Un naso che cola di natura allergica è un problema per il quale i pazienti adulti spesso vanno dal medico. I sintomi spiacevoli interferiscono con la vita e il lavoro, distraggono dalle solite cose, peggiorano l'aspetto, provocano irritazione.

Perché la rinite allergica si verifica negli adulti? Sintomi e trattamento, metodi di prevenzione, i nomi di antistaminici efficaci di una nuova generazione - informazioni che saranno utili a molte persone.

cause di

Un naso che cola allergico è un'infiammazione della mucosa nasale sullo sfondo di vari stimoli. Gli allergeni penetrano nei passaggi nasali e negli occhi, provocano reazioni negative, causano una risposta immunitaria acuta. Con l'aumento della sensibilizzazione del corpo, in assenza di trattamento tempestivo, la malattia assume spesso un carattere cronico.

In caso di predisposizione ereditaria (madre / padre o entrambi i genitori soffrono di vera allergia) è importante impegnarsi nella prevenzione di malattie derivanti dall'azione degli stimoli. L'elenco degli allergeni aiuterà a capire quali fattori sono pericolosi per strada, in locali residenziali e uffici.

Alcuni allergeni agiscono per tutto l'anno (polvere, muffe, peli di animali), altri - in una certa stagione (polline di alcune piante).

Le seguenti sostanze irritanti provocano la rinite allergica:

  • casa e libro polvere;
  • lana, piume, animali domestici;
  • polline delle piante allergene;
  • acari della polvere;
  • muffa, spore di funghi patogeni;
  • molti prodotti con alti effetti allergici sul corpo;
  • cibo secco per pesci e animali domestici.

Codice della rinite allergica sull'ICD - 10 - J30.0.

Guarda la recensione e le caratteristiche delle formule per lattanti ipoallergenici.

Scopri come allergico ai dolci nei bambini e come trattare la patologia imparare da questo articolo.

Tipi e forme della malattia

Il naso che cola allergico è classificato secondo vari criteri. Alcuni pazienti soffrono di sintomi luminosi, in altri le manifestazioni negative sono meno pronunciate, ma la malattia assume una natura protratta.

Per severità si distinguono:

  • grado facile Non ci sono più di due segni, i sintomi negativi sono raramente disturbati, le condizioni generali sono soddisfacenti;
  • grado moderato. Ci sono diversi segni, lo stato di salute peggiora, il paziente dorme peggio;
  • grado pesante. La sintomatologia è pronunciata, il naso è costantemente imbottito, il sonno è disturbato, le prestazioni sono ridotte, il ritmo abituale della vita è disturbato.

Per la durata delle manifestazioni:

  • rinite intermittente. Durante tutto l'anno, i sintomi acuti durano meno di un mese, non più di quattro giorni alla settimana;
  • rinite cronica. Attacchi di forza diversa durano più di un anno per più di quattro settimane. La ragione principale è il contatto costante con sostanze irritanti;
  • rinite periodica. I segni negativi appaiono sotto l'influenza di fattori stagionali (la fioritura di piante allergeniche, l'abbondanza di polline nell'aria).

Segni e sintomi

Nella fase lieve della malattia, l'attività quotidiana diminuisce, ci sono problemi con il sonno a causa della congestione nasale. Con sintomi gravi, è difficile dormire, fare attività quotidiane, lavorare e studiare.

I principali segni di luce e fase moderata:

  • bruciore, prurito nei passaggi nasali;
  • scarico chiaro mucoso dal naso;
  • starnutire, spesso attacca per qualche minuto;
  • gonfiore, congestione nasale;
  • ridotto senso dell'olfatto;
  • la voce cambia timbro;
  • spesso c'è il desiderio di strofinare la punta del naso;
  • appare il russare.

Nella rinite allergica cronica, forma grave di reazioni negative, i passaggi nasali sono disturbati, i seni paranasali sono pieni di muco. Il coinvolgimento dei canali uditivi nel processo infiammatorio provoca ulteriori segni.

Quando si nota la forma per tutto l'anno o in corso di sintomi negativi della rinite allergica:

  • sanguinamento dal naso;
  • arrossamento, gonfiore, desquamazione della pelle vicino alle ali del naso, sopra il labbro superiore;
  • mal di gola, tosse;
  • ridotta acuità uditiva;
  • dolore alle orecchie.

Nella rinite allergica da moderata a grave, vengono aggiunti sintomi non specifici:

  • mal di testa;
  • nervosismo;
  • ridotta concentrazione di attenzione;
  • disturbo del sonno;
  • debolezza generale.

La mancanza di trattamento porta a forme avanzate di rinite, provoca congiuntivite allergica, successivamente sviluppa una grave malattia - asma bronchiale.

Come distinguere la rinite allergica dal freddo

A volte i pazienti arrivano al medico in ritardo a causa della mancanza di consapevolezza dei sintomi della malattia. Molte persone si chiedono perché le comuni gocce di vasocostrittore non danno effetto, il naso che cola continua. Nei casi più gravi, è necessario instillare il naso 5-10 volte al giorno per facilitare la respirazione. È importante sapere come riconoscere la rinite allergica nel tempo.

Caratteristiche principali:

  • gonfiore pronunciato, congestione nasale;
  • liquido di scarico mucoso, trasparente, l'intensità è la stessa per tutto il giorno;
  • in caso di rinite fredda, quando la convalescenza migliora, il muco nel naso si ispessisce, diventa verde-giallastro, in caso di rinite allergica lo scarico non cambia nel corso della malattia;
  • gocce ordinarie da un aiuto freddo per un breve periodo, dopo poche ore il gonfiore diventa ancora più forte.

Oltre alla congestione nasale, altri segni compaiono in caso di rinite allergica:

  • lacrimazione;
  • mal di testa (le pillole non aiutano);
  • debolezza, sonnolenza;
  • il paziente non dorme bene durante la notte;
  • durante il giorno, il nervosismo si manifesta spesso a causa della mancanza di sonno, dell'incapacità di fare affari o di studiare;
  • ci sono attacchi di tosse allergica e starnuti;
  • l'espettorato praticamente non si distingue.

diagnostica

Un allergologo prescrive diversi studi:

  • analisi del sangue per rilevare anticorpi IgE specifici, controllare il livello di mast e plasmacellule, eosinofili, leucociti;
  • test cutanei per identificare il tipo di allergene;
  • metodi strumentali di esame: endoscopia, rinoscopia, rinometria acustica;
  • istologia e citologia per analizzare il contenuto dei passaggi nasali.

Regole generali e metodi di trattamento

Le principali direzioni della terapia:

  • identificare l'allergene, eliminare il contatto con la sostanza irritante;
  • rimuovere i sintomi negativi;
  • prevenire ripetuti attacchi;
  • condurre la terapia con ASIT con la somministrazione di piccole dosi di estratto di allergene;
  • informare il paziente sulla prevenzione della rinite allergica.

Misure prioritarie per eliminare i sintomi acuti

Come trattare la rinite allergica? A seconda del tipo di allergeni, il paziente è obbligato a svolgere semplici azioni per ridurre il contatto con sostanze irritanti:

  • allergia alla polvere. La pulizia umida ogni giorno è una regola obbligatoria;
  • allergico al fluff Sostituzione di cuscini di piume e coperte con oggetti sintetici;
  • allergico alla pelliccia animale. Dare l'animale in buone mani;
  • allergie alimentari. Smetti di mangiare cioccolato, agrumi, latte grasso. Non dovresti mangiare lamponi, pesce, frutti di mare, noci, miele, fragole;
  • allergico al polline di erbacce, alberi, fiori. Lasciare raramente la casa durante la stagione della fioritura, indossare un respiratore o una benda di garza, essere sicuri di lavarsi, lavarsi le mani, lavare i vestiti al ritorno da una passeggiata o dal lavoro.

farmaci

La farmacoterapia è un elemento indispensabile del trattamento. La selezione di farmaci è effettuata solo dal medico generico essente presente. Un allergologo selezionerà un complesso di composti medicinali per eliminare i sintomi negativi e normalizzare la condizione generale.

Preparati antistaminici:

assorbenti:

  • Enterosgel.
  • Smecta.
  • Laktofiltrum.
  • Polisorb.
  • Carbone bianco
  • Carbone attivo

I sorbenti allergici assorbono le tossine, rimuovono gli allergeni dal corpo, puliscono l'intestino delle sostanze nocive, accelerano il recupero dalle malattie allergiche.

Farmaci ormonali:

Le gocce nasali ormonali sono efficaci per le forme gravi della malattia. Agenti potenti possono usare solo come prescritto da un medico. Condizioni obbligatorie - rispetto del dosaggio e dei tempi della terapia: in caso di violazione delle raccomandazioni, si sviluppano effetti collaterali. È importante chiarire nelle istruzioni se il farmaco è autorizzato durante la gravidanza e l'allattamento.

Cosa e come curare gli alveari negli adulti? Leggi le informazioni utili.

Trattamenti efficaci per le allergie sul viso in bambini e adulti sono descritti in questa pagina.

Vai a http://allergiinet.com/articles/allergija-pri-beremennosti.html e scopri i farmaci per le allergie alla gravidanza.

cromoni:

I farmaci stabilizzano le membrane dei mastociti, alleviano l'infiammazione nella cavità nasale. I farmaci non danno l'allergene per sviluppare rapidamente un effetto negativo nel corpo, adatto per la prevenzione della rinite allergica. L'opzione migliore - spray per una profonda penetrazione nei passaggi nasali.

Preparati per lavare il naso:

Terapia ASIT

In assenza di controindicazioni, il metodo della terapia ASIT è raccomandato per eliminare completamente la causa delle reazioni allergiche. L'introduzione nel tempo di dosi minime degli allergeni identificati nel corpo riduce la sensibilità agli stimoli, si verifica una remissione a lungo termine, in molti casi il paziente è guarito da una rinite allergica. La durata della terapia va da uno a tre a cinque anni, ma il risultato dopo diversi corsi è più spesso positivo.

Misure preventive

Prevenire periodi di natura allergica della rinite, per ridurre la luminosità dei sintomi negativi aiuterà una serie di misure. È importante per il paziente sintonizzarsi su un cambiamento di stile di vita, abbandonare le cattive abitudini, prestare più attenzione alla pulizia della casa e mangiare bene. Il mancato rispetto delle regole complica la vita, aumenta le convulsioni, disturba il sonno e le prestazioni.

Come agire:

  • smettere di fumare;
  • lavare le coperte più spesso;
  • effettuare la pulizia con acqua ogni giorno;
  • rimuovere gli oggetti che accumulano polvere dall'appartamento;
  • controllare la pulizia del tappetino della porta;
  • monitorare l'umidità in casa, per prevenire l'essiccazione della mucosa nasale;
  • utilizzare coperte e cuscini con stucchi sintetici;
  • meno probabilità di trovarsi in luoghi in cui sono stati piantati allergeni vegetali;
  • prevenire la muffa in casa;
  • non mangiare cibi che provocano reazioni acute al cibo;
  • Non usare gocce da un raffreddore per molto tempo.

Video medico - directory. Rimedi popolari e ricette per il trattamento della rinite allergica. Prima dell'uso, consultare uno specialista:

Rinite allergica - sintomi, trattamento e prevenzione

La rinite allergica è un'infiammazione della mucosa nasale, caratterizzata da un naso che cola, insufficienza respiratoria, starnuti, causati dagli effetti di vari allergeni sul corpo umano.

Un altro modo è la reazione inadeguata del corpo umano a fattori esogeni (esterni) - polline, sostanze odorose, peli di animali, nonché fattori endogeni (interni) - cibo allergenico e alcuni farmaci. Questa malattia di solito si verifica in primavera e in estate, e i fattori endogeni sono spesso la causa dello sviluppo di un processo cronico.

La malattia è diffusa. Secondo varie fonti, questa forma di allergia colpisce dall'8 al 12% di tutte le persone sulla Terra. Di solito si sviluppa in giovane età (10-20 anni). In età avanzata, la gravità delle manifestazioni può diminuire, ma i pazienti di solito non sono completamente guariti.

cause di

Le cause comuni dello sviluppo della rinite sotto l'influenza di un allergene includono un numero di malattie e condizioni fisiologiche di una persona:

  1. Predisposizione ereditaria;
  2. ARI ripetuto frequentemente;
  3. Prescrizione irragionevole e frequente di antibiotici per il trattamento di raffreddori;
  4. Anomalie dello sviluppo e deformità acquisite della cavità nasale;
  5. Contatto prolungato con forti allergeni;
  6. Aumento della permeabilità dello strato mucoso delle vie nasali, che può essere causato da alcune malattie;
  7. Bassa pressione sanguigna, aumento della coagulazione del sangue.

La manifestazione di congestione nasale nei bambini, causata da un allergene, si verifica più spesso in quei bambini che hanno un disordine metabolico, malattie dell'apparato digerente.

palcoscenico

Il decorso della malattia presentata in un bambino e un adulto può verificarsi in più fasi:

sintomi

La rinite allergica si manifesta con una varietà di sintomi. Alcuni di loro compaiono pochi minuti dopo il contatto con l'allergene, altri si sviluppano dopo alcuni giorni o addirittura settimane.

Tipici primi segni di malattia:

  1. Scarica dal naso (rinorrea, naso che cola). Gli scarichi sono generalmente limpidi e acquosi. Successivamente, si addensano e quando l'infezione batterica si unisce, diventano gialli o verdi;
  2. Una delle principali lamentele dei pazienti - naso chiuso con allergie. Ciò è dovuto al pronunciato gonfiore persistente delle mucose;
  3. Disagio, prurito, solletico e solletico al naso e alla gola;
  4. Starnuti costanti. Questo sintomo può comparire nel primo minuto dopo l'incontro con l'allergene;
  5. Quasi immediatamente i pazienti hanno occhi lacrimosi, in quanto vi è un blocco nel canale nasolacrimale che collega il naso e l'orbita;
  6. Orecchie di congestione Il gonfiore del naso provoca un blocco della tromba di Eustachio, e il paziente inizia a lamentarsi della sensazione "come se fosse seduto in un barile".

Successivamente, vengono aggiunti altri segni di patologia:

  1. Irritabilità della congiuntiva dell'occhio e fotofobia;
  2. Congestione dell'orecchio e problemi di udito. Si verificano a causa dell'edema dei tubi uditivi che collegano la cavità nasale e l'orecchio medio. In questo contesto, l'otite media si sviluppa spesso;
  3. Tosse secca Si verifica a causa della respirazione non fisiologica della bocca, dal momento che il naso è farcito;
  4. Disturbi dell'olfatto. Può essere transitorio, ma una perdita parziale o completa di questa sensazione si verifica gradualmente.
  5. Debolezza, affaticamento, compromissione della concentrazione, problemi di sonno e appetito.

Nell'infanzia, le manifestazioni della malattia sono più pronunciate. La mancanza di una corretta respirazione nasale può interrompere la normale crescita dello scheletro facciale.

diagnostica

Per determinare il metodo efficace di trattamento, è necessario consultare un allergologo. Un allergologo prenderà una storia per aiutare a determinare la causa dei sintomi.

Alla reception, dovresti dire al dottore in dettaglio lo stile di vita, le condizioni professionali, la presenza di animali domestici nell'appartamento, la presenza di malattie allergiche tra i parenti, descrivere la frequenza e la gravità dei sintomi. Dopo la conversazione, il medico curante pianificherà un test cutaneo.

Come trattare la rinite allergica?

Sfortunatamente, tutti i farmaci per la rinite allergica sono utilizzati solo per alleviare i sintomi - riducono il naso che cola, riducono il gonfiore, la congestione nasale, lacrimazione e prurito. Fino ad ora, la medicina non sa come eliminare definitivamente le allergie, perché non si conoscono le cause profonde, i meccanismi scatenanti di una risposta inadeguata del sistema immunitario del corpo.

Pertanto, tutti i farmaci, gli spray, le gocce di rinite allergica sono usati come agenti sintomatici, attenuando le manifestazioni di allergie, ma che non possono modificare la risposta del corpo a un allergene. Cosa può offrire oggi l'industria farmaceutica per il trattamento della rinite allergica?

  • Antistaminici (Suprastin, Zodak). La rinite allergica negli adulti di solito comporta l'assunzione di compresse di II-III generazione, che non causano un effetto sedativo. Gli sciroppi sono preferiti per i bambini. I migliori farmaci: Zyrtec, Claritin, Erius.
  • Antagonisti dei leucotrieni (Accol). Le compresse servono come componente aggiuntivo nel trattamento della sensibilizzazione.
  • Vasocostrittore gocce per rinite allergica. L'abuso di questi agenti è inaccettabile in caso di rinite allergica. Possono essere utilizzati per ridurre il gonfiore del rinofaringe, ridurre il muco, ma non più di 5 giorni, o solo in rari casi. Tali gocce da rinite allergica includono naftintina, galazolina, tizina, nazol, vibrocile. Non hanno un effetto terapeutico, ma facilitano solo la respirazione.
  • Corticosteroidi (desametasone). Le compresse sono utilizzate molto raramente a causa degli effetti negativi sul corpo. La ricezione è utile in assenza di altri metodi di trattamento.
  • Desensibilizzazione a determinati allergeni. La terapia iposensibilizzante è ampiamente utilizzata nei casi in cui è noto l'esatto allergene che causa la rinite allergica in un paziente. Se gli antistaminici non sono sufficientemente efficaci o controindicati, al paziente vengono somministrate dosi di un estratto di allergene sotto la pelle, aumentandole gradualmente, tale trattamento può durare fino a 5 anni, con somministrazione settimanale di allergeni. Tuttavia, questo metodo di terapia è controindicato per le persone con asma o malattie cardiovascolari.
  • Enterosorbenti (Enterosgel, Filtrum). Rimuovere le tossine (compresi gli allergeni) dal corpo. La ricezione è limitata a 2 settimane. Utilizzato in combinazione con altri mezzi.

Trattamento della rinite allergica negli adulti:

  1. Con una leggera variante della rinite, basta interrompere l'azione degli allergeni, somministrare al paziente farmaci antistaminici attraverso la bocca (compresse, sciroppo, gocce) e vasocostrittore nel naso per cinque giorni.
  2. La rinite intermittente di gravità moderata richiede una terapia più lunga (fino a un mese) e l'aggiunta di glucocorticoidi nelle gocce nel naso. La stessa tattica è seguita nel trattamento della rinite persistente (permanente).

Se dopo la terapia per un mese di remissione non viene raggiunta, riconsiderare la diagnosi (escludere la patologia ENT, per esempio, sinusite), aumentare l'uso di glucocorticoidi.

Cosa fare a casa?

Le raccomandazioni principali includono quanto segue.

  1. Restrizione del contatto con lo stimolo. Per sbarazzarsi di rinite allergica, abbastanza per eliminare la sostanza irritante. Se è difficile trovarlo, dovresti contattare uno specialista che ti aiuterà in questo.
  2. Aria pulita Per eliminare la manifestazione allergica, è necessario eliminare tutti i peluche, i cuscini e le coperte dal lanugine. Ogni giorno è necessario pulire la stanza con l'uso di disinfettanti. Vale anche la pena il più possibile per ventilare la stanza e inumidire l'aria. È possibile acquistare depuratori d'aria speciali per la casa.
  3. Passaggi nasali di lavaggio. Non appena inizi a mostrare la rinite allergica, è necessario iniziare immediatamente a lavarsi il naso. Per fare questo, è possibile acquistare farmaci speciali sotto forma di Aqualore o Dolphin, e si può preparare una soluzione a casa. Per la preparazione avrete bisogno di un bicchiere d'acqua, sale, soda e una goccia di iodio. Durante il periodo di esacerbazione, la procedura deve essere eseguita fino a sei volte al giorno.

prevenzione

L'aspetto principale del trattamento della rinite allergica è l'eliminazione o la riduzione del contatto con l'allergene che provoca lo sviluppo della malattia. Raccomandazioni individuali sono fatte per ogni paziente dopo aver identificato l'allergene causativo. La natura delle misure preventive dipende dal tipo di allergene.

Pertanto, durante il periodo di esacerbazione dell'allergia ai pollini, si raccomanda ai pazienti di cambiare il loro luogo di residenza nell'area in cui le piante causali non crescono, e se è impossibile cercare di lasciare la stanza solo dopo pranzo, quando diminuisce la concentrazione di polline nell'aria. L'allergia alimentare comporta l'esclusione completa dei prodotti per i quali il paziente ha avuto test positivi (test per le allergie).

L'allergia alla polvere fornisce la pulizia a umido continuo della stanza, durante la quale si dovrebbe usare una maschera speciale per impedire l'ingresso di allergeni da polvere alle mucose.

Rinite allergica - sintomi e regime di trattamento

La rinite allergica è un processo infiammatorio della mucosa nasale, che si verifica a causa degli effetti di vari stimoli allergici e, in questo caso, di allergeni.

In parole povere, la rinite allergica è un naso che cola causato da una reazione allergica. Sotto l'influenza degli allergeni nella mucosa nasale inizia l'infiammazione, che porta alla malattia. Le statistiche mostrano che la rinite, così come la tosse allergica, è uno dei disturbi più frequenti tra i pazienti che contattano gli allergici.

Questa malattia si verifica più spesso nei bambini in età prescolare, quando il bambino inizia a incontrare sostanze che possono causare allergie. Tuttavia, i casi di rinite allergica negli adulti non sono rari - i sintomi e il trattamento di cui considereremo in questo articolo.

forma

A seconda della gravità delle manifestazioni allergiche, la rinite si distingue:

  • lieve - i sintomi non sono molto fastidiosi (possono manifestare 1-2 segni), non influenzano le condizioni generali;
  • moderato - i sintomi sono più pronunciati, c'è un disturbo del sonno e una certa diminuzione dell'attività durante il giorno;
  • grave - sintomi dolorosi, sonno disturbato, diminuzione significativa dell'efficienza, peggioramento delle prestazioni del bambino a scuola.

La frequenza e la durata delle manifestazioni sono distinte:

  • periodico (ad esempio, in primavera durante la fioritura degli alberi);
  • cronico - durante tutto l'anno in cui le allergie sono associate alla presenza costante di allergeni
  • ambiente (ad esempio, allergia agli acari della polvere).
  • intermittente - gli episodi acuti della malattia durano non più di 4 giorni. a settimana, meno di 1 mese

Con la rinite periodica, i sintomi persistono per non più di quattro settimane. La rinite cronica dura più di 4 settimane. Questa malattia non solo rappresenta un enorme disagio nella vita di tutti i giorni, ma può anche portare allo sviluppo dell'asma. Pertanto, se nota di avere una rinite allergica nel suo bambino o nel suo bambino, deve iniziare il trattamento il più presto possibile.

cause di

Perché si verifica la rinite allergica e che cos'è? I sintomi della malattia si verificano quando un allergene penetra negli occhi e nelle vie nasali di una persona che è ipersensibile a determinate sostanze e prodotti.

Gli allergeni più popolari che possono causare la rinite allergica sono:

  • polvere, mentre può essere sia biblioteca che casa;
  • polline delle piante: piccole e leggere particelle trasportate dal vento, che cadono sulla mucosa nasale, formano una reazione che porta a una malattia come la rinite.
  • acari della polvere e animali domestici;
  • prodotto alimentare specifico.
  • spore fungine.

La causa della rinite allergica persistente, che dura per un anno, è costituita da acari della polvere domestica, animali domestici e muffe.

I sintomi della rinite allergica

Se i sintomi della rinite allergica negli adulti non compromettono le prestazioni e non interferiscono con il sonno, questo indica una lieve gravità, moderata moderazione è indicata da una moderata diminuzione dell'attività quotidiana e del sonno. Nel caso di sintomi pronunciati in cui il paziente non può lavorare normalmente, studiare, fare il tempo libero durante il giorno e dormire la notte, viene diagnosticata una rinite grave.

La rinite allergica è caratterizzata dai seguenti sintomi principali:

  • scarico acquoso dal naso;
  • prurito e bruciore nel naso;
  • starnuti, spesso parossistici;
  • congestione nasale;
  • russare e russare;
  • cambio di voce;
  • desiderio di grattare la punta del naso;
  • deterioramento dell'olfatto

Con rinite allergica prolungata dovuta alla costante abbondante secrezione di secrezioni dal naso e compromissione della pervietà e drenaggio dei seni paranasali delle valvole uditive, compaiono ulteriori sintomi:

  • irritazione della pelle nelle ali del naso e sulle labbra, accompagnata da arrossamento e gonfiore;
  • sangue dal naso;
  • deficit uditivo;
  • dolore all'orecchio;
  • tosse;
  • mal di gola.

Oltre ai sintomi locali, ci sono anche sintomi generali non specifici. Questo è:

  • disturbi della concentrazione;
  • mal di testa;
  • malessere e debolezza;
  • irritabilità;
  • mal di testa;
  • cattivo sonno

Se non si inizia a trattare la rinite allergica nel tempo, possono svilupparsi altre malattie allergiche - prima congiuntivite (di origine allergica), poi asma bronchiale. Qualunque cosa accada, è necessario iniziare una terapia adeguata in tempo.

diagnostica

Per la diagnosi di rinite allergica dovrà:

  • uno studio clinico dei livelli ematici di eosinofili, plasmacellule e mastociti, leucociti, anticorpi IgE generali e specifici;
  • tecniche strumentali - rinoscopia, endoscopia, tomografia computerizzata, rinomanometria, rinometria acustica;
  • test della pelle per identificare allergeni causa-significativi, che aiuta a stabilire l'esatta natura della rinite allergica;
  • studi citologici e istologici delle secrezioni nasali.

La cosa più importante nel trattamento è identificare la causa dell'allergia e, se possibile, evitare il contatto con l'allergene.

Cosa fare con rinite allergica per tutto l'anno

La rinite durante tutto l'anno causata da una reazione allergica si verifica durante tutto l'anno. Una tale diagnosi viene solitamente fatta a una persona, se le esacerbazioni acute del raffreddore si verificano almeno due volte al giorno per nove mesi all'anno.

In questo caso, dovresti seguire alcuni consigli:

  • evitare il rossore nasale da soli.
  • abbattere coperte e cuscini.
  • Non usare gocce da un raffreddore.
  • cancella il naso dal muco.
  • non fumare
  • effettuare settimanalmente la pulizia a umido dell'appartamento.
  • utilizzare lettiera in fibra sintetica.
  • ben ventilare il letto.
  • Sbarazzarsi di cose che sono le principali fonti di polvere domestica.

La base dello sviluppo di questa malattia si trova spesso nell'elevata concentrazione dell'allergene, che ha a lungo colpito il corpo umano.

Trattamenti per la rinite allergica

Sulla base dei meccanismi di sviluppo della rinite allergica, il trattamento dei pazienti adulti deve essere diretto a:

  • eliminazione o riduzione del contatto con allergeni causa-significativi;
  • eliminazione dei sintomi della rinite allergica (farmacoterapia);
  • condurre l'immunoterapia allergene-specifica;
  • l'uso di programmi educativi per i pazienti.

Il compito principale è eliminare il contatto con l'allergene identificato. Senza questo, qualsiasi trattamento fornirà sollievo temporaneo, piuttosto debole.

antistaminici

Quasi sempre per il trattamento della rinite allergica negli adulti o nei bambini è necessario assumere antistaminici all'interno. Si raccomanda l'uso di farmaci di seconda generazione (zodak, tsetrin, claritin) e terzi (zyrtek, Erius, telfast).

La durata della terapia è determinata da uno specialista, ma raramente meno di 2 settimane. Queste pillole allergiche non hanno quasi alcun effetto ipnotico, hanno un effetto prolungato e alleviano efficacemente i sintomi della rinite allergica entro 20 minuti dall'ingestione.

La sofferenza della rinite allergica mostra la somministrazione orale di Tsetrin o Loratadina e 1 tavolo. al giorno Cetrin, Parlazin, Zodak possono essere assunti da bambini da 2 anni in sciroppo. Il più forte farmaco antistaminico ad oggi è Erius, il principio attivo Desloratadina, controindicato durante la gravidanza, e sciropposo può essere assunto nei bambini di età superiore a 1 anno.

Lavaggio nasale

In caso di rinite allergica stagionale, il trattamento deve essere completato con un lavaggio nasale. Per questi scopi è molto conveniente utilizzare un dispositivo Dolphin poco costoso. Inoltre, non è possibile acquistare borse speciali con una soluzione per il lavaggio, e prepararsi da soli - лож cucchiaino di sale per bicchiere d'acqua, così come ¼ cucchiaino di sodio, alcune gocce di iodio.

Il naso viene spesso lavato con spray di acqua marina - Allergol, Aqua Maris, Kviks, Aqualor, Atrivin-More, Dolphin, Gudvada, Physiomer, Marimer. L'acqua di mare, a proposito, aiuta perfettamente con il raffreddore.

Gocce di vasocostrittore

Hanno solo effetti sintomatici, riducono il gonfiore delle mucose e la risposta vascolare. L'effetto si sviluppa rapidamente, per quanto breve. Il trattamento della rinite allergica nei bambini è raccomandato senza fondi vasocostrittori locali. Anche un piccolo sovradosaggio può far smettere di respirare il bambino.

Stabilizzatori di membrana di mastociti

Consentono di rimuovere processi incendiari in una cavità nasale. Spruzzi usati spesso che hanno un effetto locale.

Questi includono Crooni - Kromoheksal, Kromosol, Kromoglin. Questi farmaci prevengono anche lo sviluppo di una risposta immediata all'allergene e sono quindi spesso usati come agente profilattico.

desensibilizzazione

Un metodo consistente nella somministrazione graduale di un allergene (ad esempio estratto di polline di erba) in dosi crescenti sotto la pelle della spalla del paziente. All'inizio dell'iniezione vengono effettuati a intervalli di una settimana, e poi ogni 6 settimane per 3 anni.

Di conseguenza, il sistema immunitario del paziente non risponde più a questo allergene. La desensibilizzazione è particolarmente efficace se una persona è allergica a un solo allergene. Verificare con il proprio medico se è possibile ridurre la sensibilità del sistema immunitario all'allergene.

chelanti

Inoltre, in caso di rinite allergica, il trattamento con enterosorbenti ha il suo effetto positivo - Polifan, Polysorb, Enterosgel, Filtrum STI (istruzioni) sono mezzi che aiutano a rimuovere tossine, tossine, allergeni dal corpo, che possono essere utilizzati nella complessa terapia delle manifestazioni allergiche.

Va ricordato che il loro uso non dovrebbe durare più di 2 settimane e la ricezione deve essere effettuata separatamente da altri medicinali e vitamine, poiché la loro azione e digeribilità sono ridotte.

Farmaci ormonali

La malattia viene trattata con farmaci ormonali solo in assenza dell'effetto degli antistaminici e della terapia antinfiammatoria.I farmaci con ormoni non vengono utilizzati per molto tempo e solo un medico dovrebbe selezionarli per il loro paziente.

prospettiva

Per la vita, la prognosi è, ovviamente, favorevole. Ma se non esiste un trattamento normale e corretto, la malattia progredirà e si svilupperà ulteriormente, che può essere espressa in un aumento della gravità dei sintomi della malattia (comparsa di irritazione della pelle sotto il naso e nella zona delle ali del naso, tosse alla gola, tosse osservata, odore peggiorato sanguinamento nasale, forti mal di testa) e nell'espansione della lista degli stimoli allergici causa-significativi.

Rinite allergica

La rinite allergica o la rinite allergica è un'infiammazione della mucosa della cavità nasale, che si verifica quando gli allergeni entrano nel corpo umano quando espirati attraverso la mucosa della cavità nasale. L'allergene è polline delle piante, polvere domestica, contenuto in grandi quantità in tappeti, libri e altri luoghi. Questa malattia è una delle più comuni al mondo, ad esempio, in Russia, secondo le statistiche, la rinite di origine allergica soffre dall'11 al 24% della popolazione.

I principali fattori che causano la rinite allergica sono gli allergeni presenti nell'aria. Di solito sono divisi in tre gruppi:

  • aeroallergeni dell'ambiente: polline delle piante;
  • abitazione aeroallergeni - acari contenuti in polvere domestica o peli di animali, insetti, muffe e allergeni del lievito, alcune piante domestiche e prodotti alimentari;
  • allergeni professionali.

I punti di partenza possono essere: cibo piccante, situazioni stressanti, sovraraffreddamento del corpo, sovraccarico emotivo. Spesso la causa potrebbe essere una predisposizione genetica.
La forma della rinite allergica è divisa in tre classi:

  • rinite allergica stagionale (intermittente) - un'allergia al polline di piante da fiore e alberi nell'aria. Poiché il polline può essere diffuso dal vento per distanze molto lunghe, è impossibile evitare completamente il contatto con esso, ci sono possibilità di ridurre il pericolo.
  • rinite allergica (persistente) per tutto l'anno - può apparire per tutto l'anno. La ragione è polvere di casa, o meglio, acari microscopici, che vivono nella polvere o nella lana di alcuni animali. Manifestazioni di rinite allergica per tutto l'anno, di solito un po 'più debole rispetto a quella stagionale.
  • rinite professionale su sostanze irritanti allergiche - si verifica nelle persone mentre si lavora in determinate condizioni, può anche apparire dalla polvere, ma più precisamente la natura del suo aspetto non è stata studiata.

Per le manifestazioni cliniche emettere:

  • una forma lieve che è insignificante e il paziente può fare a meno del trattamento;
  • moderato - in questo caso, i sintomi della rinite allergica possono peggiorare significativamente la qualità della vita e interferire con il paziente;
  • forma grave - il paziente è in gravi condizioni, non può vivere normalmente e completamente lavorare o studiare, la malattia disturba il sonno.

I sintomi della rinite allergica

Prima di tutto, parlando dei sintomi della rinite allergica, dobbiamo elencare i segni che non possono essere lasciati senza attenzione e dovrebbero consultare un medico:

  • frequente prurito al naso;
  • starnuti, spesso parossistici;
  • congestione nasale, naso che cola, peggio di notte;
  • lo scarico acquoso dal naso, in caso di infezione in corso, può assumere un carattere mucopurulento;
  • gonfiore del nasopharynx, perdita dell'olfatto;
  • tosse parossistica e mal di gola;
  • arrossamento degli occhi e suppurazione, a volte ci sono cerchi o gonfiore sotto gli occhi.

L'assunzione di antistaminici di solito allevia le condizioni del paziente.

Questi sintomi di rinite allergica non sono unici per questa particolare malattia. Tutte le riniti hanno sintomi simili, ognuno dei quali richiede un trattamento specifico, e quindi è consigliabile condurre una diagnosi accurata da un allergologo.

Diagnosi di rinite allergica

Per confermare la diagnosi di rinite allergica, è necessario analizzare uno striscio da un naso su eosinophils. La presenza di eosinofili in uno striscio superiore al 5% di tutte le cellule rilevate indica una causa allergica della congestione nasale.

In futuro, per chiarire la diagnosi, è necessario identificare la sostanza che causa i sintomi ed è la causa della rinite allergica - un allergene causa-significativo.

La diagnosi di rinite allergica ha due varietà: la produzione di test cutanei e un esame del sangue speciale.

Test della pelle di stadiazione. Un prerequisito è che in 5 giorni qualsiasi farmaco antistaminico viene interrotto e il paziente ha 4 o 50 anni. Vengono applicati diversi piccoli tagli sull'avambraccio, in cui vengono gocciolate 1-2 gocce di un allergene specifico. Dopo un po 'di tempo (15-30 minuti), viene eseguita un'ispezione e una misurazione della bolla emergente. Il test cutaneo è uno dei tipi più affidabili, comuni ed economici di diagnostica per le allergie. Il test non viene effettuato in gravidanza e in allattamento.

Un esame del sangue per specifiche immunoglobuline IgE specifiche. Il livello di IgE totale al momento della nascita di una persona è vicino allo zero e aumenta gradualmente man mano che maturano. In un adulto, un indicatore superiore a 100-150 U / l è considerato elevato. Il metodo non è particolarmente comune a causa degli elevati costi di ricerca, il costo del pannello di allergeni arriva a 16 mila rubli. Un altro svantaggio è l'inaffidabilità, spesso dà risultati falsi positivi.

Con quegli allergeni che hanno dato una reazione cutanea positiva, eseguono anche un test di provocazione intranasale. Tale diagnostica della rinite allergica è di provocare il corpo a reagire. Per fare questo, vengono introdotte 2-3 gocce di acqua distillata in una narice, quindi la concentrazione dell'allergene di prova viene gradualmente aumentata: 1: 100, 1:10 e l'intera soluzione. Se dopo 15-20 minuti è comparsa una reazione - congestione, starnuti, bruciore, naso che cola, il test è considerato positivo.

È possibile condurre studi su metodi radio-allergosorbenti, radioimmuni, immunoenzimatici o chemiluminescenti, tuttavia, a causa dell'alto costo, questi metodi non sono ampiamente utilizzati.

Trattamento della rinite allergica

Il trattamento consiste nella rimozione dell'infiammazione allergica delle mucose e nella realizzazione di una terapia specifica per gli allergeni.

Nelle forme lievi e moderate di rinite allergica viene utilizzata la terapia antistaminica, preferibilmente con il secondo (claritin, tsetrin, zodak) o il terzo (zyrtek, telfast, erius). Nominato all'interno una volta al giorno secondo i dosaggi di età raccomandati. La durata della ricezione non inferiore a 2 settimane.

Se il trattamento della rinite allergica non dà l'effetto desiderato, i derivati ​​prescritti di sodio cromoglicato (Kromoheksal, Kromoglin, Kromosol). I farmaci sono disponibili sotto forma di spray, un effetto tangibile è evidente non prima che dopo 5-10 giorni.

L'immunoterapia specifica per allergeni viene prescritta a pazienti che hanno controindicazioni a questi farmaci. Il trattamento è effettuato da un allergologo in un ospedale. Il significato del trattamento è il mantenimento di piccole dosi di allergeni, che aumentano gradualmente, raggiungendo così lo sviluppo della tolleranza per l'allergene. Allo stesso tempo, cercando di alleviare i sintomi della rinite allergica.

Chi soffre di rinite allergica dovrebbe sapere che il trattamento è necessario, anche nei casi lievi, altrimenti, la malattia può assumere nuove forme più gravi, come ad esempio l'asma bronchiale.

Rinite allergica: sintomi e trattamento negli adulti

La rinite allergica è una delle varianti della malattia immunitaria, quando la mucosa nasale reagisce dolorosamente alle sostanze irritanti (allergeni). Ogni giorno un numero enorme di pazienti si trova di fronte a questa malattia e alle sue complicanze.

È importante sapere come si manifesta il problema e quali metodi di trattamento aiuteranno ad eliminarlo senza danneggiare se stessi o chiudere le persone.

Qual è la causa della malattia?

Il fattore scatenante per la malattia sono vari allergeni. Queste sono sostanze che, se ingerite da una persona sensibile a loro, possono causare una reazione infiammatoria allergica.

In una persona comune, l'ingresso di tali sostanze non causa un singolo sintomo, e in un paziente sensibilizzato a questo allergene, la malattia si manifesterà con tutti i segni caratteristici.

Un allergene alla mucosa nasale viene più spesso goccioline disperse nell'aria, meno spesso la reazione si sviluppa sotto l'influenza di allergeni alimentari o di contatto.

Le cause più comuni della malattia:

  • polline di varie piante;
  • prodotti chimici e cosmetici per la casa;
  • impurità e altri agenti nocivi che si trovano nella produzione;
  • farmaci: gocce nasali, unguenti e altri farmaci possono causare una rinite allergica;
  • saliva, lana, feci o pel di animali domestici;
  • polvere dove si possono trovare acari, così come alcuni tipi di funghi;
  • particelle di insetti e loro prodotti metabolici.

In effetti, un allergene può essere una sostanza che provoca una reazione di ipersensibilità perversa nel corpo umano. A volte la causa della rinite allergica può essere una reazione al vento, una forte diminuzione o aumento della temperatura e altre condizioni climatiche.

In rari casi, lo stress, l'insufficienza ormonale e altri disturbi psicosomatici diventano un fattore scatenante.

Malattie virali persistenti, focolai di infezione cronica e adenoidi infiammate nei bambini possono influenzare la predisposizione allo sviluppo della rinite allergica. Spesso la malattia si sviluppa a causa di raffreddori frequenti e prolungati.

È importante! Nei pazienti esposti a radiazioni, gli allergeni di origine interna possono essere la causa della rinite allergica. Queste sono le sue cellule danneggiate del corpo, che ha percepito come un oggetto estraneo e ha lanciato una reazione allergica.

Com'è lo sviluppo della rinite allergica?

Durante il primo contatto nel corpo, il sistema immunitario è compromesso. Considera l'allergene come un oggetto estraneo e produce anticorpi protettivi.

Nel primo stadio, la malattia non è ancora manifestata da alcun sintomo dalla cavità nasale. L'incontro ripetuto con questo o un allergene simile è accompagnato da una reazione di infiammazione e un massiccio rilascio di mediatori biologicamente attivi.

Le cellule immunitarie iniziano ad attaccare non solo l'allergene, ma provocano anche un aumento della permeabilità della parete vascolare, portando allo sviluppo di edema.
La gravità dei segni di tale reazione allergica dipende dal tipo di allergene, dal modo in cui è penetrato nel corpo del paziente e da quanto tempo è durato.

I fattori genetici possono avere un certo valore nello sviluppo della rinite allergica - il rischio di sviluppare aumenti di allergia se entrambi i genitori hanno una storia di malattie allergiche.

Come si manifesta la malattia, quali sono i sintomi?

La rinite allergica si manifesta con una varietà di sintomi. Alcuni di loro compaiono pochi minuti dopo il contatto con l'allergene, altri si sviluppano dopo alcuni giorni o addirittura settimane.

Tipici primi sintomi della malattia:

  • starnuti costanti. Questo sintomo può comparire nel primo minuto dopo l'incontro con l'allergene;
  • scarico dal naso (rinorrea, naso che cola). Gli scarichi sono generalmente limpidi e acquosi. Successivamente, si addensano e quando l'infezione batterica si unisce, diventano gialli o verdi;
  • disagio, prurito, solletico e solletico al naso e alla gola;
  • i pazienti hanno quasi immediatamente gli occhi lacrimosi, in quanto vi è un blocco nel canale nasolacrimale che collega il naso e l'orbita;
  • congestione dell'orecchio. Il gonfiore del naso provoca un blocco della tromba di Eustachio, e il paziente inizia a lamentarsi della sensazione "come se fosse seduto in un barile".
    Successivamente, vengono aggiunti altri segni di patologia:
  • Una delle principali lamentele dei pazienti è un naso chiuso con allergie. Ciò è dovuto al pronunciato gonfiore persistente delle mucose;
  • irritabilità della congiuntiva dell'occhio e fotofobia;
  • tosse secca. Si verifica a causa della respirazione non fisiologica della bocca, dal momento che il naso è farcito;
  • debolezza, affaticamento, concentrazione compromessa, problemi con il sonno e l'appetito;
  • congestione dell'orecchio e problemi di udito. Si verificano a causa dell'edema dei tubi uditivi che collegano la cavità nasale e l'orecchio medio. In questo contesto, l'otite media si sviluppa spesso;
  • senso dell'olfatto alterato. Può essere transitorio, ma una perdita parziale o completa di questa sensazione si verifica gradualmente.

Nell'infanzia, le manifestazioni della malattia sono più pronunciate. La mancanza di una corretta respirazione nasale può interrompere la normale crescita dello scheletro facciale.

I genitori prestano attenzione ad altri segni della malattia:

  • problemi con il sonno e l'appetito;
  • discorso di tonalità nasale, annusare e russare in un sogno;
  • il bambino è pigro, poco concentrato, in ritardo nello sviluppo, con difficoltà ad assimilare nuove informazioni;
  • in caso di marcato gonfiore del naso, il bambino ha una bocca semiaperta costante, pieghe nasolabiali lisce e tensione delle ali del naso.
Fonte: nasmorkam.net Questi sintomi possono essere visti in un adulto, ma nei bambini appaiono più chiaramente e portano conseguenze più gravi per la formazione di un organismo in crescita.

Se il problema non viene risolto in tempo, le sue complicazioni possono disturbare il paziente per tutta la sua vita. Durante la gravidanza, i sintomi della malattia sono complicati dall'aggiunta di gonfiore fisiologico del naso, che causa l'influenza del progesterone, l'ormone chiave della gravidanza.

Dopo il parto, questo edema passa senza trattamento e una donna può sottoporsi a un ciclo di terapia completa senza rischi per il feto.

Tipi e forme di rinite allergica

Gli esperti identificano varianti annuali e stagionali della malattia.

Forma stagionale (raffreddore da fieno, pollinosi). Associata agli effetti del polline di piante, alberi e arbusti ("allergia ai pollini"), la cosiddetta allergia primaverile. Questo è il tipo più comune di allergia in Europa. L'ipersensibilità a diversi allergeni si trova di solito, meno spesso è possibile osservare una reazione a una sola pianta. La rinite stagionale procede con una serie di esacerbazioni annuali durante il periodo di fioritura e poi arriva una remissione a lungo termine.

Esacerbazioni frequenti e frequenti della rinite possono causare una ristrutturazione irreversibile della mucosa nasale e il passaggio della malattia da una forma stagionale a una permanente.

Come distinguere la rinite allergica dal freddo?

La differenza tra il raffreddore comune e la rinite allergica è la seguente:

Uno dei fattori confermanti della natura allergica del comune raffreddore è la dinamica positiva in risposta alla terapia antiallergica. Nei casi con il raffreddore comune, ci saranno anche cambiamenti, ma non così ovvi.

Principi e approcci alla diagnosi della malattia

La diagnosi di rinite allergica viene effettuata in vari modi. Prima di tutto, uno specialista raccoglie una storia dettagliata della relazione dei sintomi della malattia con potenziali allergeni.

Al fine di identificare la causa della rinite allergica utilizzando i seguenti metodi:

Test cutanei L'essenza della tecnica: uno speciale scarificatore sterile (lama piccola) fa dei graffi sulla pelle. Gli allergeni pre-preparati vengono applicati a questi graffi e dopo 10-15 minuti viene valutata la reazione.

  • Positivo: c'è gonfiore, arrossamento o prurito nell'area del graffio.
  • Negativo: nessuna modifica sulla pelle.

Un tale studio dà un gran numero di risultati falsi. Inoltre, solo 10-13 allergeni possono essere reagiti alla volta. Questi test non sono utilizzati nei bambini piccoli, così come nel periodo di esacerbazione della malattia e durante l'assunzione di ormoni e farmaci antiallergici.

Metodo di immunoblotting L'essenza della procedura: gli allergeni sono posti su carta speciale, a seconda della massa delle loro molecole. Sul test, sono sotto forma di singole sezioni. Quando gli anticorpi verso determinati antigeni vengono rilevati nel sangue, il reagente si scurisce su questa striscia reattiva.

Ci sono diversi pannelli di allergeni, ognuno dei quali contiene gli allergeni più significativi delle sue serie. Ad esempio, nel pannello dell'aria sono inclusi la lana e il basso di animali, pollini, acari della polvere e altri.

Studio delle impronte-impronte Essenza: durante la successiva esacerbazione, viene presa una impronta dalla mucosa nasale, che viene macchiata e analizzata usando l'attrezzatura microscopica.
Quando la rinite allergica è determinata dall'accumulo di eosinofili, cellule dell'albero e calice. Determinazione del livello di IgE allergene-specifiche mediante vari test. L'essenza della tecnica: questi test rivelano il livello di immunoglobuline specifiche della classe E, che appaiono quando sono esposte a determinati allergeni.

Test di provocazione allergia. L'essenza del metodo: raramente eseguita e solo in condizioni specialistiche dell'ospedale. Per la loro condotta, al paziente viene somministrata una piccola quantità di allergene previsto e viene monitorata la risposta dell'organismo. Se non succede nulla, il dosaggio di allergeni viene gradualmente aumentato per diversi giorni. al contenuto?

Rinite allergica: come trattare?

  1. Elimina o riduce significativamente il contatto con l'allergene.
  2. Di farmaci.
  3. Immunoterapia specifica (SIT).
  4. Chirurgia per migliorare la respirazione nasale ed eliminare i focolai purulenti.
  5. Fisioterapia e riflessologia.

Alcune raccomandazioni di allergia possono ridurre significativamente il rischio di esacerbazione della reazione e ridurre la gravità delle manifestazioni cliniche:

  • utilizzare depuratori d'aria, filtri, respiratori e altri mezzi di protezione;
  • rimuovere tappeti, peluche, animali domestici e persino pesci d'acquario da casa;
  • effettuare la pulizia regolare dei locali e la biancheria da letto;
  • nella stagione della fioritura, meno lasciano la casa o addirittura cambiano la regione geografica;
  • l'osservanza dei principi di una dieta ipoallergenica è di particolare importanza, specialmente durante il periodo di esacerbazione stagionale della patologia;
  • dopo aver visitato la strada, sciacquare regolarmente naso e naso e fare una doccia.

L'eliminazione parziale dell'allergene allevia la gravità dei sintomi, ma non li eliminerà del tutto. Pertanto, per il trattamento quasi sempre utilizzare una varietà di farmaci.

Trattamento farmacologico della malattia

Eliminare i sintomi usando rimedi sistemici e locali. I seguenti gruppi di farmaci sono inclusi nel gruppo di terapia di sistema:

Claritin: istruzioni per l'uso. Prezzo, analoghi, recensioni

Farmaco antistaminico, ampiamente usato per il trattamento e la prevenzione di varie malattie allergiche. È prodotto..

Per rimuovere il gonfiore e la congestione nasale:

Per eliminare lo strappo, puoi usare:

  • gocce antiallergiche Lekrolin);
  • risciacquo con decotto di camomilla;
  • pomata glucocorticosteroide;

Rimuovere la tosse secca:

  • inalazioni con erbe;
  • spray idratanti per la gola e pastiglie per succhiare.
al contenuto?

Immunoterapia specifica (SIT) contro le allergie

Eseguire nei casi in cui l'allergene è identificato con precisione. La procedura viene eseguita in un ospedale o in una stanza appositamente attrezzata. L'essenza di questo metodo consiste nell'iniezione sottocutanea dell'allergene nel corpo in mini dosi.

A poco a poco, la quantità di allergeni viene aumentata da 2 volte o più. Ciò consente al sistema immunitario di apprendere come produrre anticorpi protettivi che bloccano la reazione allergica, il che porta ad una diminuzione o scomparsa delle manifestazioni di rinite allergica.

Procedure eseguite senza esacerbazione. Per ottenere l'effetto completo potresti aver bisogno di 3-4 corsi di SIT. Se il paziente ha una reazione a diversi allergeni, questo metodo non è molto efficace. Se la causa della malattia è sconosciuta, non ha senso condurre un SIT.

Interventi chirurgici per la rinite allergica

Con questa malattia, è richiesto un trattamento chirurgico nelle seguenti situazioni:

  • la curvatura del setto nasale, le spine e le creste che interferiscono con la respirazione attraverso il naso;
  • la presenza di polipi e fonti purulente di infezione nel naso e nei seni;
  • con un aumento dei turbinati inferiori.

L'intervento chirurgico deve essere effettuato al di fuori del periodo di esacerbazioni. Per l'operazione è necessario scegliere la stagione al di fuori della fioritura delle piante allergizzanti.

fisioterapia

Al di fuori della riacutizzazione, rinforzano e ripristinano la mucosa nasale con l'aiuto della fisioterapia. Vengono utilizzate terapie con laser magnetico, fototerapia, elettroforesi dell'idrocortisone.

Inoltre, tali pazienti vengono mostrati riflessologia, massaggio della zona collo e colletto e altri metodi per stabilizzare il sistema nervoso. È possibile condurre un trattamento spa con il cambiamento della zona climatica, specialmente durante la successiva esacerbazione.

Caratteristiche del trattamento in donne in gravidanza e bambini

Durante la gravidanza, è spesso osservata una esacerbazione della rinite allergica a causa di cambiamenti nei livelli ormonali. Parallelamente, nel primo trimestre si può unire la cosiddetta rinite vasomotoria di donne in gravidanza. Dopo la nascita, le condizioni del paziente migliorano.

Per alleviare i sintomi durante la gravidanza, utilizzare spray antiallergici locali. È vietato usare gocce di vasocostrittore durante questo periodo.
In caso di congestione nasale critica, è possibile utilizzare gocce nasali per bambini, dove il dosaggio dei farmaci è inferiore.

Durante la gravidanza, è consentito utilizzare antistaminici se il beneficio per la madre supera il rischio per il nascituro. Scegli antistaminici 2 e 3 generazioni.

Nell'infanzia, gli antistaminici possono essere usati nelle gocce di Fenistil di anno in anno. Gli spray antiallergici e glucocorticosteroidi possono essere utilizzati nei bambini dopo 3 anni.

La rinite allergica è una patologia spiacevole che può disturbare il paziente costantemente o verificarsi con periodi di esacerbazioni e remissioni. Per il trattamento con farmaci, eliminare il contatto con l'allergene e utilizzare metodi di fisioterapia.

Popolarmente Sulle Allergie