I medici affermano sempre più che i bambini moderni sono per lo più allergici. Qualsiasi cosa può causare una reazione, dal cibo all'aria che contiene allergeni. A volte i genitori non sono in grado di riconoscere i sintomi dell'allergia nei bambini, distinguerli dalle manifestazioni di altre malattie, il che porta a complicazioni. Il trattamento è prescritto dal medico in base all'esame del bambino, alle sue condizioni generali, al grado di esacerbazione della reazione e ai risultati dei test. Ma a volte è necessario agire in modo indipendente per alleviare la condizione, alleviare l'infiammazione, il prurito e il gonfiore.

Sintomi di allergia comuni

Di norma, l'allergia si manifesta con un'eruzione cutanea, arrossamento, desquamazione della pelle. Le reazioni allergiche sono spesso confuse con emorragia, dermatite da pannolino, dermatite da pannolino.

Oltre alle manifestazioni cutanee, i segni caratteristici di allergia nei bambini sono la rinite allergica (il rilascio di muco liquido chiaro dal naso) e la congiuntivite (gonfiore delle palpebre, arrossamento delle proteine ​​e mucosa oculare). Un naso che cola è spesso considerato un segno di un inizio freddo, la congiuntivite allergica è confusa con una virale.

È possibile distinguere le manifestazioni di allergia dai sintomi di altre malattie dal fatto che i bambini hanno un forte prurito (non solo la pelle, ma anche l'occhio, il naso), che passa quando assumono antistaminici, diminuisce il gonfiore, il bambino diventa immediatamente più facile. Se si dimenticano i primi segni, non eliminare l'allergene e non iniziare il trattamento, allora la situazione si aggrava, un'infezione batterica spesso si unisce alle eruzioni cutanee quando si gratta.

Manifestazioni di allergie a seconda del tipo

Oltre ai sintomi comuni, ci sono alcuni segni con cui è possibile riconoscere che il bambino ha un'allergia.

Allergie alimentari

Il più difficile da determinare, dal momento che può sorgere su assolutamente qualsiasi prodotto o anche uno dei suoi ingredienti.

Le allergie alimentari nelle loro manifestazioni sono divise in 3 tipi:

  1. Con manifestazioni del tratto gastrointestinale. Comportamento irrequieto, nei bambini - colica. Dolore addominale, diluizione delle feci, feci con muco e striature di sangue.
  2. Eruzioni cutanee Rossore della pelle principalmente nella zona dei glutei, nella parte posteriore delle gambe, sulle guance. Da eruzioni cutanee di altro tipo, l'allergia si distingue per il prurito e il colore brillante. Una comune reazione cutanea agli allergeni alimentari è l'orticaria (vesciche rosa con margini chiari e sporgenti sopra la superficie della pelle). L'edema è possibile. Una condizione pericolosa è l'angioedema.
  3. Manifestazioni del tratto respiratorio. Spesso è la rinite, i disturbi respiratori.

Il trattamento delle allergie alimentari nei bambini è quello di eliminare l'allergene. A volte è difficile determinarlo. In questo caso, i bambini vengono trasferiti a una dieta ipoalarica, gli allergeni evidenti sono esclusi dalla dieta: latte, uova, cereali contenenti glutine, pollo, agrumi e frutta esotica, fragole, miele e così via. Tale dieta il bambino aderisce a 2-3 mesi, dopo di che la dieta è gradualmente resa più diversificata.

Con l'introduzione di alimenti complementari per i bambini, va notato che anche in prodotti ipoallergenici (per esempio riso, grano saraceno o farina di mais, zucchine, cavolfiore) alcuni bambini hanno un'allergia. Questo può essere un particolare tipo di cereale, verdura o reazione ai prodotti di un particolare produttore.

Quando il medico allergie alimentari prescritto farmaci mirati a rimuovere l'intensità delle manifestazioni di reazioni. In caso di eruzioni cutanee, il prurito verrà rimosso, gli unguenti speciali accelereranno il recupero dell'epidermide. Il farmaco specifico e il dosaggio saranno prescritti dal medico sulla base della storia, dei risultati dei test e del benessere generale del bambino.

Allergia ai farmaci

Si sviluppa come una reazione secondaria (a somministrazione ripetuta) al farmaco sotto forma di manifestazioni locali o sintomi generali, che possono essere molto diversi. I più comuni sono orticaria, eruzioni cutanee, vesciche, attacchi d'asma, edema di Quincke e shock anafilattico non sono esclusi. Le allergie possono manifestarsi non solo sulle pillole, ma anche su iniezioni, unguenti, inalanti e così via.

Allergie atmosferiche

Questi includono reazioni al sole, al vento, al freddo. Il più comune - la cosiddetta allergia fredda nei bambini.

In contatto con qualcosa di freddo o appena fuori nella stagione fredda, eruzioni cutanee di orticaria appaiono su aree aperte del corpo, svanendo quando viene premuto. Può causare prurito e bruciore. In alcuni bambini, l'eruzione si scalda, in altri dura fino a quando non viene preso l'antistaminico. Nei casi più gravi, viene rilevata patologia dell'apparato respiratorio: mancanza di respiro, tosse, sintomi asmatici.

Il trattamento è per prevenire l'ipotermia, compresa la bocca, lo stomaco, per esempio, bevande fredde, cibo, gelati. Non respirare aria fredda. I genitori di bambini che hanno una forte reazione al freddo, dovrebbero pensare di trasferirsi in regioni con un clima caldo.

Video: i bambini sono allergici al sole

Allergia agli animali

Spesso si verifica sulla lana, ma ci sono allergie e secrezioni animali: sudore, saliva. Manifestata principalmente congestione nasale e lacrimazione. Il bambino starnutisce, c'è un gonfiore delle palpebre, in alcuni casi compare un'eruzione cutanea.

Se l'animale è in casa dalla nascita del bambino, allora le allergie, molto probabilmente, non lo faranno. Se appare, puoi provare a ridurre le sue manifestazioni: a ventilare la stanza più spesso, a fare la pulizia umida più volte al giorno, a non lasciare l'animale nella stanza in cui si trova il bambino. Sfortunatamente, succede che devi rinunciare al tuo animale domestico, poiché le manifestazioni di allergia sono piuttosto forti. In questo caso, finché l'allergene non viene eliminato, la situazione non migliorerà.

Allergia alla polvere

La polvere di casa è costituita da cellule cutanee umane pelate, peli di animali domestici, polvere di strada, polline delle piante. Si verifica un'allergia a uno di questi componenti. Una reazione comune agli acari della polvere, che lasciano una scarica naturale, la causa più comune di asma, rinite allergica e congiuntivite, dermatite.

Il trattamento è di mantenere la pulizia, effettuando la pulizia quotidiana del bagnato. Dalla stanza dovremo rimuovere tutti i tappeti, i tovaglioli, i mantelli e altri oggetti che intrappolano la polvere. Mobili imbottiti, copriletti, biancheria da letto devono essere accuratamente puliti e lavati almeno una volta alla settimana. L'umidificazione e l'aerazione riducono la concentrazione di polvere, quindi le manifestazioni di allergie.

Video: Quali sono gli acari della polvere pericolosi. Allergia alla polvere

Allergia agli insetti

Quando una vespa viene battuta, le api, i bombi liberano il veleno che si trova nelle ghiandole speciali sotto la pelle. I morsi di zanzare, zecche, pidocchi, pulci causano anche prurito, gonfiore dei tessuti in molte persone. Ma in alcuni casi, il sito del morso o della pietà si gonfia fortemente, il prurito si diffonde ai tessuti vicini, si verificano reazioni patologiche, fino all'anafilassi inclusa. In questo caso, parlare di allergie.

Il più comune tra i bambini è un'allergia agli imenotteri, ma si trova anche nei morsi di altri insetti. Le reazioni allergiche locali sono espresse dalla diffusione del tumore a più di 5 cm dal sito del morso. Si dicono reazioni sistemiche, quando i sintomi vengono osservati lontano dal morso, raggiungono gli organi interni.

Video: cause e tipi di allergie

Malattie causate da allergie

Le reazioni risultanti possono essere di diversi tipi, a seconda dell'allergene. Il loro complesso è spesso osservato: lacrimazione, naso che cola, dermatite, edema.

diatesi

Si chiama malattia infantile, come succede più spesso nei bambini. Manifestata sotto forma di dermatite allergica (arrossamento, dermatite da pannolino, squame gialle sul cuoio capelluto o semplicemente desquamazione della pelle). Con l'eliminazione prematura della causa di allergia e il trattamento tardivo, diventa più grave, si unisce un'infezione batterica. Se l'allergene non viene eliminato, l'effetto cumulativo può causare altre malattie, fino a edema polmonare. Di solito compare da sei mesi, quando iniziano a introdurre cibi complementari e dura fino a 2-3 anni.

Le misure preventive sono l'osservanza di una dieta ipoallergenica da parte della madre se il bambino è allattato al seno, rivedendo il menu del bambino, limitando il contatto della pelle con sostanze aggressive (compresi shampoo, polveri, sostanze sintetiche non infantili). La pelle dei bambini deve essere mantenuta pulita e asciutta.

Dermatite atopica

Manifestato sotto forma di lesioni pruriginose sulla pelle, il più delle volte rappresentate da piaghe con contenuto liquido. Le lesioni più frequenti sono la faccia (guance, mento), le pieghe della pelle naturale e l'area inguinale.

Succede, di regola, nei bambini al di sotto dei tre anni, quindi passa o entra in una forma cronica con esacerbazioni occasionali. Associato con una reazione agli allergeni alimentari, contattare le allergie.

Le lesioni cutanee con dermatite atopica non scompaiono anche con l'eliminazione dell'allergene e l'uso di antistaminici, richiedono un trattamento antinfiammatorio. Applicare localmente pomate curative, lozioni dalla corteccia della quercia, farmaci ormonali (rigorosamente su prescrizione del medico). Al bambino vengono prescritte vitamine, farmaci immunomodulatori.

malattie polline

A volte chiamato febbre da fieno. Si verifica principalmente in primavera, durante il periodo di fioritura in massa delle piante, ma può essere in estate e in autunno, se un bambino è allergico al polline di una particolare pianta. I bambini sono preoccupati per rinite, bronchite, dermatite di vario tipo e grado di manifestazione, congiuntivite allergica.

È possibile diagnosticare la pollinosi con l'aiuto di un allergoprob sotto la supervisione di un allergologo, poiché è possibile sviluppare uno shock anafilattico durante la procedura. Affinché la diagnosi sia accurata, l'antistaminico viene interrotto una settimana prima.

La prevenzione è di limitare il contatto con l'allergene, prendendo il gluconato di calcio durante il periodo di fioritura in massa delle piante (per ridurre la permeabilità vascolare). Dovrebbe chiudere le finestre, ventilare la stanza solo dopo la pioggia. Non è consigliabile portare il bambino a fare una passeggiata con tempo asciutto.

I medici consigliano l'uso di dispositivi moderni, respiratori invisibili, che intrappolano il polline.

Rinite allergica

Reazioni della mucosa nasale, che è caratterizzata da edema, respiro nasale disturbato, secrezione nasale (membrane mucose solitamente trasparenti), starnuti ripetuti. Inalato su allergeni: polvere, polline, aria fredda. Tali allergie sono stagionali o per tutto l'anno. Quest'ultimo è cronico.

Se il bambino soffre di rinite allergica, deve essere protetto dall'inalazione di allergeni:

  • stringere le finestre con una rete sottile che intrappolerà la polvere, installare un filtro finestra;
  • effettuare la pulizia con acqua ogni giorno;
  • umidificare l'aria nella stanza;
  • utilizzare polveri di lavanderia ipoallergeniche;
  • Evitare il contatto con eventuali solidi.

Per le convulsioni, per eliminare l'allergene dalla mucosa, il naso deve essere lavato. Per fare questo, in ogni narice del bambino, seppellire la soluzione salina e chiedergli di soffiarsi a fondo il naso.

Asma bronchiale

Questa malattia è cronica, le convulsioni si verificano sotto forma di soffocamento improvviso, respirando con fischi, mancanza di respiro, tosse. Nella maggior parte dei casi, il bambino inala gli allergeni con l'aria. Alla fine dell'attacco, una piccola quantità di espettorato viene separata.

Tra gli attacchi di segni della malattia non può essere. Nei bambini, i sintomi gravi sono assenti durante il giorno, mentre nel tardo pomeriggio e durante la notte ci sono esacerbazioni.

Angioedema (angioedema)

Cosiddetto la reazione a vari fattori, che è di natura allergica. La manifestazione di tali allergie nei bambini è un forte edema in luoghi con tessuto sottocutaneo sviluppato: arti, organi genitali, faccia. Non c'è prurito. Quando si assumono antistaminici e farmaci anti-edematosi, l'allergia scompare dopo 2-3 ore. Può verificarsi sulle mucose (compresa la laringe), che porta a difficoltà di respirazione, ipossia.

Se si sospetta un angioedema, il contatto con l'allergene dovrebbe cessare immediatamente, se noto, chiamare un'ambulanza. Svitare i vestiti, assicurando il flusso d'aria. Se è allergico al cibo, lavare lo stomaco, dare alcune compresse di carbone attivo da bere.

Shock anafilattico (anafilassi)

Un'allergia di tipo immediato, si sviluppa come reazione alla reintroduzione di un allergene. Le cause più comuni di anafilassi nei bambini sono veleni di insetti pungenti. Forti allergeni alimentari per il bambino, da cui è possibile lo sviluppo di shock anafilattico, sono uova, latte intero, miele, noci e altri prodotti.

Un precursore dell'anafilassi è una reazione pronunciata nel luogo in cui si è verificato il contatto con l'allergene: prurito, dolore, gonfiore, arrossamento, che si sono diffusi quasi istantaneamente in tutto il corpo. Se si tratta di un allergene alimentare, il primo segno sarà gonfiore della bocca, laringe, dolore addominale, vomito. Se il farmaco è stato iniettato come un'iniezione nel muscolo, ad eccezione dell'edema e del prurito in questo luogo, c'è dolore e sensazione di compressione, pressione al petto.

Forte edema interno porta a difficoltà di respirazione, seguita da ipossia, che si manifesta con scottature delle mucose, labbra e triangolo naso-labiale nei bambini, raffreddamento delle estremità e un forte calo della pressione sanguigna. Il bambino perde conoscenza.

La prevenzione dell'anafilassi consiste nell'eliminare gli allergeni. Se un bambino ha subito uno shock anafilattico, dovrebbe essere protetto da potenziali allergeni di qualsiasi tipo. I preparati, compresi i vaccini, sono prescritti con estrema cautela, solo dopo un test allergologico per una particolare sostanza.

trattamento

Il trattamento delle allergie nei bambini non porterà risultati senza eliminare la causa. Gli antistaminici sono suddivisi in droghe di azione generale e locale.

Droghe d'azione comuni

Gli antistaminici della prima generazione alleviano rapidamente i sintomi allergici, ma hanno un effetto sedativo pronunciato, quindi i bambini devono essere somministrati con estrema cautela (suprastin, tavegil, phencarol).

I farmaci della nuova generazione (cetirizina, telfast, zodak) hanno un effetto lieve, un effetto sedativo quasi assente. Per alleviare i sintomi di allergia che si sviluppano gradualmente (congiuntivite, naso che cola, eruzione cutanea), sono preferibili, ma in situazioni esterne (con angioedema o anafilassi) è meglio usare farmaci di prima generazione.

Disponibile sotto forma di compresse, gocce e sciroppi. Se è necessario che il farmaco agisca rapidamente in caso di allergie, ai bambini viene somministrato sotto forma di iniezione per via intramuscolare o endovenosa.

Importante: quale farmaco, in quale dosaggio usare, dovrebbe essere prescritto da un medico. Se devono essere prese misure urgenti, è consigliabile chiamare il telefono dell'ambulanza e descrivere i sintomi sulla base dei quali verranno fornite tutte le raccomandazioni prima dell'arrivo della brigata.

Preparazioni topiche

Il più usato per i bambini con allergie comprende unguento con zinco (desitina, glutamolo, cyndol, sudokrem), oltre a dexpantenolo (d-pantenolo, bepanthen, dexpantenolo), che ha eccellenti proprietà di guarigione delle ferite. In caso di lesioni cutanee gravi e persistenti, il medico prescrive pomate ormonali, che dovrebbero essere utilizzate seguendo rigorosamente le prescrizioni del dermatologo pediatrico.

Trattamento della congiuntivite allergica

Oltre all'uso orale di droghe, vengono utilizzate gocce antiallergiche (histimet, allergodil, opatanol). Sono spesso gocciolanti, fino a 4-6 volte al giorno, poiché l'azione è breve.

I sostituti lacrimali sono usati per gli occhi asciutti per evitare lesioni alle mucose (hemodez, lakrissin, lacrisifi, oftagel). Per ripristinare la cornea aiuterà gocce con dexpantenolo. Gli agenti vasocostrittori sono usati per edema grave. Sono prescritti dal medico perché hanno molti effetti collaterali.

Trattamento della rinite allergica

I farmaci anti-gastamina alleviano il gonfiore e la congestione nasale durante le allergie, riducono la quantità di secrezioni, aiutano a stabilire la respirazione nasale (sanorin analegin, allergodil, histimet, tezin alert). Sono stati usati anche farmaci vasocostrittrici (nazol, naftilazina, tizina), che non influenzano il trattamento della rinite allergica, ma solo per alleviare i sintomi, servono a facilitare temporaneamente la respirazione.

Trattamento di anafilassi e angioedema

La prima cosa che i genitori possono fare sul posto da soli è di rallentare la diffusione dell'allergene mettendo una fascia di pressione al di sopra del contatto cutaneo o del ghiaccio se è impossibile applicare una benda (per esempio, una zona del collo o dei glutei) per evitare che la reazione si diffonda velocemente attraverso il corpo. Dopo, chiama un'ambulanza.

Assistenza di emergenza per anafilassi - l'introduzione di adrenalina. Riduce la permeabilità dei vasi sanguigni, dilata i bronchi, ha un effetto antistaminico. Per i bambini, la dose è 0,01 mg / kg di peso corporeo. Entra per via intramuscolare o sottocutanea principalmente nella parte esterna della coscia. Per alleviare l'edema per via intramuscolare (se possibile - per via endovenosa), viene iniettato un antistaminico, che non ha l'effetto di abbassare la pressione sanguigna (0,5-1 ml di dimedrol, suprastin o tavegil). Per facilitare la respirazione, l'aminofillina 2,4% (10 ml) viene iniettata lentamente per via endovenosa.

Importante: Naturalmente, è meglio che tutte queste attività siano eseguite da un medico, ma a volte questo non è possibile, quindi è meglio avere questi farmaci nel kit di pronto soccorso per i genitori di bambini allergici, in modo che possano fornire la prima assistenza possibile prima dell'arrivo dell'ambulanza.

Allergie nei bambini

La manifestazione di allergia nei bambini è la risposta di immunità a qualsiasi sostanza dall'ambiente esterno. Un organismo per bambini che avverte un potenziale pericolo per la salute istantaneamente "attiva" una reazione difensiva, manifestata da un naso che cola, eruzione cutanea, ecc..

Che cosa è un'allergia infantile e cosa devi sapere al riguardo?

Contenuto dell'articolo:

Allergie dei bambini - due tipi di allergeni, a che età si verifica l'allergia dei primi bambini, e per cosa?

Le allergie non possono essere legate né all'età né al sesso. Può verificarsi in qualsiasi momento ea qualsiasi età, anche nell'utero durante lo sviluppo del feto - in forma lieve e acuta. E i fattori chiave nello sviluppo delle allergie sono, naturalmente, gli allergeni.

Sono divisi in 2 tipi:

  • Ekzoallergeny
    Questo gruppo comprende fattori ambientali, che a loro volta sono suddivisi in allergeni inalati (ad esempio polvere), cibo, iniezione, contatto (coloranti, ecc.), Infettivi e farmaci.
  • Endoallergeny
    Si formano all'interno del corpo con qualsiasi danno ai tessuti. Il ruolo degli endoallergeni è grande nello sviluppo di malattie virali, LES (lupus eritematoso) e reumatismi. Gli endoallergeni sono considerati componenti delle cellule dei tessuti che sono stati alterati a causa di alcuni fattori (batteri, virus, ecc.).

Quando si effettua una diagnosi, la predisposizione genetica è considerata prima. Oltre a ciò, le cause delle allergie possono essere l'uso di alcuni prodotti "moderni", scarsa ecologia, igiene eccessiva, ridotta immunità, "chimica" che usiamo a casa, scarsa nutrizione delle madri che allattano, vernici e così via.

Gli allergeni dei bambini più "popolari" sono:

  • Prodotti. L'immaturità del sistema alimentare non consente la scissione di alcune sostanze nel cibo.
  • Piante da fiore Uno degli allergeni più potenti è il polline dei fiori degli alberi, delle erbacce e delle graminacee.
  • Animali e uccelli (lana, proteine ​​nella saliva e urina di animali domestici, piumino e piume).
  • Fillers coperte e cuscini.
  • Farmaci.
  • Muffa e polvere (acari della polvere, muffe).

I principali sintomi di allergie nei bambini con foto - non perdere la malattia nel tuo bambino!

Sintomaticamente, un'allergia può manifestarsi al primo incontro con l'allergene e durante la sua prolungata esposizione alla massima concentrazione. La prima opzione è più spesso correlata ai bambini: sono più vulnerabili ai fattori ambientali.

Per quanto riguarda la seconda opzione, è spesso vicino agli adulti. E il periodo dei sintomi dipende dalla stabilità del sistema immunitario - più forte è il corpo, più tardi l'allergia si manifesterà.

I sintomi classici dell'allergia includono:

  • Tosse con naso che cola.
  • Starnuti.
  • Orticaria.
  • Rezi negli occhi.
  • La comparsa di edema.
  • Più gravi sintomi:
  • Svenimento.
  • Disorientamento.
  • Shock anafilattico, ecc.

Sintomatologia di organi e sistemi:

  • Organi respiratori
    Broncospasmi, tosse secca (convulsioni), irritazione delle mucose durante l'inalazione.
  • GI
    Vomito e nausea, diarrea, disidratazione.
  • Sistema circolatorio
    Cambiamenti nel numero e nella forma dei leucociti.
  • Reazioni cutanee
    Eczema, eruzione cutanea, orticaria, vari tipi di arrossamento.


Dovrebbe essere chiaro che la manifestazione dei sintomi classici non indica necessariamente una reazione allergica - possono essere la manifestazione di una malattia diversa e più grave. In questo caso, i farmaci per le allergie non saranno d'aiuto nemmeno nella lotta contro i sintomi.

Pertanto, per prima cosa è necessario scoprire la causa dei sintomi (dal medico!). Altrimenti, si può perdere il tempo prezioso, cercando (per esempio) di superare l'orticaria, che in realtà è sorto da avvelenamento grave.

11 tipi più comuni di allergie nei bambini - caratteristiche del corso e sintomi

I principali tipi di allergie infantili sono:

  • Allergie alimentari
    Alcuni alimenti possono causare briciole di allergie, anche se usati in quantità molto piccole. I più "allergici" sono agrumi, latte, dolci, noci e uova di gallina normali. Di regola, le radici delle allergie alimentari - nell'abuso di futuri prodotti allergenici della madre.
    Sintomi: orticaria, eczema, neurodermite, angioedema, alterazioni del tratto gastrointestinale e del sangue, prurito della pelle, feci anormali, gonfiore, ecc. Molto spesso, questo tipo di allergia si osserva nei bambini di età inferiore ad un anno.
  • Allergia ai farmaci
    La risposta del corpo all'introduzione del farmaco. Di solito si sviluppa in parallelo con allergie alimentari, alla fine formando reazioni incrociate con combinazioni di farmaci e prodotti.
    Sintomi: nausea, orticaria, cambiamenti di sangue, shock anafilattico.
  • Allergia respiratoria
    Questa opzione è nota a molti. Allergie da bambini a forti odori, polvere e polline (così come acari della polvere, animali, muffe, scarafaggi, ecc.) Sono oggi un mal di testa per molte madri.
    Sintomi: rinite e sinusite, lacrimazione, gonfiore, laringite, tracheite. Questo tipo di allergia può causare asma.
  • Pollinosi (una forma di allergia respiratoria)
    Si verifica quando il corpo è esposto al polline, di solito ogni anno e "in programma".
    Sintomi: infiammazione degli organi visivi e delle vie respiratorie. Vedi anche: occhi rossi in un bambino - cosa potrebbe essere?
  • orticaria
    Sintomatologia: comparsa di macchie e vesciche, a volte pruriginose, spesso piuttosto grandi e in fusione tra loro. Reazione allergica acuta al contatto ripetuto del bambino con l'allergene.
  • angioedema
    Di solito si sviluppa come reazione al cibo, additivi alimentari individuali, punture di insetti e infezioni e farmaci.
    Sintomatologia: comparsa di edema cutaneo, mucosa delle vie respiratorie, intestino, ecc. L'edema di Quincke è pericoloso da soffocare a causa di edema laringeo, ostruzione intestinale dovuta alla sconfitta del tratto gastrointestinale e shock anafilattico.
    Questo tipo di allergia richiede l'aiuto di emergenza di un medico!
  • Asma bronchiale
    La natura della malattia può essere infettiva, mista e allergica (atopica).
    Sintomi: soffocamento, tosse, respiro sibilante e mancanza di respiro. Spesso c'è una combinazione di asma con rinite allergica.
  • Febbre da fieno
    Questa variante di allergia è nota per le riacutizzazioni stagionali. Il corpo reagisce con alcuni sintomi alle manifestazioni naturali - alla fioritura delle graminacee, ecc.
    Sintomi: lacrimazione, rinite, tosse, gonfiore.
  • Allergia fredda
    La reazione del corpo al freddo. Manifestato da difficoltà di respirazione, gonfiore e arrossamento della pelle, prurito.
  • Dermatite atopica
    Questa patologia allergica si manifesta con eruzioni cutanee di diversa natura, prurito e altri sintomi dermatologici.
  • diatesi
    Nei neonati, questo tipo di allergia si manifesta sotto forma di dermatite da pannolino, una crosta di latte sulle guance arrossate, seborrea (aree) sulla testa. La ragione, di regola, è l'alimentazione impropria della madre durante la gravidanza, la tossicosi durante la gravidanza, ecc.

Per quanto riguarda il trattamento delle allergie infantili - dipende dal tipo specifico di reazione.

Ma, prima di tutto, la prevenzione delle allergie comporta la correzione di nutrizione, dieta, cautela durante le passeggiate durante le esacerbazioni stagionali e la presenza di antistaminici in caso di necessità per il loro uso di emergenza.

Qualunque sia il tipo di reazione allergica che si sviluppa, non importa quanto intensamente procede, è necessario integrare l'assunzione di droghe dalle allergie purificando il corpo con assorbenti. Per esempio, Enterosgel - questo moderno assorbente simile al gel a base di silicio bioorganico, dolcemente e senza danni per il corpo, assorbe sia gli allergeni che i prodotti tossici della risposta immunitaria, e quindi li rimuove dal corpo, facilitando così il corso dell'allergia.

Come fa un'allergia sulla pelle del bambino: i tipi e i sintomi con foto, trattamento e prevenzione delle reazioni allergiche

Nell'ultimo decennio, il numero di bambini che soffrono di allergie è aumentato in modo significativo. I bambini reagiscono al cibo, all'ambiente e ad altri fattori. La patologia si verifica spesso sulla pelle. In parallelo con la maturazione del bambino, anche i sintomi cambiano. A poco a poco, le vie aeree sono esposte all'impatto principale, che può influire negativamente sulla salute generale.

Quali tipi di allergie hanno i bambini e perché si verifica la patologia? Qual è il problema pericoloso per il bambino e quali conseguenze può portare? Come trattare una reazione allergica a diverse età? Quale prevenzione sarà più efficace? Capiremo insieme.

Crescere un bambino e non affrontare qualsiasi tipo di eruzione cutanea è impossibile

Cause della malattia

Una risposta immunitaria a uno stimolo si verifica per una serie di motivi. È impossibile determinare i fattori che hanno causato allergie del 100%, tuttavia esiste un elenco delle cause più possibili.

L'allergia nei bambini è più spesso manifestata nei seguenti casi:

  1. predisposizione genetica (la malattia nella madre a volte aumenta le probabilità che si verifichi nel bambino);
  2. debole sistema immunitario;
  3. la presenza di parassiti;
  4. dysbacteriosis, malattie del tratto gastrointestinale, fegato e reni;
  5. dieta squilibrata, mancanza di vitamine;
  6. patologie psicosomatiche, ecc.

Segni e sintomi caratteristici

I sintomi e i segni possono essere sfocati e poco chiari. Senza un esame completo, non è sempre possibile diagnosticare immediatamente la malattia.

La risposta appare non solo sulla pelle, sul sistema respiratorio, sul tratto gastrointestinale, sulle membrane mucose. Tosse, naso che cola, starnuti, nausea, vomito, gonfiore della lingua o altri sintomi possono verificarsi insieme a un'eruzione cutanea.

Caratteristiche caratteristiche sulla pelle:

  • bruciore, prurito, dolore;
  • arrossamento della pelle;
  • secchezza, desquamazione;
  • gonfiore dei tessuti;
  • eruzione cutanea (vesciche, vesciche, sigilli annodati, vescicole, ecc.).

Tutte le parti del corpo sono soggette a eruzioni cutanee, in particolare viso, cuoio capelluto, collo, arti, glutei e addome. I sintomi visibili compaiono qualche tempo dopo il contatto con una sostanza irritante.

Varietà di reazioni allergiche nei bambini per tipo di origine

L'allergia è la risposta del sistema immunitario a uno stimolo esterno o interno, a cui l'immunità è ipersensibile. La patologia ha molti tipi e forme.

Le allergie alimentari si verificano spesso sulle bacche rosse

Classificazione per tipo di origine:

  1. Il cibo. Colpisce spesso i bambini del primo anno di vita. Spesso, passa gradualmente da solo. Tuttavia, alcune persone sono allergiche a determinati alimenti per sempre. Gli allergeni possono essere: bacche rosse, frutta e verdura, agrumi, legumi, noci, latte, frutti di mare.
  2. Allergia aerodinamica. Nasce dall'inalazione di una sostanza irritante che entra nei polmoni e si deposita sulla membrana mucosa del rinofaringe.
  3. Sugli animali domestici L'opinione che la lana sia l'allergene principale è sbagliata. I bambini reagiscono negativamente alle proteine ​​animali contenute nella saliva e alle sostanze tossiche escrete nelle urine. Inoltre, i cani portano sporcizia dalla strada e con essa batteri e funghi.
  4. Sulla medicazione Si manifesta in età più giovane, meno spesso nell'adolescenza. Gli antibiotici (in particolare la penicillina), gli anestetici e alcune vitamine hanno un effetto negativo.
  5. Sulla polvere di casa. Gli acari della polvere sono microscopici, facilmente inalabili e spesso causano una risposta immunitaria negativa.
  6. Per prodotti chimici Questi includono prodotti per la pulizia, prodotti chimici aggressivi, deodoranti per l'ambiente o fibre sintetiche artificiali (abbigliamento di scarsa qualità, giocattoli morbidi).
  7. Su fattori naturali. Questi possono essere morsi di ape, vespe, zanzare o calabrone. Toccando alcune piante porta a ustioni. In alcuni casi, allergico al freddo o al sole.
  8. Febbre da fieno. Fenomeno stagionale quando l'alta concentrazione di polline delle piante da fiore è concentrata nell'aria. Il problema interessa sia gli adulti che i bambini.
Rinocongiuntivite allergica stagionale

Tipi di allergie sulla natura dell'eruzione

Esternamente, l'allergia si manifesta in modi diversi, come si può vedere guardando una foto di pazienti con una descrizione. Lo stesso tipo di problema nei diversi bambini può essere diverso, ad esempio l'allergia alimentare causa sia l'orticaria che l'angioedema (a seconda del livello di sensibilità immunitaria).

I tipi più comuni di malattia in base alla natura dell'eruzione sulla pelle:

  1. dermatite da contatto;
  2. dermatite atopica;
  3. eczema;
  4. orticaria;
  5. dermatite atopica;
  6. angioedema;
  7. La sindrome di Lyell.

Dermatite contratta

La dermatite da contatto è una malattia che colpisce gli strati superiori della pelle (epidermide). Appare come risultato di esposizione al sistema immunitario e al corpo nel suo complesso allergico irritante. Le patologie sono esposte a neonati, bambini di un anno e bambini più grandi.

La dermatite contratta colpisce più spesso le braccia, le gambe, la schiena e il collo (estremamente rari sulla faccia)

La dermatite da contatto per un bambino più piccolo è un evento frequente, dal momento che il sistema immunitario non è completamente formato. Può apparire per qualsiasi motivo, anche insignificante. L'ambiente gioca un ruolo importante. La sporcizia in casa, l'igiene personale irregolare a volte aumenta le possibilità di insorgenza della malattia.

  • arrossamento della pelle, gonfiore;
  • la comparsa di aree cheratinizzate soggette a grave desquamazione;
  • vescicole dolorose piene di liquido chiaro o pus;
  • bruciore, prurito (a volte il dolore è quasi insopportabile).

Un'eruzione sgradevole di solito colpisce i luoghi in cui l'abbigliamento è sempre attaccato (gambe, braccia, schiena, collo). Raramente appare sul viso.

Dermatite atopica

La dermatite atopica è una reazione acuta della pelle a un irritante o una tossina, che è caratterizzata da un processo infiammatorio. La malattia è difficile da trattare, soggetta a recidiva e transizione alla forma cronica.

A seconda della fascia di età del paziente, la patologia è caratterizzata da una diversa localizzazione dei focolai di infiammazione: nei bambini di età inferiore ad 1 anno è il viso, le pieghe delle braccia e delle gambe; A partire dall'età di 3 anni, le eruzioni cutanee compaiono più spesso nelle pieghe della pelle, sui piedi o sui palmi delle mani.

Il tipo seborroico (da non confondere con la seborrea) copre il cuoio capelluto. L'atopia può apparire sui genitali o sulle membrane mucose (GIT, nasofaringe).

  • gonfiore significativo;
  • arrossamento;
  • peeling;
  • eruzione nodulare piena di essudato;
  • bruciore, prurito e dolore;
  • secchezza e crepe nella pelle;
  • formazione di croste che lasciano cicatrici profonde.

Allergie alimentari - una delle cause più comuni della manifestazione della malattia. Tuttavia, animali domestici, polvere o prodotti igienici inappropriati provocano spesso dermatiti.

I pediatri osservano che la patologia si verifica raramente in modo indipendente. Nel complesso, il bambino ha malattie gastrointestinali o altri disturbi sistemici.

eczema

L'eczema è un processo infiammatorio degli strati superiori della pelle. È cronico con remissioni periodiche e recidive, che si sviluppano spesso in parallelo con la dermatite atopica.

La principale fonte del problema è una reazione allergica, soprattutto se il bambino ha una predisposizione genetica. L'eczema appare sotto l'influenza di diversi fattori: allergie e disturbi nel corpo (sistema immunitario, tratto gastrointestinale).

  • arrossamento;
  • forte prurito e bruciore;
  • una moltitudine di piccole vescicole, che gradualmente si fondono in un fuoco continuo di infiammazione;
  • dopo la loro apertura, appare un fuoco ulcerativo, l'essudato viene rilasciato;
  • durante la guarigione le ferite si ricoprono di croste.

orticaria

Orticaria - una malattia dermatologica di origine allergica. In tenera età è caratterizzato da crisi acute a breve termine, con il tempo diventa cronico.

La malattia sembra un sacco di vesciche, diverse per forma e dimensioni. Il loro colore varia dal trasparente al rosso vivo. Ogni blister è circondato da una frangia gonfia. L'eruzione cutanea è pruriginosa, causando lo scoppio o l'erosione delle bolle in continua erosione.

La patologia appare in caso di allergie a medicinali, animali, sostanze chimiche, polvere, freddo, ecc. Spesso è accompagnata da malattie gastrointestinali, dalla presenza di parassiti, infezioni virali o batteriche nel corpo.

neurodermatite

Patologia della pelle, che è di natura neuro-allergica. La malattia si manifesta dopo 2 anni. Un prerequisito può essere una diatesi frequente. Differisce in un lungo corso, quando le recidive acute vengono sostituite da periodi di riposo relativo.

La neurodermatite sembra un grappolo di piccoli noduli rosa chiaro. Quando si pettinano, possono connettersi. La pelle diventa rossa senza confini delineati. Ci sono scale, sigilli, iperpigmentazione.

angioedema

L'edema di Quincke è una reazione acuta improvvisa del corpo a fattori naturali o chimici, il più delle volte causati da allergie. Questa è una patologia seria che richiede un pronto soccorso urgente e una visita medica completa.

L'edema di Quincke è caratterizzato da un significativo aumento dei tessuti molli del viso (labbra, guance, palpebre), collo, mani e piedi o membrane mucose (il gonfiore della gola è molto pericoloso). Un tumore può durare da alcuni minuti a diversi giorni. Il gonfiore in bocca rende difficile parlare e rende difficile mangiare normalmente. Non c'è bruciore o prurito. Toccare il gonfiore non causa dolore.

Sindrome di Lyell

La sindrome di Lyell è una malattia molto seria e grave, che è caratterizzata da un'origine allergica. È accompagnato da un forte deterioramento delle condizioni generali del paziente, danni a tutta la pelle e alle mucose. Esternamente, la malattia assomiglia a ustioni di secondo grado. Il corpo si gonfia, si gonfia e si infiamma.

Di solito, questa reazione si verifica dopo l'assunzione di farmaci allergenici. Ai primi sintomi, è necessario consultare un medico, che aumenterà le possibilità di recupero. Le cure per la cura sono deludenti (nel 30% dei casi c'è un esito letale). Fortunatamente, la sindrome di Lyell copre solo lo 0,3% di tutte le reazioni allergiche ai farmaci. Dopo lo shock anafilattico, è al secondo posto in pericolo per la vita del paziente.

Diagnosi di allergia

Dopo l'esame, uno specialista qualificato prescriverà una serie di studi che aiuteranno a determinare gli allergeni esatti. Alla prima accoglienza, i genitori dovrebbero informare:

  • come mangia il bambino (che ha mangiato ultimamente prima della comparsa dell'eruzione cutanea);
  • madri di bambini piccoli - circa la loro dieta e le esche introdotte;
  • c'è qualche allergia in famiglia;
  • se gli animali vivono;
  • quali piante prevalgono vicino alla casa, ecc.
  1. analisi del sangue per immunoglobulina;
  2. test allergici (pelle, applicazione, provocatorio);
  3. emocromo generale dettagliato.
Per determinare l'eziologia di un'eruzione allergica, sarà richiesto un esame emocromocitometrico completo.

Trattamento farmacologico

È necessario un adeguato trattamento per le allergie, allevia le complicazioni e altri problemi di salute. È importante proteggere il bambino dagli allergeni - sostanze irritanti e condurre una terapia farmacologica. Il corso del trattamento è diverso per i pazienti di diverse fasce di età. Il ricevimento di antistaminici e il trattamento topico della pelle rimangono comuni. I preparativi sono prescritti esclusivamente da uno specialista.

Terapia per i neonati

Alcuni medici negano le allergie congenite, come patologia indipendente. Sorge per colpa della madre, spesso involontariamente. Questo porta all'uso di allergeni nel cibo, cattive abitudini, malattie passate. Inoltre, le allergie possono comparire nei primi giorni o mesi di vita.

Prima di tutto, una mamma che allatta dovrebbe riconsiderare la dieta del suo cibo, eliminando tutti i possibili allergeni. Allattamento al seno con alimentazione artificiale viene scelta una miscela ipoallergenica o priva di lattosio.

Nel decorso acuto della malattia, i bambini di età inferiore a 1 anno mostrano antistaminici:

  • Fenistil gocce (controindicato per un massimo di 1 mese);
  • Gocce di cetrina (da sei mesi);
  • Zyrtek gocce (da sei mesi).

Quando l'eruzione cutanea è prescritta trattamento locale (striscio 2 volte al giorno):

  • gel Fenistil (allevia il prurito, lenisce la pelle);
  • Bepanten (idrata, migliora la rigenerazione dei tessuti);
  • Weleda (crema tedesca contenente ingredienti naturali);
  • Elidel (agente anti-infiammatorio prescritto dopo 3 mesi).

Trattamento per bambini di età superiore a 1 anno

  • Erius (sospensione);
  • Zodak (gocce)
  • Parlazin (gocce);
  • Cetirizine Hexal (gocce);
  • Fenistil (gocce);
  • Tavegil (sciroppo) e altri.

In caso di eruzioni cutanee, vengono usati gli stessi unguenti come per i neonati, o secondo la prescrizione di un singolo medico. Per pulire il corpo dalle tossine, vengono presi assorbenti: Polysorb, Phosphalugel, Enterosgel, Smekta. Si consiglia di assumere vitamine.

In caso di malattia prolungata o grave, i medici ricorrono all'assunzione di farmaci contenenti ormoni (Prednisolone). La terapia immunomodulatoria a questa età non è auspicabile. In casi estremi, viene scelto un farmaco parsimonioso (ad esempio, gocce Derinat).

Eliminazione dei sintomi nei bambini di età superiore a 3 anni

A partire da 3 anni, è possibile iniziare l'eliminazione del problema stesso I farmaci rimuovono solo i sintomi, ma non sono in grado di curare le allergie.

Un metodo efficace è l'immunoterapia specifica (SIT). Puoi ricorrere ad esso da 5 anni. Il paziente viene gradualmente somministrato un allergene in dosi chiare. Di conseguenza, la sua difesa immunitaria si forma e la sensibilità allo stimolo scompare. Parallelamente al SIT, possono essere adottate misure per aumentare la protezione immunitaria, migliorare la composizione del sangue, ecc.

Per eliminare i sintomi dai suddetti farmaci, è possibile aggiungere:

Quanto dura una reazione allergica?

In media, può durare da alcuni minuti a diversi giorni (4-6 giorni). Pollinosi stagionale prende l'intero periodo di fioritura e può richiedere fino a un paio di mesi. È necessario proteggere il bambino dagli effetti di una sostanza irritante e effettuare un trattamento sintomatico.

Qual è la pericolosa allergia al bambino?

Le allergie alla pelle nei bambini portano rischi potenziali, specialmente se non esiste un trattamento adeguato. Non puoi ignorare la diatesi o la dermatite con il pretesto che tutti i bambini hanno.

  • la transizione della reazione acuta alla forma cronica;
  • la comparsa di dermatite atopica prolungata o neurodermatite;
  • rischio di shock anafilattico, angioedema;
  • asma bronchiale.

Prevenzione delle allergie

È impossibile salvare completamente il bambino, ma puoi seguire semplici regole che influenzeranno positivamente la sua salute. Una corretta prevenzione ridurrà i rischi di allergie.

La prevenzione include:

  1. rinforzo versatile di immunità;
  2. corretta alimentazione, un numero sufficiente di oligoelementi;
  3. introduzione tempestiva di alimenti complementari;
  4. esclusione di potenziali allergeni (la loro introduzione attenta);
  5. pulizia nella stanza, regolare pulizia con acqua;
  6. prodotti chimici domestici ipoallergenici o organici;
  7. vestiti da materiali naturali;
  8. mancanza di fumo di tabacco nell'appartamento.

Popolarmente Sulle Allergie