Alcuni credono che le allergie non rappresentino alcun pericolo per il corpo. Non è così! L'allergia cutanea è un'anomalia della pelle che appare dopo il contatto con alcune sostanze, a cui viene osservata un'ipersensibilità di una determinata persona.

Cos'è l'allergia alla pelle?

L'area più grande di tutto il corpo è occupata da un organo come la pelle. Ospita un gran numero di recettori sensibili, così come le cellule immunitarie (linfociti, cheratinociti). Queste cellule sono in grado di rispondere alla presenza di sostanze estranee del corpo, per emettere una reazione protettiva alla loro presenza. Se la funzione immunitaria della pelle è compromessa, questa reazione può manifestarsi in modo errato. Di conseguenza, appaiono le allergie cutanee.

Erbe (decotti da una camomilla, treno), tinture farmaceutiche di una calendula o propoli possiedono le proprietà antistaminiche espresse.

I principali tipi di allergie cutanee

Nonostante il fatto che le allergie cutanee si manifestino sotto forma di alcuni sintomi, ci sono diverse varietà di questa malattia.

Considerare ogni vista in modo più dettagliato:

  • L'allergia da contatto è un'irritazione della pelle che si verifica nel punto di contatto diretto tra la pelle e la sostanza - una sostanza irritante. Le eruzioni cutanee compaiono su un'area cutanea rigorosamente definita, hanno un carattere localizzato. Per eliminare i sintomi, è urgente interrompere il contatto con l'allergene. In questo caso, la dermatite con il tempo passerà da sola.
  • Gli eczemi sono irritazioni della pelle che possono apparire a causa di varie cause. L'eruzione cutanea è caratterizzata da un forte prurito e nel tempo compaiono piccole ulcere piangenti sulla zona interessata, che gradualmente si ricoprono di una crosta.
  • Toxidermia - una reazione mirata all'ingestione di un allergene ingerito con alimenti, sostanze chimiche. La malattia si manifesta sotto forma di eruzioni cutanee che possono comparire su diverse aree della pelle. La pelle viene gradualmente colpita, l'eruzione cutanea appare entro 3 o 5 giorni.
  • La dermatite atopica è una malattia cronica. A volte si verifica sullo sfondo di altre malattie come la rinite e l'asma. La forma cronica della pressione sanguigna spesso passa a causa della mancanza di un'azione tempestiva, in quanto ha sintomi simili con la diatesi.
  • L'orticaria è un tipo di allergia cutanea caratterizzata da una grave eruzione cutanea che colpisce vaste aree della pelle, prurito grave.

Nei casi in cui le eruzioni allergiche sono locali, è possibile utilizzare mezzi esterni (creme e unguenti antiallergici: ormonali e non ormonali)

Cause di allergie cutanee

Una reazione allergica del corpo si manifesta come risultato del suo contatto con la sostanza irritante.

Tra le cause che portano alla comparsa e lo sviluppo di allergie sulla pelle sono:

  • Alimenti (latticini, agrumi, miele, noci e altri alimenti, dopo averli mangiati, si verifica una reazione allergica in una persona)
  • Supplementi nutrizionali Può causare allergie come sostanze artificiali e naturali.
  • Le piante durante la fioritura, quando il loro polline viene rilasciato
  • Pet capelli, piccoli pezzi di pelle di animale domestico
  • Prodotti chimici (prodotti per la pulizia, profumi)
  • Veleno d'insetto che entra nel corpo umano quando morde
  • di farmaci
  • Alcuni metalli che sono a diretto contatto con la pelle.

Le allergie cutanee possono anche verificarsi in un bambino. Le cause di allergie cutanee nei bambini possono essere le seguenti:

  • Aumento del contenuto di polvere nella stanza in cui si trova il bambino
  • Nutrizione scorretta della futura mamma durante la gravidanza (uso di un gran numero di prodotti che possono causare allergie, vari additivi alimentari e medicinali)
  • Fattore genetico

Sintomi di allergia sulla pelle

Una reazione allergica del corpo a una sostanza-irritante di solito si manifesta entro 1 o 2 giorni, a volte i sintomi possono manifestarsi immediatamente dopo il contatto con l'allergene.

Gli antistaminici sono più comunemente usati per trattare le allergie cutanee.

I principali sintomi caratteristici delle allergie cutanee includono:

  1. Rash, che può essere localizzato sia in certe zone della pelle che in tutto il corpo.
  2. Le irritazioni sono accompagnate da forte prurito.
  3. Possono comparire vesciche, piccole ulcere umide.
  4. Nell'area delle lesioni cutanee si può notare la presenza di edema, gonfiore.

Per eliminare i sintomi delle allergie cutanee, vengono utilizzati vari farmaci.

diagnostica

Avendo notato sulla pelle insolite eruzioni cutanee, accompagnate da prurito, gonfiore, è necessario consultare un medico il più presto possibile. Per fare una diagnosi, il medico esegue un esame visivo del paziente, gli chiede in dettaglio il possibile contatto con sostanze irritanti, prescrive test (test cutanei per le allergie).

Come risultato dei dati ottenuti, viene prescritto un trattamento appropriato.

Trattamento farmacologico

Per eliminare i sintomi delle allergie cutanee, vengono utilizzati vari farmaci (antistaminici, farmaci del gruppo dei corticosteroidi, farmaci per uso esterno e mezzi per correggere il sistema immunitario).

  • Gli antistaminici sono più spesso usati per trattare le allergie cutanee. Questi fondi sono utili per alleviare i sintomi della malattia, ma alcuni di essi possono causare sonnolenza, perdita a breve termine dell'attenzione.
  • Corticosteroidi - agenti ormonali, prescritti quando il trattamento con antistaminici non ha dato l'effetto desiderato. Solo un medico può prescrivere questi fondi, poiché la loro somministrazione inappropriata può causare danni significativi all'organismo.
  • Nei casi in cui le eruzioni allergiche sono locali, è possibile utilizzare mezzi esterni (creme e unguenti antiallergici: ormonali e non ormonali).

Avendo notato eruzioni cutanee insolite sulla pelle, accompagnate da prurito, gonfiore, è necessario consultare un medico il più presto possibile.

Orticaria. Cause, diagnosi e trattamento (video)

Trattamento con metodi popolari

L'uso della medicina tradizionale può dare un buon risultato. Erbe (decotti di camomilla, successione), tinture farmaceutiche di calendula o propoli hanno pronunciate proprietà antistaminiche.

Questi fondi sono raccomandati per essere utilizzati sotto forma di lozioni, applicandoli alle aree interessate della pelle.

Una reazione allergica del corpo a una sostanza irritante si presenta di solito entro 1 o 2 giorni.

prevenzione

  • Se una reazione allergica è causata dall'uso di qualsiasi cibo, per prevenire tali problemi, è necessario riconsiderare la dieta, eliminando da essa tutti i prodotti contenenti allergeni.
  • Si raccomanda di trascorrere giorni di digiuno, purificare il corpo dalle tossine e dalle tossine, che provocano anche il verificarsi di reazioni patologiche.
  • Se sei allergico al polline, dopo il contatto con l'allergene, dovresti lavare accuratamente gli occhi, pulire la cavità nasale.
  • Se sei allergico agli acari della polvere, più spesso fai una pulizia a umido della tua abitazione.
  • Se si utilizzano prodotti cosmetici di qualità inadeguata, possono verificarsi anche allergie cutanee. Ciò significa che è necessario scegliere i prodotti di un produttore affidabile che si è dimostrato valido sul mercato, senza dimenticare la sensibilità individuale a determinati componenti dei cosmetici.

Alcuni credono che le allergie non rappresentino alcun pericolo per il corpo. Non è così! Se la malattia non viene trattata in tempo, può causare gravi danni all'organismo, causando notevoli disagi. Sarà utile anche l'articolo "Allergia al freddo".

Tipi di allergie cutanee negli adulti: foto e descrizioni

Un'eruzione allergica sulla pelle di una persona può manifestarsi a causa di varie malattie dermatologiche, che possono essere una conseguenza di una reazione allergica. Ciò è dovuto all'eccessiva sensibilità della pelle agli stimoli esterni ed interni. Tali sostanze irritanti sono spesso droghe, cibo, tessuti, polline, peli di animali domestici e altro ancora.

Cause di allergie cutanee negli adulti

Ci sono un gran numero di allergeni che possono scatenare una reazione cutanea indesiderata. Questo, a sua volta, è la causa della dermatosi allergica.

Molti esperti ritengono che il numero di persone allergiche abbia iniziato a crescere rapidamente a causa di cambiamenti avversi nella situazione ecologica e dovuti all'ingestione di prodotti geneticamente modificati.

Inoltre, vari cosmetici includono apteni, che possono anche provocare allergie sulla pelle.

Eruzioni cutanee sulla pelle possono essere causate dai seguenti allergeni:

  • Polvere domestica
  • Chimica.
  • Cosmetics.
  • Abbigliamento fatto di tessuti sintetici.
  • Farmaci.
  • Il cibo.
  • Prodotti per l'igiene personale
  • Animali domestici di lana.
  • Polline dei fiori

Il meccanismo delle allergie cutanee

Il principale fattore nella manifestazione di dermatosi allergica è considerato qualsiasi allergene - una sostanza di struttura molecolare che è di origine proteica.

Succede che gli allergeni possono essere vari elementi che non provocano una risposta immunitaria quando entrano nel sangue. Le particelle trasportate dai determinanti antigenici sono chiamate apteni. Questi elementi possono legarsi alle proteine ​​del tessuto. Gli Haptens si trovano in medicina e altri prodotti chimici.

Se l'allergene o l'irritante entrano nel corpo umano, inizia lo sviluppo della sensibilizzazione, che porta ulteriormente ad un'eccessiva sensibilità dei recettori dell'istamina. Questa azione è dovuta alla formazione di anticorpi o alla sintesi di globuli bianchi sensibilizzati.

Nella maggior parte dei casi, le allergie cutanee possono essere accompagnate da prurito di intensità variabile. Le principali cause del prurito sono gli allergeni esterni e interni.

Il corpo inizia a percepire tali allergeni come pericolosi, a seguito dei quali appare una reazione allergica sotto forma di prurito. Ci sono diverse allergie cutanee che possono essere accompagnate da prurito. Queste malattie sono descritte di seguito.

Qui troverai la risposta alla domanda su cosa fare quando un punto di allergia sulla pelle prude.

Eruzione allergica negli adulti

Vale anche la pena notare che le allergie possono semplicemente essere espresse da eruzioni cutanee sulla pelle senza la presenza di prurito. In questo caso, un'eruzione allergica può apparire diversa, a seconda della malattia stessa.

Caratteristiche di un'eruzione allergica:

  • L'eruzione non è una forma chiara.
  • Gli spot hanno bordi sfocati.
  • Il colore delle macchie può essere dal rosa al rosso scuro.
  • L'eruzione cutanea può essere accompagnata da lieve gonfiore.
  • A volte si verifica la desquamazione.
  • Le eruzioni cutanee possono essere localizzate in tutto il corpo, a seconda del tipo di allergia.
  • Le eruzioni cutanee possono assumere una varietà di tipi: macchie, noduli, vesciche, vesciche.

Statistiche scioccanti - hanno rilevato che oltre il 74% delle malattie della pelle - un segno di infezione da parassiti (Ascaris, Lyambliya, Toksokara). I vermi causano enormi danni al corpo e il nostro sistema immunitario è il primo a soffrire, il che dovrebbe proteggere il corpo da varie malattie. E. Malysheva ha condiviso un segreto su come sbarazzarsi di loro rapidamente e pulire la loro pelle è sufficiente. Leggi di più »

Tipi di allergia

L'aspetto e le caratteristiche delle eruzioni cutanee dipendono dal tipo di dermatosi allergica. Un'eruzione cutanea può comparire sia in una parte separata del corpo, per esempio, un'allergia alle gambe, oppure può essere localizzata in tutto il corpo.

Ecco perché in medicina ci sono diversi tipi principali di reazioni allergiche:

  • Dermatite atopica
  • Dermatite da contatto
  • Orticaria.
  • Eczema.
  • reazione della droga.
  • Neurodermite.
  • Quincke gonfiore.
  • Sindrome di Lyell.
  • Sindrome di Stephen-Johnson.

Dermatite atopica

La dermatite atopica è una malattia della pelle individuale che non viene trasmessa per contatto. La dermatite atopica ha una predisposizione alle complicanze e alle recidive, quindi la malattia deve essere costantemente monitorata, così come ogni altro tipo di allergia.

I sintomi della dermatite atopica:

  • prurito della pelle.
  • Pelle secca
  • Irritazione cutanea

La dermatite atopica può innescare i seguenti fattori:

  • Polvere.
  • Punture di insetti
  • Animali domestici di lana.
  • Alimenti per animali domestici
  • Farmaci.
  • Condizioni ambientali sfavorevoli
  • Il cibo.

Foto di dermatite atopica

Dermatite da contatto

La dermatite da contatto è un tipo di infiammazione allergica della pelle che appare dopo il contatto con la pelle di un allergene o irritante esterno. Se una persona ha una maggiore sensibilità ad un allergene, allora la dermatite da contatto si sviluppa rapidamente, tuttavia, ci sono casi in cui questa malattia allergica può svilupparsi per diverse settimane.

Sintomi di dermatite da contatto:

  • Arrossamento della pelle
  • Gonfiore della zona della pelle che è stata a contatto con la sostanza irritante.
  • Formazione di bolle
  • Eruzioni cutanee.
  • La formazione dell'erosione.
  • Prurito.

La dermatite da contatto può verificarsi quando la pelle è esposta ai seguenti fattori:

  • Il cibo.
  • Cosmetics.
  • Prodotti chimici utilizzati nella vita di tutti i giorni.
  • Metalli.
  • Farmaci.
  • Abbigliamento fatto di tessuti sintetici.

Dermatite da contatto fotografica

orticaria

L'orticaria è una malattia della pelle molto comune, che consiste nella formazione di edema locale e vesciche, accompagnata da un forte prurito.

I sintomi dell'orticaria compaiono solo dopo il contatto con una sostanza irritante esterna o interna e sono i seguenti:

  • Blistering, che può avere dimensioni di 5 mm.
  • Il colore delle bolle è rosa o rosso.
  • Palpitazioni cardiache
  • Debolezza generale
  • Puffiness della pelle.
  • A volte c'è una sensazione di bruciore.
  • Prurito.
  • Vertigini.

Dopo che le vesciche scompaiono, non ci sono tracce sul corpo. Per quanto riguarda le cause dell'orticaria, solo il 5% di loro sono allergici.

È necessario evidenziare i principali:

  • La presenza di un'infezione virale.
  • Morso di insetto
  • Trasfusione di sangue
  • Lo stress.
  • Freddo.
  • I raggi del sole
  • Vestiti stretti, cose di lana.

Orticaria foto

Per visualizzare questa malattia della pelle, ha presentato una foto dell'orticaria.

eczema

L'eczema è comunemente indicato come una malattia dermatologica che colpisce gli strati superiori della pelle. Questa patologia cutanea è di natura allergica. L'eczema si verifica letteralmente ovunque, ma principalmente localizzato sulle mani e sul viso. Questa malattia allergica della pelle può svilupparsi in qualsiasi persona, indipendentemente dall'età o dal sesso.

I principali sintomi di eczema:

  • Infiammazione di natura acuta.
  • Numerose eruzioni cutanee.
  • L'aspetto dell'erosione di piccoli punti dopo l'apertura.
  • Fluido sieroso nelle formazioni.
  • Grave prurito.

Vale la pena notare che l'eczema può essere complicato da un'infezione secondaria.

Cause di eczema:

  • Disturbo del sistema endocrino.
  • Disturbi da stress e depressione.
  • Disordini metabolici
  • Reazione allergica alimentare
  • Polvere domestica
  • Polline dei fiori
  • Reazione allergica ai prodotti chimici domestici.
  • L'uso di cosmetici, che provoca lo sviluppo di allergie.

Foto di eczema

toksikodermiya

Toxicoderma è spesso chiamato dermatite allergico-tossico. Questa malattia è caratterizzata da un processo infiammatorio acuto che si diffonde all'interno della pelle. A volte anche le membrane delle mucose sono colpite. Molto spesso, toxicoderma si sviluppa sulla base degli effetti collaterali dopo l'assunzione di qualsiasi farmaco.

I sintomi nello sviluppo di toxicoderma possono essere diversi, perché dipende dal tipo di malattia

Tuttavia, è possibile identificare quelli comuni:

  • Eruzione cutanea sulla pelle.
  • Il colore dell'eruzione è rosa o rosso.
  • Infiammazioni di diverse dimensioni.
  • Blistering.

Cause di toxicoderma:

  • Farmaci.
  • Il cibo.
  • Interazione chimica

Foto Toxicoderma

neurodermatite

La neurodermite è una malattia della pelle che è caratterizzata da infiammazione dei tessuti. Nella maggior parte dei casi, la dermatite atopica inizia a svilupparsi sullo sfondo di una reazione allergica. Tuttavia, in aggiunta, ci sono una serie di altri fattori che possono innescare lo sviluppo di questa malattia.

I sintomi della neurodermite:

  • Prurito che peggiora di notte.
  • Eruzione cutanea sotto forma di macchie rosse.
  • La formazione di placche che possono fondersi l'una con l'altra.
  • Bolle con contenuto liquido.
  • Gonfiore.

Le principali cause della neurodermite:

  • Indebolimento generale del sistema immunitario
  • Intossicazione del corpo.
  • Infiammazione della pelle
  • Disturbi del metabolismo
  • La presenza di malattie del tratto gastrointestinale.
  • Eredità.
  • Esaurimento fisico
  • Nutrizione impropria
  • Modalità sbagliata del giorno.
  • Stress, depressione

Neurodermite fotografica

angioedema

L'edema di Quincke si chiama edema locale del tessuto mucoso e grasso. Questa malattia si verifica all'improvviso ed è caratterizzata dal suo rapido sviluppo.

L'edema di Quincke si sviluppa spesso nei giovani, principalmente nelle donne. Il gonfiore si verifica sul principio delle allergie ordinarie. Nella maggior parte dei casi, l'angioedema è combinato con l'orticaria, espressa in forma acuta. Molto spesso, la malattia è localizzata sul viso.

I principali sintomi di angioedema:

  • Gonfiore delle vie respiratorie
  • Raucedine.
  • Difficoltà nella respirazione
  • Tosse.
  • Puffiness di labbra, palpebre, guance.
  • Gonfiore della mucosa orale.
  • Gonfiore degli organi urinari.
  • Cistite acuta.

Cause di angioedema:

  • Reazione allergica al cibo
  • Coloranti e additivi artificiali nel cibo.
  • Polline dei fiori
  • Animali domestici di lana.
  • Piume.
  • Punture di insetti
  • Polvere pura

Foto di angioedema

Per valutare visivamente il grado di danno da una reazione allergica, vedere la foto di edema Quincke.

Sindrome di Lyell

La sindrome di Lyell è la forma più grave di reazione allergica ai farmaci. Questa malattia è caratterizzata da grave disidratazione, danno tossico agli organi interni e sviluppo di un processo infettivo. La sindrome di Lyell è molto pericolosa e può essere fatale se non cerchi immediatamente aiuto.

I sintomi dello sviluppo della sindrome di Lyell sono molto simili nell'aspetto alle ustioni di grado 2, in quanto sono caratterizzati da:

  • La comparsa di ferite sulla pelle.
  • Cracking della pelle.
  • Formazione di bolle

Cause della sindrome di Lyell:

  • Agenti antibatterici
  • Farmaci anticonvulsivanti.
  • Farmaci anti-infiammatori
  • Farmaci antidolorifici
  • Farmaci anti-tubercolosi.
  • Uso di integratori alimentari e farmaci che aumentano l'immunità.

Foto della sindrome di Lyell

Sindrome di Stephen-Johnson

La sindrome di Steven-Johnson è una forma di eritema multiforme essudativo, che è caratterizzato da infiammazione delle mucose e della pelle.

Questa malattia ha un corso molto grave. Molto spesso, le persone di età superiore ai 40 anni soffrono di sindrome di Stephen-Johnson, tuttavia, anche i casi di malattia nei bambini piccoli sono registrati. Nelle fasi iniziali, la malattia colpisce il tratto respiratorio.

Sintomi della sindrome di Stephen-Johnson:

  • Febbre.
  • Debolezza generale
  • Tosse.
  • Mal di testa.
  • Dolore articolare e muscolare
  • Vomito.
  • La diarrea.
  • Eruzione cutanea sulla pelle.
  • Gonfiore delle formazioni
  • L'eruzione è rossa.
  • Prurito.
  • Sensazione di bruciore
  • La formazione sulla pelle sanguina.

Cause della sindrome di Stephen-Johnson:

  • Malattie infettive disponibili.
  • Reazione allergica alle droghe.
  • Malattie maligne (cancro).

Foto della sindrome di Stephen-Johnson

Tipi di eruzioni allergiche

Nella maggior parte dei casi, rash allergici hanno diversi tipi, che sono caratterizzati da infiammazione.

Tipi di rash primari, che sono un sintomo dello sviluppo di qualsiasi malattia della pelle:

  • L'eritema è un arrossamento della pelle, che si verifica a causa di vasi sanguigni eccessivi.
  • La papula è una formazione densa piatta.
  • Vescicole - formazione con un contenuto trasparente o torbido.
  • Brufolo - infiammazione del follicolo con contenuto purulento.

trattamento

Il trattamento di un'eruzione allergica può essere in uno o più modi, che sono i seguenti:

  • Eliminazione dell'allergene, che comporta l'eliminazione dell'impatto dell'allergene. Se l'allergene è un prodotto alimentare, uno specialista prepara una dieta speciale per il paziente. Tuttavia, questo metodo non sarà rilevante se l'allergene è polvere o polline.
  • L'immunoterapia comporta l'iniezione di microdosi dell'allergene. Ci sono anche gocce speciali che gocciolano sotto la lingua. Questo metodo è progettato per il trattamento a lungo termine.
  • Farmaci sotto forma di unguenti e medicinali per somministrazione orale.

antistaminici

Per le eruzioni allergiche, i seguenti antistaminici possono essere prescritti da uno specialista:

Spesso gli antistaminici sono prescritti in combinazione con unguenti o creme. I mezzi di trattamento locale sono divisi in due tipi: ormonali e non ormonali.

Terapia locale di farmaci ormonali:

Farmaci non ormonali per terapia locale:

conclusione

L'eruzione allergica è il sintomo principale della dermatosi allergica. Ai primi sintomi, è necessario cercare aiuto da un istituto medico, dal momento che alcune malattie allergiche possono essere fatali se non si inizia il trattamento in tempo. Ma oggi ci sono molte medicine che aiutano a sbarazzarsi di sintomi spiacevoli.

Argomento: malattie della pelle allergiche. Dermatite ed eczema

LECTURE №5.

L'allergodermatosi è un gruppo di malattie della pelle associate a cambiamenti nella reattività e sensibilizzazione del corpo. Questo concetto include:

Secondo l'OMS, circa il 20% della popolazione soffre di allergie. Attualmente, vi è stato un aumento della morbilità allergica tra la popolazione infantile rispetto alla morbilità adulta. Secondo le previsioni, entro il 2008-10, l'incidenza delle malattie allergiche prenderà il 2 ° posto dopo l'incidenza dei disturbi mentali. Negli ultimi anni, c'è stato un costante aumento delle dermatosi allergiche, che è associato a fattori sociali e biologici:

Ø Aumentare l'inquinamento ambientale (aria atmosferica, corpi idrici, suolo).

Ø Cambiamenti nell'alimentazione della popolazione (lo sviluppo di dermatosi allergiche è influenzato da un'alimentazione squilibrata: consumo eccessivo di grassi e carboidrati - il carico sui sistemi funzionali del corpo - disturbi metabolici). Una corretta e completa nutrizione è una delle misure per prevenire la dermatite allergica.

Ø Chemizzazione della vita (maggiore uso di detersivi, prodotti per la pulizia).

Ø Riduzione della salute delle donne in età fertile, alimentazione artificiale (l'allattamento al seno protegge il bambino dall'infezione nell'infanzia e per i primi 2 anni di vita). I dati dell'OMS confermano il ruolo dell'alimentazione nell'arrestare o ridurre significativamente tali malattie come la sepsi neonatale, il morbillo, la diarrea, la polmonite, la meningite.

Ø Uso ingiustificato diffuso di vari farmaci (automedicazione).

Ø aumento del carico sociale - stress, riduzione del tenore di vita, che si riflette generalmente nella depressione del sistema immunitario e nello sviluppo di immunodeficienze secondarie.

Per lo sviluppo di malattie allergiche della pelle, è necessaria l'azione di sostanze irritanti esterne (contatto attraverso l'epidermide) o interne (ematogene).

A seconda della capacità di causare dermatosi allergica, gli irritanti si dividono in:

  1. obbligare (obbligatorio) - quei fattori che, se esposti alla pelle in tutti i casi, causano una reazione infiammatoria - reazioni incondizionate;
  2. prodotto chimico (acidi, alcali);
  3. fisico (esposizione alle alte e basse temperature);
  4. meccanico (attrito);
  5. biologico (succo e polline delle piante);

L'azione di questi fattori è associata al loro forte effetto sulla pelle che supera il limite della sua stabilità. Di conseguenza, il processo infiammatorio si sviluppa.

  1. facoltativo (condizionale) - causa la malattia in presenza di una predisposizione da parte del corpo (allergeni).

ü Allergeni completi.

ü allergeni incompleti (hopten).

Classificazione di allergici (clinici).

Dermatite: semplice (contatto); contatto allergico; allergico - toksikodermii (a volte toksikodermii isolato separatamente).

Eczema: vero; microbica; seborroica.

Neurodermatosi (malattia della pelle pruriginosa): prurito (come malattia indipendente); neurodermite; diffusa; limitata; atopica; orticaria; prurito (prurito).

La dermatite è una lesione infiammatoria della pelle causata da vari fattori. La dermatite si distingue:

Ø Semplice (contatto) - causato da reazioni obbligate.

Ø Allergico - causato da allergeni.

La dermatite da contatto si verifica quando un forte irritante (fattori chimici, fisici e biologici) colpisce la pelle oltre il limite di resistenza della pelle. Si sviluppa in qualsiasi persona, indipendentemente dalla sensibilizzazione. Ad esempio, congelamento, arrossamento della pelle dall'esposizione ai raggi UV.

Caratteristiche distintive della dermatite da contatto.

È caratterizzato da grave arrossamento, gonfiore, prurito intenso e, nei casi più gravi, comparsa di bolle e bolle. La semplice dermatite è caratterizzata da una serie di caratteristiche che li distinguono dalle allergie:

1. La gravità dipende dalla forza dello stimolo e dal momento del suo impatto.

2. Irritante ha lo stesso effetto su persone diverse.

3. Ripristino rapido dello stato iniziale della pelle dopo la rimozione dell'irritante (ad eccezione delle lesioni ulcero-necrotiche).

4. L'area della lesione corrisponde strettamente all'area d'azione dello stimolo.

5. Non ci sono elementi papulari dell'eruzione cutanea.

Dermatite allergica - un'infiammazione della pelle di natura allergica. Si verifica a causa di una maggiore sensibilità della pelle a un allergene specifico. Il processo non si sviluppa in tutte le persone, ma solo nella popolazione sensibilizzata. La dermatite allergica non si verifica immediatamente, ma dopo un certo periodo di tempo necessario per la formazione di una risposta immunitaria.

Nel caso della dermatite atopica, un ruolo importante appartiene agli allergeni, più spesso apteni chimici e biologici.

  1. Sostanze chimiche: sali di nichel, composti di cromo (orecchini, braccialetti), bromo, resine, coloranti, agenti farmacologici (antibiotici, sulfonamidi, vitamine del gruppo B, novocaina), profumi (deodoranti, lozioni, creme).
  2. Biologico: polline e succo di alcune piante (primula, geranio, ranuncolo, crisantemo, hogweed, ecc.), Insetti, bruchi, ecc.

La dermatite allergica è una manifestazione tipica di una reazione allergica del tipo ritardato e immediato. Il processo di sensibilizzazione inizia con un allergene (apteni) che raggiunge la superficie della pelle. Dopo aver passato gli strati cornei e lucenti, gli apteni raggiungono le cellule dello strato spinoso, dove si uniscono alle proteine ​​dei tessuti. Qui acquisisce un coniugato immunogenico, vale a dire L'aptene viene convertito nell'antigene completo (allergene). Il coniugato immunogenico viene catturato ed elaborato dalle cellule epidermiche di Langerhans (macrofagi dermici). Assorbono l'antigene sulla loro superficie e lo trasportano attraverso il sistema linfatico al linfonodo.

Successivamente, il coniugato immunogenico viene trasferito a specifici linfociti T liberi che, come i linfociti sensibilizzati con i corrispondenti recettori, creano sensibilizzazione generalizzata. Dopo il ri-contatto di un organismo sensibilizzato con un allergene, si sviluppa una reazione allergica, che provoca la stimolazione delle cellule, principalmente grassi e basali, e sostanze istaminiche (istamina, eparina, serotonina, bradichinina) vengono rilasciate, causando vasodilatazione.

Caratteristiche del quadro clinico.

  1. polimorfismo delle eruzioni cutanee (meno tipico di quello per l'eczema) - si osservano sia elementi morfologici primari che secondari;
  2. l'allergene agisce in contatto, quindi, dopo un po 'appaiono;
  3. eritema luminoso, come segno di infiammazione;
  4. gonfiore;
  5. eruzione papulare, vescicole;
  6. all'apertura delle bolle - le aree si ammollano. Soak può essere di breve durata e pronunciato in modo aspro. Si formano altre croste sierose;
  7. la diffusione di eruzioni oltre l'azione degli irritanti;
  8. tendenza alla diffusione in altre aree della pelle;
  9. soggettivamente, il paziente è preoccupato per la sensazione di bruciore, prurito.

La dermatite allergica da contatto è la forma più lieve di reazione eritematosa. Dopo l'eliminazione dell'allergene arriva la guarigione. Il processo è consentito dalla formazione di pigmentazione leggera, che poi passa.

Toxicoderma è una malattia allergica del corpo che si sviluppa sugli effetti sistemici degli allergeni e si manifesta principalmente nella pelle e nelle mucose (gli organi interni possono essere colpiti). Nasce come risultato dell'azione endogena di vari prodotti chimici, droghe, fattori industriali e domestici e prodotti alimentari.

Modi di penetrazione degli allergeni nel corpo.

  1. per os;
  2. per retto (clistere);
  3. cavità congiuntivale (collirio, unguento);
  4. la vagina;
  5. tratto respiratorio superiore;
  6. direttamente nel flusso sanguigno (somministrazione endovenosa e intramuscolare di farmaci);

Spesso, la sensibilizzazione si sviluppa sulla somministrazione parenterale di farmaci (antibiotici, vitamine del gruppo B, analgesici, sulfonamidi, meno spesso sotto l'influenza del cibo), e anche la pelle e gli organi interni sono sensibilizzati. Manifestati da sintomi di malessere generale (debolezza, mal di testa, febbre), alterazioni del numero dei globuli rossi, aumento del numero dei linfociti, comparsa di cellule giovani, aumento della VES e altri cambiamenti.

Caratteristiche cliniche di toxicoderma:

  1. Raramente nel quadro clinico, è possibile impostare un allergene. Lo stesso allergene può causare diverse manifestazioni cliniche. Ad esempio, la penicillina può sviluppare orticaria, macchie eritematose, shock anafilattico; sulfonamidi: una leggera lesione cutanea o sindrome di Lyell.
  2. la presenza di focolai infiammatori eritematosi con una tonalità blu-porpora, di varie forme e dimensioni.
  3. la comparsa di bolle, vescicole, bolle e bolle con contenuto trasparente, all'apertura del quale si formano erosioni, coperte di croste. Dopo la scomparsa dell'eruzione cutanea possono rimanere macchie pigmentate.
  4. possibile localizzazione di lesioni sulla membrana mucosa, a volte solo sulla membrana mucosa.
  5. sviluppo della sindrome da intossicazione (debolezza, malessere, febbre, mal di testa).
  6. alcuni farmaci causano un quadro clinico cronico.
  7. lo sviluppo dell'acne è caratteristico di iododermia di bromo o di iodio.

Forme cliniche di toxicoderma:

Comune: la sconfitta di tutta la pelle.

Fixato eritema - il processo di sviluppo nella stessa area della pelle.

Spesso, toxicoderma si sviluppa per preparazioni sulfamidny, antibiotici e vitamine di gruppo B. L'accumulazione attenta di anamnesi allergologica è necessaria. Quando si reagisce ai sulfonamidi, è impossibile prescrivere farmaci contenenti un anello benzoico nella loro struttura.

Sulfonamidi - fissi l'eritema nello stesso punto. Sulla pelle appaiono arrotondati, rosa brillante con macchie di colore bluastro. Dopo la loro scomparsa, rimane la pigmentazione.

Forme gravi di tossicoderma - Sindrome di Lyell (necrosi epidermica tossica - TEH). Sulla pelle e sulle mucose appaiono improvvisamente focolai di ampio colore rosso, sullo sfondo di cui si formano delle vescicole pigre. All'apertura di bolle si formavano continue superfici piangenti erosive. In questi pazienti, vi è un aumento della temperatura settica fino a 39-40 0, alterata attività cardiaca, un aumento della VES fino a 40-60-88 mm / h. Nei casi avanzati, i pazienti muoiono.

La cessazione dell'allergene porta al recupero. Quando ci si incontra di nuovo con un allergene, il processo può essere localizzato nello stesso luogo o in un'altra area della pelle.

L'eczema è una malattia ricorrente cronica con sintomi infiammatori acuti, causata da un'infiammazione sierosa dell'epidermide e del derma.

Modi di penetrazione degli allergeni nel corpo:

  1. attraverso il tratto digestivo;
  2. attraverso il tratto respiratorio superiore;
  3. attraverso il tratto urogenitale.

Si verifica in persone sensibilizzate a questo allergene. Nel caso dell'eczema, il fattore patogenetico gioca un ruolo: cambiamenti nel sistema nervoso centrale, organi interni (achilia, pancreatite), sistema endocrino e metabolismo. Se nelle fasi iniziali della malattia si verifica 1-2 allergeni, nel tempo può verificarsi sensibilizzazione polivalente.

  1. disfunzione neurogena;
  2. disfunzione endocrina;
  3. disfunzione gastrointestinale;
  4. disordini metabolici;
  5. iperreattività allergica;
  6. immunodeficienza.

Classificazione dell'eczema.

  1. dishydrotic (caratterizzato dall'apparizione sulla pelle dei pennelli di piccole bolle che si aprono, si unisce l'infezione e si sviluppa un'infezione secondaria).
  2. pruriginoso (prurito).
  3. telotico (aumentata ipercheratosi).
  4. incrinato.
  1. numulyarnaya;
  2. paratravmaticheskaya;
  3. micotica;
  4. intertriginoso (localizzato in pieghe naturali);
  5. vene varicose (con vene varicose e ulcere trofiche);
  6. sycosiformia (localizzata sul viso);
  7. eczema dei capezzoli e areola intorno alle donne (differenziarsi con la malattia di Paget).

Eczema ipertrofico Kaposi.

Vero eczema

Localizzazione preferita: faccia, superficie estensoria degli arti, corpo. Il processo è simmetrico. I fuochi non hanno confini chiari, ma si spostano gradualmente nel tessuto circostante. Polimorfismo pronunciato delle lesioni (elementi morfologici sia primari che secondari). Durante l'esacerbazione del processo, si osserva una umidità simile a quella della rugiada dovuta al rilascio di goccioline di acqua da microerosie simili a "pozzetti sierosi". Per un'onda: i periodi di remissione sono sostituiti dalle ricadute. Grave natura pruriginosa di varia intensità. Nel processo cronico: eritema di natura congestizia, infiltrazione, lichenizzazione.

Eczema microbico

Si sviluppa attraverso la sensibilizzazione ai prodotti di scarto di microrganismi, funghi, protozoi, elminti (non i vermi stessi, ma i loro prodotti di decadimento). Le particelle proteiche dei microbi appaiono sulla pelle, che penetrano nello strato malpighiano e causano la formazione di allergeni. Il processo di sensibilizzazione si svolge sullo sfondo di immunodeficienze specifiche e non specifiche e porta alla formazione di sensibilità di tipo immediata e ritardata. È caratterizzato dal confinamento a focolai di infezione cronica (vene varicose, ulcere trofiche). Il processo è asimmetrico. I centri hanno confini chiari, spesso con un collare di epidermide esfoliante lungo la periferia. Localizzazione preferita: tibia, pieghe della pelle, zona dell'ombelico. Pustole e croste purulente si osservano spesso intorno allo scoppio, in contrasto con il vero eczema. Il polimorfismo è meno pronunciato. Prurito moderatamente intenso, la lichenizzazione non si sviluppa, pronunciato ammollo - solido, ruvido. Nei fuochi non c'è infiltrazione pronunciata.

Eczema seborroico

Malattia allergica associata a ridotta secrezione di sebo. Il processo si estende al cuoio capelluto, viso, orecchie, regione interscapolare, parte superiore della schiena, area del torace. C'è una sensibilizzazione ai microrganismi, ai funghi. È caratterizzato da infiammazione, che "scorre" dal cuoio capelluto al collo, e spesso pieghe della pelle - dietro l'orecchio, l'ascellare è coinvolto nel processo. Nelle aree seborroiche compaiono macchie infiammatorie seborroiche di colore rosa con una tinta gialla. Le scaglie di grasso sono visibili sulle macchie (se si spalma su carta rimane una macchia grassa). Macchie seborroiche come se "scendessero". Nessun polimorfismo. Potrebbe esserci intenso prurito. Tendenza al flusso prolungato. L'aspetto delle bolle e ammollo atipico.

Prevenzione dell'allergodermite.

  1. dieta e regime delicato;
  2. riabilitazione di focolai di infezione cronica e prevenzione del raffreddore;
  3. esame periodico per elmintiasi (giardiasi, opisthorchiasis, amebioz, ecc.);
  4. indossare biancheria intima di cotone;
  5. aderenza ad uno stile di vita sano.

/ Casi e test / Risposte / Malattie cutanee allergiche1

1. Dermatity- è un processo infiammatorio della pelle, che è formata per azione diretta degli stimoli esterni fisici (calore, luce, energia radiante) o chimica (caustica sostanze, acidi, alcali) origine. Toksikodermii- un'infiammazione acuta della pelle, causato dall'influenza di allergene, tossica o fattore tossicologico-allergica che entra nel corpo attraverso il tratto digerente, vie respiratorie o pungere. L'agente provocante non cade sulla pelle, ma penetra in esso insieme al flusso sanguigno - da ematogeno. Ekzema- è una malattia infiammatoria degli strati superficiali della pelle, polimorfismo accompagnato (varietà) eruzioni cutanee primarie e secondarie e una tendenza alla ricaduta.

2. Dermatite. Fattori eziologici Stimoli meccanici: alta e bassa temperatura, corrente elettrica, raggi ultravioletti, radiazioni ionizzanti. Per prodotti chimici: una varietà di prodotti chimici. sostanze che sono diffuse sul posto di lavoro e nella vita quotidiana, comprese le medicine, e anche contenute nelle piante. Fattori patogenetici Lo sviluppo di iperemia congestizia, infiltrazione, lichenizzazione, ipercheratosi è caratteristico. A volte il processo termina con atrofia della pelle. Limitato all'area della pelle interessata dallo stimolo, senza una tendenza all'aumento periferico del fuoco e alla sua diffusione; al termine dell'influenza dell'agente, il processo infiammatorio si attenua e nella maggior parte dei casi è completamente risolto da solo. Il polimorfismo si amplifica, la chiarezza dei confini si perde. processo, che si estende lungo la periferia, le lesioni cominciano ad apparire non solo nei luoghi di contatto con un irritante, ma anche in altre zone della pelle, prevalentemente simmetrica. Nelle aree lontane dall'obiettivo primario, la pelle sviluppa spesso eruzioni cutanee allergiche secondarie e il processo richiede un corso torpido e cronico recidivante. Classificazione. Non esiste una classificazione generalmente accettata di dermatite; è consigliabile classificare la dermatite mediante segni eziologici. I. Dermatite da fattori fisici.1. dermatite meccanica o traumatica: a) attrito, b) callo, c) intertrigo.2. dermatite attinica da (radiazione) esposizione: a) dermatite solare, b) dermatite da fonti di luce artificiale) dermatite da radiazioni ionizzanti (sinonimi: dermatite da radiazioni, una dermatite a raggi X, dermatite da radiazioni). 3. dermatite da corrente elettrica. 4. dermatite da alta e bassa temperatura: a) ustioni, b) febbre, c) congelamento. II. dermatite da fattori chimici. III. dermatite dalle piante. Toksikodermii. Questi fattori Commenti allergene vvodennogo nell'organismo (alcuni alimenti, farmaci frequente causa toxicoderma sono i seguenti farmaci: antibiotici (penicillina, streptomicina, cloramfenicolo, neomicina, tetracicline, ecc), sulfamidici (norsulfazol, sulfadimezin e d) le vitamine.. gruppi B (B1, B12) e altri fattori patogenetici. Macchie infiammatorie di varie forme e dimensioni di varie tonalità di rosso sono disposte disseminate su tutta la pelle, di solito simmetricamente. Nei casi più gravi, l'eruzione cutanea chiazzata, con conseguente formazione di aree di natura eritema diffusa. Sullo sfondo di un eritema possono comparire orticaria, vescicole e bolle con contenuti trasparenti di varie dimensioni, all'autopsia ed essiccazione si formano erosione, crosta. Dopo la regressione delle eruzioni, si sviluppa l'iperpigmentazione. I farmaci sulfonamidici spesso causano lo sviluppo di un eritema fisso persistente. Classificazione. Secondo il fattore eziologico: 1. Droga, 2. Cibo, 3. Professionista, 4. Autointossicazione. Eczema. Fattori eziologici Nello sviluppo di eczema si assunse il ruolo di vari ekzoallergenov: Se fosse vero eczema - allergeni alimentari e allergeni di piante; con eczema microbico e micotico - allergeni microbici e allergeni fungini; con contatto eczema professionale - chem. allergeni, piante di linfa, medicine. Fattori patogenetici La patogenesi non è ben compresa. Avanzare due ipotesi vero eczema: immunologica, secondo cui il processo eczematosa si verifica a causa di un'allergia del corpo a vari allergeni in pazienti con predisposizione ereditaria e disfunzione dell'immunità cellulare, e la teoria di squilibrio autonomo nella pelle (recettori P blocco adrenergici). La patogenesi dell'eczema microbico e micotico è associata ad allergie a funghi e microbi. Contatto eczema professionale è caratterizzato dallo sviluppo di ipersensibilità di tipo ritardato. Classificazione. Eczema sono le seguenti forme: 1. idiopatica (true) 2. microbiche 3. Bambini 4. Job 5. seborroica 6.Posttravmaticheskaya.

4. Principi del trattamento della dermatite. Prima di tutto, è necessario eliminare l'effetto del fattore irritante per prevenire ulteriori lesioni cutanee. La dieta ipoallergenica migliora le condizioni della pelle, sia per gli allergici che per altri tipi di dermatiti. Per eliminare il prurito, ridurre l'infiltrazione e il gonfiore, sono prescritti antistaminici. Se necessario, prescrivere la terapia di disintossicazione. Il trattamento topico della dermatite è l'uso di unguenti ormonali. Prevenzione della dermatite. Nutrizione, igiene personale e standard di igiene nell'organizzazione del lavoro. Principi del trattamento della toxocodermia. Dieta: restrizione di sale, carboidrati, estratti. Annullamento del farmaco che ha causato la toxidermia. Bevanda abbondante (tè debolmente fermentato senza zucchero). Lassativi (magnesio o solfato di sodio, ecc.), Diuretici (furosemide, ecc.). Iposensibilizzante: antistaminici, vitamine C, R. Hemodez. Nei casi gravi con fenomeni comuni, vengono utilizzati corticosteroidi, emosorbimento, agenti cardiaci. Esternamente: pomate corticosteroidiche, creme, miscele agitate (talkers), forme aerosol di farmaci antinfiammatori. Prevenzione del toxicoderma. Prima di prescrivere la farmacoterapia, è necessario raccogliere attentamente la storia allergologica, monitorare costantemente il paziente durante il trattamento e se si sospetta un'intolleranza al farmaco, annullarlo immediatamente; evitare la somministrazione contemporanea di un gran numero di medicinali. Principi del trattamento dell'eczema. È necessario eliminare o ridurre l'influenza dei fattori provocatori. Lozioni e impacchi antisettici - sono necessari in quella fase del ciclo di eczema, quando le ulcere si aprono e si aprono. A questo punto, il rischio di ulteriori infezioni è più alto. L'uso di farmaci antistaminici. La terapia vitaminica, sia interna che locale, attiva il processo di rigenerazione cellulare. Viene mostrato l'uso di glucocorticosteroidi all'interno e un posto nella dose minima efficace, dopo aver migliorato la condizione, la dose di ormoni viene gradualmente ridotta. Gli unguenti di retinolo sono usati localmente. La terapia locale dell'eczema con vescicole ancora non aperte consiste nell'applicare unguenti neutri, oratori e polveri. Trattamenti di fisioterapia per l'eczema. Prevenzione dell'eczema. Per osservare l'igiene personale, inoltre, tali misure sono la prevenzione dell'infezione da infezioni virali e batteriche secondarie che interessano la pelle; evitare le docce troppo frequenti, quando si fa il bagno per l'addolcimento dell'acqua e l'effetto terapeutico dovrebbe essere aggiunto al decotto di acqua di camomilla, corteccia di quercia, crusca; evitare il surriscaldamento; escludere dalla dieta gli allergeni (agrumi, bacche rosse), che possono causare esacerbazioni di eczemi, alcool, cibi salati, piccanti, in salamoia e in scatola; evitare il contatto con polveri sintetiche per evitare la formazione di una reazione allergica; Non indossare biancheria intima fatta di lana, materiali sintetici, flanelle, poiché possono causare irritazioni alla pelle.

Diagnosi: farmaco tossico per tossicoderma.

Motivazione: macchie di colore blu. Varietà di macchie Il paziente ha preso il farmaco sulfa per il giorno prima della comparsa di macchie. Nessun dolore, prurito, ecc.

Piano di misure correttive: cessazione del farmaco che ha causato l'allergia. Dovrebbe accelerare l'eliminazione delle tossine già presenti nel sangue dal corpo. A questo scopo, vengono prescritte le infusioni volumetriche di disintossicanti con la somministrazione contemporanea di grandi dosi di diuretici. Raccomandazioni e profilassi: eliminare i preparati sulfamidici.

Diagnosi: Sindrome di Lyell.

Motivazione: il tasso di progresso della malattia. Aumento della temperatura corporea. Le lesioni sembrano ustioni di 2-3 gradi. Dolore quando viene toccato. Quando viene toccato, è molto facile da spostare. Il paziente ha assunto farmaci antibatterici.

Piano di trattamento: ricovero urgente. L'interruzione del farmaco ha causato la reazione. Iniezione di grandi dosi di corticosteroidi. L'uso di metodi di emocorrectazione extracorporea (plasmaferesi, emosorbimento) consente la purificazione del sangue da sostanze tossiche. Applicare farmaci che supportano i reni e il fegato; inibitori degli enzimi coinvolti nella distruzione dei tessuti; minerali (potassio, calcio e magnesio); farmaci che riducono la coagulazione; diuretici; antibiotici ad ampio spettro. Il trattamento topico include l'uso di aerosol con corticosteroidi, medicazioni ad asciugatura umida, lozioni antibatteriche.

Raccomandazioni e prevenzione: escludere i farmaci antibatterici. Sempre quando prescrivono farmaci devono tener conto dei precedenti casi di allergia ai farmaci.

Motivazione: il paziente stava assumendo l'aspirina. Come risultato, macchie di colore rosso apparvero sulla pelle delle braccia, delle gambe e del busto, che sono accompagnate da prurito.

Piano di misure correttive: cessazione del farmaco che ha causato l'allergia. Accettazione di farmaci antistaminici.

Raccomandazioni e profilassi: eliminare l'uso di farmaci contenenti acido acetilsalicilico. Prendi in considerazione le allergie esistenti con l'ulteriore nomina di farmaci.

Motivazione: arrossamento della pelle. Prurito. La presenza di microvescicole. Il paziente usava il detersivo in polvere, che non era mai stato usato in precedenza.

Piano di trattamento: non usare questa polvere. Accettazione di farmaci antistaminici. La nomina di vitamine, sedativi, probiotici e enterosorbenti.

Raccomandazioni e prevenzione: non usare polvere di questa azienda.

Diagnosi: dermatite da contatto.

Razionale: la lesione è localizzata solo nel punto di contatto tra la fibbia della cintura e la pelle. Rossore. L'aspetto delle bolle sulla pelle con un liquido. Quando è danneggiato, scoppia e si forma l'erosione al suo posto.

Piano di misure correttive: eliminare l'impatto di un razdrozhitel. L'uso di soluzioni antisettiche acquose. Farmaci antistaminici in compresse (l'uso di unguenti è impossibile a causa di danni alla pelle).

Raccomandazioni e prevenzione: non indossare una cintura.

Popolarmente Sulle Allergie