che si gonfia, e il lume dei bronchi si restringe considerevolmente.

Quando hai bisogno di aiuto?

L'assistenza di emergenza è necessaria se la clinica per un attacco di asma bronchiale è la seguente:

  • manifestazione acuta di sintomi di un attacco;
  • il paziente ha difficoltà ad espirare (la cosiddetta dispnea espiratoria);
  • la respirazione è accompagnata da rumore e fischi;
  • la pelle del paziente acquisisce una tinta blu (la cosiddetta cianosi);
  • ascoltando i polmoni, si sente il respiro affannoso;
  • il paziente prende la posizione in cui è più a suo agio - siede con un'enfasi sulle sue mani.

Il pronto soccorso di emergenza per l'asma bronchiale dovrebbe essere eseguito nel caso in cui vi sia evidenza che l'asma sia bronchiale e non cardiaca. Per determinare quale tipo di asma si è sviluppato negli esseri umani, è possibile dalla natura della mancanza di respiro: se durante l'asma bronchiale è difficile per una persona espirare l'aria, quindi in caso di asma cardiaca è difficile per lui respirare.

ALGORITMO PER RENDERE LA DIFESA DELL'ARIA NELL'ATTRAZIONE DELL'ASMA BRONCHIALI.

L'asma bronchiale è una malattia basata sull'infiammazione allergica cronica e sull'iperreattività bronchiale. Manifestato da periodi di difficoltà di respirazione o soffocamento.

Un attacco d'asma è un episodio acuto di soffocamento espiratorio, difficoltà e / o respiro sibilante e tosse spastica.

Quadro clinico:

Attacco facile:

· Attività fisica e discorso conversazionale salvati;

· Lieve retrazione della fossa giugulare durante la respirazione;

· Respiro sibilante, difficoltà a espirare;

· Tosse parossistica secca.

Attacco moderato:

· L'attività fisica è limitata, il discorso conversazionale - dice frasi separate;

· Dispnea espiratoria espressa;

· Partecipazione dei muscoli ausiliari e della fossa giugulare durante la respirazione.

Grave crisi

· Attività fisica drammaticamente ridotta, posizione forzata;

· Eccitazione, paura, "panico respiratorio";

· Pronunciato mancanza di respiro;

· Tachicardia pronunciata;

· Partecipazione dei muscoli ausiliari e della fossa giugulare durante la respirazione.

Condizione asmatica:

· Attività fisica drammaticamente ridotta o assente;

· Nessuna lingua parlata;

· Confusione, coma;

· Tachipnea o bradipnea;

· Respirazione toraco-addominale paradossa;

Equipaggiamento:

a) attrezzature e strumenti: attrezzature per iniezioni e infusioni parenterali; bevanda calda; nebulizzatore, sistema di alimentazione dell'ossigeno;

b) farmaci: salbutamolo, berotek, bekotid, aminofillina 2,4% -10,0; prednisolone.

ALGORITMO DELL'AIUTO ALLA SOGGIORNO DELLA SINDROME IPERTERMALE.

La sindrome ipertermale è uno stato di profonda violazione della termoregolazione nei bambini con febbre fino a 39 o più a causa dell'eccessiva produzione di calore e della limitazione del trasferimento di calore.

L'ipertermia è il sintomo più comune della malattia nei bambini. L'ipertermia è una reazione compensatoria protettiva, che migliora la risposta immunitaria del corpo alla malattia.

motivi:

1. natura infettiva: SARS, malattie infettive infantili, infezioni intestinali, pielonefrite, febbre reumatica acuta, ecc.

2. natura non infettiva: trauma alla nascita, ipossia, surriscaldamento, disidratazione, reazioni allergiche, ipervitaminosi D, ecc.

Tipo di ipertermia.

A seconda delle dimensioni dell'aumento, la temperatura è suddivisa in:

1. basso grado - 37 - 38 С

2. moderato (febbrile) - 38 - 39 С

3. alto (piretico) - 39 - 41 (piretro - calore)

4. iperpiretico - superiore a 41 C.

Tipi di ipertermia:

§ Febbre "rosa" ("rosso", "caldo"). La condizione generale soffre leggermente. La pelle è moderatamente iperemica, calda, umida. Il bambino beve avidamente l'acqua. La produzione di calore è uguale al trasferimento di calore.

§ Febbre "bianca" ("pallida", "fredda"). Il bambino è rallentato, lento. Sensazione di freddo, brividi, pallore della pelle, marezzatura, sfumatura cianotica delle unghie, labbra, arti freddi. La produzione di calore supera il trasferimento di calore, in quanto vi è uno spasmo di vasi periferici.

La terapia antipiretica è indicata:

Ø in tutti i casi di ipertermia "pallida";

Ø a febbre alta (sopra 39.0 0 С) - indipendentemente dall'età del bambino;

Ø con febbre moderata (38.0 0 С) - nei bambini sotto i 3 anni;

Ø con informazioni anamnestiche sulle convulsioni febbrili o con malattie concomitanti del cuore, dei polmoni, del sistema nervoso centrale.

Pronto soccorso ad un attacco di asma bronchiale

Pronto soccorso

Stato asmatico

- Questa è una sindrome acuta da insufficienza respiratoria che si è sviluppata in pazienti con asma bronchiale a causa di un'ostruzione delle vie respiratorie resistente alla terapia con broncodilatatori.

Le cause più comuni di asma sono il consumo eccessivo di sonniferi; sedativi; assumere farmaci che causano una reazione allergica da parte dei bronchi (salicilati, analgin, antibiotici, ecc.); Eccesso di assunzione di broncodilatatori per via inalatoria (più di 6 volte al giorno); malattie infiammatorie.

Stadio I: aumenta l'asfissia, l'attacco non viene fermato dalle inalazioni di antispastici o broncodilatatori, i dolori al cuore, il battito cardiaco, l'aumento della pressione sanguigna. Con auscultazione - un'abbondanza di respiro sibilante secco.

Stadio II: la respirazione diventa frequente, superficiale, nei polmoni il numero di rantoli secchi diminuisce fino a scomparire ("polmone muto"). La pressione sanguigna diminuisce, bradicardia.

Stadio III: il paziente perde conoscenza e cade in coma (se il trattamento era inadeguato)

1. Controllo delle funzioni vitali.

2. Regalare al paziente una comoda posizione semi-seduta.

3. Per distendere gli indumenti vincolanti, per fornire l'accesso all'ossigeno

4. Con coscienza cosciente inalazione di ossigeno umidificato + 30-40% di berodule.

5. Preparare tutto il necessario per la somministrazione endovenosa: 5% soluzione di glucosio IV, 60-150 mg di prednisolone IV, soluzione al 2,4% di aminofillina 10 ml a goccia in 20 ml di soluzione allo 0,9% di cloruro di sodio; in assenza di coscienza e depressione respiratoria: in / in 0,18% di adrenalina 0,3 ml ogni 20 minuti per ottenere un effetto broncodilatatore

6. Preparare la borsa Ambu, il ventilatore.

Informazione: un paziente con asma bronchiale ha improvvisamente sviluppato un attacco di soffocamento. Il paziente è seduto con le mani sullo schienale della sedia, ansimando, "distanti" rantoli secchi, tosse con espettorato difficile da trasudare. Il torace è gonfio, i muscoli ausiliari sono coinvolti nell'atto di respirazione, respiro veloce, tachicardia.

Tattica infermiera

Condizioni di assistenza di emergenza per l'asma bronchiale

L'asma bronchiale è una malattia allergica dell'apparato respiratorio, il principale sintomo clinico della malattia è un attacco di soffocamento con difficoltà di espirazione, durante il quale il paziente soffoca.

Lo stato asmatico si verifica a seguito del processo attivo di una delle membrane bronchiali.

Nello sviluppo di cui partecipano molti elementi, tra cui:

  • cellule muscolari lisce;
  • eosinofili;
  • linfociti T;
  • macrofagi.

Questo è un concetto generale che ogni persona sana di mente dovrebbe sapere.

Poiché, a causa delle caratteristiche della nostra posizione:

  1. ambientale;
  2. fattori genetici e biologici;
  3. stress cronico;
  4. la presenza di cattive abitudini come alcol e fumo - le malattie respiratorie si sviluppano più velocemente.

Ovunque e con chiunque, può verificarsi un'emergenza, nota come attacco asmatico, per il quale la persona che è al momento dovrebbe essere pronta.

È suo dovere fornire il primo soccorso, altrimenti la morte è possibile.

Un attacco di asma inizia con il fatto che il viso e le mani del paziente iniziano a diventare blu, la pelle diventa coperta da sudore freddo e appiccicoso.

Segni di un attacco:

  • quando una persona respira, c'è un sibilo evidente;
  • il paziente è infastidito da una tosse canina, con o senza una leggera espettorazione;
  • quando inizia il periodo espettorante, la tosse si attenua e la condizione si stabilizza. La mancanza di respiro è ridotta e l'attacco può terminare.

Gli scienziati norvegesi hanno scoperto che il luogo e il momento della nascita non influenzano la formazione della malattia.

Una breve sequenza di azioni per fornire cure di emergenza nell'asma bronchiale è la seguente:

  1. La prima e immediata cosa che una persona può fare è isolare il paziente da quelle cose che potrebbero scatenare un attacco d'asma, ad esempio un fiore, un panno, un fumo, peli di animali domestici. È necessario chiudere le finestre, spostare la persona nella stanza;
  2. mettere la persona e cercare di parlargli, in modo che il paziente si calmasse;
  3. approfittare delle droghe che la vittima dovrebbe avere con lui, e quindi fermare l'attacco;
  4. chiamare il medico da soli o attraverso una terza parte.

Quando eseguire il rendering

Il primo soccorso è fornito correttamente quando è fornito in tempo.

Una persona che non sa o non sa come fornire il primo soccorso alla vittima è obbligata a chiamare il personale medico.

È necessario fare almeno qualcosa per migliorare la salute del paziente.

L'assistenza è necessaria quando i sintomi descritti sopra attacca.

È necessario prendere misure chiare e quindi, forse, salvare la vita di una persona. Raccomandiamo di non creare il panico, di pensare in modo ragionevole e di farlo a beneficio del paziente.

Non è necessario chiedere il permesso per la fornitura di pronto soccorso se non ci sono vittime o parenti prossimi.

Ci sono situazioni in cui è improbabile che si possa salvare una persona, ma qualsiasi azione è migliore dell'inazione. Non peggiorerà, le lesioni possono essere varie, ma la respirazione correttamente trascurata e il cuore sono i più importanti e più importanti.

Regole di base

  • il paziente dovrebbe essere in posizione seduta o disteso su un fianco, in ogni caso per non permettergli di sdraiarsi sulla schiena;
  • è necessario tenere la testa del paziente in modo da non permettergli di soffocare;
  • Puoi dare acqua tiepida;
  • evitare l'impatto fisico nell'area del torace o sulla schiena, come di solito si fa in caso di ingresso di cibo nel tratto respiratorio;
  • è possibile avere uno shock doloroso nell'area delle articolazioni del gomito o del ginocchio per stimolare gli spasmi nervosi e causare l'espansione polmonare;
  • utilizzare aerosol o altri farmaci solo per lo scopo previsto, in questo caso specifico per l'asma. Osservare il dosaggio;
  • in caso di attacco e senza mezzi per eliminarlo, fissare il paziente nella posizione corretta (paragrafo 1, 2), o chiamare immediatamente un pronto soccorso dopo una terza persona;
  • un paziente che conosce la sua diagnosi deve necessariamente trasportare un aerosol in caso di attacco.

Foto: paziente con un attacco

Che cos'è lo stato convulsivo e asmatico

Lo stato asmatico è una forma grave, sorge a causa del processo ostruttivo. Può essere bronchite o un'altra malattia infiammatoria.

Primo sviluppo:

  • tosse canina;
  • cianosi;
  • mancanza di respiro;
  • affanno;
  • quindi insufficienza respiratoria.

In questo caso, i polmoni hanno una pronunciata tendenza a sgonfiarsi, si sviluppa un collasso del polmone e, in forme croniche e gravi, il torace diventa a forma di botte.

Un attacco è una manifestazione caratteristica dell'asma bronchiale, in cui la possibile insorgenza di soffocamento.

Gli attacchi più spesso disturbano il paziente di notte.

Fondamentalmente, durano nello stesso paziente con diverse ampiezze: da breve a grave e a lungo termine, trasformandosi in una condizione asmatica.

Può durare da 24 ore a diversi giorni. Tali condizioni di solito portano all'interruzione del normale funzionamento dei sistemi cardiovascolare e respiratorio.

In molti pazienti prima che inizi l'attacco:

  1. la debolezza;
  2. prurito al naso;
  3. rinorrea;
  4. starnuti;
  5. c'è una sensazione di rigidità al petto.

Aumenta la pressione sanguigna, che crea un doppio carico sul cuore. Aumenta l'acidosi

Con un grave attacco di asma bronchiale, si verifica un'insufficienza ventricolare, in cui vi è un marcato gonfiore delle vene del collo, ingrossamento congestizio del fegato.

Assistenza di emergenza in un attacco di asma bronchiale

  • prima di tutto, vale la pena rimuovere dalla persona quelle o altre cose che potrebbero causare un attacco. Questa è la prima e più importante regola;
  • eliminare tutti gli elementi aggressivi o spostare una persona in un altro luogo;
  • al paziente dovrebbe essere data la massima tranquillità, preferibilmente una posizione semi-seduta, qualunque cosa impedisca la respirazione e non crei ostacoli nell'apparato respiratorio;
  • dare il farmaco, sotto forma di un inalatore, un aerosol o altri farmaci che l'asma dovrebbe avere;
  • nel caso di miglioramento della condizione, puoi bere acqua calda, la persona stessa tornerà in sé. Se la condizione è critica ed è difficile evitare di interrompere l'attacco, è necessario chiamare immediatamente un medico.

Algoritmo di stato

  1. attraverso una seconda persona, nel modo più specifico possibile riferendosi a una persona, chiamare un medico;
  2. dare una persona in posizione seduta, sbottonare i suoi cappotti, dare accesso all'aria aperta, migliorare il sanguinamento;
  3. dare farmaci che alleviano il broncospasmo;
  4. ventilazione artificiale dei polmoni, per prevenire l'asfissia.

Interessato a complicazioni di asma? Clicca per leggere.

Cosa dovrebbe essere nel kit di pronto soccorso del paziente

Un kit di pronto soccorso dovrebbe essere in casa, in auto, con te nella borsa e in luoghi che visiti spesso, cioè al lavoro, ecc.

Nel kit di pronto soccorso del paziente con questa malattia dovrebbe essere:

  • aerosol per inalazione;
  • compresse ormonali e antistaminiche;
  • soluzioni di iniezione;

Ma tutti dovrebbero sapere e controllare i farmaci, perché uno di questi farmaci ha un diverso effetto farmacologico sul corpo umano.

L'uso di un farmaco dovrebbe essere prescritto dal medico del paziente.

La via giusta per il recupero è il farmaco giusto e viaggi temporanei dal medico.

Video: metodi di trattamento

Cosa dovrebbe essere sempre nella tasca del paziente

Inalatori convenzionali con un distanziatore (questo è un inalatore semplificato, in cui viene aumentata la probabilità di ottenere il farmaco direttamente nei polmoni).

Un nebulizzatore è anche ampiamente usato - un inalatore moderno che converte la medicina liquida in un aerosol e un agente di spruzzatura molto più efficace sui polmoni.

Questi strumenti sono necessari per il primo soccorso in caso di asma bronchiale.

Come aiutare il passante durante un attacco

Per cominciare, è necessario fornire una posizione comoda e fornire le condizioni per mantenere la calma della vittima.

Si consiglia di aiutare a spostarsi in una stanza calda, che avrà aria fresca.

Da quello di isolare da un possibile fattore a cui c'era un attacco.

Nella stagione fredda, gli asmatici progrediscono verso la malattia, poiché l'aria fredda è attiva nella malattia.

Pertanto, la temperatura media nella stanza dovrebbe essere superiore a 25 * Celsius, e naturalmente, c'è un'atmosfera calma.

Quindi dovresti trovare un inalatore o un altro significa che il paziente dovrebbe avere.

Chiamare il medico se la condizione peggiora, o in assenza di un farmaco adatto.

Primo soccorso

Nel nostro tempo, lo sviluppo del trattamento di questa malattia è nelle sue fasi iniziali. Perché il passaggio di attacchi, malattie, stati per ogni persona individualmente e le terapie sono selezionati in modo specifico, a seconda della situazione con il paziente.

Il primo soccorso per l'asma consiste nella terapia intensiva, ascoltando il lavoro del cuore e dei polmoni.

E la stessa terapia è un uso frequente di farmaci.

Quando le convulsioni diventano meno frequenti, le dosi sono ridotte e il paziente viene osservato.

Questa è anche una dieta ipoallergenica. La regola generale della dieta: eliminare quegli alimenti che possono aggravare la situazione di asma. Questo può essere agrumi, frutti di mare, alcune bevande con coloranti.

Oltre alla terapia di base, usano gli stessi rimedi popolari.

Quali sono i sintomi dell'asma professionale? Leggi qui

Come condurre la diagnosi di laboratorio di asma? Dettagli nell'articolo.

Algoritmo di azione nel salvare i bambini

  • fornire aria fresca;
  • mettere o dare al bambino una posizione comoda, preferibilmente seduta;
  • calmarlo, parlargli;
  • capire cosa ha causato l'inizio di un attacco, eliminarlo immediatamente;
  • Si raccomanda di dare al bambino acqua tiepida o tè debole;
  • quindi dare la droga appropriata.

Il momento del primo soccorso per i bambini è che non possono usare l'inalatore da soli, oppure possono dire con certezza esattamente dove fa male.

È molto importante che la malattia sia sempre sotto controllo, specialmente nei bambini. La verifica del trattamento efficace dovrebbe essere effettuata necessariamente ogni 3-6 mesi.

E poi non ci sarà bisogno di metodi di emergenza e urgenti per migliorare la terapia.

Istruzioni per cure di emergenza per l'asma bronchiale

L'asma bronchiale è una malattia allergica cronica che colpisce il tratto respiratorio superiore.

Questa malattia è abbastanza comune: secondo varie fonti, colpisce il 3-10% della popolazione mondiale.

Il segno principale e molto terribile di questa malattia è l'asfissia. Pertanto, ogni persona dovrebbe conoscere le tecniche di primo soccorso per gli attacchi di asma bronchiale.

Cause e fattori scatenanti di un attacco

  1. Fumo (incluso passivo). L'inalazione frequente di sostanze cancerogene dal fumo del tabacco danneggia direttamente la mucosa del rivestimento, causando cambiamenti patologici in esse. Pertanto, questi organi diventano molto sensibili a vari allergeni.
  2. Cattiva ecologia (aria inquinata). Secondo le statistiche mediche, malattie come l'asma bronchiale e la bronchite sono più comuni nella popolazione delle aree industriali e delle grandi città.
  3. Attività professionale I lavoratori di alcune professioni (edilizia, miniere, produzione chimica, lavanderia) sono costretti ad affrontare quotidianamente allergeni aggressivi (polvere, fuliggine, gesso, fumi chimici, ecc.). A questo proposito, in questa categoria di persone la percentuale di asma è superiore a quella dei lavoratori di altre professioni.
  4. Prodotti chimici domestici La composizione di molti detergenti e detergenti comprende sostanze chimiche che possono causare tosse e soffocamento.
  5. Prodotti per la cura personale (in particolare aerosol!). Eau de toilette, spray per capelli, deodoranti per ambienti consistono in goccioline sottili che penetrano facilmente nei polmoni e possono causare una reazione allergica dal sistema respiratorio sotto forma di un attacco d'asma.
  6. Alcuni farmaci (beta-bloccanti non selettivi, FANS, sostanze radiopachi, ecc.) Possono interrompere l'adeguata attività dell'albero bronchiale, che porta allo sviluppo dell'asma.
  7. Allergeni alimentari Una dieta razionale completa normalizza il metabolismo nel corpo, sopprime il rischio di sviluppare prerequisiti per iperreattività del sistema respiratorio e immunitario. Alimenti nocivi (fast food, cibi ricchi di proteine ​​e grassi, dolci, cibi in scatola) contengono supplementi nutrizionali che aggravano la reattività del sistema immunitario, che può portare all'asma bronchiale (può anche causare eruzioni cutanee e prurito).

  • Le infezioni respiratorie (batteri, virus, funghi) alterano la sensibilità e la normale funzione dei bronchi, inoltre, i microrganismi stessi possono agire da allergeni, il che porta allo sviluppo dell'asma.
  • Lo stress. L'incapacità di far fronte e adeguatamente rispondere ai problemi della vita porta spesso a stress. Il sovracolore del sistema nervoso si esaurisce, il sistema immunitario, a sua volta, è anche indebolito. La barriera protettiva del corpo diventa più sottile e questo facilita la penetrazione degli allergeni nel corpo.
  • Le varie lesioni del sistema nervoso autonomo, il sistema endocrino e il sistema immunitario sono una potente base per l'iper-reattività del sistema respiratorio, che spesso determina l'insorgere dell'asfissia.
  • Eredità. La proporzione del fattore ereditario nei casi di asma bronchiale è compresa tra il 30% e il 40%. In questo caso, lo sviluppo di questa malattia in un bambino è possibile a qualsiasi età.
  • Precursori e sintomi

    Prima o durante l'insorgenza di un attacco, si può notare un aggravamento dei seguenti segni caratteristici della crisi imminente:

    • Affaticamento, condizione stanca del paziente;
    • Rash (orticaria);
    • starnuti;
    • Mucosa prurito agli occhi;
    • Possibile mal di testa, nausea;
    • affanno;
    • Tosse (spesso secca, asmatica);
    • Possibile scarico di espettorato (viscoso);
    • Respiro superficiale difficile (specialmente quando si espira);
    • Insorgenza di mancanza di respiro (aggravata dopo l'attività fisica);
    • Pesantezza al petto, sensazione di congestione;
    • Dopo il contatto con l'allergene, le condizioni del paziente peggiorano;
    • Palpitazioni cardiache (tachicardia). L'impulso aumenta a 130 battiti / min;
    • Dolore al petto (principalmente nella parte inferiore).

    Vediamo cosa fare per prevenire l'ulteriore sviluppo di uno stato pericoloso.

    Algoritmo di azioni per il primo soccorso

    Se una persona si ammala a casa o ovunque sulla strada, è imperativo alleviare rapidamente le sue condizioni fornendo il primo soccorso.

    Quindi, cosa fare:

    1. Per prima cosa dovresti chiamare immediatamente il medico (ambulanza).
    2. Dare al paziente una posizione seduta o semi-seduta in modo che possa allargare i gomiti.
    3. Cerca di calmarlo e non farti prendere dal panico.
    4. Seno libero di asma dai vestiti (togliere una cravatta, sbottonare una camicia).
    5. Fornire aria fresca (aprire la finestra, portarla all'esterno).
    6. Scopri se una persona ha l'asma.
    7. La possibilità di rimuovere un attacco senza farmaci è piccola. Pertanto vale la pena chiedere se ha un inalatore tascabile o farmaci. assegnato a lui dal medico.

    Cosa include l'assistenza infermieristica?

    Un'infermiera in un'auto dell'ambulanza o in un ospedale è obbligata a fornire il primo soccorso mentre il paziente è in attesa di un medico:

    1. Innanzitutto è necessario chiamare un medico (fornirà assistenza medica competente e competente per intero);
    2. Non fatevi prendere dal panico e calmate il paziente, sciogliete (o togliete) gli indumenti esterni, ventilate la stanza, aiutate il paziente a prendere una posizione comoda in modo che possa tenere le mani (questo ridurrà la mancanza di ossigeno, rilasserà gli asmatici);
    3. Monitorare la pressione sanguigna, la frequenza respiratoria e il polso (per monitorare la condizione);
    4. Dare al paziente ossigeno idratato al 30-40% (questo ridurrà l'ipossia);

  • Applicare l'aerosol di salbutamolo (un paio di respiri rimuoveranno il broncospasmo);
  • Prima dell'esame da parte di un medico, proibire al paziente di usare l'inalatore tascabile (prevenzione dell'inizio della resistenza ai farmaci per il sollievo di un attacco);
  • Fornire una bevanda calda all'asma, organizzare bagni caldi per braccia e gambe (ridurre in modo riflessivo il broncospasmo);
  • Se queste misure sono inefficaci, allora deve essere somministrato per via endovenosa sotto la supervisione di un medico: 10 ml di una soluzione al 2,4% di aminofillina; Da 60 a 90 mg di prednisolone;
  • Prima dell'arrivo del medico per preparare: sacchetto Ambu, respirazione artificiale (ALV) (per fornire rianimazione cardiopolmonare).
  • Cos'è lo stato asmatico?

    Lo stato di asma è una condizione critica causata dalla progressione dell'asma bronchiale.

    Come risultato del suo sviluppo, c'è un fallimento del sistema respiratorio, la cui formazione è associata al rigonfiamento della mucosa dei bronchi e una forte contrazione dei muscoli.

    Cause dello sviluppo

    • Il ricevimento di dosi eccessivamente grandi di simpaticomimetici (al giorno deve esser preso non più di 6 volte);
    • Interruzione brusca dei glucocorticosteroidi ("sindrome da astinenza");
    • Contatto con una dose massiccia di allergeni;
    • Esacerbazione di malattie respiratorie;
    • Overstrain (sia la struttura muscolare che il sistema nervoso);
    • Clima (elevata umidità o contenuto di polvere, bruschi cambiamenti nella pressione barometrica);
    • Trattamento farmacologico improprio

    Stadio e sintomi

    Fase I (iniziale, compensazione relativa). Questi cambiamenti patologici sono reversibili. È necessario fornire immediatamente il primo soccorso per alleviare le condizioni del malato. Coscienza salvata.

    • sudorazione;
    • Il paziente è ansioso e spaventato;
    • Aumento della frequenza cardiaca (tachicardia);
    • Esalge il paziente con difficoltà;
    • Triangolo nasolabiale tinta bluastra;
    • L'ortopnea è una posizione forzata: il paziente, seduto o in piedi, si sporge in avanti e si appoggia a un oggetto con le mani. Quindi è più facile per il paziente respirare;
    • Una forte tosse senza espettorato;
    • Quando inspiri, gli spazi intercostali si ritirano;
    • Nel petto si sentono rantoli piuttosto rumorosi.

    Fase II (fase di scompenso). Il broncospasmo è più pronunciato, alcune aree polmonari non sono coinvolte nell'atto respiratorio.

    Di conseguenza, il corpo soffre di una mancanza di ossigeno e un eccesso di anidride carbonica.

    • I sintomi della prima fase sono aggravati;
    • La dispnea è più pronunciata;
    • Il paziente inibito reagisce a stimoli esterni, occasionalmente si verifica eccitazione;
    • Labbra e pelle diventano blu;
    • Il torace è ingrandito (come se al culmine dell'ispirazione);
    • Impulso frequente, ma debole;
    • La pressione sanguigna diminuisce;
    • Supra e fossa succlavia affondate.

    Stadio III (stadio di coma ipercapnico). Il più pericoloso e in rapido sviluppo. È necessario chiamare immediatamente un'ambulanza o consegnare il paziente al pronto soccorso dell'istituzione medica.

    • Il ritmo del polso è rotto, il polso stesso è debole;
    • convulsioni;
    • Il paziente non è in contatto con gli altri;
    • La respirazione è rara, può essere assente;
    • La coscienza non lo è.

    Primo soccorso

    L'algoritmo è lo stesso degli attacchi di asma bronchiale. Per alleviare la condizione o rimuovere completamente l'attacco senza farmaci, è necessario seguire queste istruzioni:

    1. Chiama un'auto ambulanza.
    2. Rilasciare le vie aeree del paziente, aerare la stanza o trasportare il paziente all'esterno (in assenza di allergeni!).
    3. Dare la posizione più comoda per gli asmatici (ortopnea): il paziente si siede con le mani sulle ginocchia e si protende in avanti.
    4. Prevenire il contatto del paziente con potenziali allergeni.
    5. Bevi il malato con acqua tiepida (se è cosciente!).

    Sollievo dallo stato asmatico

    • Ossigenoterapia (ossigenoterapia).
    • Somministrazione endovenosa di farmaci con effetto broncodilatatore e antistaminico.
    • Infusioni endovenose.
    • Se è necessario, collegare il paziente al ventilatore medico (ALV).

    Trattamento farmacologico

    Adrenaline. Il farmaco viene somministrato per via sottocutanea. L'adrenalina è un adrenorecettori simpaticomimetici alfa, beta1 e beta2. Rilassa i muscoli dei bronchi e si espandono, il che facilita lo stato asmatico.

    Eufillin (soluzione al 2,4%) viene somministrato per via endovenosa. Attiva i recettori beta-adrenergici, che allevia il broncospasmo.

    I corticosteroidi aumentano indirettamente la sensibilità dei recettori beta-adrenergici. Il gruppo di questi ormoni ha effetto anti-infiammatorio, anti-edema e antistaminico, di conseguenza, viene eliminato un attacco di soffocamento.

    Inalazioni di ossi-vapore diluire la flemma.

    Antibiotici. Sono prescritti in presenza di infiltrati di alveoli o espettorato di natura purulenta, che spesso si verifica durante l'esacerbazione della bronchite cronica.

    La penicillina non viene utilizzata - provoca il broncospasmo!

    Possibili complicazioni

    • Il pneumotorace si verifica a causa della violazione dell'integrità degli alveoli, che porta all'ingresso di aria nella cavità pleurica.

    Caratteristica è la comparsa di dolore sordo e acuto, localizzato nel punto in cui si è verificata la lesione, grave mancanza di respiro. Con la progressione del processo possibile shock pleuropolmonare.

  • L'enfisema viene rilevato dall'esame a raggi X.

    Una tosse estenuante e agonizzante può ferire le articolazioni delle costole e della cartilagine. Sono anche probabili la rottura del sistema endobronchiale vascolare e lo scarico di espettorato mescolato con sangue.

  • Morte possibile
  • conclusione

    L'asma bronchiale, come la maggior parte delle malattie croniche, "non è una malattia, ma uno stile di vita". Il paziente dovrebbe collaborare con il medico e svolgere onestamente le sue raccomandazioni.

    La prima cosa è limitare il contatto con gli allergeni, smettere di fumare, iniziare a mangiare bene e meno nervoso. Nei periodi di esacerbazione dell'asma, è necessario assumere medicinali prescritti da un medico.

    Anche gli asmatici dovrebbero sempre avere un inalatore tascabile a portata di mano.

    Video correlati

    Istruzioni video visive per il primo soccorso:

    Pronto soccorso per l'asma bronchiale: un algoritmo di azione, farmaci

    L'asma bronchiale è una malattia respiratoria, manifestata da mancanza di respiro, soffocamento. C'è una forma allergica, non allergica. La seconda opzione è abbastanza rara, provocata da una violazione del sistema di controllo delle vie respiratorie e da problemi con la riduzione della muscolatura liscia. Ma l'allergico è diviso in infettivo e atopico. Caratterizzato da attacchi associati al pericolo per la vita. I farmaci di emergenza per l'asma bronchiale vengono in soccorso.

    Come inizia?

    Supponiamo che l'attacco si avvicini, puoi asciugare la tosse. Più spesso la situazione è aggravata di notte. Qualche volta prima dell'aggravamento del solletico, compare il moccio, si sente la scabbia. L'attacco in sé a volte dura solo un paio di minuti, ma può essere ritardato per un giorno, e nella situazione più spiacevole - anche per pochi giorni.

    Durante un attacco, il paziente deve sedersi con le mani appoggiate sul tavolo, sul bordo del letto. I medici chiamano questa posizione "ortopnea". L'inalazione è circa due volte più breve dell'espirazione, mentre in una persona sana l'espirazione è due o anche quattro volte più breve. Durante un attacco, la frequenza respiratoria al minuto raggiunge i 60 atti respiratori. I muscoli ausiliari sono coinvolti attivamente. Anche da lontano, si sente il respiro affannoso, accompagnando il respiro di una persona malata.

    Aiuto: necessario immediatamente

    Nell'asma grave è necessario il ricovero del paziente. Prima di questo, devi dare il primo soccorso. Le cure d'emergenza iniziano con un attacco di asma bronchiale con misure per alleviare la situazione. È necessario portare il paziente fuori da una condizione asmatica. Che cosa esattamente fare, decidere, valutare la gravità dell'attacco.

    Se la situazione è abbastanza facile, al paziente vengono somministrate pillole e inalazione adrenergica. Lo standard di cure di emergenza per l'asma bronchiale: una o due compresse di efedrina, compressa "Teofedrina", da 0,1 a 0,15 g "Euphyllinum". Quando si sceglie un farmaco, sono guidati da ciò che è presente nel kit di pronto soccorso asmatico. A volte, un pronto soccorso di emergenza in caso di attacco di asma bronchiale implica un uso urgente di Alupenta sotto forma di compressa (0,02 g) o inalazione (non più di un millilitro di una soluzione al 2%), Izadrin (inalazione - nello stesso volume, sotto la lingua - una pillola di 0,005 g).

    Se non ci sono compresse nel kit di pronto soccorso asmatico, viene somministrata un'iniezione di efedrina (0,5-1 ml), dimedrol (1 ml). Ricorda: tali cure di emergenza in un attacco di asma bronchiale contribuiranno a fermare la manifestazione debole, ma non mostreranno una corretta efficacia se la riacutizzazione fosse più grave.

    Moderata gravità

    In questa situazione, puoi usare:

    In caso di tachicardia, segni di insufficienza cardiaca, l'algoritmo di azione per l'aiuto nell'asma bronchiale è il seguente: Eufillin 10 ml e Korglikon 0,06% - un millilitro. Alternativa: "Strofantina" nella quantità di 0,3-0,5 ml, concentrazione 0,05%.

    Cos'altro ti aiuterà?

    I farmaci adrenomimetici vengono in aiuto. L'adrenalina può essere somministrata sotto la pelle sotto forma di una soluzione allo 0,1%. Dose - da 0,2 a 0,5 ml. Se necessario, fare alcune iniezioni, mantenendo tra loro 45 minuti. Inoltre, l'efedrina può essere somministrata sotto la pelle sotto forma di 5% (1 ml), "Alupente" (1-2 ml), concentrazione 0,05%. "Alupent" ha permesso di entrare per via intramuscolare. Isotonica. il cloruro di sodio aiuterà sotto forma di contagocce, iniezione in una vena (1 ml).

    Con trattamento moderatamente severo dell'asma bronchiale negli adulti, 1% di dimedrolo nella quantità di 1-2 ml, 2% di Suprastin in un volume di 1-2 ml o Pipolfen (2,5%, 1 ml).

    Quando si sceglie in favore di agenti adrenomimetici, può essere fatta un'iniezione di colinomimetico. I farmaci di questo gruppo vengono somministrati nella quantità di 1 ml sotto la pelle ad una concentrazione di: "Atropina" - 0,1%, "Platyphylline" - 0,2%.

    Viene in aiuto di un farmaco per inalazione che fornisce il 100% di ossigeno ossigenato. La durata della procedura è di mezz'ora.

    Grave attacco: cosa fare?

    In questo caso, il trattamento dell'asma negli adulti comporta l'uso di:

    • "Idrocortisone" (50-100 mg);
    • "Prednisolone" (60-90 mg).

    Per alleviare la condizione del paziente, i farmaci necessari che possono migliorare la pervietà dei bronchi e diluire l'espettorato. Sono inseriti attraverso un catetere o un tubo speciale. Le cure d'emergenza per l'asma bronchiale sono:

    • "Tripsina" (5-10 ml);
    • "Chimotripsina" (5-10 ml);
    • cloruro di sodio isotonico (10 ml).

    Un minuto dopo la somministrazione del farmaco, l'espettorato viene aspirato. La procedura è possibile solo in anestesia generale.

    Cos'altro ti aiuterà?

    Inoltre, il trattamento di emergenza per l'asma bronchiale comporta l'uso di un agente per ridurre gli spasmi muscolari ("Eufillin", agenti adrenomimetici), nonché farmaci per l'espansione dei bronchi.

    Farmaci utili che riducono la capacità delle ghiandole dei bronchi di secrezione, farmaci antistaminici, colinomimetici. Grazie al suo effetto, questi farmaci calmano anche il paziente e alleviano lo spasmo.

    Stage e cure di emergenza per l'asma bronchiale

    La fase di asma determina il livello di assistenza di cui il paziente ha bisogno.

    Al primo stadio sono utili i contagocce con "poliglucina" in un volume di 400-800 ml. Il cloruro di sodio isotonico aiuterà (il volume è lo stesso). I farmaci riducono l'espettorato e aiutano a rimuoverlo dal corpo, eliminando anche il problema della disidratazione.

    Inoltre, il prednisolone (60-90 mg), il desametasone (2-4 mg), l'idrocortisone (100-200 mg) vengono iniettati nella vena. Questo riduce la permeabilità cellulare, aumenta l'effetto di antistaminici, adrenomimetici. Infine metti la flebo con bicarbonato di sodio. Inserire a 200 ml di soluzione al 4%. Questo elimina l'acidosi.

    Secondo e terzo stadio

    In questa situazione, il trattamento di emergenza per l'asma comporta l'introduzione nella vena di Prednisolone (180-360 mg), desametasone (4-8 mg). Il controllo della respirazione viene effettuato con l'aiuto di "Hexenal" (3-5 ml) - viene prodotto rigorosamente in anestesia.

    È necessario lavare i bronchi, per i quali utilizzare bicarbonato di sodio. Per rendere più sottile la flemma, vengono utilizzati farmaci enzimatici.

    Alla terza, la fase più pericolosa, la respirazione del paziente deve essere controllata dall'esterno. Inoltre svolgere le attività sopra descritte.

    Asma: casi speciali

    Se la malattia è provocata da una reazione non allergica, prima dell'attacco, la persona si sente:

    • preoccupazioni;
    • l'impotenza;
    • l'oppressione;
    • insonnia;
    • vertigini.

    Vale la pena ricordare che l'opzione più pericolosa per lo sviluppo di un attacco è lo stato asmatico. Quando è alta probabilità di morte, provocata dall'incapacità di respirare.

    Cosa fare prima?

    Se una persona con asma inizia una crisi, è importante chiamare immediatamente un'ambulanza e quindi aiutare la persona. Anche se l'asma diventa presto più facile, la chiamata dei medici non può essere annullata, dal momento che è necessario un esame clinico completo della condizione umana con la successiva prescrizione di terapia farmacologica.

    Guida inizia con il più semplice. La stanza è messa in onda o prendere l'asma per strada, all'aria aperta. Il collo è libero da tutto ciò che potrebbe spremerlo: un colletto, una sciarpa, una camicia. Successivamente, aiuta a spostarsi nella posizione di "Ortopnea", quando le mani poggiano su una superficie dura, il paziente si siede. I gomiti allevati.

    Inalatore per combattere l'asma

    Se possibile, è necessario inalare immediatamente. Se un paziente asmatico ha con sé una bottiglia di medicina, metti il ​​cappuccio, gira e inietta il farmaco. La procedura viene eseguita con una pausa di un terzo di un'ora non più di tre volte.

    Se l'asma è mite, i pediluvi vengono in soccorso. È utile mettere i cerotti di senape in piedi. All'arrivo, l'ambulanza deve comunicare ai medici i medicinali usati e le misure di assistenza. L'ulteriore trattamento del paziente dipende da questo.

    Qual è il prossimo?

    Inoltre, il primo soccorso è fornito da specialisti. Fanno le iniezioni, mettono i contagocce, danno pillole per alleviare le condizioni del paziente. Scegli un'opzione specifica, valutando la gravità dell'attacco. In forma lieve, sono idonee compresse e inalazioni di efedrina, alupenta e altre medicine citate in precedenza. Le medicine aiutano a liberarsi dell'espettorato, riducono la mancanza di respiro e in appena un'ora le condizioni del paziente migliorano.

    Quando una situazione difficile viene in aiuto all'ossigenoterapia. Inoltre, somministrato iniettivamente farmaci efficaci per migliorare la condizione. La massima efficacia può essere raggiunta combinando atropina ed efedrina (o adrenalina). Ma nota: l'adrenalina non può essere usata se la diagnosi è l'asma cardiaco. La morfina non è valida nel bronco.

    Situazione difficile

    Una condizione molto seria - quando i bronchi sono pieni di espettorato. Un'anestesia è obbligatoria qui, dopo di che l'espettorato dovrebbe essere rimosso con l'aiuto di dispositivi speciali.

    Accade anche che il corpo reagisca in modo imprevedibile ai farmaci, la condizione peggiora. Questo è chiamato stato asmatico, cioè la condizione più pericolosa. L'approccio tradizionale è il seguente: Prednisolone (90 mg), desametasone (4 mg), idrocortisone (200 mg). Anche una simile terapia può essere inefficace. Il paziente ha bisogno di ricovero urgente.

    L'algoritmo di assistenza di emergenza durante un attacco di asma bronchiale

    Le cure di emergenza per l'asma bronchiale sono un passo importante e necessario per salvare la vita del paziente. Lo sviluppo della malattia porta spesso ad un attacco, che è accompagnato da una sensazione di soffocamento. Il paziente inizia a soffocare, e in assenza di aiuto arriva il risultato di volo.

    Sequestro normale o stato asmatico?

    Il primo soccorso per l'asma dovrebbe essere fornito in modo tempestivo. Devi conoscere i segni di questa condizione, che ti consentiranno di determinare con precisione e rapidità l'attacco. Fornire assistenza di emergenza in caso di attacco di asma è necessario nei seguenti casi:

    1. Durante la respirazione il paziente ha respiro sibilante.
    2. Il paziente ha un carattere di tosse che abbaia. La condizione può essere accompagnata da una leggera espettorazione.

    All'inizio della fase espettorante, l'intensità della tosse diminuisce e la condizione inizia a tornare alla normalità. Di conseguenza, la mancanza di respiro scompare e l'attacco termina. Tuttavia, le condizioni del paziente devono essere controllate. Si raccomanda di visitare il medico durante la remissione.

    È necessario rimanere calmi durante l'attacco. Il panico e il nervosismo possono giocare uno scherzo crudele, non solo con le persone che forniscono assistenza, ma anche con il paziente stesso. Nel primo caso, si può facilmente commettere un errore e lo stato di panico viene facilmente trasferito al paziente.

    Spesso viene fornita assistenza di emergenza per lo stato asmatico. Questa condizione è una forma grave di patologia che si verifica a causa dello sviluppo del processo ostruttivo. La bronchite o un altro tipo di malattia infiammatoria porta a una condizione simile. L'inizio dello stato è caratterizzato dalle seguenti manifestazioni:

    1. La presenza di respiro sibilante.
    2. La comparsa di cianosi.
    3. Lo sviluppo di mancanza di respiro.
    4. L'emergere del personaggio canino tosse.
    5. L'inizio dell'insufficienza respiratoria.

    Per quanto riguarda un attacco, questa condizione può essere di lunga durata o di breve durata, grave o lieve. Gli attacchi a lungo termine possono trasformarsi in una condizione asmatica che dura circa un giorno o più. Di conseguenza, i sistemi respiratorio e cardiovascolare del paziente sono compromessi.

    Prima dell'inizio di un attacco, il paziente ha una condizione caratterizzata dalle seguenti caratteristiche:

    1. Il verificarsi di prurito nella cavità nasale.
    2. L'aspetto dello starnuto.
    3. Rinorrea.
    4. Stato di debolezza
    5. La presenza di una sensazione di rigidità al petto.

    Inoltre, c'è un aumento della pressione sanguigna, che aumenta il carico sul cuore. Aumentano le manifestazioni di acidosi: aumenta il livello di acidità nel corpo del paziente. Nella fase grave dell'attacco, le vene si gonfiano fortemente al collo, si sviluppa l'insufficienza ventricolare e si forma la congestione del fegato.

    Primi soccorsi

    L'algoritmo per il sollievo dall'attacco di asma bronchiale è suddiviso nelle seguenti fasi:

    1. È necessario isolare il paziente da oggetti che possono causare un attacco: fumo, peli di animali, fiori, tessuti.
    2. Chiudi le finestre e se il paziente è in strada, aiutalo a entrare nella stanza.
    3. La vittima dovrebbe essere seduta su una sedia e cercare di calmarlo.
    4. Applicare i farmaci disponibili per il paziente in questi casi.
    5. È necessario chiamare la brigata di ambulanza. Mentre l'ambulanza è in arrivo, è consigliabile stare vicino al paziente e sostenerlo.

    L'algoritmo di assistenza deve essere eseguito in rigoroso ordine. Dopo che il paziente è stato correttamente piantato e gli allergeni e le fonti di attacco sono stati eliminati, somministrare al paziente dell'acqua calda. È necessario fornire aria fresca, che richiederà l'apertura delle finestre. Le eccezioni sono situazioni in cui è iniziato un attacco a causa della fioritura delle piante o di altri fattori che rendono l'essere pericoloso per la salute e la vita del paziente.

    È necessario eseguire l'inalazione con l'aiuto di agenti del gruppo di mimetici adrenergici o farmaci disponibili per il paziente. In assenza di questi fondi, sarà necessario utilizzare inalatori con broncodilatatori che hanno la funzione di dosaggio.

    Questo elenco include i seguenti farmaci:

    Una squadra di ambulanze deve essere chiamata durante la fornitura di primo soccorso. Se l'effetto desiderato dell'uso di inalatori è assente dopo 10-15 minuti, il farmaco broncodilatatore deve essere ripetuto. In assenza di un risultato positivo dopo 15 minuti si ripete l'inalazione usando un broncodilatatore. Inoltre, è necessario inserire eufillin per via endovenosa del 2,4%. È possibile applicare una soluzione diluita allo 0,9% di cloruro di sodio o Prednisolone. L'introduzione della droga è lenta. Poiché un attacco può svilupparsi improvvisamente, i parenti e gli amici del paziente devono consultare un medico in anticipo e concordare sul dosaggio di questi farmaci.

    Se un risultato positivo è assente anche dopo che queste misure sono state prese, l'adrenalina cloridrato viene iniettata per via sottocutanea. Entro 1 ora devono essere somministrate diverse iniezioni. Il dosaggio dei farmaci è importante anche per coordinarsi con il medico in anticipo. L'assenza di cambiamenti positivi richiede un ricovero urgente.

    In caso di asma bronchiale, il primo soccorso deve essere dato correttamente, per il quale alcune istruzioni devono essere seguite. Il paziente deve essere posto in posizione seduta o sdraiata. In quest'ultimo caso, il paziente non deve sdraiarsi sulla schiena, è consentita la postura sul fianco. Inoltre, è importante tenere la testa della vittima per impedirgli di affogare.

    È permesso dare acqua calda, ma è necessario eseguire questa azione con estrema cautela. È vietato esercitare effetti fisici sulla schiena o sul petto. Tale misura è adatta se una persona soffocata da particelle di cibo e cibo penetra nel tratto respiratorio, ma durante un attacco di asma, le cure di emergenza non vengono fornite in questo modo.

    Un componente importante dell'eliminazione di un attacco è l'uso di agenti speciali, che sono spesso rappresentati da aerosol. Spesso, i malati che conoscono la loro malattia hanno questo tipo di apparato con loro, che renderà possibile fornire cure d'emergenza in modo tempestivo. Richiesto per rispettare i mezzi di dosaggio.

    Tuttavia, un attacco può verificarsi all'improvviso ed essere colto di sorpresa dal paziente e da ciò che lo circonda. In assenza di farmaci, il paziente deve essere posto in posizione seduta o sdraiata e calmarlo. È importante chiamare una brigata di ambulanze da soli o tramite terzi.

    Memo per il paziente

    L'unica persona che può meglio prendersi cura delle condizioni del paziente è il paziente stesso. Affinché il prossimo attacco non causi molte difficoltà e non causi un esito fatale, il paziente deve sempre portare con sé un certo insieme di medicine e mezzi per rendere il primo soccorso. È molto più semplice aiutare il paziente a casa, dal momento che il paziente si trova nelle solite condizioni per sé e le droghe sono nelle vicinanze. Ma un attacco può catturare mentre si cammina nel parco o quando si va al negozio.

    Le condizioni di emergenza per l'asma bronchiale non sono pericolose se il paziente è preparato per loro in anticipo. Si consiglia di visitare un medico che scriverà raccomandazioni e prescriverà un dosaggio di farmaci. Tali farmaci dovrebbero essere sempre vicini, il che ripeterà ripetutamente la vita del paziente.

    In caso di primo soccorso in caso di attacco per portare a un risultato positivo, il kit di pronto soccorso del paziente deve necessariamente consistere dei seguenti componenti:

    1. Soluzioni di iniezione.
    2. Farmaci ormonali e antistaminici.
    3. L'inalazione richiederà aerosol.

    Particolare attenzione è rivolta agli inalatori, in quanto consentono di assicurare una rapida penetrazione del farmaco nel corpo del paziente. I dispositivi convenzionali sono rappresentati da distanziali. Questo modello aumenta la probabilità di penetrazione del componente del farmaco nei polmoni. Spesso utilizzati dispositivi speciali - nebulizzatori. Sono un modello moderno di un dispositivo di spruzzatura. Il dispositivo converte il componente liquido nel farmaco sotto forma di sospensione, che fornirà il miglior spray. I dispositivi possono essere utilizzati solo a casa, quindi, le cure di emergenza per l'asma bronchiale utilizzando questi dispositivi viene eseguita a casa. Ciò è dovuto alle loro dimensioni, in quanto le dimensioni non consentono di trasportare comodamente il dispositivo.

    Come aiutare il bambino?

    L'algoritmo di azione per eliminare un attacco nei bambini differisce poco da azioni simili condotte con gli adulti. La differenza è rappresentata dai dosaggi di farmaci, quindi i genitori dovrebbero decidere in anticipo su un problema simile. Hai bisogno di consultare uno specialista e prendere la medicina. È necessario insegnare al bambino come usare inalatori e altri dispositivi, poiché in situazioni di emergenza i genitori o gli adulti potrebbero non essere in giro. Il resto del tempo, gli adulti dovrebbero essere sempre vicini se i bambini sviluppano convulsioni.

    Quando si manifesta l'asma, il primo soccorso ha il seguente algoritmo di azioni:

    1. Fornire aria fresca.
    2. Per i bambini, si applica una regola simile: il piccolo paziente deve essere seduto.
    3. È importante rassicurare il bambino, dato che il bambino può facilmente farsi prendere dal panico.
    4. È importante rilevare la causa dell'attacco ed eliminarlo.
    5. Puoi dare acqua tiepida.
    6. Dare il farmaco necessario nel dosaggio prescritto.

    Le azioni dell'algoritmo devono essere costruite in anticipo. Ciò si preparerà ad un'emergenza, poiché in uno stato di eccitazione una persona può indugiare o confondere le fasi dell'assistenza. Il dosaggio dei farmaci è necessario anche per determinare in anticipo con il medico. In questo caso, il paziente e il suo entourage saranno pronti per un attacco improvviso e azioni competenti e precise faranno fronte efficace a questa condizione.

    Popolarmente Sulle Allergie