Le allergie alla pelliccia di gatto sono un problema abbastanza comune tra gli animali domestici. Questa è la reazione del corpo umano all'allergene. Può verificarsi per vari motivi e manifestarsi in modi diversi.

La malattia potrebbe non manifestarsi immediatamente, ma solo dopo un po 'di tempo, come nuovo membro della famiglia. Più spesso, i bambini soffrono di allergie, ma gli adulti sono più resistenti a questo.

Le persone che già soffrono di altri tipi di allergie hanno un'alta probabilità di soffrire di intolleranza animale.

Lo sviluppo di una reazione allergica contribuisce a uno dei motivi:

  • indebolimento dell'immunità corporea;
  • la presenza di una condizione medica;
  • mancanza o pessima cura del gatto;
  • malattie del tratto gastrointestinale.

Non è solo la lana che può causare allergie. Spesso è causato da urina, saliva, sudore e ghiandole sebacee. La pelliccia di gatto come allergene compare solo nel 30% dei casi.

sintomi

Le allergie ai peli di gatto e ai suoi prodotti metabolici si manifestano in modi diversi. Tutto dipende dal livello di danno al corpo, dall'impatto dell'allergene.

Principali sintomi dell'allergia alla pelo di gatto:

  1. naso che cola;
  2. arrossamento e gonfiore della mucosa degli occhi e del naso;
  3. secrezione nasale persistente e lacrimazione;
  4. starnuti, tosse;
  5. sensazione di pulsare costantemente;
  6. mancanza di respiro;
  7. naso prurito tutto il tempo.

Lo stato assomiglia a un raffreddore, ma non è collegato ad esso.

Inoltre, la pelle umana reagisce violentemente all'allergene:

  • arrossamento di vari gradi e localizzazione sul corpo;
  • può verificarsi un rash localizzato sia in un posto che in tutto il corpo. Può essere orticaria, acne piccola o grandi vesciche. È impossibile prevederlo;
  • tale eruzione accompagna il prurito intollerabile. Acne tutto il tempo che voglio graffiare, ma questo non può essere fatto;
  • Quincke gonfiore. Si verifica quando una grande concentrazione di allergeni e con la loro azione forte.

Questi segni sono i più comuni, ma sono anche possibili vertigini, battito cardiaco accelerato e respiro e disturbi del ritmo. Il bambino può ancora sentire nausea, mal di stomaco e vari disturbi nel tratto gastrointestinale.

Tutti i sintomi aumentano rapidamente, se non si interrompe l'esposizione all'agente causale dell'allergene e non si prescrive il trattamento.

trattamento

Prima di tutto, i metodi terapeutici sono volti ad alleviare i sintomi che impediscono a una persona di vivere normalmente. Dopo, è necessario limitare la comunicazione con il gatto, o completamente liberarsene. Non essere superfluo e la pulizia generale della casa, che comprende la lavorazione di tutti gli angoli dell'appartamento con detergenti, e il lavaggio di tappeti e tende.

È necessario consultare un medico che, dopo aver esaminato e raccolto i test necessari, prescriverà un trattamento efficace.

Consiste di tre fasi:

  • assunzione di farmaci antiallergici;
  • terapia che allevia i sintomi. Questo include gli occhi e le gocce nasali;
  • somministrazione o somministrazione di farmaci immunostimolanti per iniezione.

Pericolo di malattia

Ogni terza persona affronta il problema dell'allergia alla lana. È caratterizzato dalla stagionalità e può presentarsi a tutte le età. Questa è una malattia pericolosa per adulti e bambini.

Conseguenze in assenza o trattamento improprio:

  • debolezza costante, affaticamento, forti mal di testa;
  • una forte diminuzione dell'immunità;
  • sviluppo di asma bronchiale, bronchite cronica, rinite;
  • shock anafilattico, grave gonfiore laringeo e soffocamento.

prevenzione

È necessario seguire alcune regole di prevenzione, per non trattare le allergie:

  • tenere l'animale a distanza, non entrare in contatto con lui;
  • per mantenere la sua igiene in tutti i punti;
  • effettuare frequenti pulizie a umido in casa, senza usare l'aspirapolvere;
  • acquisire dispositivi di purificazione o ionizzazione dell'aria;
  • o liberarsi definitivamente del gatto, trasferirlo in mani buone e affidabili.

L'allergia alla lana è una malattia complessa e pericolosa. È pericoloso per le sue conseguenze che minacciano la salute e persino la vita umana. Non ritardare con il trattamento, e ancora meglio, prima di avere un amico a quattro zampe, passare attraverso tutti i test per le allergie.

Allergeni di pelo di gatto

FSP 42-0010-1830-01 reg. No. 000899 / 01-2001

I preparati sono soluzioni di sali di acqua di complessi di polisaccaridi proteici isolati da lana e forfora delle corrispondenti specie animali e capelli umani mediante estrazione in soluzione tampone fosfato neutro. Prodotto in forma liquida in combinazione con il liquido di controllo.

Gli allergeni sono chiari da liquidi pallidi da giallastri a marroni, in 1 ml contengono 10.000 PNU (1 PNU è un'unità internazionale pari a 0,00001 mg di azoto proteico).

Il liquido di controllo è chiaro e incolore.

Gli allergeni causano una reazione locale positiva durante l'impostazione di test cutanei in pazienti allergici alla forfora di un cavallo o di capelli o peli di animali dai quali vengono preparati i preparati.

Gli allergeni sono destinati alla diagnosi specifica di ipersensibilità agli allergeni epidermici in pazienti con varie forme di malattie allergiche (orticaria, angioedema, neurodermite).

Gli allergeni vengono utilizzati per la diagnostica nei campioni di pelle mediante scarificazione o test - iniezione. Se i risultati dei test cutanei sono discutibili, possono essere ripetuti dopo 2 o 3 giorni (dopo una reazione locale al test precedente si abbassa). 2 - 3 giorni prima che il posizionamento del campione, antistaminici e broncodilatatori deve essere interrotto. Come controllo, in parallelo con l'allergene, i campioni vengono posizionati con il liquido di controllo - test e con una soluzione di istamina allo 0,01%. I campioni vengono posizionati sulla pelle della superficie interna dell'avambraccio, trattati con alcool etilico al 70%. I preparati vengono applicati 1 goccia sulla pelle disinfettata a una distanza di 30-40 mm l'una dall'altra. Quindi, con scarificatori sterili o aghi per iniezione, separati per ciascun farmaco e ciascun paziente, vengono applicati dei graffi lunghi fino a 5 mm attraverso le gocce di farmaci.

La reazione locale all'allergene si verifica dopo 15-20 minuti e dura fino a 30-40 minuti.

1. esacerbazione della malattia allergica

2. infezioni intercorrenti acute

3. malattie croniche in fase di scompenso

5. processo tubercolotico di qualsiasi localizzazione nel periodo di esacerbazione

6. malattia mentale nel periodo di esacerbazione

7. malattie sistemiche del tessuto connettivo

Gli allergeni sono prodotti in bottiglie sotto forma di kit, che comprende:

· 1 flacone di allergene - 4,5 ml;

· 1 flacone con liquido di controllo - 4,5 ml;

Conservare i farmaci in una stanza buia con un'umidità relativa non superiore al 60% e ad una temperatura compresa tra 2 e 10 ° C.

Allergia alla pelliccia animale

L'allergia alla pelliccia animale (allergia epidermica) nella sua forma pura è abbastanza rara.

Molto spesso, questo termine classifica la reazione acuta risultante dall'azione di una proteina allergica contenuta nei prodotti di scarto di un animale (urine, feci, saliva, secrezioni di sudore, ecc.).

Di norma, i pazienti affetti da questo tipo di malattia sanno bene come si manifesta l'allergia alla lana e quali azioni devono essere intraprese per fermare un attacco acuto. Tuttavia, è impossibile prevedere lo sviluppo di una reazione allergica, pertanto, con i primi sintomi negativi, è necessaria l'assistenza medica immediata.

Tipi di allergie

Esistono diverse forme di manifestazioni allergiche:

SU GATTI DI LANA. La lana non è la causa principale delle reazioni allergiche, perché l'allergene principale è la proteina secretoria delle ghiandole salivari e della pelle. E dato che i gatti sono molto puliti e puliscono a fondo la loro lana, leccandola, stanno attivamente diffondendo gli allergeni. Un fatto interessante è che i gatti producono meno allergeni, a differenza dei maschi.

Oltre alla saliva, un gran numero di allergeni proteici sono escreti nelle feci e nelle urine, quindi è molto importante elaborare vassoi in cui un animale viene espulso più volte al giorno. Le allergie ai gatti sono accompagnate da sintomi che sono presenti in tutti i tipi di questa malattia, dove la prima manifestazione allergica è caratterizzata da rinite allergica e starnuti frequenti, che viene spesso erroneamente diagnosticata come ARVI.

Inoltre, molti pazienti ritengono che le manifestazioni di allergia ai capelli dei gatti possano essere evitate se si avviano razze glabre di animali (Sfinge, Levkoy, ecc.). Ovviamente, per chi soffre di allergie, i gatti che non hanno il pelo sono preferibili, ma solo se vengono diagnosticati direttamente con l'allergia ai gatti. In altri casi, questi animali possono causare almeno una reazione acuta a causa dell'allergenicità della pelle e della saliva.

PER CANI DI LANA. Le allergie ai peli di cane sono molto meno comuni dei peli di gatto. Molto spesso, una reazione negativa è provocata da razze di cani a pelo corto, non importa quanto possa sembrare strano. Tuttavia, questo fatto è spiegato abbastanza semplicemente: la maggior parte degli allergeni è localizzata nella pelle del cane.

Inoltre, le cause di allergia ai peli del cane diventano spesso salina canina e zecche che vivono nella pelliccia di un animale. È molto difficile liberarsene, nonostante la lavorazione dell'animale e la pulizia generale di tutta la stanza, poiché gli acari si parassitano in mobili imbottiti, giocattoli, letti, ecc.

SU LANA DI UN CAMMELLO. L'allergia ai capelli di cammello si osserva quando si contatta un animale o come risultato dell'uso di vestiti e altri prodotti (tappeti, cinture, coperte, ecc.). È caratteristico che nei paesi caldi, il cammello (a differenza dei nordici) ha meno probabilità di provocare reazioni allergiche.

Le proteine ​​presenti nel corpo dell'animale e le fibre più piccole di prodotti di lana possono provocare una potente reazione di rigetto, che, con il minimo contatto con le mucose, la pelle e il tratto respiratorio, può attivare la risposta del sistema immunitario.

SULLA LANA DI PECORA. Le allergie alla pura lana sono molto rare. Prima di tutto, il rifiuto causa peli animali puliti male o per niente puliti, ad esempio, filati per maglieria, coperte e cuscini, coperte, ecc. La presenza di microparticelle di saliva, urina o epidermide in queste cose è sufficiente a provocare un attacco di allergia.

Inoltre, è importante ricordare che un'allergia alla lana di pecora può essere trasmessa dalle goccioline quando le microparticelle di allergeni vengono trasmesse agli esseri umani con correnti d'aria, anche in assenza di contatto diretto con un animale domestico.

I sintomi della malattia

Una spiacevole caratteristica delle manifestazioni allergiche sui peli animali è la dipendenza da un allergene (sensibilizzazione). Ad esempio, un paziente che ha un vicino a lungo termine con un animale domestico ha improvvisamente un attacco allergico, che a sua volta può essere neutralizzato. Tuttavia, la scomparsa dei sintomi acuti non significa che l'allergia si sia ritirata. Per la sua completa cura richiede l'aiuto di specialisti altamente qualificati.

I sintomi di una reazione allergica a lana sono caratterizzati dalle seguenti manifestazioni:

  • frequenti starnuti, secrezioni di muco dal naso e lacrimazione;
  • iperemia nella zona degli occhi, prurito intollerabile;
  • respiro affannoso e mancanza di respiro;
  • tosse e grave mancanza di respiro, che a volte può essere accompagnata da soffocamento;
  • la comparsa di rash puntuale e gonfiore dei tessuti.

Nei casi gravi di allergie, sono possibili complicazioni pericolose come angioedema e shock anafilattico. Entrambe queste condizioni richiedono misure urgenti, poiché minacciano la vita del paziente, specialmente durante l'infanzia, quando i sintomi possono aumentare rapidamente e il sistema immunitario, a causa della sua immaturità, non è in grado di affrontarli.

La manifestazione di allergie nei bambini

Sintomi negativi nei bambini possono verificarsi entro 10 minuti dall'inizio del contatto con un animale o con oggetti contenenti allergeni. I bambini di età inferiore ai cinque anni soffrono di allergie alla lana molto più spesso.

I sintomi di un attacco allergico acuto sono i seguenti:

  • in primo luogo, la pelle diventa rossa e appare un'eruzione di piccolo punto;
  • gonfiore delle mucose;
  • scarico lacrimale e nasale;
  • tosse spastica e mancanza di respiro;
  • aumento della temperatura corporea;
  • letargia o, al contrario, può verificarsi irritabilità aumentata;
  • bambino piange e si rifiuta di mangiare.

Nei neonati, una reazione allergica può manifestarsi sotto forma di dermatite atopica. Con lo sviluppo di tali sintomi, è necessario un trattamento immediato. Altrimenti le conseguenze più difficili sono possibili, fino a un risultato letale.

Diagnosi di allergia

La diagnostica, prima di tutto, si basa sulla raccolta dell'anamnesi, sull'esame visivo e sull'esame dello spazio vitale del paziente.

Al primo ricovero, il medico scopre lo stato allergologico del paziente (una tendenza genetica a sviluppare vari tipi di allergie). Quindi vengono specificate le informazioni sull'animale che è presente in casa (alimentazione, alloggio, assistenza, ecc.).

La diagnostica allergica viene eseguita utilizzando un esame del sangue per il contenuto di immunoglobuline del gruppo E. Inoltre, se necessario, viene prescritto un test cutaneo per determinare l'allergene pericoloso. Sulla base dei risultati della diagnosi, viene prescritto un trattamento adeguato.

Interventi terapeutici farmacologici

Molti pazienti abbastanza spesso alla ricezione all'allergologo fanno domande su come liberarsi da allergie con l'aiuto di farmaci?

In caso di allergie lievi è sufficiente una semplice limitazione del contatto con gli allergeni. Quando i sintomi sono chiaramente espressi, il medico seleziona le tattiche di trattamento individuale:

  • di regola vengono prescritti antistaminici (compresse di Zodak, Erius, Loratadine, ecc.) che alleviano gonfiore, prurito e arrossamento della pelle;
  • spray nasali sono prescritti per alleviare la rinite (Nazol, Azmacort, ecc.);
  • per rimuovere sostanze tossiche gli enterosorbents sono nominati (Laktafiltrum, Enterosgel, eccetera);
  • nei casi più gravi, si raccomanda il trattamento con farmaci glucocorticoidi (Prednisolone, Idrocortisone, ecc.) con un forte effetto anti-allergico. Tuttavia, va ricordato che gli steroidi possono essere usati solo sotto la supervisione di un medico. I farmaci in questo gruppo hanno potenti effetti collaterali.

Con lo sviluppo dei segni primari che caratterizzano l'allergia ai peli animali, è necessario iniziare la terapia, specialmente nei bambini piccoli, poiché non possono prevedere lo sviluppo dei sintomi (può essere ritardato e un rapido e acuto aumento dei sintomi).

La condizione di emergenza più pericolosa, la cui eliminazione dovrebbe comportarsi immediatamente. Se il paziente sta soffocando e il suo viso è gonfio proprio davanti agli altri, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza, poiché il ritardo minaccia la vita del paziente.

Misure preventive

Un grande vantaggio nel combattere le allergie è il rispetto delle misure preventive, che includono:

  1. Pulizia giornaliera del bagno nella stanza in cui vive l'animale.
  2. Trattamento tempestivo delle malattie croniche;
  3. Rafforzare le forze immunitarie del corpo.
  4. Esercizio di indurimento e misurazione.
  5. Terapia vitaminica
  6. Elaborazione e lavaggio tempestivi di cose in cui è possibile la presenza di allergeni.
  7. Restrizioni al contatto con gli animali (nei casi più gravi, dovrai separarti dal tuo animale domestico, trovando nuovi proprietari per lui).

Per evitare tali conseguenze, è necessario far fronte alla malattia in stretta collaborazione con il medico. Inoltre, non è consigliabile impegnarsi nell'auto-trattamento, poiché sono possibili conseguenze imprevedibili.

L'ARTICOLO È IN ROTTA - allergeni, nella vita di tutti i giorni.

Allergeni epidermici di pelo di gatto per diagnosi (Allergena ex epiderme)

Principio attivo:

Gruppo farmacologico

Le condizioni di conservazione dell'allergene epidermico di preparazione di pelo di gatto per la diagnosi

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Periodo di validità dell'allergene epidermico dalla pelliccia di gatto per la diagnosi

Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Lascia il tuo commento

Certificati di registrazione Pelliccia di gatto epidermico allergenico per diagnosi

Indice attuale della domanda di informazioni, ‰

  • Kit di pronto soccorso
  • Negozio online
  • Sulla compagnia
  • Contattaci
  • Contatti del publisher:
  • +7 (495) 258-97-03
  • +7 (495) 258-97-06
  • E-mail: [email protected]
  • Indirizzo: Russia, 123007, Mosca, st. 5a linea principale, 12.

Siamo nei social network:

© 2000-2018. REGISTRAZIONE DI MEDIA RUSSIA ® RLS ®

Tutti i diritti riservati.

L'uso commerciale di materiali non è permesso.

Informazioni destinate agli operatori sanitari.

La malattia del secolo è un'allergia alla pelliccia di gatto. Come affrontare la malattia

Una piccola pallina soffice apparve in casa. Mangia, beve, gioca, porta gioia alla sua famiglia. Ma qui torna a casa dal lavoro, supponiamo che papà inizi a starnutire. Cosa c'è che non va in lui? È malato? No, è allergico ai gatti.

cause di

L'allergia è una malattia "popolare" in tutto il mondo che colpisce così tante persone che può essere tranquillamente definita la "malattia della civiltà". E allergie ai gatti e in primo luogo, tra gli altri tipi di questa malattia.

Una reazione allergica si verifica quando il corpo reagisce eccessivamente a uno stimolo, considerandolo come tale. Il segnale "Danger!" Si accende, sebbene non accada nulla di terribile. Il sistema immunitario collega la difesa, cercando di liberarsi di un nemico inesistente.

Caratteristica! Alcuni scienziati ritengono che una reazione allergica, al contrario, si verifica in persone con un'immunità attiva eccessivamente aumentata.

Gli esperti non hanno ancora capito a fondo perché si verificano allergie, ma propongono diverse versioni della malattia, che riguarda i gatti:

  • Eredità. Se i genitori lottano con le allergie per tutta la vita, allora anche i loro figli avranno questa malattia.
  • Animale di strada Un gatto che esce per una passeggiata per la strada sta raccogliendo polvere, ogni sorta di fiore e residui di piante sulla sua pelliccia. E le persone che sono inclini alle allergie alla polvere e al polline, danno una reazione al gatto.
  • Le sostanze contenute nell'epitelio, saliva, urina di gatto - un forte allergene. Un corpo indebolito cerca di mobilitare tutta la sua forza e quindi compaiono i sintomi.

allergeni

Gli allergologi sanno che non solo i peli animali possono essere l'agente eziologico di una reazione allergica negli esseri umani. Sì, tu ami i gatti e decidi di ingannare la malattia. Prendi un gatto "nudo", buono, esistono razze simili. Ma NON ci sono razze allergiche di gatti.

La malattia è insidiosa e oltre alla lana ci sono i seguenti allergeni:

È importante! Le allergie possono essere trasmesse anche in questo modo: una persona accarezza un gatto, poi sale sull'autobus accanto a un bambino allergico. Il bambino può immediatamente dare una reazione allergica, a volte molto forte.

Lana come allergene

I peli di gatto sono gli allergeni più comuni e forti negli esseri umani, tra le altre possibili specie. Spesso, queste persone allergiche soffrono molto: non possono essere nella casa in cui vive il gatto, non visitare zoo e altri luoghi dove ci sono animali.

Le allergie ai peli del gatto possono non verificarsi immediatamente, ma qualche tempo dopo il contatto con l'animale. Succede che i mesi passano, e persino anni, prima che compaiano i primi sintomi. Una persona non capisce cosa sta succedendo, va dal dottore. Diagnostica la SARS. Ma la malattia non passa.

Dopo aver "camminato" sul dolore, arriva ancora all'allergologo, che emette un verdetto - un'allergia ai peli di gatto. Il deterioramento della condizione generale si verifica anche alcune ore dopo essere stato vicino al gatto.

Interessante! Le allergie ai gatti sono molto più comuni dei cani.

Un'alta probabilità di reazione a un nuovo membro della famiglia in persone che sono già allergiche a "un altro profilo": polvere, fioritura e così via. Ad esempio, fino al 30% degli asmatici inizia a sentire un deterioramento della salute dopo mezz'ora di stare con un gatto.

Provocano un'allergia alla lana, una diminuzione dell'immunità, altri tipi di allergie, stress costante, malattie del tratto gastrointestinale e altri organi.

Allergia felina - sintomi

La reazione di una persona alla pelliccia del gatto può passare facilmente: per esempio, il paziente starnutirà. E a volte, è difficile - fino allo sviluppo di soffocamento e una forte eruzione cutanea. Solitamente un attacco così forte si verifica quando ci sono diversi animali nelle vicinanze o nei capanni dei gatti. In una situazione del genere, dovresti essere monitorato regolarmente da un allergologo.

I neonati sono allergici ai capelli dei gatti, i cui sintomi si manifestano sotto forma di dermatiti ed eruzioni cutanee in diverse parti del corpo, ansia, pianto.

Attenzione! Nei bambini piccoli, una reazione allergica può procedere molto rapidamente con lo sviluppo di sintomi gravi.

Una persona può avere:

  • Lacrime dagli occhi;
  • Starnuti. All'inizio, poco frequente, più tardi - permanente;
  • Congestione e secrezione nasale;
  • Prurito doloroso;
  • tosse;
  • Aspetto di eruzione cutanea;
  • soffocamento;
  • A volte c'è l'asma bronchiale;
  • Severo - Angioedema.

A proposito, si nota che i gatti sono più allergizzanti dei gatti. E i gatti con lana scura causano allergie più spesso rispetto, per esempio, a quelli bianchi.

diagnostica

Quando compaiono i sintomi, la persona si riferisce a un allergologo. È importante distinguere le allergie feline da altre specie. E solo un dottore può farlo.

Per la diagnosi, il medico usa test cutanei. Per fare questo, la pelle dell'avambraccio è leggermente incisa (non preoccuparti, questo è solo un graffio). Quindi, prendi l'allergene e mettilo a posto. Mezz'ora dopo, guardano il risultato. Se il posto di controllo è gonfio, gonfiore - l'analisi è considerata positiva. È un'allergia alla pelliccia di gatto.

Il medico può prendere il sangue per l'analisi. Mostrerà la presenza o l'assenza di una reazione allergica. Nei casi più gravi, l'esame viene eseguito in un ospedale. Il paziente viene iniettato con un allergene nel naso o nei bronchi e osserva la reazione. Questo test è informativo quando i test del sangue o della pelle non hanno chiarito la situazione.

trattamento

Allergia ai peli di gatto - il suo trattamento è abbastanza semplice: rimuovere l'animale dalla casa. Nessuna ragione - nessuna allergia. Molte persone non possono separarsi dal proprio animale domestico. Puoi provare a vivere con un gatto. Per questo è necessario seguire alcune regole:

  • Non avvicinarti al gatto spesso. Per nutrire, acqua, fare il bagno avrà il resto della casa. A proposito, l'animale dovrà lavarsi più spesso. Questo è necessario per la prevenzione degli attacchi di allergia;
  • Non lasciare che il gatto sia nella stanza in cui dormi;
  • Pulire spesso con acqua;
  • Tappeti puliti;
  • Compra un purificatore d'aria.

Se tutto il resto fallisce, sfortunatamente dovrai separarti dal gatto.

Il trattamento delle allergie ai peli di gatto include un set standard di strumenti: prima di tutto vengono prescritti antistaminici: Tavegil, Suprastin, Zodak, Zyrtek e altri. Ce ne sono molti adesso. Per alleviare il prurito, puoi usare unguenti e gel, come Fenistil e i suoi analoghi. A volte usato pomata ormonale. Se le reazioni allergiche sono molto forti, allora l'allergologo prescrive corticosteroidi. Se una persona è anche asmatica, vengono prescritti farmaci anti-asma.

Si ritiene che i buoni risultati forniscano l'immunoterapia. Dopo averlo applicato, una persona può normalmente esistere accanto a un gatto. Tuttavia, le opinioni dei medici su questo sono controversi. La linea di fondo: piccole dosi di allergeni vengono gradualmente introdotte nel corpo umano. Ciò dovrebbe provocare l'organismo a produrre anticorpi che possono successivamente neutralizzare le reazioni allergiche.

Molte persone con allergie trattano metodi popolari. In concomitanza con il trattamento tradizionale, danno un risultato positivo. Ecco alcune opzioni:

  • Hai bisogno di prendere la radice di sedano. Pulire e lavare bene. Mettilo in un frullatore e macina. Quindi, filtrare con una garza. Prendere l'infusione dovrebbe essere 1-2 cucchiaini due volte al giorno a stomaco vuoto. Buono contro gli alveari.
  • Infusione di dente di leone Versare un bicchiere di acqua tiepida e insistere per 5 ore. Fai un quarto di tazza tre volte al giorno.
  • Se soffri di allergie oculari, puoi sciacquarle con un tè forte. Nel naso puoi gocciolare l'acqua di mare o il brodo di salvia. Si prepara come segue: 30-40 grammi di salvia versano acqua bollente e si fanno bollire a fuoco basso per 7 minuti. Il decotto pronto deve essere filtrato e quindi sotterrato nel naso.
  • Prendi l'erba di motherwort, taglia. Versare acqua bollente Lasciare per qualche ora. Fresco e cura per la gola tre volte al giorno.
  • Carbone attivato spesso usato, che rimuove gli allergeni dal corpo.
  • Con una forte eruzione aiuterà foglia di cavolo. Il cavolo dovrebbe essere fresco e giovane. È necessario battere la foglia di cavolo con un martello, tagliarlo un po 'in modo che inizi il succo. Sbavare la panna acida. Se non c'è crema, puoi usare il miele. Attaccare a rash e legare con una benda. Ripeti la procedura due volte al giorno.

Le ricette popolari aiuteranno sia all'inizio della malattia, sia nella forma trascurata di allergia alla pelliccia di gatto.

Gatto - l'allergene più forte. Pertanto, se hai portato un gattino e il papà ha una grave allergia, dovrai separarti dal tuo animale domestico. Dopo tutto, la salute di una persona cara è più importante di qualsiasi altra cosa al mondo.

Allergico ai gatti

Cos'è l'allergia ai gatti?

Abbiamo già detto che l'allergia alla lana non è esattamente come sembra. L'allergia non è causata dal pelo dell'animale, ma dalle proteine ​​delle secrezioni dell'animale (particelle di pelle, saliva, urina). Questo vale anche in caso di allergia ai capelli del gatto - una reazione atipica del corpo al caudato è causata dalle proteine ​​del gatto, che "si disperde" in tutti i luoghi in cui si trova l'animale: rimangono sul pavimento, mobili, pareti, possono persino essere mangiati. Ovviamente, anche la maggior parte degli allergeni si trova sulla lana. La pulizia del famoso gatto aggiunge problemi: leccano costantemente la pelle, lasciando su di essa proteine ​​allergiche salivari. Di conseguenza, i peli di gatto, non essendo un allergene, sono portatori di allergeni.

Sfortunatamente, non esiste un trattamento rapido e semplice per le allergie del gatto: anche i farmaci solo alleviare i sintomi, ma non eliminano la causa.

Sintomi e segni di allergia ai gatti

Le allergie ai gatti nei bambini e negli adulti possono avere manifestazioni di diverso tipo.

Sintomi respiratori di allergie ai gatti:

  • rinite allergica (rinite),
  • congestione nasale
  • prurito e bruciore al naso e alla gola,
  • starnuti,
  • tosse
  • mancanza di respiro
  • gonfiore del rinofaringe.

I sintomi respiratori sono espressi con diversi punti di forza. Qualcuno potrebbe passare diverse ore nella società del gatto e solo alla fine di questo periodo inizierà a starnutire, e qualcuno si strozzerà non appena il gatto appare nel campo visivo. Alcune persone reagiscono anche al proprietario del gatto se ci sono particelle di saliva o peli di animale sui suoi vestiti.

Manifestazioni cutanee di allergie ai gatti:

  • pelle secca e irritata
  • prurito e bruciore,
  • arrossamento, eruzioni cutanee e vesciche sulla pelle.

I sintomi della pelle di allergia alla pelliccia di gatto si verificano quando sono in contatto con un animale domestico. Se la tua allergia si manifesta sulla pelle, allora potresti essere fortunato. Per lo meno, è molto più facile per voi evitare l'interazione con gli allergeni rispetto a quelli che sono allergici ai sintomi respiratori.

Allergie alimentari ai gatti:

  • mal di stomaco
  • nausea.

Sintomi alimentari possono verificarsi se gli allergeni del gatto vengono ingeriti. Tali sintomi sono possibili in caso di allergie ai gatti nei bambini: i bambini stanno tirando tutto in bocca, compresi i giocattoli di gatto.

In che altro modo è l'allergia ai gatti? Altri sintomi possono essere aggiunti ai sintomi elencati:

  • infiammazione e gonfiore degli occhi, lacrimazione pesante,
  • irritabilità, letargia, mal di testa.

Come puoi vedere, i segni di allergia ai gatti sono vari. Tuttavia, non sono unici: il tuo gatto potrebbe non essere il colpevole della testa fredda. Pertanto, prima di decidere il tuo destino con il tuo animale domestico, è necessario diagnosticare le allergie con sicurezza.

Diagnosi di allergie ai gatti

Il medico ti prescriverà un rinvio per i test medici per le allergie ai gatti. Un'allergia di questo tipo viene facilmente diagnosticata con test cutanei o con un'analisi del sangue per una specifica immunoglobulina E. In alcuni centri allergenici è anche possibile testare la compatibilità con un particolare gatto - per questo è necessario portare pezzi dei suoi capelli (con alta probabilità su di esso è presente una proteina allergenica).

Tale diagnostica fornisce risultati accurati, ma l'autodiagnosi può essere un fallimento. I sintomi di allergie ai gatti nei bambini e negli adulti sono facilmente confondibili con altre malattie.

Ecco i casi più comuni di diagnosi errata di allergie ai gatti:

  • I gatti che camminano da soli possono portare particelle di polline e di muffa dalla strada sulla loro pelliccia e, a loro volta, possono causare un'allergia al proprietario del gatto
  • Una reazione indesiderabile può essere causata non da un gatto, ma dai suoi accessori: cibo, stoviglie, shampoo, giocattoli.
  • Un gatto può infettare un ospite con una malattia. Ad esempio, manifestazioni di clamidia, scabbia spuntano e privano una persona sono simili alle reazioni allergiche. Ecco perché è necessario monitorare attentamente la salute dell'animale e mostrarlo regolarmente al veterinario.

Se un'analisi medica delle allergie ai gatti rivela un'incompatibilità con te, ma non puoi immaginare la tua vita senza una coda miagolante, allora devi prendere diverse decisioni importanti. Molto probabilmente, in nome della prevenzione, dovrai anche regolare lo stile di vita.

Razze di gatti ipoallergenici

Si ritiene che alcune razze feline non causino allergie. Tuttavia, questo è un equivoco.

Le razze di gatti che non causano allergie non esistono affatto in natura - tristi ma veri.

Tuttavia, c'è consolazione: alcune razze di gatti sono ipoallergeniche. Ciò significa che emettono meno allergeni, sebbene possano ancora causare sintomi indesiderati.

Chi soffre di allergie dovrebbe scegliere un gatto per la lana. Le creature morbide con un sottopelo spesso sono meglio evitate: si liberano facilmente e la loro lana si diffonde ovunque. Ma i gatti con i capelli ricci folti, simili alla pelliccia di astrakan, perdono i capelli meno spesso e, di conseguenza, meno allergeni da loro. I gatti della Cornovaglia possono vantare tali capelli.

Un'altra opzione - gatti senza pelo, sfingi. Naturalmente, anche loro secernono proteine, ma è più facile lavarlo via dalla pelle nuda che dalla lana. Se fai il bagno alla Sfinge 1-2 volte a settimana, allora ci sono buone possibilità di andare d'accordo. La lana non si disperderà per la casa, e non devi costantemente portare la pulizia a brillare in ogni angolo, come è necessario con i gatti birichino.

Se hai intenzione di avere un gattino

Prima di tutto, dovresti studiare le razze feline e scegliere ipoallergenico. Se non ti piacciono i gatti calvi, preparati per la pettinatura costante e le procedure per l'acqua.

Se acquisti un gattino da un allevatore, assicurati di discutere con lui l'opportunità di restituirlo. Le allergie ai gatti non sono rare, quindi gli allevatori di solito trattano tali richieste con comprensione.

Se hai un figlio, allora spiegagli che il gatto è apparso in casa in quel momento. Se l'allergia si manifesta in una delle famiglie e deve separarsi dal gatto, il bambino ne sperimenterà meno che se gli avessi dato un amico, e poi improvvisamente l'ha preso.

Se hai già un gatto

Le allergie al gatto possono comparire più tardi del gatto. Di solito queste sono le storie più drammatiche: il gatto è già diventato un membro della famiglia, ed è assolutamente impossibile immaginare una casa senza di essa. Se una persona allergica si prende cura di un gatto, la prima cosa da fare è riassegnare la sua attenzione a qualcun altro. Se non ci sono volontari, puoi provare a indossare una benda di garza o guanti di gomma (a seconda dell'area dei sintomi) quando fai il bagno e spazzoli il tuo animale domestico.

O un altro caso comune: in una famiglia in cui c'è un gatto, l'aggiunta, e i genitori hanno paura che il bambino sia allergico. La cosa più importante qui è non lasciare una coda senza attenzione. Non dimenticare di prendersi cura della sua alimentazione e salute. È importante vaccinare il gatto in tempo e mostrarlo regolarmente al veterinario. I problemi con il tratto gastrointestinale, ad esempio, possono aumentare la muta e, di conseguenza, le manifestazioni di allergie alla pelliccia di gatto.

Si ritiene inoltre che un animale castrato o sterilizzato produca meno allergeni.

Quanto è allergico ai peli di animali domestici

Tosse, starnuti, lacrime, eruzioni cutanee e altri momenti spiacevoli quando si interagisce con gli animali sono sintomi di un'allergia a loro. Spesso cani e gatti non vanno d'accordo con i proprietari e i loro figli a causa dell'intolleranza individuale del corpo. Cosa fare se gli animali domestici sono allergeni?

L'assenza di animali domestici da parte dell'organismo è considerata allergica ai peli di animali. Infatti, i perpetratori si trovano nella sostanza contenuta nella saliva, nella placenta, nell'urina, nella secrezione delle ghiandole sebacee, nelle particelle della pelle di animali domestici pelosi e pelosi. La reazione è provocata non solo da gatti, cani, pappagalli e porcellini d'India, ma anche da cuscini e coperte di piume, isolamento di pelle di pecora e cammello, cibo per pesci, escrementi di uccelli e molti altri stimoli inaspettati. Pertanto, per ottenere animali pelati o tagliare lanugine con una testa calva non è un'opzione.

La proteina fel d 1, che è la causa principale, viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria, causando problemi respiratori, disturbi della mucosa e altri segni. Il gruppo di rischio comprende principalmente asmatici, persone con un sistema immunitario indebolito, malattie gastrointestinali, dermatite atopica, congiuntivite, una tendenza ereditaria a non percepire gli animali. L'intolleranza non appare immediatamente, ma pochi mesi dopo la comparsa di un nuovo membro della famiglia. Prima di iniziare un animale domestico, con l'aiuto di esami speciali, è necessario assicurarsi che nessuno in casa (specialmente un bambino) sia allergico.

Tipi di intolleranza alla pelliccia animale

1. I peli di gatto sono la forma più comune di non percezione. L'agente eziologico è la saliva e altri segreti degli animali domestici. Nell'habitat dei rappresentanti della famiglia dei gatti nell'aria sono sempre presenti gli allergeni e sono più forti della secrezione di altri animali.

2. Cani di lana. L'agente patogeno principale si trova sulla pelle di rappresentanti della famiglia canina, quindi le razze a pelo corto sono più pericolose per chi soffre di allergie. Questo tipo di malattia si manifesta un po 'meno di intolleranza ai gatti.

3. L'allergia alle pecore e ai peli di cammello avviene a contatto con la pelletteria di questi animali: coperte, cinture, vestiti e tappeti.

4. La causa può essere anche piccole zecche che vivono in lana e continuano a vivere in buona salute spostandosi su un tappeto o un peluche.

Sintomi di allergie negli animali

I segni spesso colpiscono le mucose e il tratto respiratorio, meno spesso - la pelle. La reazione può manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • occhi rossi e lacrimanti;
  • starnuti continui;
  • naso che cola e congestione nasale;
  • mal di gola;
  • arrossamento e prurito della pelle;
  • attacchi di tosse, mancanza di respiro.

Lo shock anafilattico e l'angioedema sono una forma estrema in cui sono necessarie cure mediche di emergenza. Notando un forte soffocamento, abbassando la pressione sanguigna, non si può esitare a chiamare un'ambulanza. I sintomi compaiono poco dopo il contatto con gli animali - da 5 a 30 minuti.

Segni di allergie nei bambini e nei neonati

L'intolleranza in un bambino si manifesta molto rapidamente dopo il contatto con un animale. I bambini in età prescolare di solito iniziano a starnutire, l'eruzione cutanea appare sulla pelle, le mucose si gonfiano. I sintomi nei bambini sono spesso diarrea e vomito, poiché il bambino non è un sistema nervoso molto maturo.

I neonati hanno segni di allergie - dermatite atopica che colpisce il viso o tutto il corpo, oltre al gonfiore della laringe e di altre mucose.

Come determinare la presenza di una reazione allergica alla lana?

Per la diagnosi iniziale, è necessario prendere un appuntamento con un medico, fare un sondaggio e un esame. Per identificare la reazione in laboratorio, i test cutanei vengono utilizzati all'estero, in Russia - scarificazione. L'allergene standard utilizzato per determinare l'intolleranza è la lana di gatti o cani.

Sono anche prescritti esami generali e biochimici del sangue e delle urine. In presenza di una reazione, il numero di leucociti e eosinofili nelle urine supera la norma. Il sangue aumenta il contenuto della proteina C-reattiva. Un immunogramma confermerà l'intolleranza con un aumento delle immunoglobuline di classe E.

L'obiettivo del corso di terapia è di ridurre la sensibilità agli irritanti, che sono particelle organiche di animali domestici. Il fallimento è una malattia cronica che viene esacerbata dal contatto con gli animali. Se per qualsiasi motivo i suoi sintomi sono comparsi, il trattamento deve essere iniziato. È importante conoscere i farmaci che aiutano in ogni caso. Il processo di allergia ai peli degli animali può svilupparsi rapidamente, quindi le medicine per il trattamento dovrebbero avere un effetto breve ma forte in modo che l'effetto non sia tardivo.

Gruppi di farmaci usati nella terapia complessa:

  • Il trattamento sintomatico avviene con antistaminici. Il più efficace: Zyrtec, Suprastin, Loratadin, Tsirtek, Astelin, Nasonex, Claritin.
  • Gli enterosorbenti sono anche usati nella terapia complessa, specialmente per le allergie a gatti e cani nei bambini, poiché il corpo del bambino non formato soffre di intossicazione.
  • Per alleviare i sintomi del gonfiore nasofaringeo, vengono prescritti spray nasali per eliminare il comune raffreddore. Dei decongestionanti, Allegra-D, Sudafed è più spesso usato.
  • Se l'allergia si manifesta con segni più forti, vengono prescritti farmaci corticosteroidi, ad esempio, desametasone.
  • I farmaci anti-asma sono prescritti se ci sono sintomi di broncospasmo.
  • In alcuni casi, è possibile effettuare iniezioni antiallergiche.
  • Un modo efficace è l'immunoterapia. Il metodo consiste nel fatto che per qualche tempo una piccola dose di irritante viene iniettata sotto la pelle. Di conseguenza, una persona produce anticorpi che possono prevenire le allergie in futuro.
  • Un metodo simile è la desensibilizzazione. Per diversi mesi, prendendo il farmaco con piccole dosi di allergeni, quindi, il corpo si abitua ad esso.

Uno stile di vita molto importante, in cui non c'è posto per i fattori che causano malattie. È necessario proteggersi dal contatto ravvicinato con gli animali. Il portatore di sostanze irritanti non sono solo gli animali domestici, ma anche i loro proprietari, il loro habitat, dove tutto è saturo di particelle di epitelio e di peli di cani o gatti. Cerca di evitare tali luoghi e di proteggerli da loro, altrimenti il ​​trattamento è inutile. Dopo aver eliminato la fonte dell'allergene, la stanza deve essere accuratamente pulita.

Le misure preventive aiuteranno ad evitare sensazioni spiacevoli. Se la prevenzione è primaria, rafforza le forze immunitarie del corpo. Le misure di prevenzione secondaria mirano ad evitare i sintomi di un'allergia già manifestata.

Se non riesci a sbarazzarti dell'animale, riduci al minimo il contatto con lui e mantieni la stanza pulita. Non lasciare il cane o il gatto sul letto e soprattutto non dormire con loro. La casa non dovrebbe essere un sacco di tappeti, tappeti o giocattoli morbidi. Speciali lampade ionizzanti aiuteranno a liberare l'aria. Spesso fai una pulizia a umido, puoi acquistare un aspirapolvere, lavare regolarmente il tuo animale e lavare accuratamente i suoi luoghi preferiti. Se sei allergico ai cani nei bambini, non visitare il circo, lo zoo, non lasciare che tocchino gli animali. Lo stesso vale per gatti, criceti, conigli e altri animali domestici.

La predisposizione a questo tipo di malattia esclude l'uso di coperte, coperte, cuscini, indossando lana di cammello e pecora. Altrimenti, è possibile appianare la reazione, indossando qualcosa sotto la pelliccia o il maglione di pelle di pecora da materiali ipoallergenici.

Prima di iniziare il trattamento per qualsiasi tipo di intolleranza, è necessario eseguire test allergologici o essere esaminati. L'ansia può essere vana e i sintomi, come la mancanza di percezione di qualcosa, sono spesso falsi e la causa è uno stimolo completamente diverso. Le allergie agli animali sono più spesso esposte a bambini e neonati. Questo bambino dovrebbe essere isolato dagli animali domestici. Se tu stesso sei intollerante alla lana, molto probabilmente sarà trasmesso ai bambini.

Allergia alla pelliccia di gatto: caratteristiche del decorso della malattia, sintomi

Secondo le statistiche, un'allergia ai peli del gatto negli adulti si sviluppa due volte più spesso della reazione del corpo ai cani. Pertanto, questa spiacevole malattia colpisce oltre il 15% dei proprietari di animali domestici.

Immediatamente va detto che l'allergia al pelo di gatto è molto simile alla reazione del polline, quindi a volte è facile confonderla con un altro tipo di manifestazione allergica.

Non tutti sanno che le allergie ai peli del gatto non si sviluppano a causa dei suoi capelli, ma a causa della saliva e della pelle di un animale che contiene proteine.

Questo allergene è osservato in tutti i membri della famiglia di gatti.

Ecco perché i gatti controllano costantemente la loro pulizia e si leccano. Questo a sua volta porta alla diffusione dell'allergene in tutta la casa, ovunque arrivi il gatto, perché con le più piccole particelle di saliva e pelle penetra in giocattoli morbidi, biancheria intima, pavimento e altre superfici con cui la persona entrerà in contatto e inalare la loro polvere.

È importante sapere che la cosiddetta allergia ai peli del gatto può svilupparsi nell'uomo anche quando viene a contatto con un animale di razza glabra (la sfinge, per esempio). In questo stato, la probabilità di una reazione allergica è bassa, tuttavia, è ancora lì, soprattutto nelle persone con ipersensibilità a questo tipo di allergeni.

Secondo gli studi, questa allergia non è sempre osservata negli esseri umani dalla nascita, anche se ci sono casi in cui anche i bambini ne soffrono. Tipicamente, una tale condizione progredisce gradualmente, quando una persona vive con un gatto per diversi anni e comunica strettamente con essa. Ciò porta all'accumulo di una quantità critica di antigeni e provoca allergie come risultato finale di questa interazione.

Tale reazione allergica si manifesta con sintomi tradizionali che di solito influiscono sul sistema respiratorio. Quindi, in un primo momento, una persona ha una congestione nasale, che gradualmente si trasforma in starnuti parossistici spesso ripetuti. Allo stesso tempo, a volte il paziente non riesce nemmeno a capire cosa abbia causato esattamente l'apparizione di starnuti ossessivi fino a quando non ha appreso che il gatto vive nel luogo in cui si trova.

Il prossimo segno caratteristico è arrossamento della mucosa dell'occhio e lacrimazione. Inoltre spesso sviluppano mancanza di respiro, tosse, difficoltà a respirare, anche soffocamento.

In contatto diretto con l'animale, il paziente può manifestare eruzioni cutanee e arrossamenti. Nei casi più avanzati, c'è uno shock anafilattico.

Le foto e le caratteristiche del flusso di questo stato possono essere visualizzate nelle risorse Internet.

Manifestazioni ancora più pericolose di tali allergie possono essere in un bambino, poiché i bambini piccoli spesso toccano tappeti e giocattoli con le loro mani, e possono anche facilmente tirare in bocca qualsiasi oggetto su cui rimangono le particelle di allergeni.

Pertanto, oltre ai suddetti sintomi, un'allergia ai gatti nei bambini può essere accompagnata da tosse secca, improvvisa debolezza e sonnolenza. Se tocchi il gatto, il bambino potrebbe provare arrossamento e grave irritazione della pelle. Quando compaiono questi sintomi, un urgente bisogno di consultare un medico e iniziare il trattamento.

È importante notare che se un bambino ha questa forma di allergia, i suoi segni possono svilupparsi non solo immediatamente dopo il contatto con l'allergene, ma anche diverse ore dopo. È per questo motivo che i genitori devono essere molto attenti e pronti per un improvviso deterioramento delle condizioni del bambino.

In generale, i gatti sono di solito l'unica causa secondaria di allergia, quando la sua fonte primaria è una medicina delle pulci, uno shampoo, uno sciacquone e altri prodotti per la cura degli animali domestici.

Allergia felina: trattamento, prevenzione

Al fine di rilevare l'allergia ai gatti, una persona dovrebbe consultare un medico che condurrà una serie di test e analisi del sangue per rilevare l'allergene originale. Non appena viene identificata la sostanza che provoca un'allergia, è possibile selezionare una terapia terapeutica.

Le allergie ai peli di gatto sono tollerate a volte in forma leggera, quindi una persona può persino iniziare a vivere a casa senza temere di ammalarsi.

Per fare ciò, il proprietario del gatto deve solo attenersi alle seguenti raccomandazioni del medico:

  • Quando vivi in ​​una casa privata, puoi sistemare il tuo animale domestico in una stanza separata, lontano dalle stanze più visitate.
  • Quando si vive in un appartamento, non si dovrebbe permettere a un gatto di entrare nella camera di una persona.
  • Dovrebbe regolarmente fare la pulizia a umido in casa, specialmente in quei luoghi dove il gatto è più spesso.
  • È necessario liberarsi di cose che la lana del gatto può accumulare in sé. Questo vale per tappeti con capelli lunghi, tende spesse, ecc.
  • Visita regolarmente l'allergologo e controlla attentamente la loro salute. Quando si verifica il primo deterioramento, contattare un medico.

Nel caso in cui una persona soffra di grave allergia alla pelliccia di gatto, è vietato iniziare l'animale a casa, altrimenti sarà sempre nella zona a rischio, perché in qualsiasi momento può facilmente sviluppare una grave forma di allergia.

Nonostante le assicurazioni di alcuni venditori, oggi non esiste una razza di gatti che escluda completamente la probabilità di una reazione allergica a contatto con un animale, la sua saliva (sostanze e proteine), i capelli o la pelle.

Tuttavia, anche in questa posizione, ci sono diverse razze di gatti che sono considerate le più sicure per chi soffre di allergie. Sono la razza Sphynx canadese, la bomba e la razza Cornish Rex.

Inoltre, se una persona desidera avere un animale domestico, ma soffre di allergia ai capelli di un gatto, si consiglia di acquistare un cane, poiché è molto meno probabile che causi reazioni allergiche.

Il trattamento dell'allergia alla pelo di gatto, prima di tutto, consiste nella completa restrizione del contatto con questo animale.

La terapia farmacologica tradizionale fornisce tali:

  • Accettazione di antistaminici per bloccare ulteriori reazioni allergiche (Claritin, Zyrtec).
  • Accettazione di farmaci anti-corrosione per alleviare il gonfiore della mucosa oculare.
  • Uso di unguenti ormonali per eliminare l'eruzione cutanea.
  • I sorbenti sono necessari per rimuovere gli allergeni dal corpo.

Al fine di ridurre la probabilità di allergia alla pelo di gatto, è necessario aderire al seguente parere del medico:

  1. Con una tendenza alle allergie hanno sempre farmaci prescritti a portata di mano.
  2. Spesso esegui un accurato servizio di pulizia.
  3. Rafforzare l'immunità, perché con le reazioni protettive ridotte l'allergia si sviluppa molte volte più spesso.
  4. Non entrare in contatto con il gatto, soprattutto per molto tempo.

Sfortunatamente, con una propensione congenita per questa allergia, una persona non sarà in grado di prevenirlo. Tutto ciò che rimane a lui in questo stato è di evitare il contatto con i gatti e di condurre una terapia preventiva regolare.

Allergia alla lana

L'aspetto di un animale domestico a casa può non solo deliziare, ma anche turbare. Se, a contatto con un cane o un gatto, hai le lacrime agli occhi, mentre non ci sono sentimenti di emozione, gioia e felicità illimitata, allora puoi parlare della manifestazione di allergie. Le lacrime sono accompagnate dalla comparsa di altri sintomi che dovrebbero essere trattati.

Le allergie ai peli sono statisticamente manifestate nel 15% degli abitanti del mondo. Il contatto con gli animali in questo caso è più pericoloso, sebbene gli animali stessi possano essere carini e amichevoli.

Il sito slovmed.com indica che non c'è allergia alla lana in quanto tale. Una reazione negativa si verifica in risposta alla secrezione delle ghiandole interne, che si osserva sui peli degli animali, nella saliva o nelle urine. In questo caso, non è consigliabile iniziare gli animali domestici se una delle famiglie ha un'allergia. E anche tu dovresti essere attento a quelle persone che tengono gli animali domestici: possono portare su se stessi gli allergeni dai loro animali domestici, causando reazioni allergiche negative nelle allergie circostanti.

Questo tipo di allergia è considerato uno dei più comuni. Tuttavia, alcune persone non si negano il contatto con animali domestici a causa di questo. A volte le allergie si sviluppano nel corso degli anni, costringendo a non prestare attenzione ad esso. A volte l'allergia agli animali è provocata da piume di uccelli, cibo per pesci, uova di formica, rifiuti di roditori, escrementi di uccelli, ecc.

Sintomi di allergia alla pelliccia animale

L'allergia ai peli degli animali si manifesta con gli stessi sintomi dell'allergia al polline. Le sue caratteristiche principali sono:

  • Lacrimazione.
  • Attacco asmatico
  • Starnuti.
  • Congestione nasale
  • Naso che cola

A seconda dell'individuo, i sintomi possono durare da alcune ore a 6 mesi. Per tutto questo tempo il paziente deve essere sotto la supervisione di un allergologo.

Sintomi di allergia "di lana":

  1. Eruzione di vario genere, spesso sotto forma di piccole eruzioni cutanee.
  2. Lacerazione, edema palpebrale, congiuntivite allergica.
  3. Escrezione di muco dal naso, starnuti, rinite allergica.
  4. Grave prurito, arrossamento della pelle.
  5. Attacchi soffocati, mancanza di respiro.
  6. Neuroderma, orticaria, eczema.
  7. Bronchite allergica
  8. Asma bronchiale in un pizzico.

Una reazione allergica può verificarsi anche su oggetti realizzati con lana naturale, oltre a utilizzare questo componente, ad esempio, cuscini, pellicce, articoli in maglia. I sintomi di allergia alla lana sono i seguenti:

  • Prurito al naso e starnuti.
  • prurito della pelle.
  • Gonfiore del viso.
  • Tosse secca con soffocamento o mancanza di respiro.
  • Gonfiore e lacrimazione, arrossamento degli occhi.
  • Raucedine e mal di gola.
  • Gonfiore del rinofaringe, che causa difficoltà di respirazione.
  • Quincke gonfiore.
  • Tentativi infruttuosi di tossire

Più spesso una persona contatta una fonte di allergia, più i sintomi diventano forti, che iniziano a durare a lungo e non passano molto tempo. I medici contribuiranno a far fronte ai sintomi e dovranno monitorare lo stato di salute del paziente. Poiché l'allergia si verifica più spesso sui peli di cani e gatti, considerare questi argomenti in modo più dettagliato.

Allergico ai peli del gatto

Gatti e gatti sono i principali allergeni presenti nel loro segreto. Gli animali stessi, come la loro pelliccia, non sono allergici. Il tutto è il loro segreto, che la pelle secerne e che si osserva nella saliva, nelle urine. Dal momento che la razza del gatto controlla costantemente la sua purezza (si lecchano più volte al giorno), la proteina allergenica si trova non solo sulla loro lana, ma anche dove vivono. Le proteine ​​sono una sostanza che provoca allergie feline.

I gatti secernono più sostanze allergeniche rispetto ai gatti. Tuttavia, in presenza di allergie, anche i gatti non saranno in grado di salvare una persona dall'insorgenza dei sintomi. Gatti e gatti spesso lasciano il loro segreto dove si siedono e dormono. Si tratta di mobili per uso domestico, polvere, tappeti, giocattoli morbidi, ecc. Un sacco di segreto è secreto insieme all'urina, che i gatti possono lasciare nei posti sbagliati.

I sintomi di allergia alla pelliccia di gatto sono simili ad altri sintomi di questa allergia. Tuttavia, i primi sintomi predominanti sono la congestione nasale e il prurito al naso che alcuni accusano di raffreddore.

Sintomi di allergia alla pelo di gatto:

  1. Respirazione difficile
  2. Gonfiore del viso.
  3. Prurito dappertutto.
  4. Raucedine.
  5. Orticaria.
  6. Mal di gola
  7. Tosse secca frequente
  8. Forte lacrimazione
  9. Attacco asmatico
  10. Quincke gonfiore.

È possibile avere un gatto senza lana, ad esempio sfingi o passerelle? Sfortunatamente, la ragione non sta nella pelliccia dei gatti, ma nella loro ghiandola, che viene rilasciata anche nelle specie calve. Pertanto, se sei allergico alla pelliccia di gatto, dovresti abbandonare questo animale domestico in casa.

Allergia ai peli di cane

Al secondo posto dopo che i gatti sono cani, con cui spesso anche le persone entrano in contatto, che provoca una reazione allergica. L'allergia ai peli del cane si sviluppa a causa del rilascio dell'allergia Can F1, che si osserva in alta concentrazione nei cani a pelo corto rispetto ai cani a pelo lungo.

I medici dicono che i cani ipoallergenici non esistono, quindi, è semplicemente impossibile scegliere una razza di cane per la quale non ci sarà alcuna allergia. Anche con la cura sistematica di un animale domestico, la sua pelle secernerà un allergene che provocherà una reazione negativa dal corpo.

Questo Can F1 è ben attaccato a mobili imbottiti, tappeti, tende e giocattoli, pur mantenendo la sua vitalità per lungo tempo.

Sintomi di allergie "cane":

  • Tosse secca
  • Occhi rossi
  • Gonfiore del rinofaringe e, di conseguenza, difficoltà di respirazione.
  • Tearing.
  • Voci rauche.
  • prurito della pelle.

I sintomi allergici sono principalmente concentrati nel punto di ingresso della saliva del cane. Queste sono la pelle che può prudere. Questa allergia è particolarmente pericolosa per gli asmatici bronchiali, che possono manifestare asfissia e, di conseguenza, angioedema.

Trattamento delle allergie alla pelliccia animale

Il trattamento delle allergie ai peli degli animali inizia con la definizione di un allergene a cui si verifica una spiacevole reazione immunitaria. Questo viene fatto dai seguenti test:

  1. Prova di graffio della pelle.
  2. prick test.
  3. Determinazione di anticorpi specifici.
  4. Test di provocazione nasale / bronchiale.

Il trattamento più corretto per le allergie ai peli animali è un rifiuto totale del contatto con loro. Non iniziare gli animali domestici, oltre a visitare i luoghi in cui vivono gli animali, la lana che si verifica allergia. Si dovrebbe anche fare attenzione quando si tratta di persone che tengono gli animali domestici. Possono trasportare allergeni animali sui loro vestiti o sulla pelle.

Il trattamento farmacologico di allergia "lana" è la nomina di:

  • Aerosol nasali, che eliminano il naso che cola, congestione nasale e gonfiore del rinofaringe.
  • Preparati antistaminici:
  1. Flonaz.
  2. Zyrtec.
  3. Suprastin.
  4. Tsirtek.
  5. Astelin.
  6. Loratadine.
  7. Nasonex.
  8. Claritin.
  • Farmaci corticosteroidi con forti sintomi allergici.
  • Farmaci anti-asma che alleviano i sintomi dell'asma bronchiale.
  • Iniezioni antiallergiche che durano a lungo.
  • Decongestionanti che alleviano il gonfiore della pelle, delle mucose:
  1. Sudafed.
  2. Allgra-D.
  • Immunoterapia - terapia a lungo termine, che consiste nell'introduzione di una piccola dose di allergene sotto la pelle al fine di produrre anticorpi immunitari. Le iniezioni vengono effettuate più volte, aumentando la dose dell'allergene.

Come può una persona organizzare la sua vita in modo da non essere disturbata dalla sua allergia alla pelliccia animale?

  1. Evitare il contatto con animali, anche i più piccoli.
  2. Dare un rifugio o dare alle persone buone un animale domestico che è allergico.
  3. Chiedi alle persone che tengono gli animali domestici di non lasciare animali nella stanza in cui ti trovi. E prima di andare a visitare, inizia a prendere farmaci ipoallergenici.
  4. Se hai un animale domestico a casa, dovresti fare una pulizia a umido più spesso, prestando particolare attenzione agli angoli in cui la lana può accumularsi. È meglio non pulire con un aspirapolvere, poiché solleva polvere con allergeni che possono rimanere nell'aria per lungo tempo.
  5. Usa versioni chiare di tappeti e tende invece di quelli spessi per raccogliere meno polvere e lana.
  6. Arieggi la stanza. Installare un condizionatore d'aria con purificazione dell'aria, ionizzatore e un buon sistema di ventilazione.
  7. Il tuo animale domestico dovrebbe essere fatto il bagno una volta alla settimana, ben pettinato e scosso via le coperte sulle quali dorme. Dovrebbe essere fatto da qualcun altro, non un allergico.
  8. Non lasciare il tuo animale domestico in camera da letto e in quelle stanze dove una persona allergica trascorre la maggior parte del tempo.
  9. Se compaiono allergie e non ci sono animali allo stesso tempo, i cuscini e le coperte, che possono essere allergenici, dovrebbero essere sostituiti.
  10. Rifiuta di visitare il circo e gli zoo.
salire

prospettiva

Avere un animale domestico non è solo alla moda, ma a volte necessario, soprattutto per una persona solitaria. Tuttavia, insieme a una bestia pelosa nella vita di una persona può venire e allergie. La previsione diventa sfavorevole, poiché per motivi di salute i sintomi allergici possono essere molto forti.

La risposta immunitaria è spesso acuta. Una persona non sarà in grado di non vederla, ma potrebbe essere confusa con i segni di altre malattie. È meglio consultare un medico per non mettere la sua vita in pericolo e non portare a un risultato letale. L'allergia ai peli di animali influisce sull'aspettativa di vita, quindi devi seguire tutte le regole per organizzare la tua vita e i contatti con gli animali domestici.

Popolarmente Sulle Allergie