Vulvite allergica nelle ragazze - infiammazione della mucosa degli organi genitali esterni. A differenza di un'infezione batterica, questa forma della malattia si sviluppa a causa della reazione specifica del sistema immunitario del corpo. Spesso, i sintomi della patologia compaiono attraverso il diretto contatto cutaneo del perineo con una sostanza irritante (nella letteratura medica si chiama un allergene), meno spesso a causa di allergie alimentari. I medici notano che questo tipo di vulvite è più caratteristico del bambino, poiché nelle donne adulte la mucosa è meno sensibile.

Principi della terapia della malattia

Per il trattamento di qualsiasi allergia, indipendentemente dalla sua eziologia, prescrivere antistaminici. In risposta all'ingestione di uno stimolo, il sistema immunitario umano inizia a secernere intensamente composti specifici (vengono chiamati mediatori di allergia). Come risultato della loro influenza sulle cellule, compaiono i sintomi. Questo è:

  • prurito;
  • arrossamento della pelle o delle mucose;
  • gonfiore;
  • eruzione cutanea sotto forma di bolle;
  • sensazione di bruciore;
  • piccole ferite.

A causa dell'immaturità del sistema immunitario del bambino, tali segni sono più pronunciati. La causa di una vulvite allergica è solitamente il tessuto da cui sono fatte le mutande, il pigiama o la biancheria da letto. L'infiammazione può essere il risultato del contatto con i resti del detersivo per bucato o del brillantante, del sapone usato per lavare il bambino e del riempimento dei pannolini. Inoltre, il rossore della mucosa degli organi genitali esterni appare dopo aver consumato cibi come cioccolato, agrumi, noci, fragole, ecc. Pertanto, prima di tutto, il trattamento della vulvite allergica inizia con l'esclusione del contatto perineale di un bambino con una sostanza irritante.

Come terapia sintomatica prescritto antistaminici. Bloccano gli effetti dei mediatori di allergia cellulare e facilitano la risposta del corpo all'allergene. Per un bambino, questi farmaci sono utilizzati sotto forma di sciroppi, mentre per le donne adulte le compresse sono più adatte. Inoltre, è indicato pomate con ormoni steroidei. Sono assorbiti nel sangue in concentrazione insufficiente per sviluppare un effetto sistemico, ma eliminano i sintomi di una vulvite allergica.

Il prurito persistente costringe il bambino a grattarsi il cavallo. Il contatto frequente con le mani non lavate, i graffi sono una fonte di infezione. Questo porta a complicanze batteriche. I medici avvertono che in questo caso è necessario un trattamento con pomate antimicrobiche o antibiotici.

Fondi per uso locale

Per il trattamento della vulvite allergica applicare il gel Fenistil. Questo è un farmaco antistaminico che si raccomanda di applicare direttamente sulla mucosa e sulla pelle del perineo. Spalmare la pelle e la mucosa perineale con gel due o quattro volte al giorno dopo il lavaggio. Fenistil non ha praticamente controindicazioni. Può essere usato durante la gravidanza, in ragazze giovani (da un mese), ma la crema non è prescritta in caso di ipersensibilità ai componenti.

Un altro farmaco per il trattamento della vulvite allergica nelle ragazze e nelle donne è l'unguento all'idrocortisone all'1%. Questo strumento ha un effetto antinfiammatorio pronunciato, sopprime la reazione del sistema immunitario all'allergene. Tuttavia, l'uso di questo strumento è limitato durante la gravidanza. In giovane età quando si applica l'unguento all'idrocortisone, è necessario seguire alcune regole.

Non è consentito applicare bende riscaldanti sulle aree della mucosa trattata - questo potrebbe aumentare l'assorbimento del componente steroideo attivo nel sangue. La durata del trattamento va da sei giorni a due settimane. Con un ciclo persistente di vulvite allergica, il corso della terapia può essere esteso a 21 giorni.

Per la prevenzione delle complicanze batteriche, gli unguenti antimicrobici o le creme non sono solitamente richiesti. Basta fare un bagno sessile con un decotto di camomilla, una soluzione di permanganato di potassio. A volte si consiglia di lavarsi con un agente antisettico Tsiteal. Quando la vulvite nelle ragazze, deve prima essere diluito in una concentrazione di 1:10. Dopo aver applicato il farmaco viene lavato via con abbondante acqua corrente.

Compresse per il trattamento dell'infiammazione della mucosa del perineo

In caso di grave reazione allergica, l'applicazione di unguenti non è sufficiente. Oltre al trattamento topico, sono prescritti sciroppi o capsule di antistaminico. La gamma di tali farmaci è abbastanza ampia. Questi farmaci sono divisi in diverse generazioni. La loro principale differenza è la gravità degli effetti collaterali. Pertanto, la prima generazione di farmaci ha un effetto sedativo, che impone alcune restrizioni sullo stile di vita delle donne (ad esempio, il divieto di guidare un'auto).

Nelle droghe sviluppate negli ultimi anni, questa azione è quasi impercettibile. Tuttavia, si raccomanda alle ragazze di darle nel tardo pomeriggio. Le regole di applicazione sono abbastanza semplici: la medicina viene bevuta una volta al giorno. Un bambino sotto i 5-7 anni viene prescritto come sciroppo, i bambini più grandi e le donne possono prendere le pillole. I medici raccomandano uno di questi strumenti:

  • Erius (desloratadina) è disponibile sotto forma di sciroppo e compresse. Medicina efficace Produzione americana. Per le ragazze da un anno a cinque anni, il dosaggio è di 2,5 ml, da 5 a 11 anni - 5 ml al giorno. Gli adulti dovrebbero assumere 1 capsula al giorno.
  • Claritin, Lomilan (loratadina). Questo strumento può anche essere acquistato sotto forma di compresse o sciroppo. Il dosaggio è leggermente superiore. Un bambino dai 2 ai 5 anni mostra 5 ml al giorno, da 5 a 11 anni - 10 ml. Il numero degli adulti rimane lo stesso: 1 pillola al giorno.
  • Zyrtec, Zodak (cetirizina) viene prodotto sotto forma di soluzione orale e compresse. Le ragazze fino a 11 anni vengono prescritte da 5 a 10 gocce una volta al giorno.

Con cautela, questi fondi dovrebbero essere presi durante la gravidanza. Inoltre, i medici notano che una certa quantità di farmaco penetra nel latte, quindi durante il trattamento si raccomanda di sospendere l'allattamento al seno. I sintomi di una vulvite allergica (prurito, bruciore) disturbano costantemente il bambino, il che porta a disturbi del sonno, irritabilità, pianto. Pertanto, vengono prescritti sedativi leggeri (Glycine, Persen). Le donne possono prendere il magnesio, la valeriana e la medicina dell'intelletto.

Raccomandazioni generali

Quando compaiono i primi sintomi di vulvite, è necessario seguire alcune regole (non è difficile diagnosticare l'infiammazione, inoltre, c'è una foto del perineo interessato su Internet). Ciò contribuirà ad abbreviare la durata del trattamento per donne e ragazze e a prevenire lo sviluppo di complicanze batteriche. Prima di tutto, si tratta di igiene intima. Non importa quanto possa sembrare paradossale, un lavaggio troppo frequente con il sapone non farà altro che aggravare l'infiammazione. È sufficiente un massimo di due volte al giorno.

Per il lavaggio delle ragazze, viene data preferenza ai prodotti ipoallergenici per i bambini nel loro primo anno di vita. Le donne possono usare un sapone speciale (con un livello di pH in base all'età). I requisiti molto severi sono fatti per la biancheria. Dovrebbe essere fatto di cotone non verniciato, non strettamente adattato al corpo.

Dalla dieta di ragazze e donne dovrebbero escludere tutti i cibi allergenici, i piatti salati, piccanti e speziati. I medici si vietano rigorosamente di interrompere il trattamento, anche se i sintomi della vulvite sono passati. Se vengono seguite tutte le raccomandazioni del medico, la malattia passa senza complicazioni in 5-10 giorni. Per risultati migliori, a donne e ragazze vengono prescritte pastiglie antistaminiche parallele e unguenti per uso topico.

Vulvite nelle ragazze: segni, diagnosi, trattamento

Vulvite nelle ragazze - infiammazione degli organi genitali esterni: grandi e piccole labbra, clitoride, vestibolo della vagina. A volte il processo coinvolge l'apertura esterna dell'uretra.

Per i bambini, l'inizio del processo infiammatorio dai genitali esterni è caratteristico e nelle donne adulte la patologia si diffonde spesso dalla vagina e si chiama vulvovaginite.

classificazione

Per età di esistenza processo infiammatorio, la vulvite è acuta, subacuta, cronica.

A seconda dell'età della ragazza, emettere vulvite infantile (fino a un anno), bambini (da 1 a 8 anni), pre-puberale (prima dell'inizio della prima mestruazione), durante la pubertà - pubertà.

Dalla natura del patogeno l'infiammazione degli organi genitali esterni in una ragazza può essere causata da microrganismi aspecifici (E. coli, stafilococco, streptococco, ecc.) e specifici (clamidia, trichomonas, ecc.).

secernere vulvite primitiva, in questo caso, l'infezione si diffonde sotto l'influenza di un fattore esterno, e secondario - l'agente microbico migra da qualsiasi focolaio infettivo nel corpo (tonsille, denti cariati, vescica, ecc. o c'è qualche motivo: diabete, fluttuazioni dei livelli ormonali durante il periodo di maturazione, ecc.).

Inoltre, il seguente causa il processo infiammatorio dei genitali esterni:

  • infestazione da vermi;
  • ustioni;
  • disordini metabolici;
  • reazione allergica;
  • traumi;
  • nefropatia dismetabolica;
  • corpo estraneo.

Si noti che le ragazze hanno prerequisiti anatomici per lo sviluppo della vulvite, dal momento che le piccole labbra non coprono completamente le piccole labbra, questo processo termina dopo la pubertà. Le caratteristiche della microflora vaginale contribuiscono allo sviluppo dell'infezione: immediatamente dopo la nascita, la completa assenza di microrganismi è considerata fisiologica, e solo circa una settimana dopo, i batteri opportunisti iniziano ad apparire.

L'acido lattico, prodotto dai lattobacilli, protegge la vagina dalla riproduzione di agenti patogeni condizionali e di altro tipo. Nelle ragazze, l'ambiente vaginale è alcalino o neutro, le ghiandole non producono una grande quantità di lubrificante, quindi i fattori di protezione immunitaria locale sono ridotti. La pelle e le mucose sono sottili, soggette a lesioni, che aumenta il rischio di attaccare l'infiammazione dei genitali esterni.

Vulvite primitiva non specifica

L'infiammazione acuta in una ragazza può essere una conseguenza di misure igieniche improprie, poiché la posizione chiusa dell'apertura esterna del retto contribuisce alla semina con Escherichia coli e altra flora degli organi genitali esterni quando viene lavata.

La ragazza viene lavata dalla vagina all'apertura esterna del retto, con un detergente neutro, con la diluizione obbligatoria delle labbra.

Il cambiamento intempestivo dei pannolini è una delle ragioni dello sviluppo dell'infiammazione del vestibolo della vagina nelle ragazze. Igroscopicità compromessa, l'effetto serra contribuisce alla proliferazione dei batteri e l'impregnazione speciale a volte provoca allergie.

Di norma, la vulvite primaria non specifica è una patologia che non ritorna dopo aver eliminato la causa e / o normalizzando l'igiene.

Vulvitis ricorrente e le sue cause

Frequenti recidive di infiammazione degli organi genitali esterni possono indicare il diabete mellito o l'infestazione da vermi.

Nei bambini molto piccoli sullo sfondo di frequenti infezioni virali respiratorie acute, mal di gola e altre patologie simili, la vulvite è considerata come uno dei legami del processo infettivo generale. Ciò è particolarmente vero per i bambini sottopeso e deboli, con concomitante patologia extragenitale, infetti da HIV, ecc.

Vulvite secondaria sullo sfondo di un corpo estraneo

Durante il gioco, oggetti estranei possono entrare nella vagina: dalla sabbia all'auto-introduzione nella vagina, ad esempio, un cappuccio a penna o un pezzo di mosaico.

In questo caso, è impossibile fare a meno dell'aiuto di un ginecologo pediatrico, l '"eccesso" contribuirà costantemente a scarichi purulenti sullo sfondo di un'infiammazione acuta.

Se il trattamento viene ricevuto in tempo, non ci saranno conseguenze fatali.

Candida vulvitis

La vulvite in una ragazza può essere una complicazione della terapia antibatterica, quando la microflora fungina comincia a prevalere sul resto. In questo caso, la fioritura bianca delle mucose con un caratteristico odore acidulo attira l'attenzione.

Inoltre, l'importanza è il regime giornaliero sbagliato, la disbiosi intestinale, il cambiamento della zona climatica, lo stress, una dieta povera.

Vulvite atopica (allergica)

I principali fattori stimolanti includono quanto segue:

  • Predisposizione primaria alle reazioni allergiche.
  • Prodotti altamente allergici: cioccolato, arance, miele, fragole.
  • La discrepanza dei mezzi igienici scelti dipende dall'età della ragazza.

Non è un segreto che per il bambino è preferibile usare detergenti speciali che non implicano l'inclusione di sostanze aggressive. Idealmente, vale la pena usare prodotti ipoallergenici.

  • Uso eccessivo di polveri, creme e unguenti.

Inoltre, alcuni bambini possono avere reazioni allergiche ai pannolini stessi, l'aggiunta di dermatite da pannolino.

Qualsiasi dermatite atopica è considerata un fattore predisponente allo sviluppo di una vulvite allergica in una ragazza.

Vulvite specifica sullo sfondo delle IST

Un bambino può ammalarsi durante il sonno congiunto con genitori infetti, notiamo che alcune infezioni vengono trasmesse in utero, ad esempio, candidosi, herpes, ecc.

Se gli organi genitali esterni della ragazza sono infiammati, dovresti prestare attenzione alle malattie infettive dei bambini: il morbillo, la scarlattina e la varicella sono spesso accompagnate da vulvite.

Per le ragazze (ragazze) con un inizio precoce di attività sessuale, la via sessuale di infezione è del tutto possibile. Va notato che durante il petting (affezione sessuale senza penetrazione del pene nella vagina), il processo infiammatorio inizierà con la soglia della vagina.

I sintomi della vulvite nelle ragazze

I sintomi di infiammazione dei genitali esterni nelle ragazze comprendono tutti i segni del processo infiammatorio:

  • gonfiore;
  • iperemia delle mucose;
  • irritazione, prurito;
  • maggiore scarico

I segni comuni includono debolezza, scarso appetito, febbre di basso grado.

I linfonodi regionali reagiscono solo con un'infiammazione prolungata e non trattata.

In una bambina, una madre attenta noterà irritabilità aumentata, sonno povero, diminuzione dell'attività motoria, pianto durante la minzione, difficoltà nell'eseguire procedure igieniche.

Nella vulvite allergica appare talvolta un'eruzione di orticaria di tipo orticaria.

Cosa fare quando il bambino ha la vulvite

Se vi è il sospetto di un'infiammazione della vulva, la ragazza deve essere mostrata al ginecologo pediatrico o almeno al pediatra.

La diagnosi è stabilita da un esame esterno, quando l'infiammazione è chiaramente visualizzata, a volte con una transizione verso il perineo e l'interno delle cosce.

Lo scarico purulento permanente contribuisce a piangere, il che rende lo stato più pesante.

Più velocemente il processo viene diagnosticato e la terapia prescritta, maggiori sono le possibilità di un completo recupero.

Quali sono le dimissioni quando la ragazza ha la vulvite

Vulvite della natura di Trichomonas accompagnato da prurito, schiumoso, liquido scarico giallastro e gonfiore della vulva e della vagina.

a Candida vulvitis sullo sfondo dell'iperemia si vede una fioritura di formaggio "saldata" con la membrana mucosa, con un odore acido specifico.

Scariche di vulvite provocate E. coli, denso, fetido, simile a pus.

Il costante prurito contribuisce al trauma permanente durante la pettinatura, che può portare al coinvolgimento di un numero sempre maggiore di tessuti nel processo patologico e alla comparsa di difetti erosivi.

Se, tuttavia, l'immunità è inclusa nel lavoro, allora l'infiammazione ulcerosa potrebbe non essere presente, ma senza trattamento ci aspettiamo la transizione dall'infiammazione acuta alla cronica: l'indebolimento dei sintomi e dei segni della vulvite e l'aumento delle perdite vaginali dalla ragazza (più bianca).

Misure diagnostiche

Oltre a raccogliere l'anamnesi, il medico attira l'attenzione sui seguenti aspetti:

  • l'obesità;
  • diatesi essudativa;
  • disordini metabolici e disturbi ormonali;
  • storia allergica;
  • caratteristiche igieniche, ecc.

Il corpo estraneo nella vagina può a volte essere palpato attraverso il retto.

L'esecuzione della vaginoscopia comporta l'ispezione delle pareti della vagina senza danneggiare l'imene. Durante la manipolazione, se necessario, è possibile rimuovere oggetti estranei.

In alcuni casi, l'infezione si diffonde alle basse vie urinarie - l'uretra e la vescica.

Cateterismo della vescica al culmine della vulvite acuta può provocare la diffusione della flora microbica, quindi è meglio passare l'urina per l'analisi dopo il sollievo del processo infiammatorio. Nell'analisi generale dell'urina e del numero di leucociti del campione Nechiporenko superiore alla norma, possono essere presenti batteri, proteine, eritrociti.

Se, dopo la normalizzazione dello stato, i batteri vengono rilevati nelle urine, il baccapicum è raccomandato per la sensibilità alla flora e ai farmaci.

La microscopia del distacco vaginale aiuterà a diagnosticare Trichomonas, Candida, ma per una diagnosi più accurata del biomateriale, studieranno il metodo PCR, che è particolarmente necessario se si sospetta un'infezione trasmessa sessualmente.

Inoltre, eseguono un test delle feci per ovociti e dysbacteriosis, controllano la glicemia e eseguono l'ecografia pelvica.

Come richiesto, potrebbe essere necessario consultare un allergologo, un gastroenterologo, uno specialista in malattie infettive, un endocrinologo.

Come curare la vulvite nelle ragazze

Il regime di trattamento dipende dai fattori che hanno portato all'infiammazione dei genitali esterni del bambino. Il ricovero in ospedale è indicato solo in casi estremamente gravi, in genere è sufficiente un trattamento con vulvite a casa.

Vulvite batterica aspecifica

Inizia la terapia con il trattamento locale:

  • bagni con decotti di erbe anti-infiammatorie;
  • trattamento con soluzioni antisettiche (furatsilin, permanganato di potassio);
  • l'uso di forme preconfezionate di soluzioni antifungine (Dioxidin, clorexidina, clorofillite, a base di olio).

Allevia il prurito e l'edema ben irrigazione della zona intima con una soluzione di bicarbonato al ritmo di 1 cucchiaino per 200 ml di acqua tiepida.

Elenchiamo le piante che aiuteranno con l'infiammazione della vulva:

Il decotto standard è preparato come segue:

1 cucchiaio. l. piante frantumate versare 200 ml di acqua, far bollire a fuoco basso per 10 - 15 minuti, raffreddare ad una temperatura accettabile (non fredda e non calda), filtrare ed eseguire la lavorazione prevista.

In caso di grave infiammazione, l'unguento Levomekol, l'emulsione di Baneocina, Sintomicina viene applicata con uno strato sottile. L'unguento di zinco ha un effetto essiccante. Si noti che tutti i farmaci, compresi quelli di azione locale, non dovrebbero essere utilizzati senza diagnostica e consulenza di esperti.

I dermatologi non raccomandano di applicare l'unguento su una base grassa su una superficie bagnata.

Prima di applicare qualsiasi mezzo alle mucose, assicurarsi che non vi sia alcuna reazione allergica. Per fare ciò, applicare una piccola quantità di sostanza sul retro del pennello; Se non ci sono arrossamenti e bruciore dopo 1,5 ore, è possibile iniziare il trattamento.

Quando la natura batterica dell'infezione, con grave infiammazione o in assenza di effetti sullo sfondo della terapia locale, vengono prescritti antibiotici, più spesso penicillina.

Come trattare la vulvite atopica (allergica) in una ragazza

In questo caso, è necessario rimuovere il contatto con l'allergene. La terapia antibatterica è prescritta solo quando la microflora secondaria è attaccata.

Schema generale per il trattamento:

  • antistaminici in un dosaggio appropriato per l'età;
  • unguenti e gel con azione antiallergica, antipruritica e antiedemina;
  • integratori di calcio;
  • significa migliorare l'intestino;
  • adsorbenti;
  • eubiotics;
  • complessi multivitaminici;
  • dieta.

Naturalmente, l'età del bambino, le controindicazioni e il grado di patologia sono presi in considerazione.

Trattamento della vulvite candidosa

Quando è necessaria un'infezione fungina per normalizzare la microflora e sopprimere la crescita e la riproduzione dei funghi.

Per fare questo, applicare un unguento con azione antifungina, ad esempio, Pimafucin e l'irrigazione o il bagno con la soda.

Come terapia di rinforzo generale, è possibile utilizzare i mezzi per mantenere il lavoro del sistema immunitario: supposte di Viferon, Genferon nella dose di età appropriata.

L'uso di antibiotici antifungini all'interno dei bambini viene raramente utilizzato, di solito le misure di cui sopra sono sufficienti.

Per utilizzare la microflora benefica più rapidamente, l'uso di eubiotics è giustificato.

La vulvite specifica richiede una terapia basata sull'agente patogeno.

Dieta e il suo ruolo nella ragazza vulva

Una corretta alimentazione svolge un ruolo chiave nell'eliminare i sintomi della vulvite atopica in una ragazza, ma anche per il trattamento dell'infiammazione della vulva di altra origine, l'esclusione dalla dieta di alimenti che aumentano l'effetto irritante delle sostanze urinarie.

Escludere quanto segue:

  • miele;
  • frutti di mare;
  • uova;
  • fragole;
  • agrumi;
  • cioccolato;
  • noci;
  • pomodori;
  • Navriy brodi di carne e pesce;
  • bevande gassate;
  • succhi concentrati (specialmente da bacche rosse);
  • salsicce e salsicce;
  • confetteria con crema grassa;
  • prodotti contenenti coloranti, conservanti e altre sostanze malsane.

Preferibilmente piatti vegetali preparati con l'aiuto di un delicato trattamento termico. Il latte, l'acqua minerale senza gas contribuiscono alla alcalinizzazione dell'ambiente, che riduce l'infiammazione e il prurito.

Se la vulvite si sviluppa in una ragazza allattata al seno, la madre dovrebbe escludere tutti i prodotti nocivi sopra descritti dalla dieta. In futuro, è possibile introdurre nella dieta un ingrediente alla volta, ma con il monitoraggio obbligatorio della reazione al cibo. È chiaro che quando si verificano arrossamenti, arrossamenti e altre manifestazioni, la dieta viene regolata.

Alcuni consigli su vulvite

  1. Dopo ogni atto di minzione, devono essere eseguite procedure igieniche (docce): anche con una reazione neutra, il detergente non deve essere applicato ogni volta.
  2. La biancheria intima è cambiata 2 - 3 volte al giorno, in una bambina con cambiamenti infiammatori nell'area intima è inaccettabile usare pannolini, come biancheria intima sintetica. Pannolini e biancheria da letto devono essere sostituiti se contaminati.
  3. Il lavaggio viene effettuato solo con l'aiuto di polvere ipoallergenica.
  4. Gli asciugamani, i detergenti e altri articoli per l'igiene della ragazza dovrebbero essere per uso individuale.

Quali possono essere le complicazioni

Con attenzione, le complicanze della vulvite sono rare, ma se non trattate (o scegliete i farmaci sbagliati), gli effetti collaterali sono i seguenti:

  • aderenze delle piccole labbra (la sintesi di fibrina porta al loro attaccarsi insieme, che richiederà una dissezione chirurgica);
  • atresia vaginale (fusione);
  • infiammazione cronica della vescica;
  • cambiamenti cicatriziali;
  • ulcerazione della mucosa;
  • problemi nella vita intima più tardi.

Eppure, in primo luogo nello sviluppo della vulvite, la ragazza ha violato le regole dell'igiene intima. Pertanto, è importante coltivare le capacità di cura adeguate in un bambino fin dai primi anni di vita.

Mishina Victoria, dottore, revisore medico

1,156 visualizzazioni totali, 4 visualizzazioni oggi

Le principali cause di vulvite nelle ragazze

La prevalenza della vulvite nelle ragazze è molto alta: il 60-70% dei casi di patologie ginecologiche pediatriche sono processi infiammatori associati a questa particolare malattia.

Le ragazze di età compresa tra 1 e 8 anni sono a rischio.

Come trattare la balanopostite nei ragazzi? Scopri questo dal nostro articolo.

Descrizione e caratteristiche

Cos'è la vulvite?

La vulvite è un'infiammazione degli organi genitali femminili esterni (vulva).

Il processo infiammatorio spesso colpisce non solo la vulva, ma anche l'area vaginale, e questa malattia è chiamata vulvovaginite.

cause di

I genitali esterni delle ragazze hanno alcune caratteristiche anatomiche e fisiologiche che li rendono meno protetti dalle infezioni:

  1. Le ovaie delle ragazze sono ancora addormentate senza produrre attivamente ormoni, quindi l'immunità vaginale è debole e non può resistere alle infezioni.
  2. La pelle delle ragazze ha un derma sottile e uno strato esterno sciolto dell'epidermide, quindi la microflora patogena entra facilmente nel corpo.
  3. Nei bambini, le ghiandole della pelle sono più piccole rispetto agli adulti e non funzionano così attivamente, il che facilita anche la penetrazione dei microrganismi.
  4. Il pH vaginale è più alto di quello delle donne adulte e il livello di glicogeno e lattobacilli è estremamente basso. Microflora patogena più facile da moltiplicare in tali condizioni.

La vulvite può essere divisa in infettiva (l'infiammazione causa una varietà di microrganismi) e allergica (l'infiammazione è una risposta alla comparsa di un allergene).

Cause di vulvite infettiva:

  1. La vulvite è spesso causata da microflora non specifica - i batteri che esistono sempre nel corpo e vengono attivati ​​in determinate condizioni, principalmente quando il sistema immunitario è indebolito (dopo cicli di antibiotici, malattie a lungo termine, in presenza di beriberi).
  2. Corpi estranei (erba, sabbia, piccoli oggetti) intrappolati nella zona vaginale possono causare infiammazioni.
  3. La vulvite colpisce spesso le ragazze con malattie croniche (diabete, interruzioni nella produzione di ormoni, malattie circolatorie e altre).
  4. Infezione da mani non lavate: un bambino può, esaminandosi, toccare i suoi genitali.
  5. L'eruzione da pannolino mentre indossa i pannolini è una causa comune di questa malattia.
  6. Le infezioni parassitarie, in particolare l'ascariasis, aumentano più volte la probabilità di vulvite: il prurito che le accompagna costringe la ragazza a pettinare il perineo, il che contribuisce alla penetrazione dei parassiti dall'ano nell'area genitale.
  7. L'inosservanza delle norme igieniche è una delle cause più frequenti dell'aspetto della malattia.

Cause della vulvite allergica:

  • allergie ad alcuni cibi;
  • l'uso di prodotti per l'igiene, contenenti profumi e coloranti;

  • lavaggio troppo frequente con l'uso di polveri e unguenti;
  • indossare biancheria intima realizzata con materiali sintetici.
  • Un neonato può avere una vulvite dalla madre durante il parto o in utero.

    Leggi i sintomi e il trattamento della balanite in un bambino qui.

    Sintomi e quadro clinico

    Quando l'edema della vulvite è labiato, c'è arrossamento, in rari casi, la pelle del pube e dell'inguine si gonfia. C'è prurito e dolore, aggravato dalla minzione.

    I bambini diventano irritabili, spesso piangono, dormono male. Le ragazze più anziane stanno attivamente combattendo il perineo, lamentandosi con i genitori di disagio e dolore. In rari casi, la temperatura può aumentare.

    Se la vulvite è causata da una microflora patologica (stafilococco, clamidia, ecc.), Si verificano secrezioni vaginali di vario tipo, di solito è presente un odore sgradevole.

    In forme infettive di vulvite, possono verificarsi ulcere ed erosione.

    Spesso, i sintomi di vulvite nelle ragazze fino a un anno sono confusi con dermatite da pannolino e irritazione della pelle, questo è dovuto alla mancanza di informazioni. I genitori iniziano l'automedicazione e alla fine iniziano la malattia. Pertanto, ai primi sintomi allarmanti è necessario consultare un pediatra.

    Con una prolungata assenza di trattamento, la vulvite acquisisce un decorso cronico ed è molto più difficile da curare.

    Vulvite nelle ragazze - foto:

    Classificazione e tipi di malattia

    Il corso di vulvite è diviso in:

    • acuto (dura meno di un mese);
    • subacuto (meno di tre mesi);
    • cronico (più lungo di tre mesi).

    Secondo la natura dell'origine, la vulvite è divisa in due tipi:

    1. Primaria, anche chiamata non specifica. Si verifica a causa della violazione delle norme igieniche, interruzioni nella produzione di ormoni, lesioni degli organi genitali esterni.
    2. Secondario o specifico. Causato da agenti patogeni.

    Inoltre, il vulvite è suddiviso nelle seguenti categorie:

    • vulvite allergica. È una reazione immunitaria sorto al contatto con qualsiasi allergene;
    • vulvite batterica. Causato da batteri patogeni, ha un flusso rapido;

  • vulvite candidosa. Causato da un fungo simile al lievito del genere Candida, può verificarsi a causa di malnutrizione, immunità indebolita e dopo terapia antibiotica;
  • vulvite atrofica. Si verifica con il diabete, nei bambini è abbastanza raro.
  • Come rimuovere la verruca plantare in un bambino? Scopri la risposta adesso.

    Complicazioni e conseguenze

    Sono possibili anche altre complicazioni: erosione, neurogenicità e bianco condizionale, in rari casi: sterilità.

    diagnostica

    Il pediatra interroga il bambino e i genitori, fa la diagnosi iniziale e la dirige al ginecologo pediatrico, che esaminerà i genitali della ragazza, se necessario, userà un colposcopio per esaminare attentamente la vulva e il vaginoscopio per assicurarsi che non ci siano oggetti estranei nella vagina.

    Prende anche l'anamnesi, prende le macchie e dà indicazioni per i test. L'elenco delle analisi per la vulvite:

    • coltura e striscio di urina batterica;
    • analisi delle feci per identificare possibili malattie parassitarie;
    • livelli di zucchero nel sangue;
    • prendere biomateriali per la ricerca sulla reazione a catena della polimerasi e l'enterobiosi;
    • esami delle urine e del sangue;
    • il livello di immunoglobulina nel sangue.

    Il ginecologo può inoltre inviare il bambino ad essere esaminato da altri specialisti (gastroenterologo, endocrinologo, ecc.). Dopo aver ricevuto i risultati dei test di trattamento prescritto.

    Metodi di trattamento

    Nei casi di vulvite acuta, è indicato il riposo a letto, in rari casi il trattamento avviene in ospedale.

    Viene introdotta una dieta speciale che comprende un gran numero di prodotti con effetto alcalinizzante (albicocche, pesche, cetrioli, verdure, cavoli, barbabietole, ecc.).

    Sono esclusi i cibi pesanti, i prodotti che hanno un effetto ossidante (carne fritta, cibo in scatola, crauti, pomodori).

    Il trattamento principale è volto a eliminare il patogeno e alleviare i sintomi.

    Vari metodi sono usati per questo:

    • comprime con la tintura di eucalipto;
    • lozione con l'uso di agenti antimicrobici (Furacilin, Furadonin, Miramistin);
    • assunzione di bagni da sitter con infusi di erbe (camomilla, calendula);
    • uso di unguenti antibatterici, gel e creme (unguento di zinco, Clindamicina, Oletetrina);
    • assunzione di vitamine e immunostimolanti per il rafforzamento generale del corpo;
    • l'uso di antidolorifici, spesso sotto forma di unguenti (Anestezin, Anestalgin).

    Gli antibiotici sono generalmente prescritti per una vulvite specifica o nei casi in cui la malattia è in uno stadio avanzato (esempi: Azitromicina, Vilprafen, Ceftriaxone).

    Se la malattia ha natura candida, vengono prescritti agenti antimicotici (fluconazolo, Itraconazolo).

    I metodi tradizionali di trattamento della vulvite devono essere usati con cautela e solo dopo aver consultato il medico.

    Hanno una certa efficacia e sono ben combinati con i metodi tradizionali di trattamento, ma solo con il loro aiuto non possono curare la vulvite.

    La medicina di erbe è ampiamente utilizzata: preparati a base di erbe, decotti di erbe (corteccia di quercia, erba di San Giovanni, camomilla), unguenti, balsami e creme a base di essi, che possono essere acquistati in farmacia.

    Prevenzione e igiene

    I genitori devono seguire attentamente le regole d'igiene: lavare regolarmente il bambino e in tempo per cambiare la biancheria intima.

    Una ragazza più grande ha bisogno di essere istruita per prendersi cura degli organi genitali, cambiare i vestiti e spiegare perché è importante.

    La biancheria intima per bambini dovrebbe essere confortevole, realizzata con materiali naturali. Inoltre, la ragazza deve assegnare i singoli articoli per l'igiene (asciugamani, spugne).

    Se si seguono queste semplici regole e si sottopongono a controlli preventivi nel tempo, il rischio di vulvite diminuirà in modo significativo.

    Le raccomandazioni dei pediatri per il trattamento del bruxismo nei bambini possono essere trovate sul nostro sito web.

    Su vulvitis non specifico in ragazze in questo video:

    Vi chiediamo gentilmente di non auto-medicare. Iscriviti con un medico!

    Perché compare una vulvite allergica e come influisce sul corpo?

    Vulvite allergica nelle donne

    Questa malattia è caratterizzata da infiammazione. Si verifica all'esterno dei genitali femminili. La vulvite allergica appare a causa degli effetti negativi degli allergeni.

    Una donna avverte disagio e persino dolore nel perineo. Durante il cammino ci sono sentimenti spiacevoli.

    Prima di iniziare il trattamento, si consiglia di visitare un ginecologo che esaminerà una donna, confermerà o rifiuterà la diagnosi. Alcuni sintomi della malattia sono simili ad altre malattie ginecologiche.

    Avere un bambino

    Il corpo delle ragazze è poco resistente a varie irritazioni, quindi per le ragazze questo tipo di allergia si verifica molto più spesso.

    La mucosa degli organi genitali è sottile, è facile da danneggiare. Ciò aumenta la probabilità di vulvite.

    I farmaci vengono selezionati in questo caso con molta attenzione, perché la scelta sbagliata dei farmaci può portare a complicazioni, la penetrazione dell'infezione negli organi genitali.

    cause di

    La malattia appare nella maggior parte dei casi per i seguenti motivi:

    • Prodotti per la cura personale scelti in modo errato;
    • Indossare biancheria intima fatta di materiali artificiali;
    • Contatto mucoso con lubrificanti;
    • Douching frequente;
    • Detergenti aggressivi;
    • Punture di insetti;
    • La reazione del corpo a ricevere farmaci.

    Meccanismo di apparenza

    Una malattia appare a causa di esposizione ad un allergene e il corpo reagisce istantaneamente: diverse ore dopo l'influenza di un irritante, arrossamento, prurito e bruciore nella zona perineale si verificano.

    In un primo momento, a una donna può sembrare che non ci sia nulla di pericoloso in questo, ma se l'esposizione all'allergene continua, la situazione si deteriora rapidamente.

    L'infiammazione si verifica, che porta a:

    Potrebbe esserci un leggero gonfiore.

    classificazione

    La malattia è solitamente classificata nei seguenti tipi:

    1. Primaria. Danni, igiene impropria sono le cause della vulvite allergica. La malattia appare più spesso nelle ragazze giovani, donne anziane. L'infiammazione è minore.
    2. Secondario. L'aspetto della malattia porta a un processo serio che si verifica all'interno del corpo di una donna. L'infiammazione degli organi interni, per esempio, la vescica può portare alla diffusione dell'infezione verso le parti esterne del sistema riproduttivo.

    Nel secondo caso, la donna avverte capogiri, dolore. Passa molto tempo a letto, perché può essere difficile muoversi. Il trattamento è molto più serio.

    Metodi diagnostici

    La diagnostica viene eseguita da uno specialista in ospedale durante l'esame del paziente. Di solito, dopo la prima visita dal dottore, puoi fare una diagnosi. Tuttavia, ci sono momenti in cui è difficile farlo.

    In questo caso, vengono utilizzati metodi diagnostici aggiuntivi:

    • colposcopia;
    • Macchia, test di laboratorio;
    • Esame del sangue

    I sintomi nelle donne

    I seguenti sintomi aiutano a determinare la malattia:

    • Gonfiore, gonfiore delle labbra genitali;
    • Escrezione di pus dal tratto genitale;
    • Macchie rosse, eruzione cutanea all'esterno dei genitali;
    • Prurito e bruciore;
    • Dolore durante la minzione;
    • Disturbi del sonno;
    • irritabilità;
    • la debolezza;
    • Aumento della temperatura

    Nelle ragazze

    In un bambino, i sintomi della malattia sono leggermente diversi:

    • Prurito e bruciore;
    • Arrossamento dei genitali;
    • sbalzi d'umore;
    • Aumento della temperatura;
    • la debolezza;
    • insonnia;
    • Gonfiore delle grandi labbra;
    • Mancanza di appetito

    Caratteristiche dei sintomi e trattamento della malattia nelle ragazze

    Ai primi segni di malattia, il comportamento della ragazza cambia drasticamente. Lei diventa lamentosa, letargica. Lei non vuole affatto giocare.

    Il bambino può lamentarsi di bruciore e prurito. Alcuni bambini diventano irritabili, imbarazzati nel dire agli adulti il ​​problema.

    Nelle ragazze, in quanto tali, il muco non si verifica durante la malattia, solo in rari casi, ma sono presenti arrossamenti, eruzioni cutanee. Se questo è notato, la ragazza deve esser portata immediatamente al dottore.

    Caratteristiche del trattamento nelle ragazze

    Tratta la malattia nelle ragazze in un complesso.

    1. Lo specialista prescrive farmaci che eliminano i segni di allergie.
    2. Unguento scarico, crema.
    3. Il medico dice come vengono trattati i genitali durante il trattamento.
    4. Si raccomanda che il bambino rispetti il ​​riposo a letto e mangi correttamente.
    5. La biancheria intima dovrebbe essere fatta da tessuti naturali.

    I metodi presentati aiutano nel minor tempo possibile a eliminare la malattia.

    Modi per trattare la vulvite allergica

    compresse

    Se sei preoccupato per prurito, bruciore, gonfiore nel perineo, si consiglia di assumere Suprastin o Tavegil, che sono alle prese con allergie.

    È necessario usarli una compressa 2-3 volte al giorno, ma non più di cinque giorni.

    I medici raccomandano l'uso del gel Fenistil. Viene applicato alle aree esterne dei genitali da due a quattro volte al giorno dopo il lavaggio.

    Lo strato di gel dovrebbe essere sottile, viene applicato con movimenti delicatamente massaggianti con molta attenzione.

    Arrossamento salino

    Si raccomanda di lavare giornalmente le aree interessate con la soluzione di Furacillina. Questo strumento uccide gli agenti patogeni.

    L'uso regolare di questo medicinale allevia il rossore, il gonfiore, il prurito. Il paziente inizia a riprendersi più velocemente. Il suo benessere migliora significativamente.

    Sit Trays

    Si consiglia a entrambe le ragazze e le donne di usare i vassoi. Per la loro preparazione usavano le infusioni di erbe medicinali. Calendula adatta, camomilla, serie, eucalipto. Un componente eccellente per il bagno sarà il permanganato di potassio.

    La soluzione dovrebbe risultare debole, leggermente rosata. La durata della procedura è di 10 minuti. Si applica ogni altro giorno.

    L'effetto della malattia sul corpo di una donna

    La malattia danneggia tutto il corpo.

    Anche nelle fasi iniziali, la vulvite allergica porta:

    • la debolezza;
    • letargia;
    • L'appetito scompare;
    • Il sonno è disturbato

    Se non tratti la malattia, possono verificarsi complicazioni:

    • vaginiti;
    • endometritis;
    • cervicite;
    • ascessi;
    • Il verificarsi di malattie ginecologiche croniche.
    al contenuto ↑

    L'effetto della vulvite allergica sul corpo delle ragazze

    La vulvite allergica è anche pericolosa per le ragazze. Se non trattata, possono verificarsi malattie e conseguenze più gravi.

    Le complicazioni includono:

    • La sinechia delle piccole labbra;
    • uretrite;
    • Atresia della vagina;
    • Cistite.
    al contenuto ↑

    Prevenzione della vulvite allergica

    Se segui determinate raccomandazioni, puoi prevenire il verificarsi della malattia.

    Esistono diverse regole importanti che gli esperti dicono:

    • igiene conformità;
    • Selezione corretta di prodotti per l'igiene;
    • Indossare biancheria intima realizzata con tessuti naturali;
    • Nutrizione sana;
    • Visite regolari dal medico;
    • Vita sessuale sicura con contraccettivi.

    Pertanto, la vulvite allergica è una malattia pericolosa che può verificarsi sia nelle donne che nelle ragazze. La malattia appare per una serie di motivi. È molto importante iniziare il trattamento il prima possibile, nelle prime fasi della malattia.

    Se segui tutti i consigli del medico, usa i farmaci prescritti, puoi guarire abbastanza rapidamente. Alcune regole, la loro osservanza contribuirà a prevenire il ripetersi della malattia.

    Vulvite nelle ragazze

    La vulvite nelle ragazze è un'infiammazione acuta o ricorrente della mucosa che riveste i genitali esterni. La vulvite nelle ragazze si manifesta con prurito e bruciore nella zona della vulva, gonfiore e iperemia delle labbra e della pelle circostante, secrezioni di diversa natura dal tratto genitale. La diagnosi di vulvite nelle ragazze è fatta sulla base di dati di ispezione, vulvo- e vaginoscopia, microscopia a striscio, coltura batteriologica delle secrezioni genitali, raschiamento della PCR, ecc. La terapia locale per vulvite nelle ragazze include bagni seduti, UVV vulvare, uso di unguenti; la terapia sistemica è determinata dall'eziologia del processo infiammatorio.

    Vulvite nelle ragazze

    La vulvite nelle ragazze è un processo infiammatorio nella zona dei genitali esterni, che coinvolge le labbra, il clitoride, l'apertura esterna dell'uretra, la vigilia della vagina. Nei bambini, c'è spesso una lesione infiammatoria combinata della vulva e della vagina - vulvovaginite. Nelle ragazze da 1 anno a 8 anni, la vulvite e la vulvovaginite occupano il primo posto nella struttura della patologia ginecologica. I processi infiammatori rappresentano il 65-70% di tutte le malattie genitali nella ginecologia pediatrica. La vulvite ricorrente e la vulvovaginite nelle ragazze possono causare disturbi della funzione mestruale, sessuale e riproduttiva nell'età adulta. Inoltre, un'infiammazione prolungata e lenta può interrompere l'interazione coordinata del sistema ipotalamo-ipofisi-ovarico.

    Cause di vulvite nelle ragazze

    Le caratteristiche anatomiche e fisiologiche degli organi genitali nei bambini predispongono allo sviluppo della vulvite nelle ragazze. Prima di tutto, va notato che il tratto genitale delle ragazze neonate è sterile; per 5-7 giorni di vita, la membrana mucosa viene colonizzata dalla microflora opportunistica. Nei primi anni di vita, il contenuto della vagina è povero, ha una reazione leggermente alcalina o neutra (pH 7,0); lo striscio mostra la flora mista dei leucociti (verga e coccal), non ci sono lattobacilli. All'inizio della pubertà (8-9 anni) appaiono i lattobacilli, l'epitelio vaginale inizia a produrre glicogeno, la reazione dell'ambiente vaginale diventa acida (pH 4,0-4,5). E solo con l'avvento delle mestruazioni, la microflora della vagina delle ragazze adolescenti si sta avvicinando in termini di composizione quantitativa e qualitativa alla microbiocenosi delle donne in età riproduttiva.

    La penetrazione dell'infezione è facilitata dalla riduzione della protezione anti-infettiva locale nel processo di formazione (il livello di immunoglobuline secretorie A, lisozima, fagocitosi, sistema del complemento), insufficienti funzioni battericide della pelle e riposo ormonale.

    La causa più comune di vulvite in un bambino è l'infezione: non specifica (flora aerobica e anaerobica condizionatamente patogena, virus, lievito, protozoi) o specifica (gonococco, clamidia, micobatterio tubercolosi, bacillo difterico, ecc.). Un'infezione specifica durante l'infanzia può essere trasmessa in vari modi: in tenera età prevale la via della famiglia (se non si osserva l'igiene, attraverso prodotti per la cura e aree comuni); per le ragazze che hanno esperienza di relazioni sessuali - modo sessuale. La vulvite nelle ragazze neonate può essere causata da infezione transplacentare o infezione durante il parto, poiché il bambino passa attraverso il canale del parto contaminato.

    Spesso, la vulvite nelle ragazze si sviluppa a seguito dell'invasione elmintica (enterobiosi), di corpi estranei (erba, granelli di sabbia, insetti, corpi estranei), della masturbazione, della reattività alterata del corpo durante l'infezione secondaria (ad esempio, difterite faringea, tonsillite cronica, carie, ecc.).

    Il trattamento di antibiotici, ipovitaminosi, immunodeficienza e disturbi endocrini (principalmente diabete mellito) contribuisce alla comparsa di vulvite micotica nelle ragazze. Vulva e vagina nelle ragazze possono essere influenzate da virus dell'influenza, herpes, parainfluenza, adenovirus, citomegalovirus, papillomavirus, ecc. Meno spesso, le ragazze sperimentano la vulvite allergica (atopica) come reazione ad alcuni fattori alimentari (agrumi, cioccolato, ecc.), Saponi profumati o detergenti con additivi, assorbenti igienici. Nei neonati, la dermatite da pannolino può causare infiammazione.

    Il mantenimento della vulvite può essere determinato da anomalie nella struttura dei genitali della ragazza (bassa apertura dell'uretra, mancanza di commissura posteriore, fenditura genitale aperta, sviluppo anormale degli organi genitali esterni), nonché caratteristiche funzionali (vescica neurogena, reflusso urinario vaginale). Costante indossare pannolini, microtraumi dei genitali esterni con biancheria intima pesante, inosservanza dell'igiene intima, la tecnica sbagliata di lavare il bambino svolge il suo ruolo nel corso della vulvite nelle ragazze.

    Le mucose degli organi genitali nelle ragazze sono molto sottili e vulnerabili, il lavaggio così frequente e diligente, soprattutto con il sapone, può facilmente portare all'interruzione dell'integrità dei tegumenti epiteliali, una diminuzione della barriera immunitaria locale e lo sviluppo della vulvite.

    Classificazione della vulvite nelle ragazze

    La vulvite nelle ragazze può essere acuta (fino a 1 mese), subacuta (fino a 3 mesi) e cronica (più di 3 mesi). A seconda del fattore causale, la vulvite femminile è divisa in infettiva e non infettiva.

    A sua volta, la vulvite infettiva nelle ragazze è rappresentata da infiammazioni aspecifiche (causate da una flora condizionatamente patogena, normalmente presente sulla vulva del bambino) e da specifici processi infiammatori (gonorrea, clamidia, trichomaniaco, erpetica, ureaplasma, difterite, tubercolosi, ecc.).

    Tra le vulviti primitive non infettive nelle ragazze vi sono casi di malattia associata a corpi estranei, invasione elmintica, masturbazione, cambiamenti nella reattività del corpo nel diabete, nefropatia dismetabolica, disbiosi intestinale, malattie allergiche, infezioni acute virali e infantili.

    Il più spesso in ragazze di età prescolastica ci sono vulvitis non specifico con un corso cronico.

    I sintomi della vulvite nelle ragazze

    I segni di vulvite acuta in un bambino sono caratterizzati da arrossamento e gonfiore delle labbra e del clitoride. L'iperemia e la macerazione possono diffondersi sulla pelle del pube, dell'inguine e delle cosce. Quando le ragazze vulvite sono preoccupate per prurito e bruciore nel perineo, aggravate dalla minzione, dal tatto, dal movimento. I bambini piccoli esprimono le loro sensazioni fisiche con ansia e pianto; le ragazze più anziane toccano e pettinano costantemente i genitali, lamentandosi di disagio, prurito, dolore. A volte, specialmente con forme specifiche di vulvite nelle ragazze, erosioni e ulcere compaiono sulla membrana mucosa degli organi genitali.

    Un sintomo caratteristico della vulvite e della vulvovaginite nelle ragazze è la presenza di scarico dal tratto genitale (più bianco). Lo scarico può essere di natura diversa: più spesso sono acquosi e trasparenti, ma possono essere sanguinosi o purulenti. Così, quando la vulvite causata da E. coli, le ragazze appaiono di colore giallo-verde scarico con un odore fecale sgradevole. Con la vulvite stafilococcica nelle ragazze, i bianchi sono gialli e viscosi, con la vulvite della candida - consistenza bianca, densa, di formaggio.

    In alcuni casi, la vulvite nelle ragazze può essere accompagnata da un sintomo generale: risposta alla temperatura, aumento dei linfonodi. Il comportamento del bambino diventa nervoso, c'è poco sonno, irritabilità, pianto, irritabilità. Quando la vulvite è causata da ossiuri, le ragazze hanno iperemia e ispessimento delle pieghe anali, dolore addominale, perdita di appetito.

    Nella vulvite cronica nelle ragazze, l'iperemia e l'edema sono ridotti; prurito persistente e scarico dal tratto genitale. Il decorso ricorrente della vulvite nelle ragazze è spesso accompagnato da complicanze: sinechia delle piccole labbra, atresia vaginale, uretrite, cistite, erosione cervicale, imbibizione (decolorazione della vulva).

    Diagnosi di vulvite nelle ragazze

    La vulvite nelle ragazze può essere diagnosticata da un pediatra, ma un ulteriore esame e osservazione del bambino deve essere effettuata da un ginecologo pediatrico. Per determinare l'eziologia della vulvite nelle ragazze, è importante studiare la storia (malattie associate, momenti provocatori) e le lamentele.

    L'esame degli organi genitali rivela iperemia e gonfiore della vulva, macerazione della mucosa, scarico dal tratto genitale. La diagnosi di vulvite e vulvovaginite nelle ragazze è assistita da metodi di ricerca strumentale - vulvoscopia e vaginoscopia. La vaginoscopia è particolarmente indispensabile per rimuovere corpi estranei dalla vagina.

    Per determinare l'eziologia della vulvite nelle ragazze, vengono eseguiti l'esame microscopico dello striscio e della semina batteriologica della microflora e la sensibilità agli antibiotici. Se si sospetta una specifica natura di vulvite nelle ragazze, le raschiature vengono eseguite mediante PCR. Un'analisi generale di urina e sangue, zucchero nel sangue, IgE generali e allergene-specifiche, flusso di linfa nelle urine, raschiamento per enterobiosi, analisi delle feci di uova di elminti e feci per la disbiosi sono obbligatoriamente esaminate.

    Se necessario, il bambino viene consigliato da altri specialisti pediatrici: endocrinologo pediatrico, allergologo pediatrico, gastroenterologo pediatrico, ecc.

    Trattamento della vulvite nelle ragazze

    La terapia per la vulvite nelle ragazze è finalizzata a fermare il processo infiammatorio e ad eliminare la causa della malattia. Particolare attenzione è rivolta all'igiene degli organi genitali: bagni sessili con infusioni di erbe (camomilla, calendula, erba di San Giovanni, ecc.), Lavaggio degli organi genitali esterni con antisettici (soluzione di permanganato di potassio, furatsillina), igiene della vagina con irrigatore vaginale sottile. Per eliminare il prurito e il disagio, gli unguenti anti-infiammatori e le supposte, si raccomandano i sedativi.

    Quando la vulvite batterica nelle ragazze mostra la nomina di farmaci antibatterici; con agenti fungini - antifungosi all'interno e localmente sotto forma di unguenti e creme. Quando vulvovaginite, a causa della presenza di un corpo estraneo, la sua rimozione. In caso di infestazione da vermi, la deelitazione è indicata al bambino. Nel complesso trattamento della vulvite nelle ragazze, è necessario riorganizzare i focolai cronici di infezione. Come terapia di rinforzo generale, vengono utilizzati multivitaminici, immunomodulatori ed eubiotici. Nel forte prurito o nelle reazioni allergiche, vengono prescritti antistaminici.

    Tra i metodi di fisioterapia nella vulvite nelle ragazze, l'UFO della vulva, la ultrafonoforesi con gel, gli unguenti e le soluzioni antisettiche, la darsonvalizzazione sono stati ampiamente dimostrati.

    Prevenzione della vulvite nelle ragazze

    La prevenzione della vulvite richiede lo sviluppo di adeguate abilità igieniche tra i giovani genitori e le ragazze stesse. L'igiene degli organi genitali nelle ragazze dovrebbe essere effettuata ogni giorno - sempre dopo un movimento intestinale e prima di andare a dormire. La cura dei genitali esterni include il lavaggio della vulva, dell'area perineale e dell'ano con acqua dalla parte anteriore a quella posteriore. Si consiglia l'uso di sapone neutro per bambini (pH 7,0) non più di 2-3 volte a settimana. Le ragazze dovrebbero avere accessori da bagno separati (salviette, asciugamani).

    Per prevenire la vulvite nelle ragazze e nelle ragazze non indossare biancheria intima sintetica, abiti attillati; sostituire tempestivamente gli assorbenti, monitorare la corretta alimentazione dei bambini, trattare le comorbidità, ecc.

    Popolarmente Sulle Allergie