Non ho tempo per rimanere dietro la prossima stagione fredda, e c'è un nuovo attacco avanti. Ogni primavera, milioni di russi si stanno preparando per questo con tristezza, che devono soffrire di allergie per impollinare il polline. Alla vista di questi tormenti, coloro che non hanno tali sintomi, ringraziano il destino. Ma il personale medico è caldamente consigliato di trattare attentamente i segnali del corpo. Prima dell'inizio degli occhi arrossati dvuhmesychnika arrossati, naso gonfio e starnuti incontrollati, Znak.com (nel nostro editoriale, ovviamente, ha anche allergie) ha preparato le risposte alle domande che vengono poste più spesso dai medici.

Perché un'allergia mi tormenta ogni primavera?

L'allergia è un aumento, causando uno stato doloroso della sensibilità del corpo a qualsiasi irritante, chiamato un allergene. Ci sono molti potenziali allergeni, così come possibili reazioni a loro in diverse persone in circostanze diverse. Pertanto, l'allergia è chiamata una malattia individuale. Qualcuno inizia a prudere furiosamente, avendo usato un solo orto di fragole per negligenza, il contatto ravvicinato con i gatti è assolutamente controindicato a qualcuno, e altri ancora hanno paura di uscire letteralmente alla luce.

La reazione al polline delle piante da fiore - la pollinosi - è tra le reazioni allergiche più comuni. Una varietà di piante e dà una varietà di allergeni nell'aria. Così come il loro numero, così come la durata di questo intero incubo per chi soffre di allergie: prima la betulla è polverosa, poi la ciliegia e il lillà, poi l'erba entra in gioco. E poi è il turno dei pioppi con la loro lanugine (anche se l'allergia è in realtà causata non dalla stessa lanugine, ma dal polline delle graminacee, che viene trasportato con le penne onnipresenti). Pertanto, in primavera e nella prima metà dell'estate, in quasi tutti i passaggi incontrerai gli sfortunati con sintomi caratteristici. In realtà, questo spiega la natura di quella che chiamiamo la stagione delle reazioni allergiche.

È vero che le allergie non sono trattate? E cosa accadrà se non viene trattato?

Parere che trattano le allergie - un esercizio inutile, davvero abbastanza comune. Secondo gli scettici, tutto il cosiddetto trattamento si riduce presumibilmente all'identificazione della fonte di una risposta inadeguata del corpo - cioè, lo stesso allergene o gruppo di allergeni - e quindi cerca solo di evitare il contatto con esso, se possibile. Ad esempio, non mangiare carote e mele se hai prurito e arrossamento. Non portare a casa rami di fiori di ciliegio o di lillà, se uno di loro tipo, inizi a soffocare. Se l'incontro con la sostanza irritante non può essere evitato, nel corso viene utilizzato un kit di pronto soccorso, che dovrebbe essere a portata di mano per chiunque sia allergico alla vita, soprattutto con l'inizio della "alta stagione". Di regola, stiamo parlando di farmaci del gruppo antistaminico. Dopo tutto, l'istamina è la sostanza che il corpo rilascia durante la risposta immunitaria a un allergene, ma che, purtroppo, causa i sintomi più sgradevoli di allergie.

Allo stesso tempo, i medici consigliano di non dimenticare che le reazioni allergiche del corpo possono diventare più gravi e allo stesso tempo più diversificate. Ieri, come al solito, hai solo occhi lacrimosi e al mattino ti sei svegliato con rinite acuta. Dopo un po 'di tempo, tutto in generale si trasforma in asma bronchiale - non c'è da meravigliarsi se i medici dicono che l'allergia "scende" nel corpo. Dio non voglia un giorno ricevere uno shock anafilattico - la reazione più acuta, che è piena di morte. La ponderazione può anche essere integrata dalla polisensibilizzazione, cioè dall'aspetto di una reazione non solo, ad esempio, al polline, ma anche agli acari della polvere, ai singoli prodotti, a qualcos'altro... Indovina quando e in quali circostanze il tuo corpo inizierà a reagire irritanti più acuti, impossibili. E probabilmente non vuoi metterlo alla prova da una considerazione pratica.

Quindi insieme all'ovvia raccomandazione di non provocare di nuovo il tuo corpo e ha senso cercare di bloccare prontamente i sintomi dolorosi anche con l'immunoterapia allergene specifica (ASIT). Questo è piuttosto lungo - in media da tre a cinque anni - un ciclo di trattamento, durante il quale il paziente viene vaccinato con dosi crescenti di "suo" antigene, aumentando così la capacità del corpo di resistere alle allergie. I medici dicono che il corso dell'ASIT può benissimo salvare il paziente da gravi reazioni e persino portare alla completa eliminazione dell'ipersensibilità. E qui è importante capire che il corso del trattamento sarà il più semplice, più breve e, soprattutto, più economico, il minor numero di antigeni che causano allergie. Quindi, di nuovo, concludiamo: non iniziare la malattia.

Qual è il miglior trattamento?

ASIT è considerato l'unico metodo oggi disponibile che può modificare l'atteggiamento del corpo nei confronti dell'allergene e prevenire l'ulteriore sviluppo di allergie. Nonostante il metodo sia stato utilizzato per lungo tempo in tutto il mondo, rimane il più moderno ed efficace. Anticiperemo la prossima domanda e daremo una risposta diretta: sì, i farmaci domestici utilizzati in ASIT, perdono per le importazioni, quindi l'acquisto di vaccini francesi o italiani è valsa la pena.

Esistono altri metodi di terapia: pillola (con pillole) e sublinguale (gocce sotto la lingua). Tale variabilità dei metodi di trattamento consente al medico e al paziente di determinare l'opzione più adatta non solo dal costo, ma anche dalla disponibilità fisica delle cure mediche. Sfortunatamente, allergologi, immunologi non possono essere trovati in tutte le cliniche cittadine, per non parlare dell'ospedale distrettuale o della stazione ambulanza rurale.

Trattamenti alternativi

Almeno ogni secondo centro medico oggi, insieme alla terapia convenzionale, offrirà metodi più non convenzionali, anche contro le allergie. I medici che affrontano seriamente il problema, prendono semplicemente questa idea: se senti che questo ti aiuta, sì, alla tua salute! Dopo tutto, infatti, ci sono persone che sono state mostrate per anni, per esempio, una dieta ipoallergenica. Innanzitutto, è chiaro che esclude completamente alcuni prodotti che causano una reazione inadeguata del corpo. In secondo luogo, una dieta ipoallergenica riduce sostanzialmente il carico allergenico, anche se non si ha una reazione pronunciata a mangiare qualcosa, e si inizia a starnutire e grattare da pollini o polvere domestica.

Gli immunologi allergici sono anche fedeli a vari massaggi e agopuntura. Soprattutto se i maestri di queste procedure ti avvisano onestamente che non saranno in grado di liberarti dalle allergie, ma è facile sbarazzarsi del brivido della stagione delle allergie. La stessa agopuntura allevia un attacco di soffocamento, allevia i sintomi della dermatite atopica - una delle reazioni allergiche più fastidiose e antiestetiche.

Tutte queste procedure ti aiuteranno mentre le attraversi, e per molte persone diventano davvero una vera salvezza. Ma è importante capire che non è stato ancora dimostrato il contrario, non vale la pena aspettare i risultati seri dai metodi alternativi in ​​terapia.

Le allergie possono andare via? O soffro così tanto per tutta la mia vita?

Ripeti, ognuno ha la propria allergia, la sua manifestazione individuale, dipende da diverse condizioni. C'è qualche possibilità che nel corso degli anni il tuo corpo smetterà di reagire dolorosamente a un allergene o anche a diversi allergeni. Ma vale la pena affidarsi a questo, data la suddetta gravità delle allergie trascurate? E se è necessario soffrire, se non è possibile rimuovere solo i sintomi indesiderati, ma anche per trattare la loro causa?

Non voglio causare il panico, ma è comunque importante dire: se non hai allergie ora, non è affatto il fatto che non accadrà in futuro, specialmente se vivi in ​​una regione con un ambiente cattivo. Ad esempio, circa il 27% delle persone allergiche tra gli studenti delle università di Chelyabinsk scoperte e il 46% dei cittadini anziani che lavorano nell'industria pesante soffrono di allergie!

Pertanto, a prescindere dalla presenza di sintomi caratteristici, i medici consigliano di ascoltare il proprio corpo - ci sono segnali specifici che è opportuno prestare attenzione e informarne il medico? Questo è importante non solo per la diagnosi tempestiva delle allergie. In alcuni casi, l'aspetto nel corpo degli antigeni che causano una reazione allergica, può parlare dello sviluppo di altre malattie, forse anche più gravi.

Qual è la punizione per noi?

Le allergie sono considerate le malattie del secolo: alcune fonti sono prese per dire che l'uno o l'altro tipo di reazioni allergiche si verifica nell'85% di tutte le persone che vivono sulla Terra. I nostri medici ritengono che queste cifre siano troppo alte, anche se ammettono che negli ultimi decenni (e persino negli anni!), Le persone allergiche sono aumentate. Ad esempio, la ricerca a Chelyabinsk ha mostrato che circa cinque anni fa, la percentuale di persone allergiche non ne aveva raggiunte nemmeno 20, e oggi possiamo tranquillamente dire che non sono meno di un quarto del numero totale di coloro con cui i medici hanno parlato.

I medici concordano sul fatto che l'allergia può essere definita una malattia della popolazione urbana, e il secolo scorso è stato il secolo di urbanizzazione, che ha avuto un impatto sullo stile di vita e in generale sull'ambiente. Mancanza di allattamento al seno, abuso di antibiotici e altri farmaci che alla fine indeboliscono la capacità immunitaria complessiva del corpo; più una grande quantità di tutti i tipi di chimica che ci circonda letteralmente dalla nascita - tutto questo è incluso nel prezzo che paghiamo per vivere nelle città. Per molti di noi, purtroppo, questo prezzo è completato dalla presenza nei ranghi sempre più numerosi di persone allergiche.

I redattori di Znak.com ringraziano Natalya Abramova, MD, immunologo-allergologo freelance presso il Ministero della Sanità della regione di Chelyabinsk, per l'assistenza nella preparazione del materiale per il principale specialista freelance.

© 2012-2016 Agenzia di informazione "Znak"
Redattore capo Aksana Panova, [email protected]

Certificato di registrazione dei media n. FS77-53553 del 4 aprile 2013. Rilasciato dal Servizio federale per la supervisione delle comunicazioni, delle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni di massa (Roskomnadzor).

Indirizzo: 620026, Ekaterinburg, ul. Mamina-Sibiryak, 126
Tel.: +7 (343) 380-81-82, e-mail: [email protected]

L'opinione editoriale potrebbe non coincidere con l'opinione dei singoli autori.

Quando si utilizza il sito, il riferimento ai materiali è obbligatorio.

allergia

Allergia - l'aumentata sensibilità della difesa immunitaria del corpo, che si osserva nel caso di esposizione ripetuta di un allergene a un organismo che è stato sensibilizzato da un dato allergene. In altre parole, sotto l'influenza di una serie di circostanze specifiche, il sistema immunitario inizia a rispondere in modo aggressivo a varie sostanze spesso completamente innocue, rendendole estremamente pericolose e aliene.

L'allergia è una specie di modo perverso per proteggere il corpo umano. Ad esempio, in primavera il sistema immunitario decide erroneamente che il polline di una betulla che sta fiorendo in questo momento è un veleno molto forte per gli esseri umani e inizia a proteggere attivamente il corpo da esso. Attualmente, varie condizioni allergiche si sono diffuse molto e secondo dati statistici, circa il 30% della popolazione totale del nostro pianeta è ora osservata.

Alcuni ricercatori chiamano giustamente allergie una malattia del 21 ° secolo, poiché ogni anno colpisce sempre più persone. Nella maggior parte dei casi, le allergie non vengono curate e l'intera terapia principale è ridotta ad isolare l'allergene provocante causante, poiché si tratta di una prevenzione che ha un effetto positivo molto più grande di qualsiasi, anche se il trattamento più moderno. E prima di tutto, per il successo delle azioni preventive, è necessario trarre le giuste conclusioni sulle cause dell'allergia.

L'allergia è una malattia individuale, poiché alcune persone sono allergiche alla polvere, altre sono allergiche ai peli di animali, altre hanno allergie alimentari, ecc. È l'allergia che più spesso provoca lo sviluppo di tali malattie come l'orticaria, l'asma bronchiale e varie dermatiti. Le allergie possono essere accompagnate da alcune malattie infettive (allergie infettive). Inoltre, lo stesso allergene provocante in persone diverse può manifestarsi con sintomi diversi e in tempi diversi.

Negli ultimi decenni, c'è stato un brusco salto nell'incidenza delle allergie. Vari ricercatori spiegano questo fenomeno in diversi modi: questa è la teoria dell'influenza dell'igiene, quando il rispetto delle norme igieniche priva il corpo del contatto con la maggior parte degli allergeni, il che a sua volta causa un indebolimento dello sviluppo del sistema immunitario; La seguente teoria è che il consumo crescente di vari prodotti dell'industria chimica con ogni giorno sconvolge il corretto funzionamento del sistema endocrino e nervoso, che a sua volta crea i prerequisiti per lo sviluppo di reazioni di risposta allergica, ecc.

Cause di allergie

Oggi ci sono le seguenti cause di allergie che possono causare lo sviluppo di una malattia allergica:

• Condizioni di vita eccessivamente sterili. Per quanto possa sembrare strano, l'eccessiva sterilità nella vita quotidiana e il raro contatto con vari agenti patogeni infettivi possono portare a uno spostamento del sistema immunitario verso manifestazioni allergiche. È proprio con questo che un'incidenza molto più alta di allergia è associata ai residenti di megalopoli che tra le famiglie di residenti rurali. Inoltre, questo fatto spiega la maggiore prevalenza di reazioni allergiche nelle persone con uno status sociale più elevato.

• Eredità. È un fatto provato che le allergie possono essere trasmesse ai bambini dai loro genitori, spesso attraverso la linea materna. Nei bambini con allergie in circa il 70% dei casi, la madre soffre di qualsiasi forma di allergia (se il bambino ha un padre con allergie, quindi non più del 30% dei bambini). Se si osserva un'allergia in entrambi i genitori, il rischio di sviluppo in un bambino è almeno dell'80%.

• Malattie degli organi interni. L'impulso allo sviluppo di una reazione allergica a volte serve come insuccesso nell'adeguato funzionamento degli organi interni, varie malattie del tratto gastrointestinale, sistemi nervosi ed endocrini, fegato e così via

• Fattori ambientali. Grazie ai "successi" della civiltà moderna, dal primo giorno di vita, ogni persona inizia a interagire attivamente con numerose e diverse sostanze chimiche e aerosol aggressivi. Quasi tutti i prodotti alimentari moderni contengono ormoni, antibiotici, sostanze biologicamente attive, ecc. Le persone sono esposte a un'esposizione quasi costante alle radiazioni elettromagnetiche. Tutto questo non può passare senza lasciare traccia, il che è confermato dalla rapida crescita delle malattie allergiche

• Le frequenti malattie infettive, se osservate particolarmente in tenera età, creano seri prerequisiti per lo sviluppo futuro di allergie.

Le allergie possono essere causate da proteine ​​estranee, muffe, polline delle piante, prodotti alimentari, droghe, peli di animali, punture di insetti, varie sostanze chimiche, ecc., Contenute nei vaccini e nel plasma del donatore.

Non è ancora chiaro il motivo per cui alcune persone hanno gli stessi fattori ambientali effetti allergici, mentre altri no. Inoltre non vi era traccia di alcuna relazione tra lo sviluppo di allergie e lo stato attuale di salute, mentre vi è una percezione abbastanza diffusa che le allergie possono svilupparsi a causa della forte sciabolatura del corpo. Oggi, non è più un dubbio che le allergie dei bambini si sviluppino spesso in caso di cambiamenti nella microflora intestinale (disbatteriosi) e possono causare eczema, allergie alimentari e dermatite atopica. Alcuni tipi di allergie possono portare allo sviluppo di malattie abbastanza gravi come l'asma bronchiale, l'eczema, l'atopia, ecc.

Reazioni allergiche (pseudoallergiche)

A proposito di reazioni pseudoallergiche voglio parlare separatamente. Questi stati assomigliano molto alle allergie classiche, ma procedono senza il coinvolgimento diretto del sistema immunitario. Le ragioni per lo sviluppo di reazioni allergiche false sono molte. Questo ed il consumo eccessivo di prodotti contenenti istamina (la causa più comune), violazioni del corretto funzionamento del tratto gastrointestinale, malattie parassitarie, vari disturbi del fegato, ecc. I provocatori più frequentemente riscontrati di questa condizione sono frutti di mare, pesce di mare, agrumi, crauti, cioccolato, vino, alcuni formaggi, ecc. La differenza tra una pseudo-allergia e una vera allergia sta nel fatto che i sintomi si sviluppano solo dopo che una grande quantità di allergene è stata ingerita. Ad esempio, un bambino mangia metà di una barretta di cioccolato senza conseguenze visibili, mentre dopo aver mangiato un intero ha delle macchie rosse sul viso, che di solito sono manifestazioni di una reazione allergica falsa.

L'allergia all'alcol è un provocatore molto frequente dello sviluppo di una reazione allergica falsa. Vermouth, liquori e vini "eccellevano" in questo particolare (il vino rosso porta con un ampio margine). È stato stabilito sperimentalmente che più un vino è invecchiato e più maturo, più le sostanze si formano in esso, portando allo sviluppo di una reazione pseudo-allergica.

È molto importante separare tempestivamente le reazioni da vere a false, poiché il loro trattamento è fondamentalmente diverso, ma ciò può essere fatto solo da un allergologo qualificato, che ha già avuto esperienza con tali malattie

Sintomi di allergia

I sintomi allergici sono sia generali che locali. I sintomi comuni di allergia di solito sono considerati come febbre, brividi, coscienza alterata, calo della pressione sanguigna, pallore della pelle, letargia o, al contrario, agitazione. Sintomi comuni di allergie si osservano anche in caso di manifestazioni allergiche così gravi come lo shock anafilattico e l'angioedema.

Sintomi locali di allergie possono verificarsi dall'albero bronchiale, dalle mucose nasofaringee, dal tratto gastrointestinale e dalla pelle.

• I sintomi di allergia dall'albero bronchiale e nasofaringe manifestano tosse secca, mal di gola, congestione nasale, difficoltà respiratorie, rinorrea, starnuti, mancanza di respiro, respiro affannoso al petto e soffocamento.

Un esempio di malattie con tali sintomi: asma bronchiale allergica e rinite allergica

• I sintomi di allergie da parte degli occhi si manifestano con gonfiore delle palpebre, lacrimazione, sensazione di bruciore, prurito, un corpo estraneo negli occhi e arrossamento della pelle intorno agli occhi.

La congiuntivite allergica è un classico esempio di una malattia degli occhi allergici.

• I sintomi del tratto gastrointestinale sono nausea, frequenti feci molli, dolore addominale e gas.

• I sintomi di allergia cutanea (allergie cutanee) si manifestano con eruzioni cutanee del tipo di papule o vesciche, sensibilità a vari stimoli fisici esterni (sole, freddo, acqua, ecc.), Arrossamento, bruciore, prurito e pelle secca. L'eruzione cutanea dalla pelle circostante delimitata bruscamente, ha la tendenza a fondersi e migrare.

Esempi di malattie allergiche con una lesione cutanea predominante: dermatite allergica da contatto e dermatite atopica.

Spesso, nelle malattie allergiche ci sono sintomi sia locali che generali (allergici alle punture di insetti, ecc.)

Calore allergia

Questa forma di allergia è abbastanza rara e si manifesta con eruzioni cutanee come un'ordinaria orticaria. Nelle persone predisposte a questo, questo accade con qualsiasi tipo di esposizione al calore, per esempio, dopo averlo preso non è necessariamente nemmeno un bagno molto caldo, compaiono delle vesciche piuttosto grandi sulla pelle accompagnate da un forte prurito. Per confermare la diagnosi, è necessario collegare qualsiasi oggetto riscaldato a quarantotto gradi sulla pelle e tenerlo per circa tre minuti. Il trattamento non è diverso dal trattamento di altre malattie allergiche. Come misura preventiva, si raccomanda di evitare fattori provocatori. Spesso l'allergia al calore è combinata con allergie solari.

Allergia al sole (allergia al sole)

Molto spesso, un'allergia al sole si manifesta con la comparsa di macchie rosse sulla pelle, che possono verificarsi sia immediatamente dopo l'esposizione alla luce solare aperta che dopo un certo periodo di tempo. Sono interessate solo le aree esposte del corpo.

Le seguenti sostanze aumentano la sensibilità agli ultravioletti quando ingerite o sulla pelle: erba di San Giovanni, achillea, fico, lime, finocchio, aneto, carota, sedano. La stessa capacità è osservata in tali farmaci come la tetraciclina, la vitamina E, i farmaci antinfiammatori non steroidei, la griseofulvina e alcuni antibiotici, quindi il loro uso in potenziali periodi di esacerbazione è indesiderabile. Per la nomina di un trattamento adeguato dovrebbe determinare le cause di questa forma di allergia. Questo può essere malattie endocrine, malattie del fegato, elmintiasi, ecc.

Il trattamento delle allergie al sole è una stretta osservanza del regime protettivo, quando i pazienti con allergie alle radiazioni ultraviolette devono costantemente evitare l'esposizione prolungata al sole e utilizzare sempre speciali creme protettive con un alto grado di protezione prima di uscire. Inoltre, secondo le indicazioni, è possibile la nomina di sorbenti e antistaminici. La plasmaferesi dà un buon effetto positivo.

Allergia alle punture di insetti

Questo tipo di reazione allergica è considerato uno dei più pericolosi e severi, poiché, oltre ai sintomi pronunciati, le allergie alle punture di insetti spesso sviluppano reazioni sistemiche potenzialmente letali come lo shock anafilattico e l'angioedema.

Per l'angioedema, il gonfiore del collo e del viso è caratteristico, la pelle nella zona dell'edema assume una tinta rossa. Spesso c'è un gonfiore delle vie respiratorie superiori che porta a difficoltà di respirazione e mancanza di respiro. In caso di progressione della malattia senza rendere opportuno il miele tempestivo. aiuto, l'angioedema termina con edema completo delle vie respiratorie e, di conseguenza, la morte

Lo shock anafilattico è caratterizzato da una manifestazione iniziale di sintomi allergici comuni. Il paziente è inizialmente eccessivamente agitato, dopo di che c'è una rapida depressione della coscienza, fino alla sua completa perdita. La frequenza respiratoria e la frequenza cardiaca aumentano notevolmente, la pressione sanguigna scende, la mancanza di respiro si verifica. Al posto del morso, la pelle è molto pruriginosa, gonfia, c'è arrossamento. La principale minaccia da allergie alle punture di insetti è che l'allergene penetra nel corpo così rapidamente che le persone semplicemente non hanno il tempo di proteggersi da esso. In assenza di cure tempestive di emergenza, il rischio di morte è molto alto. Secondo la frequenza delle morti di shock anafilattico, l'allergia agli insetti è in primo luogo. Ecco perché tutti i pazienti con una predisposizione allo sviluppo di questa condizione devono sempre portare con sé il cosiddetto kit antishock, che comprende: 2 fiale di prednisolone + 1 fiala di suprastin + 0,1% di soluzione di epinefrina + siringhe. Nel caso di una puntura d'insetto, questi preparati devono essere somministrati senza indugio. In precedenza, l'intera sequenza di azioni deve essere coordinata con il medico.

Allergia allo sperma

Le allergie al liquido seminale sono diventate sempre più comuni. I fattori di rischio per lo sviluppo di anticorpi antispermi nel corpo femminile includono frequenti cambiamenti dei partner sessuali, infezioni urogenitali e una predisposizione allergica generale. Manifestazioni di questa forma di allergia di solito costano per edema e prurito locale dopo il rapporto sessuale, ma a volte nei casi più gravi possono portare alla sterilità. L'umore allergico può svilupparsi sia sullo sperma in quanto tale, sia sul liquido seminale di un uomo in particolare. La terapia di questa forma di allergia è effettuata congiuntamente da ginecologi e allergologi.

Allergia nei bambini

Nei bambini, le allergie hanno alcune caratteristiche distintive. In questo caso, stiamo parlando degli allergeni più significativi che possono causare lo sviluppo di reazioni allergiche. Nei bambini sotto i cinque anni, gli allergeni alimentari (più spesso pesce, uova, latte e noci) sono al primo posto per l'allergenicità. Nei bambini più grandi, gli allergeni pollinici e domestici (peli di animali, polvere, ecc.) Iniziano a predominare.

I sintomi allergici nei bambini piccoli (compresi i neonati) di solito mostrano lesioni della pelle. Molto spesso, ai bambini di età inferiore a un anno viene diagnosticata una dermatite atopica, che a volte viene erroneamente chiamata "diatesi". Di norma, nei bambini compaiono sul viso i sintomi della dermatite atopica, dopo di che può essere coperto tutto il corpo. Di norma, le allergie nei bambini appaiono molto più luminose rispetto agli adulti.

Anche nell'infanzia, le reazioni pseudoallergiche sono abbastanza comuni, le cui cause sono di solito malattie parassitarie e alterazioni dell'attività gastrointestinale. Solo un medico esperto sarà in grado di distinguere la pseudo-allergia da vera allergia, motivo per cui è necessario, se ci sono segni di allergia nei bambini, di recarsi immediatamente in un istituto medico.

Il trattamento delle allergie nei bambini più spesso non differisce dalle tattiche terapeutiche utilizzate nel trattamento di altre malattie di natura allergica, con una sola modifica - il più grande effetto terapeutico ad una data età si ottiene dopo una terapia specifica per allergeni (immunoterapia)

Trattamento allergico

Per il trattamento di tutte le malattie di natura allergica, vengono utilizzati diversi gruppi di farmaci testati nel tempo, l'ordine, il dosaggio e la combinazione dei quali è determinato esclusivamente dal medico curante, in base a ciascuna situazione specifica. Il trattamento scelto in modo improprio può causare effetti indesiderati (compaiono sempre in caso di uso scorretto di farmaci antiallergici) e portare ad esacerbazione della malattia. E l'auto-trattamento delle allergie è generalmente inaccettabile, in quanto può portare a conseguenze irreversibili.

• Trattamento di allergie con antistaminici. Gli antistaminici sono i farmaci antiallergici più conosciuti ed efficaci. Negli ultimi anni, i medici di solito preferiscono le droghe del secondo (Claritin, Kestin, Cetrin, ecc.) E delle generazioni del terzo (Zyrtec, Xizal, Erius, Telfast, ecc.). Per tutti questi farmaci, una caratteristica è una singola assunzione giornaliera di solito non più di sette giorni (nei casi più gravi, possono essere applicati diversi mesi)

• Trattamento delle allergie con derivati ​​dell'acido cromoglicico. Questi farmaci sono un gruppo di farmaci abbastanza vecchi, ma ancora utilizzati che vengono rilasciati sotto forma di aerosol per inalazione (Tayled, Intal), spray nasali (Kromoglin, Kromoheksal) e colliri (gocce oculari di Kromoheksal). A causa dell'efficacia relativamente bassa di questi farmaci, vengono utilizzati solo nel caso di un decorso leggero della malattia

• Trattamento delle allergie con farmaci glucocorticoidi. I glucocorticosteroidi sono farmaci antiallergici molto potenti che saranno usati solo come prescritto da un medico! I corticosteroidi sono disponibili sia sotto forma di iniettabili e compresse, sia sotto forma di mezzi locali come creme, unguenti, spray, ecc.

I farmaci ad azione locale nel trattamento delle allergie ora occupano un posto abbastanza grande, e sono usati sia per alleviare la condizione acuta, sia come trattamento permanente di allergie. Questi farmaci sono disponibili sotto forma di creme e unguenti (Advantan, Lokoyd), aerosol per inalazione (Fliksotid, Beklozon) e spray nasali (Nasonex, Fliksonaze). Nonostante tutti i prodotti dell'ultima generazione siano praticamente privi di effetti collaterali, che sono tradizionalmente attribuiti agli ormoni, possono essere utilizzati solo dopo essere stati nominati da uno specialista e non superare mai la durata e il dosaggio prescritti.

Per l'azione sistemica, i farmaci sono fatti nella forma iniettabile e in compresse (Metipred, desametasone, Prednisolone, ecc.) E sono prescritti corsi brevi (non più di cinque giorni) durante i periodi di allergie acute. Nel caso di uso a lungo termine di corticosteroidi, inizia lo sviluppo di tali effetti collaterali come aumento di peso rapido (obesità), aumento della pressione arteriosa, diabete mellito, ulcera peptica, ecc. È per questo che i farmaci di questo gruppo sono prescritti solo in caso di grave malattia allergica, quando le restanti opzioni di trattamento non hanno dato risultati positivi

• Trattamento delle allergie con gli antagonisti dei recettori dei leucotrieni. Questo gruppo di farmaci antiallergici ha mostrato la sua efficacia piuttosto elevata nel trattamento dell'asma bronchiale e di alcune forme di orticaria. Il farmaco più utilizzato da questo gruppo è Singular, che è disponibile sotto forma di compresse da 5 e 10 mg. A causa del fatto che il farmaco ha dimostrato la sua efficacia nel trattamento di non tutte le malattie allergiche, dovrebbe essere usato solo dopo aver consultato un medico

• Trattamento di allergie con assorbenti. Nonostante il fatto che i sorbenti non siano farmaci antiallergici diretti non lo sono, vengono comunque utilizzati per l'escrezione più attiva degli allergeni penetranti. I sorbenti sono tradizionalmente prescritti in caso di allergie acute. Hanno mostrato la massima efficacia nei sintomi della pelle allergica. Sorbenti comunemente usati nell'allergia: normale carbone attivo, Enterosgel, Filtrum, Lactofiltrum

• Immunoterapia (terapia specifica per allergeni) nel trattamento delle allergie. Lo scopo dell'immunoterapia specifica è quello di creare l'immunità a una sostanza a cui il corpo risponde con un'eccessiva risposta immunitaria. Questa terapia deve essere eseguita solo da un allergologo in un ospedale o ufficio specializzato.

Il trattamento stesso è necessariamente eseguito nel periodo di remissione, di solito nella stagione invernale o autunnale. La tattica terapeutica è l'introduzione di dosi allergiche in costante aumento che provocano lo sviluppo di una reazione allergica, a partire da un livello trascurabile. La durata del trattamento può durare anni, ma nella maggior parte dei casi, una persona sviluppa un'immunità persistente per questo allergene. Il trattamento precedente è stato avviato, maggiore è la probabilità di un esito positivo. Questo metodo è più efficace nel trattamento della rinite allergica e dell'asma.

Fisioterapia per le allergie

Attualmente, il trattamento delle malattie allergiche si riduce non solo alla condotta dell'immunoterapia e alla nomina di farmaci antiallergici. I medici attribuiscono grande importanza all'utilizzo di varie procedure fisioterapiche.

• Speleocamere per allergie. La speleocamere è uno dei metodi fisioterapici più efficaci usati per trattare le lesioni allergiche del tratto respiratorio superiore (rinite allergica, asma bronchiale allergico). La procedura stessa comporta la presenza del paziente in una stanza satura di ioni di sale, che non solo ha un effetto terapeutico positivo sul tratto respiratorio superiore affetto da allergie, ma aumenta anche lo stato di difesa immunitaria.

• Plasmaferesi per allergie. Questo metodo comporta la pulizia dell'hardware del plasma sanguigno, durante il quale una parte del plasma viene rimossa dal corpo. Questo viene fatto in modo che la quantità principale di mediatori e sostanze biologicamente attive che sono direttamente coinvolte nello sviluppo di una reazione allergica si trovi nel plasma. Successivamente, il plasma rimosso viene sostituito con le soluzioni corrispondenti. La plasmaferesi può essere utilizzata nel complesso trattamento delle esacerbazioni di qualsiasi malattia allergica (nelle forme gravi di dermatite atopica, nell'orticaria acuta, nell'asma bronchiale allergico, ecc.). Tuttavia, la maggior parte delle volte la plasmaferesi viene prescritta per allergie moderate e gravi.

• Camera a pressione nel trattamento delle allergie. Per il trattamento di malattie allergiche, la camera viene usata raramente. La procedura stessa comporta il posizionamento del paziente in una camera sigillata speciale, che crea una maggiore pressione dell'aria. Spesso nella camera a pressione nella miscela di gas miscela di ossigeno speciale. In genere, questo metodo viene utilizzato per il trattamento di pazienti con malattie respiratorie allergiche.

• VLOK (irradiazione laser intravenosa del sangue). Questo metodo è abbastanza nuovo, ma in termini di trattamento delle allergie si è dimostrato molto efficace. Nel corso della sessione, il paziente viene iniettato nella vena da un ago (di solito alla curva del gomito), alla cui estremità è attaccata una fibra ottica che, in base alle caratteristiche pre-specificate, riceve un impulso laser. L'irradiazione laser intravenosa del sangue può essere utilizzata per trattare la maggior parte delle malattie allergiche (rinite allergica, asma bronchiale, orticaria, dermatite atopica, ecc.). Oltre ad un effetto anti-infiammatorio sufficientemente forte, VLOK ha un effetto di immuno-potenziamento pronunciato.

Trattamento di allergia alla gravidanza

Abbastanza spesso, la gravidanza, a causa dei naturali cambiamenti immunitari che si verificano nel corpo della donna in questo momento, provoca un peggioramento delle allergie. Tuttavia, durante questo periodo, la selezione (appropriata per la situazione attuale) del trattamento deve essere il più accurata possibile, dal momento che la maggior parte dei farmaci antiallergici può potenzialmente influenzare negativamente il feto in via di sviluppo. Nella diagnosi della causa dell'allergia durante la gravidanza, i test cutanei sono inaccettabili, è possibile solo un esame del sangue per specifiche immunoglobuline.

Gli antistaminici in gravidanza dovrebbero essere usati il ​​più limitati possibile e, in caso di emergenza, usare solo farmaci di terza generazione nei dosaggi minimi efficaci

Come trattare le allergie cutanee negli adulti e nei bambini - un approccio integrato

Allergia: il flagello della società moderna. Si verifica negli adulti e nei bambini.

Nei bambini, le allergie alimentari sono più probabili a causa dell'immaturità del sistema digestivo. Gli adulti reagiscono a pollini, polvere domestica, condizioni di lavoro dannose e molto altro.

La malattia è spesso manifestata da un'eruzione cutanea.

La terapia deve essere completa e il processo di trattamento avviene sotto la supervisione di un medico.

L'allergia si verifica quando il sistema immunitario reagisce a una sostanza come un oggetto aggressivo.

I principali tipi di manifestazioni di eruzioni allergiche

Dermatite atopica

Considerata una malattia infantile. Si manifesta come conseguenza di una reazione allergica al cibo e agli oggetti circostanti (vestiti sintetici, peluche, polvere domestica).

orticaria

Si presenta come una reazione agli stimoli (chimici, fisici).

eczema

Condizioni della pelle complicate con trattamento prematuro o errato.

toksikodermiya

Si sviluppa come conseguenza dell'azione tossica delle sostanze chimiche.

Sindrome di Lyell e Stevens-Johnson

Malattia grave Si sviluppa con intolleranza ad alcuni farmaci. Caratterizzato dallo sviluppo della necrosi dell'epidermide. Le manifestazioni allergiche sulla pelle sono caratterizzate da arrossamento, eruzioni cutanee, prurito e gonfiore.

Cause della malattia e loro eliminazione

Per fare questo, studiamo la storia della malattia, raccogliamo dati sulle malattie allergiche in famiglia, conduciamo esami del sangue, eseguiamo test cutanei.

Le eruzioni cutanee appaiono come una reazione a:

  • Prodotti. Esistono diversi gradi di allergenicità alimentare. Più spesso c'è una reazione al miele, noci, agrumi, cioccolato, alcuni tipi di pesce.
  • Animali di lana
  • Punture di insetti
  • Piante. I fiori in vaso hanno meno probabilità di provocare una reazione. Della strada allergenica sono l'ambrosia, pioppo (giù), la quinoa e altri durante il periodo di fioritura.
  • Sostanze chimiche. Prodotti chimici domestici, droghe, coloranti, aromi e altro ancora. Spesso si verifica nelle persone che lavorano in industrie pericolose.
  • Polvere.
  • Materiali da costruzione

Oltre a quanto sopra, c'è un'allergia fisica (freddo, calore, attrito, vibrazione e così via).

Sullo sfondo dello stress, le persone sviluppano vesciche, imperfezioni o arrossamenti della pelle - una reazione allergica agli ormoni dello stress.

La base del trattamento di successo è l'identificazione e l'eliminazione del fattore di partenza.

Quando le allergie alimentari richiedono l'esclusione dell'allergene dalla dieta.

In caso di sostanze chimiche: cambiamento del luogo di lavoro o utilizzo di dispositivi di protezione affidabili quando si lavora con prodotti chimici.

Le persone che sono allergiche alla lana non dovrebbero essere tenute in una casa degli animali. O scegli le rocce che non causano una reazione.

Se sei allergico al polline, dovresti usare antistaminici durante il periodo di fioritura della pianta.

In caso di allergia fisica - per proteggere la pelle dal fattore irritante.

Trattamento farmacologico

I farmaci antiallergici sono selezionati da un medico.

Il regime di trattamento in ciascun caso è individuale e dipende dalla gravità e dalla causa della malattia.

Nella maggior parte dei casi, le allergie sono una malattia cronica, ma con un trattamento adeguato possono essere raggiunti lunghi periodi di remissione.

Oltre all'immunità, lo sviluppo di allergie influisce sul lavoro del fegato. Se il corpo non fa fronte all'eliminazione delle tossine, si verifica una reazione. E non solo la pelle diventa coperta da un'eruzione cutanea, ma anche gli organi interni - questo è il modo in cui il corpo segnala un problema.

È necessario trattare non la manifestazione esterna, ma la malattia.

antistaminici

L'istamina è un ormone che regola i processi vitali nel corpo. Una delle azioni importanti è difensiva. Fornisce il flusso di sangue alla zona danneggiata.

È inattivo allo stato normale, ma quando viene ingerito un allergene, si provocano lesioni, stress, avvelenamento tossico, l'istamina viene attivata, la sua quantità aumenta. Nello stato libero, provoca spasmo, diminuzione della pressione, gonfiore, stasi di sangue, palpitazioni, stasi di sangue, eruzioni cutanee, prurito.

Gli antistaminici bloccano il rilascio di istamina.

Esistono tre generazioni di farmaci:

abortire

I farmaci della prima generazione eliminano rapidamente la reazione allergica. Ma causa sonnolenza. Nella maggior parte dei casi, dare un effetto a breve termine.

Questi includono: Tavegil, Diazolin, Allregin, Suprastin, Chlorphenamine, Dimedrol.

Il secondo

I farmaci di seconda generazione vengono lentamente assorbiti, ma danno un effetto duraturo. Non ha un effetto sedativo, ma causa un disturbo del ritmo cardiaco.

Questi includono: Loratadina, Claritina, Tinset, Allergodil, Cetirizine, Alezion, Fenistil, Ceratadine, Terfenadina.

terzo

I preparativi della terza generazione sono sviluppati sulla base dei prodotti di prima e seconda generazione - sono prodotti dal loro metabolismo. Le sostanze nei preparati sono più purificate.

I mezzi dell'ultima generazione praticamente non causano effetti collaterali e hanno un effetto lungo. Una dose è sufficiente per un giorno.

Questi includono: Levocetirizina, Desloratadina, Karebastin.

sedativi

Le situazioni stressanti influenzano lo stato dell'intero organismo. Come risultato di esperienze nervose a lungo termine, l'immunità diminuisce - il numero delle cellule immunitarie diminuisce. Lo stress non causa la malattia, ma è un fattore favorevole per lo sviluppo di allergie.

Se necessario, i sedativi sono prescritti. La scelta del farmaco e della dose dipende dalle condizioni del paziente. Esistono diversi tipi di sedativi:

  • Preparati a base di erbe monocomponenti. Avere un lieve effetto sedativo Strumenti popolari basati su valeriana, motherwort, erba di San Giovanni, menta.
  • Preparazioni da diversi tipi di piante. Valemidin (valeriana, biancospino, motherwort, menta), Persen (melissa, valeriana, menta), Novo-passito (erba di San Giovanni, melissa, biancospino).
  • Fondi basati sul fenobarbital. Valocordin, Corvalol - vasodilatatori, hanno un effetto sedativo antispasmodico e pronunciato.
  • Farmaci che compensano la mancanza di qualsiasi elemento nel corpo. Ad esempio, la mancanza di magnesio è una causa comune di sovrastimolazione nervosa. Magne-B6, Magnelis B6, Glicina, Vitamina C.
  • Antidepressivi. Nei casi più gravi, i medici prescrivono potenti farmaci: Proriptilina, Desipramina, Clomipramina, Amitriptilina e altri.
  • Tranquillanti.

I preparati a base di erbe danno un buon effetto con un lungo ciclo di trattamento. La sostanza dovrebbe accumularsi nel corpo.

Il trattamento sarà efficace solo dopo aver eliminato la causa dello stress. Il farmaco deve essere selezionato con il medico. Molti farmaci sedativi influenzano la velocità di reazione e non possono essere utilizzati quando si lavora con meccanismi.

assorbenti

Nel trattamento delle allergie i sorbenti sono importanti insieme agli antistaminici. Le sostanze raccolgono e rimuovono le tossine che si formano nel corpo sotto l'azione degli allergeni. Assumi i sorbenti nel periodo acuto e per la prevenzione.

Azione allergica:

  • Assorbono gli allergeni anche nel tratto gastrointestinale;
  • legare le tossine, prevenire l'intossicazione;
  • rimuovere le sostanze tossiche dal corpo;
  • ridurre il carico sui reni e sul fegato;
  • prevenire la disbiosi;
  • migliorare l'apporto di sangue agli organi e la rigenerazione dei tessuti danneggiati.

Per origine, i sorbenti sono divisi in sintetici (Enterosgel) e naturali (carbone attivo, Atoxyl, Smekta, Polifan, Polysorb).

Il farmaco, la dose e la durata del trattamento sono determinati dal medico. La regola generale dell'ingestione dei sorbenti è di assumere tra i pasti. 2 ore prima o 2 ore dopo i pasti. Bevi molta acqua. Non combinare con altri farmaci - gli assorbenti rimuovono alcune sostanze e riducono l'effetto del farmaco.

Farmaci ormonali

I farmaci ormonali riducono rapidamente ed efficacemente i sintomi delle allergie. L'azione si basa sulla soppressione della produzione di anticorpi contro gli allergeni. Una caratteristica spiacevole di tali fondi è la dipendenza dell'organismo. Di conseguenza, è costantemente richiesto di aumentare la dose. È necessario usare ormoni localmente e oralmente, dosati e rigorosamente prescritti da un medico. Dopo l'applicazione di unguenti ormonali, i farmaci non ormonali diventano inefficaci. Pertanto, gli ormoni sono indicati in brevi corsi per alleviare la gravità della malattia. Se necessario, l'uso a lungo termine deve alternare diversi agenti ormonali.

Nel trattamento delle eruzioni allergiche, gli unguenti ormonali locali sono più spesso usati. Ma in caso di gravi condizioni, sono possibili steroidi orali o iniettabili.

I più comunemente usati sono: Hydrocortisone, Prednisolone, Afloderm, Ftorocort, Fuziderm, Dermoveit, Sinalar.

Trattamento topico di eruzioni allergiche

  • Prurito. Phenystyle, Psilo-Balsam.
  • Unguento antibatterico Levomekol, Fucidin, Levocin, Zinco pomata.
  • Mezzi che aumentano la rigenerazione della pelle. Radevit, Actovegin, Solkoseril.
  • Agenti curativi e protettivi basati sul pantenolo. Bepanten, Pantestin.
  • Emollienti e idratanti. Mezzi basati sulla lanolina.

Applicare impacchi e lozioni con calendula, corteccia di quercia, propoli e altri prodotti medicinali a base di erbe. Inoltre, l'uso di soluzioni: Dimexide, Delaskin e altri.

antibiotici

Le infezioni indeboliscono il sistema immunitario e possono fungere da catalizzatore per una reazione allergica. Se, sullo sfondo di un'allergia, vengono individuati focolai di infezione cronica (tra cui carie, malattie del tratto respiratorio superiore, malattie della pelle), è necessario sottoporsi a un ciclo di trattamento con antibiotici.

Un agente antibatterico dovrebbe essere selezionato con cura per non aggravare le allergie.

Stimolanti dell'immunità

Insufficienze immunitarie provocano lo sviluppo di reazioni allergiche. Per migliorare l'immunità, vengono mostrate le procedure per il rafforzamento generale del corpo (indurimento, stile di vita sano) e gli immunomodulatori.

Complessi vitaminici

Il normale equilibrio di vitamine e minerali in caso di allergie è disturbato. Per ripristinare richiede la ricezione di complessi specializzati. Ma a causa dell'abbondanza di coloranti, aromi, aromi e un gran numero di oligoelementi nella composizione, questi farmaci possono aggravare la reazione allergica. È necessario selezionare una preparazione complessa ipoallergenica. Si consiglia di prendere lo strumento con una piccola composizione di vitamine in piccole porzioni. Dare la preferenza alle vitamine che devono essere prese 3 volte al giorno, piuttosto che una volta.

La carenza e l'eccesso di vitamine è dannoso. Caratteristica dei preparati vitaminici - aumentano il rischio di allergie agli antibiotici e viceversa. Non è consigliabile combinare l'assunzione di farmaci antibatterici con complessi vitaminici.

fisioterapia

Le procedure di fisioterapia stimolano i processi di recupero del corpo. Non può essere usato nel periodo di esacerbazione. Nei bambini, l'effetto della fisioterapia è più pronunciato rispetto agli adulti.

Applicare elettroforesi con farmaci, fonoforesi e irradiazione ultravioletta. La fattibilità della fisioterapia è determinata caso per caso individualmente.

Un metodo efficace per trattare le allergie è la speleocamere. Questa è la stanza del sale.

Bagni di mare e fango

L'acqua di mare è ricca di minerali. Inoltre, le soluzioni saline alleviano il gonfiore. In caso di allergie è utile nuotare nell'acqua di mare. A casa, puoi aggiungere al bagno il sale marino. Tali procedure guariscono la pelle. Migliora la guarigione, ha un effetto antibatterico.

Il trattamento con fango è anche indicato per le allergie. Il fango agisce come un massaggio: aumenta la circolazione sanguigna e il metabolismo, favorisce la rimozione delle tossine dal corpo, elimina il ristagno di sangue e linfa e arricchisce la pelle di microelementi.

Applicazioni di paraffina

Quando le compresse di paraffina aumentano il flusso sanguigno, i vasi sanguigni e i capillari dilatati. La paraffina ha un effetto antinfiammatorio, riduce il gonfiore, elimina gli spasmi e ripristina i tessuti.

La terapia con paraffina viene utilizzata nel trattamento della neurodermite.

Rimedi popolari

La scelta della medicina tradizionale per il trattamento delle allergie è molto ampia. Non usare molte ricette contemporaneamente. È meglio scegliere provati e pre-consultare con i medici. L'effetto dei rimedi popolari è maggiore se combinato con la terapia farmacologica. È importante capire che con la tendenza alle allergie, le erbe medicinali nelle ricette popolari possono peggiorare la condizione. La ricezione inizia con piccole quantità e controlla la reazione del corpo.

Mezzi popolari per la somministrazione orale:

  • I succhi naturali normalizzano il metabolismo. Applicare fresco dal sedano, carote, patate, cetrioli, barbabietole.
  • Decotto di coni e boccioli di abete rosso.
  • Infuso di fiori di ortica.
  • Raccolta di salvia, ortica, assenzio, erba di San Giovanni, achillea, piantaggine, centauro, equiseto e ginepro.
  • Decotto e infusione di cinorrodi.
  • Celidonia di brodo.
  • Zabrus: la sostanza con cui le api sigillano il favo. Aiuta con molte malattie.
  • Propoli.
  • Shilajit.

Mezzi esterni di medicina tradizionale per l'eruzione allergica:

  • Bagni e lozioni con brodi di serie, camomilla, alloro.
  • Lubrificare le aree dell'eruzione dell'olivello spinoso marino.
  • Infuso di foglie di topinambur per pulire aree di eruzione cutanea.
  • Comprime sulle aree interessate con tè nero, salvia, camomilla, corda. Applicare alle eruzioni cutanee sul viso.
  • Pulire le eruzioni con alcool diluito o vodka.
  • Unguento di catrame e vaselina.

dieta

Nel trattamento delle allergie, è importante osservare i principi di una corretta alimentazione, escludere i cibi allergenici. Ridurre il consumo di prodotti, che contengono un gran numero di additivi.

Escludere dalla dieta: alcol, agrumi, noci, miele, uova, pesce, cioccolato, spezie, pollo, caffè, pomodori, dolci, funghi.

È utile usare: zuppe con carne magra, cereali, patate, latticini, verdure, mele cotte, verdure verdi fresche.

Caratteristiche del trattamento di eruzioni allergiche nei bambini

Le allergie nei bambini sono più comuni tra i 2 ei 6 anni. Associato con l'immaturità dei sistemi corporei. La malattia passerà senza lasciare tracce mentre cresce con una dieta, evitando il contatto con l'allergene, il trattamento tempestivo e competente delle esacerbazioni.

La selezione di un regime terapeutico viene eseguita da un allergologo. A età da bambini è necessario selezionare medicine estremamente accuratamente. Per non ferire.

I bambini hanno spesso un'infezione della pelle. A causa del graffio dell'eruzione e della formazione di ferite - modi per la penetrazione dei batteri.

Se si verifica un'allergia in un bambino, è impossibile aspettarsi che passi da solo. È necessario identificare l'allergene il più presto possibile. Il trattamento precedente è iniziato, maggiore è la probabilità di un esito felice.

Allergie alimentari più comuni al latte, alcuni frutti e bacche, noci, cioccolato, pesce.

Caratteristiche del trattamento degli adulti

Negli adulti, un gran numero di fattori che aumentano il rischio di allergie: farmaci, cattive abitudini, stress, condizioni di lavoro dannose.

È importante identificare ed eliminare la causa. Sfortunatamente, le allergie negli adulti sono croniche. Il trattamento è la prevenzione delle esacerbazioni e il prolungamento dei periodi di remissione.

prevenzione

Uno stile di vita sano è la migliore prevenzione delle allergie. Il cibo dovrebbe essere corretto e vario. Stile di vita - attivo. Non abusare di cibi e alcol nocivi. Proteggi il corpo dall'esposizione alle sostanze chimiche. Se hai bisogno di lavorare con sostanze chimiche, veleni, metalli pesanti, usa l'equipaggiamento protettivo.

Per i bambini, è importante non affrettarsi verso gli integratori, non introdurre prodotti non adatti all'età. Per bambini e adulti è utile mangiare cibo, che è caratteristico dell'area di residenza.

Le allergie sono spesso manifestate da eruzioni cutanee. Il trattamento dovrebbe essere completo. Inizia identificando ed eliminando la causa della malattia. Viene mostrato il ricevimento di preparazioni antistaminiche, sedativi, vitamine, assorbenti, immunomodulatori. Si usa la fisioterapia. Inoltre ha usato la medicina tradizionale. Un fattore importante nel trattamento è la dieta e uno stile di vita sano. Non automedicare. Il regime di trattamento viene selezionato individualmente dall'allergene.

allergia

Spesso ci sono persone che soffrono di intolleranza a determinati prodotti. Questo può essere allergie, sintomi, cause e trattamento dei quali sono strettamente correlati. La reazione del corpo è diversa, ma sempre insolita per lo stato normale. Pertanto è impossibile ignorare qualsiasi manifestazione della malattia.

Allergia - che cos'è?

Tra le molte patologie che colpiscono gli organi interni dell'uomo, c'è anche una specifica reazione del corpo agli stimoli esterni. Possono essere: polline, pioppo, polvere, tutti i tipi di cibo, prodotti chimici domestici.

Le reazioni allergiche provocano malattie come l'artrite, l'ipotiroidismo, i reumatismi. Tali patologie provocano la produzione di sostanze che irritano il sistema immunitario. C'è una reazione negativa del corpo sotto forma di eruzione cutanea, gonfiore della mucosa del naso o della gola. Tale condizione provoca un naso che cola, starnuti, lacrimazione, tosse. Cioè, l'allergia è una reazione negativa di immunità all'ingestione di allergeni, sostanze che causano un aumento della sensibilità. In altre parole, le difese dell'organismo superano le necessarie misure di difesa e nelle sostanze ordinarie si vede una minaccia per la salute.

Fai attenzione! Gli eventi negativi della malattia in tutte le persone sono individuali. Qualcuno non tollera gatti, polvere. Qualcuno allergia si fa sentire stagionalmente. Altri soffrono di una reazione negativa a vari farmaci.

Cause di allergia

Ci sono molti fattori che possono innescare lo sviluppo di una specifica reazione del corpo. L'allergia si manifesta sullo sfondo di scarsa nutrizione, mancanza di uno stile di vita attivo, violazione a lungo termine delle norme igieniche. Di grande importanza è lo stato mentale dell'uomo. Lo stress e le crisi nervose possono scatenare lo sviluppo di allergie.

Cause comuni delle reazioni negative del corpo agli stimoli esterni:

  1. Polvere (in casa, trasporto, per strada).
  2. Polline di fiori, giù dal pioppo (allergia stagionale).
  3. Farmaci (allergie ai farmaci).
  4. Prodotti chimici domestici (prodotti per la pulizia), candeggina in piscina.
  5. Peli di animali (allergici ai gatti).
  6. Il cibo. Una reazione negativa si verifica più spesso su uova, miele, farina e dolce.

Vale la pena notare che le allergie possono verificarsi sui nervi del terreno. Servire questo può causare cause psicologiche - stress emotivo o stress. Qui stiamo parlando di psicosomatica, cioè, l'allergia si verifica a causa di prolungati disordini emotivi. Una persona sperimenta in se stesso momenti difficili della vita senza rivelare agli altri. Nel tempo, le emozioni accumulate che non vengono rilasciate all'esterno, provocano stress, a cui va incontro la reazione difensiva del corpo. Questo può manifestarsi come starnuti e naso che cola, un'eruzione cutanea sul corpo sotto forma di orticaria, deviazioni nel lavoro dello stomaco e dell'intestino.

È importante! Molte manifestazioni allergiche sul suolo psicosomatico sono confuse con il raffreddore, le malattie degli organi interni, non prestando attenzione allo stato emotivo.

Manifestazioni di allergie, i suoi tipi

La risposta del corpo agli stimoli esterni per ogni persona si manifesta individualmente. La cosa principale è conoscere le deviazioni generali nello stato in modo che, in caso di comparsa dei sintomi, in tempo per chiedere aiuto.

A seconda del tipo di allergia, anche i suoi segni differiscono. La reazione negativa dell'organismo può essere locale, cioè può verificarsi su una certa parte del corpo o dell'organo, senza intaccare le aree vicine.

Con una tale allergia, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • occhi lacrimanti;
  • la comparsa di un'eruzione cutanea su un'area specifica della pelle (viso, mani, petto, addome);
  • gonfiore della mucosa nasale, che provoca la sua congestione e scarico di una consistenza acquosa;
  • respiro sibilante nei polmoni;
  • sensazione di prurito o bruciore nei seni.

Con le allergie locali, in primo luogo, l'aspetto dei segni si verifica nel sito di ingresso della sostanza irritante. Se gli allergeni entrano nel naso o nella gola, possono verificarsi bronchi, polmoni, tosse, starnuti o naso che cola. La presenza di patogeni nelle vie respiratorie può causare mancanza di respiro, gonfiore e spasmo nei bronchi. Questa è un'allergia respiratoria. I suoi segni possono causare polline, germi e polvere delle piante che una persona inala insieme all'aria.

È importante! Le allergie di tipo respiratorio più spesso portano all'insorgenza di asma, rinite cronica.

La reazione locale allo stimolo può manifestarsi sotto forma di dermatosi. Questi sono eruzioni cutanee su pelle di varia localizzazione. Le sostanze chimiche presenti nei prodotti chimici domestici, nei prodotti alimentari e nei farmaci possono provocarle.

Questo tipo di allergia, come la dermatosi, può manifestarsi come prurito e arrossamento sulle mani, eruzioni cutanee e desquamazione sul viso, gonfiore sul collo. L'insorgenza di reazioni negative del sistema di difesa può verificarsi in combinazione o alternativamente con forza crescente. Ogni persona ha segni di varia gravità.

Eruzioni cutanee significative possono essere allergiche al freddo. Questa reazione è locale, in quanto colpisce principalmente le aree aperte del corpo. Durante una diminuzione della temperatura, la sensibilità dei recettori aumenta, causando una violenta reazione del sistema immunitario. Di conseguenza, desquamazione, gonfiore della pelle, arrossamento.

Oltre alla reazione al freddo, molte persone sono allergiche al sole. I sintomi possono manifestarsi immediatamente o 2-3 ore dopo l'esposizione al calore. Arrossamento e rash si verificano su braccia, collo, viso e gambe. La pelle soffre di desquamazione, formazione di bolle acquose e lesioni della pelle sotto forma di eczema e psoriasi. Le aree cornee possono rompersi, sanguinare.

Essere consapevoli! Una reazione negativa al sole si trova nei neonati, bambini e anziani. Ciò non è dovuto a un'immunità indebolita o indebolita.

Un altro tipo di allergia locale è la congiuntivite. Una tale manifestazione provoca cambiamenti negli occhi. Quando gli allergeni entrano, si manifesta una congiuntivite allergica, che ha sintomi specifici (edema delle palpebre, bruciore, crampi, lacrimazione intensa).

Spesso ci sono tali tipi di allergie come enteropatia, shock anafilattico. Nel primo caso, la reazione negativa del corpo si verifica a causa dell'ingresso di sostanze irritanti nel tratto gastrointestinale. Questo può essere cibo o medicine.

In questo caso, i sintomi di un'allergia sono i seguenti:

  • nausea, vomito;
  • lo sviluppo di diarrea o il verificarsi di problemi con i movimenti intestinali (stitichezza);
  • gonfiore, flatulenza.

Vale la pena notare che l'edema di Quincke può essere una chiara manifestazione di enteropatia. Questa condizione si verifica quando la lingua o le labbra si gonfiano fortemente. Tale allergia è molto pericolosa, in quanto può portare alla morte del paziente, causando gonfiore della gola e bloccando il flusso di ossigeno nel corpo.

Per quanto riguarda lo shock anafilattico, questo è il tipo più pericoloso di allergia. Può verificarsi in risposta a qualsiasi irritante se la persona ha un sistema immunitario molto sensibile. I seguenti sintomi aiutano a riconoscere una tale reazione dell'organismo:

  • macchie rosse e piccole eruzioni cutanee su quasi tutta la superficie della pelle;
  • mancanza di respiro e improvvisa mancanza di respiro;
  • sensazione di soffocamento e perdita di coscienza;
  • la comparsa di spasmi muscolari, crampi in tutto il corpo;
  • nausea, vomito;
  • bruschi disturbi nelle feci (diarrea).

Se compaiono segni negativi, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza. Lo shock anafilattico è un tipo pericoloso di allergia che può essere fatale.

Essere consapevoli! A seconda della sensibilità delle forze protettive e delle caratteristiche individuali di una persona, si può verificare uno qualsiasi di questi tipi di allergie come risposta a un particolare prodotto.

I segni nel bambino e nell'adulto sono simili. Sono gli stessi delle allergie alimentari. Ci possono essere starnuti e naso che cola, eruzioni cutanee sul corpo, macchie rosse, disturbi di stomaco, mal di testa, disagio alla gola (angioedema). C'è una tosse secca per allergie. Nei casi più gravi può verificarsi uno shock anafilattico.

Gli agenti causali più frequenti di allergia in adulti e bambini

Cibo (allergie alimentari), prodotti chimici domestici o reazioni alla candeggina nella piscina (allergie da contatto), punture di insetti e irritanti che entrano nell'aria dell'apparato respiratorio (agenti patogeni respiratori) possono causare una reazione negativa. Il sistema immunitario sensibile nei neonati può reagire negativamente ai pannolini (acne minore, dermatite da pannolino, arrossamento).

Se consideriamo il cibo, qui gli allergeni sono latte vaccino (a volte capra), miele, uova. Può essere allergico ai dolci Tra i frutti vi sono gli agrumi, in particolare i mandarini. C'è una reazione negativa al cachi. Tali alimenti possono causare sintomi come: orticaria, gonfiore e flatulenza nell'intestino, vomito (allergico al latte). Inoltre, una reazione negativa agli agrumi può manifestarsi come gonfiore delle orecchie, collo, palpebre, labbra e lingua. I segni vivaci sono lacrimazione e dolore agli occhi, problemi all'udito e alla vista.

Una reazione negativa ai mandarini si verifica in caso di sovralimentazione di un prodotto del genere. Non è raccomandato l'uso di più di 5 pezzi al giorno.

La reazione al miele può manifestarsi sotto forma di macchie rosse, che a volte si fondono, causando gonfiore di Quincke. In questo momento si possono osservare desquamazione della pelle, prurito, gonfiore della lingua e delle labbra. La causa dell'allergia al miele può essere una grande quantità di polline nel prodotto o sostanze chimiche da additivi che vengono alimentati dagli apicoltori alle api.

Le allergie al latte e al miele causano segni specifici nei bambini. Questa è un'eruzione cutanea su tutto il corpo, soprattutto nei neonati, macchie rosse, desquamazione della pelle. L'intolleranza al latte negli adulti e nei bambini può essere dovuta alla mancanza di un enzima speciale nel corpo per processarlo. Nei neonati, questa condizione è espressa sotto forma di schiumosa diarrea con cagliata o striature di sangue. L'allergia al latte può causare disturbi alle feci nei bambini più grandi e negli adulti.

Potrebbe esserci una reazione negativa nei bambini e negli adulti alle uova. In questo caso, tutti gli alimenti contenenti un allergene sono esclusi dalla dieta. Va notato che l'intolleranza delle uova (anatra, pollo, oca) negli adulti e nei bambini ha differenze. Tale allergia nei neonati o nei bambini di poco più di un anno può scomparire nel tempo, se si limita il consumo di tale prodotto. In un adulto, un'allergia alle uova non è completamente guarita e, pertanto, è necessario seguire una dieta speciale tutto il tempo senza una tale irritante.

Fai attenzione! In un uovo, le proteine ​​sono più allergizzanti. Contiene molte sostanze che sono inclini a causare una reazione negativa del corpo.

Un altro tipo di allergia alimentare è una reazione negativa nei bambini al glutine - una proteina di cereali (segale, frumento, avena, orzo). La sua mancanza di digeribilità può verificarsi con la prima esca. Una tale allergia provoca un'eruzione minore, diarrea, disturbi, sonno, problemi con l'appetito e malumore generale, irritabilità del bambino. Se segui la dieta, la reazione negativa al glutine scompare col tempo.

È importante! Se la reazione alle proteine ​​dei cereali si manifesta nel rallentare lo sviluppo del bambino, la perdita di peso e l'arresto della crescita sono l'intolleranza al glutine. In questo caso, la malattia è incurabile e richiede una dieta per tutta la vita.

Una sostanza irritante pericolosa che può causare allergie negli adulti è l'alcol. Tale allergia può essere acquisita o trasmessa a livello genetico. Le ragioni dell'intolleranza all'alcool sono l'uso eccessivo di un tale prodotto, che contiene un gran numero di additivi, aromi e coloranti. Una reazione negativa del corpo può causare vino, brandy, liquore.

Sintomi di un'allergia ad alcool:

  • la comparsa di macchie rosse sul viso, sul collo, sulle mani;
  • piccola eruzione accompagnata da bruciore o prurito;
  • rapido inizio di intossicazione;
  • mal di stomaco, nausea, vomito;
  • aumento della pressione e dolore alla testa.

Fai attenzione! L'intolleranza all'alcol è una patologia pericolosa che può innescare uno shock anafilattico.

Come rilevare un allergene?

Per eliminare le manifestazioni allergiche è necessario trovare la fonte della loro comparsa. La diagnosi include una serie di misure che consentono di identificare gli stimoli di una reazione negativa del corpo.

Metodi per rilevare gli allergeni:

  1. Un esame del sangue generale è un metodo mediante il quale è possibile rilevare la presenza di organismi estranei. Questa condizione indica un aumento di alcuni corpi sanguigni (eosinofili).
  2. Lo studio delle immunoglobuline nel sangue. Lo studio permette di determinare la presenza di anticorpi del sistema protettivo del corpo, così come la presenza di antigeni dell'agente causale di allergia. Utilizzando questo metodo, è possibile determinare gli allergeni domestici, i funghi e gli antigeni, gli animali e i vermi.
  3. Lo studio di campioni di pelle. Questo approccio viene utilizzato se l'allergene è già noto e necessario, solo per confermarlo clinicamente.

È importante! Per una diagnosi più accurata è necessario un esame completo, l'analisi della storia e uno studio approfondito della storia della malattia. Sulla base di uno dei metodi, è impossibile determinare immediatamente l'agente eziologico della malattia.

Quale dottore contattare?

La chiave per un trattamento efficace delle allergie è contattare lo specialista giusto. Se sai quale medico tratta, puoi sperare in una diagnosi corretta. Le manifestazioni negative del corpo sono determinate dall'allergologo (allergologo-immunologo). Tale medico decide cosa fare e come trattare le manifestazioni negative del corpo. Il trattamento è prescritto dopo una diagnosi completa e può includere diversi tipi di farmaci.

Specificità del trattamento tradizionale delle allergie

L'efficacia del trattamento di una reazione negativa di un organismo a un particolare irritante consiste nell'individuare la causa della malattia. Vale la pena notare che qualsiasi allergene provoca un aumento di istamina. Questa sostanza nel corpo umano provoca un rash, prurito, disturbi nell'intestino, nello stomaco, nel tratto respiratorio. Pertanto, gli antistaminici sono usati nel trattamento delle allergie con farmaci (Tavegil, Dimedrol, Diazolin, Pipolfen). Tali farmaci sono i mezzi della terapia di prima generazione. Viene loro prescritto di assumere quotidianamente per eliminare i sintomi della malattia. Gli antistaminici sono attribuiti dal medico. Determina i tempi di trattamento e dose.

Alla seconda generazione di farmaci antistaminici appartengono Claritin, Zyrtec, Astemizol. La loro differenza rispetto al farmaco precedente è che non causano sonnolenza e inibizione nello stato del sistema nervoso.

Attenzione! L'uso a lungo termine di farmaci che sopprimono la produzione di istamina non è raccomandato. Questo può provocare dipendenza, e il verificarsi di allergie è ancora più intenso.

Per alleviare il gonfiore e lo spasmo negli organi respiratori, vengono usati i vasodilatatori. La loro azione principale è la seguente:

  • la tosse diminuisce;
  • respirare è più facile;
  • la mancanza di respiro scompare, i rantoli nei bronchi e i polmoni vengono eliminati.

Il più spesso nella terapia complessa è usato tali farmaci come: Salmeterol, Teofillina, Albuterol. Questi farmaci contribuiscono al rilassamento dei tessuti molli dei bronchi, in breve tempo facilitano la respirazione.

Gli anticolinergici appartengono anche a farmaci vasodilatatori. Sono adiuvanti nella complessa terapia delle allergie, ma possono essere usati come farmaci indipendenti.

I farmaci antinfiammatori sono usati nel trattamento farmacologico per una reazione negativa agli stimoli. Sono usati nell'asma, nell'eczema, negli occhi lacrimanti, nella rinite. I farmaci più popolari sono gli steroidi (compresse, gocce, unguenti). I corticosteroidi (iniezioni, inalazioni, gocce) aiutano bene. Tali farmaci sono adatti in quei momenti in cui è necessario fornire il primo soccorso per l'esacerbazione delle allergie (asma).

I bambini con congiuntivite allergica nota pediatra Dr. Komarovsky raccomanda lekrolin, kromoglin, alta cromatura. Questi farmaci possono essere usati per molto tempo, non danneggiano.

Nel trattamento tradizionale possono essere utilizzati antibiotici. La rinite allergica aiuta la Tsetrin. Va notato che prima di decidere come trattare le allergie, il medico deve scoprire se il paziente è intollerante ai farmaci. Pertanto, l'automedicazione con antibiotici non è raccomandata.

Trattamento omeopatico

Se sei seriamente interessato a trattare le allergie, si raccomanda di usare non solo farmaci, ma anche medicine alternative. Il più comune è l'omeopatia. Questo metodo è un trattamento di allergie assumendo farmaci in dosi molto piccole, che in grandi proporzioni sono allergeni al sistema immunitario.

L'omeopatia include i seguenti farmaci:

  • Lo zolfo di alio è usato nei processi infiammatori negli occhi, nelle labbra, nella mucosa nasale.
  • Sabadilla è usato in caso di problemi alla gola (dolore, pietà della voce), naso che cola.
  • Pulsatilla è un farmaco che aiuta a ridurre le secrezioni della mucosa, che possono causare disagio per un lungo periodo.

Fai attenzione! L'omeopatia elimina le reazioni completamente allergiche. Questo metodo aiuta ad alleviare le condizioni del paziente ed elimina i sintomi della patologia.

Dr. Komarovsky sconsiglia di ricorrere all'omeopatia nel trattamento delle allergie nei bambini. È meglio visitare un allergologo per superare tutti i test e i test necessari per confermare la diagnosi.

Come curare le allergie a casa?

Le allergie possono essere curate a casa. Ci sono molte ricette che aiutano a curare i rimedi popolari della malattia.

Controllo delle allergie all'uovo con succo di limone

Devi prendere un uovo crudo (pollo), è bene lavarlo, romperlo e versare tutto il contenuto. Dopo ciò, è necessario rimuovere la pellicola trasparente, asciugare il guscio. Macinare in uno stato di polvere. Prima dell'uso, la medicina finita viene spenta con succo di limone.

Va notato che la quantità di polvere dal guscio dipende dall'età. Questo significa più spesso trattare le allergie nei bambini. Pertanto, i bambini di età inferiore a un anno ricevono un pizzico di farmaci, sotto i tre anni - 1/4 di cucchiaino, fino a 7 anni - 0,5 cucchiaini. ecc. Il succo di limone richiede alcune gocce per consentire al guscio di dissolversi bene. In questo caso, il liquido dovrebbe essere estratto dagli agrumi freschi.

Si consiglia di trattare con gusci d'uovo diluiti con succo di limone per almeno 2-3 mesi.

Fai attenzione! Le allergie dovrebbero essere trattate, guidate dalla nomina di un medico, e solo dopo un esame approfondito. Altrimenti, puoi provocare serie complicazioni.

Trattamento di allergia alla gravidanza

Per quanto riguarda il trattamento dell'allergia durante la gravidanza, dovrebbe essere rigorosamente supervisionato da uno specialista. Durante questo periodo, molte medicine sono controindicate e anche i rimedi popolari senza consultare uno specialista possono causare danni. Va notato che nelle donne in gravidanza l'allergia è molto rara, e se lo fa, quindi in una forma più mite rispetto ad altre persone. Ciò è spiegato dal fatto che durante il parto, il corpo produce più cortisolo ormone, che sopprime l'istamina.

Le conseguenze della malattia e la prevenzione delle allergie

Le reazioni negative del corpo agli stimoli esterni, molte persone non prendono sul serio. La maggior parte crede che le allergie non siano una malattia seria. Se non tratti le reazioni negative e non cerchi la loro causa, puoi affrontare gravi conseguenze:

  • manifestazioni asmatiche;
  • crampi, mancanza di respiro;
  • gonfiore della pelle, vesciche, eczema;
  • aumento della pressione.

La conseguenza più grave di un'allergia è lo shock anafilattico. Questa condizione può essere fatale.

Al fine di prevenire lo sviluppo di allergie, oltre a prevenire il peggioramento delle condizioni generali, è importante aderire alle misure preventive per la malattia:

  1. Restrizione del contatto con l'allergene.
  2. Regole di igiene
  3. Mantenere pulita la casa, non permettere la muffa.
  4. Limitare il contatto con gli animali, in particolare le persone che sono allergiche ai gatti.
  5. Non usare i farmaci dopo che sono scaduti.

Vale la pena notare che le misure preventive possono prevenire il ripetersi di allergie e ridurre le manifestazioni della malattia.

Se non è ancora possibile evitare una reazione negativa, è necessario conoscere alcune regole di primo soccorso:

  • eliminare la puntura, se si tratta di una puntura d'insetto, trattare il luogo con il freddo;
  • lavare l'area interessata dall'allergene con acqua e sapone;
  • il più possibile per proteggere il paziente dall'allergene;
  • prendere antistaminici (Tavegil, Suprastin).

Prima del primo soccorso è importante chiamare un medico, quindi applicare le misure di cui sopra.

Allergia - una reazione pericolosa agli stimoli esterni. È importante capire che la malattia non scompare da sola. Può solo regredire per un po 'in assenza di un agente patogeno. Pertanto, con la comparsa di sintomi spiacevoli, si consiglia di consultare un medico, essere esaminati per scoprire la vera causa della malattia. La cosa principale non è auto-medicare.

Popolarmente Sulle Allergie