La dermatite allergica si verifica sotto l'influenza di alcune sostanze in persone con un maggiore livello di sensibilità. La malattia si manifesta in una reazione allergica del tipo lento.

Quando un allergene si trova sulla superficie aperta della pelle, gli anticorpi si formano e il sistema immunitario diventa troppo sensibile a questo agente patogeno.

Gli allergeni possono servire come soluzioni acide di concentrazione debole, alcali, vari solventi, prodotti cosmetici per la cura della pelle, droghe e altre sostanze.

Possono essere non solo esterni, ma anche interni, quando entrano nel corpo attraverso il tratto digestivo o attraverso il sistema respiratorio. In generale, i composti chimici diventano irritanti. In particolare, si tratta di detersivi in ​​polvere, prodotti chimici domestici, nichel, cromo e loro composti.

Oggi parleremo di dermatite allergica negli adulti, di una foto dettagliata della malattia, dei suoi primi sintomi e dei moderni metodi di trattamento.

forma

A seconda di quale allergene provoca la dermatite, è necessario distinguere:

  1. Contatti. Si manifesta quando le eruzioni cutanee derivano dall'interazione diretta degli allergeni con la pelle, ad esempio in cosmetici, abbigliamento sintetico e gioielli.
  2. Tossiche e allergiche. Si verifica quando l'allergene penetra nel corpo attraverso il tratto respiratorio o digerente, porta alla sua diffusione in tutto il corpo.
  3. Atopica. A causa della predisposizione genetica alle allergie, malattie del tratto gastrointestinale, fegato, infezioni, indebolire il sistema immunitario, farmaci.

Se non si ricorre tempestivamente al trattamento della dermatite negli adulti, allora può progredire e assumere una forma cronica, cioè formare l'eczema.

cause di

Perché si verifica la dermatite allergica e che cos'è? Questa è una risposta del corpo a uno stimolo e con un'azione ritardata. Ciò significa che la formazione della malattia richiede un contatto molto lungo della persona da parte di vari elementi chimici.

Gli allergeni più comuni che possono causare dermatiti:

  • prodotti chimici per la casa, cosmetici, prodotti per l'igiene, produzione, ecc.);
  • vegetali - pollini, peli di animali, ecc.;
  • metalli;
  • farmaci;
  • allergeni alimentari (agrumi, frutti di mare, miele, noci, ecc.);
  • radiazione solare e basse temperature.

Il maggior numero di casi di dermatite allergica si verifica in rappresentanti di alcune specialità, a seguito del quale la malattia ha persino ricevuto un nome specifico - dermatite professionale.

I gruppi ad alto rischio includono:

  • professionisti medici;
  • parrucchieri e cosmetologi;
  • costruttori;
  • cuoco;
  • macchinisti.

Tutte queste persone incontrano regolarmente sostanze che sono le cause della dermatite atopica - formaldeidi, nichel, tiurami, composti carboniosi, resine epossidiche, ecc.

Il motivo principale che influenza la suscettibilità del corpo alle reazioni allergiche è una predisposizione ereditaria all'atopia, così come un'interruzione del funzionamento del proprio sistema immunitario e delle sue cellule - linfociti T, una reazione atipica delle cellule fagocitiche nell'epidermide.

Contatto con dermatite allergica

La dermatite da contatto è una forma di dermatite allergica, in cui l'allergene penetra nel corpo attraverso la pelle di una persona.

Di solito, al fine di formare una reazione allergica, è necessario almeno diverse settimane di contatto diretto con una sostanza irritante. Le manifestazioni cutanee in questi casi hanno confini ben definiti e possono variare da lieve arrossamento a grave gonfiore con un numero elevato di piccole vescicole pruriginose.

Segni di

I principali segni di dermatite sono:

  • grave arrossamento della pelle
  • prurito,
  • sensazione di bruciore
  • eruzione cutanea da piccole a vescicole, che vengono successivamente aperte, formando aree di ammollo (erosione).

Il primo aiuto quando appare la fitodermite è quello di pulire la pelle - così, le particelle più piccole di allergeni vengono rimosse da esso.

I sintomi della dermatite atopica negli adulti

La sintomatologia di tali processi patologici è determinata dal tipo e dal fattore allergenico che li ha provocati. Quindi, per la dermatite allergica è caratterizzata dalla seguente immagine dei sintomi:

  1. Reazione allergica che si sviluppa in un tipo ritardato (il tempo passa dal momento del contatto con l'allergene alle prime manifestazioni).
  2. Chiara specificità (la dermatite si verifica quando esposta ad una particolare sostanza).
  3. Eccessiva intensità delle manifestazioni cutanee, concentrazione inappropriata dello stimolo e tempo del suo impatto.
  4. La prevalenza di manifestazioni allergiche al di fuori della zona di contatto con l'allergene.

Quando la forma di contatto della patologia da dermatite inizia a manifestarsi con arrossamento della pelle dopo aver toccato l'allergene. Successivamente, l'area interessata diventa gonfia e vescica. La presenza di eruzione vescicolare è giudicata dalla formazione di bolle liquide. Al posto delle bolle che scoppiano si esfolia la pelle.

Prima di tutto, il trattamento della dermatite allergica da contatto dovrebbe mirare ad eliminare il contatto con l'allergene provocante.

Dermatite allergica nei bambini

Manifestata da gonfiore, prurito, vesciche e macchie rosse sulla superficie della pelle. A causa dell'irritazione della pelle, il bambino inizia a graffiarlo, a causa della quale si formano delle croste, dando al bambino un sacco di disagi, causando irritabilità e disagio.

Manifestazioni allergiche possono verificarsi sulla fronte, sulle guance, sulle braccia, sulle gambe, sulla testa. A un'età più avanzata può essere localizzata sulle curve del gomito.

Dermatite allergica: foto

Si consiglia di visualizzare foto dettagliate per capire come si presenta una reazione allergica.

diagnostica

Per sapere cosa e come trattare la dermatite allergica, è prima necessario riconoscere quale sostanza è un allergene. Ciò aiuterà nella formulazione del test di patch individuale (test dell'applicazione).

Questo è uno speciale metodo diagnostico che utilizza set di allergeni e li posiziona sulla pelle dell'avambraccio o del terzo medio della schiena per 48 ore. Tali test sono effettuati solo da medici.

Trattamento della dermatite atopica negli adulti

Avendo trovato i sintomi della dermatite atopica negli adulti, è consigliabile iniziare il trattamento con l'eliminazione dei fattori provocatori. Pertanto, tutti i contatti con l'allergene identificato dovrebbero essere esclusi. Ad esempio, se un'eruzione cutanea sulle mani causasse il detersivo in polvere, dovrebbe essere sostituita con una più ecologica o lavata con i guanti.

Tuttavia, se non è possibile determinare la causa esatta delle reazioni allergiche, è necessario effettuare una serie di test allergologici specifici che consentano di identificare un sensibilizzatore.

Per trattare efficacemente la dermatite allergica, utilizzare tali strumenti:

  1. Prima di tutto, è un unguento che ha un'azione antimicotica e antimicrobica, consente di alleviare rapidamente il prurito e alleviare le condizioni del paziente. Vale la pena prestare attenzione a Zyrtec, Telfast, Erius, ecc. Oltre agli unguenti di cui sopra, i più popolari ed efficaci sono Advant, Lokoid, Elidel, che sono prescritti per le lesioni della pelle.
  2. Se il trattamento topico non è efficace, antistaminici come Cetrin, Zodac, Claritin e i loro analoghi sono prescritti ad un adulto. Aiuteranno a ridurre il gonfiore e il prurito. Sebbene il loro ruolo nel trattamento di questo tipo di reazioni allergiche sia secondario.
  3. Per reazioni molto gravi, è possibile prescrivere farmaci corticosteroidi per via orale. La durata del trattamento e il dosaggio dei farmaci in questo caso possono essere determinati solo da un medico.

In linea di principio, i metodi di trattamento sono quasi gli stessi per qualsiasi allergia, la cosa principale è stabilire correttamente la fonte di irritazione e iniziare la sua eliminazione e il trattamento dei sintomi nel tempo.

Tuttavia, solo un professionista dovrebbe selezionare i farmaci. L'autotrattamento può portare a conseguenze irreparabili sotto forma di deterioramento, cicatrici e pigmentazione. Anche l'auto-uso di rimedi popolari non è raccomandato.

Se la dermatite sul viso

La dermatite allergica, che è accompagnata dalla comparsa di infiammazioni sul viso e da gravi dolori ai tessuti, implica un regime speciale. È necessario rifiutarsi di lavare con acqua di rubinetto.

È meglio usare speciali soluzioni micellari che aiutano a pulire la pelle e preservare lo strato naturale di grasso d'acqua. La terapia è accompagnata dall'applicazione all'epidermide di idratanti e sedativi con minima irritante.

dermatosi

La dermatosi può verificarsi a qualsiasi età. Le ragioni del suo aspetto sulla pelle, moltissime. Può verificarsi a causa di fattori interni ed esterni. Allo stesso tempo, ha un trattamento specifico, in quanto la lesione patologica della pelle deve essere sospesa in ogni caso.

Dermatosi: cause

Uno dei motivi principali per cui la dermatosi può svilupparsi è l'ereditarietà. Le reazioni allergiche e le manifestazioni della pelle, a vari stimoli, possono manifestarsi attraverso la generazione. Con le deviazioni nel funzionamento dei sistemi interni, si può anche verificare dermatosi. I problemi nei sistemi immunitario, nervoso ed endocrino portano a vari cambiamenti nella pelle.

L'attività degli irritanti con una natura infettiva porta anche allo sviluppo della dermatosi. Infezioni fungine, virus e batteri provocano dermatosi.

Anche la natura non contagiosa della dermatosi è ampia:

  • sostanze irritanti chimiche - solventi, metalli, conservanti, acidi;
  • meccanico: pressione, urto, attrito;
  • biologico - veleno di insetti, polline, lana;
  • fisico - differenza di temperatura.

È molto facile per le persone con ipersensibilità agli allergeni provocare dermatosi da uno di questi fattori.

Sintomi della dermatosi

Possono essere colpite quasi tutte le aree cutanee con dermatosi. In questo caso, i tipi di eruzione cutanea potrebbero essere diversi:

  • l'erosione;
  • bolla;
  • individuare;
  • targa;
  • un'ulcera;
  • pustule;
  • crosta;
  • trippa;
  • vescica, atrofia e altri.

A seconda del tipo di dermatosi, anche le eruzioni cutanee possono variare. Dal momento che ognuno di loro ha le sue manifestazioni cutanee speciali. È per loro ed è determinato che tipo di paziente dermatosi. Vale la pena notare che la dermatosi in alcune malattie è speciale. Questa affermazione può essere attribuita ai sintomi di Nikolsky o Auspitz.

Dermatosi pruriginosa

A differenza della convenzionale, la dermatosi pruriginosa ha una natura allergica. In questo caso, la dermatosi provocante l'allergene è puramente individuale. Se il paziente è in costante contatto con l'allergene, il trattamento non porterà alcun risultato. È necessario identificare le principali sostanze irritanti ed eliminare il contatto con lui. Inoltre, per far fronte al problema non funzionerà. Il trattamento è richiesto sotto la supervisione di un dermatologo.

Inizialmente, la dermatosi pruriginosa sembra una piccola eruzione cutanea, espandendosi gradualmente e occupando un'area sempre più grande. Nel tempo, le lesioni cutanee rossastre cambiano colore e si coprono di dense croste gialle. In questo caso, il paziente sta avvertendo un forte prurito, ha aumentato l'eccitazione nervosa, ha peggiorato il sonno. È consigliabile condurre un trattamento complesso sotto la supervisione di un medico.

Dermatosi allergica

La dermatosi allergica più pronunciata si manifesta dopo il contatto diretto con l'allergene. La sensibilizzazione si sta sviluppando molto attivamente. In alcuni casi, la dermatosi allergica può portare a angioedema o grave soffocamento.

Tipi di dermatosi allergica:

  • atopica;
  • perno;
  • tossico-allergica;
  • eritema.

A seconda del tipo di dermatosi allergica, appare l'eruzione cutanea. In caso di dermatite da contatto, le eruzioni cutanee sono caratteristiche solo nei luoghi di contatto con l'allergene. L'allergico tossico può causare eruzioni cutanee su tutto il corpo, accompagnato da forte febbre e prurito. Quando si manifestano eritemi sulla pelle o sulle mucose, compaiono alcune macchie rosa minori, che raggiungono un diametro di 8 cm. A volte le macchie hanno l'aspetto di una piccola elevazione.

Il trattamento della dermatosi allergica è prescritto solo dopo che l'allergene principale è stato identificato. In alcuni casi, è sufficiente utilizzare solo farmaci antistaminici e dieta.

Dermatosi cistica

La dermatosi cistica è associata a malattie del sistema immunitario che hanno un decorso maligno e sono caratterizzate dalla formazione di vescicole localizzate sia sulla pelle che sulla mucosa. Le lesioni della vescica sono inclini alla fusione. Tendono a muoversi. I principali provocatori possono essere virus, malattie infettive e disordini metabolici.

La dermatosi cistica ha diverse forme:

  • vegetativa - educazione caratteristica delle pieghe della pelle e delle ascelle;
  • volgare - può essere localizzato sulla mucosa e sulla pelle. Erosione, suppurazione può formarsi dalla vescica, che alla fine si incrosta;
  • seborroico - formazioni vesciche sono osservate nel petto, nella schiena e sulla testa. Le bolle si restringono piuttosto rapidamente e le loro parti superiori si incrostano;
  • a forma di foglia - c'è l'iperpigmentazione, che trasuda l'erosione, bolle floscia che alla fine si coprono di una densa crosta.

Dermatosi Dühring

La forma ricorrente della dermatosi di Duatng è accompagnata non solo da eruzioni cutanee, ma anche da una forte sensazione di bruciore, così come da una parestesia. Si osservano vesciche rosse luminose e acne sulla pelle del tronco e delle estremità. Hanno una localizzazione abbastanza grande. Il contenuto dei wheals ha una consistenza inizialmente trasparente, che alla fine diventa torbida e si trasforma in ascessi. Dopo alcuni giorni, le ulcere "esplodono" e il loro contenuto affiora in superficie. Sopra le bolle si formano grandi croste che impediscono a batteri e virus di entrare nelle bolle. Per questo motivo, la guarigione ha luogo. A causa del forte prurito, la localizzazione può crescere notevolmente e coprire anche parti del corpo in buona salute.

La dermatosi della rugiada è principalmente provocata dalle malattie del tratto gastrointestinale e dall'intolleranza al glutine. Gli uomini più anziani sono soggetti ad esso.

Dermatosi virale

Quando la dermatosi è virale, ci sono alcune delle sue varietà. Il trattamento, a seconda della specie, è speciale. Le dermatosi virali si presentano sotto forma di:

  • herpes;
  • conduci mollusco;
  • verruche;
  • verruche genitali.

Nella maggior parte dei casi, le dermatosi virali non causano gravi disagi. Sebbene molto dipenda dal grado di lesioni cutanee e dalla natura del decorso della malattia.

Dermatosi bollosa

Per la maggior parte, la dermatosi bollosa è presentata sotto forma di vescicole e localizzata in quasi tutte le aree della pelle.

Tipi di dermatosi bollosa:

  1. Pemfigo.
  2. Bullosa pemfigoide.
  3. Rallentando la dermatite erpetiforme.

In alcuni casi, la dermatosi bollosa può essere di natura acuta e il loro corso non può recitare un giorno. Ma, per la maggior parte, acquisiscono una natura cronica e sono osservati in un paziente per diversi mesi e persino anni. Sullo sfondo di bolle appena formate, ci sono già croste essiccate e piccola erosione.

Dermatosi incinta

Sfortunatamente, la dermatosi delle donne incinte è un fenomeno molto comune e colpisce le donne nel terzo trimestre. Tuttavia, può avvenire in varie forme:

  • papilloma;
  • herpes;
  • prurito;
  • striscia;
  • follicolite pruriginosa;
  • orticaria;
  • dermatite papulare;
  • dermatite autoimmune;
  • prurigo;
  • impetigine.

Se una donna è stata esposta a eruzioni cutanee prima della gravidanza, quindi durante il periodo di gestazione, il rischio di esacerbazione della malattia aumenta in modo significativo. Ciò è dovuto principalmente ai cambiamenti nel sistema immunitario, alla produzione attiva di acidi biliari e alle interruzioni ormonali. Immediatamente dopo il parto può verificarsi una significativa regressione della dermatosi. Dermatosi delle donne incinte, un fenomeno che passa, ma richiede l'attenzione instancabile di uno specialista.

Dermatosi nei bambini

Un tale fenomeno come la dermatite nei bambini è molto comune e richiede un'attenzione particolare da parte di entrambi i genitori e del pediatra. È necessario non solo per prevenire lo sviluppo attivo, ma anche per evitarlo in futuro. Per lo più dermatosi nei bambini è di diversi tipi.

  • La dermatosi pediatrica è inerente ai bambini più piccoli. Può verificarsi a seguito di un contatto prolungato della pelle del bambino con urina o feci, metodi di igiene personale scelti in modo improprio, scelta sbagliata di pannolini, allergie alimentari o disbatteriosi. Soprattutto chiaramente si manifesta nel perineo e nei glutei.
  • Dermatosi seborroica nei bambini Il suo sviluppo contribuisce alle infezioni fungine, provocando eruzioni cutanee nei capelli. Piccole croste gialle possono coprire il cuoio capelluto di un bambino lungo l'intero perimetro. Di per sé, non causa alcun disagio al bambino, ma se, oltre alla dermatite, si unisca a un'infezione batterica, sarà molto più difficile liberarsi della malattia.
  • La dermatite da contatto si sviluppa nei bambini dopo il contatto con un allergene. Provoca fastidio al bambino, poiché prude costantemente. Con l'esclusione del contatto con l'allergene passa abbastanza rapidamente senza complicazioni visibili.
  • Dermatosi atopica nei bambini È una predisposizione congenita del bambino a reazioni allergiche. Manifestato sotto forma di forte arrossamento con un leggero prurito. Nel tempo, sulla pelle arrossata si formano bolle di contenuto purulento che, dopo l'apertura, si ricoprono di una piccola crosta.

La dermatosi nei bambini è motivo di preoccupazione. In tempo per curarlo ed eliminare gli allergeni, puoi eliminare definitivamente la malattia. L'eccezione è la dermatosi atopica, che dovrà combattere per tutta la vita.

Trattamento dermatosi

Esistono molti metodi di trattamento della dermatosi. Ma la cosa più importante in questo processo è identificare la causa ed eliminarla. Insieme alle differenze generali, il trattamento della dermatosi è simile in alcuni aspetti.

  1. Accettazione di farmaci antistaminici.
  2. Dieta.
  3. Evitare il contatto con allergeni.
  4. L'uso di emollienti.
  5. L'uso di corticosteroidi orali.
  6. Igiene.

L'autotrattamento della dermatosi non è raccomandato. Solo uno specialista esperto può prescrivere i farmaci giusti ed eliminare la causa alla radice della malattia.

Non appena i primi segni di dermatosi sono comparsi sulla pelle, vale la pena combattere con loro immediatamente. Altrimenti, puoi aggravare la condizione e provocare complicazioni indesiderate.

Dermatosi pruriginosa allergica: sintomi e trattamento, foto di sintomi negativi sulla pelle, metodi efficaci per eliminare prurito ed eruzioni cutanee

La dermatosi pruriginosa allergica ha sempre un segno caratteristico - sintomi negativi sulla pelle. La sconfitta dell'epidermide di vario tipo si sviluppa sotto l'azione di un certo stimolo.

È importante conoscere le cause delle reazioni cutanee negative, i tipi di dermatosi allergiche, i metodi efficaci per eliminare il prurito, le eruzioni cutanee. Per i pazienti adulti e i genitori i cui bambini soffrono di lesioni cutanee, il consiglio di un allergologo aiuterà a prevenire reazioni pericolose.

Cause della malattia

Il principale fattore che causa sintomi cutanei, comparsa di eruzioni cutanee, arrossamento, gonfiore, prurito è una risposta negativa del corpo all'azione degli stimoli interni ed esterni. Con un'alta sensibilità del corpo, una quantità sufficientemente piccola di allergene per sviluppare una reazione pericolosa.

Il contatto con una sostanza specifica innesca una risposta immunitaria:

  • l'istamina viene rilasciata in grandi quantità;
  • aumenta la permeabilità della parete vascolare;
  • gli allergeni invadono i tessuti;
  • interrotto il sistema digestivo, gli antigeni si accumulano nel corpo;
  • si sviluppa gonfiore, sul corpo compaiono segni di dermatosi allergica.

Sostanze e fattori che provocano lo sviluppo di dermatosi allergica:

  • polline di ambrosia, ontano, betulla, quinoa, lanugine di pioppo;
  • polvere di casa;
  • lana, saliva, escrementi secchi di gatti, cani, piume e pappagalli;
  • predisposizione genetica alle allergie;
  • insetti avvelenanti;
  • prodotti altamente allergenici;
  • un forte raffreddamento o surriscaldamento del corpo;
  • prodotti chimici domestici, cosmetici;
  • irritanti della pelle per un lungo periodo. Fattori di produzione: contatto con lubrificanti, oli, vernici, vernici, benzina, solventi.

Codice dermatologico pruriginoso allergico secondo ICD - 10 - L20 - L30 (sezione "Dermatite ed eczema").

Scopri le proprietà benefiche e l'uso del fungo Reishi nelle malattie allergiche.

C'è un'allergia alle banane e come riconoscere la patologia? Leggi la risposta in questo articolo.

Primi segni e sintomi

I segni negativi sulla pelle compaiono in forma leggera, moderata e grave. Ogni malattia ha una serie di manifestazioni caratteristiche.

I principali tipi di lesioni dell'epidermide con dermatosi allergica:

  • aree problematiche di prurito;
  • piccola eruzione cutanea rossa;
  • erosione, pianto, piaghe, piaghe;
  • aree squamate;
  • pustole;
  • macchie rosse (grandi o piccole);
  • placche;
  • eritema (macchie rosa, spesso con gonfiore);
  • vesciche di colore cremisi, dimensioni - da 5 mm a 12-15 cm. Con aumento del gonfiore, le aree problematiche si illuminano, i bordi delle formazioni rimangono rossi;
  • focolai di atrofia (tessuto morto) con una forma grave della malattia, assenza di trattamento o uso prolungato di unguenti ormonali.

Tipi di dermatosi allergica

Allergico, accompagnato da prurito e reazioni cutanee:

  • atopica. Piccola eruzione cutanea, rossore appare sulle guance, sul mento, nella fronte, sui gomiti, sulla superficie interna delle gambe. Dopo aver aperto le bolle, si verificano erosioni e pianto. Gradualmente, la reazione si attenua, ci sono aree con croste, peeling attivo. La fase attiva della malattia è accompagnata da un forte prurito, la pelle si spacca, il paziente avverte disagio. La dermatite atopica nei bambini è più comune che negli adulti, specialmente nei bambini al di sotto di un anno;
  • modulo di contatto Le reazioni cutanee sono evidenti nelle aree di contatto con l'allergene. Eruzione cutanea, prurito, arrossamento, desquamazione - il risultato dell'azione dei componenti di prodotti chimici domestici, prodotti per la cura della pelle, detersivi per bucato, sostanze nocive;
  • tossico e allergico. Una forma grave della reazione immunitaria con eruzioni cutanee attive su tutto il corpo, con un forte aumento della temperatura, lo sviluppo di un'infiammazione allergica. Grave prurito provoca irritazione, il paziente pettina le aree problematiche, la probabilità di infezione secondaria è alta;
  • "Herpes incinta." L'allergodmatosi non è accompagnata dalla penetrazione del virus. Prurito, piccole bolle, processo infiammatorio sono i segni caratteristici di una reazione allergica. La ragione - la risposta del corpo alle fluttuazioni dei livelli ormonali. "Herpes incinta" si verifica improvvisamente, dopo un paio di settimane, i sintomi scompaiono senza conseguenze per la madre e il feto. Per escludere malattie pericolose, una donna dovrebbe visitare un dermatologo e un allergologo;
  • eritema. La caratteristica principale è l'aspetto delle macchie rosa sul corpo. Educazione notevole uno o più. A volte le macchie si alzano sopra la pelle, assomigliano a grandi vesciche, come nel caso degli alveari, ma la tinta non è viola, ma rosata.

diagnostica

Se si sospetta una dermatosi pruriginosa, il paziente deve visitare un dermatologo. Il medico chiarirà la natura della reazione, la frequenza di insorgenza di sintomi negativi.

Un esame del sangue per allergeni e immunoglobuline è obbligatorio: nelle malattie di origine allergica, l'indicatore di livello LG è aumentato. I test cutanei vengono eseguiti per determinare il tipo di stimolo. Metodo altamente informativo: analisi del sangue per gli anticorpi agli stimoli. Quando si conferma ipersensibilità, un allergologo si occupa di ulteriore terapia.

Regole generali e metodi di trattamento efficaci

I medici raccomandano un approccio integrato per influenzare non solo i segni esterni della malattia, ma anche per ridurre la sensibilizzazione del corpo.

Dieta ipoallergenica

Con qualsiasi tipo di dermatosi, accompagnata da prurito, arrossamento della pelle, eruzioni cutanee, gonfiore, la dieta viene necessariamente corretta. Dal menu sono esclusi prodotti che provocano vere e pseudo-allergie.

Nomi vietati:

  • latte grosso;
  • miele;
  • fave di cacao in qualsiasi forma;
  • frutti di mare;
  • uova di pesce;
  • arachidi, mandorle, nocciole, noci;
  • agrumi;
  • uova, soprattutto proteine;
  • frutta e verdura la cui polpa e buccia ha un colore brillante: rosso, arancio;
  • caffè;
  • frutta esotica;
  • spezie, salse;
  • cibo in scatola;
  • cibi pronti, salsicce, salsicce bollite e affumicate;
  • sottaceti, sottaceti;
  • formaggi;
  • maionese pronta;
  • prodotti con filler sintetici: emulsionanti, aromi, coloranti.

Terapia farmacologica

La terapia di malattie che comportano reazioni della pelle include un complesso di farmaci:

  • preparati antistaminici per somministrazione orale. Le pillole di allergia sopprimono il rilascio di istamina, riducono la forza dell'infiammazione allergica, prevengono le ricadute nella forma cronica della malattia. Nel caso di una reazione lampo, vengono utilizzate le formulazioni classiche (1a generazione): Tavegil, Suprastin, Dimedrol, Fenkrol, Diazolin. Nella forma cronica di dermatosi allergica, i farmaci di nuova generazione sono prescritti con un effetto delicato: Cetrina, Claritina, Erius, Xizal, Telfast e altri;
  • formulazioni topiche non ormonali per eliminare le reazioni cutanee. Gel, creme e unguenti per le allergie con effetto antinfiammatorio, antistaminico e cicatrizzante sono efficaci. I farmaci asciugano l'epidermide, riducono il prurito allergico doloroso, riducono il gonfiore dell'epidermide, prevengono l'infezione secondaria in forme gravi di dermatosi allergiche. Pelle-Kap, Bepanten, Psilo-balm, Desitin, La Cree, Vondekhil, Solkoseril, Fenistil-gel, Gistan, Protopic, Epidel;
  • pomate e creme ormonali per le allergie sulla pelle. I glucocorticosteroidi riducono l'attività locale del sistema immunitario, prevengono la produzione di mediatori infiammatori, sopprimono l'infiammazione allergica. I farmaci potenti vengono prescritti solo per reazioni gravi per un breve periodo (fino a 10 giorni). Farmaci adatti per gli adulti: Prednisolone, Idrocortisone, Advantan, Elokom, Lokoid, Flukort, Sinaflan, Gistan N;
  • compresse e soluzioni iniettabili, che riducono la sensibilizzazione del corpo. Le composizioni riducono la permeabilità dei capillari, prevengono il gonfiore, rafforzano il sistema immunitario, assicurano l'apporto di oligoelementi benefici. Calcio cloruro, sodio bromuro, calcio gluconato, acido ascorbico;
  • assorbitori di allergia. La somministrazione orale di compresse, idrogel, sospensioni con proprietà adsorbenti attive deterge il corpo, previene l'ulteriore penetrazione degli antigeni nei tessuti. La rimozione di molecole di sostanze irritanti riduce la potenza delle reazioni cutanee, accelera il recupero. L'opzione migliore: l'uso di assorbenti con alto potere assorbente. Strumenti moderni: Multi-sorb, Enterosgel, Laktofiltrum, White coal, Polysorb MP, Smekta, Carbosorb, Enterrumin;
  • composti lenitivi. Il prurito è uno dei sintomi sgradevoli della dermatosi allergica. Nel decorso cronico della malattia, il paziente diventa irritabile, soffre di insonnia. Per normalizzare lo stato del sistema nervoso prescritto farmaci che non causano dipendenza: Novopassit, Karvelis, valeriana compresse, tintura di motherwort, un decotto di menta, melissa, una raccolta di erbe medicinali calmante.

Rimedi popolari e ricette

Per ridurre la forza dei sintomi negativi con dermatosi allergica, sono adatti i rimedi basati su piante medicinali:

  • Decotti per l'ingestione. Le composizioni purificano il corpo, mostrano un debole effetto anti-infiammatorio. Componenti: rametti di viburno, radice devyasila e bardana, menta, ortica, una serie di allergie.
  • Bagni curativi Erbe: serie, salvia, camomilla, menta, achillea, calendula. Utile corteccia di quercia;
  • Lozioni con decotti delle piante medicinali di cui al paragrafo 2.
  • Mumiyo con allergie. Sciogli una piccola quantità di resina di montagna in acqua, prendila ogni giorno per 10 giorni. Per un anno - 4 corsi.
  • Guscio d'uovo per il trattamento delle allergie. Lavato, asciugato, pelato dal film prodotto naturale da uova crude macinare in uno stato di polvere, mescolare con succo di limone. Prendere una reazione negativa al cibo, dermatite atopica.

Dermatite allergica nei bambini

motivi:

  • predisposizione genetica;
  • nutrizione materna durante l'allattamento al seno;
  • l'uso di formulazioni economiche per il trattamento della pelle delicata del bambino;
  • l'uso di un gran numero di prodotti "nocivi", allergie al cioccolato, dolciumi, agrumi;
  • intolleranza congenita a certe sostanze, come il lattosio o il glutine;
  • debolezza del tubo digerente nei bambini al di sotto di un anno;
  • cattiva ecologia.

I sintomi sono simili alle manifestazioni di dermatosi allergica negli adulti. La terapia consiste anche nel prendere antistaminici, assorbenti, pomate ormonali per patologie gravi. L'uso di rimedi popolari è utile.

Guarda una selezione di trattamenti efficaci per le allergie a freddo sulle mani e sul viso.

Leggi i sintomi e il trattamento della dermatite allergica tossica nei bambini a questo indirizzo.

Segui il link http://allergiinet.com/allergeny/produkty/moloko.html e scopri come si manifesta il latte vaccino nei neonati e come trattare la patologia.

Ci sono sfumature:

  • fino a 6 o 12 anni prescrivono farmaci antiallergici per bambini sotto forma di sciroppo e gocce;
  • il decotto del treno può essere bevuto solo a partire da tre anni, prima sono consentiti solo bagni e lozioni;
  • dieta ipoallergenica dovrebbe includere i nomi che assicurano la piena crescita e lo sviluppo del bambino. Anche da un elenco limitato di alimenti, i genitori possono cucinare pasti sani;
  • È importante ridurre al minimo l'influenza di fattori dannosi, se è impossibile soddisfare questa condizione (l'azione del freddo, del sole, del vento forte) per proteggere la pelle del bambino.

Consigli utili da allergologi

La prevenzione delle reazioni negative allo stimolo comprende diverse aree:

  • restrizione del contatto con sostanze / fattori naturali che causano danni all'epidermide sullo sfondo di una risposta immunitaria;
  • rafforzamento delle forze protettive, indurimento;
  • corretta alimentazione, un minimo di alimenti altamente allergenici nella dieta;
  • trattamento di malattie croniche;
  • monitoraggio dello stato dell'apparato digerente, trattamento tempestivo delle infezioni intestinali;
  • restrizione del contatto con sostanze irritanti, uso di composizioni di qualità per la cura del corpo, rifiuto delle polveri a favore dei gel.

Dopo aver visto il prossimo video, puoi apprendere ulteriori dettagli interessanti sui sintomi e sul trattamento della dermatosi allergica pruriginosa:

allergico

L'allergodepatosi è un gruppo eterogeneo di malattie della pelle, la cui importanza principale nello sviluppo è legata a una reazione allergica di tipo immediato o ritardato.

Questo gruppo comprende dermatite allergica, toksidermii (ne abbiamo discusso sopra), eczema, dermatite atopica, orticaria.

L'eczema è una malattia cutanea cronica e ricorrente di origine allergica, caratterizzata da sensibilizzazione polivalente e rash pruriginoso polimorfico (vescicole, eritema, papule).

Nello sviluppo della sensibilizzazione in eczema, entrambi gli agenti esogeni (chimici, medicinali, alimentari e allergeni batterici) e endogeni (presenza di focolai di infezione cronica, fattori metabolici intermedi) svolgono un ruolo.

Inoltre caratterizzato da disturbi funzionali del sistema nervoso centrale e vegetodistoniya con una predominanza di influenze parasimpatiche, disturbi neuroendocrini, cambiamenti nell'attività funzionale del tubo digerente, processi metabolici, trofismo tissutale. Una grande importanza nello sviluppo del vero eczema è legata alle influenze riflesse provenienti dal sistema nervoso centrale, dagli organi interni e dalla pelle, e nello sviluppo dell'eczema microbico e occupazionale - sensibilizzazione, rispettivamente, a microrganismi o sostanze chimiche. Esacerbazioni dell'eczema si verificano sotto l'influenza dello stress psico-emotivo, disturbi della dieta, contatto con sostanze chimiche e altri allergeni.

Si distinguono le seguenti forme principali di eczema: vero, microbico, seborroico, professionale, bambini.

Il vero eczema di solito inizia in modo acuto a qualsiasi età, procede a scatti con frequenti ricadute e, di regola, si trasforma in uno stadio cronico con esacerbazioni periodiche. Nella fase acuta, il processo è caratterizzato dalla precipitazione di microvescicole localizzate sullo sfondo eritematoso edematoso. I vespi si aprono rapidamente, esponendo l'erosione a piccoli punti (pozzetti eczematosi), separando l'essudato sieroso (pianto). Quando l'infiammazione si attenua, il numero di vescicole diminuisce, l'erosione si asciuga e sulla superficie delle lesioni compaiono il peeling squamoso e le piccole croste delle vescicole prosciugate. L'esistenza simultanea di diversi elementi primari (eritema, vescicole) e secondarie (erosione, croste, scaglie) creano un'immagine di un falso (evolutivo) polimorfismo. La transizione del processo allo stadio cronico avviene gradualmente, accompagnata dalla comparsa di eritema congestizio, aree di infiltrazione papulare, lichenificazione della pelle con squame e crepe. I punti focali del vero e proprio eritema hanno dimensioni diverse, contorni sfocati e si alternano a zone di pelle sana. Il processo è solitamente simmetrico e localizzato principalmente sul dorso delle mani, avambracci, piedi, nei bambini - sul viso, glutei, arti, petto. Preoccupazioni prurito.

Il processo può catturare altre aree della pelle (fino all'eritroderma secondario). Una variante di vero eczema è disgidroticheska ho eczema, localizzato sulle palme, suole e le superfici laterali delle dita e caratterizzata dalla comparsa di numerose piccole vescicole con un tappo roccia densa di 1-3 mm di diametro, simile grani sago bollito. Eritema nelle lesioni a causa del grande spessore dello strato corneo in queste aree è mite. I focolai di eczema disidrico in forma sviluppata sono chiaramente delimitati e sono spesso circondati da un bordo di strato corneo esfoliante, oltre il quale si possono vedere nuove vescicole durante l'esacerbazione. Al centro dei fuochi sono anche visibili microerosione, croste, squame.

L'eczema microbico si verifica spesso a seguito di eczematizzazione secondaria di focolai piodermici, micosi (eczema micotico), ferite infette, ustioni, fistole (eczema paratiroide), sullo sfondo di disturbi trofici agli arti inferiori con segni di ulcere trofiche, linfostasi (eczema varicoso). Le lesioni sono spesso localizzate asimmetricamente, hanno bordi netti, contorni arrotondati o smerlati, alla periferia di cui è spesso visibile il colletto dello strato corneo esfoliante. L'attenzione è rappresentata da un eritema succulento con croste lamellari, dopo la rimozione di cui si trova una superficie intensamente piangente, sullo sfondo del quale l'erosione del punto piccolo rosso brillante è chiaramente visibile con gocce di essudato sieroso. Intorno al fuoco principale sono visibili microvescicole, piccole pustole, seropapole. Eruzioni allergiche (allergie) possono verificarsi lontano dall'obiettivo principale. Un particolare tipo di eczema microbico è l'eczema nummulare (a forma di moneta), caratterizzato dalla formazione di lesioni arrotondate bruscamente limitate con un diametro da 1,5 a 3 cm o più rosso-bluastro con vescicole, seropapule, pianto, scaglie sulla superficie. Le lesioni sono spesso localizzate sul dorso delle mani e sulle superfici estensorie degli arti.

L'eczema seborroico è spesso associato alla presenza di pityrosporum ovale nelle lesioni. I funghi del genere Candida e stafilococco possono anche svolgere un ruolo antigenico. La seborrea e i disturbi neuroendocrini ad essa associati predispongono allo sviluppo della malattia. Il cuoio capelluto, la fronte, le pieghe della pelle dietro il padiglione auricolare, la parte superiore del torace, la regione interscapolare, le pieghe degli arti sono interessate. Sul cuoio capelluto contro una pelle secca e iperemica compaiono un gran numero di croste gialle grigie, squamose e sierose, dopo aver rimosso la superficie piangente esposta. I bordi si aprono, i capelli incollati. Nelle pieghe della pelle - gonfiore, iperemia, crepe dolorose profonde, alla periferia delle lesioni - scaglie gialle o croste di squame. Sul tronco e sulle estremità appaiono chiazze di colore giallo-rosa con bordi chiari, al centro delle lesioni - a volte elementi a piccoli segmenti.

L'eczema nei bambini si manifesta con segni clinici di eczema vero, seborroico e microbico, mentre questi segni possono essere combinati in varie combinazioni, i segni del vero possono prevalere in alcune aree e l'eczema seboreale o microbico in altri. I segni di eczema nei bambini (di solito alimentati artificialmente) si verificano all'età di 3-6 mesi.

. Il quadro clinico dell'eczema seborroico può svilupparsi già dalla 2-3a settimana di vita. L'eruzione cutanea è localizzata sul cuoio capelluto, sulla fronte, sulle guance, sul padiglione auricolare, nelle pieghe dell'orecchio e del collo. Rappresentato da aree di iperemia, infiltrazione, desquamazione con escoriazioni, ma senza elementi papulovesicolari e impregnarsi. La pelle nelle pieghe viene macerata, ci sono crepe dietro i padiglioni auricolari. A volte l'eczema manifesta segni di eczema microbico (nummulare). Le lesioni sono simmetriche, i loro confini sono confusi. La pelle nelle lesioni è iperemica, edematosa, su questo sfondo ci sono microvescicole e aree di ammollo in forma di pozzetti, così come croste giallo-marroni, squame, meno spesso papule. In primo luogo, le guance e la fronte sono colpite (il triangolo nasolabiale rimane intatto), quindi il processo si estende fino al cuoio capelluto, al padiglione auricolare, al collo, alle superfici estensorie degli arti, delle natiche e del corpo. I bambini soffrono di prurito e insonnia.

L'eczema professionale è una malattia allergica della pelle che si sviluppa a causa del contatto con sostanze che lo irritano nelle condizioni di produzione. Innanzitutto vengono interessate le aree della pelle aperte: le superfici posteriori delle mani, gli avambracci, il viso, il collo, meno spesso - le gambe e i piedi. Le lesioni sono iperemiche, edematose, con presenza di vescicole, impregnazione e prurito. Nel corso del tempo, appaiono segni che sono caratteristici del vero eczema. Il corso è lungo, ma la regressione si verifica rapidamente dopo l'eliminazione del contatto con l'allergene di produzione. Ogni nuovo aggravamento è più difficile. La diagnosi è stabilita dal patologo occupazionale sulla base di anamnesi, manifestazioni cliniche, decorso della malattia, determinazione delle condizioni di lavoro e fattore eziologico della malattia. L'ipersensibilità agli allergeni industriali è rilevata da test cutanei o in vitro (RTML fortemente positivo, ecc.). Un paziente con eczema occupazionale deve essere trasferito a lavorare senza contatto con allergeni industriali, sostanze irritanti per la pelle, fattori fisici avversi; in caso di persistente eczema professionale, il paziente viene esaminato per determinare l'invalidità dovuta a malattia professionale.

L'eczema scorre cronicamente con periodi di esacerbazioni e remissioni ed è spesso complicato dall'aggiunta di piodermite.

Il trattamento è complesso: l'eliminazione di neurale, disturbi neuroendocrini, riadattamento di focolai di infezione cronica, dieta ipoallergenica. I prodotti a base di lattici (kefir, acidophilus, biolact, ecc.) E miscele alimentari appositamente adattate (contenenti proteine ​​del latte di vacca parzialmente o completamente idrolizzate o miscele a base di proteine ​​di soia) sono utilizzati nell'alimentazione dei bambini. Al fine di eliminare i disturbi nevrotici, vengono prescritti sedativi (estratto di valeriana, tintura di motherwort, ecc.). La terapia di iposensibilizzazione viene eseguita (iniezioni endovenose di sodio tiosolfato e soluzioni di cloruro di calcio, infusioni intramuscolari di gluconato di calcio, soluzioni di solfato di magnesio). Gli antistaminici sono ampiamente usati. Per le forme gravi e comuni di eczema, gli ormoni corticosteroidi sono prescritti per via orale (prednisone 20-40 mg / die, seguito da riduzione e annullamento) in combinazione con preparazioni di potassio e calcio. A volte i farmaci corticosteroidi iniettati per via intramuscolare di azione prolungata (diprospan) 1 volta in 2-4 settimane. Nella fase acuta di eczema, hemodezis, vengono prescritti i diuretici. Per migliorare la microcircolazione usato nicotinato ksantinola, teonikol, reopoligljukin. Nei casi più gravi mostrato hemosorbtion, plasmaferesi, enterosorption volte efficaci.

Quando eczema microbica somministrata vitamina B6 piridossal fosfato, B2, zolfo purificato interiormente a 0,5 grammi al giorno per 2 mesi a disgidroticheskoy eczema - Bellataminalum (Bellaspon, Belloidum). Quando cambia preparazioni di enzimi digestivi somministrati: abomin, Festalum, pepsina, ecc, ad una dysbacteriosis - koliproteyny, batteriofago stafilococcica ;. per ripristinare eubiosi nell'intestino - bifidumbacterin, colibacterin laktobakterin, bifikol. Tecniche di fisioterapia: elettroforesi e fonoforesi farmaci correnti diadinamiche irradiazione UV (suberythermal o la dose eritematoso), terapia UHF, un campo magnetico a bassa frequenza, ossigeno, laser terapvtichesky, bagni di paraffina, ozocerite, peloidi, agopuntura, ozono.

Trattamento esterno: per eczema umido acuto, lozioni con acido borico al 2%, nitrato d'argento tannino 0,025%, ecc., Dopo l'ammollo in ammollo: olio, acqua o acqua-alcol, chiacchiere, paste o creme rinfrescanti (1-10%) ittiolo: con 5-20% di nafta, con 2-5% di zolfo, con 2-5% di catrame, con 1-2% di acido borico, ecc.) o con creme con ormoni corticosteroidei (celestoderma, elossi, ecc.).

In gravi infiltrazione e lichenificazione unguenti cheratoplastica di mezzi (naftalan 5-20%, 5-10% Frazione SDA-III, 2-5% o 3-10% tar ihtiola). In eczema seborroica sul cuoio capelluto giornaliera applicata lozione antiseborroico soluzione "Ekural" Diprosalik, 5% unguento solforico, 2% unguento salicilico, 1% unguento borico, crema con 2% ketoconazolo, unguento triderm. Nell'eczema microbico si prescrivono coloranti all'anilina, liquido Castellani, creme di corticosteroidi contenenti agenti antibatterici: iossigenone, celestoderma con garamicina, lorinden C e un diprogent.

Per la prevenzione dell'eczema, l'igiene personale, il trattamento razionale di piodermite, micosi del piede, dermatite allergica, così come le malattie del tubo digerente e altre malattie intercorrenti sono importanti. Una dieta lattiera-vegetale è raccomandata per i pazienti con eczema. L'uso di alcol, cibi salati, affumicati e piccanti, cibi in scatola, agrumi è proibito, il contatto con gli allergeni industriali e domestici (detersivi, ecc.) È inaccettabile, non è consigliabile indossare biancheria intima sintetica e di lana, per utilizzare cuscini di piume e piumini. Nella prevenzione dell'eczema nei bambini, i vizi dell'infezione cronica sono vermifughi e sanazioni. La prevenzione dell'eczema professionale comporta il miglioramento delle condizioni di lavoro igienico-sanitarie sul lavoro, fornendo ai lavoratori dispositivi di protezione individuale per la pelle, compresi quelli dermatologici. I pazienti con eczema sono soggetti a follow-up con un dermatologo.

La dermatite atopica (neurodermite sinusale) è una dermatosi allergica ereditaria con un decorso cronico ricorrente, manifestata da un prurito eritematoso-papulare con sintomi di lichenizzazione della pelle.

La dermatite atopica è una delle dermatosi più frequenti che si sviluppano dalla prima infanzia e persistono a vari gradi di gravità nell'adolescenza e nell'età adulta.

Eziologia e patogenesi. La dermatite atopica è una manifestazione di una predisposizione genetica (atopia) a reazioni allergiche causate da stato iperreattivo con tendenza dei vasi sanguigni a vasocostrizione, caratteristiche della reattività immunologica dell'organismo - iperimmunoglobulinemia ε (ε -atopia) con tendenza all'immunodeficienza, cultura ereditaria neuro-regionale, cultura emorragica, cultura emorragica, emorroidi enzimopaty. Manifestazioni della malattia nei bambini promuovono l'intossicazione, tossicosi e l'errore di nutrizione materna durante la gravidanza e l'allattamento, bottiglia al seno un bambino. fattori sfavorevoli che contribuiscono alla manifestazioni della malattia, provocando il suo aggravamento sono le infezioni batteriche, virali o micotiche, cibo, domestico e industriale allergeni, stress psico-emotivo, compresi quelli associati a vari fattori socio-economici (urbanizzazione, cambiamenti nella dieta, condizioni di vita, di lavoro e ricreazione, ecc.); e fattori meteorologici sono importanti (temperature estreme, mancanza di insolazione, umidità dell'aria, chimica acqua, suolo, aria, ecc).

Nella patogenesi della dermatite atopica ruolo principale è assegnato al immunodeficienza funzionale, che si manifesta diminuire l'attività killer soppressore popolazione delle cellule T, siero squilibrio produzione di immunoglobuline, che porta alla stimolazione dei linfociti B con iper IgE e riduzione IgA e IgG. I pazienti hanno espresso attività diminuzione dei linfociti funzionale (capacità di adesione cellulare, trasformazione blastica), inibizione della chemiotassi dei leucociti polimorfonucleati e monociti, aumento dei livelli di immunocomplessi circolanti (CIC), ridotta attività complementare, la produzione di citochine ridotta, aggravando l'immunodeficienza complessiva. disturbi funzionali del sistema nervoso disturbi centrali e autonomici manifesto psico-emotivi statali (ansia e tendenze depressive, "accentuate" tratti della personalità), con la prevalenza di neurodynamics corticali simpatoadrenalovoj concentrano tono autonomico iniziale e reattività autonomica del sistema cardiovascolare, il cambiamento dello stato funzionale dei recettori beta-adrenergici di linfociti. Caratterizzata da una disfunzione del tratto gastrointestinale - deficit enzimatico, gozzo, discinesia, sindrome da malassorbimento, e disturbi del sistema callicreina-chinina kininogenesis attivazione, con un conseguente aumento della permeabilità dei vasi cutanei, chinine Effetti sulla coagulazione del sangue e processi fibrinolisi su apparato neuro-recettore.

Il quadro clinico si manifesta solitamente nella prima infanzia (nel 2-3 ° mese di vita o poco dopo). La malattia può durare per molti anni, caratterizzata da remissioni soprattutto in estate e ricadute nei periodi autunnali dell'anno. Ci sono diverse fasi di sviluppo del processo: neonati (fino a 3 anni), bambini (da 3 a 7 anni), pubertà e adulti (8 anni e più). In accordo con questa dinamica dell'età, si notano alcune caratteristiche nel quadro clinico e nella localizzazione delle lesioni cutanee, tuttavia, il prurito intenso, persistente o parossistico della pelle rimane sempre il sintomo principale. Nelle fasi infantile e infantile si osservano eruzioni focose eritematose-squamose con tendenza all'essudato con formazione di vescicole e aree di ammollo sulla pelle del viso, delle natiche e delle estremità, che possono corrispondere a un processo eczematoso (eczema costituzionale).

In futuro, le fasi puberali e adulte sono dominate da eritema eritematoso-lichenoide di colore leggermente rosato con tendenza a localizzarsi sulle superfici flessorie delle estremità e formare nelle pieghe del gomito, cavità poplitee, sul collo delle zone di lichenizzazione e infiltrazione papulare della pelle da neurodermite diffusa. Secchezza, pallore con una sfumatura terrosa della pelle (ipocorticismo), dermografismo persistente bianco sono caratteristici. Le lesioni cutanee possono essere localizzate, diffuse e universali (eritroderma). In un caso tipico, la lesione cutanea è espressa sul viso, dove vi sono focolai eritematosi-squamosi non infiammatori simmetricamente localizzati con contorni sfocati, principalmente nella regione periorbitale, nell'area del triangolo naso-labiale, attorno alla bocca. Le palpebre sono gonfie, ispessite, il piegamento periorbitale è espresso, le labbra sono secche con piccole crepe, negli angoli della bocca sono bloccate (cheilite atopica). Sulla pelle del collo, torace, schiena, superfici arto flessori hanno vantaggiosamente melkopapuleznye più elementi (miliari) pallido colore rosa, alcuni di essi hanno carattere pruriginoso (papule contemplati nella crosta posto zone emorragiche autonomo) contro lieve eritema focale irregolarmente trova. Nell'area delle superfici laterali del collo, le pieghe del gomito, le articolazioni del polso, le depressioni poplitee, l'infiltrazione papulare della pelle e la lichenizzazione sono espresse: la pelle è di un colore ruvido e stagnante, con un pattern cutaneo esagerato. Nei punti focali della lesione si esprimono il peeling su piastra piccola, le crepe e le escoriazioni. Nei casi più gravi, il processo è caratterizzato da testardaggine, i focolai di lichenizzazione catturano grandi aree, anche sul retro delle mani, piedi, gambe e altre zone, una lesione generalizzata si sviluppa sotto forma di eritroderma con aumento dei linfonodi periferici, temperatura subfebrilare e altri sintomi comuni.

La dermatite atopica è spesso complicata da infezioni peococciche e virali, combinate con ittiosi volgare di diversa gravità. I pazienti con dermatite atopica e i loro parenti rivelano varie altre malattie allergiche (asma bronchiale, pollinosi, ecc.).

studi di laboratorio rivelano la caratteristica della dermatite atopica patologia e comprendono clinica del sangue e delle urine, proteinogramma, profilo glicemico, immunogramma, lo studio della microflora intestinale e l'attività enzimatica del tratto gastrointestinale, uova fecali di vermi, giardia, amebe, uno studio della funzione tiroidea, ghiandole surrenali, fegato, pancreas.

Il trattamento comprende una dieta ipoallergenica, un complesso di rimedi finalizzati all'eliminazione di allergeni, immunocomplessi, metaboliti tossici dall'organismo: giorni di digiuno per adulti, clisteri di pulizia, terapia infusionale - emodez, reopolyglucin per via endovenosa, agenti disintossicanti: uniiolo 5% - 5,0 ml per via intramuscolare No. 6-8, soluzione di sodio tiosolfato al 5-10% in 1 cucchiaio 3 volte al giorno o soluzione al 30% in 10 ml per via endovenosa N. 5-7, tubetti con magnesia solfato e acqua minerale (1-2 cucchiai di magnesio 5% di solfato su 2/3 tazza di buoi minerali caldi sono prescritti anche Enterosorbenti (carbone attivo 0,5-1 g / kg al giorno in 4-6 dosi per 2 giorni, enterodez 0,5-1,0 g / kg 2-3 volte per giorno per 5-7 giorni, emosferone 1,0 ml / kg al giorno per 3 giorni, seguito da una riduzione duplice della dose (fino a 14 giorni per corso). Nei casi gravi, la plasmaferesi viene utilizzata (giornalmente o 2 volte alla settimana con estrazione del plasma fino a 1000 ml con la sostituzione del volume rimosso con una soluzione isotonica di cloruro di sodio e 200 ml di plasma nativo (in assenza di aumentata sensibilità individuale). Viene mostrato lo scopo dei farmaci antistaminici.

Immunoterapia è nominato secondo questi immunogramma: eseguire una serie di misure, normalizza l'attività del tratto gastrointestinale ed eliminare disbiosi (batteriofagi eubiotics, bifikol, bifidumbacterin, colibacterin laktobakterin, enzimi gepatoprotektory), sanificare focolai di infezione cronica. Per gli effetti sul sistema nervoso centrale e sul sistema vegetativo, sedativi (decotti e tinture di valeriana, motherwort, peonia), tranquillanti (nozepam 0,01 g, menapam 0,01 g), bloccanti alfa-adrenergici periferici (pirossano 0,015 g), M-holinoblokatory ( bellaminico, belioide). Da agenti fisioterapici, irradiazione ultravioletta, elettrosleep, ultrasuoni e terapia magnetica di paravertebrale, fonoforesi di farmaci su lesioni (dibunolo, naftalan), ozocerite e applicazioni di paraffina su centri di lichenizzazione della pelle vengono utilizzati.

Esternamente utilizzare unguento con papaverina (2%), naftalan (2-10%), catrame (2-5%), frazioni ASD-III (2-5%), linimentdibunolo, pomata metiluracile, nel periodo acuto - pomata corticosteroide (advantan, Lorinden C, celestoderma, ecc.), Osservazione dispensaria e trattamento di sanatorio-resort in un clima caldo del sud, nei sanatori del profilo gastrointestinale sono raccomandati.

Orticaria - una malattia allergica della pelle e delle mucose, caratterizzata dalla formazione di eruzioni cutanee effimere - vesciche, accompagnate da prurito e bruciore. Ci sono orticaria acuta e cronica.

Eziologia e patogenesi. Le cause dello sviluppo dell'orticaria acuta sono vari stimoli esogeni (ortica, punture di insetto e tocchi), agenti fisici - freddo (orticaria fredda), raggi solari (orticaria solare), cibo (pesce, gamberi, uova, fragole, miele, ecc.), medicinali (aminazina, vitamine del gruppo B. sieri terapeutici, vaccini).

Le cause dell'orticaria cronica sono focolai di infezione cronica, malattie croniche dell'apparato digerente (stomaco, intestino, pancreas, fegato), sangue e sistema endocrino. Nei bambini, la causa dell'orticaria cronica può essere l'invasione elmintica, negli adulti - giardiasi, amebiasi. Il ruolo degli allergeni può giocare sostanze tossiche, non completamente diviso proteine. Lo sviluppo di orticaria, di regola, si basa su una reazione di ipersensibilità allergica di tipo immediato, che è una reazione anafilattica della pelle a sostanze biologicamente attive. Un ruolo cruciale nella formazione dei pomfi all'orticaria è giocato da disordini vascolari funzionali sotto forma di un aumento della permeabilità della parete dei capillari, principalmente in relazione al plasma. Nello sviluppo di questi disturbi vascolari un ruolo importante è svolto dai mediatori dell'infiammazione: istamina, serotonina, bradichinina. L'acetilcolina (orticaria colinergica) è coinvolta nello sviluppo dell'orticaria da effetti fisici. Nello sviluppo dell'orticaria cronica sono importanti anche i disturbi funzionali del sistema nervoso centrale e autonomo.

Il quadro clinico. L'orticaria acuta è caratterizzata da un improvviso inizio, grave prurito e comparsa di eruzioni urinarie di colore rosa pallido o porcellana di varie dimensioni e diversa localizzazione. La forma dei pomelli è spesso arrotondata, meno spesso allungata, è incline alla fusione, a volte in ampie aree e con edema massiccio non solo del derma, ma anche dell'ipoderma - il cosiddetto orticaria gigante. In questo caso, la condizione generale del paziente è disturbata: la temperatura corporea aumenta, il malessere, i brividi, il dolore alle articolazioni (febbre dell'ortica) compaiono. Una caratteristica distintiva dei wheals è la loro effimeralità, con il risultato che ogni elemento di solito dura solo poche ore e scompare senza lasciare traccia. Forse la sconfitta delle mucose delle labbra, della lingua, del palato molle. La sconfitta delle vie respiratorie (laringe, bronchi) si manifesta con difficoltà di respirazione e tosse parossistica, con edema rapidamente crescente vi è una minaccia di asfissia - angioedema. L'orticaria acuta dura da alcuni giorni e settimane a 6 mesi.

Le opzioni per l'orticaria acuta sono l'orticaria solare e fredda. Le basi dello sviluppo dell'orticaria solare sono le violazioni del metabolismo della porfirina nelle malattie del fegato. Le porfirine causano fotosensibilità, e quindi dopo una lunga permanenza al sole nel periodo primaverile-estivo, un rash orticario appare su aree cutanee aperte (viso, torace, arti). Lo sviluppo dell'orticaria da freddo è associato all'accumulo di crioglobuline con le proprietà degli anticorpi. Le eruzioni di Urtikarny compaiono quando rimangono nel freddo e scompaiono nel calore.

L'orticaria cronica ricorrente è caratterizzata da un lungo, più di 6 mesi, corso ricorrente con eruzioni cutanee di diversi numeri di vescicole, con diverse durate di remissione. Le bolle sono localizzate su qualsiasi parte della pelle, il loro aspetto può essere accompagnato da una reazione di temperatura, malessere, artralgia. Prurito doloroso può causare lo sviluppo di insonnia, disturbi nevrotici. Eosinofilia e trombocitopenia sono noti nel sangue.

Trattamento. In caso di orticaria acuta, sono necessarie misure per rimuovere l'antigene (lassativo, bere eccessivo, ecc.), Gli antistaminici sono prescritti per via orale o parenterale (dimedrolo, tavegil, fencorolo, suprastin), agenti iposensibilizzanti (10% soluzione di cloruro di calcio 10.0 ml per via intramuscolare o 10% soluzione di gluconato di calcio 10,0 ml per via endovenosa, soluzione di tiosolfato di sodio al 30% 10,0 ml per via endovenosa, soluzione al 25% di solfato di magnesio 10,0 ml per via endovenosa o intramuscolare). Grave attacco di orticaria viene fermato da una soluzione allo 0,1% di epinefrina 1,0 ml per via sottocutanea o mediante l'introduzione di ormoni corticosteroidi. In caso di orticaria persistente e grave, i corticosteroidi (prednisone, celeston, ecc.) Vengono utilizzati nella modalità di riduzione graduale della dose o corticosteroidi a lunga durata d'azione (diprospan 2.0 ml per via intramuscolare, 1 volta in 14 giorni). Gli steroidi topici sono prescritti esternamente. Nell'orticaria ricorrente cronica, un accurato esame del paziente viene effettuato per identificare focolai di infezione cronica e malattie degli organi interni che supportano l'esistenza dell'orticaria, e anche la dieta e una modalità razionale di lavoro e riposo sono di grande importanza. Il complesso medico comprende, oltre ai fondi elencati, emoperfusione detossificante extracorporea, plasmaferesi, enterosorbenti (uvisorb, enterodesi, carbol, ecc.), Inibitori della fosfodiesterasi (papaverina, teofillina, teobromina). Con l'orticaria a freddo si utilizza l'emosorbimento con orticaria solare, delagil, plaquenil, creme fotoprotettive.

Popolarmente Sulle Allergie