L'allergia è vecchia come il mondo, ma negli ultimi decenni si è trasformata in una piaga.

L'allergia è vecchia come il mondo, ma negli ultimi decenni si è trasformata in una piaga.

Che cosa causa allergie?

Ogni estate, molte migliaia di persone infelici che starnutiscono senza pietà, tossendo e versando lacrime, sperimentano la farina in perfetta conformità con il programma di fioritura delle piante. All'inizio di giugno stanno soffocando lanugine di pioppo. Poi iniziano a terrorizzare i pani a spillo, nel giardino sono tormentati dal delicato profumo di rose, giacinti e narcisi, e lo spirito speziato di fieno fresco sta attaccando il prato. Il polline delle infestanti d'ambrosia è particolarmente pericoloso. In America, ad esempio, durante il periodo di fioritura, i bollettini meteorologici informano specificamente le persone in cui hanno iniziato gli Stati.

L'allenamento di pugilato include l'esercizio "lotta con le ombre", cioè un combattimento con un avversario immaginario. Lo stesso si può dire delle allergie, in cui; una tale lotta porta il nostro corpo. In breve, la sua essenza è la seguente: il sistema immunitario umano, progettato per respingere gli attacchi di sostanze patogene e organismi, cade su una sostanza aliena ma innocua. In altre parole, combattere con un nemico inesistente.

Il termine "allergia" (dal greco "allos" - l'altro e "ergon" - azione) fu introdotto dal pediatra austriaco K. Perke nel 1906 per riferirsi alla reazione insolita di alcuni bambini alle iniezioni di siero anti-difterite. Le patologie allergiche erano conosciute nell'antichità. Così nel V-IV secolo aC, il famoso greco Ippocrate descrisse casi di intolleranza a certi cibi che portano a disturbi gastrici e alveari. Sei secoli dopo, il medico romano Galen riferì un raffreddore che causò l'odore delle rose. Nel diciannovesimo secolo, la febbre da fieno fu descritta e dimostrò di essere la causa dell'inalazione del polline delle piante, e fu anche suggerito che l'asma potesse essere causata dall'inalazione di polvere.

È importante notare che per varie persone quasi tutte le medicine, che vanno dall'aspirina alla novocaina e alla vitamina B, possono essere un allergene. Recentemente, il numero di reazioni allergiche a loro è diminuito, dal momento che i medici hanno iniziato a prescrivere tali farmaci meno frequentemente. Ma ora il loro posto era preso da antibiotici. Inoltre, la dose, a volte anche causando una reazione allergica mortale, può essere molto piccola.

Notevole pericolo sono gli allergeni domestici. Il loro ruolo principale è giocato dalla polvere di casa, che contiene particelle di tappeti, vestiti, biancheria da letto. Spesso la causa delle allergie sono i capelli e il pelo degli animali, e talvolta l'aragosta dafnia, che serve da cibo per i pesci.

L'elenco degli allergeni alimentari è quasi infinito, ma più spesso sono latte, uova, pesce, pomodori, agrumi, cioccolato, fragole, fragole, gamberi. Nei bambini, la sovralimentazione contribuisce spesso allo sviluppo di allergie alimentari.

Le persone con allergie da ipersensibilità possono manifestarsi con la carne. E non perché la carne stessa agisca come uno stimolo. Il fatto è che è associato con antibiotici, che sono stati a lungo usati come farmaci. Rilevare gli antibiotici nella carne può spesso essere solo in laboratorio, quindi è più facile stare lontano dalla carne che cercare di proteggersi dalle sostanze nocive nascoste in essa. Tuttavia, non è così difficile, dato l'emergere della soia, dalla quale, come molte casalinghe erano convinte, si ottiene un gulasch meraviglioso.

Inoltre, gli scienziati hanno notato che il 26% delle donne senza fratelli è allergico. Con un fratello, la percentuale scende a 23, da 2 a 20 e da 3 a 17. Questo è un modello curioso scoperto dagli scienziati medici dell'Università di Bristol.

La natura di questo fenomeno insolito non è stata ancora studiata, sebbene ci siano ipotesi. Uno di questi: i ragazzi trascinano molta più sporcizia e tutti i tipi di microrganismi dannosi all'interno della casa. E nelle ragazze, l'autodifesa si sviluppa come autodifesa.

Una persona arricchisce inutilmente la sua dieta e la dieta dei nostri bambini con carne e dolci, contribuendo alla comparsa di diatesi, eczema e altri disturbi allergici dei bambini. Nel frattempo, il corpo umano stesso è programmato dal consumo di verdure, frutta, legumi, bacche, erbe commestibili, semi, noci, miele, cereali, cereali. E per i bambini, solo il latte materno è l'unico alimento completo nel periodo dei bambini, quando l'apparato digerente del bambino termina il suo sviluppo. Ed è impossibile sostituire il latte materno con qualcosa. Se una madre che allatta mangia le proteine, avrà poco latte, poiché le proteine ​​animali bloccano la funzione di produzione delle cellule delle ghiandole mammarie. È vero, la farina d'avena e il succo d'uva sono vicini al latte materno. E i bambini che sono venuti fuori dall'età infantile, è meglio nutrirsi di mandorle.

Allergeni industriali

In uno speciale gruppo di medici in continua crescita allocano gli allergeni industriali, che comprendono molti composti chimici e vari materiali industriali.

In Russia, secondo le statistiche, le patologie allergiche massime si verificano in aree contaminate, come Irkutsk, Bratsk, Nefteyugansk e in particolare Novokuznetsk. E all'interno della stessa città, lo stesso modello può essere rintracciato: a Mosca, le allergie sono più comuni nelle aree gasate - le ex regioni di Zheleznodorozhny e Kalininsky, meno spesso - in ottobre relativamente pulito.

Ora una gigantesca pila di droghe importate, prodotti alimentari con tutti i tipi di additivi aromatici, soprattutto sintetici, prodotti chimici per la casa e profumi, è caduta su di noi. Tutti loro sono veramente alieni. E quindi possono causare reazioni allergiche anche a coloro che non sono stati precedentemente allergici. Infatti, in molti casi, tutti i tipi di sostanze "dall'estero" sono geneticamente incompatibili con la nostra eredità biochimica.

Parlando di allergie in generale, va tenuto presente che può essere acquisito ed ereditario. Il fatto è che se entrambi i genitori soffrono di allergie, allora nei bambini si sviluppano in più del 70% delle famiglie. Se uno dei genitori è malato, fino al 56% dei bambini si ammalano.

Per quanto riguarda la lotta contro le allergie, tradizionalmente si riduce a raccomandare di evitare qualsiasi contatto con gli allergeni a cui reagisce il corpo. In piedi accanto a un bouquet profumato - tieni il naso; c'è una dacia - a giugno non c'è un piede; vive in una casa per gatti - dagli ai tuoi amici. A volte viene utilizzata l'iposensibilizzazione: una sostanza viene regolarmente iniettata nel paziente, con la quale non è in disaccordo, aumentando gradualmente il dosaggio e il corpo si adatta. È effettuato solo nel momento in cui la persona allergica non ha segni di patologia, e inoltre non dà un effetto stabile. Da metodi alternativi, l'omeopatia è promettente e l'agopuntura aiuta occasionalmente.

Si stanno sviluppando farmaci che sarebbero efficaci e innocui per il corpo allo stesso tempo. Ma mentre non lo sono ancora. Pertanto, piuttosto di affrontare le allergie attraverso i cambiamenti dello stile di vita. Le raccomandazioni qui sono molto semplici: stare attenti con le merci importate, non farsi coinvolgere nella profumeria e nell'autotrattamento di medicinali, evitare la ritirata al chiuso e mantenere la casa pulita.

Quali potrebbero essere le allergie

Quali potrebbero essere le allergie

Allergia - la reazione del sistema immunitario all'introduzione di organismi alieni. L'allergene è la sostanza della struttura proteica. Sintetici, elementi chimici. Una persona non è protetta da elementi pericolosi nemmeno a casa sua.

Casa di allergia

Se con allergie al cibo, il polline e così via è più o meno chiaro, allora il problema della natura domestica è molto più complicato. È spesso problematico scoprire cosa ha provocato una risposta immunitaria negativa.

Il problema appare in moderni edifici di condomini. In case private in legno. Quando si utilizzano le sostanze più comuni, un numero enorme di persone sperimenta reazioni allergiche. Prevalentemente gli animali, le piante e così via. In effetti, le cause della condizione patologica in casa sono molto più grandi.

Le allergie domestiche sono state a lungo radicate nella vita umana. Per far fronte, aiuterà la conoscenza delle possibili cause, misure preventive. Un approccio competente consentirà di evitare conseguenze pericolose per la vita umana. Vale la pena notare che le allergie nelle case di legno, che sembrano essere le più sicure, si verificano anche e hanno le loro caratteristiche.

Allergia in una casa di legno

Le case di legno sono rispettose dell'ambiente, in termini di costruzione moderna. Ma il finale è spesso fatto con materiali che portano ad allergie. Inoltre, anche l'albero stesso provoca allergie se una persona ha la febbre da fieno.

Un'altra causa comune è la muffa. Appare spesso in stanze con alta umidità. La polvere di legno è un problema provocatore. I principali segni di una tale allergia sono:

All'interno, i sintomi si aggravano e quando escono per la strada si indeboliscono. Se i problemi di cui sopra si presentano, si consiglia di contattare i medici. Fatti diagnosticare, supera i test. A causa di ciò, viene stabilita una diagnosi accurata.

Dovrebbe essere preso in considerazione che un'enorme quantità di sostanze provoca reazioni allergiche in casa. Determinare indipendentemente l'allergene - non è realistico. Richiede assistenza qualificata. Spesso, un esame del sangue darà una risposta a quale elemento il corpo reagisce negativamente. A volte è necessaria una ricerca aggiuntiva.

Cosa può essere allergico a casa

Indipendentemente dalla casa in cui vive una persona, da come si prende cura di lui, le allergie si sviluppano rapidamente e inaspettatamente. Spesso ciò si verifica a causa del costante contatto con l'allergene. Accumulando nel corpo, provoca una maggiore sintesi di istamina. Questo porta a segni.

  • prodotti chimici domestici;
  • alcune piante da appartamento;
  • animali;
  • materiali di finitura;
  • lattice;
  • polvere, che è spesso abitata da acari;
  • fungo, muffa;
  • parassiti: scarafaggi, insetti;
  • roditori;
  • finestre di plastica;
  • linoleum e moquette.

Le manifestazioni della malattia dipendono direttamente dall'allergene che ha provocato il problema. Tuttavia, alcuni dei segni sono simili, indipendentemente da ciò che lo ha causato. Principalmente le reazioni allergiche sono presumibilmente fissate per i singoli segni.

L'individualità del corpo umano influenza fortemente i sintomi. Inoltre, di grande importanza è la genetica, la presenza di malattie dell'apparato digerente, il sistema endocrino. Spesso un maggiore livello di stress porta ad un'esacerbazione del decorso della malattia.

Importante: le reazioni allergiche non possono essere eliminate da soli. Le conseguenze in questo caso sono molto serie. In alcuni casi, portare a morte. Di grande importanza in questo caso è il contatto costante con l'allergene.

Sintomi di allergia a casa

Nella maggior parte dei pazienti, l'insorgenza della malattia è caratterizzata da un funzionamento alterato degli organi respiratori. I principali segni di allergia nella tua casa includono:

  1. Naso che cola allergico;
  2. Rossore, lacrimazione degli occhi;
  3. Starnuti frequenti, mancanza di respiro;
  4. Una forte tosse, anche attacchi d'asma;
  5. Problemi della pelle;
  6. Orticaria e così via

Non appaiono raramente sintomi particolarmente pericolosi che portano una minaccia diretta alla vita umana. L'edema di Quincke, le reazioni anafilattiche includono la chirurgia dei medici. Le persone inclini alle allergie, non importa di che tipo, devono sempre portare con sé farmaci di emergenza.

Trattamento allergico

L'effetto terapeutico sul problema viene effettuato attraverso un approccio integrato. Assicurati di seguire i consigli, segui le regole:

1. Eliminazione dell'allergene. Prima di tutto, il paziente deve essere isolato da una sostanza aggressiva. Rimuovi dalla casa, tutto ciò che può causare una risposta negativa di protezione. Determinare accuratamente l'elemento potenzialmente pericoloso può superare un esame del sangue. Passando test, esame.

2. Dieta. Anche se la malattia non è causata dal cibo, vale la pena apportare alcune modifiche alla dieta. In nessun caso si dovrebbero mangiare cibi allergenici sinceri. Dimentica i vari prodotti semilavorati, altri prodotti nocivi. Hanno un effetto dannoso sul sistema immunitario.

3. Accettazione di farmaci antistaminici. Il medico prescrive individualmente determinati farmaci che riducono la sintesi dell'istamina. A causa di ciò, le manifestazioni della malattia scompaiono.

4. Corticosteroidi. Secondo la testimonianza possono essere raccomandati corticosteroidi, farmaci ormonali.

L'esposizione a reazioni allergiche deve esser effettuata rigorosamente sotto la supervisione di un dottore. Praticamente nessun farmaco innocuo. Ciò che si addice a uno, l'altro può solo danneggiare.

La malattia allergica a casa è piuttosto complicata, in considerazione dei molti possibili provocatori. In alcuni casi, potrebbe essere necessario cambiare il luogo di residenza. Se questo non è possibile, allora sarà necessario prendere periodicamente antistaminici per tutta la vita

Quali potrebbero essere le allergie

L'allergia è una malattia abbastanza comune sia nei bambini che negli adulti. In questo articolo parleremo di quali segni sono allergici e quali sono i metodi di trattamento e prevenzione.

Allergie alimentari

Spesso gli adulti soffrono di allergie e non riescono a capire quali potrebbero essere le allergie e quale sia la ragione di tale irritazione. La malattia più comune tra gli adulti è l'allergia alimentare. Per la maggior parte, la diffusione di questa malattia è dovuta al recente aumento dell'inquinamento ambientale. Pertanto, numerosi pesticidi utilizzati nel settore agricolo possono causare allergie non solo nei bambini, ma anche negli adulti. Secondo gli studi, ogni anno le persone sono esposte a circa tremila diverse preparazioni chimiche.

Come capire quali allergie? Prima di tutto, è necessario prestare attenzione ai sintomi delle malattie. I principali sintomi che si verificano durante le allergie alimentari sono pelle secca o pallore, depressione frequente, dolori articolari, stitichezza, gonfiore sotto gli occhi, eruzione cutanea, naso che cola e mancanza di respiro.

Allergia alimentare

In caso di sintomi allergici, contattare immediatamente un nutrizionista o un allergologo. È necessario identificare lo stimolo principale.

Prima di capire cosa è allergico a un bambino, è necessario esaminare la composizione dei prodotti. Per fare questo, si consiglia di consultare un medico che si occupa di allergie nei bambini. Ha un tavolo speciale per i test che aiuta a fare test per ogni componente di alimenti per l'infanzia, al fine di capire quale elemento ha causato l'allergia.

La medicina moderna conduce una grande quantità di ricerche volte a studiare gli allergeni per i bambini. Vi sono prove che la maggior parte dei neonati ha intolleranza al lattosio o al glutine. Inoltre, alcuni bambini non tollerano il latte materno.

Per gli adulti, c'è anche una diagnosi speciale. I nutrizionisti aiutano gli adulti a liberarsi di vecchi problemi trascurati. Sulla base dei consigli dei medici, dovrai risolvere la dieta giusta per risolvere i problemi di allergia, causati da problemi di digestione.

Allergie stagionali

Molti genitori che hanno bambini non riescono a capire a che cosa i loro bambini sono allergici in agosto. Il problema potrebbe essere nel cibo. Le probabilità di pollinosi sono grandi. Tra i sintomi principali della pollinosi vi sono i frequenti starnuti causati dal prurito al naso, così come l'infiammazione della pelle, mancanza di respiro e tosse secca.

Per capire quali allergie nei bambini, puoi usare due metodi. Per prima cosa, devi superare i test della pelle. È importante sapere che tale analisi non dovrebbe essere eseguita durante un'esacerbazione stagionale. Il secondo metodo prevede un esame del sangue per studiare la presenza di anticorpi nel corpo del bambino, che deve combattere gli allergeni.

Inoltre, tali analisi devono essere fatte al fine di determinare ciò che è allergico, e anche per trovare la compatibilità di alcune malattie. Ad esempio, le allergie stagionali possono essere perfettamente combinate con il cibo. Pertanto, mangiando un qualche tipo di cibo che causa irritazione, durante la fioritura stagionale, la reazione sarà molto più forte che in tempi normali.

Coloro che sono intolleranti al polline di grano saraceno possono essere suscettibili alle malattie allergiche quando mangiano miele di grano saraceno, anche in inverno. Oltre alla pollinosi, molte persone sono allergiche a tutti i tipi di prodotti vegetali, come il pane, l'halva o l'olio di girasole.

A questo proposito, molte persone pensano a come capire a cosa servono le allergie e cercano anche di trovare modi per curare in modo ottimale se stessi e i propri figli. Le difficoltà di diagnosi di pollinosi nei bambini risiedono nel fatto che la maggior parte dei bambini si ammala in determinati periodi, ogni anno alla stessa ora. Altri bambini si ammalano in periodi diversi, e ogni anno sopportano malattie sempre più difficili. Le esacerbazioni stagionali sono più dolorosamente tollerate in quei bambini la cui pollinosi si sviluppa in asma bronchiale. Per questo motivo si raccomanda di contattare un allergologo il più presto possibile per capire come determinare cosa sia allergico a un bambino o ad un adulto durante i periodi di fioritura.

Allergia agli animali

Ma non solo cibo e polline possono danneggiare la salute umana. Questo vale anche per gli animali domestici. Ad esempio, i gatti sono portatori di alcuni degli stimoli più potenti.

Ad esempio, un'allergia sul viso - cosa fare in questo caso, quali precauzioni prendere? È necessario tener conto del fatto che l'allergia ai gatti viene trasportata molto più difficile di tutti gli altri animali domestici, specialmente per i bambini. Di conseguenza, le misure preventive per proteggere se stesse e i bambini dagli allergeni sono meno efficaci rispetto ad altri casi. Anche se è possibile rimuovere il gatto dall'appartamento, gli allergeni che rimangono dopo di esso nella stanza scompariranno per tre mesi fino a raggiungere un livello di sicurezza.

Se sei allergico ai gatti, cosa dovresti fare prima? È necessario utilizzare detergenti speciali per animali che riducono il livello di rilascio di allergeni pericolosi. Inoltre, la castrazione dell'animale contribuirà a ridurre il rilascio di allergeni.

Quali potrebbero essere le allergie

Vivi e pensa in modo sobrio. Sii libero

Ciao a tutti! Sai, di recente ho pensato al fatto che se si rintraccia l'intera storia dell'umanità, allora in ogni certo periodo di tempo c'era una specie di malattia. Piaga, vaiolo, morbillo, scarlattina - a volte puoi studiare la storia di una sola malattia

Così oggi, il flagello del 21 ° secolo, alcuni esperti lo chiamano un'allergia. Pertanto, nell'articolo di oggi, voglio condividere con voi ciò che l'allergia è e quale minaccia comporta per il corpo umano.

Oggi, circa il 25% della popolazione mondiale affronta un problema simile. Le ragioni di questo sono molte. Dai prodotti OGM e termina con un ambiente povero.

Tipi e cause

Al fine di determinare le cause della malattia, è necessario comprendere la sua natura. Questo è un tipo di reazione del sistema immunitario a una sostanza specifica. Inoltre, la reazione può essere innata e può essere acquisita.

Ad esempio, hai notato che hai sopportato con calma il lanugine di pioppo a maggio e giugno e che ogni anno il tuo corpo resiste sempre più a un fenomeno simile? Questo si chiama allergie acquisite.

C'è anche un trasferimento ereditario di reazione. Se il padre o la madre hanno una reazione persistente a qualsiasi stimolo, allora la probabilità che il bambino abbia una reazione a questo stimolo è dell'80%. Quindi, abbiamo capito quali sono le allergie. Cos'è e come resistere?

Dire che un'allergia è cattiva è impossibile. Quindi, esattamente come questo tipo di reazione corporale salva una persona da gravi conseguenze. Di solito con qualsiasi sostanza irritante, il nostro corpo inizia automaticamente a produrre determinati anticorpi, progettati per superare questa irritante. E con questa malattia, si verifica un fenomeno quando il corpo inizia a produrre un'enorme quantità di anticorpi e cominciano a essere considerati una minaccia.

Quali potrebbero essere le allergie?

Sai, se avessi iniziato a elencare tutti gli articoli, i prodotti che potrebbero essere allergici, allora penso che non rientrerei nel quadro di 10 articoli. Dirò brevemente - le allergie possono essere qualsiasi cosa, anche alla normale acqua da bere.

Pertanto, propongo di classificare i principali fattori dell'aspetto della reazione in base alle seguenti caratteristiche:

  • Su proteine ​​(pesce, uova, carne, ecc.)
  • Sugli agrumi (arance, limoni, mandarini).
  • Per prodotti lattiero-caseari
  • Per prodotti rossi (pomodoro, carota)
  • Frutti di mare (ostriche, gamberetti, calamari, ecc.)
  • Sui dadi
  • Sullo stampo
  • Punture di insetti
  • In polvere.
  • Al sole
  • Per integratori alimentari.
  • Sulle piante (un certo tipo di fioritura causa una malattia).
  • Allergie stagionali (fioritura di ambrosia, lanugine di pioppo, acacia).
  • Sui peli di animali
  • Su prodotti chimici domestici e profumi.
  • Sull'alcol (in particolare sullo sport etilico, contenuto in qualsiasi prodotto alcolico)
  • Sul fumo di tabacco
  • Sui cosmetici
  • Su un certo tipo di metallo (oro, nichel, rame).

Come rilevare le allergie?

Molto spesso c'è un'allergia alla fioritura di alcune piante e peli di animali domestici. Può passare in vari gradi di difficoltà. Da semplice pianto e leggera rinite al soffocamento.

Questo tipo di malattia è la più semplice, dal momento che è facile da curare, è solo necessario rimuovere l'oggetto che causa la malattia. Che cosa causa le allergie della pelle più spesso? Dagli effetti delle sostanze irritanti nei cosmetici, profumi, prodotti chimici domestici. È importante capire la ragione ed escludere questi elementi dalla tua vita.

Ci sono alcuni sintomi che indicano che il corpo risponde con una reazione allergica a una sostanza irritante specifica:

  • Occhi dagli occhi;
  • Naso che cola;
  • Bocca secca;
  • nausea;
  • Edema laringeo;
  • Mal di gola;
  • Arrossamento della pelle;
  • tosse;
  • soffocamento;

Se non è possibile determinare la natura della comparsa di allergie, è necessario contattare immediatamente uno specialista (allergologo). Sulla base dei test, indicherà accuratamente le cause delle allergie e prescriverà farmaci appropriati.

Non ritardare e provare a trattare questa malattia da soli. A volte le allergie possono diventare una palla di neve. Distruggere il sistema immunitario, ancora e ancora, catturerà nuovi oggetti che causano una reazione allergica.

Cosa fare e come combattere?

Nonostante il fatto che oggi i farmaci moderni offrano molti farmaci e sostanze eccellenti progettati per superare questa malattia, è molto importante capire la natura del suo aspetto. Dopotutto, se hai tutti i sintomi di allergie, non è sufficiente prendere una pillola miracolosa. Questo rimuoverà solo i segni taglienti, ma è più importante rimuovere la fonte dello stimolo.

Se si tratta di peli di animali domestici, allora è meglio proteggersi dalla comunicazione con gli animali domestici. Durante il periodo di allergie stagionali, quando alcune piante fioriscono, cerca di evitare lunghe permanenze all'esterno. Puoi indossare una maschera. E sulle finestre nelle case di allergie, è meglio installare ventilatori speciali con un sistema di filtrazione dell'aria a più livelli, che rimuove non solo la polvere dalla strada, ma anche la micro-polvere delle piante.

In una casa dove una persona allergica vive con una reazione persistente ad un acaro della polvere, è necessario effettuare la pulizia con acqua due volte alla settimana e per questo è meglio usare moderni aspirapolvere con filtri speciali per la pulizia.

Dovrebbe essere prestata la dovuta attenzione al letto, alle coperte, ai cuscini. Devono essere fatti di materiale antiallergico.

L'allergia al viso può verificarsi dal trucco, alcune creme, profumi. Anche la tinta per capelli può causare una certa reazione. Questo è il motivo per cui spesso il produttore scrive che è necessario controllare lo strumento su una piccola area di pelle e solo successivamente applicare all'intera area. Questo dovrebbe essere preso particolarmente in considerazione da persone inclini a tale fenomeno.

Se vuoi saperne di più sulla natura dell'allergia, capire le sue cause e capire come conviverci, voglio consigliarti un buon libro "Come sbarazzarsi delle allergie". Questa è una grande guida pratica che è stanca della vita con restrizioni e vuole inalare l'aroma delle erbe fresche in primavera e in estate, socializzare con gli animali domestici e non preoccuparsi di alcuni piatti e ingredienti in un ristorante.

(2 voti, in media: 5 su 5)

Questo articolo vale la pena condividerlo con gli amici. PUSH!

Voglio ricevere nuovi articoli!

Potresti anche essere interessato a:

Buona giornata, miei cari lettori e abbonati. Oggi voglio toccare un argomento complesso e molto sgradevole, che per molti è anche terribile. Cos'è la metastasi? Come si manifestano e si sviluppano? Il cancro è la malattia più terribile del 20 ° secolo. Sfortunatamente, e in.

Saluti a voi, miei cari lettori. Le statistiche dicono che nel mondo il 15% delle persone soffre di una malattia come un'ulcera. Sfortunatamente, questa è solo una percentuale, il numero sembra piccolo.

Ciao cari amici, lieto di darvi il benvenuto nel mio blog. Oggi ci saranno molte informazioni interessanti e utili. Parleremo del trattamento dell'ulcera duodenale. La malattia è grave e, come ogni altra malattia, richiede un trattamento e un approccio integrato. Ma prima le cose vanno prima. Le ragioni

Un saluto a tutti i lettori del mio blog. Oggi mi piacerebbe parlare con voi non solo su come trattare la gastrite, ma anche su come riconoscerla. Che cosa è la gastrite e ciò che causa questa malattia, penso, molte persone lo sanno.

Ora le allergie possono essere letteralmente tutto. Quest'estate io stesso soffro di allergie, mi ha appena torturato.

Soprattutto i bambini con allergie alimentari, agrumi, ecc.

Quali potrebbero essere le allergie

Esistono diversi metodi per trattare le allergie a seconda delle cause. È molto difficile determinare cosa può essere allergico. L'indicatore principale della malattia sono vari sintomi.

L'allergia è una malattia comune che colpisce persone di tutte le età. I sintomi della malattia possono verificarsi con vari effetti sul corpo.

Reazione a ciò che può essere allergico

L'allergia alimentare più comune. Ciò è dovuto a un aumento dell'inquinamento. I supplementi agricoli possono causare reazioni negative nel corpo.

Segni di allergie alimentari:

  • Secchezza e irritazione della pelle;
  • Dolore articolare;
  • gonfiore;
  • Aspetto di eruzione cutanea;
  • Borse sotto gli occhi e pallore della pelle;
  • Mancanza di respiro;
  • Naso che cola e tosse.

Cibo cosa può essere allergico

Segni emergenti di allergie alimentari dovrebbero essere un motivo per cercare cure mediche. Il sondaggio aiuterà a identificare la causa della malattia.

La composizione dei prodotti alimentari è importante. Questo problema è rilevante per le allergie infantili.

Analisi di test speciali aiuteranno a determinare l'allergene, che è controindicato per il paziente. Vengono analizzati tutti i componenti nutrizionali di adulti e bambini e tra questi si identificano i più pericolosi.

Un grosso problema sono le allergie alimentari nei bambini. Secondo le statistiche, la maggior parte dei bambini che sono inclini alle allergie alimentari non sono in grado di assorbire il glutine e il lattosio. In alcuni casi, è possibile intolleranza al latte materno. Nella diagnosi delle allergie degli adulti, ci sono anche vari metodi. Problemi di funzionamento del sistema digestivo possono causare complicazioni di salute. Una dieta correttamente formulata aiuterà a liberarsi delle manifestazioni della malattia e ad alleviare notevolmente la condizione.

Allergie stagionali

Molto spesso, la manifestazione clinica di allergia stagionale si verifica nell'ultimo mese estivo. Prurito persistente nel naso, tosse e mancanza di respiro sono segni di una malattia come allergie stagionali. Lo sviluppo della pollinosi è molto probabile in questo caso.

Al fine di determinare ciò che può essere un'allergia stagionale, è necessario superare i test durante la remissione. I campioni di pelle rilevano un allergene negli adulti e nei neonati.

È anche possibile determinare il tipo di allergene analizzando gli anticorpi nel sangue. Tali anticorpi resistono agli stimoli provenienti dall'esterno. In questo caso, sarà possibile stabilire non solo la causa della malattia, ma anche la presenza di malattie associate.

Spesso, una persona soggetta a allergie stagionali, può soffrire e intolleranza alimentare. Quindi, quando si consumano cibi sbagliati durante un'esacerbazione stagionale, la risposta del corpo può essere più pronunciata. Ad esempio, intolleranza al polline di grano saraceno, molto spesso accompagnato dalla presenza di allergie quando si consuma miele di grano saraceno. I sintomi di allergie stagionali possono verificarsi anche nella stagione invernale. Ci sono casi di intolleranza e alimenti vegetali. Questi includono: pane, olio di girasole, halva e alcuni altri. Diete opportunamente scelte per le allergie possono aiutare a ridurre i sintomi.

Per determinare la causa esatta della malattia, nonché per identificare l'elenco degli allergeni è una priorità assoluta. Questo problema è particolarmente acuto per i bambini. In giovane età, le allergie possono svilupparsi in asma bronchiale. Le difficoltà nella diagnosi sono associate a frequenti malattie dei bambini in un certo periodo di tempo. L'assistenza tardiva comporta un decorso più grave della malattia con l'età del bambino. La diagnosi, il trattamento e la prevenzione adeguati aiuteranno ad evitare possibili complicazioni. Molti fattori vengono rimossi da soli, se si aumenta l'immunità dei farmaci speciali.

Allergia agli animali

I sintomi di allergie animali possono manifestarsi non solo con l'uso di prodotti indesiderati e riacutizzazioni stagionali. Spesso ci sono casi di allergie agli animali. Le famiglie non si rendono immediatamente conto che l'allergene principale vive vicino a loro. I gatti sono uno dei principali tipi di irritanti. Inoltre, il decorso della malattia è accompagnato da sintomi più gravi. Le allergie ad altri tipi di animali domestici sono di solito molto più facili.

Proteggere la propria salute e la salute dei bambini da questo tipo di allergia può essere abbastanza difficile. Le misure di prevenzione non sono efficaci quanto altre manifestazioni della malattia. Un animale che causa esacerbazione acuta dovrebbe essere rimosso dall'appartamento. In questo caso, gli allergeni rimarranno in casa per altri tre mesi. Solo dopo che il numero di stimoli scenderà a un livello in cui è sicuro che una persona si trovi nella stanza.

Uno dei modi per alleviare i sintomi di allergia può essere la castrazione di un animale domestico. Il rilascio di stimoli in questo caso diminuirà in modo significativo. Ci sono farmaci che aiutano ad alleviare la condizione e migliorare il benessere. Le gocce di allergia Alergyx fanno un lavoro eccellente con questa funzione.

Che cosa è allergico - una diagnosi inconfondibile a casa

Molte persone si chiedono cosa sia allergico, perché a volte non è possibile visitare immediatamente un medico, e voglio iniziare il trattamento e l'eliminazione dei sintomi. Questo problema è associato a una reazione acuta del sistema immunitario a tutti i tipi di sostanze. Questi possono includere peli di animali, cibo, polline o punture di insetti. In alcune persone, un'allergia si verifica senza manifestazioni ovvie, non si può nemmeno immaginare che sia presente.

Cause di allergia

C'è un problema dovuto al fatto che il corpo prende certe sostanze per il nemico e crede di poterlo danneggiare. Pertanto, il sistema immunitario è attivamente impegnato nella produzione di anticorpi. Quando l'allergene entra di nuovo nel corpo, la reazione si verifica anche più velocemente della prima volta e tutto inizia in un cerchio. A causa delle sostanze nemiche sulla pelle può apparire orticaria, naso che cola, nei casi peggiori - shock e grave gonfiore.

Il modo più semplice per sconfiggere le allergie una volta per tutte! Con l'aiuto dell'uso di una composizione di erbe medicinali opportunamente selezionata, è possibile ottenere una pulizia completa del fegato, il corpo da tossine e tossine, che rafforzerà la vostra immunità e allevierà le allergie. Un corpo sano con un forte sistema immunitario non ha paura di eventuali incontri con gli allergeni in futuro. I nostri lettori hanno confermato che usano con successo un'efficace medicina per le allergie. Avendo studiato attentamente questo metodo, abbiamo deciso di condividerlo con voi.

Un'importante causa di allergie può essere ereditaria. Se uno dei genitori ha febbre da fieno, asma, emicrania, allergie alimentari o eczema, allora la probabilità che il bambino soffra anche di questa malattia aumenta notevolmente.

Cattiva ecologia è un'altra causa di allergie. Acqua, aria, prodotti scadenti includono un alto livello di sostanze chimiche. A questi vengono aggiunti prodotti per la pulizia della casa e sostanze chimicamente attive nell'aria provenienti dagli impianti di produzione.

Oggi la medicina distingue diversi tipi principali di malattia:

  • Animali domestici;
  • polvere;
  • Polline da piante e alberi;
  • cereali;
  • Punture di insetti;
  • Allergie alimentari;
  • Latte (materno e vacca);
  • Albume d'uovo e pesce;
  • Francobolli postali;
  • Frutta e verdura
Torna al sommario

Allergie per animali domestici

L'irritazione può essere causata da saliva animale, urina, siero dal sangue, epitelio, squame cornea e feci. In questo caso, non ci vorrà molto a lottare con il modo di identificare un allergene, perché l'irritante sarà comunque comprensibile. È sufficiente che diverse ore non si trovino nella stessa stanza con l'animale perché i sintomi passino.

Il paziente è interessato durante il processo di respirazione. Molto spesso c'è un'allergia ai gatti, ma le sue forme più complesse si verificano quando si reagisce a piccoli roditori e cavalli. Il problema con i gatti deriva dal fatto che mentre pulisce il pelo l'animale lascia dappertutto particelle della sua saliva. Per questo motivo c'è irritazione.

Le persone che sono controindicate a vivere con i cani, affrontano il fatto che qualsiasi razza può essere pericolosa. E i rappresentanti dai capelli corti sono pericolosi quanto quelli con i capelli lunghi. Negli uccelli, le allergie sono indirette. La sensibilizzazione inizia a svilupparsi non su penne, ma su zecche, che sono parassite e non visibili all'occhio umano. A causa di animali, rinite, asma, congiuntivite, eczema può verificarsi in rari casi.

Allergia alla polvere

La composizione della polvere di casa include molti componenti che contengono l'epidermide umana, spore fungine, larve, particelle di corpi ed escrementi di insetti domestici. Tutti questi elementi non sono identificati per il nostro corpo, perché la reazione minacciosa non richiede molto tempo.

Allergia ai pollini

Questo tipo di problema porta nella maggior parte dei casi allo sviluppo della rinite cronica. La respirazione e l'infiammazione degli occhi possono essere difficili allo stesso tempo. La malattia provoca polline non solo dai fiori, ma anche dagli alberi. È presente nell'aria in quantità maggiori, ma ha una bassa allergenicità. A seconda del diametro del polline, la sua irritabilità per una persona cambia. Il più grande pericolo tra gli alberi è ontano, betulla e nocciolo.

Allergia ai cereali

Nel nostro paese, i rappresentanti più pericolosi dei cereali sono: squadra di ricci, coda di topo, erba dei prati, festuca dei prati e altri. Il più alto livello di allergenicità è dimostrato dalle erbacce e difficile da colorare, come l'ambrosia e l'assenzio. Pericoloso per gli antigeni del corpo ha una madre-matrigna, betulla, girasole e dente di leone.
I cereali possono causare rinite stagionale, infiammazione degli occhi e congiuntivite.

Allergia agli insetti

La malattia deriva da punture di insetti appartenenti all'ordine degli Imenotteri (vespe e api). Le api cominciano a mordere una persona solo in quei casi se provano ansia e una minaccia per la propria vita. Gli insetti non sono "naturalmente aggressivi". Dopo che l'ape ha trafitto il corpo umano, non può riprendersi il pungiglione a causa del presente di scheggiatura. Nel corpo della vittima rimane una particella staccata del corpo dell'insetto, in cui la ghiandola velenosa viene danneggiata. Pertanto, inizia immediatamente l'impatto sul corpo.

Il modo più semplice per sconfiggere le allergie una volta per tutte! Con l'aiuto dell'uso di una composizione di erbe medicinali opportunamente selezionata, è possibile ottenere una pulizia completa del fegato, il corpo da tossine e tossine, che rafforzerà la vostra immunità e allevierà le allergie. Un corpo sano con un forte sistema immunitario non ha paura di eventuali incontri con gli allergeni in futuro. I nostri lettori hanno confermato che usano con successo un'efficace medicina per le allergie. Avendo studiato attentamente questo metodo, abbiamo deciso di condividerlo con voi.

Il picco di aggressività da parte di calabroni e api cade nel periodo autunnale, quando le scorte di cibo si esauriscono. Non ci sono barbe sul loro pungiglione, non rimangono nel corpo umano, perché gli insetti sono in grado di pungere un numero infinito di volte.

Dopo un morso sul derma appare papule, che è costantemente prurito. Normalmente, dovrebbe sparire rapidamente, perché è una normale reazione del corpo umano a un veleno estraneo. Gli individui sensibilizzati possono affrontare manifestazioni abbastanza serie. Appare una bolla rossa e dolorosa, che continua a crescere per diversi giorni. La reazione generale si fa sentire: edema, orticaria, diarrea, vomito, attacco d'asma e rinite. In questo caso, non ci sono domande, come determinare cosa sia allergico.

Allergia agli insetti

    Con questo articolo leggi:
    • Temperatura con allergie - essere o non essere?
    • Sintomi, varietà e trattamento dell'eruzione allergica
    • Il rifiuto dell'inverno e di conseguenza - un'allergia al freddo
    • Macchie rosse sul corpo: il nemico che devi conoscere di persona

I sintomi della reazione ai prodotti possono essere completamente diversi, che vanno dal vomito e dolore addominale, che termina con orticaria, prurito e broncospasmo.
Tra i bambini, è l'allergia alimentare che influisce maggiormente sull'ulteriore formazione e sviluppo di questo problema. Può causare qualsiasi condizione acuta, ad esempio, ostruzione bronchiale, shock anafilattico o danni ricorrenti agli organi ENT.

Le manifestazioni esterne di questa malattia sono diverse. Usando un prodotto proibito, una persona può sentire nausea, gonfiore alle labbra, prurito della pelle e così via in pochi minuti. Per i bambini, la diatesi è tipica in questo caso.

Allergia al latte

L'allergia in un bambino si verifica sulla mucca e sul latte materno. Nel primo caso, i primi segni di intolleranza compaiono entro pochi mesi dalla nascita. Nel latte di mucca, ci sono proteine ​​che si distinguono per la loro maggiore attività allergenica. Non si decompongono a temperature elevate, perché questa attività viene mantenuta anche dopo il trattamento termico. Va notato che un bambino con un tale problema non ne soffrirà necessariamente per tutta la vita. Spesso la malattia scompare di quattro anni.

Per quanto riguarda il latte materno, i primi segni possono essere avvertiti già dopo diversi allattamento. In realtà, la reazione ha luogo sul latte vaccino che la mamma ha bevuto durante la gravidanza. Le proteine ​​arrivarono al bambino attraverso la placenta e fu sottoposto a sensibilizzazione. Nel latte materno, c'è una piccola percentuale di antigeni che possono causare reazioni nel bambino.

Le mamme non affrontano molto raramente una situazione del genere, quindi il latte materno è sempre stato e rimane il miglior strumento nutrizionale per il piccolo paziente.

Allergia al bianco d'uovo e pesce

L'ipersensibilità al bianco d'uovo può spesso verificarsi in parallelo con la reazione al latte di mucca, ma succede che si fa sentire separatamente. Alcuni vaccini, ad esempio, contro la parotite o il morbillo, sono basati su embrioni di pollo, che causano anche reazioni allergiche nelle persone.

Abbastanza spesso, i pazienti devono affrontare una reazione al pesce e, più precisamente, ai suoi muscoli proteici. Spesso, l'eruzione cutanea appare a qualsiasi tipo particolare di prodotto.

Allergia ai francobolli

Un attacco allergico causa l'attaccamento dei francobolli. Quando si leccano le loro lingue, particelle di colla entrano nel corpo. A sua volta, è fatto da lische di pesce.

Allergie a frutta e verdura

I frutti più allergenici sono le pere, le mele, la maggior parte dei drupacee (pesche, ciliegie, albicocche), le arachidi, le noci. Tra le verdure si distinguono pomodori, sedano, spinaci e prezzemolo.

Qual è l'allergia più comune

  • Cos'è un'allergia?
  • Sintomi di allergia
  • Cause di allergie
  • Effetti allergici
  • Fattori di rischio
  • Come rilevare un allergene?
  • Pronto soccorso per le allergie
  • Trattamento allergico
  • Prevenzione delle allergie

Cos'è un'allergia?

L'allergia è una maggiore sensibilità del corpo a qualsiasi sostanza. Questa sostanza può essere qualsiasi ingrediente chimico, prodotto, lana, polvere, polline o microbo.

Oggi è ben noto che gli allergeni possono essere sostanze formate all'interno del corpo. Si chiamano endoallergeni o autoallergeni. Sono naturali - proteine ​​di tessuti immodificati, isolati dal sistema responsabile dell'immunità. E acquisite - proteine ​​che acquisiscono proprietà aliene da fattori termici, radiazioni, chimici, batterici, virali e di altro tipo. Ad esempio, una reazione allergica si sviluppa con glomerulonefrite, reumatismi, artrite, ipotiroidismo.

Alle allergie si può giustamente assegnare il secondo nome "Malattia del secolo", poiché attualmente più dell'85% dell'intera popolazione del nostro pianeta soffre di questa malattia, o meglio del suo tipo. L'allergia è una reazione inadeguata del corpo umano al contatto o all'ingresso di un allergene. Molto spesso le allergie non vengono curate, tutta la cosiddetta terapia si riduce a chiarire l'allergene immediato e il suo completo isolamento, in questo caso la prevenzione è più importante del trattamento stesso. Prima di tutto, affinché le azioni preventive abbiano successo, è necessario trarre conclusioni corrette sulle cause stesse della malattia. Al fine di riconoscere una reazione allergica del corpo nel tempo, è necessario conoscere i suoi sintomi allergici, in modo che sia possibile fornire assistenza medica allergica nel tempo e correttamente.

L'allergia è una malattia individuale. Alcuni sono allergici al polline, altri hanno polvere e altri sono allergici ai gatti. L'allergia è alla base di malattie come, ad esempio, asma bronchiale, orticaria, dermatite. Lo sviluppo di alcune malattie infettive può essere accompagnato da allergie. In questo caso, le allergie sono chiamate allergie infettive. Inoltre, gli stessi allergeni possono causare sintomi diversi di allergie in persone diverse e in tempi diversi.

Negli ultimi decenni, c'è stato un marcato aumento dell'incidenza delle allergie. Ci sono varie teorie che spiegano questo fenomeno: La teoria dell'influenza dell'igiene - questa teoria afferma che la conformità con gli standard di igiene impedisce al corpo di entrare in contatto con molti antigeni, il che causa uno scarso sviluppo del sistema immunitario (specialmente nei bambini). Aumento del consumo di prodotti dell'industria chimica: molti prodotti chimici possono agire sia come allergeni che come prerequisiti per lo sviluppo di una reazione allergica attraverso la disfunzione dei sistemi nervoso ed endocrino.

Sintomi di allergia

C'è davvero solo un numero enorme di diverse forme di allergie, quindi anche i sintomi delle allergie sono diversi. I sintomi allergici sono facilmente confondibili con altre malattie simili nei sintomi che si verificano quotidianamente nella pratica medica.

L'allergia respiratoria si verifica dopo che l'allergene penetra nel corpo durante la respirazione. Questi allergeni sono spesso tipi diversi di gas, pollini o polveri molto fini, tali allergeni sono chiamati aeroallergeni. Questo può includere allergia respiratoria. Tale allergia si manifesta sotto forma di:

Un naso che cola (o solo una scarica acquosa dal naso)

Forte tosse possibile

In alcuni casi, soffocamento

Le principali manifestazioni di questo tipo di allergia possono ancora essere considerate come asma bronchiale e rinite allergica.

La dermatosi è accompagnata da varie eruzioni cutanee e irritazioni sulla pelle. Può essere causato da vari tipi di allergeni, come cibo, aeroallergeni, cosmetici, prodotti chimici domestici e droghe.

Questo tipo di allergia, di solito si manifesta sotto forma di:

Eruzione come l'eczema

Congiuntivite allergica. C'è anche una manifestazione di allergie che colpisce gli organi della vista - chiamata congiuntivite allergica. Manifestato sotto forma di:

Sensazione di bruciore violento negli occhi

Gonfiore della pelle intorno agli occhi

Enteropatia. Molto spesso, è possibile trovare questo tipo di allergia, come l'enteropatia, che inizia a manifestarsi a seguito dell'uso di qualsiasi prodotto o farmaco, tale reazione si verifica a causa di una reazione allergica del tratto gastrointestinale. Questo tipo di allergia si manifesta sotto forma di:

Diarrea o stitichezza

Edema di labbra, lingua (edema di quin)

Lo shock anafilattico è la manifestazione più pericolosa di allergie. Può verificarsi in pochi secondi, o possono volerci fino a cinque ore perché si verifichi, dopo che l'allergene è entrato nel corpo, può essere provocato da una puntura d'insetto (si noti che ciò accade abbastanza spesso) o da droghe. Riconoscere lo shock anafilattico può essere dovuto a:

Eruzione su tutto il corpo

Se una persona ha i sintomi di cui sopra, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza e fornire il primo soccorso. Con lo shock anafilattico, non puoi esitare, perché questo può essere fatale.

La manifestazione di allergie è spesso confusa con i sintomi del raffreddore. La differenza tra raffreddori e allergie banali è, in primo luogo, che la temperatura corporea, di regola, non aumenta e lo scarico dal naso rimane liquido e limpido, come l'acqua. Starnutire con allergie può essere intere, lunghe serie di fila e, cosa più importante, con il raffreddore, tutti i sintomi di solito passano abbastanza velocemente, e con allergie durano molto più a lungo.

Cause di allergie

La causa delle allergie è spesso la dieta sbagliata e lo stile di vita malsano. Ad esempio, consumo eccessivo di prodotti raffinati o prodotti farciti con sostanze chimiche e additivi. La causa delle allergie può anche essere un semplice stress emotivo o psicologico.

Le allergie possono essere riconosciute dal freddo improvviso, starnuti o lacrimazione. Rossore e prurito della pelle possono anche indicare la presenza di allergie. Molto spesso, una reazione allergica si verifica quando una persona entra in contatto con determinate sostanze chiamate allergeni. Il corpo reagisce come agente causale della malattia e cerca di proteggersi. Tra gli allergeni figurano sostanze con effetto allergenico diretto e sostanze che possono migliorare l'azione di altri allergeni.

La reazione delle persone a diversi gruppi di allergeni dipende dalle caratteristiche genetiche del sistema immunitario. Numerosi dati indicano l'esistenza di una predisposizione genetica alle allergie. I genitori con allergie sono più a rischio di avere un bambino con la stessa patologia rispetto alle coppie sane.

La causa delle allergie può essere:

Proteine ​​aliene contenute nel plasma e nei vaccini del donatore

Polvere (strada, casa o libro)

Spore di funghi o muffe

Alcuni farmaci (penicillina)

Alimento (solitamente: uova, latte, grano, soia, frutti di mare, noci, frutta)

Escrementi dell'acaro domestico

Detergenti chimici

Effetti allergici

La maggior parte delle persone crede erroneamente che l'allergia sia una malattia sicura e procede senza conseguenze. La reazione allergica provoca sintomi spiacevoli, accompagnati da affaticamento, aumentata irritabilità, diminuzione dell'immunità. Ma queste non sono tutte le conseguenze delle allergie. La malattia spesso provoca eczema, anemia emolitica, malattia da siero, asma bronchiale.

La complicanza più grave è la difficoltà respiratoria, che si sviluppa prima dello shock anafilattico con convulsioni, perdita di coscienza e una pericolosa diminuzione della pressione sanguigna. Lo shock anafilattico si verifica dopo l'introduzione di alcuni farmaci, a causa di punture di insetti e la presenza di una sostanza irritante nel cibo. I segni più comuni di allergia sono la congestione nasale e gli starnuti frequenti.

La principale differenza tra allergie e raffreddori è che i sintomi di cui sopra durano molto più a lungo nel tempo rispetto alla solita ARI. Dermatosi allergica o dermatite atopica, anche gli effetti delle allergie, si sviluppano rapidamente e nei casi avanzati sono trattati a lungo e difficile. La dermatite è pronunciata gonfiore, vesciche, prurito, desquamazione, arrossamento.

Un'altra conseguenza più grave dell'allergia è lo shock anafilattico. Questa malattia si verifica meno frequentemente, ma è molto pericolosa e si sta sviluppando rapidamente. Le conseguenze delle allergie sono difficili da prevedere. Questa malattia prende sempre alla sprovvista, e se il sistema immunitario funziona normalmente, la persona recupera rapidamente. Ma succede anche che i sintomi diventino troppo veloci ed è necessario prendere rapidamente antistaminici. Questo gruppo include Dimedrol, Suprastin, Tavegil. Queste medicine dovrebbero essere sempre nel kit di pronto soccorso domestico, ma sono prese solo dopo aver consultato uno specialista che prescriverà il trattamento necessario, questo ti permetterà di evitare gli effetti delle allergie.

Fattori di rischio

Non è ancora chiaro perché gli stessi fattori dell'ambiente tecnogeno abbiano un tale impatto su alcune persone, ma non sugli altri. Inoltre, non è stata identificata alcuna correlazione tra la malattia delle allergie e lo stato generale di salute. Tuttavia, vi è una percezione che le allergie possono causare gravi scorie del corpo, e quindi, molti ricorrono alla pulizia del corpo. La causa delle allergie può anche essere la presenza di parassiti nel corpo. Ad oggi, non c'è dubbio che in alcuni casi, molte malattie allergiche nei bambini sono provocate da cambiamenti nella microflora intestinale, cioè disbacteriosi. È noto che in dysbacteriosis l'integrità della barriera tissutale intestinale è rotta, a causa della quale gli allergeni non digeriti (ad esempio i frammenti proteici) entrano nel sangue. La disbacteriosi nei bambini, quindi, può essere la causa della dermatite atopica, delle allergie alimentari, dell'eczema.

Alcuni tipi di allergie portano allo sviluppo di malattie gravi. Ad esempio, in alcuni casi, l'asma bronchiale, che causa difficoltà di respirazione, ha una natura allergica. Questa è una malattia comune che si verifica spesso nei bambini. Le allergie sono una causa comune di malattie della pelle chiamate eczemi.

La febbre da fieno è anche una manifestazione di allergie. Durante un attacco, la gente starnutisce, ha le lacrime e si osserva un naso che cola, come con un raffreddore. Tipicamente, questi segni compaiono in estate e in primavera (in questo momento c'è una fioritura in massa di varie piante).

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e qualche altra parola, premi Ctrl + Invio

Come rilevare un allergene?

Se scoprite di avere sintomi allergici, ma non ne conoscete il motivo, assicuratevi di contattare il vostro medico, che farà o confermerà la diagnosi, e prescriverà individualmente il trattamento appropriato.

Oltre all'esame, sarà anche richiesta una serie di studi e analisi specifici per le allergie.

Test cutanei: lo studio è designato nel caso in cui si sospetti allergie. Tra i principali vantaggi di questo studio, vale la pena notare la facilità di implementazione, l'emissione anticipata di risultati e il basso costo. La procedura non solo fornisce informazioni affidabili sulla causa dell'allergia, ma determina anche l'allergene che ha causato la reazione. L'essenza del test cutaneo è l'introduzione nella pelle di un piccolo numero di allergeni e, a seconda della reazione del corpo, l'identificazione di allergeni che possono causare una reazione acuta del paziente. Persone di qualsiasi età possono condurre questo studio.

Nonostante il fatto che i test cutanei siano di solito effettuati sulla pelle della regione interna dell'avambraccio, in alcuni casi possono essere eseguiti sul retro.

Secondo la case history, alcuni allergeni vengono scelti (secondo il gruppo che ha causato l'allergia)

Può essere da due a venti allergeni.

Per ogni singolo allergene, la pelle è divisa in sezioni, ognuna delle quali ha il suo numero.

Una piccola quantità della soluzione viene applicata sulla pelle.

Nel luogo in cui viene applicata la soluzione, la pelle viene "graffiata" dallo strumento, che a volte provoca sensazioni spiacevoli e dolorose.

Reazione positiva: entro pochi minuti nel luogo in cui è stata applicata la soluzione allergenica, appare un prurito, dopo di che si formano arrossamento e gonfiore di una forma arrotondata. Aumentando costantemente di diametro, dopo venti minuti il ​​gonfiore dovrebbe raggiungere la dimensione massima possibile. Nel caso in cui il diametro del gonfiore risultante superi la dimensione stabilita, l'allergene introdotto viene considerato colpevole dello sviluppo di una reazione allergica.

Per verificare se lo studio è stato condotto correttamente, vengono introdotte due soluzioni: la prima, in tutte le persone senza eccezione, causa la reazione sopra descritta, e la seconda non rileva alcuna reazione.

È vietato utilizzare farmaci antiallergici per due giorni prima dello studio, perché alla fine possono causare risultati falsi.

Esame del sangue per IgE. Misurazione del sangue degli anticorpi IgE. Lo studio richiede una piccola quantità di sangue da una vena. Di solito i risultati sono pronti entro una o due settimane. Lo studio è condotto nel caso in cui, per una ragione o per l'altra, sia impossibile eseguire test cutanei o se il paziente sia costretto a prendere costantemente farmaci antiallergici. Lo studio descritto può anche essere nominato come aggiuntivo, confermando i risultati dei test cutanei.

Tra le varietà dello studio descritto vale la pena notare:

I livelli ematici totali di anticorpi IgE. Lo scopo di questo studio è di determinare la quantità totale di anticorpi nel sangue. È importante notare che i dati ottenuti potrebbero non fornire sempre un'assistenza significativa nel trattamento, perché ci sono una serie di ragioni per le quali il contenuto di anticorpi nel sangue può essere elevato e in assenza di una reazione allergica.

Test per il rilevamento di anticorpi IgE specifici nel sangue. Grazie a questo studio, è possibile rilevare anticorpi specifici per un particolare allergene alimentare (ad esempio, uova o arachidi). Lo studio è necessario al fine di stabilire il livello di sensibilizzazione del corpo a diversi tipi di cibo.

È importante sapere che i risultati di questo studio, se confermano la presenza o l'assenza di allergie nel paziente, non possono determinare la gravità della reazione. Al fine di confermare la diagnosi di allergia, una certa quantità di anticorpi IgE deve essere contenuta nel sangue.

Test cutanei o applicativi (Patch test): questo studio consente di identificare le cause delle reazioni allergiche cutanee, come l'eczema o la dermatite da contatto. L'allergene, che presumibilmente causava una reazione specifica del corpo, è contenuto in una speciale miscela di vaselina o paraffina. Viene applicato su piastre di metallo (di circa un centimetro di diametro), che contengono miscele di vari allergeni, dopo di che si attaccano alla pelle sul retro (il paziente deve tenerlo asciutto per due giorni prima di condurre lo studio).

Dopo il tempo specificato, le piastre vengono rimosse dalla pelle ed è sottoposto a ricerche sulla presenza di reazioni all'allergene. Se non c'è risposta, al paziente viene chiesto di sottoporsi a un riesame della pelle dopo quarantotto ore. L'ispezione ripetuta consente di verificare qualsiasi tipo di modifica, la cui causa può essere una risposta lenta del corpo umano.

Lo studio sopra descritto è realizzato al fine di rilevare allergie a sostanze come:

Vari componenti di profumeria

Test provocativi Come tutti gli esami medici, gli studi volti a individuare le allergie hanno diversi inconvenienti. In presenza di reazioni allergiche, i test sopra descritti non consentono di formulare una diagnosi di allergie con certezza.

L'unica opzione possibile per fornire il 100% - la diagnosi corretta è un test provocatorio. L'obiettivo principale di questo studio è quello di provocare una reazione allergica in un paziente, attraverso l'uso di quegli allergeni e prodotti che hanno causato questa reazione, secondo i medici. Non dobbiamo dimenticare che questo studio è possibile solo in un ospedale con un'adeguata supervisione di specialisti.

Di solito la ricerca viene effettuata in due casi:

1. Se il risultato corretto non è stato dato dal campione di sangue e dalla sua ulteriore analisi.

2. Se il paziente (più spesso il bambino) dopo un lungo periodo di tempo, la reazione del corpo all'allergene, che è stato installato prima, scompare.

Le regole sono tali che lo studio dovrebbe essere eseguito in un reparto specializzato in conformità con tutte le misure di sicurezza, sotto la guida di un gruppo di medici. A seconda del luogo di sviluppo della precedente reazione allergica, durante lo studio l'allergene verrà iniettato sotto la lingua, nella cavità nasale, nei bronchi o nel sistema digestivo del paziente. Nel caso in cui una reazione allergica viene ri-identificata, lo studio sarà terminato, dopo di che i medici prenderanno le misure necessarie per eliminare i sintomi di allergia.

Pronto soccorso per le allergie

In totale, le reazioni di tipo allergico sono suddivise in pesanti e leggere e possono causare sintomi quali:

Prurito di una piccola area cutanea nel luogo in cui si è verificato il contatto diretto con l'allergene

Lacrimazione e prurito nella zona degli occhi

Rossore, gonfiore o gonfiore di una piccola area di pelle

I sintomi che accompagnano un naso che cola (congestione nasale)

Starnuti con frequenti ripetizioni

Vesciche a punture di insetti

Se trovi qualche sintomo, dovresti fare quanto segue:

Sciacquare il punto di contatto con l'allergene (pelle, bocca o naso) e pulirlo con acqua calda bollita.

Il più possibile limitare il contatto con l'allergene

Se la causa della reazione allergica è una puntura di insetto e non vi è alcuna puntura estratta al suo posto, è importante rimuoverlo il prima possibile.

Applicare un impacco freddo sull'area pruriginosa della pelle e sul punto del morso diretto.

Prendere farmaci antiallergici (fexofenadina, loratadina, cetirizina, Hlorpiramin, clemastine).

Se lo stato del corpo non solo non è migliorato, ma, al contrario, è peggiorato, vale la pena chiamare immediatamente l'ambulanza dei medici o andare all'istituzione medica da solo (se possibile), per la consulenza e l'assistenza medica specializzata.

Sintomi di reazioni allergiche gravi:

Mancanza di respiro e difficoltà a respirare;

Spasmi alla gola, sensazione di chiusura delle vie respiratorie;

Problemi di linguaggio (es. Raucedine);

Impulso rapido e battito cardiaco;

Gonfiore, prurito o formicolio di tutto il corpo, così come le sue singole sezioni;

Debolezza, ansia o vertigini;

Perdita di coscienza associata ai sintomi di cui sopra.

1. Se trovi i sintomi di cui sopra - devi chiamare immediatamente la squadra di assistenza medica.

2. Se una persona è in uno stato cosciente, dovrebbe assumere farmaci antiallergici: Clemastine (Tavegil), Fexofenadina (Telfast), Cetirizina (Zyrtec), Loratadin (Claritin), Chlorpyramine (Suprastin) (per iniezione utilizzando farmaci simili nella forma iniettabile o in compresse).

3. Dovrebbe essere posato, liberando da vestiti che impediscono la respirazione libera.

4. Quando vomitare è importante posare una persona dalla sua parte, in modo che le masse di vomito non penetrino nelle vie aeree, causando così ulteriori danni.

5. Se vengono interrotte le vie respiratorie o le palpitazioni, è importante eseguire azioni di rianimazione: un massaggio cardiaco indiretto e una respirazione artificiale (ovviamente, solo se si sa come farlo). È importante continuare le attività fino a quando le funzioni dei polmoni e del cuore non sono completamente ripristinate e il team di assistenza medica arriva.

Al fine di prevenire lo sviluppo di complicazioni o il deterioramento delle condizioni di una persona, è meglio andare per assistenza medica senza rallentamenti (soprattutto quando si tratta di bambini).

Trattamento allergico

Nel trattare le allergie, prima di tutto, è necessario eliminare il contatto con gli allergeni dall'ambiente. Se sei allergico e sai quali allergeni possono portare a una reazione indesiderabile, proteggiti il ​​più possibile da qualsiasi contatto con loro, anche i più piccoli (un'allergia è provocare reazioni sempre più gravi a ripetuti contatti con l'allergene).

Il trattamento con i farmaci è un trattamento progettato per ridurre il rischio di una reazione allergica, nonché per eliminare i sintomi causati da allergie.

Antistaminici. Loratadin (Claritin), Fexofenadine (Telfast), Cetirizine (Zyrtec), Chlorpyramine (Suprastin), Clemastine (Tavegil) - questi farmaci sono il primo gruppo e sono tra i primi a essere prescritti per il trattamento delle reazioni allergiche. Nel momento in cui l'allergene entra nel corpo, il sistema immunitario umano produce una sostanza speciale chiamata istamina.

L'istamina causa la maggior parte dei sintomi associati a una reazione allergica. Il gruppo di farmaci presentato aiuta a ridurre la quantità di istamina rilasciata o ne blocca completamente il rilascio. Nonostante questo, non riescono a rimuovere completamente i sintomi di allergia.

È noto che, come tutti i farmaci, gli antistaminici possono causare effetti indesiderati, tra cui: sonnolenza e secchezza delle fauci, vertigini, vomito, nausea, ansia e nervosismo, difficoltà a urinare. Molto spesso, gli effetti collaterali sono causati da antistaminici di prima generazione (ad esempio, Chlorpyramine (Suprastin) o Clemastine (Tavegil)). Prima di iniziare a prendere antistaminici, consulta il tuo medico, che specificherà le dosi necessarie individualmente e ti spiegherà anche la possibilità di condividere antistaminici con altri farmaci.

Decongestionanti (pseudoefedrina, xilometazolina, ossimetazolina): questi farmaci vengono spesso utilizzati per eliminare il problema del naso chiuso. Le medicine sono in vendita sotto forma di gocce o spray e sono prescritte per raffreddori, allergie ai pollini (febbre da fieno) o qualsiasi reazione allergica, il cui sintomo principale è l'influenza, naso chiuso e sinusite.

È noto che la superficie interna del naso è coperta da un'intera griglia dei vasi più piccoli. Se un antigene o un allergene entra nella cavità nasale, i vasi della mucosa si espandono e il flusso sanguigno aumenta - questo è un tipo di sistema di protezione immunitaria. Se il flusso sanguigno è grande, la mucosa si gonfia e provoca una forte secrezione di muco. Poiché i decongestionanti agiscono sulle pareti dei vasi mucosi, causandone il restringimento, il flusso sanguigno diminuisce e l'edema, rispettivamente, diminuisce.

Non è consigliabile assumere questi farmaci per i bambini sotto i dodici anni di età, così come per le madri che allattano, le persone con ipertensione. Non dovresti usarli per più di cinque o sette giorni, perché l'uso prolungato provoca un contraccolpo sotto forma di gonfiore della mucosa nasale.

Tra gli effetti collaterali causati da questo farmaco, vale la pena notare bocca secca, mal di testa e debolezza generale. È estremamente raro che i farmaci causino allucinazioni o una reazione anafilattica.

Prima di iniziare a usare questi farmaci, consultare il medico.

Inibitori dei leucotrieni (Montelukast (Singolare) sono sostanze chimiche che bloccano le reazioni indotte da leucotrieni.Queste sostanze sono secrete dall'organismo durante una reazione allergica e causano l'edema delle vie respiratorie (usato più spesso nel trattamento dell'asma bronchiale) a causa della mancanza di interazioni con gli altri farmaci, gli inibitori del leucotriene possono essere usati insieme ad altri farmaci. In rari casi, reazioni collaterali si presentano sotto forma di mal di testa, orecchio o mal di gola.

Spray steroidei (Beclometasone (Beconas, Beclonone), fluticasone (Nazarel, Fliksonase, Avamys), Mometasone (Mat, Nasonex, Asmanex)) - in sostanza, questi farmaci sono farmaci ormonali. La loro azione è mirata a ridurre i processi infiammatori nelle vie nasali (in vista della riduzione dei sintomi delle reazioni allergiche, dei passaggi di congestione nasale).

Poiché l'assorbimento dei farmaci è minimo, l'insorgenza di possibili reazioni avverse è completamente esclusa. Tuttavia, vale la pena ricordare che l'uso prolungato di questi farmaci può causare dolore alla gola o sanguinamento. Prima di usare questo o quel farmaco, è imperativo visitare il medico e consultarsi con lui.

Desensibilizzazione. Un altro metodo di trattamento usato insieme al trattamento con medizamentosi è l'immunoterapia. L'essenza di questo metodo è la seguente: una quantità crescente di allergeni viene gradualmente introdotta nel tuo corpo, che alla fine porta ad una diminuzione della sensibilità del corpo a un singolo allergene.

Prevenzione delle allergie

La prevenzione delle allergie si basa sulla prevenzione del contatto con l'allergene. Al fine di prevenire la comparsa di allergie, si raccomanda di evitare il contatto con l'allergene o ridurre al minimo il contatto con l'allergene. Certamente, controllare i sintomi delle allergie è difficile e molto oneroso, quindi non tutti lo affrontano. Dopo tutto, è chiaro che se una persona soffre, ad esempio, di essere allergica al polline, allora non dovrebbe andare fuori durante la stagione della fioritura, specialmente a metà giornata quando la temperatura dell'aria raggiunge il suo massimo. E le persone con allergie alimentari devono dare la preferenza a non esattamente i loro cibi preferiti, seguendo il consiglio di dietisti allergici.

Non è facile per chi è allergico a qualsiasi farmaco, è difficile scegliere una medicina sicura per il trattamento di altre malattie. La migliore prevenzione per la maggior parte delle persone con allergie è dieta e igiene. Importanti misure preventive contro le allergie sono la pulizia delle stanze, la rimozione di coperte di lana e piumino, cuscini di piume, possono essere scambiati con prodotti realizzati con tessuti sintetici.

È consigliabile escludere il contatto con gli animali, eliminare la muffa nelle case. L'uso di insetticidi speciali eliminerà le zecche che vivono nei mobili imbottiti. Se sei allergico ai prodotti cosmetici, è consigliabile tenere eventi di prova prima di sceglierli e, se non sono adatti, smettere di usarli.

Data di scadenza dei farmaci, che deve essere esaurita. La prevenzione delle allergie include modi per prevenire le manifestazioni primarie e prevenire le ricadute se è noto quale allergene provoca la malattia. L'assistenza sanitaria è il compito principale di ogni persona, se sei suscettibile a tale malattia, si raccomanda di osservare attentamente tutte le condizioni che ne impediscono lo sviluppo.

Autore dell'articolo: Ponomarenko Andrei Alexandrovich, un dermatologo, in particolare per il sito ayzdorov.ru

Questo disturbo si manifesta con la non percezione di alcune sostanze da parte del corpo. Tale "protesta" è espressa da prurito, arrossamento della pelle, rinite, lacrimazione. Vale la pena notare che le allergie nella maggior parte dei casi sono ereditate. Se i genitori lo manifestano su qualcosa, allora, molto probabilmente, sarà peculiare al loro bambino. Cosa può manifestarsi esattamente? Quali sono i gruppi allergeni? Impariamo in dettaglio.

Quindi, al giorno d'oggi ci sono molti gruppi di allergeni identificati, a cui persone di età diverse possono mostrare una reazione di non percezione. Ecco i principali:

  1. Animali. Se un animale domestico vive in casa, il suo proprietario può sviluppare un'allergia alla sua saliva, urina, epitelio, lana, scaglie ed escrementi cornei. In questo caso, l'allergene agisce su una persona con polvere, inalazione. Leccandosi, curando la propria igiene, cani e gatti diffondono la saliva, la lana in tutta la casa. Vale la pena notare che i cani e gatti di razze a pelo corto servono ugualmente come una minaccia a questa malattia, così come a quelli con i capelli lunghi. I segni più comuni di allergia agli animali domestici sono la congiuntivite, l'asma, la rinite. A volte è eczema.
  2. Polvere di casa È una miscela multicomponente contenente la nostra epidermide, spore fungine, escreti di insetti, polline delle piante, batteri, elementi organici. Ci sono anche acari che hanno attività allergenica.
  3. Piante e alberi di polline. Questo è uno stimolo abbastanza comune, manifestato da starnuti, difficoltà di respirazione, occhi infiammati. Il polline di ontano, nocciolo, betulla e avena ha la massima attività allergenica. Tra i cereali è erba di prato, coda di topo, festuca dei prati. Per quanto riguarda le erbacce, le più pericolose sono l'assenzio e l'ambrosia. Naturalmente, una persona è allergica a tali stimoli durante la fioritura, cioè in primavera.
  4. Punture di insetti Più spesso questi sono rappresentanti dell'ordine degli Imenotteri - vespe e api. Quest'ultimo, dopo essere stato morso nel corpo della vittima, lascia una puntura, che funge da fonte di infiammazione della pelle, gonfiore e arrossamento. I calabroni e le vespe sono aggressivi in ​​autunno. Quindi sono riserve di cibo esaurito. Possono pungere molte volte, quindi non lasciano il pungiglione nel corpo. La reazione in questo caso può essere orticaria, vomito, attacco d'asma, shock anafilattico.
  5. Allergie alimentari I suoi sintomi sono dolore addominale, diarrea, vomito, broncospasmo, rinite, congiuntivite, orticaria, gonfiore della pelle. Tale allergia agli alimenti può verificarsi immediatamente dopo il loro uso o con un ritardo di diverse ore. Gli allergeni alimentari formano tutte le malattie allergiche nei bambini. Possono essere la fonte di una grave forma di ostruzione bronchiale, shock anafilattico, vasculite, per sostenere lesioni del tratto respiratorio superiore e dei reni, il tratto gastrointestinale e il sistema cardiovascolare. Nei bambini, le allergie alimentari possono manifestarsi al latte vaccino, e questo accade nei primi sei mesi della vita di un bambino. Dopo tutto, il prodotto ha proteine ​​nella sua composizione che possiedono alta attività allergenica. Sono resistenti alle alte temperature e a qualsiasi cottura. Molto spesso, tale intolleranza al latte di mucca nei bambini supera di 4 anni. I prodotti allergenici sono tutti agrumi, miele, pesce di mare, uova, noci, mandorle, arachidi. I frutti domestici sono quelli arancioni e rossi. Verdure da allergeni possono essere sedano, pomodori, spinaci, prezzemolo.
  6. Farmaci. Molti farmaci oggi non sono percepiti dai nostri organismi. Pertanto, in un istituto medico, i suoi specialisti ti chiederanno sicuramente a quali farmaci sei allergico. Può accadere che si manifesti per la prima volta sul farmaco già in età matura, quindi i medici forniranno assistenza immediata.

Prodotti allergici

Gli immunologi battono l'allarme! Secondo dati ufficiali, un'innocenza innocua, a prima vista, richiede ogni anno milioni di vite. La ragione di statistiche così terribili è PARASITES, infestata dal corpo! Principalmente a rischio sono le persone che soffrono.

Assolutamente tutti i tipi di cibo possono essere provocatori di allergie alimentari, ma il più delle volte un piccolo gruppo di allergeni è la causa del suo sviluppo. A volte si sostiene che l'allergia più comune a gamberi, fragole e pomodori, così come le affermazioni sulle allergie alimentari assolute, quando il paziente è allergico a tutti i prodotti, senza eccezioni. Quindi - questo non è vero. In casi molto rari, e anche con gravi allergie al cibo, può verificarsi immediatamente una reazione allergica a diversi alimenti, tuttavia non è difficile per un paziente formare una dieta priva di allergie.

Allergie a quali prodotti? Molto spesso, lo sviluppo di allergie è provocato dai seguenti alimenti: carne di pollo, uovo di gallina, cioccolato e cacao, pesce e caviale, frutta e verdura rossa, gamberi, latte, noci, gamberi, miele. Le noci come noccioline, mandorle e anacardi sono allergeni molto forti. Nei neonati, l'allergia alimentare si sviluppa più spesso a proteine ​​del latte, carne di pollo e albume, carne di manzo, soia, proteine ​​del glutine di frumento e talvolta anche alcuni cereali. Negli adulti e nei bambini più grandi, le allergie alimentari sono più spesso provocate da crostacei (gamberi, granchi, gamberetti), pesce e noci.

Spesso i responsabili dello sviluppo di una reazione allergica sono i vari additivi chimici che costituiscono i prodotti alimentari trasformati e purificati. Questo è ciò che molti ricercatori spiegano l'aumento del numero di casi di reazioni allergiche negli ultimi decenni. La letteratura medica menziona circa 170 alimenti base che le allergie possono sviluppare. Oltre ai prodotti sopra descritti, che sono i principali provocatori dello sviluppo di questa reazione corporea e occupano circa il 90% di tutti i casi, il restante 10% comprende le seguenti sostanze e prodotti: lattice, solfiti, acido tartarico, fagioli, piselli, semi (papavero, cotone, girasole) e sesamo. I principali allergeni sono proteine ​​assolutamente innocue e apparentemente sicure, che non sono suscettibili alla decomposizione durante il processo di trattamento termico del cibo. Dopo essere entrati nel tratto gastrointestinale, non si sciolgono nemmeno sotto l'influenza di enzimi e acidi molto aggressivi. Dopodiché, queste proteine ​​entrano nel flusso sanguigno, dove la loro difesa immunitaria le riconosce come agenti stranieri. La risposta immunitaria del corpo e si manifesta con lo sviluppo di sintomi allergici, il cui periodo di manifestazione dipende dallo stato attuale del tratto gastrointestinale e dalla velocità della digestione.

Molto spesso, se il prodotto alimentare è in grado di provocare ulteriori allergie alimentari, può causare un leggero prurito, solo entrando nella cavità orale, che dovrebbe essere un fattore di allarme per una persona. Di solito la persona non avverte altri sintomi allarmanti. Man mano che il cibo viene assimilato, nella zona addominale compaiono sensazioni dolorose, si sviluppa nausea, si può verificare diarrea e la pressione arteriosa viene spesso ridotta. Nel caso della penetrazione dei prodotti della reazione istaminica nel sistema bronco-polmonare, è possibile lo sviluppo di un attacco asmatico. Il tasso di sviluppo di una reazione allergica dal momento in cui un leggero prurito in bocca a asma e eruzione cutanea può variare da pochi minuti a diverse ore.

I sintomi delle allergie alimentari non si limitano ai problemi del tratto gastrointestinale, che sono associati all'assorbimento dei nutrienti. Le reazioni allergiche alle proteine ​​del latte vaccino spesso causano orticaria, rinite e asma. I sintomi sono di solito di diversa intensità e molto diversi. Gli alimenti che provocano un'allergia possono causare sia un formicolio rapido e leggero in bocca, sia uno shock anafilattico, che richiede un ricovero orizzontale. La reazione anafilattica si osserva di solito nelle persone che sono consapevoli di possibili manifestazioni allergiche da parte del proprio corpo, ma non sanno a quale tipo di cibo reagiscono. Di solito in tali persone il contatto con l'allergene avviene per errore, disattenzione, ignoranza o mancanza di informazioni complete sull'etichetta.

A volte c'è una dipendenza da prodotti allergenici come uova e latte, tuttavia, nella maggior parte dei casi, la maggiore sensibilità persiste per tutta la vita, specialmente nelle arachidi, nei frutti di mare e nei pesci.

Allergia alimentare - trattamento

Il trattamento delle allergie alimentari comprende metodi farmacologici e non farmacologici, oltre a una dieta obbligatoria.

La terapia dietetica consiste nel controllo rigoroso del numero di pasti, in accordo con gli intervalli raccomandati tra loro, e nell'esclusione obbligatoria di allergeni reali e potenziali dalla dieta. Di per sé, una dieta squilibrata monotona serve spesso come impulso allo sviluppo di allergie, quindi la dieta quotidiana deve necessariamente essere varia e completa. Per ricostituire i nutrienti che sono stati ingeriti con prodotti che dovevano essere abbandonati, dovrebbero essere sostituiti con controparti ipoallergeniche che hanno lo stesso valore nutrizionale. Solo un nutrizionista o un allergologo qualificato è in grado di scegliere gli alimenti consentiti e adeguare qualitativamente la dieta.

Il trattamento farmacologico delle allergie alimentari comporta la corretta selezione degli antistaminici necessari (Claritin, Peritol, Hismanal, Fenkarol, Tavegil, ecc.). Per i bambini piccoli, alcuni di questi farmaci sono disponibili sotto forma di sciroppo per facilitarne l'assunzione. Il corso del trattamento con antistaminici continua fino a quando i sintomi acuti non vengono risolti (di solito da 5 a 10 giorni). Prendiamo i cosiddetti "stabilizzatori di membrana", che prevengono il rilascio di istamina e distruzione cellulare, questo è Intal e Zaditen (Ketotifen). Il corso del trattamento con questi farmaci non viene allungato per diversi mesi.

Durante la remissione (nessun sintomo clinico), a volte un allergologo prescrive un ciclo di iniezioni di istaglobulina. Anche in questo periodo, la correzione con l'aiuto di preparazioni biologiche di dysbiosis intestinale è mostrata. È possibile condurre corsi di enterosorbents (Karbovit, Karbolong, Enterosgel, eccetera).

L'allergia ai singoli prodotti è rara e, di regola, si ripresenta. Pertanto, al fine di evitare possibili gravi conseguenze della reazione allergica sviluppata, è necessario controllare la dieta con molta attenzione e avere sempre con sé un kit di pronto soccorso personale per fermare gli attacchi di allergia con i mezzi necessari.

Che tipo di malattia è l'allergia?

Ogni anno nel mondo aumenta il numero di bambini con allergie. Il numero di malattie allergeniche - asma bronchiale e alcuni tipi di dermatiti - è in aumento. Molti medici e ricercatori accusano le condizioni ambientali avverse, specialmente nelle aree metropolitane.

La natura ereditaria delle malattie allergiche è stata dimostrata: se uno dei genitori soffre di allergie, la probabilità del bambino di ammalarsi di questo disturbo è del 30%, se entrambi i genitori sono malati, il rischio raddoppia.

Qual è l'allergia più comune?

Sembra che le allergie possano essere qualsiasi cosa. Analizziamo la valutazione degli allergeni più popolari.

  1. Tutti i prodotti alimentari Particolarmente evidenziato - cioccolato, agrumi, latte, pesce, uova. Le allergie alimentari sono comuni nei bambini sotto i 2-3 anni di età. Ciò è dovuto all'inferiorità della mucosa intestinale e alla maturazione di tutti i sistemi e gli organi. Le allergie alimentari possono verificarsi anche nei bambini allattati al seno. In questa situazione, si raccomanda alla mamma di seguire una dieta ipoallergenica.
  2. Piante di polline Questo tipo di allergia inizia a manifestarsi nei bambini dall'età della scuola primaria. Il picco di incidenza si verifica nel momento dell'anno in cui la pianta allergenica fiorisce.
  3. Selezione di animali domestici Spesso le persone pensano che le allergie si siano sviluppate sul mantello dei loro animali domestici preferiti. Non proprio così: con la saliva, l'urina, gli escrementi e altri escrementi, varie sostanze biologiche dell'animale cadono sulla lana, che viene poi diffusa in tutta la casa.
  4. Punture di insetti Prima di tutto, sono api e vespe, poi acari e zanzare. L'allergia in questo caso nei bambini si sviluppa sui componenti chimici della saliva o del veleno degli insetti.
  5. Gli acari domestici, che sono molto piccoli e portano in giro la casa con la polvere, causano allergie "alla polvere".
  6. Farmaci, in particolare di origine biologica (siero, componenti del plasma, immunoglobuline) e farmaci antibatterici (specialmente penicillina).

Come si manifestano le allergie: sintomi e segni della malattia

Le allergie possono manifestarsi clinicamente:

  • La pelle cambia
  • Cambiamenti nel funzionamento del tratto gastrointestinale
  • Disturbi respiratori e risposta sistemica

Le manifestazioni classiche e più comuni di allergie sono cambiamenti che si verificano sulla pelle:

  • L'aspetto di un'eruzione diversa. Potrebbe essere una singola eruzione, potrebbero esserci più fuochi.
  • Rossore sulla pelle senza confini pronunciati.
  • "Diatesi" sulle guance - macchie rosse di grandi dimensioni con peeling. Le stesse macchie squamose, come la privazione, possono apparire in diverse parti del corpo, spesso sul collo, sulle spalle e sull'addome.
  • Nei neonati, allergie possono verificarsi sotto l'apparenza di dermatite da pannolino e calore pungente persistente. Tutti i trucchi e le misure igieniche non apportano miglioramenti significativi alle condizioni del bambino.
  • L'aspetto dei neonati sul cuoio capelluto delle squame di colore giallastro, che si attaccano tra loro e con i capelli, formando gneiss.

Quando le allergie alimentari soffrono l'intero tratto gastrointestinale. Appare edema del tratto gastrointestinale con le seguenti conseguenze:

  • Frequente rigurgito
  • Vomito.
  • Diarrea, spesso verde.
  • Aumento della formazione di gas.
  • Colica costante

Le conseguenze più gravi sono la sconfitta delle vie respiratorie e le reazioni sistemiche del corpo del bambino:

  • Rinite allergica Quando appare, prurito della pelle e della mucosa nasale, abbondante secrezione nasale sierosa. Spesso, la rinite allergica è accompagnata da congiuntivite allergica - un pronunciato pattern vascolare della sclera del bulbo oculare, lacrimazione.
  • Il broncospasmo si presenta come un attacco di asma bronchiale - l'inalazione e l'espirazione sono difficili.
  • Edema di Quincke - gonfiore della mucosa laringea, spasmo della glottide. La voce del bambino acquisisce un carattere rauco, quindi "abbaia". Di conseguenza, l'accesso all'ossigeno è terminato e, in caso di mancata fornitura di aiuti di emergenza, potrebbe verificarsi la morte.
  • Shock anafilattico. Si sviluppa istantaneamente, di solito con l'uso ripetuto del prodotto / morso / inalazione, ecc. La pressione del bambino diminuisce bruscamente, si verifica una perdita di coscienza e l'attività cardiaca si interrompe. La morte si verifica entro 5-10 minuti.

Come distinguere le allergie dal calore pungente?

È spesso difficile distinguere tra trippa e allergie. Le principali differenze:

  1. Il calore pungente appare solo in luoghi con la massima sudorazione - tutte le pieghe della pelle. Nelle pieghe inguinali, glutei, cervicali e ascellari, compare in particolare il calore pungente. Raramente - sulla pelle del viso. Un'eruzione allergica può comparire su qualsiasi parte della pelle (specialmente quando si manifestano allergie da contatto).
  2. Provoca un'eruzione di piccoli "brufoli" con contenuto biancastro, la pelle alla base può essere leggermente arrossata. Inoltre, il calore pungente si presenta sotto forma di macchie rosse, anche con l'ulcerazione. Allergia - papule rosse (macchie), spesso elevate sopra la superficie della pelle, a volte sfogliate e secche al tatto.
  3. Le allergie sono sempre prurito. L'erba calda non ha prurito, ma porta disagio e dolore al bambino.

Come distinguere la "fioritura" dalle allergie.

"Fioritura" si verifica nei bambini dalla nascita ai 2-3 mesi e appare come risultato dell'ingresso degli ormoni sessuali femminili della madre nel sangue del bambino. Come si sbarazzarsi di ormoni passa e rash. Differenze da allergie:

  1. "Fioritura" appare nel 90% dei casi sul viso, nei ragazzi anche sulla pelle del pene. Il posto "preferito" di allergia è il gancio.
  2. "Fioritura" è un piccolo "brufolo" pieno di contenuti bianchi. Le allergie sono spesso - macchie con prurito e ridimensionamento.

Quanto dura un'allergia nei neonati?

Dipende da molti fattori: se il trattamento è iniziato, quali gruppi di farmaci sono usati in terapia, se il fattore provocante è eliminato, le caratteristiche individuali dell'organismo e altri.

In media, le manifestazioni cutanee scompaiono entro 3-5 giorni, le anormalità nel tratto gastrointestinale entro 3-5 giorni, i disturbi respiratori e le reazioni sistemiche scompaiono immediatamente dopo la rimozione dell'allergene e la terapia ha inizio.

Allergia alle droghe.

Una reazione allergica può verificarsi su qualsiasi farmaco. Per chiarezza, presentiamo i dati in una tabella.

Popolarmente Sulle Allergie