La dermatite da contatto è un'infiammazione della pelle causata dall'esposizione a sostanze irritanti o allergeni.

Tutte le dermatiti possono essere suddivise in due grandi gruppi:

  1. Semplice (irritante)
  2. allergico

La semplice dermatite da contatto si sviluppa dopo il contatto diretto della pelle con sostanze chimiche tossiche o irritanti.

La dermatite allergica da contatto si verifica in seguito all'interazione con un allergene specifico. In questo caso, la sostanza che causa la reazione allergica non deve essere tossica o irritante. Affinché i sintomi della dermatite atopica compaiano, è necessario un contatto allergenico preliminare con la pelle, cioè un processo di sensibilizzazione che innesca la risposta immunitaria e prepara il sistema immunitario per la reazione alla sostanza in caso di contatto ripetuto con essa. Questa reazione si sviluppa gradualmente, per qualche tempo.

La dermatite da contatto può essere acuta o cronica. Nella fase acuta, la malattia si manifesta con la comparsa di un'eruzione cutanea, la formazione di vescicole ed eritema. Le forme croniche sono caratterizzate da secchezza e ispessimento della pelle.

La dermatite da contatto è un disturbo abbastanza comune. Rappresentano fino al 20% del numero totale di malattie dermatologiche. Nei paesi sviluppati, dal 5 al 20% della popolazione adulta soffre di dermatite. Quali fattori provocano lo sviluppo della malattia, quali sono i suoi principali sintomi e metodi di trattamento?

Cause della dermatite da contatto

La causa principale che causa la dermatite di qualsiasi tipo è il contatto della pelle con varie sostanze irritanti dall'ambiente. Cosa può comportarsi da tali stimoli? La lista dei fattori fastidiosi è molto ampia, prendiamo ad esempio alcuni di loro:

  • farmaci
  • Cosmetici e profumi (profumi, lozioni, vernici, deodoranti, ombretti)
  • Prodotti chimici domestici (shampoo, polveri, detergenti)
  • Prodotti chimici (solventi, alcali, acidi, sali di metalli pesanti)
  • Fattori meccanici (indossare vestiti e scarpe stretti)
  • Fattori fisici (basse e alte temperature, radiazioni ultraviolette e ionizzanti, effetti della corrente elettrica)
  • Fattori biologici (punture di insetti, esposizione a piante velenose)

Uno degli allergeni più comuni sono i metalli. In particolare, il nichel, che si trova ovunque negli articoli per la casa (bottoni, gioielli, fibbie, utensili da cucina). Un forte allergene è il rame contenuto in monete, coloranti alimentari, insetticidi e cromo, che si trova in detergenti, prodotti in pelle e prodotti per la cura delle scarpe. I provocatori della dermatite sono spesso sostanze chimiche che fanno parte di prodotti in gomma o conservanti che sono attivamente utilizzati nell'industria cosmetica.

La semplice dermatite da contatto si verifica acutamente con il contatto diretto con la pelle di una sostanza irritante. La dermatite allergica è caratterizzata da una reazione ritardata. Dal momento del primo contatto con l'allergene, fino alla comparsa di una reazione cutanea, potrebbero essere necessarie circa due settimane. Se una persona ha già una reazione allergica sviluppata a questa sostanza, la risposta può apparire più rapida, entro 2-3 giorni.

Un ritmo così lento di sviluppo dei sintomi distingue la dermatite allergica da contatto dalla dermatite atopica, che è caratterizzata dallo sviluppo immediato di reazioni allergiche.

La dermatite allergica da contatto si sviluppa spesso come malattia professionale se una persona a causa dell'attività lavorativa è costretta a contattare costantemente sostanze chimiche aggressive o altre sostanze irritanti che agiscono come allergeni.

Manifestazioni di dermatite da contatto (foto)

La gravità dei sintomi dipende dal tipo di dermatite (semplice o allergica) e dalla natura del decorso (acuta o cronica).

Quindi, in caso di dermatite acuta da contatto di tipo semplice, si notano arrossamenti della pelle e rash caratteristici (bolle riempite con un liquido trasparente). Il loro aspetto è accompagnato da intenso prurito. Dopo la formazione di vesciche, si formano aree dolorose senza uno strato superficiale di pelle (erosione). Dopo un po 'si asciugano e si ricoprono di croste gialle. Dopo aver rimosso la buccia, la pelle guarisce. Le aree colpite possono prurito molto, a volte c'è una sensazione di bruciore. Se l'eruzione cutanea cattura grandi aree cutanee, si verifica un peggioramento delle condizioni generali del paziente.

Nel decorso cronico della malattia, la caratteristica principale è l'infiltrazione infiammatoria della pelle. In questo caso si osservano crepe, croste, desquamazione della pelle. Papuli piccoli e densi spesso si formano attorno alle aree interessate. La forma cronica è osservata in pazienti che sono costretti a contatto costantemente con una sostanza irritante.

Le manifestazioni tipiche della dermatite allergica sono l'infiammazione, il gonfiore e il rossore della pelle. L'aspetto delle vesciche sul sito dell'infiammazione è accompagnato da prurito e il pianto della pelle è notato nel sito delle eruzioni esposte. La gravità dei sintomi dipende dal tipo di allergene e dalla durata del contatto con esso. Nei pazienti giovani, i sintomi della dermatite atopica di solito appaiono molto più intensi.

Se la dermatite allergica si manifesta a lungo e diventa cronica, vi è un aumento del pattern cutaneo, ispessimento e secchezza dell'epidermide nel punto di contatto della pelle con l'allergene e la comparsa di crepe dolorose.

Con una semplice dermatite da contatto, l'eruzione si trova nel punto in cui è entrato in contatto con lo stimolo. La dermatite allergica coinvolge non solo l'area di contatto, ma anche i tessuti circostanti e può diffondersi anche in aree remote del corpo.

Quindi, nei bambini piccoli con una reazione allergica al lattice, le eruzioni cutanee sono localizzate nella zona della bocca. I lavoratori la cui attività è collegata a sostanze chimiche soffrono di lesioni cutanee sulle mani.

La localizzazione più frequente dell'eruzione è il viso e le mani. La dermatite da contatto sul viso appare come risultato dell'uso di cosmetici decorativi o cosmetici per la cura della pelle. La pelle del viso e delle mani è la più delicata e sensibile. È soggetto ad infiammazione, specialmente nelle persone che sono ipersensibili a vari stimoli.

La dermatite da contatto sulle mani è spesso il risultato di un costante lavoro con prodotti chimici, detergenti, prodotti vernicianti. In alcuni casi, anche un solvente per unghie può diventare un forte allergene.

La dermatite cronica delle mani, che porta alla disabilità, spesso è il risultato di un'attività professionale. Lo sviluppo della malattia contribuisce al contatto frequente della pelle con pennelli ad acqua, detergenti, prodotti chimici. In questo caso, i palmi praticamente non soffrono, le lesioni si trovano sul dorso della mano e delle dita.

Un tipico esempio di dermatite professionale sulle mani è l'eczema "cementizio", comune tra i costruttori (muratori, stuccatori, addetti al calcestruzzo). L'ambiente alcalino delle malte cementizie provoca lo sviluppo di una semplice dermatite da contatto, in seguito dovuta ad un additivo nelle malte cromatate, una dermatite allergica si unisce ad essa.

Dermatite da contatto nei bambini

I seguenti fattori possono causare dermatiti da contatto nei bambini:

  • Meccanico. Irritanti sono cuciture ruvide sui vestiti del bambino che strofinano la pelle.
  • Beauty. Questo è l'uso di creme con azione irritante. Molti pediatri mettono in guardia i genitori sull'uso inappropriato dei cosmetici per bambini.
  • Chemical. Detersivi (sapone, shampoo, detersivi per bucato) possono essere usati come irritanti.

A causa dell'esposizione all'irritazione, sulla pelle del bambino compaiono eritemi pruriginosi, si sviluppa una reazione infiammatoria, croste in lacrime e vi è il rischio di attaccare un'infezione secondaria. Dermatite da contatto nei neonati dalla forma acuta può facilmente svilupparsi in cronica. Pertanto, è così importante identificare ed eliminare l'irritante nel tempo ed evitare il contatto con esso in seguito.

Contatto con il trattamento della dermatite

Per eliminare i sintomi della semplice dermatite da contatto, è sufficiente identificare ed eliminare il fattore irritante. Come prevenzione delle riacutizzazioni, si raccomanda di indossare indumenti protettivi e guanti speciali.

Il trattamento della dermatite allergica è molto più serio e richiede tempo e pazienza, poiché identificare un allergene da contatto è un compito difficile. Se l'allergene viene identificato ed eliminato nel tempo, tutti i sintomi scompaiono e la dermatite si risolve da sola. Ma nei casi in cui è impossibile determinare lo stimolo, è necessaria la terapia medica.

Il più efficace possiede farmaci locali a base di corticosteroidi. Viene data preferenza ai mezzi dell'ultima generazione che non causano gravi eventi avversi. Questi sono unguenti, gel e creme:

Viene prescritto un corso breve (non più di 14 giorni) e con una frequenza di applicazione una o due volte al giorno.

In situazioni gravi, il medico può raccomandare l'assunzione di corticosteroidi sotto forma di compresse. Tuttavia, dato il rischio di gravi effetti collaterali, il dermatologo prescrive individualmente il dosaggio del farmaco e la durata del farmaco.

Contemporaneamente a questi farmaci, sono prescritti antistaminici:

Il loro uso aiuta a ridurre i sintomi della dermatite, alleviare sintomi dolorosi, gonfiore e prurito. Basta prendere una compressa una volta al giorno. Il corso del trattamento con antistaminici è di 10 giorni.

Nella forma acuta di dermatite da contatto e nella comparsa di aree pianeggianti della pelle, si consiglia di preparare lozioni con un liquido Burov o acqua fredda. Il liquido di Burov ha un effetto antinfiammatorio e astringente pronunciato, ben disinfetta la pelle, prevenendo l'aderenza ad un'infezione secondaria.

Come trattare la dermatite da contatto nei bambini? Va sempre tenuto presente che la loro pelle è molto più morbida e sottile di quella degli adulti. Pertanto, la scelta dei farmaci deve essere affrontata con cautela. Prescrivere un corso di terapia dovrebbe essere un medico.

La pelle infiammata viene solitamente trattata con preparazioni emollienti e antisettiche (albicocca, olio di pesca), le aree umide sono asciugate con polvere per bambini. I neonati possono beneficiare di bagni d'aria. Nei bambini più grandi, gli antistaminici, gli unguenti anti-infiammatori e antipruritici sono usati per il trattamento della dermatite allergica. Nel caso di infezione da affiliazione prescrivono agenti antibatterici.

Come misura preventiva, si consiglia di lavare i vestiti per bambini con uno speciale detersivo per bucato, per acquistare vestiti da tessuti naturali. Evitare il contatto della pelle con sostanze chimiche e colori artificiali. Tali componenti si trovano spesso nei giocattoli di fabbricazione cinese.

I bambini che hanno subito una semplice forma di dermatite, per un certo periodo dovrebbero essere sotto la supervisione di un dermatologo.

Trattamento di rimedi popolari

A casa, la dermatite da contatto può essere trattata con rimedi popolari con lozioni e decotti di erbe medicinali.

  • Brodo di celidonia e calendula. Per la sua preparazione è necessario prendere 4 cucchiai di ogni componente. Le materie prime secche vengono miscelate, versate un bicchiere d'acqua e fatte bollire a bagnomaria per 10 minuti. Il brodo pronto viene raffreddato, filtrato e asciugato con la pelle infiammata. Lo strumento ha un effetto di asciugatura e disinfezione.
  • Brodo di quercia Un cucchiaio di corteccia di quercia frantumata viene versato con un bicchiere di acqua bollente e infuso in un thermos per 10-12 ore. Il brodo pronto viene filtrato e utilizzato come impacchi e lozioni. Riduce l'infiammazione e asciuga le zone umide della pelle.
  • Infusione di boccioli di betulla. Questa infusione è buona da aggiungere all'acqua per nuotare. Sotto la sua azione, la pelle si ammorbidisce, l'irritazione e la secchezza si riducono. 4 cucchiai di boccioli di betulla sono versati in un thermos da litri, versato un bicchiere di acqua bollente e lasciato sotto il coperchio chiuso per 4-5 ore. Quindi l'infusione viene filtrata e aggiunta al bagno.
  • Se l'eruzione cutanea è accompagnata da forte prurito, è possibile pulire la pelle con succhi vegetali ipoallergenici (cetrioli, patate).
  • Quando la pelle secca e infiammata aiuta bene gli oli vegetali (uva, oliva, pesca). Ammorbidiscono e facilitano la rimozione delle croste secche.
  • Per sostenere il sistema immunitario aiuterà multivitaminico tè al ribes nero. In un thermos preparare bacche, foglie e giovani rametti di ribes e bere come tè due o tre volte al giorno.
  • Come rimedio universale, viene utilizzata l'infusione di tricolore viola. Può essere assunto per via orale o asciugato con la pelle infiammata. Per fare questo, due cucchiai di piante secche infornare 200 ml di acqua bollente e lasciare per 40 minuti. L'infusione pronta deve essere filtrata e utilizzata refrigerata.

Oltre al trattamento principale, la medicina tradizionale può alleviare rapidamente i sintomi e ottenere un risultato positivo. Prima di usarli, consultare uno specialista.

prevenzione
  1. Come prevenzione della dermatite da contatto, i medici consigliano di evitare il contatto con possibili allergeni e sostanze irritanti, di usare dispositivi di protezione quando lavorano con sostanze chimiche e possibili provocatori della malattia.
  2. Utilizzare solo metalli non ossidati (oro, platino, argento) come gioielli. Evitare il contatto con il nickel.
  3. Lavare le stoviglie e pulirle con i guanti per limitare il contatto con i detersivi. Dopo il contatto con acqua o cosmetici, lubrificare le mani con crema ipoallergenica.
  4. Ottieni vestiti da tessuti naturali. Le scarpe non devono essere tese, evitare di schiacciare e strofinare la pelle degli arti.
  5. Prova ad aderire a una dieta ipoallergenica, eliminando dalla dieta prodotti come noci, cioccolato, cacao. Evitare di mangiare pesce salato, pomodori, farina d'avena, agrumi.

Se sulla pelle compaiono cambiamenti avversi, contattare immediatamente un dermatologo, che farà la diagnosi corretta e prescriverà il trattamento appropriato.

Recensioni per il trattamento della dermatite da contatto

Rivedere №1

Recentemente, dopo aver lavato i piatti, è apparso improvvisamente un rossore rosso sulle mani. La pelle si infiammò e prurito. Il medico ha stabilito che questa dermatite da contatto è stata consigliata per cercare un irritante che ha causato questi sintomi. Ho pensato subito a questo detersivo per piatti.

Prese l'antistaminico Claritin, lubrificò la pelle con l'unguento Elok per due giorni. Ora è tutto finito, si è sbarazzato del detersivo. Faccio tutte le faccende domestiche con i guanti. Non voglio che la situazione si ripeta.

Rivedi il numero 2

Mio figlio, che ha 2 anni, ha avuto improvvisamente un'eruzione sul suo corpo e sulle sue mani. Lo stesso giorno si sono rivolti a un medico, ha suggerito che queste sono manifestazioni di dermatite da contatto e consigliato di identificare una sostanza irritante. Ho subito pensato che fosse colpa del nuovo giocattolo cinese che i miei amici mi avevano regalato.

Anche lei ha colori brillanti e innaturali e l'odore è qualcosa di sgradevole, chimico. Il giocattolo è stato buttato via, il giorno dopo tutto è tornato alla normalità, l'eruzione e il rossore sono scomparsi. Il medico ha avvertito che tutto potrebbe accadere di nuovo ed è necessario monitorare attentamente quegli elementi che cadono nelle mani di un bambino.

Dermatite allergica da contatto

La dermatite allergica da contatto è una malattia infiammatoria della pelle che si verifica nel sito del suo contatto diretto con un allergene. L'infiammazione si sviluppa secondo un tipo ritardato di reazione allergica, cioè con un contatto regolare e sufficientemente lungo con una sostanza allergenica. Durante questo contatto si manifesta sensibilizzazione dell'organismo e si sviluppa un'ipersensibilità all'allergene. La dermatite allergica da contatto è caratterizzata da gonfiore e arrossamento dei tessuti a contatto con l'allergene, prurito, comparsa di papule e vescicole. Durante il trattamento, il ruolo principale appartiene all'eliminazione del contatto con la sostanza o l'oggetto che ha causato la comparsa di dermatite. Per eliminare gonfiore e prurito, è possibile utilizzare unguenti corticosteroidi, antistaminici moderni.

Dermatite allergica da contatto

La dermatite allergica da contatto è una malattia infiammatoria della pelle che si verifica nel sito del suo contatto diretto con un allergene. L'infiammazione si sviluppa secondo un tipo ritardato di reazione allergica, cioè con un contatto regolare e sufficientemente lungo con una sostanza allergenica. Durante questo contatto si manifesta sensibilizzazione dell'organismo e si sviluppa un'ipersensibilità all'allergene.

Cause di dermatite allergica da contatto

L'industria moderna produce un numero enorme di sostanze chimiche che possono causare dermatiti allergiche da contatto. Si tratta di vernici e vernici, detersivi per bucato e altri prodotti chimici per la casa, alcuni componenti di prodotti di profumeria e cosmetici, materiali sintetici che costituiscono i vestiti e le vernici con cui sono verniciati. I prodotti chimici con cui una persona è costantemente in contatto al lavoro, portano allo sviluppo di dermatiti professionali. La dermatite allergica da contatto può essere causata da alcuni farmaci. Piante come la panace, la primula, la piantina bianca e altre ancora possono causare dermatiti allergiche da contatto, che appartengono alla fitodermite.

L'allergene colpisce la pelle, ma i conseguenti cambiamenti allergici interessano tutto il corpo. Il tempo necessario al corpo per sviluppare la sensibilizzazione e una reazione allergica dipende da quanto è forte l'allergene sulla pelle. Un ruolo importante in questo processo è giocato dallo stato dell'organismo stesso: predisposizione a reazioni allergiche, immunità alterata nei processi infiammatori cronici, assottigliamento dello strato corneo della pelle, ecc. Ad esempio, la dermatite allergica da contatto provocata da indumenti colorati è spesso osservata con eccessiva sudorazione.

Sintomi di dermatite allergica da contatto

I cambiamenti della pelle nella dermatite acuta da contatto allergica sono sempre localizzati nel punto di contatto della pelle con l'allergene e sono leggermente oltre i limiti di questo contatto. Caratteristica è la presenza di chiari confini della lesione. Inizialmente si sviluppano arrossamento della pelle e gonfiore dei tessuti. Poi ci sono papule, che si riempiono rapidamente di liquido e che passano nello stadio delle bolle. Dopo l'apertura di quest'ultimo sulla pelle si formano erosioni. Quando guariscono, si ricoprono di croste. Questi cambiamenti sulla pelle sono accompagnati da un forte prurito. Il processo termina con il peeling.

Con la continua esposizione ad un allergene sullo sfondo di una reazione allergica che si è già verificata, si sviluppa una forma cronica di dermatite allergica da contatto. È caratterizzato da confini sfocati di lesioni sulla pelle e dalla diffusione di cambiamenti infiammatori in aree della pelle che non sono in contatto con l'allergene. Con una forte sensibilizzazione dell'organismo, si osserva la generalizzazione del processo. Le manifestazioni cutanee di dermatite allergica da contatto cronica sono caratterizzate dalla formazione di papule, secchezza e desquamazione, ispessimento della pelle con aumento del pattern cutaneo (lichenizzazione). Il prurito persistente porta alla comparsa di lesioni cutanee secondarie dovute al suo costante grattamento (escoriazione).

Diagnosi di dermatite allergica da contatto

La dermatite allergica da contatto è abbastanza facilmente diagnosticata dai suoi sintomi caratteristici e dall'identificazione di una connessione con l'esposizione alla pelle di una sostanza che è un potenziale allergene. Determinare con precisione la causa della dermatite aiutare i test cutanei. Sono effettuati con l'aiuto di strisce reattive speciali con allergeni applicati su di loro. Le strisce vengono incollate sulla pelle precedentemente pulita. La reazione allergica è determinata dal verificarsi di arrossamento e gonfiore al posto di attaccamento della striscia.

Per identificare le comorbidità e la diagnosi differenziale della dermatite allergica da contatto, vengono effettuati ulteriori esami: analisi cliniche e biochimiche di sangue e urine, analisi del sangue per lo zucchero, feci per la disbatteriosi. Se necessario, eseguire un sondaggio del tratto gastrointestinale e lo studio della funzione della ghiandola tiroidea.

Trattamento della dermatite allergica da contatto

La condizione principale per il successo del trattamento della dermatite allergica da contatto è la completa eliminazione dell'allergene che lo ha causato. Quindi, se sei allergico ai prodotti chimici domestici, dovresti usare guanti protettivi. Se sei allergico ai materiali sintetici - indossa solo biancheria intima di cotone e, quando acquisti vestiti, studia attentamente la composizione del tessuto. Se sei allergico al metallo, parti di abbigliamento in metallo (cerniere, bottoni, ganci e bottoni) non devono toccare la pelle: forbici e altri strumenti dovrebbero avere manici di plastica o di legno, inoltre è necessario escludere di indossare gioielli in metallo.

Nel trattamento della dermatite acuta da contatto allergica, l'uso di pomate corticosteroidi è efficace. Quando si formano grandi bolle, vengono forate. Per alleviare il prurito e il gonfiore, prescrivere antistaminici moderni: cetirizina, loratadina, desloratadina e altri.In casi gravi, i preparati di corticosteroidi vengono ingeriti.

Prognosi della dermatite allergica da contatto

Con l'esclusione del contatto del paziente con l'allergene, si verifica il recupero completo. Tuttavia, non sempre è possibile evitare il contatto ripetuto con l'allergene, soprattutto quando si tratta di attività professionali. In questi casi, la dermatite allergica da contatto continua a svilupparsi, la sensibilizzazione del corpo aumenta, il processo è generalizzato e le manifestazioni cliniche assumono il controllo dell'intero corpo.

Dermatite da contatto - foto, sintomi e trattamento negli adulti

La dermatite da contatto è una reazione infiammatoria della pelle a contatto con una sostanza irritante. La frequenza di insorgenza di questa malattia aumenta ogni anno, specialmente nei paesi sviluppati.

Secondo gli esperti, questo fenomeno è dovuto al massiccio utilizzo nella vita dei detergenti attivi, all'aggiunta di un gran numero di ingredienti chimici a prodotti cosmetici e medicinali e all'uso di nuovi reagenti industriali per scopi industriali.

A questo proposito, la questione del trattamento della dermatite da contatto è molto rilevante oggi.

motivi

Perché appare la dermatite da contatto e che cos'è? La causa principale di questa dermatite è considerata una maggiore reazione del corpo agli allergeni e ad altre sostanze irritanti. La lesione, di regola, si trova inizialmente nel sito di esposizione alla sostanza irritante. Tuttavia, mentre l'allergene si accumula nel corpo, i sintomi della dermatite da contatto iniziano a manifestarsi su qualsiasi parte del corpo.

Le sostanze irritanti più comuni sono:

  • leghe di nichel, rame, cromo, cobalto;
  • lattice e gomma; materiali sintetici per abbigliamento;
  • piante (agrumi, alcuni fiori, conifere, licheni, cipolle e aglio, sedano, ecc.);
  • cosmetici e prodotti chimici domestici, e più precisamente - i conservanti, gli agenti aromatizzanti, i composti chimici, i tensioattivi;
  • adesivi, vernici, cere, vernici, sigillanti, ecc.;
  • medicinali esterni, in particolare creme contenenti corticosteroidi, antibiotici, FANS, anestetici, antimicotici, ecc.

Molto spesso, i sintomi della dermatite da contatto (vedi foto) compaiono dopo che la pelle interagisce con alcali, coloranti, acidi, luce solare e altri preparati chimici. Spesso l'impulso per l'emergenza della dermatite è un fattore biologico (virus, microbi, funghi).

classificazione

Esistono diversi tipi di malattia:

  1. La semplice dermatite da contatto si sviluppa a causa di esposizione della pelle a un irritante (acido, alcali e altri prodotti chimici). Dermatite allergica da contatto I sintomi della malattia si sviluppano a causa di una reazione allergica ritardata, cioè il primo contatto con un irritante causa la produzione di specifici complessi anticorpali (fase di sensibilizzazione), che portano a processi infiammatori sulla pelle dopo interazione ripetuta con lo stesso allergene (fase di manifestazione clinica). L'area di infiammazione di solito supera la dimensione dell'area di contatto con l'allergene.
  2. La dermatite da contatto fototossica è una malattia che si verifica quando la radiazione ultravioletta viene applicata alla pelle. Va notato che questa forma della malattia è la più difficile da diagnosticare, poiché i suoi sintomi compaiono dopo il contatto con una sostanza irritante.

Reazioni cutanee possono verificarsi in risposta all'esposizione a qualsiasi sostanza. Nello sviluppo della malattia il ruolo decisivo non è giocato dalla natura dello stimolo, ma dalla sensibilità individuale di ogni persona ad esso.

Dermatite allergica da contatto

Questo è un tipo ritardato di reazione allergica. Un antigene (allergene) che è caduto sulla pelle viene catturato da cellule di processo specializzate dell'epidermide - cellule di Langerhans, in cui è parzialmente scomposto e si lega alle molecole HLA di classe II. Le cellule di Langerhans migrano dall'epidermide ai linfonodi regionali, dove avviene la presentazione dell'antigene ai linfociti T.

I linfociti T sono sensibilizzati, proliferano e si spostano dai linfonodi al sangue. Pertanto, tutta la pelle diventa sensibilizzata a questo antigene. I linfociti T rilasciano le citochine e agiscono su altre cellule che producono anche citochine quando incontrano lo stesso antigene.

La dermatite allergica colpisce solo le persone sensibilizzate. La quantità di stimolo in questo caso non ha quasi importanza e la gravità della malattia è determinata dal grado di sensibilizzazione.

Con una semplice dermatite da contatto, l'eruzione si trova nel sito dello stimolo. La dermatite allergica inizia nell'area di contatto, quindi cattura la pelle circostante e spesso si diffonde in aree remote del corpo. Si verifica e lesioni cutanee generalizzate.

Sintomi di dermatite da contatto

Nel caso della dermatite da contatto negli adulti, la gravità dei sintomi dipende dal tipo di malattia (semplice o allergica) e dalla natura del corso (acuta o cronica).

I seguenti sintomi sono caratteristici della forma acuta di dermatite:

  • prurito, bruciore e gonfiore della pelle;
  • infiammazione e arrossamento del tegumento;
  • rivestimento di tessuti con papule, bolle, erosioni;
  • la formazione di croste, seguita da peeling.

I sintomi della dermatite da contatto si manifestano localmente, se, ad esempio, qualsiasi decorazione è irritante o su una vasta area. Quest'ultima situazione è possibile con l'uso della lozione per il corpo, intollerabile per la pelle a causa delle caratteristiche individuali.

Nel processo cronico, la pelle è coperta da elementi simili a nodi, fiocchi e pruriti. Nei casi avanzati, c'è un aumento del pattern cutaneo. L'ipersensibilità agli allergeni induce una persona a pettinare la pelle. Dopo il contatto diretto con una sostanza irritante, può verificarsi una sensazione di calore con un aumento della temperatura locale, cioè nella lesione.

Sulle mani della dermatite da contatto - una foto di cui verrà mostrata di seguito, si sviluppa in cassieri a contatto con le monete. Il nichel contenuto in loro provoca allergia alle dita. Nell'industria farmaceutica, la pelle delle mani soffre di costante interazione con le polveri di droga.

Dermatite da contatto: foto

Sotto puoi guardare la foto per scoprire come appare la dermatite da contatto sulle mani e altri corpi frequenti.

Misure preventive

La prevenzione per la dermatite allergica e semplice da contatto è quella di eliminare il contatto con agenti provocanti. È possibile prendere alcune precauzioni per evitare l'esposizione a sostanze irritanti o allergeni forti.

L'uso di indumenti protettivi può essere molto utile. Ci sono anche le cosiddette "creme protettive" che vengono utilizzate per limitare il contatto con sostanze irritanti e possibilmente allergeni.

Contatto con il trattamento della dermatite

La terapia della malattia negli adulti è complessa e viene eseguita secondo il seguente schema:

  1. Libertà da fattori fastidiosi e, nel caso di impossibilità, diminuzione del grado di influenza.
  2. Terapia sintomatica della malattia
  3. Trattamento delle infezioni aderenti e delle malattie associate alle lesioni cutanee.
  4. Dieta ipoallergenica

Con lo sviluppo di una semplice dermatite da contatto, prima di tutto, è necessario identificare ed eliminare una sostanza irritante e, se necessario, utilizzare guanti e indumenti protettivi. Prima di iniziare il trattamento, la pelle deve essere accuratamente pulita e lavata.

Dopo l'eliminazione dell'allergene, la malattia si risolve da sola, solo in rari casi, per il trattamento della dermatite da contatto, vengono prescritte speciali creme e unguenti che contengono glucocorticoidi.

  1. In caso di forte prurito con dermatite da contatto causata da un allergene, è consigliabile utilizzare antistaminici.
  2. In caso di graffi sulla pelle, i medici consigliano di lubrificare la pelle nella zona dell'infiammazione con una pasta contenente zinco o suoi composti. In caso di dermatite da pannolino, è anche possibile lubrificare l'area con una pasta contenente zinco.

L'identificazione dell'allergene non è un compito facile, che a volte richiede un po 'di tempo. Questo è il motivo per cui al paziente vengono forniti i test di applicazione, con l'aiuto di cui è possibile determinare lo stimolo, che aiuterà a svolgere rapidamente il trattamento e ottenere i risultati desiderati.

Come trattare i rimedi popolari

Con la dermatite da contatto, il trattamento con i rimedi popolari potrebbe non essere sempre coronato dal successo. Prova la medicina alternativa può solo, con manifestazioni deboli della lesione, nelle aree locali.

Le seguenti ricette popolari sono conosciute:

  1. Brodo di celidonia e calendula. Per la sua preparazione è necessario prendere 4 cucchiai di ogni componente. Le materie prime secche vengono miscelate, versate un bicchiere d'acqua e fatte bollire a bagnomaria per 10 minuti. Il brodo pronto viene raffreddato, filtrato e asciugato con la pelle infiammata. Lo strumento ha un effetto di asciugatura e disinfezione.
  2. Inoltre, il prurito è ben aiutato dal decotto o dall'infusione di geranio (tre cucchiaini di foglia secca per due bicchieri di acqua calda);
  3. Se l'eruzione cutanea è accompagnata da forte prurito, è possibile pulire la pelle con succhi vegetali ipoallergenici (cetrioli, patate).
  4. Come mezzo universale per pulire la pelle, puoi usare l'erba tricolore viola. Può essere assunto per via orale come infusione o preparare lozioni (usando la stessa infusione).

Il medico seleziona individualmente il regime di trattamento per ciascun paziente, tenendo conto dell'età e delle caratteristiche del sistema immunitario del corpo del paziente. I bambini richiedono attenzioni e cure speciali.

Qual è la dermatite da contatto?

La dermatite da contatto è una malattia comune. Si verifica in seguito al contatto con una sostanza altamente attiva.

motivi

Tendenza a varie eruzioni cutanee, principalmente riferite alla genetica. Le allergie sono spesso suscettibili a coloro che hanno parenti con patologie simili.

L'elenco di sostanze e cause che possono causare processi infiammatori è ampio.

Prima di tutto, è:

  1. abito. Da solo, non può provocare l'infiammazione in aree della pelle. Ma il materiale da cui è cucito, abbastanza - gomma, lattice, sintetici;
  2. nichel. Il metallo è dipinto in bianco argento. Le decorazioni sono fatte da esso;
  3. cosmetici. Ombre, creme, shampoo - possono causare allergie.
  4. farmaci. Le persone che soffrono di dermatite da contatto sono tenuti a sapere che l'assunzione di antibiotici è possibile solo come prescritto da un medico;
  5. altri agenti patogeni. Questi includono colla, vernice;

epidemiologia

Dermatite semplice può verificarsi in ogni persona a qualsiasi età.

Ma le reazioni allergiche nei bambini piccoli sono estremamente rare.

I rappresentanti della razza negroide hanno molte più probabilità di essere affetti da una forma di patologia, mentre gli europei soffrono meno spesso.

Nei paesi sviluppati moderni, circa il 15-39% della popolazione totale soffre di dermatite da contatto.

Qual è la dermatite allergica da contatto?

La dermatite allergica da contatto è una malattia allergica. Come risultato del contatto con l'allergene, la pelle è interessata.

I primi sintomi della malattia compaiono dopo 14 giorni. Questo è ciò che distingue la dermatite da contatto dalle solite reazioni allergiche del corpo.

Per lo sviluppo della malattia, l'allergene deve essere a stretto contatto con la pelle. Ad oggi, gli scienziati hanno derivato circa tremila sostanze che influenzano lo sviluppo della malattia. Ogni giorno il loro numero aumenta molte volte.

La malattia è divisa in due tipi: acuta e cronica. Tutto dipende da quanto stretto contatto con la fonte di allergie.

Anche i sintomi sono basati su questo. Sono tipicamente tipici e si verificano in tutti i pazienti. Sulla pelle, gonfiore, arrossamento, prurito. In posti di forma di bolle di infiammazione.

I primi sintomi, quasi sempre, appaiono nel punto di contatto. Questa zona della pelle è interessata per prima, e da esso arrossamenti e pruriti vanno alle prossime "aree".

I pazienti di età inferiore ai 30 anni manifestano sintomi più pronunciati. Esiste anche una relazione diretta tra la gravità delle manifestazioni e la dose dell'allergene.

Più a lungo si verificava il contatto con lui, più pronunciata la dermatite. Quindi, il trattamento richiederà un po 'di più.

La forma cronica è diversa in quanto al sito della lesione, la pelle diventa più spessa e più elastica. Il verificarsi di numerose crepe e secchezza non è escluso.

È importante sottolineare ancora una volta che i segni della dermatite atopica si sviluppano solo dopo il contatto con la fonte dell'allergia. Ma d'altra parte, questa sfumatura, assiste i medici.

Localizzando la lesione è molto più facile identificare la causa dell'allergia. E questo significa prescrivere farmaci e cure.

Sintomi della manifestazione

Il modo in cui la malattia si manifesta dipende da molti fattori: il tipo, lo stadio, la natura del corso.

I sintomi della dermatite acuta da contatto compaiono immediatamente dopo il contatto con l'allergene.

Manifestato sotto forma di:

  • arrossamento della pelle;
  • poi le bolle escono;
  • sfondano, appaiono le croste.

Il tipo cronico si presenta come un processo infiammatorio sulla pelle.

Se il contatto con l'allergene era solo una volta, il trattamento potrebbe non essere necessario. L'interazione ripetuta si traduce in una forma semplice, in cronica.

Le lesioni diventano più grandi. È importante contattare le strutture mediche in modo tempestivo.

Foto: reazione alla cintura

Metodi diagnostici

Per diagnosticare la patologia, viene condotto uno studio generale sul sangue del paziente. Si arrende al mattino a stomaco vuoto.

Il livello dei leucociti nella dermatite da contatto è notevolmente sovrastimato. Inoltre, viene effettuato l'esame microscopico della cute interessata, al fine di escludere la comparsa di funghi patogeni.

I risultati dell'esame sono attentamente studiati da un dermatologo o allergologo.

Se vesciche, prurito, rossore appaiono sulla pelle, consultare un medico il più presto possibile.

Questo ti permetterà di perdere alcune malattie che hanno un quadro clinico simile.

In questo caso, stiamo parlando di una malattia come la tassidermia e l'eritroderma.

Video: consigli del medico

Metodi di trattamento

La prima cosa da fare, notare i sintomi della dermatite da contatto, è consultare uno specialista.

Dopo i test e la ricerca, verrà sviluppato un corso di trattamento.

Tutti i pazienti, senza eccezione, vengono prescritti antistaminici. Dovrebbero essere presi entro 14-20 giorni. La preferenza è data alle droghe moderne.

Con la sconfitta di grandi aree della pelle prescritti corticosteroidi.

Tutti i pazienti devono essere consapevoli che in nessun caso le bolle d'acqua devono essere aperte. Ciò porterà allo sviluppo di infezioni, il che significa che il trattamento della dermatite da contatto sarà lungo e difficile.

Casi lanciati sono comuni, in questo caso anche un medico esperto non può garantire che non si sviluppino altre conseguenze spiacevoli.

Foto: reazione ai prodotti chimici domestici

Raccomandazioni generali

Anche se la malattia ti ha già toccato, ci sono alcuni suggerimenti che ridurranno il rischio di recidiva e faciliteranno anche il suo verificarsi:

  1. eliminare la biancheria intima sintetica. È meglio se le cose indossate su di te sono fatte di materiali naturali;
  2. lavare i vestiti dovrebbe essere in polvere ipoallergenico;
  3. il cibo nei momenti di esacerbazione deve essere corretto;
  4. Non è raccomandato andare nei bagni caldi o nelle saune. La spugna dovrebbe essere morbida in modo che la pelle non si faccia male;
  5. se la causa dell'allergene è nota, cerca di evitare qualsiasi contatto con esso;
  6. porta sempre con te antistaminici;

Unguenti e creme

La malattia può essere trattata con unguenti. Il tipo richiesto è prescritto dal medico, in base al decorso della malattia.

Unguenti glucocorticoidi - alleviano il gonfiore, eliminano il prurito.

Come un unguento, è una sostanza grassa, quindi a volte le creme sono prescritte. Vengono rapidamente assorbiti, ma sfortunatamente l'azione è meno efficace.

L'unguento viene applicato sulla pelle pulita, non più di due volte al giorno. La sua quantità non dovrebbe essere grande, non è consigliabile strofinare sulla pelle. I dermatologi consigliano ai dermatologi di trattare con lozioni i luoghi con una copertura eccessiva.

Spesso i seguenti unguenti sono prescritti dai medici:

  • fenistal. Questo è uno strumento di azione multifunzionale. Dopo un paio d'ore dall'applicazione, l'effetto si farà sentire;
  • Radevit. Azione - combinata. La composizione comprende vitamine - E, A. Elimina il prurito, nutre e idrata la pelle;
  • unguento di zinco. Il farmaco ha un buon effetto anti-infiammatorio. Il corso del trattamento è lungo - circa un mese.

L'orticaria è contagiosa o no? La risposta è qui

farmaci

Secondo il metodo di utilizzo, tutti i farmaci possono essere suddivisi in due tipi: interno ed esterno.

Per il trattamento della dermatite da contatto, sono prescritti antistaminici. Grazie a lui, i segni esterni della malattia vengono rapidamente eliminati.

Tutti gli antistaminici di terza generazione possono essere utilizzati per un lungo periodo. Non provocano reazioni avverse nel corpo.

I corticosteroidi contengono grandi quantità di ormoni. Il loro uso a lungo termine può causare atrofia della pelle. Farmaci appartenenti a questo gruppo - prednisone, flumethasone.

Nelle forme più lievi, lozioni e unguenti sono più spesso prescritti che preparati.

In nessun caso non è possibile bere droghe senza permesso. Tutti gli appuntamenti hanno riguardato esclusivamente il medico curante.

Rimedi popolari

La dermatite da contatto può essere curata con rimedi popolari. La cosa principale è identificare la fonte del problema nel tempo.

Per eruzioni cutanee e prurito, è necessario ricordare le proprietà curative delle erbe.

Il primo posto è occupato dalla camomilla e dalla calendula. È necessario mescolarli in parti uguali e fare un bagno d'acqua.

La tintura può essere usata come bagno o compressa.

Al fine di rimuovere il forte prurito, la soda viene applicata alla zona interessata.

Forse la produzione indipendente di unguenti, a base di burro di cacao e grasso. La camomilla viene aggiunta ad essa, filtrata e applicata sulla pelle.

Le infusioni di olio sono molto popolari. Il miglior rimedio di questo tipo è basato su Hypericum. È riempito con olio vegetale e infuso per 2-3 giorni.

prevenzione

Non ci sono indicazioni specifiche nella prevenzione. Ma ci sono alcuni suggerimenti che ridurranno il grado di manifestazione della dermatite.

  1. Indossare gioielli realizzati con metalli naturali. Nella loro composizione non dovrebbe essere nichel;
  2. lavare i piatti con i guanti, questo limiterà il contatto con la sostanza irritante;
  3. lavarsi le mani con sapone liquido;
  4. fare il bagno, per le gambe aggiungendo la tintura di corteccia di quercia;

Aderendo a queste semplici regole, la dermatite non sarà disturbata come spesso e aggressivamente.

complicazioni

Se il paziente ha prestato attenzione ai sintomi in tempo e si è rivolto a uno specialista, si possono evitare conseguenze spiacevoli. Il contatto tempestivo con un allergene è una garanzia di salute.

La malattia, lasciata alla deriva, affronta gravi complicazioni.

La dermatite può trasformarsi in eczema o un'infezione virale. Successivamente, si verificherà un'atrofia completa della pelle.

Al minimo cambiamento di pelle, consultare un medico. Solo uno specialista può fare una diagnosi accurata e prescrivere il trattamento necessario.

Cos'è l'orticaria allergica? La risposta è qui

Quale dovrebbe essere la nutrizione per l'orticaria acuta? Dettagli nell'articolo.

Suggerimenti per la nutrizione

Poiché la dermatite da contatto è una forma di forma allergica, le loro raccomandazioni nutrizionali sono simili.

La regola principale nella dieta - la completa esclusione di prodotti che provocano allergie. Il corpo dovrebbe ricevere vitamine e sostanze nutritive nella giusta quantità.

La prossima regola è la modalità bere. Il liquido rimuove le sostanze tossiche dal corpo.

Tutte le altre regole sono semplici. Rifiuto completo di alcol, soda, miele. Questi prodotti potrebbero scatenare allergie. Anche uova e latticini vengono usati con cautela.

Ma quali prodotti sono ammessi e persino utili:

  1. mele e pere;
  2. carne magra;
  3. ortaggi;
  4. tintura di rosa canina;

È importante ricordare ancora una volta che è necessario bere liquidi in grandi quantità. Ma quali gas in esso non dovrebbero essere.

Guarda attentamente e osserva il corpo. Mostra i minimi cambiamenti nella pelle al tuo medico. Osservare la prevenzione, la dieta e quindi la malattia non si preoccuperà così spesso.

Ogni pochi anni, si raccomanda di sottoporsi a trattamento, bere alcolici. Visita regolarmente un dermatologo, anche solo come prevenzione.

Spesso, a prima vista, i soliti punti o arrossamenti sono l'inizio di una grave malattia.

Se il contatto con l'allergene si ripresenta dopo alcuni anni, è improbabile che la recidiva venga evitata. In questo caso, è necessario sottoporsi a un corso di terapia farmacologica.

Nella vita di tutti i giorni è difficile evitare il contatto con lui. Pertanto, si raccomanda di testare l'attività sensibilizzante.

Un medico professionista ti dirà come limitare il contatto con gli allergeni senza restrizioni speciali. Assicurati di ascoltare il suo consiglio.

Trattamento allergico da dermatite da contatto

La dermatite da contatto è un termine generico per un gruppo di patologie acute e croniche che derivano dal contatto diretto della pelle con sostanze irritanti.

Questa forma di patologia non deve essere confusa con la toxidermia (una condizione in cui si verificano reazioni cutanee dovute all'esposizione a uno o un altro irritante per via parenterale o orale nel corpo).

Questa malattia nella pratica clinica è divisa in due tipi principali:

  • Semplice dermatite da contatto (eventuali cambiamenti che si verificano sulla pelle al contatto con l'una o l'altra sostanza irritante);
  • Dermatite allergica da contatto, che si sviluppa sotto forma di reazione allergica di tipo ritardato.

Cause e condizioni della malattia

La semplice dermatite è una condizione patologica nello sviluppo di cui gli elementi allergici non partecipano. È provocato dall'emergere di sostanze che possono causare una reazione infiammatoria in qualsiasi persona. Sono chiamati stimoli obbligati. Questi includono reagenti chimici (acidi, alcali, detergenti, oli, solventi organici, ecc.), Fattori fisici (raggi UV, temperatura e raggi X), nonché fattori meccanici (attrito). Allo stesso tempo, il succo, il polline o le cellule pungenti di alcune piante (ortica, erba medica, pastinaca, mal di schiena, ranuncolo caustico, ecc.) Possono provocare una reazione cutanea.

osservazione: può verificarsi una semplice dermatite da contatto su pelle completamente sana o sullo sfondo di una malattia già formata in precedenza.

Lo sviluppo della semplice dermatite non è preceduto da un periodo di incubazione, e questa è la sua principale differenza.

Le cause della dermatite allergica sono gli stimoli facoltativi, che causano lo sviluppo di infiammazione della pelle in persone con predisposizione genetica o con immunità alterata. I medici riferiscono questa forma di patologia a una classica reazione di tipo ritardato, predeterminata dai linfociti T (sono responsabili della produzione di antigene). In questo caso, la sensibilità a un forte allergene può verificarsi circa una settimana dopo il contatto, e ad un debole, dopo alcune settimane o mesi (a volte dopo alcuni anni).

Alcuni farmaci, cosmetici, conservanti, metalli, polimeri sintetici, catrame, colofonia, ecc., Possono provocare lo sviluppo di questa condizione.

Con lo sviluppo della dermatite allergica, il principale fattore di rischio è considerato una violazione dell'integrità della pelle.

Epidemiologia della dermatite da contatto

La semplice dermatite può verificarsi a quasi tutte le età, mentre le eruzioni cutanee allergiche sono osservate molto raramente nei bambini piccoli. I rappresentanti della razza negroide sono affetti da questa forma di patologia molto meno frequentemente degli europei.

Nei paesi altamente sviluppati, dall'1 al 30% della popolazione soffre di dermatite allergica da contatto.

Sintomi e segni della malattia

I sintomi della semplice dermatite da contatto

La dermatite semplice lungo il processo patologico è divisa in acuta e cronica. Per la forma acuta della malattia è caratterizzata da una pronunciata iperemia e gonfiore della pelle colpita. Spesso, piccole vescicole e papule appaiono sulla pelle, a volte si nota il pianto, si formano croste e squame. I pazienti si lamentano di prurito, bruciore e dolore. A volte si formano grandi bolle sulle aree colpite e si formano anche aree di necrosi.

Con l'attrito prolungato e la pressione di forza relativamente piccola, i pazienti possono sviluppare una forma cronica del processo patologico. È caratterizzato da compattazione della pelle, aumento del pattern (lichenizzazione) e infiltrazione che si verificano sullo sfondo dell'ipercheratosi.

Sotto l'influenza delle radiazioni ionizzanti, i pazienti possono sviluppare lesioni radiologiche acute o croniche della pelle. A seconda della dose di radiazioni, nonché della sensibilità individuale del corpo, la malattia può manifestarsi con intensa iperemia ed edema, eritema (tinta bluastra o viola della pelle), comparsa di elementi bollosi e perdita temporanea di capelli. Questa condizione è irta di pigmentazione compromessa, formazione di telangiectasia (espansione persistente dei piccoli vasi sanguigni), atrofia della pelle, nonché comparsa di ulcere ed erosioni con scarsa guarigione.

Nei pazienti con dermatite cronica da radiazioni, si osserva secchezza e assottigliamento della pelle, talvolta papillomi e ulcere, inclini alla neoplasia, compaiono nelle zone colpite.

Sotto l'influenza di reagenti chimici si sviluppa una dermatite chimica da contatto semplice. Per questa forma di patologia è caratterizzata da un decorso acuto che si manifesta sullo sfondo della necrosi cutanea. Dopo lo scarico della crosta formata rimane un'ulcera.

Sintomi di dermatite allergica da contatto

La dermatite allergica può manifestarsi in forma acuta e cronica (dipende dalla frequenza e dalla durata del contatto con l'allergene e dalla sua aggressività).

Lo sviluppo del processo patologico è caratterizzato da iperemia ed edema, presenza di bolle e pianto. Quasi sempre, questi segni della malattia sono accompagnati da un forte prurito.

osservazione: eruzioni cutanee possono comparire sul sito di contatto con l'allergene e possono diffondersi gradualmente in altre aree.

Nella forma cronica ipercheratosi, la lichenizzazione si sviluppa, la pelle si asciuga e appaiono delle crepe. Nei pazienti con grave dermatite allergica, forti cefalee, debolezza, brividi e temperatura corporea possono raggiungere segni di subfebrillare.

Tipi di eruzioni cutanee a diversi stadi di dermatite da contatto

La localizzazione dell'eruzione cutanea nello sviluppo della dermatite da contatto può essere qualsiasi. Nel caso in cui il processo patologico provocasse un allergene presente nell'aria, una eruzione cutanea di solito si verifica in aree aperte del corpo. Con la fitodermite, dovuta all'esposizione a radiazioni luminose, l'eruzione cutanea può diffondersi a tutto il corpo o essere limitata a un'area specifica (con dermatite da scarpe). Dopo il contatto con le piante, sul corpo appare un'eruzione lineare, in altri casi può assumere varie forme bizzarre.

  1. Nella dermatite acuta, nei pazienti sono presenti elementi rossi e ben definiti dell'eruzione sotto forma di placche gonfie ricoperte di vescicole vicine l'una all'altra. Erosione formata piena di contenuti trasparenti. Dopo averli aperti, rimangono le croste.
  2. Con un processo patologico subacuto, appaiono macchie squamose rossastre sulla zona interessata della pelle e si sviluppa il peeling. In rari casi, possono essere sostituiti da papule arrotondate o appuntite.
  3. I pazienti con dermatite cronica da contatto sul corpo compaiono focolai di lichenizzazione, che sono circondati da una piccola eruzione papulare.

Una caratteristica peculiare della dermatite atopica è una eruzione papulo-vescicolare e orticaria, eritema, gonfiore, vesciche e crepe, che provocano lo sviluppo della dermatite piangente. Peeling e croste compaiono in fasi successive. Sul corpo dopo il recupero in questa forma di patologia, non rimangono cicatrici e la pigmentazione non si verifica. Le eccezioni sono i casi di accessione di un'infezione secondaria e di eruzioni cutanee che si sono verificate al contatto con le erbe dei prati.

L'eruzione cutanea con fitodermite è localizzata sul dorso delle palme, negli spazi interdigitali o sulle caviglie. In alcuni casi, l'eruzione può diventare i contorni delle foglie della pianta che li ha provocati. Spesso, questa forma di dermatite da contatto si verifica sullo sfondo di congiuntivite, bronchite allergica o rinite. In questo caso, il paziente sviluppa sintomi di intossicazione generale (febbre, debolezza, mal di testa, ecc.).

La lichenificazione, ispessimento e desquamazione della pelle, l'insorgenza di crepe e pigmentazione sono caratteristiche della dermatite allergica da contatto professionale. Quando il paziente è allergico al nichel, si sviluppano eritema ed edema e a causa dell'effetto di resine artificiali, edema e eruzioni cutanee eritematose.

Il più delle volte soffrono di mani allergiche da dermatite.

Nel caso in cui si verifichi un contatto cutaneo con vari farmaci, può verificarsi dermatite allergica da farmaco. Va notato che a contatto con sostanze medicinali si sviluppa anafilassi molto raramente.

Di regola, provocano lo sviluppo di unguenti per la dermatite medicinale, che comprendono farmaci antibatterici, glucocorticosteroidi e anestetici. Sfortunatamente, è spesso molto difficile identificare un farmaco sensibilizzante, poiché gli unguenti utilizzati nella pratica dermatologica hanno una composizione piuttosto complessa. Anche di non poca importanza è collegato al contesto in cui viene effettuata la nomina di un farmaco. Prima di tutto, la reazione può verificarsi in violazione dell'integrità della pelle, e in secondo luogo, può essere il risultato di una violazione dei meccanismi di protezione immunitaria.

Tuttavia, il processo patologico può svilupparsi in persone completamente sane con pelle intatta. Questo accade con l'uso regolare di creme ormonali, così come cosmetici, che includono l'etilendiammina o l'acido para-aminobenzoico. Dopo l'abolizione del farmaco, che ha portato allo sviluppo di dermatite allergica, il paziente si riprende molto rapidamente. Tuttavia, in alcune situazioni, la cessazione del contatto con sostanze irritanti non termina con il recupero a causa della complicazione dei processi autoimmuni.

Dermatite cronica da contatto dei piedi e delle mani

Lo sviluppo della dermatite da contatto sui piedi contribuisce all'attrito delle scarpe e all'eccessiva sudorazione della pelle in questo sito. Molto spesso, le superfici laterali dei piedi e dei talloni sono interessate, meno spesso le suole e le dita dei piedi. Nelle prime fasi del processo patologico, i pazienti lamentano il verificarsi di arrossamenti e gonfiori limitati, oltre a sensazione di bruciore e indolenzimento. Quindi le bolle appaiono sullo sfondo iperemico, pieno di liquido limpido. Dopo l'apertura, sulla pelle rimangono erosioni dolorose e lentamente erose. Quando si attacca un'infezione da pyococcal, il processo patologico può essere complicato da linfoadenite o linfangite. La dermatite cronica da contatto dei piedi è caratterizzata da iperemia, infiltrazione e ipercheratosi congestizia.

La sconfitta dei pennelli, di regola, si verifica a causa della prolungata esposizione a sostanze irritanti della pelle con concentrazione tossica o sottosoglia. Fornisce lo sviluppo del processo patologico di regolare contatto a lungo termine con solventi organici e vari detergenti (detergenti). Ciò si verifica quando la penetrazione dell'irritante attraverso la pelle danneggiata e molto spesso diventa la causa dell'infiammazione cronica.

Allo stesso tempo, la dermatite cronica delle mani può svilupparsi a causa del contatto prolungato con l'acqua, accompagnata da un costante spinoso della pelle (il cosiddetto eczema cementizio).

Molto raramente nella pratica dermatologica ci sono lesioni alle mani, che si verificano a causa di una reazione allergica immediata al lattice. Va sottolineato che tali pazienti possono sviluppare uno shock anafilattico.

Contattare orticaria

Questa è una forma di dermatite allergica da contatto, che si verifica con la formazione di vescicole, che si sviluppa in pochi minuti dopo il contatto con uno o l'altro antigene (o meccanismo di natura non immune).

A contatto con cannella, acido benzoico e sorbico, punture di insetti e contatto con le farfalle notturne, si sviluppano reazioni non immunitarie, cioè l'orticaria da contatto appare su una pelle completamente sana.

Quando si utilizzano determinati farmaci per uso esterno, oltre al contatto con solventi, metallo, lattice e molte altre sostanze, possono verificarsi reazioni immunitarie. Va notato che in questa situazione l'orticaria da contatto si sviluppa sullo sfondo di una dermatite già esistente, cioè su cute già danneggiata.

Diagnosi di dermatite da contatto

Quando si effettua una diagnosi, vengono utilizzati test applicativi speciali (patch test) che prevedono l'applicazione di un allergene a una o un'altra zona della pelle. Nel caso in cui si osservino cambiamenti nell'epidermide del paziente dopo 3 ore dopo il test cutaneo, i vasi si espandono e i leucociti mononucleati penetrano sotto la pelle, e dopo 8 ore si forma un rash eritematoso, è una dermatite allergica da contatto.

Nota: tale studio è autorizzato a svolgere non prima di 14 giorni dalla scomparsa delle manifestazioni cutanee.

I patch test vengono eseguiti utilizzando piastre di carta adesive, che sono allergeni (fino a una dozzina o più). I piatti sono incollati sulla pelle pulita della schiena per 48 ore. Con l'eliminazione dell'allergene, i cambiamenti della pelle avvengono molto rapidamente. Nonostante i test siano commercialmente disponibili e siano assolutamente sicuri, sarà più ragionevole affidare i risultati dello studio a uno specialista che abbia esperienza con loro.

osservazione: Questo studio è consentito solo in caso di remissione.

Allo stesso tempo, l'analisi clinica e biochimica del sangue e delle urine viene prescritta ai pazienti durante un esame diagnostico. In base alle indicazioni mediche, vengono eseguiti esami del sangue per gli ormoni, un coprogramma, vengono eseguiti test per la disbatteriosi, viene eseguita una ecografia degli organi della cavità addominale (per non perdere le patologie di accompagnamento).

Nella diagnosi di dermatite da contatto, gli studi istologici, di regola, non sono nominati.

Nel processo di ricerca è obbligatorio effettuare una diagnosi differenziale della dermatite da contatto con varie forme di eczema e dermatite atopica.

Stili di vita e abitudini alimentari dei pazienti che soffrono di dermatite allergica da contatto

Dovrebbe essere capito: per sbarazzarsi della malattia, è necessario eliminare l'allergene che lo ha provocato. Naturalmente, come farlo dipenderà dal tipo di allergene. Senza fallo, prima di acquistare cose o prodotti devi familiarizzare con la loro composizione. Sarebbe anche più saggio abbandonare le bevande alcoliche, i piatti speziati, le carni affumicate e il fast food. Con una carenza di alcuni nutrienti nel corpo, ai pazienti viene somministrata la terapia vitaminica.

Contatto con il trattamento della dermatite

Con lo sviluppo di una semplice dermatite da contatto, prima di tutto, è necessario identificare ed eliminare una sostanza irritante e, se necessario, utilizzare guanti e indumenti protettivi. Prima di iniziare il trattamento, la pelle deve essere accuratamente pulita e lavata.

I pazienti con dermatite allergica da contatto spesso non hanno bisogno di cure, poiché tutte le manifestazioni dolorose scompaiono dopo che l'allergene è stato eliminato. Tuttavia, se necessario, possono essere prescritte creme e pomate fluoride di ormone potenti.

Nel caso in cui l'eruzione cutanea sia localizzata sul viso o sui genitali, la somministrazione interna di glucocorticoidi può essere raccomandata per 2-3 settimane.

Al fine di migliorare la penetrazione dei farmaci, viene mostrata l'applicazione di medicazioni occlusive (ermetiche) che bloccano l'aria. Durante questo periodo, l'uso di unguenti con anestetici non è raccomandato, poiché sono sensibilizzanti e possono aumentare l'irritazione. Tuttavia, gli antistaminici locali possono peggiorare il decorso della malattia.

All'atto dell'accesso di un'infezione secondaria ai pazienti, viene eseguita una terapia antibatterica sistemica e vengono contemporaneamente prescritti pomate ormonali. In caso di grave dermatite allergica da contatto, vengono applicate le lozioni saline o acquose alle lesioni. Per forte prurito, viene utilizzato ghiaccio o acqua fredda.

Nella fase acuta della grave dermatite allergica da contatto, vengono utilizzati glucocorticosteroidi sistemici.

Complicazioni e prevenzione della dermatite da contatto

Con lo sviluppo della dermatite da contatto, la prognosi è favorevole. L'eliminazione completa della malattia avviene immediatamente dopo l'eliminazione del contatto con l'allergene. Tuttavia, se gli allergeni professionali causano lo sviluppo del processo patologico, il paziente è spesso costretto a cambiare non solo il luogo di lavoro, ma anche il tipo di attività professionale, che a volte porta a un disadattamento sociale della persona.

Con un trattamento inadeguato con farmaci ormonali e con il loro uso a lungo termine, si possono sviluppare complicazioni come atrofia cutanea (diradamento), telangiectasia (una dilatazione persistente di piccoli vasi sanguigni sottocutanei) e l'insorgenza di un'eruzione cutanea ormonale.

Sfortunatamente, i metodi profilattici volti a prevenire lo sviluppo del processo patologico non esistono. Alcuni esperti raccomandano un approccio responsabile alla scelta del materiale per anelli, orecchini e gioielli per il piercing al fine di prevenire il contatto prolungato della pelle con potenziali allergeni. Al fine di evitare lo sviluppo di dermatiti, i prodotti a base di leghe a basso costo, in particolare il nichel, dovrebbero essere evitati.

Popolarmente Sulle Allergie