Nonostante siano passati migliaia di anni dall'addomesticamento dei cani, tuttavia, l'intesa tra il proprietario e l'animale domestico è ancora una questione di molti anni di convivenza. In effetti, i cani, anche da adulti, sono come i bambini, con una differenza: non sono in grado di esprimere i loro pensieri e le intenzioni. In questo caso, tutto dipende dal proprietario, che è in grado di notare eventuali manifestazioni della natura comportamentale del suo cane e di sapere che cosa stanno segnalando esattamente. Ciò riguarda principalmente le reazioni allergiche negli animali a qualsiasi sostanza irritante, poiché, senza avere conoscenze o esperienza in questo settore, il proprietario potrebbe non avere idea che il suo animale abbia problemi di salute.

Tipi di dermatite atopica nei cani

Una delle malattie più frequenti nei cani che i proprietari devono affrontare è la dermatite allergica - l'infiammazione della pelle, come reazione a qualsiasi allergene. Gli allergeni sono sostanze che possono causare una reazione inadeguata del sistema immunitario del cane. Allo stesso tempo, gli allergeni sono completamente diversi e varie sostanze irritanti possono essere la causa della dermatite, sulla base della quale si possono distinguere alcuni tipi di malattia.

Ci sono tali tipi principali di dermatite allergica:

  • dermatite delle pulci;
  • dermatite da contatto;
  • dermatite atopica;
  • Edema di Quincke o angioedema;
  • dermatite a causa di allergie alimentari.

Più di 4/5 di tutti i casi osservati di dermatite allergica nei cani sono nella pulce. In questo caso, il cane non ha necessariamente le pulci, il che potrebbe essere la ragione per non capire la vera causa della malattia. Al fine di diffondere una reazione allergica, è sufficiente mordere solo una pulce, poiché è la saliva dell'insetto che lo fa a coagulare il sangue e ha anche tutti gli effetti irritanti.

Con la dermatite da contatto, è abbastanza facile stabilire un allergene, che causa l'infiammazione della pelle, perché è irritato nel punto di contatto con esso. Possono essere vari unguenti, shampoo, altre sostanze con cui il cane può entrare in contatto. Quasi immediatamente, la pelle avverte un notevole effetto arrossante nel punto di contatto con l'allergene.

La dermatite atopica è caratterizzata dal fatto che è trasmessa esclusivamente a livello genetico - dai genitori ai cuccioli. Se questa forma di dermatite atopica si trova in un cane, purtroppo, per il resto della sua vita, il cane dovrà seguire alcune regole per prevenire le ricadute. Una reazione allergica può verificarsi su qualsiasi cosa, e fino al momento stesso in cui appare la dermatite, i proprietari del cane non saranno nemmeno a conoscenza di questa particolarità del loro animale domestico. Se si sceglie un cane, è impossibile sapere con certezza se i suoi genitori e allevatori non dovrebbero mettere in guardia contro tale predisposizione. Pertanto, non è consigliabile portare la prole ai cani portatori di questa malattia, poiché è probabile che il 100% sia ereditato dai rifiuti. Questo è vero perché la malattia è trasmessa con il gene dominante.

L'edema di Quincke è la reazione allergica più grave a una sostanza irritante. La causa più comune è il morso di insetti e serpenti velenosi, meno spesso - l'introduzione di un farmaco attraverso un'iniezione. Se una grande quantità di allergene entra nel corpo in una sola volta, la dermatite si sviluppa letteralmente sotto i nostri occhi: l'edema appare sul sito del morso, così come sulla laringe, la faringe e la faccia del cane. In quasi tutti i casi, tale dermatite allergica viene trattata solo per una questione di urgenza da un veterinario.

La dermatite alimentare si verifica quando il cibo contenente l'allergene è nella dieta del cane. Questo è impossibile sapere in anticipo, perché quando si alimenta un cane si dovrebbe notare la reazione del suo corpo a determinati prodotti.

La dermatite allergica può anche verificarsi a seguito di malattie o patologie già esistenti.

I sintomi della dermatite atopica nei cani

I sintomi di tutti i tipi di dermatite atopica sono generalmente simili, anche se ci sono alcune differenze.

Somiglianze, indipendentemente dalle cause:

  • processo infiammatorio sulla superficie della pelle, spesso senza un'eruzione cutanea;
  • pelle arrossata e costantemente pruriginosa;
  • aumento della temperatura corporea del cane;
  • la formazione di ferite dovute a grattarsi una pelle pruriginosa del cane;
  • la comparsa di seborrea sulla pelle, il suo desquamazione, la formazione di croste al posto delle ferite.
  • perdita di capelli in luoghi di grave infiammazione del derma.

Altri sintomi saranno osservati a seconda dell'agente eziologico della dermatite.

Quindi le pulci si concentrano sulle zone più umide del corpo del cane: nell'inguine, vicino alla coda, vicino alle orecchie, sullo stomaco. Solo la parte anteriore del muso e l'interno delle zampe non sono interessati. A seconda di quanto sia insensibile la pelle di un cane, la presenza di pulci può essere notata già con lo sviluppo intensivo della dermatite, dato che è molto difficile vedere le pulci ad occhio nudo, e il cane non glielo farà sapere.

Nel caso della dermatite atopica e dell'angioedema, è possibile osservare la comparsa di tumori ed aree edematose sul corpo dell'animale, specialmente nell'area della testa.

Con grave prurito, il cane può ferirsi e contribuire all'infezione. In questo caso, sullo sfondo della dermatite atopica, può verificarsi un'infezione accompagnatoria che si manifesta nella comparsa di ferite o suppurazioni non cicatrizzanti sul corpo.

Trattamento della dermatite allergica nei cani

Avendo riscontrato dermatite allergica nel cane, non provate nemmeno a trattare voi stessi leggendo i numerosi suggerimenti su siti Web e forum su Internet. Inoltre, questo articolo è una presentazione, se non hai mai riscontrato un problema simile e il tuo animale domestico non sta bene. Ma è vero che dicono: chi è consapevole - che è armato.

Prima di tutto, porta il tuo cane dal veterinario. Prima del ricevimento, non dovresti cercare di alleviare la sofferenza del tuo animale domestico, non importa quanto suoni blasfemo. Il medico dovrebbe vedere il quadro clinico completo e le azioni inette possono solo impedirgli di farlo correttamente.

In primo luogo, il veterinario raccoglierà un'anamnesi sulle condizioni del cane, date le osservazioni dei proprietari. Un ulteriore esame sarà effettuato direttamente e campioni prelevati per analisi di laboratorio se è visivamente impossibile fare una diagnosi accurata.

In ogni caso, cercano di scoprire quale allergene ha dato una reazione così forte e il compito prioritario è quello di escludere ulteriori contatti con esso. Quindi, metà della battaglia sarà già fatta e col tempo il sistema immunitario del cane tornerà alla normalità. Tuttavia, insieme alla ricerca di un allergene, è necessario curare l'animale dai numerosi sintomi della malattia. Per fare questo, di solito è prescritto vari unguenti, gocce e lozioni che aiutano a ridurre il prurito, sostanze anti-batteriche e anti-infiammatori e altri farmaci.

Nella dermatite allergica alimentare, i cani vengono spesso trasferiti in speciali alimenti ipoallergenici che contengono i nutrienti necessari, ma non hanno potenziali allergeni (le proteine ​​animali spesso svolgono il loro ruolo).

Per proteggere il tuo cane da qualsiasi tipo di dermatite allergica, devi monitorare attentamente la sua vita quotidiana e annotare ciò che mangia e contatta. Gli allergeni, che fungono da istigatori del processo infiammatorio, di solito non sono isolati e spesso attaccano l'animale allo stesso tempo, specialmente se ha una predisposizione a tale malattia. La prevenzione della dermatite sarà frequente il bagno del cane, la pulizia costante e la disinfezione selettiva dei locali in cui vive. Ciò sarà particolarmente utile in certe stagioni in cui il rischio di malattia è molto alto.

Al momento dell'acquisto di un cane, essere preparati per tutti i possibili problemi che possono accadere ad esso. Assicurati di prestare attenzione alla razza del cane e riferisciti a quanto sarà adatto al clima della tua regione di residenza.

Dermatite nei cani: foto, sintomi, trattamento di atopica, pulci, allergici

Le malattie della pelle nei cani non sono rare. Ci sono molte dermatiti in natura e tutte portano a gravi violazioni nel benessere generale di un animale domestico. Impara a identificare i primi segni di un processo infiammatorio della pelle per avere il tempo di chiedere aiuto a un veterinario e aiutare il tuo animale domestico in tempo.

Dermatite in un cane: sintomi e cause sottostanti

In condizioni normali, la pelle svolge una funzione protettiva del corpo contro i batteri e le influenze esterne di fattori ambientali (principalmente traumatici). Quando qualcosa inizia a non funzionare, la pelle è soggetta a cambiamenti dolorosi. Uno di questi cambiamenti è la dermatite. Questo termine combina tutti i processi infiammatori della pelle, coprendo tutti i suoi strati. La caratteristica principale di questa patologia è l'assenza di una chiara eruzione cutanea.

I principali sintomi della dermatite:

  • prurito e dolore;
  • segni di irritazione (arrossamento, desquamazione);
  • aumento della temperatura locale;
  • sanguinamento minore dai capillari quando sono danneggiati (a volte sotto forma di piccole emorragie);
  • gonfiore e gonfiore, passando da traumatico a infiammatorio (prerequisiti per l'ulcerazione);
  • secrezione dell'essudato (effusione di liquidi infiammatori sulla superficie della pelle - da sierosa - chiara a purulenta).

Con un trattamento prolungato o irregolare e prolungato, la pelle nelle zone della lesione diventa più ruvida, si ispessisce, si stacca e i capelli iniziano a cadere. Quando ci sono ferite, diventano più profonde e più estese, trasformandosi in ulcere umide.

Classificazione e caratteristiche specifiche

La dermatite è classificata in base alle ragioni che lo hanno causato. Esistono molti tipi di infiammazioni cutanee, ma ci sono molti tipi principali che sono più comuni. Ognuno ha le sue caratteristiche specifiche con cui avviene la differenziazione.

Classificazione principale:

  1. Dermatite allergica (o atopica) nei cani.
  2. Parasite.
  3. Traumatico.
  4. Irritazione meccanica
  5. Pin.
  6. Okoloranevoy.
  7. Irritazione da farmaci
  8. Brucia (o termica).
  9. L'infezione.
  10. Fungine.
  11. Sullo sfondo delle malattie endocrine.

Sintomi specifici di dermatite nei cani con foto:

Reazione ai parassiti (dermatite delle pulci)

La dermatite parassitaria si verifica a causa di zecche (intra o sottocutanee), nonché di pulci e vermi. Il primo segno è la rilevazione visiva di parassiti nel cane.

Poi ci sono luoghi di rossore, desquamazione, perdita di capelli, graffi e graffi dovuti al costante prurito. Aree solitamente colpite dalla pelle più delicata: muso, basso ventre e inguine, ascelle.

La fonte dell'irritazione non è solo la saliva degli animali, ma anche i loro morsi e i frutti della vita sotto forma di passaggi sottocutanei. Il più comune è la dermatite delle pulci.

Dermatite da bruciore (o termica)

Dopo aver ricevuto una bruciatura di qualsiasi grado, il cane svilupperà questo tipo di infiammazione con una probabilità del 100%. Spesso è complicato dal fatto che l'animale lecca le ustioni, mette una infezione nella ferita, che si diffonde rapidamente su tutta la superficie bruciata.

Particolari pericoli in questo caso sono i prodotti di rottura della pelle, che possono portare ad avvelenamento locale del corpo con il coinvolgimento del fegato e dei reni. È importante che con questo tipo di dermatite intendano non solo gli effetti delle alte temperature, ma anche quelli bassi, cioè congelamento.

In caso di ustioni, la clinica è un classico con vesciche, ferite aperte e ulcere piangenti. Quando il congelamento sullo sfondo di infiammazione può verificarsi foci di necrosi e decomposizione area della pelle morta.

Dermatite da contatto

Il nome parla da solo - si verifica durante il contatto a lungo termine con sostanze irritanti: sostanze chimiche, luce solare, metallo sul colletto, tessuto sintetico della lettiera, esposizione a una batteria calda in inverno, ecc.

Spesso si manifesta sotto forma di dermatite interdigitale nei cani, quando le zampe di un cane vengono a contatto con il sale, che è coperto da strade di ghiaccio in inverno. Gonfiore osservato, arrossamento, formazione di piccole bolle con una pelle secca e liquida.

Spesso scorre tranquillamente nella forma cronica, che può diventare purulenta a causa della semina delle fessure formate sulla pelle dai batteri.

Dermatite allergica

Si presenta sotto l'influenza di allergeni e può essere spesso confuso con altre malattie. Una delle poche manifestazioni della malattia, che è accompagnata da orticaria, arrossamento locale di alcune parti del corpo (più spesso sul viso, nello stomaco, nello spazio interdigitale).

Un tipo di reazione allergica cutanea è la dermatite giovanile (o cellulite giovanile), in cui la museruola dei giovani cani è a volte gonfia, ulcerata e inizia, in senso letterale, a marcire. Recentemente, attribuito a malattie autoimmuni, perché la vera causa dei veterinari non è nota.

Dermatite traumatica

La lesione cutanea più comune. Si verifica in luoghi soggetti a qualsiasi effetto traumatico: crepe, tagli, lividi o graffi. Di solito è localizzato sulla testa, sulle orecchie, alla radice della coda e sul retro. Può andare in ferite profonde. I sintomi di infiammazione classica sono annotati.

Irritazione meccanica

Più spesso osservati in luoghi di costante contatto con colletti o cinturini per camminare, che i proprietari di cani sono pigri da togliere e indossare. Tali lesioni sono caratterizzate da alopecia, arrossamento locale, dolore e talvolta piccole emorragie capillari.

dermatite Okoloranevoy

Questo tipo di danno alla pelle si verifica solo intorno a ferite necrotiche o purulente. L'essudato purulento e decomposto risultante (fluido rilasciato dalla ferita) irrita la pelle sana adiacente. C'è un'infiammazione, a cui si uniscono i batteri. A causa di ciò, la superficie della ferita aumenta la sua area. Le manifestazioni cliniche sono arrossamento e gonfiore intorno alle ferite, i capelli incollati e la formazione di ulteriori siti di calvizie. Forse una formazione temporanea di croste che, cadendo, formano nuove aree di ferite aperte.

Irritazione da farmaci

Questo tipo di lesione è molto spesso combinato con il tipo precedente. In caso di trattamento improprio e inetto con agenti di contatto (pomate, liquidi antisettici) si verifica un'irritazione che può trasformarsi rapidamente in dermatite. Iniezioni di farmaci somministrate in modo non corretto possono portare anche a questa patologia, nonché in caso di violazione delle istruzioni relative ai siti di iniezione (ad esempio quando si somministrano sostanze irritanti per via sottocutanea, che devono essere somministrate solo per via intramuscolare e viceversa).

Dermatite infettiva e fungina

Questi nomi in frequenza si verificano in secondo luogo dopo l'allergia. C'è una ragione - l'indebolimento dell'immunità e l'attivazione di microflora e funghi condizionatamente patogeni (normalmente c'è sempre sulla pelle, ma si moltiplicano quando le difese del corpo sono indebolite). Sono trattati per un tempo molto lungo, perché non sempre la diagnosi corretta viene fatta immediatamente. La dermatite batterica è più spesso causata da stafilococco, fungino - dal fungo Malassezia. La dermatite da stafilococco ha segni infiammatori classici, funghi - spesso colpiscono la pelle, arrossamenti e un aumento della temperatura locale non sono sempre presenti.

Infiammazione endocrina della pelle

Sullo sfondo di molte malattie endocrine (diabete mellito, ipotiroidismo), possono verificarsi cambiamenti nella condizione della pelle, incluso lo sviluppo di dermatiti. In questo caso, i problemi della pelle si manifestano con un aumento della secchezza, prurito, graffi, ispessimento della pelle, ecc. Il rossore e l'emorragia non sono quasi mai osservati.

pododermatite

Questo tipo di patologia cutanea colpisce la superficie delle zampe e lo spazio interdigitale. Quasi mai appare in modo indipendente. Questa è una malattia secondaria che accompagna l'attività vitale di parassiti, cancro, lesioni cutanee fungine, ecc. Ci sono un certo numero di razze che hanno una certa predisposizione alla Pododermatite: bassotti, alani, bulldog, bull terrier, Shar Pei, cani da pastore tedesco, labrador, mastini, pechinese e basset hound.

Diagnosi di dermatite

Per la diagnosi di un particolare tipo di infiammazione della pelle, il veterinario conduce:

  • presa di storia e indagine dettagliata del proprietario dell'animale;
  • esame clinico;
  • raschiature dalla pelle e colture batteriologiche o micologiche provenienti dalle zone colpite;
  • esami del sangue (biochimici, clinici, ormoni), feci e urine.

Pronto soccorso per la dermatite nei cani a casa

Il trattamento a casa non dà sempre il risultato atteso, perché Prima di iniziare le procedure di trattamento, è necessario conoscere la causa esatta della malattia. Senza informazioni accurate, quale fattore ha provocato lo sviluppo dell'infiammazione della pelle, il trattamento sarà inefficace.

Cosa può aiutare il proprietario prima di andare dal medico:

  • preparare la zona della pelle interessata per il trattamento tagliando la lana, lavare con qualsiasi antisettico (perossido di idrogeno, orrossilina), rimuovere le croste formate;
  • lubrificare l'area scarsamente interessata con una soluzione di iodio o verde brillante (lo iodio non deve essere applicato alle ferite aperte);
  • con dermatite traumatica, applicare medicazioni rinfrescanti per le prime 12-16 ore (fino a un giorno);
  • Se vengono rilevati parassiti trasmissibili per via cutanea e si sospetta una dermatite delle pulci, gli insetti devono essere trattati;
  • rimuovere tutte le cinture e colletti da un cane se sono sospettati che sono la causa di irritazione e infiammazione.

Avendo applicato tutte le misure pre-mediche, nel prossimo futuro vale la pena contattare un veterinario. Ulteriore autotrattamento non è pratico, perché La situazione può essere aggravata da un decorso cronico o dal processo putrido-purulento della pelle e dall'intossicazione generale del corpo. Il trattamento sarà difficile e completato da un lungo periodo di recupero.

Assistenza veterinaria

Il trattamento medico sarà:

  • determinare la causa esatta della lesione cutanea prendendo anamnesi, esame clinico e test di laboratorio;
  • alleviare il prurito e l'anestesia locale;
  • trattamento locale delle aree cutanee colpite;
  • terapia antibiotica sistemica (se necessario);
  • terapia generale di rafforzamento e disintossicazione (se necessario).

La dermatite nei cani viene trattata in base al tipo e alle condizioni generali dell'animale. I seguenti farmaci sono solitamente prescritti da un veterinario:

  • antistaminici;
  • steroidi;
  • antiparassitario;
  • antibiotici;
  • creme e pomate antinfiammatorie e antimicrobiche locali;
  • fortificanti e preparati vitaminici.

La regola principale per il trattamento locale: asciutto umido, bagnato asciutto. ie le lesioni cutanee secche e traballanti sono macchiate di unguenti e creme, ulcere piangenti e ferite aperte, compresa la dermatite purulenta, sono trattate con agenti essiccanti (polveri antimicrobiche, soluzioni di essiccazione).

Procedure generali per il trattamento della dermatite nei cani:

  1. Al momento del decorso acuto, le aree della pelle colpite vengono pulite dalla lana in eccesso (se questo non è stato fatto dal proprietario della casa).
  2. La superficie della pelle malata viene trattata con agenti antisettici, soprattutto sotto forma di applicazioni (emulsione streptocida, unguento di sintomicina, unguento Vishnevsky, miscela di crema desametasone con vitamina PP e B6, Levomekol). Un sottile strato di farmaco viene applicato sulla garza, applicato sulla pelle interessata e fissato con una benda. È sufficiente cambiare 1-2 volte al giorno.
  3. Durante il processo purulento, la lana viene tagliata dalle ferite, la superficie della ferita viene abbondantemente lavata con perossido di idrogeno o soluzione di clorexidina allo 0,05%, tamponata con un panno di garza e completamente riempita con polveri antimicrobiche (norsulfazolo, streptocide, streptocid con antibiotici, iodoformio con acido borico).
  4. Quando si piagano le ferite, è efficace usare compresse e lozioni con alcool o canfora (umidificare e applicare medicazioni 3-4 volte al giorno con una concentrazione di alcool non superiore al 30%).
  5. Per alleviare e prevenire l'infiammazione intorno alle aree della pelle malate, è possibile lubrificare la pelle con acido borico al 3% o soluzione di iodio (non abbondante).
  6. Per alleviare la sindrome del dolore, vengono eseguite l'infiltrazione del blocco di novocaina (attorno alle ferite) o la somministrazione endovenosa di novocaina allo 0,25% in una dose di 5-20 ml per animale, a seconda delle sue dimensioni.
  7. Con dermatite purulenta prolungata, viene utilizzata la terapia antibiotica (cephalexin - 15-30 mg / kg due volte al giorno per una settimana, baytril - 0,2 ml / kg una volta un ciclo da 3 a 10 giorni a seconda della gravità del processo infiammatorio, enrofloxacina - 5-10 mg / kg una volta al giorno con un corso di almeno 5 giorni).
  8. Quando la terapia vitaminica prescriveva vitamine B, E, A, PP.
  9. Per accelerare l'eliminazione di sostanze tossiche con intossicazione generale, le compresse di furosemide (diuretiche) vengono introdotte nel regime di trattamento in una dose di 8-10 mg / kg di peso - al mattino una volta al giorno prima dei pasti.
  10. Per migliorare le condizioni generali del cane, è possibile utilizzare l'autoemoterapia (il sangue viene prelevato dalla vena safena dell'avambraccio, osservando tutte le regole di asepsi e iniettato per via sottocutanea nella zona interessata o per via intramuscolare, a partire da 5 ml (massimo 25 ml) - solo 4 iniezioni con intervallo di 2-4 giorni ).
  11. L'immunità è potenziata da immunofan (1 ml al giorno), ciclofone (ogni giorno in 1-2-4-6-8 giorni, 0,8-0,12 ml / kg nel rapporto inverso con il peso), gamavit (0,3-0, 5 ml / kg una volta).
  12. Preparati anti-istamina sono utilizzati per eliminare il prurito:
    1. Suprastin - 0,5-2 ml per via intramuscolare 1 volta al giorno;
    2. Allervet - 0,2-0,4 ml / kg da tre a quattro volte al giorno per un massimo di 5 giorni, per via intramuscolare o sottocutanea;
    3. Tavegil - 0,5-2 ml, a seconda delle dimensioni del cane, fino a 2 volte al giorno; compresse di diazolin o confetto - fino a 0,1 mg per animale 1-2 volte al giorno)
    4. o glucocorticosteroidi (idrocortisone, desametasone, prednisone, betametasone).

I glucocorticoidi sono solitamente usati in dosi terapeutiche moderate per non più di 3 giorni, riducendo il dosaggio nei 4 giorni seguenti - rigorosamente sotto il controllo di un veterinario. Questo gruppo di farmaci insieme a buone proprietà antipruriginose e anti-infiammatorie ha un sacco di effetti collaterali in caso di sovradosaggio o regime di trattamento scorretto.

Prevenzione della dermatite

La prevenzione tempestiva delle malattie della pelle in un cane allevia notevolmente la sua condizione durante la malattia e accelera la sua guarigione nel trattamento di un'infiammazione già sviluppata.

Dermatite allergica in cani e gatti

L'organismo dell'animale, come l'uomo, ha la tendenza a reagire a modo suo a stimoli individuali per esso. Se sei più sensibile a qualsiasi sostanza, il gatto o il cane è allergico. Questa reazione negli animali è più spesso manifestata da feci o sintomi cutanei anormali, cioè dallo sviluppo di dermatite allergica. Il trattamento corretto ed efficace della dermatite allergica nei cani e nei gatti è principalmente finalizzato all'eliminazione del fattore provocante. Per identificarlo, dovresti capire gli aspetti generali della malattia.

contenuto

Dermatite allergica in cani e gatti: cause

Un'allergia in un animale può apparire su qualsiasi sostanza. Inoltre, alcune razze di cani sono più inclini allo sviluppo di dermatiti: Shar Pei, Chow Chow, Pug, Bulldog francese, pechinese e altri. Nei gatti, questo modello non è tracciato. La patologia sorge a causa di fallimenti nel sistema immunitario. Il corpo percepisce una sostanza assolutamente innocua come estranea e iniziano i problemi.

Il più delle volte, la dermatite allergica negli animali si sviluppa su mangimi e pulci. Un altro motivo potrebbe essere mangiare alcuni cibi. È importante identificare in tempo la sostanza che causa la reazione ed eliminarla dalla dieta dell'animale. Altrimenti, i cambiamenti patologici nel sistema immunitario continueranno e appariranno allergie ad altri fattori.

Sintomi e diagnosi di patologia

A prima vista, la dermatite allergica di qualsiasi tipo ha gli stessi sintomi. Un medico esperto, tuttavia, distingue la patologia in gruppi e, nell'esaminare un paziente, è già in grado di suggerire l'una o l'altra variante della malattia.

In generale, questi tipi di dermatite allergica possono essere distinti in cani e gatti:

  • delle pulci;
  • atopica;
  • allergia alimentare;
  • dermatite da contatto;
  • allergico alle punture di zanzara.

Dermatite allergica delle pulci

Nella pulce sono presenti antigeni della saliva, che quando rilasciati sotto la pelle di un animale possono causare una reazione. Allo stesso tempo, il grado di distribuzione degli insetti non gioca un ruolo - anche con un piccolo numero di pulci, la dermatite può apparire.

I sintomi della dermatite atopica nei cani sono i seguenti:

  • prurito;
  • arrossamento della pelle, formazione di papule, che dopo la dissezione si ricoprono di croste;
  • la comparsa di fuochi di calvizie, localizzati per lo più su schiena, cosce e inguine.

Nei gatti, la dermatite delle pulci presenta sintomi meno pronunciati. Non ci sono segni di infiammazione sulla pelle, ad eccezione delle formazioni a punta piccola, che in qualche modo si elevano al di sopra della superficie della pelle. Ci sono anche le tasche di calvizie.

Il segno diagnostico di tale dermatite allergica è una riduzione della gravità dei sintomi in risposta all'uso di preparati per le pulci. Assegnato a un esame del sangue per il contenuto di IgE, che è considerato un marker specifico di allergie.

Dermatite atopica

Questo tipo di dermatite atopica si sviluppa in risposta a stimoli esterni: polline, muffa, polvere e altri. Il sintomo principale della patologia è il prurito persistente. Come risultato dell'infiammazione, la pelle dell'animale diventa rossa e il colore del mantello cambia. A causa delle continue ferite da graffio compaiono in cui i batteri cadono. Di conseguenza, le bolle appaiono sulla pelle con contenuto e croste fangosi.

Nei gatti, i focolai di dermatite atopica sono localizzati prevalentemente sulla testa e sul collo e nei cani sono colpite le orecchie, gli arti, la parte facciale della testa, lo stomaco e la regione perianale. La diagnosi di dermatite atopica viene effettuata con il metodo di esclusione - in assenza di altri fattori che possono causare allergie, così come nel caso dell'inefficacia dei farmaci anti-pulci e di una dieta ipoallergenica.

Allergia alimentare

I sintomi della dermatite atopica nei gatti e nei cani con intolleranza alimentare sono specifici solo per quelli che si verificano insieme ai disturbi digestivi. Fondamentalmente, il quadro clinico è simile alla dermatite atopica. Una dieta ipoallergenica viene utilizzata per diagnosticare le allergie alimentari. Se, cancellando o sostituendo il mangime, i segni della dermatite scompaiono, la diagnosi è "allergia alimentare". In questo caso non ha senso utilizzare metodi diagnostici di laboratorio, poiché sono costosi e possono dare un risultato falso positivo.

Dermatite da contatto

La dermatite allergica da contatto si verifica in seguito al contatto diretto con alcune piante, unguenti, insetticidi, ausili per il bagno e molte altre sostanze. Questo tipo di allergia è più comune nei cani che nei gatti. I sintomi della patologia sono i seguenti:

  • arrossamento della pelle e formazione di bolle al posto della più piccola crescita dei peli (addome, inguine);
  • i fuochi possono anche essere localizzati sulle orecchie, sulla mandibola e sulle zampe;
  • con esposizione continua al fattore provocante e in assenza di trattamento, le lesioni si diffondono.

Per diagnosticare la patologia e identificare l'allergene, viene eseguito un test provocatorio. Al posto di una linea sottosviluppata (o su una zona della pelle rasata), viene applicato il sospetto allergene e viene applicata una benda. L'allergene deve rimanere sul corpo per due giorni. Se dopo questo, sono state rilevate iperemia e vescicole nel sito di esposizione, il test è considerato positivo.

Allergia alle punture di zanzara

L'allergia alle punture di zanzare si sviluppa più spesso nei gatti che trascorrono molto tempo in strada. Le manifestazioni di dermatite atopica di questa specie sono vescicole, croste, ulcere ed erosioni localizzate sul naso, le zampette e le orecchie. I sintomi sono stagionali

Nella diagnosi di allergia alle punture di zanzara, la cosa principale è evitare il contatto con il fattore provocante. Il mantenimento prolungato di un gatto a casa contribuisce alla scomparsa dei sintomi.

Come trattare la dermatite allergica in cani e gatti?

Come accennato in precedenza, il trattamento della dermatite allergica nei cani e nei gatti si basa sulla prevenzione dell'esposizione al fattore provocante. Per questo, a seconda del tipo di allergia, è raccomandato:

  • rimozione di pulci, nonché esecuzione regolare prevenzione della comparsa di insetti;
  • passare a cibi speciali o auto-cucinare per l'animale domestico, ma la preferenza dovrebbe essere data ai prodotti ipoallergenici;
  • uso di bagni ipoallergenici per l'animale.

Il tipo più grave di allergia è la dermatite atopica. Quando è quasi impossibile escludere l'azione di un fattore provocante. Pertanto, l'unico metodo per il trattamento della patologia è l'immunoterapia. Desensibilizzazione specifica viene effettuata mediante l'introduzione regolare nell'animale di una piccola dose di un allergene. Se l'immunoterapia fallisce, è prescritto un trattamento sintomatico.

Trattamento sintomatico della dermatite atopica

La terapia sintomatica si basa sull'uso di antistaminici o glucocorticosteroidi. Questi farmaci riducono il prurito ed eliminano l'infiammazione. Naturalmente, con esposizione costante all'allergene, l'effetto del loro uso sarà incompleto, ma la condizione dell'animale sarà notevolmente alleviata.

Le medicine sono prescritte oralmente sotto forma di compresse o sotto forma di un unguento o spray. Tra le pillole si consiglia Dimedrol, Prednisolone, Suprastin, Desametasone. Per quanto riguarda la dose del farmaco, viene calcolata in base al peso e all'età dell'animale.

Unguenti e spray sono prescritti per manifestazioni locali pronunciate di allergie: prurito, arrossamento e simili. È importante che i prodotti con ormoni non possano essere utilizzati in presenza di infezione. I farmaci ormonali possono contribuire all'accelerazione della sua diffusione e, di conseguenza, al deterioramento dei segni clinici. I veterinari prescrivono i seguenti rimedi: Stop prurito, Seconda pelle, Aluspray, Spray alluminio.

Quando si usano farmaci per la somministrazione topica, è necessario assicurarsi che non entrino nel sistema digestivo dell'animale, poiché potrebbe svilupparsi l'avvelenamento. Per fare questo, osserva l'animale prima che il prodotto si asciughi. Nei gatti, si consiglia di utilizzare collari speciali.

Se viene registrata l'adesione di una flora batterica o fungina, vengono prescritti farmaci che agiscono sul patogeno. Per quanto riguarda la dieta speciale, è meglio usarlo per qualsiasi tipo di dermatite atopica. Il cibo dietetico aiuta a ridurre la sensibilizzazione del corpo.

Dermatite del cane

La dermatite nei cani è comune. Gli animali sono soggetti ad esso, indipendentemente dal grado di cura e luogo di residenza. La dermatite è più spesso osservata in alcune razze di cani - shar-pei, dalmati, bulldog, rottweiler. La malattia porta ad un deterioramento nell'aspetto dell'animale, ansia, esaurimento, gravi danni non solo all'epidermide, ma anche al derma.

Tipi di dermatiti nei cani

La dermatite è una malattia infiammatoria della superficie e degli strati profondi della pelle. A seconda delle cause della malattia, la dermatite è divisa in:

  • meccanica;
  • perno;
  • medica;
  • parassita;
  • termico;
  • allergica;
  • infettive;
  • okoloranevoy.

La dermatite meccanica o traumatica, che è considerata la più facile da trattare, si verifica nel sito di lesioni, graffi, tagli. Un forte irrigidimento dei nastri o tagli di capelli corti può portare a dermatite traumatica, specialmente nei barboncini. La penetrazione di microrganismi patogeni attraverso la superficie della pelle danneggiata provoca infiammazione, gonfiore e arrossamento della pelle.

La vista di contatto appare con un contatto traumatico costante della pelle dell'animale con una sostanza irritante fisica o chimica. Può essere causato, ad esempio, da un colletto, l'abitudine di un cane di appoggiarsi a dispositivi di riscaldamento, il contatto con sostanze chimiche aggressive.

Nei cani che vivono in appartamenti urbani, può essere causato da detergenti, cosmetici, disinfettanti, ecc. Questi tipi di effetti provocano vesciche, gonfiore, arrossamento della pelle, secchezza e ulcerazione dell'epidermide.

La dermatite medica si verifica in risposta all'azione dei farmaci: iodio, unguenti, antisettici. Con l'esposizione prolungata alle medicazioni con il linimento, ad esempio, può portare all'irritazione e quindi alla dermatosi.

Gli effetti delle droghe sui cani possono essere molto seri. La patologia può essere accompagnata da reazioni allergiche e portare a dermatiti allergiche, vescicole e papule appaiono, piaghe lacrime, aree di pelle iperemica ed edematosa. Il prurito è raro, ma a volte può essere abbastanza pronunciato.

Dermatite fotografica in un cane

La dermatite parassitaria è causata da parassiti di insetti - pulci, zecche. Un gran numero di pulci nella pelle dell'animale porta non solo al prurito dei morsi, ma anche una reazione allergica ai prodotti dell'attività vitale delle pulci.

Le invasioni parassitarie causano graffi, che sono inseminati da patogeni, edema e iperemia tissutale. Rosicchiando il corso alle ghiandole sebacee, la zecca danneggia il follicolo ed i capelli muoiono. Quando viene infettato da zecche, si osserva una perdita di capelli focale. I parassiti portano alcuni tipi di elminti, ridotta immunità e danni agli organi interni, in particolare i muscoli, l'intestino, causano anomalie della pelle e, di conseguenza, dermatiti.

La dermatosi termica si verifica in risposta al calore o alle radiazioni. Ustioni causati da alte temperature (fuoco), raggi X, microonde o radiazioni ultraviolette causano reazioni infiammatorie e la comparsa di ferite. Gli stessi effetti si osservano a causa dell'esposizione alle basse temperature: congelamento.

La dermatite allergica causa sostanze allergeniche - pollini, coloranti, conservanti in mangimi di scarsa qualità, detergenti, ecc. Questo tipo include il più difficile nel trattamento della dermatite atopica nei cani, che ha una natura autoimmune ed è geneticamente determinato. La dermatite allergica è difficile da diagnosticare, poiché i suoi sintomi sono simili a una serie di malattie.

Il tipo infettivo di dermatite è causato da vari microrganismi patogeni - funghi, batteri, virus, ecc. Il tipo più comune di dermatite infettiva è la dermatite da stafilococco (piodermite). Le ridotte funzioni della barriera cutanea nei cani provocano l'infezione da micobatteri, streptococchi, actinomiceti. Lievi forme di danni superficiali alla pelle causano prurito, essudazione, erosione superficiale.

La paleomatite è una reazione all'esposizione prolungata alla secrezione purulenta da una ferita. Come risultato della macerazione della pelle, appaiono aree con capelli sciolti, erosione, gonfiore negli strati superiori e tessuto sottocutaneo. Di conseguenza, la pelle diventa ruvida, forma pieghe e desquamazione dell'epidermide.

Questi tipi di dermatiti nei cani hanno molte variazioni: dermatiti alimentari, endocrine, neurogene, ecc. Ogni specie ha i suoi sintomi caratteristici, ma ci sono un certo numero di manifestazioni comuni che indicano la presenza di dermatosi.

Sintomi di dermatosi nei cani

I sintomi comuni includono manifestazioni come:

  • aumento della temperatura locale nel fuoco della lesione;
  • iperemia della zona della pelle;
  • violazione del cuoio capelluto (calvizie totale o locale);
  • sanguinamento dai piccoli vasi, con conseguente crosta di sangue rappreso;
  • indolenzimento nell'area colpita;
  • prurito;
  • sudorazione dell'essudato nel tessuto leso e formazione di edema;
  • l'adesione del processo infiammatorio nei tessuti cutanei;
  • ulcerazione della superficie della pelle e la patologia di transizione nel derma.

Come risultato della progressione della patologia, il cane diventa irrequieto, il corpo è esaurito, c'è una mancanza di appetito, disturbi del sonno. Un trattamento tempestivo e opportunamente scelto dà un risultato positivo e ha una prognosi favorevole all'esito della malattia.

Per chiarire la diagnosi e la nomina di un trattamento efficace, è necessario contattare il veterinario ai primi sintomi della malattia. Non si deve auto-medicare in modo da non aggravare la situazione con una reazione allergica ai farmaci.

Metodi per la diagnosi di dermatite

Il trattamento e l'esito positivi dipendono dalla diagnosi corretta della malattia. Poiché molti tipi di malattie nei cani hanno sintomi simili, solo studi approfonditi e completi possono fornire un quadro obiettivo delle cause della malattia. Per una diagnosi accurata prescritta:

  • test di laboratorio sul tipo di infezione e malattie associate;
  • semina batteriologica e esame microscopico di raschiamento cutaneo;
  • determinazione della sensibilità dell'agente infettivo agli antibiotici;
  • studio di campioni di sangue per eosinofili e leucociti;
  • esami del sangue e delle urine;
  • coprogram.

Dopo aver stabilito una diagnosi accurata, viene sviluppato uno schema individuale, incluso un effetto complesso.

Trattamento della dermatite nei cani

Il trattamento della dermatite dipende dal tipo e dalla causa della patologia. Pertanto, solo un veterinario esperto può determinare la vera causa della dermatite. Per il trattamento è prescritto:

  • terapia farmacologica;
  • fisioterapia.

All'inizio del trattamento, i capelli sulla zona interessata vengono tagliati per facilitare l'accesso alla zona interessata. L'uso di una soluzione antisettica rimuove il tessuto necrotico, l'essudato e le croste di sangue. Il posto è in polvere con polvere antisettica. Utilizzare localmente medicazioni con unguenti medicinali per accelerare la rigenerazione dei tessuti, antibatterici, antifungini, antinfiammatori, ecc. Applicare paraffina, applicazioni di ozocerite. Per il sollievo del dolore, è prescritto il blocco di Novocainic.

La terapia farmacologica include:

  • Applicazione del corso di antibiotici per l'adesione di una infezione secondaria o dermatite infettiva. Sono prescritti antibiotici da gruppi di penicilline, cefalosporine, carbapenemi, ecc.. Il trattamento viene effettuato rigorosamente secondo lo scopo con il dosaggio e il corso della somministrazione. Con l'uso simultaneo di antibiotici e unguenti sistemici, il trattamento della dermatite avviene in breve tempo.
  • Le lesioni fungine richiedono l'uso di preparati fungicidi, ad esempio Fungin, Zoomicol, ecc. Applicare il trattamento con shampoo fungicidi - Nizoral, Clotrimazolo, Ketoconazolo, ecc. Se non si osserva alcun effetto pronunciato, prescrivere autoemoterapia.
  • Gli antistaminici sono usati per alleviare il prurito e le reazioni allergiche. Per il trattamento dei cani vengono utilizzati Suprastin, Tavegil, Dimedrol, Fenistil, ecc.. Per il trattamento degli animali, viene utilizzato anche uno speciale farmaco anallergico Allervet.
  • La disintossicazione del corpo viene effettuata prendendo Furasemide.
  • Gli immunostimolanti che agiscono per aumentare l'attività delle cellule T possono essere utilizzati per aumentare l'immunità, ad esempio Gamavit, Gamapren, Glycopin, Immunol Vet, ecc.
  • Per la distruzione del componente parassita vengono utilizzati vari preparati insetticidi acaricidi, ad esempio gocce di Prak-tik, Sanofly, Certift Spot-on, Skalibor, ecc.

La fisioterapia nel trattamento della dermatite nei cani utilizza l'irradiazione della superficie della ferita con lampade ultraviolette, come Sollux o lampade a raggi infrarossi. L'irradiazione aiuta ad accelerare la rigenerazione dei tessuti, ha un effetto antibatterico, aiuta a ridurre le secrezioni purulente e sierose, attiva le funzioni fagocitiche delle cellule. L'uso della fisioterapia dovrebbe essere prescritto da un veterinario, in quanto il metodo ha controindicazioni.

Con un trattamento tempestivo e adeguato, la prognosi della dermatite nei cani è positiva nel 90% dei casi.

Lo sviluppo della dermatite atopica nei cani

La dermatite atopica nei cani è uno dei problemi più comuni nell'allevamento di cani. Le moderne condizioni ambientali hanno portato ad un aumento del numero di malattie allergiche tra gli animali.

La dermatite atopica è scatenata dall'ipersensibilità agli allergeni. Non viene trasmesso da un animale all'altro, ma viene trasmesso geneticamente, come evidenziato da numerosi studi, pertanto, dovrebbero essere trattati sulla base dell'anamnesi.

Cause della malattia

Nei cani, la dermatite si manifesta solitamente per la prima volta da un anno a tre anni, interessando fino al 15% degli animali, indipendentemente dal sesso dell'animale.

Le cause più comuni di dermatite atopica includono:

  • predisposizione genetica;
  • tutti i tipi di allergeni (polline di piante da fiore, acari della polvere e della polvere, prodotti di scarto di pulci, ecc.);
  • condizioni climatiche nel luogo di residenza del cane, che influenzano il percorso di penetrazione dei patogeni;
  • ambiente microclimatico del cane;
  • malattie croniche, il cui peggioramento provoca dermatite atopica nei cani.

È importante notare che la dermatite causata dalle pulci è presente in quasi tutti gli animali, specialmente in quegli individui che non sono ben curati dall'ospite.

Tipi di reazioni allergiche nei cani

  1. In primo luogo è la forma atopica di dermatite sui morsi delle pulci, spesso chiamata dermatite delle pulci. Fino all'80% degli animali soffre proprio da questa forma.
  2. Il secondo posto appartiene all'orticaria, che si verifica a seguito di una reazione immediata, accompagnata da forte prurito e gonfiore.
  3. C'è anche un tipo di contatto di dermatite allergica, che si sviluppa attraverso il contatto diretto del cane con l'allergene. Inoltre, c'è un'allergia alimentare che si verifica quando l'ipersensibilità a determinati alimenti, che può verificarsi in modo imprevisto.

Il più grande problema è lo sviluppo della dermatite atopica. Nonostante la natura ereditaria della dermatite, le vie della sua trasmissione non sono completamente comprese.

diagnostica

Un ruolo importante nella diagnosi della malattia nei cani appartiene alla chiarificazione della storia, che fornirà risposte alla domanda sulla natura allergica della malattia. Inoltre, in questo caso, la probabilità di identificare un allergene è alta. I dati sulla reazione del cane e il suo comportamento consentiranno un adeguato trattamento della dermatite atopica nei cani.

Prima di tutto, è necessario chiarire le seguenti informazioni con il proprietario dell'animale:

  • suscettibilità cane confermata a malattie dermatologiche;
  • manifestazioni croniche di dermatite con frequenti recidive;
  • durata della malattia;
  • l'età alla quale prima appariva la dermatite;
  • gravità dei sintomi;
  • dipendenza dalla stagionalità;
  • informazioni su altri individui da una cucciolata;
  • risposte alla terapia.

Inoltre, quando chiarire la storia dovrebbe verificare con il proprietario del cane:

  • la presenza di altri animali nella casa;
  • come si alimenta l'animale domestico;
  • il modo di camminare e la possibilità di vivere in strada;
  • eseguire un trattamento parassitario;
  • la natura della cucciolata;
  • precedenti interventi terapeutici e la loro efficacia.

Dopo un'accurata analisi della storia, è necessario differenziare la dermatite atopica da altre malattie:

  • allergia ai morsi delle pulci;
  • allergie alimentari;
  • dermatite da contatto;
  • scabbia;
  • malassezny dermatite, ecc.

La fase successiva della diagnosi è un'ispezione visiva degli animali e dei test di laboratorio:

  • la rottamazione della pelle è accuratamente esaminata;
  • sono prescritte urine generali, potassio e analisi del sangue;
  • analisi del sangue per biochimica;
  • viene eseguita la determinazione della microflora dei funghi;
  • Si raccomanda di determinare il livello di ormoni nel sangue.

Inoltre, per ottenere i risultati più precisi, al cane viene prescritta una dieta rigorosa per 6-12 settimane. La responsabilità per il rispetto della dieta dipende interamente dal proprietario. Questo metodo di esame permette di escludere allergie alimentari.

Sulla base di queste informazioni, il veterinario determina i sintomi della malattia.

I sintomi della dermatite atopica negli animali

Di norma, i sintomi della malattia sono espressi in 6 manifestazioni principali, tra cui 3 sono maggiori e altri 3 sono aggiuntivi.

  1. La presenza di prurito persistente, in cui l'animale prude sempre.
  2. Numerosi danni alla pelle del muso e delle dita (nella foto), che porta a crepe nella pelle, rotture, processi suppurativi, iperpigmentazione e comparsa di bolle.
  1. La comparsa di lichenificazione focale, a causa di graffi.
  • il cane ha una secchezza costante della pelle;
  • se l'allergene è noto, la reazione dell'animale è istantanea;
  • dopo l'esame, viene determinata la forma esterna di otite media;
  • la presenza di manifestazioni superficiali di infezione da stafilococco.

Questo sintomo indica la natura ereditaria dello sviluppo della dermatite, che consente di assegnare un trattamento adeguato.

Criteri per la gravità della dermatite atopica nei cani

La gravità della malattia è determinata dalla durata delle esacerbazioni, dalla durata delle remissioni e dall'area della lesione:

  • in caso di dermatite atopica lieve, i sintomi compaiono non più di 2 volte l'anno per 2-3 settimane;
  • lo stadio moderato della malattia è caratterizzato da un ciclo più lungo (1-2 mesi) non più di 3-4 volte l'anno;
  • grave sviluppo della dermatite è segnato da un lungo corso (più di 2 mesi) e si osserva più di 4 mesi all'anno.
  • con lieve remissione della dermatite atopica negli ultimi 6-8 mesi;
  • lo stadio moderato è caratterizzato da 6-8 mesi di remissione;
  • in caso di malattia grave, la remissione può durare non più di 30 giorni o è completamente assente.
  • lieve - caratterizzato da singoli punti limitati (nella foto);
  • moderato è determinato da più lesioni della pelle;
  • grave - ci sono numerose lesioni della pelle che possono fondersi in una vasta area con la transizione verso l'eritroderma.

In base alla gravità della dermatite atopica negli animali, viene considerato il trattamento più ottimale.

Trattamento della dermatite atopica nei cani

Di norma, il trattamento della malattia nei cani viene effettuato a casa. Prima di tutto, è necessario eliminare tutti i contatti con l'allergene. A volte ciò richiede un cambio di residenza e un cambiamento completo nella vita dell'animale. È importante eseguire una lavorazione tempestiva contro i parassiti, eseguire la pulizia e la ventilazione in ambienti chiusi.

Nella pratica della medicina veterinaria, ci sono molti farmaci per il trattamento degli animali.

Più comunemente nominato:

  • corticosteroidi - Prednisolone, Dexamizaton, metilprednisolone;
  • antistaminici - Suprastin, Benadril, Fenistil, Zyrtec, Tavegil, Peritol;
  • antidepressivi triciclici - pirazidolo, trimipramina, amitriptilina, toloxaton.

Inoltre, nel trattamento degli animali, possono essere somministrati acidi grassi polinsaturi, che devono essere assunti 1 volta al giorno nel dosaggio prescritto dal veterinario.

Misure preventive

La dermatite atopica nei cani non rappresenta una minaccia per le loro vite. Tuttavia, se la malattia non viene trattata in modo tempestivo, la condizione dell'animale può trasformarsi in una forma grave con una massa di manifestazioni secondarie e un aumento dell'intossicazione del corpo. In casi particolarmente difficili, quando è impossibile curare la dermatite atopica con qualsiasi farmaco, viene eseguita l'eutanasia.

  1. È importante prendersi cura del cane. Lavare tempestivamente l'animale e processarlo dai parassiti. Inoltre, non dovresti sovralimentare il cane e offrirlo cibo che nutre il proprietario. Ciò può influire negativamente sulla sua digestione e provocare di conseguenza una reazione allergica.
  2. L'attività fisica è di grande importanza per l'animale, quindi è consigliabile passare più tempo a camminare con l'animale all'aria aperta.

È necessario sapere che con lo sviluppo della dermatite atopica nei cani è necessaria una consultazione obbligatoria di un veterinario e si raccomanda di condurre un esame almeno una volta ogni 2 mesi. Dopo il recupero, l'esame viene eseguito ogni 12 settimane.

È importante ricordare che tutte le procedure mediche possono essere eseguite solo dopo una visita medica. Ciò impedisce lo sviluppo di effetti indesiderati durante il trattamento.

L'ARTICOLO È IN ROTTA - malattie, dermatiti.

Dermatite del cane

La dermatite nei cani è un processo infiammatorio nella pelle stessa (nel derma stesso). Le ragioni per lo sviluppo di questa malattia sono una varietà. Tuttavia, in ogni caso, l'animale sperimenterà un terribile disagio, prurito e persino dolore quando si tocca la zona infiammata della pelle.

motivi

Le cause della dermatite nei cani sono molto diverse. E per capire cosa causa l'infiammazione della pelle, bisogna capire la classificazione della dermatite. Già dai "nomi" di ognuno di essi diventa chiaro che cosa sta causando i problemi di salute dell'animale.

Classificazione del flusso:

Fattori contributivi

Ci sono alcuni fattori che tipo di "catalizzatori". A causa loro, l'animale ha un rischio molto più elevato di sviluppare la dermatite. Questi includono:

  • Nutrizione impropria Una dieta squilibrata, cibo di scarsa qualità, mancanza di vitamine - tutto ciò porta al fatto che i baffi iniziano problemi con la pelle e il pelo.
  • Povera cura degli animali domestici. Se non lavi i baffi quando si sporcano, se non segui lo schema di sverminazione (trimestrale), se non tratti il ​​tuo animale da parassiti esterni (pulci, zecche), prima o poi il cane avrà la dermatite. È anche necessario monitorare la pulizia delle orecchie e degli occhi. Un animale domestico ben curato raramente ha questi problemi.
  • Processi infiammatori di organi interni. Se si verificava un "fallimento" nel corpo del cane, nessuno degli organi si infiammava e cessava di svolgere le sue funzioni immediate, allora uno squilibrio avrebbe certamente avuto inizio. E di solito il primo a reagire con pelle e pelliccia.

Tipi e classificazione

Esistono diversi tipi di dermatiti nei cani. Tuttavia, si può parlare di un "colpevole" specifico solo dopo aver stabilito la causa del verificarsi del disturbo. La prima classificazione si basa sulla causa della malattia:

allergico

Molto spesso questo tipo di infiammazione è registrato. Le allergie negli animali domestici si verificano più spesso. Ora per il cibo, per le medicine, poi per i cosmetici (shampoo), quindi per la protezione contro le zecche e le pulci. I colpevoli dello sviluppo di una reazione allergica nei cani sono molti. E trovare la causa da soli, senza l'aiuto di uno specialista veterinario, è quasi impossibile. E senza questo, è impossibile curare completamente l'animale (è possibile "attutire" i sintomi visibili, ma l'allergia stessa continuerà a "infuriare" all'interno del corpo).

Per la dermatite allergica comprende l'infiammazione, che si è sviluppata a seguito di morsi delle pulci. L'allergene più forte è nella saliva di questi parassiti esterni. Spesso si sviluppa la reazione agli escrementi degli ectoparassiti ematofagi.

Questo può anche essere attribuito alla dermatite atopica nei cani, che è sempre più registrata nei baffi. Sfortunatamente, questo tipo di infiammazione cede alla terapia molto peggio delle altre. Tuttavia, l'animale può ancora essere curato, la cosa principale è determinare la causa dell'infiammazione del derma, eliminarlo correttamente ed evitare la sua ripetuta esposizione al corpo dell'animale. E senza un veterinario, questo non avrà successo.

meccanico

Questo tipo di dermatite si sviluppa a causa di aggressivi effetti meccanici sulla pelle, lesioni. Ad esempio, un muso pungente dei baffi, colletto. E in questo posto c'era l'infiammazione, la lana cadeva. Sì, e graffiare può causare a un animale domestico una malattia così sgradevole come la dermatite.

Complicazioni di questo tipo di infiammazione possono essere la comparsa di pus (microflora patogena è attaccata, che penetra attraverso la pelle ferita).

Dermatite dovuta al sole

I cani con i capelli corti e la pelle poco pigmentata ne soffrono più spesso. Ma anche con altri baffi, la dermatite solare non è esclusa. Guarda il beccuccio. Le bollicine appaiono vicino alla sua base, potrebbero anche esserci piaghe. Non sottovalutare gli effetti delle radiazioni ultraviolette. In piccole dosi, è necessario per l'animale (aiuta ad assorbire il calcio, perché è un prerequisito per la formazione di vitamina D nel corpo).

Altre specie

Altri tipi di dermatiti nei cani:

sintomi

I veterinari trattano i sintomi comuni della dermatite nei cani: arrossamento e febbre sulla zona della pelle interessata (possono comparire eruzioni cutanee), leggero gonfiore, tenerezza al tatto, cambiamenti nel comportamento dell'animale, emorragie puntiformi possono apparire, l'animale diventa nervoso perché preoccupato per il prurito e I tessuti infiammati fanno male. Forse anche un comportamento irritato, l'appetito significativamente ridotto. Se la dermatite nei cani diventa cronica, la pelle diventa spessa. A volte ci sono ulcere, croste, ulcere.

Non appena compare il pus, la temperatura del corpo aumenta immediatamente nel uusatika, perché il pus è sempre un'infezione nel corpo! E la febbre è una risposta immunitaria. Segni di dermatite nei cani possono essere visti negli esempi nella foto:

trattamento

La cosa più corretta che un amorevole proprietario può fare per un animale domestico con segni di dermatite è cercare l'aiuto di un veterinario che non solo determinerà la vera causa dello sviluppo di questa malattia nei baffi, ma prescriverà anche una terapia efficace.

E solo il medico deve decidere cosa somministrare all'animale: antibiotici, antivirali, antimicotici (contro i funghi), farmaci antinfiammatori, immunomodulatori.

  • Nelle infezioni coccali (purulente), i preparati sulfanilamide sono i più efficaci.
  • Anche la terapia vitaminica è buona (vitamine B, E e A sono le vitamine migliori per aiutare)..
  • Iniezioni, unguenti - di nuovo la prerogativa del veterinario. Sceglierà la forma migliore del farmaco per il tuo cane.
  • Oltre ai farmaci, è necessario modificare la dieta. Vai per un ipoallergenico. E forse cambierà anche il produttore (ancora una volta, non dimentichiamo che il cibo secco e umido della produzione industriale dovrebbe essere solo super-premium e di classe olistica).

Se hai usato dei farmaci, puoi annullarli solo dopo esserti consultato con un veterinario. Dopotutto, con la tua decisione puoi solo peggiorare la situazione. Ricorda, hai somministrato all'animale vitamine industriali? Forse era su di loro che la dermatite allergica si sviluppava nei cani.

Prevenzione e predisposizione

È meglio non portare l'animale alla dermatite. Prenditi cura della prevenzione.

  1. Fai una dieta equilibrata.
  2. Cura il tuo animale domestico. Non dimenticare l'igiene (lavati la pelliccia quando si sporca, pulisci le orecchie, gli occhi). Se necessario, quindi non dimenticare di toelettatura (taglio di capelli).
  3. Trattare contro le pulci, zecche.
  4. Il verme trimestrale dovrebbe diventare la tua abitudine. Drontal, Milbemaks è considerato una droga eccellente. Vengono somministrati una volta (non ci sono intervalli di 10-14 giorni tra le dacha antielmintici), "battere" sia i round che i cestodi.
  5. Nessun trattamento autonomo. Non assegnare nulla, non annullare. Prima di dare qualsiasi preparazione veterinaria (e anche più "umana"!), Dovresti consultare un veterinario.
  6. Assicurarsi che il colletto, la museruola non strofini la pelle dell'animale.

Predisposizione alla dermatite nei cani di razze diverse.

Ci sono diverse razze di cani che sono inclini a dermatite. Questi "fortunati" si ammalano più spesso di altre razze. Chi soffre più spesso di dermatite? Shar Pei (questo bell'uomo piegato soffre spesso di infiammazione allergica della pelle), dalmata, Rottweiler, Bulldog (inoltre, non importa il francese, l'inglese o addirittura americano). Meno spesso, ma ancora più spesso di altri, la dermatite è registrata in chow-chow, carlini, pastori tedeschi, labrador e persino spaniel.

Qualche domanda? Puoi chiedere a personale del veterinario del nostro sito nella casella dei commenti qui sotto, che risponderà al più presto possibile.

Popolarmente Sulle Allergie