Le malattie allergiche occupano uno dei primi posti in prevalenza. I sintomi allergici possono verificarsi in qualsiasi parte del corpo con vari gradi di gravità. Nessuna eccezione e allergie alla testa. Questa malattia è chiamata dermatite allergica da contatto.

Il più delle volte, la dermatite è accompagnata da iperemia, grave prurito e comparsa di vesciche. Tali sintomi possono svilupparsi improvvisamente, come conseguenza dell'interazione con gli allergeni. I sintomi di una malattia allergica possono essere gravi o si verificano in forma cancellata.

Spesso la comparsa di dermatiti da contatto sul cuoio capelluto è associata a seborrea, psoriasi ed eczema. Questo è abbastanza comprensibile: lo stadio iniziale di quasi tutte queste malattie si manifesta esattamente nello stesso modo di una reazione allergica, quando si nota il prurito e il rossore dell'eruzione.

Cause della malattia

Le allergie alla pelle del cuoio capelluto sono possibili a causa di malattie endocrine, dell'apparato digerente, disturbi ormonali e situazioni stressanti.

Inoltre, per provocare lo sviluppo di dermatite può:

tutti i tipi di prodotti cosmetici, tra cui balsami, shampoo, maschere varie che vengono utilizzate sui capelli; l'uso di cappelli fatti di materiale allergenico;

Una reazione allergica, specialmente in un bambino, può causare cibo. Ad esempio, agrumi, noci, pesce, cioccolato, ecc; inoltre, la comparsa di eruzioni cutanee e arrossamenti può verificarsi a causa di cattive abitudini, esaurimenti nervosi, reazioni a peli di animali, piante da fiore, polvere, droghe; in caso di allergia nei bambini tale eruzione cutanea può essere elementare, a causa della pelle molto sensibile e tenera del bambino. Spesso, puoi liberarti di questo problema risciacquando frequentemente le aree problematiche dei bambini con acqua pulita o applicando lozioni.

Esiste una certa categoria di pazienti nei quali la predisposizione allergica viene trasmessa per via ereditaria. Nel caso in cui i genitori abbiano un'allergia, la probabilità di trasmettere questa malattia al bambino aumenta più volte.

È importante ricordare che quando tali manifestazioni vengono rilevate, specialmente nei bambini, è necessario consultare urgentemente il proprio medico.

I sintomi della malattia

Il sintomo principale che caratterizza le malattie allergiche è il prurito. All'inizio di un'allergia, il prurito sulla testa quasi non si manifesta, ma con un aumento dei sintomi, le manifestazioni allergiche stanno diventando più forti.

Insieme al prurito si nota:

peeling della pelle con la formazione sulla superficie della testa di squame bianche, in apparenza simile alla forfora; inoltre, iperemia cutanea può apparire sul sito di grattarsi, assottigliarsi e perdita di capelli.

Spesso, tali manifestazioni di allergia possono essere scatenate da un'infezione fungina. In questo caso, l'eruzione può interessare le orecchie e le sopracciglia.

C'è un tipo di allergia, che è caratterizzata da quasi asintomatica. L'unica manifestazione di una tale malattia atipica è il forte prurito nell'area della testa. Incapaci di frenare, i pazienti pettinano l'area delle eruzioni alle ulcere sanguinanti, rischiando di portare una dolorosa microflora nella ferita infetta.

La lesione cutanea sulla testa è presente nel 50% dei pazienti con neurodermatite. La categoria principale di casi sono i bambini. Nei bambini i sintomi allergici si manifestano in modo non equo. In un caso, le squame di un colore marrone appaiono sulla pelle di un bambino, che sono comunemente chiamate seborrea. Nel secondo caso, ci sono punti rossi e piccole bolle, che successivamente scoppiano, si asciugano, formando una sottile crosta sulla testa.

Di norma, la forma atopica della dermatite si verifica con sintomi concomitanti. In un bambino di età inferiore a 3 anni, un'eruzione cutanea può diffondersi alle guance. Nei bambini più grandi, l'eruzione di solito si diffonde al collo, viso e arti.

Nei pazienti adulti, vi è una combinazione di lesioni del cuoio capelluto con la faccia, l'avambraccio e l'area decollete. Nel caso in cui il prurito appare improvvisamente e non si ferma per molto tempo - è classificato come manifestazione di complicanze.

Eventi medici

Il trattamento della dermatite atopica con eruzioni cutanee caratteristiche sul cuoio capelluto è di solito eseguito con corticosteroidi e farmaci antinfiammatori non ormonali. La scelta specifica dei farmaci dipende dalle caratteristiche individuali del paziente (età, peso, natura dell'eruzione, gravità dei sintomi, ecc.).

antistaminici

Dopo aver identificato l'allergene, dovrebbe essere escluso dall'ambiente. Questa condizione si applica in particolare ai bambini. Successivamente, viene prescritta la seconda generazione di farmaci anti-allergia. Questi includono:

Aerius; Claritin; Zodak, ecc.

La principale differenza tra questi farmaci è il numero minimo di eventi avversi. Il dosaggio è determinato solo dal medico curante.

chelanti

Per rimuovere sostanze tossiche dal corpo, soprattutto in un bambino, possono essere prescritti enterosorbenti. Questi includono:

enterosgel; polisorb; Carbone attivo, ecc.

Per i pazienti adulti, 2 giorni di assunzione di enterosorbenti sono sufficienti. Il trattamento dei bambini deve essere effettuato sotto stretto controllo medico.

Droghe esterne

Nel trattamento di bambini con forme lievi e moderate della malattia, la preferenza è data alla terapia non ormonale. Per gravi irritazioni della pelle, si consiglia di utilizzare agenti esterni antipruriginosi, compresi quelli approvati per l'uso in un bambino. Per un bambino di età inferiore ai 3 anni, si consiglia la nomina di immunosoppressori. Questi includono crema Editel, che allevia efficacemente il prurito e previene l'ulteriore diffusione del processo allergico. Tuttavia, va tenuto presente che in alcuni casi la crema può irritare la pelle, specialmente nei bambini.

Con lo sviluppo della dermatite seborroica si consiglia di nominare un agente esterno Glutamolo. Questa crema idrata perfettamente la pelle e allevia il rossore. È importante tenere presente che questo farmaco ha un debole effetto antiprurito, quindi può essere usato solo come trattamento aggiuntivo per le allergie, così come nel caso di sintomi lievi in ​​un bambino.

Un lieve prurito viene rimosso con unguenti anti-infiammatori tradizionali. Questi includono:

ihtiolovaya; Naftalan; tar; Dermatol unguento.

I componenti inclusi in essi hanno un effetto disinfettante, anestetico e cicatrizzante.

Con la complicazione della malattia, il prurito allergico è neutralizzato da farmaci ormonali di azione esterna (prednisolone e unguento di idrocortisone). Questi fondi hanno un'attività piuttosto bassa.

In assenza di un effetto nel trattamento dei sintomi allergici, i farmaci medicinali forti sono prescritti per uso esterno - Elokom e Advantan. Il trattamento corretto delle malattie allergiche consente di normalizzare la condizione della pelle entro 2-3 settimane.

Il trattamento più prolungato dei neonati, che prevede l'identificazione preliminare dell'ipersensibilità del paziente a determinati allergeni. Inoltre, quando si eseguono interventi terapeutici, è necessario un costante esame e osservazione del bambino da parte di specialisti.

dieta

Di grande importanza nel trattamento di rash allergico appartiene dieta alimentare. La dieta deve essere bilanciata e sviluppata per ogni singolo paziente. Ad esempio, nel caso in cui un bambino o un adulto abbia prurito allergico e altre manifestazioni della malattia per il consumo di uova, è vietato l'uso di tutti i prodotti con l'aggiunta di uova e polvere di uova nella dieta.

Nel caso in cui si verifichi una malattia allergica dovuta a cause secondarie, o non sia possibile determinare l'allergene (specialmente nel bambino), si raccomanda di tenere un diario alimentare allergico, gradualmente, escludendo i prodotti nocivi dalla dieta quotidiana.

L'adeguamento della dieta alimentare dovrebbe essere fatto solo con la partecipazione di un medico. Altrimenti, potrebbe esserci un generale deterioramento del corpo e della pelle.

La dieta ipoallergenica per le eruzioni cutanee sulla testa consiste nell'utilizzare prodotti approvati:

Va ricordato che una donna che allatta deve anche seguire una dieta rigida fino alla rimozione completa dell'eruzione cutanea allergica. Dopo di ciò, è necessario consultare un nutrizionista che condurrà un'analisi comparativa delle condizioni del paziente e correggerà il menu.

Perché la testa può prudere: le cause più comuni di prurito e irritazione della pelle, come posso guarire il cuoio capelluto se è prurito.

Le cause del prurito, che vengono sospettate, se improvvisamente e severamente provocano prurito, sono molte. Trova tra di loro la verità e liberarti di tutte le sensazioni spiacevoli che possono essere solo un medico competente durante un esame personale per la consultazione interna. Soprattutto in questi casi, se il forte prurito è accompagnato da intensa perdita di capelli o piaghe o macchie rosse appaiono sul cuoio capelluto. Tuttavia, ci sono ragioni che si verificano nella pratica della tricologia più spesso di altre. Sono loro che nella maggior parte dei casi causano forti pruriti e irritazioni al cuoio capelluto. Affrontare alcuni di loro è reale ea casa.

1. La prima cosa che viene in mente, se la testa è molto pruriginosa - i parassiti, per esempio, i pidocchi o le zecche, non si sono sistemati nei capelli? Completamente esclusa la possibilità che la causa del prurito fosse un'infezione parassitaria, ad esempio, la pediculosi o la demodicosi, solo un dermatologo può farlo. Come opzione, per prima cosa chiedi a qualcuno della tua famiglia di esaminare attentamente i tuoi capelli alle radici e tagliarsi la testa attraverso una lente di ingrandimento.

2. La seborrea è un'altra causa frequente di irritazione sul cuoio capelluto. La sua causa è l'eccessiva formazione di grasso e cambiamenti nella composizione della secrezione sebacea. A seconda delle condizioni della pelle e dell'attività delle ghiandole sebacee, può essere secco, oleoso o misto. Molto spesso, la seborrea causa un grave desquamazione del cuoio capelluto, che si chiama forfora.

Di norma, la dermatite seborroica è una malattia cronica grave che è difficile da curare da sola. Il trattamento deve essere complesso e durare per diversi mesi: qui puoi trovare shampoo medici speciali e lozioni dermatologiche e medicinali e immunomodulatori e una dieta terapeutica. Per far fronte agli effetti della dermatite seborroica, compresi irritazione e prurito, i tricologi raccomandano di evitare lo stress nervoso, improvvise fluttuazioni ormonali e tutto ciò che può indebolire l'immunità del corpo, ad esempio, le infezioni croniche e le malattie del tratto gastrointestinale.

3. Allergie a shampoo e altri prodotti per la cura dei capelli. Spesso il cuoio capelluto inizia a prudere con forza dopo aver cambiato lo shampoo o la maschera per capelli. Se il prurito è apparso improvvisamente e ha coinciso con la sperimentazione di nuovi cosmetici, dovresti provare a tornare al vecchio shampoo testato, che non ha causato reazioni simili. Oppure prova a utilizzare uno shampoo neutro per bambini che non contiene una sostanza come il sodio laureth o il sodio lauril solfato, che viene spesso utilizzato come base detergente. Se il cambio di shampoo non ha aiutato, e la testa ancora si gratta, dovresti contattare un dermatologo, e ancora meglio il tricologo, per fare una diagnosi al computer del cuoio capelluto e, possibilmente, per verificare le allergie.

4. Grave secchezza della pelle, forse, porta più spesso al fatto che la testa è costantemente prurito. Se i capelli sono secchi e fragili, inquinano lentamente, elettrificano fortemente, spingono, si adattano male e assorbono rapidamente l'umidità, molto probabilmente, non c'è una produzione insufficiente di sebo. A volte, il cuoio capelluto disidratato inizia a produrre più grasso per proteggersi da influenze esterne negative. Tale reazione cutanea viene scambiata per un maggiore contenuto di grassi delle radici e utilizzare prodotti per capelli grassi, che sgrassano ulteriormente il cuoio capelluto, privandolo dell'umidità e rendendolo ancora più secco. I tricologi consigliano di lavare la testa con shampoo idratanti speciali, assicurati di utilizzare balsami, creme e maschere per un'idratazione intensiva.

Il cuoio capelluto molto secco può essere molto pruriginoso per carenza di vitamine, oligoelementi, acidi grassi insaturi. Quali prodotti aiuteranno a curare il prurito e migliorare i capelli, leggere in questo articolo. Vi raccomandiamo anche una pubblicazione sulla selezione di vitamine per capelli e altri materiali su seborrea e prurito del cuoio capelluto sul nostro sito web.

5. Allergie alla tintura dei capelli - un altro motivo per cui può gravemente prudere ragazze e donne. Molto spesso, le reazioni allergiche sono causate da tinture per capelli permanenti, che contengono ammoniaca e perossido di idrogeno. Un effetto più benigno sul cuoio capelluto sta avendo vernici senza ammoniaca e shampoo colorati. Tuttavia, tingendo i capelli con il loro aiuto, non sei immune da allergie. Nonostante la composizione parsimoniosa, possono anche causare prurito alla testa.

I tricologi e i parrucchieri consigliano vivamente: prima di usare qualsiasi tinture per capelli, assicurati di fare un test allergico, come descritto nelle istruzioni. Se la testa è ancora graffiata dopo la tintura, puoi provare uno speciale shampoo neutralizzante. Si raccomanda di lavare i capelli dopo aver lavato la vernice. Puoi acquistarli in negozi professionali per parrucchieri o saloni di bellezza con una buona reputazione.

6. Malattie fungine del cuoio capelluto. Le lesioni fungine richiedono anche un trattamento complesso ea lungo termine. Nei casi in cui il cuoio capelluto è molto prurito, e andare a una consultazione con un dermatologo o tricologo al momento non è possibile, provare a utilizzare shampoo farmaceutici che trattano i funghi. Di regola, la loro composizione contiene componenti antifungini come piroctonolamina, zinco piritione, ascenazolo e altri. Da rimedi naturali può consigliare l'olio dell'albero del tè, che aiuta anche nel trattamento dei funghi.

Tuttavia, è più efficace seminare il fungo e sottoporsi a un ciclo di trattamento prescritto da un medico. Di norma, include non solo shampoo e lozioni, ma anche farmaci antifungini e talvolta anche mezzi per migliorare l'immunità.

7. L'allergia al detersivo o al risciacquo, che si lava la biancheria da letto può anche causare irritazione del cuoio capelluto.

Lo sviluppo di allergie nella testa

Le malattie allergiche occupano uno dei primi posti in prevalenza. I sintomi allergici possono verificarsi in qualsiasi parte del corpo con vari gradi di gravità. Nessuna eccezione e allergie alla testa. Questa malattia è chiamata dermatite allergica da contatto.

Il più delle volte, la dermatite è accompagnata da iperemia, grave prurito e comparsa di vesciche. Tali sintomi possono svilupparsi improvvisamente, come conseguenza dell'interazione con gli allergeni. I sintomi di una malattia allergica possono essere gravi o si verificano in forma cancellata.

Spesso la comparsa di dermatiti da contatto sul cuoio capelluto è associata a seborrea, psoriasi ed eczema. Questo è abbastanza comprensibile: lo stadio iniziale di quasi tutte queste malattie si manifesta esattamente nello stesso modo di una reazione allergica, quando si nota il prurito e il rossore dell'eruzione.

Cause della malattia

Le allergie alla pelle del cuoio capelluto sono possibili a causa di malattie endocrine, dell'apparato digerente, disturbi ormonali e situazioni stressanti.

Inoltre, per provocare lo sviluppo di dermatite può:

  • tutti i tipi di prodotti cosmetici, tra cui balsami, shampoo, maschere varie che vengono utilizzate sui capelli;
  • l'uso di cappelli fatti di materiale allergenico;
  • Una reazione allergica, specialmente in un bambino, può causare cibo. Ad esempio, agrumi, noci, pesce, cioccolato, ecc;
  • inoltre, la comparsa di eruzioni cutanee e arrossamenti può verificarsi a causa di cattive abitudini, esaurimenti nervosi, reazioni a peli di animali, piante da fiore, polvere, droghe;
  • in caso di allergia nei bambini tale eruzione cutanea può essere elementare, a causa della pelle molto sensibile e tenera del bambino. Spesso, puoi liberarti di questo problema risciacquando frequentemente le aree problematiche dei bambini con acqua pulita o applicando lozioni.

Esiste una certa categoria di pazienti nei quali la predisposizione allergica viene trasmessa per via ereditaria. Nel caso in cui i genitori abbiano un'allergia, la probabilità di trasmettere questa malattia al bambino aumenta più volte.

È importante ricordare che quando tali manifestazioni vengono rilevate, specialmente nei bambini, è necessario consultare urgentemente il proprio medico.

I sintomi della malattia

Il sintomo principale che caratterizza le malattie allergiche è il prurito. All'inizio di un'allergia, il prurito sulla testa quasi non si manifesta, ma con un aumento dei sintomi, le manifestazioni allergiche stanno diventando più forti.

Insieme al prurito si nota:

  • peeling della pelle con la formazione sulla superficie della testa di squame bianche, in apparenza simile alla forfora;
  • inoltre, iperemia cutanea può apparire sul sito di grattarsi, assottigliarsi e perdita di capelli.

Spesso, tali manifestazioni di allergia possono essere scatenate da un'infezione fungina. In questo caso, l'eruzione può interessare le orecchie e le sopracciglia.

C'è un tipo di allergia, che è caratterizzata da quasi asintomatica. L'unica manifestazione di una tale malattia atipica è il forte prurito nell'area della testa. Incapaci di frenare, i pazienti pettinano l'area delle eruzioni alle ulcere sanguinanti, rischiando di portare una dolorosa microflora nella ferita infetta.

La lesione cutanea sulla testa è presente nel 50% dei pazienti con neurodermatite. La categoria principale di casi sono i bambini. Nei bambini i sintomi allergici si manifestano in modo non equo. In un caso, le squame di un colore marrone appaiono sulla pelle di un bambino, che sono comunemente chiamate seborrea. Nel secondo caso, ci sono punti rossi e piccole bolle, che successivamente scoppiano, si asciugano, formando una sottile crosta sulla testa.

Di norma, la forma atopica della dermatite si verifica con sintomi concomitanti. In un bambino di età inferiore a 3 anni, un'eruzione cutanea può diffondersi alle guance. Nei bambini più grandi, l'eruzione di solito si diffonde al collo, viso e arti.

Nei pazienti adulti, vi è una combinazione di lesioni del cuoio capelluto con la faccia, l'avambraccio e l'area decollete. Nel caso in cui il prurito appare improvvisamente e non si ferma per molto tempo - è classificato come manifestazione di complicanze.

Eventi medici

Il trattamento della dermatite atopica con eruzioni cutanee caratteristiche sul cuoio capelluto è di solito eseguito con corticosteroidi e farmaci antinfiammatori non ormonali. La scelta specifica dei farmaci dipende dalle caratteristiche individuali del paziente (età, peso, natura dell'eruzione, gravità dei sintomi, ecc.).

antistaminici

Dopo aver identificato l'allergene, dovrebbe essere escluso dall'ambiente. Questa condizione si applica in particolare ai bambini. Successivamente, viene prescritta la seconda generazione di farmaci anti-allergia. Questi includono:

La principale differenza tra questi farmaci è il numero minimo di eventi avversi. Il dosaggio è determinato solo dal medico curante.

chelanti

Per rimuovere sostanze tossiche dal corpo, soprattutto in un bambino, possono essere prescritti enterosorbenti. Questi includono:

  • enterosgel;
  • polisorb;
  • Carbone attivo, ecc.

Per i pazienti adulti, 2 giorni di assunzione di enterosorbenti sono sufficienti. Il trattamento dei bambini deve essere effettuato sotto stretto controllo medico.

Droghe esterne

Nel trattamento di bambini con forme lievi e moderate della malattia, la preferenza è data alla terapia non ormonale. Per gravi irritazioni della pelle, si consiglia di utilizzare agenti esterni antipruriginosi, compresi quelli approvati per l'uso in un bambino. Per un bambino di età inferiore ai 3 anni, si consiglia la nomina di immunosoppressori. Questi includono crema Editel, che allevia efficacemente il prurito e previene l'ulteriore diffusione del processo allergico. Tuttavia, va tenuto presente che in alcuni casi la crema può irritare la pelle, specialmente nei bambini.

Con lo sviluppo della dermatite seborroica si consiglia di nominare un agente esterno Glutamolo. Questa crema idrata perfettamente la pelle e allevia il rossore. È importante tenere presente che questo farmaco ha un debole effetto antiprurito, quindi può essere usato solo come trattamento aggiuntivo per le allergie, così come nel caso di sintomi lievi in ​​un bambino.

Un lieve prurito viene rimosso con unguenti anti-infiammatori tradizionali. Questi includono:

  • ihtiolovaya;
  • Naftalan;
  • tar;
  • Dermatol unguento.

I componenti inclusi in essi hanno un effetto disinfettante, anestetico e cicatrizzante.

Con la complicazione della malattia, il prurito allergico è neutralizzato da farmaci ormonali di azione esterna (prednisolone e unguento di idrocortisone). Questi fondi hanno un'attività piuttosto bassa.

In assenza di un effetto nel trattamento dei sintomi allergici, i farmaci medicinali forti sono prescritti per uso esterno - Elokom e Advantan. Il trattamento corretto delle malattie allergiche consente di normalizzare la condizione della pelle entro 2-3 settimane.

Il trattamento più prolungato dei neonati, che prevede l'identificazione preliminare dell'ipersensibilità del paziente a determinati allergeni. Inoltre, quando si eseguono interventi terapeutici, è necessario un costante esame e osservazione del bambino da parte di specialisti.

dieta

Di grande importanza nel trattamento di rash allergico appartiene dieta alimentare. La dieta deve essere bilanciata e sviluppata per ogni singolo paziente. Ad esempio, nel caso in cui un bambino o un adulto abbia prurito allergico e altre manifestazioni della malattia per il consumo di uova, è vietato l'uso di tutti i prodotti con l'aggiunta di uova e polvere di uova nella dieta.

Nel caso in cui si verifichi una malattia allergica dovuta a cause secondarie, o non sia possibile determinare l'allergene (specialmente nel bambino), si raccomanda di tenere un diario alimentare allergico, gradualmente, escludendo i prodotti nocivi dalla dieta quotidiana.

L'adeguamento della dieta alimentare dovrebbe essere fatto solo con la partecipazione di un medico. Altrimenti, potrebbe esserci un generale deterioramento del corpo e della pelle.

La dieta ipoallergenica per le eruzioni cutanee sulla testa consiste nell'utilizzare prodotti approvati:

Perché la testa prude - le 7 cause più comuni di prurito del cuoio capelluto

Perché la testa può prudere: le cause più comuni di prurito e irritazione della pelle, come posso guarire il cuoio capelluto se è prurito.

Le cause del prurito, che vengono sospettate, se improvvisamente e severamente provocano prurito, sono molte. Trova tra di loro la verità e liberarti di tutte le sensazioni spiacevoli che possono essere solo un medico competente durante un esame personale per la consultazione interna. Soprattutto in questi casi, se il forte prurito è accompagnato da intensa perdita di capelli o piaghe o macchie rosse appaiono sul cuoio capelluto. Tuttavia, ci sono ragioni che si verificano nella pratica della tricologia più spesso di altre. Sono loro che nella maggior parte dei casi causano forti pruriti e irritazioni al cuoio capelluto. Affrontare alcuni di loro è reale ea casa.

1. La prima cosa che viene in mente, se la testa è molto pruriginosa - i parassiti, per esempio, i pidocchi o le zecche, non si sono sistemati nei capelli? Completamente esclusa la possibilità che la causa del prurito fosse un'infezione parassitaria, ad esempio, la pediculosi o la demodicosi, solo un dermatologo può farlo. Come opzione, per prima cosa chiedi a qualcuno della tua famiglia di esaminare attentamente i tuoi capelli alle radici e tagliarsi la testa attraverso una lente di ingrandimento.

2. La seborrea è un'altra causa frequente di irritazione sul cuoio capelluto. La sua causa è l'eccessiva formazione di grasso e cambiamenti nella composizione della secrezione sebacea. A seconda delle condizioni della pelle e dell'attività delle ghiandole sebacee, può essere secco, oleoso o misto. Molto spesso, la seborrea causa un grave desquamazione del cuoio capelluto, che si chiama forfora.

Di norma, la dermatite seborroica è una malattia cronica grave che è difficile da curare da sola. Il trattamento deve essere complesso e durare per diversi mesi: qui puoi trovare shampoo medici speciali e lozioni dermatologiche e medicinali e immunomodulatori e una dieta terapeutica. Per far fronte agli effetti della dermatite seborroica, compresi irritazione e prurito, i tricologi raccomandano di evitare lo stress nervoso, improvvise fluttuazioni ormonali e tutto ciò che può indebolire l'immunità del corpo, ad esempio, le infezioni croniche e le malattie del tratto gastrointestinale.

3. Allergie a shampoo e altri prodotti per la cura dei capelli. Spesso il cuoio capelluto inizia a prudere con forza dopo aver cambiato lo shampoo o la maschera per capelli. Se il prurito è apparso improvvisamente e ha coinciso con la sperimentazione di nuovi cosmetici, dovresti provare a tornare al vecchio shampoo testato, che non ha causato reazioni simili. Oppure prova a utilizzare uno shampoo neutro per bambini che non contiene una sostanza come il sodio laureth o il sodio lauril solfato, che viene spesso utilizzato come base detergente. Se il cambio di shampoo non ha aiutato, e la testa ancora si gratta, dovresti contattare un dermatologo, e ancora meglio il tricologo, per fare una diagnosi al computer del cuoio capelluto e, possibilmente, per verificare le allergie.

4. Grave secchezza della pelle, forse, porta più spesso al fatto che la testa è costantemente prurito. Se i capelli sono secchi e fragili, inquinano lentamente, elettrificano fortemente, spingono, si adattano male e assorbono rapidamente l'umidità, molto probabilmente, non c'è una produzione insufficiente di sebo. A volte, il cuoio capelluto disidratato inizia a produrre più grasso per proteggersi da influenze esterne negative. Tale reazione cutanea viene scambiata per un maggiore contenuto di grassi delle radici e utilizzare prodotti per capelli grassi, che sgrassano ulteriormente il cuoio capelluto, privandolo dell'umidità e rendendolo ancora più secco. I tricologi consigliano di lavare la testa con shampoo idratanti speciali, assicurati di utilizzare balsami, creme e maschere per un'idratazione intensiva.

Il cuoio capelluto molto secco può essere molto pruriginoso per carenza di vitamine, oligoelementi, acidi grassi insaturi. Quali prodotti aiuteranno a curare il prurito e migliorare i capelli, leggere in questo articolo. Vi raccomandiamo anche una pubblicazione sulla selezione di vitamine per capelli e altri materiali su seborrea e prurito del cuoio capelluto sul nostro sito web.

5. Allergie alla tintura dei capelli - un altro motivo per cui può gravemente prudere ragazze e donne. Molto spesso, le reazioni allergiche sono causate da tinture per capelli permanenti, che contengono ammoniaca e perossido di idrogeno. Un effetto più benigno sul cuoio capelluto sta avendo vernici senza ammoniaca e shampoo colorati. Tuttavia, tingendo i capelli con il loro aiuto, non sei immune da allergie. Nonostante la composizione parsimoniosa, possono anche causare prurito alla testa.

I tricologi e i parrucchieri consigliano vivamente: prima di usare qualsiasi tinture per capelli, assicurati di fare un test allergico, come descritto nelle istruzioni. Se la testa è ancora graffiata dopo la tintura, puoi provare uno speciale shampoo neutralizzante. Si raccomanda di lavare i capelli dopo aver lavato la vernice. Puoi acquistarli in negozi professionali per parrucchieri o saloni di bellezza con una buona reputazione.

6. Malattie fungine del cuoio capelluto. Le lesioni fungine richiedono anche un trattamento complesso ea lungo termine. Nei casi in cui il cuoio capelluto è molto prurito, e andare a una consultazione con un dermatologo o tricologo al momento non è possibile, provare a utilizzare shampoo farmaceutici che trattano i funghi. Di regola, la loro composizione contiene componenti antifungini come piroctonolamina, zinco piritione, ascenazolo e altri. Da rimedi naturali può consigliare l'olio dell'albero del tè, che aiuta anche nel trattamento dei funghi.

Tuttavia, è più efficace seminare il fungo e sottoporsi a un ciclo di trattamento prescritto da un medico. Di norma, include non solo shampoo e lozioni, ma anche farmaci antifungini e talvolta anche mezzi per migliorare l'immunità.

7. L'allergia al detersivo o al risciacquo, che si lava la biancheria da letto può anche causare irritazione del cuoio capelluto.

Allergia pruriginosa

Il prurito del cuoio capelluto è una sensazione piuttosto spiacevole, basata sulla risposta del corpo sotto forma di irritazione delle aree della pelle a fattori precipitanti esterni o interni. In alcuni casi, l'infiammazione dell'epidermide e gli strati più profondi della pelle sono causati da alcune malattie della pelle.

Ripetuti graffi, da cui è impossibile resistere, esacerbano il problema, portando alla comparsa di microfratture, abrasioni, piaghe. Una violazione dell'integrità dello strato corneo dell'epidermide della testa è accompagnata dall'aggiunta di infezione. Per eliminare il prurito prima di tutto è necessario scoprire la causa del suo verificarsi ed eliminarlo.

Cause del prurito del cuoio capelluto

Non solo il prurito non può essere ignorato, poiché porta alla vita un sacco di disagi, non può essere lasciato senza trattamento. In alcuni casi, può essere solo il primo segno di problemi nel corpo, accompagnato dalla comparsa di chiazze squamose infiammate, perdita di capelli focale, ecc.

I fattori provocatori del prurito sono molti, in ogni caso è importante determinare l'esatto, altrimenti liberarsi di esso non funzionerà.

Cause del prurito del cuoio capelluto, non correlate a malattie:

  • Lo stress. L'eccitazione frequente e il sovraccarico psico-emotivo sono accompagnati da un aumento del rilascio di adrenalina nel sangue. Durante lo sforzo fisico, questo ormone viene consumato, ma se l'attività motoria non è sufficiente, il suo accumulo con crescente concentrazione nel sangue porta alla tensione dei muscoli di tutto il corpo, alla comparsa del prurito. Spesso questa sensazione è chiamata prurito ai nervi.
  • Eccessiva tensione muscolare. A causa della tensione prolungata dei muscoli occipitale e della spalla, la circolazione sanguigna nell'area della testa è disturbata, che è spesso accompagnata da prurito della pelle insieme ad altri sintomi.
  • Cuoio capelluto asciutto Può verificarsi a causa di effetti termici sui capelli e sulla pelle: frequenti asciugature, uso di un ferro per lisciare i capelli o arricciare i ricci. Altre cause di secchezza: grave deplezione del corpo, frequente lavaggio dei capelli, dieta con una forte restrizione dei grassi, vecchiaia (quando le ghiandole quasi cessano di funzionare). Di conseguenza, viene prodotta una quantità insufficiente di sebo, i capelli diventano sottili e fragili e assorbono rapidamente l'umidità. Le ghiandole sebacee di alcune persone, in risposta alla situazione, compensano la produzione di quantità eccessive di grasso. Una persona, valutando erroneamente il problema, inizia a usare lo shampoo per capelli grassi, che aggrava ulteriormente la condizione della pelle.
  • Irritazione della pelle o reazioni allergiche evidenti all'uso di cosmetici, come lacche, shampoo, varie pelli, balsami, tinture per capelli, ecc. Il problema della tintura dei capelli è particolarmente rilevante per le donne. Il frequente cambio di vernici da diversi produttori e / o l'imprecisione temporale della colorazione nel migliore dei casi porta a seccare eccessivamente il cuoio capelluto e la forfora, nel peggiore dei casi, allo sviluppo di infiammazioni allergiche. Questo è particolarmente vero per le vernici, che includono ammoniaca o perossido di idrogeno.
  • Allergia ai prodotti chimici domestici (dermatite da contatto). Vari detersivi in ​​polvere, varietà di sapone con profumi, detersivi per piatti spesso causano allergie, manifestate da eruzioni cutanee, prurito su diverse parti del corpo, anche sulla testa.
  • carenze vitaminiche. L'assunzione di microelementi e vitamine che non soddisfano i bisogni del corpo o la completa assenza di alcuni di essi, influisce invariabilmente sulla condizione della pelle, portando a prurito e non solo.

Malattie accompagnate da prurito del cuoio capelluto:

  • La dermatite seborroica è una malattia infiammatoria e cronica della pelle provocata dal fungo lipofilo simile al lievito Pityrosporum ovale. La seborrea è una delle molte manifestazioni della dermatite seborroica. All'inizio della malattia compare la forfora, accompagnata da prurito della pelle, e successivamente placche seborroiche che si diffondono a quasi tutta la superficie della testa.
  • La seborrea è una comune malattia del cuoio capelluto, con prurito. È caratterizzato da infiammazione degli strati cutanei, aumento della produzione di secrezione delle ghiandole sebacee - lipidi epidermici, nonché cambiamenti nella composizione del sebo. I principali segni della malattia: ispessimento infiammatorio dello strato corneo (superficiale) dell'epidermide; la comparsa di squame biancastre - forfora, e in casi avanzati - placche rosse ricoperte di croste; forte prurito.

Il tipo secco di seborrea si manifesta con diradamento e fragilità dei capelli, prurito, formazione di focolai di pelatura con una grande quantità di forfora secca. Quando i capelli grassi della seborrea brillano, sembrano disordinati e oleosi, e i fiocchi di forfora giallastra sono fortemente saturi di sebo.

  • La pediculosi è una malattia parassitaria della pelle causata da vari tipi di pidocchi. La pediculosi del cuoio capelluto provoca il pidocchio del capo - Pediculus humanus capitis, che si infila sulla pelle ignorando le regole dell'igiene personale: usare il pettine di qualcun altro, indossare il copricapo di qualcun altro, ecc.
  • La psoriasi è una malattia cronica della pelle, delle articolazioni e delle unghie del gruppo di herpes squamoso. Ci sono molti tipi di malattie, le principali delle quali sono volgari, pustolose, a forma di goccia. Queste specie, insieme al danno alle diverse parti della pelle di tutto il corpo, colpiscono anche il cuoio capelluto, manifestandosi con placche psoriasiche, con un aumento delle dimensioni che formano grandi piastre traballanti. La pelle è infiammata, può formare pustole con contenuti sierosi. Dopo l'apertura, si formano le croste essiccate. Il forte prurito dal grattamento si intensifica solo.
  • La follicolite è un'infiammazione dei follicoli piliferi di natura infettiva. La comparsa di pustole con contenuti purulenti e la loro successiva apertura con la formazione in questo luogo di piccole ulcere, ricoperte da croste purulento sangue, è accompagnata da sensazioni dolorose, prurito di varia gravità.
  • La demodecosi è una malattia della pelle provocata da acari microscopici del genere Demodex. L'acaro con un corpo lungo simile a un verme - il demodex folliculorum longus - vive nei follicoli piliferi, con uno corto - demodex folliculorum brevis - nelle ghiandole sebacee. Sono interessate diverse aree del corpo, incluso il cuoio capelluto. C'è forte prurito e perdita di capelli.
  • Dermatofitosi - malattie fungine infettive del gruppo di zooantroponosi. Questi includono favus, trichophytosis (tigna), microsporia. Le malattie sono accompagnate da prurito, rottura o completa perdita di capelli nelle lesioni dei funghi.

Il prurito può essere osservato sullo sfondo del diabete mellito, della sclerosi multipla, di alcune malattie del fegato e della cistifellea, ad esempio, cirrosi, epatite virale, colecistite calcicola.

Prurito del cuoio capelluto: diagnosi

Per determinare la causa del prurito, determinare le misure diagnostiche necessarie e sviluppare le tattiche di trattamento, è necessario contattare uno dei medici - un dermatologo, un tricologo, un micologo o un dermatocosmetologo. Sulla base dell'eziologia della malattia, potrebbe essere necessario consultare altri specialisti: un endocrinologo, un allergologo o un neurologo.

Nella prima fase, il medico effettua un esame fisico: scopre le possibili cause del prurito, così come le sue caratteristiche - durata e intensità, esamina la pelle colpita. Al secondo stadio, assegna vari studi, i cui risultati possono confermare la diagnosi presuntiva.

Metodi diagnostici utilizzati per determinare la patologia che ha causato prurito alla testa:

  • Esame microscopico del biomateriale, per esempio, il contenuto del follicolo pilifero, per il rilevamento dell'acaro sottocutaneo Demodex. È prescritto per sospetta demodicosi.
  • Microscopia che raschia con la pelle liscia su funghi patogeni. Il metodo è usato per trichophytia, follicolite, microsporia e molte altre malattie fungine.
  • Cultura batteriologica di scarico / raschiamento su microflora identificare il tipo di agente patogeno e determinarne la suscettibilità ad antibiotici, antimicotici o altri farmaci chemioterapici. Lo studio è necessario per identificare la follicolite, la trichophytia, ecc.
  • Diagnosi fluorescente con lampada di Wood - Lampada UV con filtro. Assegnare con varie micosi, dermatosi.
  • Esame istologico pezzi di pelle colpita. È indicato per la psoriasi.
  • dermoscopia Viene eseguita in caso di sospetta favus o dermatite seborroica.
  • Studio spettrale di capelli su micronutrienti aiuta a determinare la causa della dermatite seborroica.
  • Ricerca di uno sfondo ormonale del paziente. Le analisi sono necessarie per determinare la causa del prurito nel cuoio capelluto.

Trattamento del cuoio capelluto

Il trattamento dipende dalla patologia che lo ha causato. Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta alle vernici e ai prodotti per la cura dei capelli. Seleziona con competenza balsami, shampoo, maschere. Dovrebbero corrispondere al tipo di pelle e alla struttura dei capelli. Si consiglia di non utilizzare un asciugacapelli, un ferro arricciacapelli o altro dispositivo che agisca sui capelli ad alta temperatura.

La terapia principale della dermatite atopica e varie reazioni allergiche sono gli antistaminici - tavegil, zyrtek, loratidina e altri. Ma prima di tutto è necessario identificare la causa di ipersensibilità dell'organismo, a cui l'allergene reagisce così violentemente e rifiutarsi di usarlo o di evitare il suo uso.

La dermatite seborroica è trattata in modo completo. La terapia etiotropica locale consiste nell'utilizzare shampoo con zinco, componenti cheratolitici e attività antifungina, ad esempio shampoo nizoral. Effettui un corso di prendere uno degli antimycotics - ketoconazole, itraconazole, terbinafine, eccetera. Se l'infezione di una natura batterica si è unita, poi gli antibiotici sono mostrati come un unguento. L'uso di corticosteroidi non è escluso. Fisioterapia efficace - correnti ad alta frequenza secondo Darsonval e cryomassage del cuoio capelluto.

Il trattamento completo della demodicosi è di lunga durata, include la terapia farmacologica antiparassitaria, il trattamento topico con gel con metronidazolo e / o etere o alcol "parlatori" di farmacia insieme a procedure cosmetiche che ripristinano le funzioni protettive della pelle. Debole correnti elettriche durante la procedura di elettroforesi con agenti idratanti bloccano temporaneamente l'attività della zecca e sostanze idratanti penetrano negli strati più profondi della pelle, guariscono e normalizzano la produzione di sebo.

Il cuoio capelluto affetto da tigna viene trattato mediante somministrazione orale orale di farmaci antifungini, ad esempio mediante intrasil o altri agenti del gruppo dei derivati ​​del triazolo. A livello locale, la pelle viene trattata alternativamente con una delle soluzioni contenenti iodio e un gel antifungino. Prima del trattamento, tutti i capelli dalla superficie della testa interessata vengono rasati. L'unguento salicilico e una soluzione di permanganato di potassio aiutano a liberarsi dall'infiltrato, quando applicato sulla pelle, che ammorbidisce le croste formate, dopo di che sono ben rimosse.

Se la causa del prurito è una malattia generale, allora la forza deve essere diretta al suo trattamento. Con una carenza di vitamine e oligoelementi, assumere un adeguato complesso vitaminico e minerale. Eliminare la forfora, alleviare il prurito, rafforzare le radici dei capelli aiuta i metodi di medicina tradizionale, ma prima devi contattare un dermatologo per capire le ragioni e non essere trattato a casa per niente.

Prurito alla testa - un riflesso innocuo o un sintomo di una malattia grave?

Spesso il prurito alla testa è una risposta a uno stimolo specifico (sostanza, fattore di temperatura), ma in molti casi questa sensazione è un sintomo di patologie interne che si verificano nel corpo e un segnale per l'immediata rilevazione della malattia. Questo articolo ti spiegherà in dettaglio le ragioni per adulti e bambini e rimedi popolari per il forte prurito del cuoio capelluto a casa.

Qual è il prurito alla testa

Il prurito del cuoio capelluto è una sensazione di dolore modificata, permanente o temporanea, sotto forma di una sensazione di irritazione di un luogo particolare, che causa la necessità di graffiare quest'area. Spesso, il prurito è una risposta a uno stimolo specifico (sostanza, fattore di temperatura), ma in molti casi questa sensazione è un sintomo di patologie interne che si verificano nel corpo e un segnale per la rilevazione immediata della malattia.

Va ricordato che è inaccettabile ignorare il prurito della testa, specialmente nelle condizioni in cui è accompagnato da:

  • prurito di altre parti del corpo;
  • aumentare la sera o la notte;
  • massiccia perdita di capelli;
  • la comparsa di infiammazione, punti rossi squamosi, papule (sigilli convessi), vescicole (piccole bolle con un essudato nuvoloso), pustole (pustole).

Per eliminare questa sensazione spiacevole, è importante trovare la fonte-irritante, per la quale il paziente dovrà contattare un dermatologo, un endocrinologo o un tricologo. Essi prescrivono un sondaggio, dopo di che è facile determinare la diagnosi e sviluppare un regime di trattamento.

Se viene rilevata una sostanza irritante esterna che provoca prurito alla testa, il trattamento può essere eseguito su base ambulatoriale o a casa utilizzando metodi tradizionali. E, di solito, dopo aver identificato la fonte del prurito e l'eliminazione, il desiderio di grattarsi la testa scompare.

Come rivelarlo in te stesso

Il prurito stesso è una manifestazione fisiologica così ovvia che il paziente non ha il problema di identificare questa sensazione quando vuole pettinare una certa area della pelle o graffiare l'intera superficie della testa.

Successivamente verranno prese in considerazione le cause e il trattamento del prurito del cuoio capelluto.

Patologie e disturbi possibili

Gli esperti identificano più spesso le cause del prurito della testa, descritte di seguito.

Attività parassita

L'insorgenza di prurito con danno parassitario provoca una reazione allergica di una persona alle tossine della secrezione patogena del microrganismo (secrezione di escrementi, saliva, ghiandole).

Crosta e pediculosi

Rileva i pidocchi o prurito che causano scabbia, indipendentemente possibile con una lente d'ingrandimento con un aumento abbastanza forte. I pidocchi sembrano bianchi traslucidi e insetti molto piccoli.

Le zecche non possono essere esaminate con una lente d'ingrandimento, ma puoi vedere le mosse che rosicchiano sotto il cuoio capelluto. Per fare questo, una zona sospetta sul cuoio capelluto è imbrattata con cotone idrofilo con iodio. Lo strato libero dell'epidermide, dove i canali scabbiosi passano, viene impregnato più intensamente, in modo che diventino evidenti e assomiglino a graffi marroni (da iodio) sottili - diritti o sinuosi.

Dovresti sapere che, di regola, il prurito cronico colpisce il cuoio capelluto soprattutto nei bambini sotto i 4 - 5 anni. Negli adulti, questo fenomeno non è osservato. Se il bambino grattandosi la testa, i piedi, il culo, la schiena e le sue calendule cominciarono a sfaldarsi ea sgretolarsi, il prurito della testa indica chiaramente lo sviluppo della scabbia.

acne

La malattia della pelle trasmessa da zecche, che provoca l'acne, si manifesta con prurito sul viso, sulla fronte, sul mento, sul canale uditivo esterno, sull'irritazione degli occhi e sulla comparsa di acne rosacea.

Per chiarire la diagnosi di un'infezione parassitaria (pediculosi, scabbia, demodicosi) o per escludere questa causa dello sviluppo di prurito, è necessaria la batterioscopia, che viene eseguita da un dermatologo o da uno specialista in malattie infettive.

Questo video ti parlerà delle varie cause del prurito alla testa, della forfora e dei capelli grassi:

Malattie del cuoio capelluto

Una causa molto comune di prurito - patologie che interessano il cuoio capelluto. Di solito è più facile diagnosticare loro e in questi casi il prurito non è l'unico segno della malattia.

xerosi

Lo stato di secchezza della pelle anormalmente elevata si verifica quando la secrezione di sebo è insufficiente. Una sensazione di bruciore e prurito, arrossamento e desquamazione.

Di regola, ci sono due ragioni:

  • uso di prodotti chimici aggressivi;
  • disturbi ormonali.

Il frequente lavaggio della testa, l'aria calda dell'essiccatore, l'uso di dispositivi per il raddrizzamento, l'uso del trattamento chimico dei capelli con l'obiettivo del curling permanente drenano attivamente la pelle e i capelli, causando prurito.

Psoriasi della zona pelosa

È una malattia non infettiva che ha molte forme, una delle quali è seborroica, che appare come prurito sulla testa di prurito (ma non sempre) placche rigonfie di rosa ricoperte da squame biancastre secche come la forfora. Stendere dalla pelle del cuoio capelluto al collo e dietro i padiglioni auricolari.

Dermatofitosi e micosi

Le lesioni cutanee con funghi patogeni dermatofiti provocano un forte prurito. Per escludere la malattia, si raccomanda di effettuare una semina di laboratorio sul fungo. Attualmente, la medicina si riferisce anche alla seborrea come infezione fungina.

Dermatite seborroica

Spesso, la pettinabilità con la seborrea è accompagnata da desquamazione, "caduta" dei fiocchi di pelle, il cui aspetto è chiamato forfora. Allo stesso tempo, un prurito estenuante della testa.

La malattia è associata a un disturbo delle funzioni delle ghiandole che producono secrezioni sebacee o con una lesione del cuoio capelluto da parte di un fungo. Secchezza seborrea dovuta all'insufficienza delle ghiandole, grassi - con la secrezione attiva della secrezione cutanea, la cui composizione chimica è violata.

Se si tenta di eliminare il prurito senza un trattamento corretto della seborrea cronica, questa condizione può trasformarsi in una patologia più grave - l'eczema seborroico.

tigna

È una malattia della pelle fungina estremamente spiacevole, più comune tra i bambini in gruppi stretti o in contatto con animali.

I sintomi principali che possono essere sospetti tigna - l'aspetto sulla pelle sotto i capelli prurito placche infiammatorie squamose con resti di capelli rotti. Le macchie calve si gonfiano, si coprono di secrezioni purulente e poi con una spessa crosta, crescono e si impadroniscono di altre parti del corpo.

epidermomycosis

Danni al cuoio capelluto da parte di funghi del genere Microsporum e tricofiti dell'endotelio, manifestati da una sensazione pruriginosa pronunciata, capelli fragili, che causano la crescita di parassiti nel fusto del capello e la loro perdita dopo suppurazione e distruzione dei follicoli.

Malattie degli organi interni e patologia generale

La testa prude non solo per le malattie della pelle, ma anche per le patologie di organi interni e sistemi, una violazione dei processi nascosti nel corpo e dei disturbi del sistema nervoso.

neurodermatite

Una delle gravi malattie neurologiche che si verifica con alterazioni patologiche della pelle. Le esacerbazioni si verificano sullo sfondo dello stress, forti impressioni negative.

Il prurito, caratteristica della malattia, si manifesta in diverse parti del corpo, compreso il viso e la testa, si intensifica durante la tensione nervosa, l'ansia.

diabete mellito

L'aumento dei livelli di zucchero nel sangue causa una rapida disidratazione, accompagnata da sete acuta e carenza nella produzione di secrezioni sebacee. La pelle di tutto il corpo, compresa la testa, diventa secca, squamosa e pruriginosa.

Disturbi neurologici

Lo stress, tra cui sovraccarico mentale, fisico, attacchi di panico, pressione psicologica, stress emotivo durante la malattia, perdita di persone care sono spesso la fonte dello sviluppo del prurito del cuoio capelluto. Lo sviluppo attivo dell'adrenalina da parte delle ghiandole surrenali in risposta a situazioni stressanti, porta al suo accumulo e al verificarsi di una sensazione dolorosa pruriginosa sul cuoio capelluto.

Reazioni allergiche

È l'allergia, nella maggior parte dei casi, è la causa del prurito. Quando i cosiddetti mastociti (basofili) vengono distrutti da un composto antigene-anticorpo durante una reazione allergica, viene prodotto un mediatore del prurito - istamina, che viola l'integrità delle strutture cellulari, con conseguente prurito della pelle, compreso il cuoio capelluto.

  • I sintomi ricordano segni di dermatite da contatto - macchie rosa squamose (non sempre).
  • Quando le allergie spesso prurito della pelle su tutto il corpo. Se solo il cuoio capelluto diventa un'area di costante desiderio di prurito, allora questo probabilmente indica una reazione allergica locale quando si utilizza un mezzo direttamente a contatto con esso.
  • La pelle comincia a prudere quando si cambia lo shampoo, l'uso di coloranti, balsami, maschere, balsami, schiume e vernici).

Successivamente, impariamo cosa fare se sei annoiato dal forte prurito del cuoio capelluto e da come trattare la pelle per questo.

Come affrontare questo sintomo

Metodi tradizionali

Poiché il prurito del cuoio capelluto appare come risultato di una manipolazione inappropriata dei capelli o di un sintomo di una specifica malattia o disturbo interno, la causa che lo provoca viene eliminata ed eliminata per eliminarla. Se il desiderio di grattarti la testa nasce dallo sviluppo della patologia interna, hai bisogno dell'aiuto di uno specialista, studi diagnostici che tengano conto della gravità del prurito, dell'analisi di altri sintomi che accompagnano l'ossessiva voglia di grattarsi e la nomina di un trattamento adeguato.

Malattie che causano prurito alla testa e il loro trattamento:

Rimedi popolari

Efficace per alleviare il prurito alla testa:

  • massaggio che migliora la circolazione sanguigna e la nutrizione cellulare;
  • trattamento con decotti ed estratti di erbe per normalizzare la funzione delle ghiandole che producono sebo (ortica, dente di leone, corteccia di quercia, camomilla, radice di bardana).

Utili ricette popolari che puoi usare a casa per eliminare la necessità di grattarti la testa:

  1. Fiori di tarassaco (a manciata) vengono schiacciati, versati con vodka (50 - 80 ml), il succo di un piccolo limone, aggiungendo un cucchiaino di miele liquido. Lasciare insistere per 14 giorni. La tintura viene filtrata e mezz'ora prima di lavare la lozione per la testa viene applicata sulla pelle, coprendo i capelli con una sciarpa di cotone.
  2. La cipolla (o succo d'aglio) è mescolata con succo di limone, olio vegetale in volumi uguali. Il liquido viene strofinato sulla pelle e applicato sui capelli umidi, lasciando per mezz'ora, e poi lavato via con acqua tiepida, a cui viene aggiunta una grande cucchiaiata di aceto di sidro di mele. Lo zolfo contenuto nel succo di aglio e cipolle, elimina bene il prurito dopo la tintura dei capelli.
  3. La maschera di mele è molto semplice, ma aiuta quando la testa prude. Grattugiare una grossa mela su una grattugia, applicando una pappa fresca sulla pelle e sui capelli prima di lavarli. Tenere sotto il tappo per circa mezz'ora. Utilizzare 2 volte a settimana.
  4. Rimedio magico: olio vegetale 2 cucchiai montati con 1 tuorlo, brandy, succo di cipolla e miele (tutti i liquidi in 1 cucchiaio grande). Uno shampoo neutro (da cui la testa non ha prurito) viene aggiunto alla miscela. Tutto mescolato e applicato sulla testa, dopo 30 minuti, risciacquando con acqua tiepida.
  5. Maschera di segale In un piatto di vetro, tritare la polpa di pane di segale (vetro), versare 150 ml di acqua bollente, mescolare e far gonfiare il pane. Dopo di che aggiungi tuorlo in poltiglia. La miscela viene sfregata nella pelle sotto i capelli, lasciando per 10 - 20 minuti, quindi lavata via senza usare lo shampoo.

Come sbarazzarsi di prurito alla testa dirà il video qui sotto:

Popolarmente Sulle Allergie