La rinite allergica è un processo infiammatorio della mucosa nasale, che si verifica a causa degli effetti di vari stimoli allergici e, in questo caso, di allergeni.

In parole povere, la rinite allergica è un naso che cola causato da una reazione allergica. Sotto l'influenza degli allergeni nella mucosa nasale inizia l'infiammazione, che porta alla malattia. Le statistiche mostrano che la rinite, così come la tosse allergica, è uno dei disturbi più frequenti tra i pazienti che contattano gli allergici.

Questa malattia si verifica più spesso nei bambini in età prescolare, quando il bambino inizia a incontrare sostanze che possono causare allergie. Tuttavia, i casi di rinite allergica negli adulti non sono rari - i sintomi e il trattamento di cui considereremo in questo articolo.

forma

A seconda della gravità delle manifestazioni allergiche, la rinite si distingue:

  • lieve - i sintomi non sono molto fastidiosi (possono manifestare 1-2 segni), non influenzano le condizioni generali;
  • moderato - i sintomi sono più pronunciati, c'è un disturbo del sonno e una certa diminuzione dell'attività durante il giorno;
  • grave - sintomi dolorosi, sonno disturbato, diminuzione significativa dell'efficienza, peggioramento delle prestazioni del bambino a scuola.

La frequenza e la durata delle manifestazioni sono distinte:

  • periodico (ad esempio, in primavera durante la fioritura degli alberi);
  • cronico - durante tutto l'anno in cui le allergie sono associate alla presenza costante di allergeni
  • ambiente (ad esempio, allergia agli acari della polvere).
  • intermittente - gli episodi acuti della malattia durano non più di 4 giorni. a settimana, meno di 1 mese

Con la rinite periodica, i sintomi persistono per non più di quattro settimane. La rinite cronica dura più di 4 settimane. Questa malattia non solo rappresenta un enorme disagio nella vita di tutti i giorni, ma può anche portare allo sviluppo dell'asma. Pertanto, se nota di avere una rinite allergica nel suo bambino o nel suo bambino, deve iniziare il trattamento il più presto possibile.

cause di

Perché si verifica la rinite allergica e che cos'è? I sintomi della malattia si verificano quando un allergene penetra negli occhi e nelle vie nasali di una persona che è ipersensibile a determinate sostanze e prodotti.

Gli allergeni più popolari che possono causare la rinite allergica sono:

  • polvere, mentre può essere sia biblioteca che casa;
  • polline delle piante: piccole e leggere particelle trasportate dal vento, che cadono sulla mucosa nasale, formano una reazione che porta a una malattia come la rinite.
  • acari della polvere e animali domestici;
  • prodotto alimentare specifico.
  • spore fungine.

La causa della rinite allergica persistente, che dura per un anno, è costituita da acari della polvere domestica, animali domestici e muffe.

I sintomi della rinite allergica

Se i sintomi della rinite allergica negli adulti non compromettono le prestazioni e non interferiscono con il sonno, questo indica una lieve gravità, moderata moderazione è indicata da una moderata diminuzione dell'attività quotidiana e del sonno. Nel caso di sintomi pronunciati in cui il paziente non può lavorare normalmente, studiare, fare il tempo libero durante il giorno e dormire la notte, viene diagnosticata una rinite grave.

La rinite allergica è caratterizzata dai seguenti sintomi principali:

  • scarico acquoso dal naso;
  • prurito e bruciore nel naso;
  • starnuti, spesso parossistici;
  • congestione nasale;
  • russare e russare;
  • cambio di voce;
  • desiderio di grattare la punta del naso;
  • deterioramento dell'olfatto

Con rinite allergica prolungata dovuta alla costante abbondante secrezione di secrezioni dal naso e compromissione della pervietà e drenaggio dei seni paranasali delle valvole uditive, compaiono ulteriori sintomi:

  • irritazione della pelle nelle ali del naso e sulle labbra, accompagnata da arrossamento e gonfiore;
  • sangue dal naso;
  • deficit uditivo;
  • dolore all'orecchio;
  • tosse;
  • mal di gola.

Oltre ai sintomi locali, ci sono anche sintomi generali non specifici. Questo è:

  • disturbi della concentrazione;
  • mal di testa;
  • malessere e debolezza;
  • irritabilità;
  • mal di testa;
  • cattivo sonno

Se non si inizia a trattare la rinite allergica nel tempo, possono svilupparsi altre malattie allergiche - prima congiuntivite (di origine allergica), poi asma bronchiale. Qualunque cosa accada, è necessario iniziare una terapia adeguata in tempo.

diagnostica

Per la diagnosi di rinite allergica dovrà:

  • uno studio clinico dei livelli ematici di eosinofili, plasmacellule e mastociti, leucociti, anticorpi IgE generali e specifici;
  • tecniche strumentali - rinoscopia, endoscopia, tomografia computerizzata, rinomanometria, rinometria acustica;
  • test della pelle per identificare allergeni causa-significativi, che aiuta a stabilire l'esatta natura della rinite allergica;
  • studi citologici e istologici delle secrezioni nasali.

La cosa più importante nel trattamento è identificare la causa dell'allergia e, se possibile, evitare il contatto con l'allergene.

Cosa fare con rinite allergica per tutto l'anno

La rinite durante tutto l'anno causata da una reazione allergica si verifica durante tutto l'anno. Una tale diagnosi viene solitamente fatta a una persona, se le esacerbazioni acute del raffreddore si verificano almeno due volte al giorno per nove mesi all'anno.

In questo caso, dovresti seguire alcuni consigli:

  • evitare il rossore nasale da soli.
  • abbattere coperte e cuscini.
  • Non usare gocce da un raffreddore.
  • cancella il naso dal muco.
  • non fumare
  • effettuare settimanalmente la pulizia a umido dell'appartamento.
  • utilizzare lettiera in fibra sintetica.
  • ben ventilare il letto.
  • Sbarazzarsi di cose che sono le principali fonti di polvere domestica.

La base dello sviluppo di questa malattia si trova spesso nell'elevata concentrazione dell'allergene, che ha a lungo colpito il corpo umano.

Trattamenti per la rinite allergica

Sulla base dei meccanismi di sviluppo della rinite allergica, il trattamento dei pazienti adulti deve essere diretto a:

  • eliminazione o riduzione del contatto con allergeni causa-significativi;
  • eliminazione dei sintomi della rinite allergica (farmacoterapia);
  • condurre l'immunoterapia allergene-specifica;
  • l'uso di programmi educativi per i pazienti.

Il compito principale è eliminare il contatto con l'allergene identificato. Senza questo, qualsiasi trattamento fornirà sollievo temporaneo, piuttosto debole.

antistaminici

Quasi sempre per il trattamento della rinite allergica negli adulti o nei bambini è necessario assumere antistaminici all'interno. Si raccomanda l'uso di farmaci di seconda generazione (zodak, tsetrin, claritin) e terzi (zyrtek, Erius, telfast).

La durata della terapia è determinata da uno specialista, ma raramente meno di 2 settimane. Queste pillole allergiche non hanno quasi alcun effetto ipnotico, hanno un effetto prolungato e alleviano efficacemente i sintomi della rinite allergica entro 20 minuti dall'ingestione.

La sofferenza della rinite allergica mostra la somministrazione orale di Tsetrin o Loratadina e 1 tavolo. al giorno Cetrin, Parlazin, Zodak possono essere assunti da bambini da 2 anni in sciroppo. Il più forte farmaco antistaminico ad oggi è Erius, il principio attivo Desloratadina, controindicato durante la gravidanza, e sciropposo può essere assunto nei bambini di età superiore a 1 anno.

Lavaggio nasale

In caso di rinite allergica stagionale, il trattamento deve essere completato con un lavaggio nasale. Per questi scopi è molto conveniente utilizzare un dispositivo Dolphin poco costoso. Inoltre, non è possibile acquistare borse speciali con una soluzione per il lavaggio, e prepararsi da soli - лож cucchiaino di sale per bicchiere d'acqua, così come ¼ cucchiaino di sodio, alcune gocce di iodio.

Il naso viene spesso lavato con spray di acqua marina - Allergol, Aqua Maris, Kviks, Aqualor, Atrivin-More, Dolphin, Gudvada, Physiomer, Marimer. L'acqua di mare, a proposito, aiuta perfettamente con il raffreddore.

Gocce di vasocostrittore

Hanno solo effetti sintomatici, riducono il gonfiore delle mucose e la risposta vascolare. L'effetto si sviluppa rapidamente, per quanto breve. Il trattamento della rinite allergica nei bambini è raccomandato senza fondi vasocostrittori locali. Anche un piccolo sovradosaggio può far smettere di respirare il bambino.

Stabilizzatori di membrana di mastociti

Consentono di rimuovere processi incendiari in una cavità nasale. Spruzzi usati spesso che hanno un effetto locale.

Questi includono Crooni - Kromoheksal, Kromosol, Kromoglin. Questi farmaci prevengono anche lo sviluppo di una risposta immediata all'allergene e sono quindi spesso usati come agente profilattico.

desensibilizzazione

Un metodo consistente nella somministrazione graduale di un allergene (ad esempio estratto di polline di erba) in dosi crescenti sotto la pelle della spalla del paziente. All'inizio dell'iniezione vengono effettuati a intervalli di una settimana, e poi ogni 6 settimane per 3 anni.

Di conseguenza, il sistema immunitario del paziente non risponde più a questo allergene. La desensibilizzazione è particolarmente efficace se una persona è allergica a un solo allergene. Verificare con il proprio medico se è possibile ridurre la sensibilità del sistema immunitario all'allergene.

chelanti

Inoltre, in caso di rinite allergica, il trattamento con enterosorbenti ha il suo effetto positivo - Polifan, Polysorb, Enterosgel, Filtrum STI (istruzioni) sono mezzi che aiutano a rimuovere tossine, tossine, allergeni dal corpo, che possono essere utilizzati nella complessa terapia delle manifestazioni allergiche.

Va ricordato che il loro uso non dovrebbe durare più di 2 settimane e la ricezione deve essere effettuata separatamente da altri medicinali e vitamine, poiché la loro azione e digeribilità sono ridotte.

Farmaci ormonali

La malattia viene trattata con farmaci ormonali solo in assenza dell'effetto degli antistaminici e della terapia antinfiammatoria.I farmaci con ormoni non vengono utilizzati per molto tempo e solo un medico dovrebbe selezionarli per il loro paziente.

prospettiva

Per la vita, la prognosi è, ovviamente, favorevole. Ma se non esiste un trattamento normale e corretto, la malattia progredirà e si svilupperà ulteriormente, che può essere espressa in un aumento della gravità dei sintomi della malattia (comparsa di irritazione della pelle sotto il naso e nella zona delle ali del naso, tosse alla gola, tosse osservata, odore peggiorato sanguinamento nasale, forti mal di testa) e nell'espansione della lista degli stimoli allergici causa-significativi.

Posso curare la rinite allergica?

Rinite allergica: può essere curata? Prevenzione efficace

La febbre da fieno, che è anche la rinite allergica, si sviluppa a causa del contatto della mucosa nasale con gli allergeni presenti nell'aria. Questa malattia può essere annuale o stagionale (la cosiddetta pollinosi). Manifestazioni di rinite allergica con naso che cola, congestione nasale, nei casi gravi - congiuntivite ed edema diffuso delle prime vie respiratorie, fino allo sviluppo di angioedema.

Cosa sta sviluppando

La sensibilizzazione del corpo a certe sostanze porta alla comparsa della rinite allergica. Dopo un singolo contatto massiccio o prolungato con una sostanza specifica, il corpo diventa "ostile" a questi composti e in seguito a ripetuti contatti si sviluppa la clinica della rinite.

Il polline delle piante (in particolare il colore di ambrosia, lanugine di pioppo) può causare rinite allergica stagionale. Spesso la causa della rinite durante tutto l'anno sono i peli degli animali, le emissioni prodotte nelle vicinanze, la polvere domestica e così via. Causa la febbre da fieno può qualsiasi aerosol, sospensioni, volando nell'aria che respiriamo.

I sintomi della rinite allergica e le sue differenze dal comune raffreddore

I sintomi si sviluppano quasi immediatamente dopo il contatto con l'allergene e scompaiono entro 2-6 ore dalla sua eliminazione. I principali segni della malattia: naso che cola, starnuti, congestione nasale. Raramente si uniscono prurito in bocca, infiammazione della congiuntiva, tosse. Complicazioni di raffreddore da fieno possono essere l'edema di Quincke, l'asma bronchiale e lo shock anafilattico.

Nel caso della pollinosi, viene spesso fatta una diagnosi errata di raffreddore o freddo. Il trattamento può durare per diverse settimane, fino a quando diventa finalmente chiaro che non vi è alcun effetto dalla terapia classica per il raffreddore. La diagnosi di rinite allergica viene effettuata attraverso un esame del sangue per la quantità di immunoglobuline E, la rinoscopia e i test di allergia cutanea.

La terapia farmacologica mira a ripristinare la pervietà delle vie respiratorie superiori e prevenire lo sviluppo di complicanze, ma la base per il trattamento di qualsiasi malattia allergica è l'eliminazione di qualsiasi contatto con l'allergene.

Medicina ufficiale

Quando si cura la febbre da fieno, una serie di farmaci viene utilizzata per sopprimere le manifestazioni di allergia ed eliminare i sintomi che riducono la qualità della vita:

  • H1-bloccanti. I farmaci antiallergici riducono la suscettibilità dei tessuti all'istamina secreta dai mastociti (basofili), il principale mediatore di qualsiasi reazione allergica. I preparativi della 2a e 3a generazione sono usati: fencarol, loratadine, desloratadine, L-cetirizine.
  • Glucocorticosteroidi locali. Gli spray nasali con beclometasone o budesonide hanno il massimo effetto anti-infiammatorio e anti-allergico.
  • Α-adrenomimetica locale. Permette di restringere i vasi della mucosa nasale e ripristinare la respirazione nasale. Vengono usati xilometazolina, mezaton, tizin e i loro analoghi.
  • Stabilizzatori di membrana di mastociti (Cromone). Questi farmaci sono usati nei casi gravi di rinite allergica e bloccano il rilascio di istamina da parte dei basofili. Nedocromile, l'acido cromoglicico è usato.

Rimedi popolari

Bene contro le manifestazioni di febbre da fieno aiuta:

  • instillare i passaggi nasali con succo di aloe vera;
  • ricezione di lamponi in qualsiasi forma (come una bacca fresca e in marmellata o composta);
  • mummia;
  • lavare i passaggi nasali con una soluzione debole di soda.

prevenzione

Il punto principale nel trattamento della rinite allergica è l'identificazione dell'allergene e l'eliminazione del contatto con esso. Per identificare una sostanza dannosa, è possibile osservare se stessi, analizzare, dopo di che un attacco di febbre da fieno si sviluppa o passare un test cutaneo con un allergologo.

Dopo aver identificato l'allergene segui queste regole:

  • Evitare il contatto con l'allergene (cambiare il percorso della strada per lavorare se si è allergici al polline, evitare il contatto con gli animali).
  • Fai una pulizia a umido regolare a casa tua.
  • Quando si raccomanda la pollinosi, lasciare al momento della fioritura delle piante verso il mare o rimanere in aree ben ventilate.
  • Se il lavoro è correlato al contatto con un allergene (piante chimiche, laboratori di falegnameria e così via), il tipo di attività dovrebbe essere cambiato.

VIDEO: rinite allergica - un quadro clinico con esame endoscopico.

Rimedi popolari

Rinite allergica

Mio figlio ha 6 anni, ha spesso un naso complicato. Il medico ha diagnosticato la rinite allergica. Ha prescritto Avamys (spray nel naso) e Erie-uss (compresse), ha detto che la malattia non è stata trattata e il ragazzo avrebbe dovuto prendere periodicamente farmaci antistaminici.

La rinite allergica può essere curata una volta per tutte? Abbiamo bisogno di essere testati per gli allergeni? Quanto sono efficaci le gocce nasali antiallergiche? Quando vengono prescritti farmaci ormonali?

LP GOLIKOVA, Pavlovo, regione di Nizhny Novgorod

Il trattamento assegnato a tuo figlio è il migliore secondo la diagnosi. Spray "Avamys" allevia il gonfiore allergico del naso e le compresse

"Erius" blocca gli allergeni che si accumulano nel sangue.

Sfortunatamente, è impossibile curare la rinite allergica, perché questa malattia è cronica. Ma con la nomina di un trattamento adeguato è possibile ottenere una remissione stabile. Questo è molto utile glucocorticosteroidi o ormoni intranasali topici.

Sicuramente bisogno di consigli da un allergologo per chiarire le cause della rinite. Inoltre, i bambini piccoli sono a rischio di sviluppare un'altra malattia allergica.

Avevo un naso che cola molto raramente. Ma non appena ho saputo che mi aspettavo un bambino, il mio naso sembrava fuoriuscire. Ho sentito che esiste un tipo così speciale di rinite come la rinite

cintura. Raccontaci, per favore. Posso usare gocce nasali vasocostrittori?

M. TOLBUKHINA, Nizhny Novgorod.

La rinite in gravidanza è un tipo di rinite vasomotoria cronica. In realtà, questa non è una malattia, ma una reazione della mucosa nasale e dei vasi sanguigni ai cambiamenti dei livelli ormonali durante la gravidanza.

I farmaci usati per trattare la rinite vasomotoria cronica sono controindicati in questo caso. Non raccomandare l'uso e le gocce di vasocostrittore.

Per alleviare la respirazione nasale, utilizzare prodotti a base di acqua di mare isotonica. A proposito, dopo la nascita di un bambino, quando lo sfondo ormonale si normalizza, la rinite del naso, di regola, scompare.

La mia rinite vasomotoria è comparsa a causa del fatto che ho usato il sanorin per un lungo periodo (7-8 mesi). I raggi X mostravano un forte gonfiore della mucosa nasale e una curvatura del setto a sinistra. Mi è stata prescritta l'anemia della mucosa nasale. Cos'è?

VD MIKHOPAROV, distretto di Balakhninsky della regione di Nizhny Novgorod

La rinite vasomotoria cronica non può essere trattata con preparazioni vasocostrittori. Aumenteranno solo il gonfiore della mucosa nasale.

È necessario consultare un otorinolaringoiatra e un allergologo per prescrivere farmaci.

L'anemizzazione della mucosa nasale è una rimozione medica di edema. Ma, di regola, questa procedura è efficace per un breve periodo e viene utilizzata solo come ausilio nell'esaminare la cavità nasale.

I materiali più popolari e interessanti:

10 articoli dalla sezione muscolo-scheletrico

Quando si utilizzano materiali dal sito, è necessario un collegamento alla pagina di origine!

Trattamento della rinite allergica: caratteristiche del corso e forma della malattia

La rinite vasomotoria o allergica è una malattia abbastanza comune che può colpire sia gli adulti che i bambini. Si diffonde a causa dell'influenza di qualsiasi allergene proveniente dall'ambiente o direttamente dal corpo umano stesso. Ad esempio, potrebbe essere polvere, polline, cibo e altri tipi più comuni di allergeni attivi.

Inoltre, l'alta prevalenza della rinite allergica è ampiamente giustificata dal forte deterioramento dell'ambiente ecologico nelle grandi città, dove i fumi dei gas di scarico, i vari impianti di lavorazione, le fabbriche, ecc. Predominano invece dell'aria pulita. Di conseguenza, spesso la rinite allergica è accompagnata da altre manifestazioni di allergia sotto forma di lacrimazione, mal di gola, arrossamento degli occhi e tosse.

Prima di considerare il trattamento della rinite allergica, va detto che ha due forme di percolazione: stagionale e per tutto l'anno. La forma stagionale di questa malattia si verifica negli esseri umani ogni anno, all'incirca nello stesso periodo.

Si manifesta periodicamente perché il polline delle piante che fioriscono durante i periodi di epidemie è un allergene. Va notato che se è sbagliato scegliere un metodo di trattamento e terapia, allora il naso che cola stagionale può trasformarsi in uno permanente (cronico). Rinite durante tutto l'anno o cronica si verifica negli esseri umani durante tutto l'anno. È causato da un allergene che colpisce costantemente il paziente.

Questi possono essere giocattoli morbidi con polvere, lana o un animale domestico. Inoltre, al fine di curare veramente questa forma di rinite, una persona, oltre al regime di droga, deve rimuovere l'allergene dalla casa.

Altrimenti, non si verificherà l'effetto normale dell'intero trattamento. Il trattamento della rinite allergica è selezionato individualmente per ciascuna persona, a seconda della forma, della negligenza e dei sintomi generali del paziente. Anche un ruolo importante nella selezione della terapia corretta è la comparsa di questa malattia.

Oggi si distinguono i seguenti tipi di rinite allergica:

  1. Rinite acuta. Si verifica spontaneamente e non richiede più di pochi giorni. Può essere causato dal contatto di una persona con la proteina della saliva del gatto, acari domestici e altri allergeni che si trovano nella casa della persona. Con l'aiuto di rimedi medicinali o popolari opportunamente selezionati, è possibile trattare la rinite allergica in bambini e adulti anche a casa.
  2. Rinite stagionale, che si sviluppa solo in alcuni mesi dell'anno, quando le piante sono allergeniche.
  3. Cronica. Offre molti problemi al paziente, poiché la persona soffre quotidianamente dei segni caratteristici della rinite.

Inoltre, questa malattia ha la seguente classificazione per gravità:

  1. Flusso facile. In questo caso, una persona può andare al lavoro, fare sport e condurre una vita normale. Avrà la rinite in questa condizione, ma non causerà alcun grave segno di perdita.
  2. Medio o pesante. In questo stato, una persona sperimenterà una periodica esacerbazione della rinite. Ciò causerà disturbi del sonno, forti mal di testa, problemi respiratori e altri segni luminosi. Nei casi più gravi, il paziente non sarà in grado di svolgere attività fisica, frequentare il lavoro, ecc.

È importante notare che il trattamento di tale malattia è necessario solo dopo una diagnosi approfondita e un'accurata determinazione della causa della rinite. Altrimenti, l'intera terapia potrebbe non essere sufficientemente efficace. Lo stesso vale per la pratica dell'autoterapia senza la supervisione di un medico, che può solo peggiorare le condizioni di una persona.

Come trattare la rinite allergica: sintomi e manifestazioni della malattia

Durante la rinite allergica, una persona ha una forte infiammazione e irritazione sulla membrana mucosa del naso. Questo porta a starnuti frequenti (a volte parossistici), cattivo odore e mal di testa. Inoltre, un sintomo caratteristico di questa malattia è una congestione nasale costante, la formazione di secrezioni mucose e una sgradevole sensazione di prurito al naso.

Ulteriori reazioni possibili a un allergene per la rinite possono essere arrossamento degli occhi, lacrimazione, disturbi del sonno, maggiore sensibilità al freddo, debolezza e prurito della pelle. Particolarmente pericolose sono le manifestazioni di allergia per i bambini. Le caratteristiche di questo fenomeno possono essere trovate su numerosi forum.

Puoi imparare come trattare la rinite allergica da uno specialista otorinolaringoiatra e un allergologo, dal momento che sono questi specialisti che sono impegnati in terapia per tali condizioni. Prima di capire come trattare la rinite allergica, è importante dire che nei casi avanzati e in assenza di una terapia tempestiva, una persona può iniziare attacchi di asma, intolleranza individuale a determinati farmaci, nonché cambiamenti generali nella mucosa nasale.

Tutto ciò complicherà solo il processo generale di ulteriore trattamento. La diagnosi di rinite allergica consiste nell'esaminare il paziente da un medico, raccogliere l'anamnesi e anche condurre test speciali per identificare l'allergene specifico che ha causato la malattia. Il trattamento della rinite allergica determina anche lo stadio della malattia. Ci possono essere tre. Durante la prima fase, una persona avverte mal di testa, secchezza e solletico al naso.

Potrebbe anche esserci una sensazione di bruciore. Questa fase procede molto rapidamente e passa al secondo. Il secondo stadio della rinite è accompagnato da una copiosa fuoriuscita di muco dal naso, peggioramento dei sintomi precedenti e difficoltà di respirazione. Potrebbe anche esserci una diminuzione della sensibilità umana agli odori. Il terzo stadio della rinite allergica è accompagnato da secrezione purulenta dal naso, gonfiore della sua membrana mucosa e forti mal di testa.

Come curare la rinite allergica: farmaci e rimedi popolari

Il trattamento tradizionale di questa malattia comporta l'uso di speciali farmaci antiallergici. Il medico curante per ciascun paziente deve selezionarli separatamente, in base alla ragione, alla forma e alla negligenza di una particolare condizione umana. Come curare la rinite allergica negli adulti?

I seguenti gruppi di farmaci sono indicati per questo:

  1. Antistaminici della prima generazione Aiuteranno a eliminare rapidamente le manifestazioni di allergia, i suoi sintomi e rimuovere l'allergene dal corpo. Per questo, è permesso usare il farmaco Suprastin e difenidramina.
  2. Antistaminici di seconda generazione Questi includono Cetirazina, Claritina, Histadine e Zyrtec. Questi fondi sono usati più spesso a causa della loro alta efficienza.
  3. Farmaci ormonali sotto forma di gocce nasali (Prednisolone). Sono prescritti nei casi gravi di rinite allergica negli adulti.
  4. Steroidi anti-infiammatori (Fluticasone, Nasonex).

Come curare la rinite allergica nei bambini per non peggiorare le condizioni del bambino? Per fare questo, è necessario utilizzare farmaci meno aggressivi che sono approvati per l'uso nei bambini. I migliori rimedi nasali per il trattamento della rinite nei bambini sono Avamys, Nasonex e Allergodil.

Per quanto riguarda il trattamento di questo tipo di rinite durante la gravidanza, è necessario essere estremamente attenti, perché la maggior parte dei farmaci sono strettamente controindicati per il loro uso nel trasporto di un bambino. Pertanto, si raccomanda a una donna di utilizzare solo quegli strumenti che il singolo medico selezionerà per lei individualmente. Inoltre, a volte in questo stato è meglio usare i metodi tradizionali di terapia, dal momento che sono sicuri per il feto.

I trattamenti più popolari per la rinite allergica sono:

  1. Spray nasale nasale è un classico per il trattamento della rinite allergica in forma lieve e moderata. Grazie al comodo flacone e all'effetto terapeutico rapido, questo strumento viene utilizzato molto spesso.
  2. Spray nasale antinfiammatorio Avamys ha anche un effetto antisettico e vasocostrittore pronunciato. Elimina le manifestazioni di rinite e normalizza la respirazione nasale.
  3. Bioparox è un agente che viene prescritto per la rinite con complicanze come una lesione batterica. Tra gli analoghi, questo farmaco occupa il primo posto in termini di frequenza delle prescrizioni.

Come curare la rinite allergica con un intervento chirurgico? Allo stesso tempo, bisogna dire immediatamente che le operazioni sono eseguite solo in casi avanzati, quando un paziente ha polipi, iperplasia o insufficienza respiratoria cronica. In questo caso, l'operazione stessa dovrebbe essere eseguita nel periodo di remissione della malattia. Immediatamente dopo la procedura, il paziente necessita necessariamente di un ciclo completo di terapia con corticosteroidi intranasali.

Come trattare la rinite allergica: metodi e prevenzione

Su come trattare la rinite allergica, il Dr. Komarovsky ha più volte menzionato. Tuttavia, ha sostenuto che eliminare completamente questa malattia è possibile solo con una terapia complessa.

Un grande aiuto nel trattamento di una tale malattia è la medicina tradizionale. Una delle migliori ricette per questo è un mezzo di aloe. Per fare questo, seppellire il succo da questa pianta tre volte al giorno, quattro gocce.

È inoltre consentito l'uso di olio di olivello spinoso puro come sostituto. Aiuta molto bene a eliminare la rinite allergica, che dovrebbe essere consumata al mattino 100 ml, bevendo molto latte caldo. Eliminare la rinite cronica aiuta a usare il succo di tarassaco. Per seppellirlo dovrebbero esserci due gocce nel naso. Come trattare la rinite allergica determina anche l'età del paziente, perché i farmaci completamente diversi sono spesso utilizzati per la terapia nei bambini.

È importante notare che in assenza di trattamento tempestivo, una persona può avere una complicazione sotto forma di sinusite, sinusite, otite, così come la transizione di infiammazione e allergie alla forma cronica. Per ridurre la probabilità di sviluppare una rinite allergica, è necessario attenersi a speciali regole di prevenzione. Garantiscono una pulizia regolare a umido in casa, il rifiuto di bere freddo e il mantenimento della tempra.

Ulteriori misure preventive sono:

  1. Diagnosi tempestiva e trattamento della rinite. In questo caso, come trattare correttamente la rinite allergica, il medico deciderà da sé.
  2. Ricezione di vitamine.
  3. Lavaggio regolare delle mani dopo la strada.
  4. Rifiuto di usare tappeti, giocattoli morbidi e altre cose che raccolgono polvere in casa. Se non vuoi liberarti di questi articoli, devi pulirli regolarmente.
  5. Mantenere la temperatura ottimale in casa.
  6. Non uscire con la fioritura di piante allergizzanti.

Anna, 23 anni. "Ha usato Avamis come prescritto da un medico. Il suo costo era di 420 rubli. Per due settimane di trattamento, il farmaco mi ha aiutato a eliminare un naso che cola a lungo, con il quale sono molto contento. "

Vitaliy, 35 anni. "Ha usato il rimedio Nasonex per la rinite allergica con complicanze. L'ho comprato in farmacia per 560 rubli. Come droga, mi piaceva davvero Nasonex. L'unica cosa che era imbarazzante era il prurito dopo aver iniettato la droga nel naso ".

Daria, 47 "Da un focolaio acuto di rinite allergica, ho usato il farmaco Claritin. Siamo rimasti soddisfatti del basso costo di un tale strumento - solo 250 rubli. Questo farmaco ha contribuito ad eliminare prurito, naso che cola e bruciore nel naso il più presto possibile. "

Ricorda che l'auto-trattamento è pericoloso per la tua salute! Assicurati di consultare il tuo medico! Le informazioni sul sito sono presentate esclusivamente a scopo divulgativo di informazione e informazione e non pretendono riferimenti e accuratezza medica, non sono una guida all'azione.

Come trattare la rinite allergica

La rinite allergica (naso che cola) è un disturbo abbastanza comune che viene riferito a uno specialista. Questa malattia non è assolutamente contagiosa ed è causata dall'infiammazione della mucosa nasale a seguito di una reazione allergica. Considerare come trattare la rinite allergica, qual è la causa della malattia e come viene diagnosticata.

Secondo le statistiche, in Russia circa il 20% della popolazione soffre di rinite allergica. Il meccanismo di sviluppo della malattia è una reazione allergica, più precisamente, ipersensibilità di tipo immediato.

Tale meccanismo ha molti processi allergici, i cui segni si formano da pochi secondi a 20 minuti dal momento dell'interazione con l'allergene.

Allergeni che più spesso provocano la rinite allergica:

  • insetti;
  • polline delle piante;
  • acari della polvere di casa;
  • funghi di lievito e muffa;
  • alcuni cibi;
  • biblioteca e polvere domestica;
  • farmaci.

La predisposizione ereditaria aumenta la probabilità di sviluppare la malattia.

sintomi

I principali sintomi della rinite allergica sono:

  1. Starnuti, spesso parossistici;
  2. La respirazione nasale ostruita non è spesso osservata e di solito si verifica in forme gravi. Di notte aumenta la congestione nasale;
  3. Prurito al naso

L'aspetto tipico del paziente al momento della esacerbazione della rinite allergica. Appare un lieve rigonfiamento del viso, la respirazione del naso è complicata, la persona respira principalmente con la bocca. Gli occhi sono spesso rossi, probabilmente laceranti. A volte appaiono delle occhiaie sotto gli occhi. Le persone che soffrono di rinite allergica, possono involontariamente e abbastanza spesso strofinare la sua mano sulla punta del naso.

La rinite allergica più spesso per la prima volta si fa sentire durante l'infanzia o l'adolescenza. Data l'intensità dei sintomi della rinite allergica, emettere lieve, moderata e grave. Quando i segni della malattia non interrompono il sonno e non riducono l'attività quotidiana, parlano di lieve severità; quando la performance è leggermente ridotta e il sonno è disturbato, si dice che sia di moderata gravità e quando tutti i sintomi si manifestano in modo vivido - di una grave rinite allergica.

Se i sintomi si verificano solo durante il periodo primaverile-estivo, allora questa è la rinite stagionale e c'è anche una forma per tutto l'anno. La rinite allergica stagionale di solito si verifica a causa di un'allergia al polline.

A volte i pazienti possono notarsi agenti provocanti. Ad esempio, pulire la casa, contattare un gatto, camminare fuori in un giorno di primavera, ecc.

L'uso iniziale di antistaminici dà sempre un sollievo temporaneo. Succede che la congiuntivite si unisce al comune raffreddore. Tutti questi sintomi possono essere precursori dello sviluppo di asma bronchiale.

Manifestazioni simili, senza contare le poche differenze, hanno quasi tutta la rinite e ce ne sono alcune (rinite professionale, infettiva, farmacologica, atrofica, psicogena, ormonale, ecc.). Ognuno di loro ha bisogno di propri interventi medici e approccio personale. Pertanto, la diagnosi deve ancora essere fornita a uno specialista.

Molto spesso le persone usano farmaci vasocostrittori per un lungo periodo e, a causa dell'abuso di tali farmaci, il decorso della malattia può peggiorare. I pazienti con rinite allergica hanno spesso una maggiore sensibilità a sostanze irritanti come sostanze chimiche, fumo di tabacco e odori forti.

diagnostica

  • Il prima possibile andare alla reception dall'allergologo-immunologo e otorinolaringoiatra. Assicurati di visitare esattamente due specialisti per fare una diagnosi accurata ed escludere il problema combinato (in particolare, rinite allergica e sinusite).
  • Una macchia dal naso agli eosinofili (più del 5%) o un esame del sangue per IgE totali (più di 100 UI) confermano la natura allergica del raffreddore comune.
  • Per identificare la causa della malattia, applicare 2 tipi di diagnosi:
    a) Impostazione dei test della pelle. Diversi "graffi" sono fatti sulla pelle e vari allergeni vengono applicati a loro sotto forma di soluzioni, attendere mezz'ora e valutare il risultato. Controindicato nelle donne in gravidanza e in allattamento e nel periodo di esacerbazione. Una settimana prima della manipolazione, annulla gli antistaminici.
    b) Analisi del sangue per IgE-specifici. Questo metodo non ha controindicazioni, ma sfortunatamente è piuttosto costoso e spesso fornisce risultati falsi.
  • In alcune cliniche si può consigliare di donare il sangue per la reazione di leucolisi con il cibo. Una tale diagnosi ha una bassa precisione.
  • Analisi cliniche del sangue, rinomanometria, striscio dal naso, radiografie dei seni sono eseguite a discrezione del medico.

trattamento

Per il trattamento della rinite allergica quasi sempre è necessario assumere antistaminici all'interno. Si raccomanda l'uso di farmaci di seconda generazione (zodak, tsetrin, claritin) e terzi (zyrtek, Erius, telfast). La durata della terapia è determinata da uno specialista, ma raramente meno di 2 settimane. Questi farmaci possono avere un effetto negativo sul cuore e sulle capacità mentali, quindi è necessario consultare un medico.

Anche quando viene prescritto un raffreddore, vengono prescritti agenti topici, per esempio, kromoglin, kromoheksal, kromosol. Questi spray sono efficaci se usati nei bambini o con malattie lievi. Tali farmaci possono essere utilizzati per la prevenzione tutto l'anno. Recentemente, spray spray è stato applicato con successo - Nazaval. Forma un film sulla mucosa nasale che protegge dal contatto con l'allergene. Con grave gravità della malattia, vengono utilizzati corticosteroidi nasali (per esempio, nasonex, beconaze, fliksonaze, nazarel, benorin, aldecin).

Ricorda, non abusare di gocce di vasocostrittore (naftintina). Se il trattamento farmacologico non aiuta o vi sono controindicazioni, è possibile prescrivere un'immunoterapia specifica per allergeni. È effettuato nel periodo di remissione stabile della malattia. La chirurgia per la rinite allergica viene eseguita raramente e solo se esiste una patologia ENT parallela.

prevenzione

La prevenzione speciale, sfortunatamente, non è sviluppata. Se c'è una malattia, è semplicemente necessario eliminare il contatto con l'allergene il più possibile.

Quale dottore contattare

Il trattamento di rhinitis allergico è effettuato da un allergologo. Inoltre, la consultazione di un medico ORL e di un immunologo sarà utile, e quando ci sono episodi di respiro sibilante o tosse inspiegabile nei bambini, un pneumologo. Dopo aver consultato un nutrizionista, puoi scoprire quali alimenti sono meglio rimossi dalla dieta durante l'esacerbazione di malattie allergiche.

Rinite allergica - sintomi e trattamento negli adulti

Cos'è la rinite allergica?

La rinite allergica è una delle forme di reazione anormale locale del corpo con alta sensibilità a diversi tipi di agenti allergenici, in cui compaiono i sintomi caratteristici della rinite allergica sotto forma di congestione nasale, starnuti, muco, prurito.

Caratteristiche:

  1. Le manifestazioni della malattia sono reversibili e in grado di regredire dopo la cessazione dell'azione degli allergeni o durante il trattamento.
  2. La terapia patologica è difficile, perché, in primo luogo, l'esclusione totale del contatto con l'allergene è impossibile in condizioni normali e, in secondo luogo, quasi tutti i pazienti sono diagnosticati con sensibilità anormale a diversi allergeni contemporaneamente - sensibilizzazione polivalente.
  3. Oggi, quando si definisce la rinite allergica in medicina, ci sono diversi termini: allergica, rinosinusopatia vasomotoria, rinopatia.
  4. Nel classificatore internazionale, rinite allergica, il codice secondo MKB 10 è indicato dall'indice generale J30, e i suoi tipi hanno un'ulteriore codifica numerica. Quindi, la rinite, innescata dal polline delle piante da fiore, ha il codice J30.1, stagionale - J30.2, che sorge per altri motivi - J30.3.

La patologia è classificata principalmente in due forme base: rinite allergica stagionale e per tutto l'anno.

Inoltre, due forme di rinite sono isolate in base al decorso della malattia:

  1. Intermittente: tutti i segni infastidiscono il paziente in meno di 4 giorni in 7 giorni e generalmente non più di 4 settimane in un anno.
  2. Persistente: le manifestazioni si verificano per più di 4 giorni durante la settimana e per più di 4 settimane in 12 mesi. I sintomi di solito si sviluppano con sensibilità a zecche, scarafaggi, polvere, urina e forfora degli animali e persistono per più di 2 ore al giorno o almeno 9 mesi all'anno.

Classificazione per gravità:

  • decorso lieve: ci sono deboli manifestazioni della malattia, il sonno notturno è stabile, l'attività diurna persiste, i sintomi appaiono debolmente e rapidamente scompaiono senza trattamento;
  • gravità moderata o moderata: la durata e la gravità delle manifestazioni aumentano, i sintomi vengono interrotti con l'aiuto di farmaci, il sonno è disturbato, le prestazioni sono compromesse, la qualità della vita peggiora;
  • forma grave: tutti i segni sono intensi, eliminati solo con l'aiuto di forti agenti farmacologici, l'attività è disturbata durante il giorno, il paziente non è in grado di lavorare normalmente, dormire la notte e riposare durante il giorno.

Cause di rinite allergica

Le ragioni per lo sviluppo della rinite allergica non sono completamente definite, ci sono solo ipotesi affidabili basate sulla pratica medica e statistiche.

Si ritiene che la risposta acuta del corpo agli agenti irritanti sia dovuta all'esposizione a fattori ambientali avversi, a sostanze tossiche nell'aria, all'uso di un gran numero di agenti farmacologici, alla presenza di antibiotici nei prodotti, all'uso di acqua clorata per bere.

I fattori causali comuni che portano allo sviluppo della rinite allergica includono:

  • fattore ereditario;
  • riduzione delle difese immunitarie locali e generali;
  • la durata o la frequenza del contatto con un gruppo concentrato di allergeni;
  • aumento della permeabilità delle cellule mucose;
  • uso incontrollato oa lungo termine di antibiotici;
  • disordine metabolico;
  • aumento della viscosità del sangue;
  • la proliferazione di polipi nei seni e nelle camere del naso;
  • frequenti malattie degli organi ENT;
  • disbiosi intestinale nei bambini.

Manifestazione stagionale

Attacchi stagionali di rinite allergica provocano la comparsa periodica di fattori allergenici irritanti, quali:

  • fioritura primaverile di pioppo, betulla, nocciolo, salice, ontano, quercia, nocciolo, tiglio, cenere;
  • fioritura estiva e autunnale di cereali, prati ed erbe infestanti: ortica, quinoa, erba del prato, ambrosia, piumaggio, gramigna, timo, assenzio;
  • microrganismi fungini sporiferi durante periodi di sporulazione attiva: primavera, autunno;
  • microparticelle di erba falciata, fieno;
  • scoppi di riproduzione di zecche, compresa la polvere domestica, in primavera e in autunno;
  • ambiente a bassa temperatura con allergia diagnosticata al freddo.

Se il naso che cola stagionale viene ignorato, tutti i segni diventano più intensi, è più difficile fermarsi, la malattia diventa più grave.

Allergia per tutto l'anno

La forma di patologia per tutto l'anno si sviluppa sotto l'azione di una varietà di stimoli, agendo costantemente.

I sintomi causano:

  • polvere (casa, libro);
  • medicinali, muffe e altri tipi di funghi;
  • polline fatto in casa;
  • prodotti chimici domestici, vernici e vernici, l'assegnazione di mobili e materiali da costruzione;
  • lana, saliva, feci e urina di animali (compresi ratti, topi, animali domestici), piume di uccelli, pesce e cibo per uccelli;
  • escrementi di pulci, scarafaggi, cimici;
  • profumi, cosmetici, deodoranti, alcool;
  • inquinamento industriale;
  • olii essenziali

I sintomi della rinite professionale si verificano in persone che lavorano costantemente nell'ambiente degli allergeni. È provocato da prodotti farmacologici: lattice, farina, elementi dell'epidermide di uccelli e animali.

In caso di malattia professionale, congestione nasale, drenaggio del muco, irritazione del naso e degli occhi infastidisce molto spesso i pazienti, manifestandosi intensamente quando la sostanza allergenica si deposita sulla membrana mucosa.

Esecuzione di rinite tutto l'anno spesso porta allo sviluppo di ostruzione dei polmoni e asma.

Sintomi e segni di rinite allergica negli adulti e nei bambini

I segni principali nello sviluppo di un attacco di rinite allergica, inerente a pazienti di qualsiasi età includono:

  • Rinorrea (abbondante secrezione nasale);
  • congestione nasale a causa di infiammazione e gonfiore, difficoltà di respirazione;
  • starnuti acuti e prolungati che non apportano sollievo, solitamente con attacchi spontanei;
  • irritazione e tenerezza della faringe posteriore dopo lo starnuto;
  • prurito e bruciore nel naso, raggiungendo il dolore;
  • lacrimazione, prurito e bruciore agli occhi (comune nella rinocongiuntivite allergica);
  • arrossamento e gonfiore della pelle sotto il naso;
  • il prurito è possibile nelle profondità dei canali uditivi, irritazione e prurito del palato e della faringe, la superficie anteriore del collo nella fossa;
  • notte russare, nasale;
  • diminuzione o perdita di sensibilità agli odori.

Sintomi comuni non specifici con una dose concentrata di una sostanza allergica o esposizione prolungata includono:

  • prurito dappertutto;
  • bocca secca, sete;
  • debolezza, stanchezza, sonnolenza, distrazione;
  • schiacciamento mal di testa sordo, disturbi del sonno;
  • umore depresso, irritabilità;
  • perdita di appetito.

Ulteriori sintomi di rinite allergica:

  • sangue dal naso a causa del soffio attivo e frequente del naso;
  • dolore e mal di gola, tosse (che indica concomitante faringite, natura allergica della laringite);
  • dolore alle orecchie durante la deglutizione;
  • perdita dell'udito (segno di infiammazione della tromba di Eustachio).

In pediatria, si nota che la rinite allergica nei bambini piccoli, e specialmente nei bambini, è causata non da sostanze "volatili" depositate sulla membrana mucosa, ma da allergeni alimentari.

Nei neonati, oltre ai segni di rinite, si nota sempre un malessere generale marcato, che si manifesta in apatia, letargia, pianto, rifiuto di allattare o di una bottiglia.

Una caratteristica dei sintomi nei bambini, soprattutto in età molto precoce, è la rapida aderenza ai sintomi dell'infiammazione della rinite allergica nel rinofaringe con segni di laringite e faringite. Questo è edema pericolosamente imprevedibile delle vie respiratorie - faringe, laringe, trachea, che costituisce una minaccia particolare non solo per la salute, ma anche per la vita del bambino.

Pertanto, al minimo segno di difficoltà respiratorie, gonfiore del viso, delle palpebre, del collo, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza.

Esatta diagnosi di laboratorio della malattia

Oltre all'analisi dei sintomi del paziente e alla raccolta dell'anamnesi per la rinite allergica sospetta, vengono condotti studi diagnostici, clinici e strumentali:

  1. Test cutanei per il rilevamento di sensibilità eccessivamente elevata a specifici tipi di allergeni.
  2. Determinazione della concentrazione di immunoglobuline allergene-specifiche - IgE nel plasma usando test allergosorbenti (RAST) e radioimmunosorbenti (PRIST).
  3. Un esame del sangue per eosinofilia - un titolo elevato di eosinofili, che di solito si trova nella fase di esacerbazione. Caratteristiche: la mancanza di eosinofilia non significa l'assenza di allergie.
  4. L'esame citologico delle secrezioni o uno striscio della membrana mucosa rivela un aumento del numero di eosinofili e mastociti.

Nel corso della rinoscopia - l'esame della cavità nasale con l'aiuto di specchi o endoscopia, che consente al medico di indagare su aree di infiammazione moltiplicate, rivelano anche cambiamenti specifici:

  • friabilità, edema della membrana mucosa di vari gradi;
  • il colore della mucosa diventa molto pallido o rosso vivo con una forma stagionale, bluastra con una forma per tutto l'anno;
  • nella cavità c'è una quantità significativa di scarico trasparente liquido;
  • l'ipertrofia (ispessimento) della mucosa e le crescite polifere sono spesso osservate.

Come trattare la rinite allergica?

Il trattamento della rinite allergica dovrebbe essere solo complesso, compresi diversi gruppi di farmaci che hanno effetti terapeutici diversi.

Il programma di trattamento include:

  • terapia sintomatica, che prevede l'uso di prodotti farmacologici che rimuovono o attenuano i sintomi della rinite, ma non lo curano;
  • desensibilizzazione mirata a ridurre l'ipersensibilità anormale del paziente a un allergene specifico.

Trattamento farmacologico

La terapia sintomatica della rinite comporta l'uso di diversi gruppi di farmaci che alleviano le manifestazioni di base, come gonfiore dei tessuti, starnuti, prurito, congestione, lacrimazione.

Diversamente, questo trattamento è chiamato desensibilizzazione non specifica, che significa una diminuzione della sensibilità del corpo agli allergeni in generale, senza isolare specie specifiche.

Farmaci antistaminici all'interno.

Oggi, il trattamento delle malattie allergiche da ORL è utilizzato per mezzo di diverse generazioni. Nuovi farmaci antiallergici Loratadine, Erius, Zodak, Cetrin, Claritin, Zyrtec hanno meno reazioni avverse rispetto ai farmaci di prima generazione: Dimedrol, Diazolin, Tavegil, Suprastin, Pipolfen e non causano sonnolenza durante il giorno.

La scelta di un prodotto farmaceutico è determinata in base alla gravità delle manifestazioni del paziente, all'età, alle controindicazioni e alla risposta dell'organismo al principio attivo. Pertanto, viene molto spesso restituito all'uso di farmaci di prima generazione, che hanno un effetto ipnotico, che è spesso una caratteristica positiva in pediatria o nei pazienti con nevrosi sullo sfondo del prurito.

Tali nuovi farmaci antiallergici come Erius (desloratadina), Cetrin, Parlazin, Zodak (Cetirizina) hanno un effetto terapeutico a lungo termine, allevia rapidamente i sintomi, ma non aiutano tutti. Pertanto, è importante selezione individuale di antistaminici.

La Levocetirizina (Suprastinex, Xyzal, Glentset, Aleron) deve essere evidenziata, il che mostra un grado di blocco 2 volte maggiore dei recettori dell'istamina rispetto alla Cetirizina.

Va tenuto presente che molti farmaci, ad esempio Erius, non sono autorizzati a prendere le donne nel periodo di attesa del bambino.

Gli antistaminici combinati includono Rinopront, che è disponibile in capsule o sotto forma di sciroppo (a partire da 12 mesi), che allevia simultaneamente manifestazioni allergiche, facilita la respirazione e riduce l'infiammazione, eliminando congestione, gonfiore, prurito al naso e agli occhi e gravità fino a 12 ore nella testa Allo stesso modo, agisce Orinol Plus.

Rimedi locali antiallergici.

Quando si diagnostica la gravità lieve e moderata della patologia, vengono prescritti spray e gocce da rinite allergica, che agiscono localmente e quindi non hanno effetti collaterali indesiderati che possono manifestarsi durante l'ingestione. Sostanze terapeutiche di aerosol e gocce bloccano selettivamente le funzioni dei recettori dell'istamina H1, che attivano la risposta infiammatoria allo stimolo.

Questo gruppo di farmaci include:

  • Allergodil sotto forma di spray intranasale. Il farmaco non mostra un effetto generale sul corpo, agisce rapidamente e per lungo tempo, riduce la permeabilità dei vasi sanguigni e la quantità di secrezioni, previene il rilascio di istamina dai mastociti, è sicuro per un uso prolungato fino a 2 mesi. Comprovata efficacia Allergodila con rinite stagionale e per tutto l'anno lieve e moderata gravità.
  • Drops Zodak (bambini da 12 mesi)
  • Vibrocil (dai 6 anni). Strumento combinato con un effetto vasocostrittore aggiuntivo, che facilita rapidamente la respirazione attraverso il naso. Utilizzare fino a 10 giorni per un rapido sollievo da starnuti, bruciore, scarico pesante.
  • Sanorin-Analergin. Insieme all'eliminazione dei segni di allergia si restringono i vasi sanguigni. Applicato a adolescenti da 16 anni e adulti non più di 2 settimane.
  • Tizin-Alergi (levocabastina).

Cromoni - stabilizzatori di membrane mastocitarie e labrocitarie.

Cromone o farmaci con acido cromoglicico influenzano la funzione dei mastociti e dei mastociti (mastociti), rallentando il rilascio di istamina. Tuttavia, gli aerosol Kromoheksal, Lomuzol, Kromosol, Kromoglin, polvere per inalazione con il nebulizzatore Ifir aiutano solo con rinite facilmente scorrevole e piuttosto come mezzo di prevenzione, poiché l'effetto terapeutico si sviluppa con l'assunzione giornaliera a lungo termine.

Queste caratteristiche sono caratteristiche della forma di compresse di Cromone - Ketotifen, Nedocromil sodico, che non hanno un effetto pronunciato e non sono in grado di fermare l'edema nasale. Sono spesso usati per la prevenzione e il trattamento della rinite solo intermittente.

Tuttavia, il grave vantaggio di Cromons è la quasi completa assenza di effetti collaterali, che consente il loro uso nel trattamento di bambini e donne incinte.

Glucocorticoidi in spray e gocce

I corticosteroidi intranasali (iniettati nella cavità nasale) in aerosol o gocce hanno un pronunciato effetto antiallergico, sopprimono l'infiammazione, ma sono usati per ridurre la gravità dei sintomi solo nella rinite grave, quando altri agenti non danno risultati positivi.

Una volta raggiunto l'effetto terapeutico, la dose può essere regolata verso il basso.

  • con l'uso regolare, l'intensità dei sintomi della rinite allergica si riduce notevolmente;
  • allo stesso tempo, vi è una soppressione attiva dell'infiammazione nella cavità nasale e l'eliminazione delle crescite polifere, che sono caratteristiche di molti pazienti affetti da rinite allergica;
  • i moderni farmaci corticosteroidi usati a spruzzo e a goccia, agiscono solo localmente, non hanno alcun effetto sul corpo e non portano a atrofia del tessuto della mucosa nasale.

Nonostante la sicurezza relativamente elevata e il grave effetto terapeutico dei farmaci ormonali locali, il loro uso e dosaggio devono essere determinati dal medico, poiché vi sono numerose controindicazioni, compresi i processi atrofici e gli epistassi.

  • i farmaci di questo gruppo sono caratterizzati da un inizio ritardato dell'azione terapeutica - un risultato terapeutico significativo si nota dopo 7-20 giorni. Inoltre, l'uso a lungo termine degli ormoni è necessario per ottenere un effetto sostenibile - da 3 a 6 mesi.
  • Sebbene l'effetto sistemico dei glucocorticoidi locali sia ridotto al minimo, con il trattamento a lungo termine, il sovradosaggio presenta una graduale interruzione nell'area dei processi metabolici, una diminuzione delle funzioni di difesa immunitaria, ghiandole surrenali e una maggiore probabilità di sviluppare il diabete.
  • il trattamento a lungo termine di ormoni con rinite grave porta alla necessità di non ridurre, ma di aumentare la dose o di modificare il farmaco terapeutico in un corticoide più forte.
  • L'annullamento dei farmaci intranasali deve essere effettuato gradualmente, poiché in caso di una forte riduzione della dose di ormoni, la sindrome da astinenza si verifica con un aumento di tutte le manifestazioni negative.

I farmaci ormonali più comunemente prescritti negli spray e nelle gocce: Mometasone (dai 12 anni), Fluticasone (dai 4 anni), Budesonide, Aldecine, Nasobek (dai 6 anni), Fliksonaze ​​(nei bambini dai 4 anni), Nasonex (permesso di essere usato da donne in gravidanza e in pediatria da 2 anni), Benarin, Avamys (controindicato per donne incinte e bambini fino a 2 anni), Beconaze ​​(dai 6 anni), Nazarel.

Preparati anti-leucotrieni.

Questi farmaci sono tradizionalmente utilizzati nel trattamento dell'asma con una componente allergica, ma anche per il sollievo degli attacchi di rinite stagionale (a partire da 2 anni) e della rinite persistente in forma moderata e grave.

La loro azione principale è la soppressione della funzione dei recettori dei leucotrieni, mediatori attivi che attivano processi infiammatori sotto l'influenza di agenti allergenici.

Principali antagonisti dei leucotrieni registrati nella Federazione Russa: Singular, Singlon (Montelukast), Accolate (Zafirlukast).

Studi di Montelukast, che è stato ricevuto da pazienti con una rinite allergica stagionale come mono-farmaco, hanno dimostrato la sua efficacia terapeutica, quasi equivalente ai nuovi antistaminici.

Se i farmaci anti-leucotrieni vengono utilizzati in combinazione tra loro, i risultati del trattamento sono paragonabili con l'efficacia della terapia con spray intranasali ormonali.

Ulteriori medicine

Le gocce e gli spray vasocostrittori facilitano la respirazione attraverso il naso a causa della vasocostrizione e dell'eliminazione dell'edema.

Poiché l'uso a lungo termine di questi farmaci porta a dipendenza, essiccazione e fenomeni atrofici nella mucosa, il loro uso dovrebbe essere molto attento, con dosi minime, dando un effetto positivo.

Si consiglia di non ricorrere a loro tutto il tempo, ma di applicare una volta, occasionalmente, con una grave congestione nasale, preferibilmente prima di andare a dormire o prima di andare a scuola, al lavoro. Al momento di esacerbazione di tutti i sintomi: starnuti, rinorrea (drenaggio del muco), gonfiore dei tessuti della cavità nasale - le gocce di vasocostrittore non apportano sollievo. Forniranno assistenza reale solo dopo che le manifestazioni acute si placheranno.

I prodotti a base di nafolina a breve durata d'azione hanno un'azione rapida ma breve (2-3 ore), asciugano la mucosa e smettono rapidamente di aiutare. I principali: Betadrin, Naphthyzin, Polynadim, Naphazoline, Diabenil, Sanorin, Alergoftal.

Gocce e aerosol, la cui base terapeutica è la fenilefrina, sono adatti per il trattamento di bambini in età prescolare, compresi i neonati: Nazol e Nasol Baby, Rinza, Adrianol, Polydex con fenilefrina.

I farmaci con una durata media dell'effetto (fino a 10 ore) agiscono più delicatamente rispetto alla napazolina.

Medicinali con Xilometazolina: Galazolina, Snoop, Otrivin, Rinonorm-Teva, Xilen, Tizin-xylo, Rinotostop, Xymelin, Farmazolin, Dnosnos, Rinorus, Suprima-Noz.

Prodotti a base di trimazolin: Lazolnazal plus, Rinospray, Adrianol.

Farmaci vasocostrittori a lunga durata d'azione (fino a 16 ore) con ossimetazolina: Nazol, Vicks Active, Afrin, Sialorrino, Noksprey, Nesopin, Nazivin.

Con una forte rinoplastica nasale del muco, Rinofluimucil aiuta a facilitare il deflusso del muco e combina proprietà vasocostrittrici e antinfiammatorie.

Farmaci "barriera"

I prodotti hanno lo scopo di prevenire il contatto degli allergeni (polline, funghi, acari della polvere, elementi dell'epidermide e peli di animali e uccelli) con le mucose e ridurre la gravità del naso che cola.

Questi prodotti farmacologici includono spray Nazaval, Previn. Durante la spruzzatura, il componente attivo interagisce con il muco, formando un film protettivo sottile e forte, prevenendo lo sviluppo di convulsioni.

Le sostanze non penetrano nel flusso sanguigno, non danno reazioni indesiderate e pertanto sono indicate per il trattamento della rinite nei bambini, così come le donne durante l'allattamento e la gravidanza.

creme idratanti

Preparazioni con acqua salata per il lavaggio:

  • idrata attivamente la mucosa infiammata;
  • alleviare il gonfiore;
  • lavare tutti i tipi di allergeni e polvere;
  • stimolare l'immunità locale della mucosa;
  • aiuta a neutralizzare gli effetti collaterali delle gocce di vasocostrittore, spray ormonali.

A causa della loro sicurezza, vengono utilizzati in tutte le fasce d'età di pazienti, inclusi neonati, donne in gravidanza e in allattamento: Acquamarina, Vivasan, Humer, Delfino, Aqualor con diverse concentrazioni di sali (Soft, Baby, Forte), Salin.

chelanti

Questi fondi devono essere inclusi nella complessa terapia della rinite allergica, perché aiutano a rimuovere dal corpo non solo prodotti di decomposizione, veleni, scorie, ma anche allergeni, che aumenta l'efficacia di altri farmaci: Polysorb, Poliphen, Enterosgel, Filtrum.

La loro ammissione è limitata a corsi di 7 - 12 giorni con una pausa di 3 settimane.

Immunoterapia specifica per allergeni per rinite allergica

Come trattare la rinite allergica, se il paziente non tollera farmaci ormonali e antistaminici o non funzionano.

Un tipo separato di trattamento comprende la terapia iposensibilizzante (che riduce la sensibilità del corpo) a determinati allergeni, che è ampiamente utilizzata nel caso di identificare uno specifico allergene provocatore attraverso specifici test allergici.

Se gli antistaminici e gli ormoni sono controindicati o mostrano una bassa efficacia terapeutica, le sostanze contenenti allergeni vengono somministrate per via sottocutanea in dosi minime strettamente calcolate, che aumentano molto lentamente. Di conseguenza, il corpo sviluppa l'immunità a questa sostanza.

Immunoterapia opportunamente selezionata:

  • mostra un alto effetto terapeutico;
  • riduce la sensibilizzazione (sensibilità) ad un allergene specifico;
  • allevia o elimina i sintomi;
  • riduce la necessità di farmaci ormonali e altri antiallergici;
  • per molto tempo (per diversi anni) mantiene un effetto positivo;
  • impedisce il passaggio della patologia a una forma protratta grave e il passaggio della rinocongiuntivite allergica all'asma bronchiale.

Più il paziente è giovane, più è pronunciato il risultato ottenuto con l'immunoterapia specifica.

Di solito questo tipo di terapia dura da 1 anno a 5 anni. Dopo aver eseguito 3-5 cicli di terapia, si nota un effetto terapeutico completo, ma spesso dopo il ciclo primario compaiono cambiamenti positivi significativi, specialmente se la terapia è iniziata in una fase precoce.

Scambio al plasma

Questa purificazione meccanica del sangue da allergeni su un apparecchio speciale, che ha un grave effetto terapeutico in forma grave della malattia, soprattutto se la rinite si verifica sullo sfondo di asma, orticaria, dermatosi di origine allergica.

Il metodo ha le sue controindicazioni e ha un effetto a breve termine.

VLOK - irradiazione laser intravenosa del sangue

Questo metodo è stato sviluppato nel quadro di una nuova direzione: la medicina quantistica. Durante la procedura, un impulso laser viene trasmesso attraverso una guida d'onda ottica collegata ad un ago per via endovenosa, che ha caratteristiche definite con precisione dal medico.

Trattamento di rimedi popolari di rinite allergica

Quando la rinite allergica alle ricette della medicina tradizionale, gli esperti richiedono di essere trattati con estrema cautela, soprattutto nel trattamento di pazienti giovani e donne in gravidanza.

Qualsiasi tipo di allergia, compresa la rinocongiuntivite, è tollerata dal paziente sullo sfondo di un'anormalmente alta sensibilità agli allergeni e ai medicinali. Miele, polline, propoli, perga contengono molta istamina, che innesca una reazione anormale nelle allergie.

Pertanto, i regimi terapeutici più comuni per la rinite con i rimedi casalinghi, ad eccezione degli effetti collaterali, causano un'esacerbazione della rinite allergica e possibili complicazioni sotto forma di broncospasmo ed edema laringeo, che è letale, specialmente per i bambini.

Eventuali oli essenziali, tra cui eucalipto, abete e altri, sono completamente vietati nelle allergie.

Lo stesso vale per le piante. A volte la reazione a loro può essere lieve, ma l'uso a lungo termine di infusioni, decotti o inalazione di vapori può portare ad un forte aumento di tutte le manifestazioni.

L'unica cosa che è consentita è lavare il naso con acqua salata con cibo o sale marino, ma rigorosamente nel rapporto di 1 cucchiaino (non più) a 2 tazze di acqua bollita in modo da non causare irritazione della mucosa. In sostanza, questo metodo è un sostituto per la casa di aerosol idratanti farmaceutici, che sono più convenienti da usare e causano meno disagio durante l'uso.

prevenzione

Le misure per prevenire la rinite allergica includono:

  1. L'eccezione, se possibile, il contatto con gli allergeni.
  2. Rispetto di una dieta ipoallergenica.
  3. Cambio di attività professionale e passaggio a un lavoro senza allergeni professionali nell'ambiente.
  4. Assunzione di farmaci in base alle indicazioni
  5. Alimentazione naturale del bambino fino a 6 mesi di età. Introduzione di alimenti complementari solo da 5-6 mesi.
  6. Monitoraggio dello stato dell'ambiente. In tempo asciutto e caldo, tutte le manifestazioni di allergie aumentano. Erbe, alberi, fiori diffondono intensamente il polline al mattino.
  7. Uso preventivo di antistaminici e aerosol "barriera" fino al possibile contatto con l'allergene.
  8. Prevenzione di infezioni respiratorie, trattamento di dermatosi di qualsiasi natura.
  9. L'uso di depuratori d'aria, condizionatori d'aria correttamente funzionanti, riducendo la concentrazione di polvere e funghi.
  10. Frequente pulizia a umido

Dovrebbe essere tenuto conto del fatto che nel bel mezzo dell'estate non si dovrebbe riposare in aree di foreste e montagne dove la fioritura delle piante è molto lunga. È necessario escludere la falciatura del prato e la falciatura dell'erba. Prima di viaggiare vale la pena analizzare il calendario delle piante da fiore nel campo del viaggio.

Popolarmente Sulle Allergie