La betulla è ampiamente usata dall'uomo nella vita quotidiana e nell'industria: mobili e artigianato vari, giocattoli per bambini, colore e corteccia sono usati in medicina e in farmacologia, e il succo viene mangiato. Sfortunatamente, c'è un'allergia alla betulla, sia nei bambini che negli adulti.

La betulla, insieme a tasso e faggio, è una delle cause più comuni di allergia agli alberi. Secondo le statistiche, l'allergia al legno in generale soffre dal 2 al 5% della popolazione mondiale, di cui è betulla - meno dell'1%. C'è una tabella con un elenco di specie di alberi che possono causare allergie, gli allergeni di betulla appartengono alla classe di forte impatto. Quali sono i principali fattori di rischio?

Prima di tutto, è allergico al polline di betulla durante la fioritura in aprile e maggio. Manifestato dalla rinite quando inalato, congiuntivite. Il contatto con il legno (solitamente mobili) può sviluppare dermatite atopica. Inoltre, quando si tratta la betulla in officine e officine, è possibile inalare la polvere di legno e ottenerla sulla pelle e sugli occhi.

Anche nel bosco di betulle c'è spesso il fungo Cryptostroma corticale, che causa la "marciume marmoreo" dell'albero, ed è una delle cause più frequenti delle cosiddette "allergie secondarie". Oltre a loro, altri due tipi di funghi possono crescere in segatura - Aspergillus alternaria e Aspergillus nigricant.

Non sono allergeni di betulla, tuttavia sono direttamente correlati a questo e fungono da cause di allergia. C'è anche un'allergia incrociata con alcuni frutti di pietra - mela, pera, pesca, mela cotogna, ecc.

sintomi

  • inalazione di polline - tosse, naso che cola, congestione nasale, mal di gola, possibile sviluppo di bronchite ostruttiva fino all'asma, nei casi gravi - edema polmonare;
  • a contatto con la pelle di allergeni di betulla - il fenomeno della dermatite atopica, l'orticaria;
  • a contatto con la cornea - arrossamento degli occhi, congiuntivite;
  • quando si ingeriscono allergeni (prodotti alimentari come la linfa di betulla) - disturbi digestivi (stitichezza, diarrea, flatulenza, crampi, coliche, ecc.).

prevenzione

Il miglior trattamento è la prevenzione. Innanzitutto, scopri dove potrebbero essere gli allergeni:

  • prodotti alimentari: linfa di betulla, a base di erbe, contenente il colore della betulla;
  • sapone e prodotti a base di catrame;
  • mobili fatti di betulla, legno da segatura, souvenir vari;
  • farmaci a base di acido salicilico: unguento salicilico, soluzione di acido salicilico, analgin, aspirina e farmaci correlati;
  • il frutto di pietra sopra menzionato, che può essere allergico cronico.

Quando si lavora in un laboratorio in cui sono realizzati mobili o altri prodotti in legno di betulla, non è possibile iniziare a lavorare senza una protezione speciale per gli occhi e la pelle. Per gli occhi, è una maschera o maschera come una maschera di saldatori, fatta solo di plastica (questi sono ancora usati dai dentisti). La superficie del corpo deve essere completamente coperta da vestiti a maniche lunghe e gambe dei pantaloni. Le scarpe chiuse sono sulle gambe, i guanti sono sulle mani, il lattice è il migliore. Un respiratore è usato per proteggere le vie respiratorie.

Tuttavia, queste linee guida di sicurezza si applicano a tutti i dipendenti, e non solo a coloro che sono allergici alla betulla. Ci dovrebbe anche essere un kit di primo soccorso con una serie di farmaci necessari per alleviare le manifestazioni pronunciate di allergia - un attacco d'asma, angioedema, ecc. La gestione dovrebbe essere notificata ai dipendenti che soffrono di allergie.

In condizioni di vita: se c'è un'allergia alla fioritura della betulla, allora in questo momento è desiderabile evitare i luoghi della sua crescita, se devi andare lì, quindi coprire le aree aperte del corpo il più possibile. Le lenti non possono essere indossate, aumenta la manifestazione di allergie. I mobili dovrebbero essere fatti di materiali ipoallergenici, va ricordato che le cuffie antiche venivano spesso prodotte con la betulla della Carelia.

Dieta: non mangiare la linfa di betulla, se il bambino è allergico alla betulla, segnalare alla scuola materna o alla scuola, in quanto viene spesso dato per i bambini piccoli.

Come trattare?

Sebbene la betulla non sia strettamente un prodotto alimentare, viene spesso prescritta una dieta ipoallergenica per evitare reazioni allergiche ad altri alimenti, che possono offuscare il quadro clinico e complicare la diagnosi e, quindi, il trattamento.

Per fare questo, sono esclusi vari cibi affumicati e sottaceti, contenenti vari conservanti e spezie, limitati all'alcol (specialmente al cognac con vino), agrumi, drupacee, latte intero, cioccolato, caffè, tè, cibo in scatola, specialmente verdure sottaceto. Se la madre allatta al seno un bambino con allergie, la dieta è obbligatoria per lei.

Anche limitato all'uso di vari cosmetici, profumi, detersivi e detersivi.

Trattamento per contatto oculare con polline e polvere di legno

  • farmaci antistaminici: Allergodil 3-4 volte al giorno;
  • gocce di vasocostrittore: Vizin, Octylia - non più di 4-6 giorni;
  • Alcuni farmaci combinati: Spersallerg, Sanorin-Analegin;
  • preparazioni di acido cromoglicico: Cromohexal, Hi-Krom, lekrolin.
  • Ketofen, Zaditen - una goccia in ciascun occhio due volte al giorno per 6 settimane. Non applicare se l'arrossamento degli occhi è presente;
  • collirio a base di diclofenac: Naklof, Diclofenac-Long;
  • gocce a base di corticosteroidi: Prenacid, Maxidex, Oftan-Dexamethasone;
  • Gocce di ciclosporina, indesiderabili per i bambini sotto 1 anno;
  • dieta.

Trattamento della rinite allergica

  • L'immunoterapia viene somministrata sotto la guida di un medico con allergeni, che vengono somministrati a piccole dosi sotto la pelle;
  • gocce nasali, spray nasali contenenti corticosteroidi: nazoneks, nareare, aldecine;
  • dieta.

Trattamento per i sintomi di dermatite atopica, orticaria, toksidermii

  • pomata corticosteroide: 5% pomata idrocortisone, pomata desametasone;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei (non con acido salicilico, ricordi?);
  • unguento con difenidramina, suprastinom, diazolina;
  • lavaggio delicato sotto la doccia, senza l'uso di salviette;
  • abbigliamento, se possibile, da tessuti naturali;
  • dieta.

conclusione

L'allergia alla betulla in un adulto o in un bambino non causa molti problemi, se si seguono alcune semplici regole: dieta quando c'è trattamento, protezione degli occhi sul lavoro, mobili non sono fatti di betulla, ma è meglio non sulla base del legno, perché i mobili dopo il polline è la causa più comune di allergia, conoscenza di cosa fare in caso di improvviso attacco d'asma o angioedema.

L'ARTICOLO È IN ROTTA - allergeni, piante.

Allergia ai fiori di betulla: sintomi e trattamento

L'allergia stagionale ai pollini delle gemme di betulla e betulla ogni anno causa sofferenza a un numero sempre maggiore di persone. Un naso che cola, uno starnuto incontrollabile e frequente e prurito, prurito agli occhi - tutti questi sintomi sono una spiacevole manifestazione di questa malattia, aggravata da metà aprile a fine maggio. I pazienti che hanno incontrato per la prima volta l'pollinosi sul polline di betulla dovrebbero saperne di più sul disturbo, sul suo corretto trattamento e imparare ad alleviare le loro condizioni ricorrendo ad alcune precauzioni.

Cause e segni della malattia

I primi sintomi di pollinosi primaverile sono simili al comune raffreddore. La malattia può iniziare anche se non cresce la betulla nelle vicinanze. Il polline delle gemme fiorite viene trasportato da raffiche di vento su distanze abbastanza grandi, causando una reazione allergica di varia gravità in una persona.

  1. Insignificante. Si manifesta un lieve disagio e un debole grado di manifestazione dei sintomi principali. Facilmente tollerato senza cure mediche
  2. Media. La condizione ha sintomi più pronunciati, influenza la qualità e il ritmo della vita di una persona. È possibile fare a meno delle droghe.
  3. Pesante. Ha sintomi pronunciati, è difficile da tollerare. Richiede un trattamento. Può portare allo sviluppo di complicanze come allergie alimentari e asma bronchiale.

Il più grande pericolo per le persone inclini alle allergie, è il polline. Per la maggior parte dei soggetti allergici, il contenuto di granuli di polline di betulla in 1 m³ di aria nella quantità di 1000 pezzi comporta già gravi rischi per la salute. Le proteine ​​allergeniche contenute nel polline di betulla causano problemi di salute, la più dannosa delle quali è la proteina glicoproteica. La manifestazione di allergie è la lotta del sistema immunitario contro l'irritante attraverso l'isolamento degli anticorpi.

La prima ragione per cui c'è un'allergia alla fioritura della betulla - è un'immunità debole.

Fattori che aumentano la probabilità di pollinosi:

  • interruzioni nel funzionamento del sistema immunitario;
  • malattia del fegato;
  • intolleranza individuale a qualsiasi componente di polline;
  • situazione ambientale negativa;
  • tonsillectomia, adenotomia (rimozione delle tonsille e adenoidi);
  • una storia di malattia bronchiale;
  • predisposizione genetica.

Spesso i bambini soffrono di pollinosi. Va tenuto presente che la prima insorgenza di allergia alla betulla durante l'infanzia porta all'esasestamento stagionale di questa malattia ogni anno successivo.

Sintomi di allergia ai pollini di betulla:

  • lacrimazione, prurito agli occhi;
  • arrossamento congiuntivale, gonfiore delle palpebre;
  • starnuti persistenti, congestione nasale;
  • arrossamento dei seni, secrezione di muco;
  • mancanza di respiro;
  • eruzione cutanea (orticaria);
  • tosse parossistica;
  • asma bronchiale;
  • aumento della temperatura corporea.

L'esecuzione di pollinosi su betulla comporta seri problemi di salute, così come lo sviluppo di disturbi correlati.

Reazioni incrociate

Le allergie alimentari in tutto il mondo hanno preso le dimensioni dell'epidemia. L'allergia crociata è una risposta negativa del corpo all'interazione con prodotti che hanno una struttura simile con l'allergene principale. Nel nostro caso intendiamo l'allergene del polline di betulla.

L'intolleranza alimentare si manifesta con gli stessi sintomi della pollinosi o rinforza quelli esistenti. Ma può anche essere accompagnato da:

  • gonfiore delle labbra e della lingua;
  • prurito nel cielo;
  • mal di gola;
  • arrossamento e gonfiore dei tessuti molli del viso;
  • difficoltà a deglutire;
  • edema laringeo;
  • orticaria;
  • vomito;
  • nausea;
  • rezmy nello stomaco;
  • disturbi delle feci.

In rari casi, allergie alla betulla in combinazione con il cibo possono causare shock anafilattico.

I "colleghi" di betulla sono piante come ontano, castagno, mela, nocciolo, quindi qualsiasi interazione con i rami, la vegetazione, i fiori, la corteccia e i frutti di questi alberi e arbusti dovrebbe essere limitata. Non dovresti prendere in mano boccioli di betulla, ciliegie, coni di ontano, ci sono noci e mele.

Manifestazioni di allergia crociata alla betulla possono verificarsi quando si prendono prodotti che potrebbero ottenere polline: miele, linfa di betulla. Dovresti stare attento con frutta, verdura e verdure scarsamente lavate che crescono vicino ai boschetti di betulle. Nella maggior parte dei casi, il lavaggio, il trattamento termico e il peeling aiutano a risolvere il problema.

Gruppi di rischio e diagnostica

Il rischio di allergia ai fiori di betulla è soggetto a:

  • bambini i cui genitori soffrono di pollinosi stagionale;
  • bambini e adulti immunocompromessi;
  • persone che vivono in aree di disastri ambientali e maggiori rischi ambientali;
  • pazienti con altri tipi di allergie;
  • persone con intolleranza individuale ai pollini.

Prima di chiedere al medico come trattare le allergie alla betulla, dovresti assicurarti che la malattia sia presente. Questo può essere fatto con l'aiuto di speciali metodi diagnostici - test allergologici. Il metodo consiste nell'introduzione nel corpo di piccole dosi di allergeni tipici che compongono la composizione del polline di betulla. Se una persona ha una reazione positiva, viene diagnosticato come allergico alla betulla (pollinosi della fioritura delle gemme).

  • tutti i sintomi sono determinati;
  • una storia è fatta;
  • vengono eseguiti esami generali del sangue e delle urine;
  • vengono eseguiti test cutanei.

La più difficile da diagnosticare allergia crociata, poiché la malattia si sviluppa contemporaneamente da diversi allergeni. Solo uno specialista competente e professionale è in grado di trovare la relazione tra polline e allergie alimentari in un solo paziente. In alcuni casi, gli allergologi raccomandano i loro reparti invece di dozzine di allergie per trovare ed eliminare tutte le coppie di antigeni trasversali.

Metodi per affrontare la malattia

Il trattamento delle allergie ai pollini di betulla comporta diversi metodi:

  1. Metodo di eliminazione Assume il completo isolamento del paziente dalla proteina dell'aggressore. In questo caso, si consiglia alla persona di lasciare la zona in crescita degli alberi in modo permanente o per il periodo di fioritura. Se ciò non è possibile, è consigliabile lasciare i locali il meno possibile, usare respiratori, occhiali e indossare indumenti chiusi.
  2. Terapia farmacologica
  3. Correzione e prevenzione della nutrizione. Il trattamento correttivo è prescritto dal medico in ogni singolo caso. I più comunemente usati sono antistaminici e altri farmaci ben raccomandati:
  • kromogeksal;
  • Aerius;
  • Zyrtec;
  • Singulair;
  • Fenistil;
  • desametasone;
  • suprastin;
  • Nasonex;
  • loratadina;
  • cetirizina;
  • Claritin;
  • Prednisolone.
  1. Il metodo di immunoterapia specifico allergene (ASIT). Viene effettuato con l'aiuto di un'introduzione costantemente aumentata nel corpo di una dose di una sostanza che provoca l'allergia (mediante iniezione o metodo sublinguale). È possibile utilizzare in piccole dosi estratto, tintura, tè da gemme di betulla. Aumentare gradualmente le dosi. I bagni sono consentiti con l'aggiunta di infusione. Il trattamento con questo metodo viene effettuato solo sotto la supervisione di un allergologo e non durante una esacerbazione della malattia.

Quando è necessario vedere un medico urgentemente:

  • sono comparsi nuovi sintomi;
  • i vecchi sintomi peggiorarono;
  • per molto tempo non ci sono miglioramenti.

È necessaria assistenza medica urgente nei seguenti casi:

  • apparve il respiro sibilante;
  • respirare è difficile;
  • Si osservano sintomi di shock anafilattico (perdita di coscienza, depressione respiratoria, bassa pressione sanguigna, angioedema, soffocamento).

Restrizioni alimentari

Se nel bel mezzo della primavera una persona avverte sintomi correlati allergia alla betulla, è necessario prendere seriamente in considerazione la dieta per un periodo di peggioramento della malattia. Più della metà delle persone che soffrono di pollinosi hanno un'allergia crociata ad alcuni alimenti, quindi è fondamentale sapere cosa mangiare se si è allergici alla betulla.

I seguenti prodotti sono pericolosi:

  • mele;
  • meloni;
  • ananas;
  • pesche;
  • prugne;
  • kiwi;
  • carote;
  • nocciole;
  • cipolla e verde;
  • noce;
  • sedano;
  • dolcezza
  • cetrioli;
  • patate;
  • pomodori.

Buoni risultati sono dati non solo da una dieta per le allergie alla betulla, ma anche dal digiuno medico. Si consiglia di digiunare con acqua, acqua minerale o tisana dalle 24 alle 48 ore.

Nel periodo acuto, sono ammessi porridge d'acqua, segale, pane bianco e grigio, minestre di verdure vegetariane leggere. Dopo aver attenuato i sintomi, è possibile inserire nella dieta carne magra stufata in bollito o al vapore, latticini, uova di quaglia, pasta di grano duro.

Se sei allergico al polline di betulla, dovresti abbandonare temporaneamente:

  • dolci;
  • alcol;
  • il fumo;
  • pasticceria;
  • carne affumicata;
  • agrumi (specialmente mandarini);
  • sottaceti e conservazione.

Non assumere droghe e integratori alimentari a base di boccioli di betulla e verdure.

Raccomandazioni della medicina tradizionale

Buoni risultati per alleviare lo stato di salute in caso di allergia alla betulla possono essere raggiunti con rimedi popolari. Una delle raccomandazioni della medicina tradizionale è il consiglio di risciacquare gli occhi e le narici con la seguente soluzione: aggiungere un pizzico di sale da cucina o due cucchiaini di estratto di camomilla a 0,5 l di acqua bollita fredda.

  1. 2 minuti con una forte forza per premere la punta degli indici sulle piccole depressioni sotto gli zigomi, sul lato delle ali del naso. Ripeti ogni 2 ore.
  2. Premi saldamente con il tuo indice e il medio sui punti su entrambi i lati del ponte nasale, vicino agli angoli degli occhi. Tenere premuto per diversi respiri. Ripeti ogni 2 ore.
  1. In acqua calda (0,5 litri) aggiungere un cucchiaio di camomilla secca o achillea. Respira il vapore.
  2. Bere giornalmente 2-3 tazze di tè dalla droga del eyehole, dal sambuco nero, dalla melissa, dall'echinacea o dalla camomilla.
  3. Bere tre volte al giorno, un bicchiere di ortica, zenzero, pan di zenzero marrone o tè di chiodi di garofano.
  4. Mangia aglio per ridurre il gonfiore delle mucose.
  5. Ogni giorno, bevi un bicchiere di tè dall'idromassaggio canadese, l'eufrasia.

Prima di utilizzare le erbe, è necessario assicurarsi che la diagnosi sia corretta e consultare il proprio medico. Per comprare le erbe dovrebbe essere solo in una farmacia e solo i prodotti di aziende ben note e di fiducia. Non superare le concentrazioni e i dosaggi indicati. Senza il consenso del medico non deve assumere medicinali a base di erbe contemporaneamente ai farmaci.

Misure preventive

Se sei allergico alla betulla, il trattamento è notevolmente facilitato da misure preventive.

Per ridurre l'effetto del polline sul corpo, si consiglia di:

  • mantenere le finestre in casa chiuse durante il periodo di fioritura della betulla, pulire l'aria con l'ausilio di dispositivi speciali;
  • indossare occhiali da sole per proteggere gli occhi quando si esce di casa;
  • pulizia giornaliera umida dell'alloggiamento;
  • fare la doccia almeno 2 volte al giorno;
  • lavare la faccia il più spesso possibile per lavare via il polline dalla pelle;
  • tornare a casa, indossare abiti puliti e inviare immediatamente vestiti sporchi alla lavanderia;
  • proteggere il viso con una benda di garza durante la pulizia.

Nelle giornate calde, specialmente di sera, quando la concentrazione di pollini nell'aria è massima, è meglio astenersi dall'andare all'aperto. È necessario condurre la messa in onda dei locali dopo una pioggia. Pulisci bene l'aria negli ionizzatori domestici e filtri aria ad alta efficienza.

Nei casi più gravi, quando l'allergia alla betulla è difficile da trattare, i medici raccomandano ai loro pazienti di andare in congedo e lasciare la regione di coltivazione della betulla per il periodo della fioritura.

Il rispetto delle misure preventive, il trattamento tempestivo e il contatto limitato con il polline di betulla aiuteranno a sopravvivere nella stagione della fioritura nel modo più confortevole possibile.

Allergia alla linfa di betulla: può essere e come si manifesta

Lozione per il trattamento di allergie cutanee, psoriasi, dermatiti Kela Lotion

Bel tempo - primavera, piace l'occhio con erba verde, alberi in fiore. E 'stato in questo momento che le persone iniziano a raccogliere la linfa di betulla. Da aprile a fine maggio. Il valore di questa bevanda è molto alto. Anche i nostri bisnonni erano impegnati nella sua collezione.

Contiene una grande quantità di oli essenziali, vitamine, potassio, magnesio, sodio e altri oligoelementi benefici. Ha zucchero e allo stesso tempo è bevuto per la figura snella, dal momento che ha un basso contenuto calorico. Non c'è da stupirsi, nell'antica Russia hanno detto: magro come una betulla. E le persone inclini a reazioni allergiche? C'è qualche allergia alla linfa di betulla?
Allergie, arrossamenti, eruzioni cutanee. Quincke gonfiore.

Sintomi principali

Le sostanze nel polline di betulla causano allergie. Che cosa è accompagnato da infiammazione delle mucose degli occhi e delle vie respiratorie, cioè la pollinosi. Una persona con una tale malattia spesso starnutisce, tossisce, gli occhi diventano rossi e la congiuntivite può apparire. A questo si unisce il prurito intollerabile.
Rimedio naturale: DISTRUGGE TUTTE LE INFEZIONI DELLA BOLLA URINARIA

Se una persona incline alle allergie a bere succo, allora non ci vorrà molto. Questo perché quando si raccoglie la linfa, polline di diversi alberi e la stessa betulla vi entra. Tutti i sintomi appariranno molto rapidamente. Nei casi più gravi, possono verificarsi spasmi del bronco e soffocamento.

Se i sintomi compaiono dopo aver bevuto il succo, consultare immediatamente un medico. Non rischiare la tua salute. Farà una diagnosi accurata. Sarai assegnato alla ricerca, alla diagnosi, all'analisi del sangue. Dopo tutte le attività, il medico prescriverà medicine per il trattamento. Nella maggior parte dei casi, questo dosaggio antistaminico è determinato dal medico. E un punto importante è l'eliminazione dell'allergene stesso.

Cause di allergia

Le ragioni per l'origine e lo sviluppo delle allergie sono difficili da scoprire. Questi possono essere:

notizie

La scorsa estate abbiamo deciso di riposare bene in una piccola compagnia con gli amici. La nostra azienda ama il riposo attivo e attivo. Abbiamo deciso di trovare qualcosa di interessante e insolito per divertirci al massimo.

Il nostro mondo in cui viviamo è così vario e unico che se confrontiamo luoghi diversi del nostro pianeta, nessuno di essi coinciderà in base a qualsiasi dato che li caratterizzi. In qualsiasi

Mio marito lavora come tassista e ha bisogno di un navigatore per orientarsi nelle città vicine. Ma non c'è un posto dove mettere il telefono, ma è scomodo portarlo dal sedile o dallo scaffale e l'immagine non è visibile. Preferito non perso

Allergie al polline di betulla in bambini e adulti

La betulla è considerata un simbolo e un talismano della Russia, della purezza e dell'innocenza. Tuttavia, se guardi, lei non è così leggera e innocente come sembra. Dopo tutto, questo albero è uno degli allergeni più potenti e l'allergia alla betulla è un attacco che rovina la vita di molte persone. Sul perché e come si manifesta una reazione allergica, come curarla e come prevenirla - in questo articolo.

La betulla è un albero a foglie decidue della famiglia delle betulle. In Russia e nei paesi della CSI è considerata una delle piante più comuni, soprattutto nella parte settentrionale. Ci sono oltre un centinaio di specie di questo albero. Per il bene dell'uomo, tutte le parti di questo albero sono assolutamente utilizzate: corteccia, legno, gemme, foglie, linfa, ecc.

La fioritura della betulla avviene principalmente a maggio, ma in tutta la Russia questo periodo varia da metà aprile a metà giugno. Puoi saperne di più sul calendario di fioritura qui.

Nessun dato ancora

In parte a causa della betulla, la primavera è un momento molto difficile per le persone con allergie. Ma perché? Cosa rende così difficile l'allergia ai pollini di betulla?

Foto: polline di betulla sotto ingrandimento

L'allergene di betulla, a sua volta, è anche eterogeneo e consiste di diverse componenti proteiche.

La proteina di scommessa v1 è la più forte e si chiama major. Il resto, da 2 a 6 - questi sono componenti aggiuntivi, minori.

Sensibilizzazione, cioè l'ipersensibilità del corpo alla betulla è determinata dalla prima proteina. Gli antigeni rimanenti determinano l'ampiezza di un circolo di piante a cui il paziente può sperimentare allergie crociate.

Pertanto, la gravità della reazione a questo allergene è determinata in egual misura da diversi fattori:

  1. Attività del principale antigene;
  2. alta omologia come antigene maggiore e minore rispetto alle proteine ​​di altre piante;
  3. un gran numero di antigeni minori.

Polline di betulla al microscopio:

Informazioni utili sulla spolveratura di betulla

Fenofasie di betulla (informazioni dai dati del Pollen Club):

  1. Sokodvizhenie (se si piega la corteccia, il succo inizia a gocciolare) - inizia quando la temperatura rimane stabilmente sopra lo 0.
  2. Distribuzione dei primi reni in 15-17 giorni.
  3. Distribuzione delle prime foglie in 12 giorni.
  4. Fioritura - in 1-5 giorni.

In media, la spolverata dura 20 giorni. Spolverata di punta - 3-4 giorni dopo l'inizio.

Il tempo di fioritura è generalmente determinato dalle condizioni meteorologiche. Ad esempio, piogge frequenti aumentano il periodo di spolveramento, raramente - al contrario, riducono

Sarà utile conoscere la fase della fioritura della betulla:

  1. In estate si formano orecchini, ricoperti di sostanza resinosa.
  2. Dopo lo svezzamento, quando la temperatura media giornaliera è superiore a + 5 ο С, gli orecchini si abbassano. Le prime scale cominciano ad aprirsi leggermente.
  3. Inizia la fioritura: gli orecchini maschili raggiungono i 5 cm di lunghezza, diventano "sciolti" e rilasciano polline giallo. Gli orecchini da donna sono piccoli, verdi.
  4. C'è un'impollinazione del vento di fiori femminili. Gli orecchini maschili cadono e gli orecchini femminili maturano prima della fine dell'estate.
Foto: fase di fioritura della betulla (fonte - Pollen Club, può essere aumentata)

Come capire se la betulla è sbocciata? I suoi orecchini (maschili), per la maggior parte, iniziano a cadere. Fuori (auto, davanzali, ecc.) Diventa molto meno stabile polline giallo-verde.

Livelli statistici di polline di betulla a Mosca

Per cominciare, considera quali specie di betulla fioriscono nella regione di Mosca. L'aumento di concentrazione più potente si verifica all'inizio della fioritura della betulla impiccata o verrucosa (Betula pendula). Dopo qualche tempo, la betulla bianca, o lanuginoso (Betula pubescens) inizia a fiorire, e poi nell'aria compare il polline di betulla proveniente dalla regione di Mosca. Secondo le osservazioni fenologiche, la regione "resta indietro" di Mosca almeno di una settimana, ma il bacino d'aria è uno, le curve spolverate degli alberi sono quasi identiche.

Il riscaldamento futuro porterà anche all'inizio della fioritura massiccia di aceri e cenere, il contenuto di polline di salice e pioppo aumenterà.

Livelli di polline di betulla a Mosca (può essere aumentato, fonte: pollen.club)

Sugli alberi di betulla a Mosca nel 2017 ci sono pochi orecchini, alcuni dei quali danneggiati dal freddo.

Dinamica della spolverata di betulla a Mosca 2017 (fonte: allergotop.com)

Spolverata di betulla in Russia per anno

Statistiche sulla fioritura della betulla in alcune città della Russia (fonte - Pollen Club, può essere aumentata)

Allergia alla betulla incrociata

Prima di tutto, ci si dovrebbe aspettare una vasta reattività crociata tra i rappresentanti della famiglia di betulla: betulla, ontano, nocciolo, carpino e quercia.

Allergia alla linfa di betulla

La linfa di betulla è stata attivamente consumata in epoca sovietica, anche se, a distanza di tempo, la popolarità di questa bevanda è notevolmente diminuita. Allo stesso tempo, la linfa di betulla ha eccellenti proprietà vitaminiche, contiene molti utili micro e macro elementi.

Calorie per 100 grammi di sole 24 kcal. La durata di conservazione del prodotto naturale - non più di 2 giorni e soggetto a determinate condizioni.

Raccolta di linfa di betulla inizia a metà aprile e fino a quando i boccioli sul fiore di betulla.

Il succo viene utilizzato non solo per trattare le malattie interne, ma anche per alleviare le manifestazioni esterne di qualsiasi malattia, ad esempio, con eczema o bolle. La linfa di betulla promuove la guarigione delle ferite e previene la caduta dei capelli.


Allo stesso tempo, non può essere usato in presenza di ulcera gastrica. Anche bere non è raccomandato se la persona ha la litiasi. E, naturalmente, che in nessun caso si dovrebbe bere succo di frutta se si è allergici al polline di betulla.


Non puoi usare la linfa di betulla se viene raccolta da alberi che crescono lungo strade trafficate o vicino a strutture industriali. Gli alberi accumulano fortemente agenti cancerogeni e altre sostanze nocive e, naturalmente, si depositano tutti nella linfa della betulla.


Quando acquisti la linfa di betulla nel negozio, presta attenzione alla confezione, dovrebbe essere trasparente e preferibilmente di vetro. Di regola, dietro pacchetti chiusi e opachi nascondono acqua addolcita.
Non è il succo stesso che può causare una reazione allergica, ma i conservanti aggiunti durante la preparazione del succo in vendita. Inoltre, il produttore può aggiungere glucosio e zucchero alla bevanda.


Sintomi principali


Di norma, l'allergia alla linfa di betulla è accompagnata da pollinosi, quindi i sintomi sono quasi gli stessi. Una persona può starnutire e tossire, aumenta il numero di lacrime. Alcune persone sperimentano la congiuntivite, accompagnata da arrossamento degli occhi e delle palpebre, prurito infinito.

Quando manifestazioni gravi di una reazione allergica, soffocamento, broncospasmo. Spesso, puoi osservare l'orticaria in tutto il corpo, dopo aver bevuto la bevanda. Di solito, tutti i sintomi compaiono immediatamente dopo aver bevuto il succo.


Metodi per affrontare la malattia


Quando compaiono i sintomi, dovresti immediatamente consultare un medico per stabilire una diagnosi accurata. Per cominciare, vengono eseguiti studi diagnostici per una diagnosi accurata, può essere un esame del sangue o un test speciale. Solo dopo che questo trattamento è stato prescritto.


Alcune persone aiutano e mezzi di medicina tradizionale. Ad esempio, fare una tintura di erbe, fragole, assenzio e ortica. Le erbe sono mescolate e preparate con acqua bollente, poi consumate durante il giorno in piccole porzioni.


Le allergie alimentari possono anche essere eliminate con il metodo della terapia immunospecifica, ma possono essere eseguite esclusivamente su prescrizione di un medico e sotto la supervisione di personale medico.


Misure preventive


Se si è allergici alla linfa di betulla, si raccomanda di proteggersi dal polline degli alberi durante il periodo di fioritura. Dovremo ridurre il tempo trascorso in strada quando sboccia la betulla. Le case sono tenute a effettuare regolarmente la pulizia a umido. Accendi il condizionatore e scarica la stanza meno, o fallo di notte quando la concentrazione di pollini nell'aria è minima. Durante il periodo di fioritura, è più comune fare il bagno, soprattutto dopo essere tornati a casa.


Naturalmente, dovrai abbandonare completamente l'uso della linfa di betulla. Condurre uno stile di vita sano e attenersi a una dieta ipoallergenica.


Di norma, oltre all'allergia al succo e alla pollinosi, può verificarsi una reazione crociata e, più spesso, ai cereali.

Trattamento di allergia ai pollini di betulla

Trattamento di allergia ai pollini di betulla

Nel nostro paese è molto comune la reazione allergica alla betulla durante il suo periodo di fioritura.

A rischio è l'intera popolazione di età inferiore ai 35 anni, in particolare bambini e adolescenti.

È importante sapere come aiutare il bambino a rilevare i sintomi di allergia alla betulla.

Cosa scatena una reazione?

Pollinosi o febbre da fieno - questo è il nome della reazione alla fioritura di alberi e piante, è di natura stagionale e si manifesta principalmente nei bambini a causa dell'immunità immutabile.

Di per sé, il polline di betulla non è dannoso per il corpo umano.

Se l'immunità è forte, quindi inalando il polline di betulla, non si verificherà alcuna reazione pericolosa.

Quando vi sono violazioni nel lavoro del sistema immunitario, le cellule reagiscono erroneamente agli allergeni nella composizione del polline di betulla come sostanze dannose per l'intero organismo e iniziano a combattere con loro.

Il polline di betulla contiene molti composti proteici, ma solo 6 di essi possono provocare una reazione allergica.

Il più pericoloso è una sostanza proteica come una glicoproteina. Nel 90% dei casi, è lui a causare la reazione.

Le allergie alla betulla in un bambino possono essere causate dai seguenti fattori:

  • residenza permanente in insediamenti con cattive condizioni ambientali;
  • immunità non formata o debole;
  • predisposizione genetica;
  • l'effetto dopo la rimozione delle tonsille;
  • la presenza di malattie bronco-polmonari croniche;
  • allergie a cibo, lana, polvere o droghe.

Qual è il periodo più pericoloso?

L'allergia alla betulla si osserva in primavera, durante la stagione di fioritura degli alberi.

Particolarmente pericoloso è il periodo da fine aprile a fine maggio.

Nella stagione fredda, la malattia di solito non si manifesta.

La pollinosi è una malattia cronica.

Se il bambino è allergico alla betulla, quando si ri-contatta una sostanza irritante, la reazione sarà ripetuta.

Il trattamento dei bambini dovrebbe essere preso molto sul serio.

Quando compaiono i primi sintomi, è necessario consultare uno specialista per evitare lo sviluppo della malattia e la comparsa di una reazione allergica ad altre sostanze.

Sintomi di allergia a betulla in un bambino

Le allergie a betulla in un bambino appaiono quasi immediatamente dopo il contatto con una sostanza irritante.

I seguenti sintomi sono possibili nelle fasi iniziali della malattia:

  • aumento della lacrimazione;
  • congiuntivite (arrossamento degli occhi, prurito, dolore delle palpebre e delle proteine);
  • soffocamento;
  • segni di rinite allergica (congestione nasale, starnuti, prurito).

Nel processo di sviluppo di allergie, malattie come:

Questa malattia in un bambino procede più chiaramente che in un adulto.

Se si verifica uno dei suddetti sintomi, è necessario isolare il bambino il più presto possibile dalla causa della reazione e contattare uno specialista per lo scopo del trattamento.

Quando si stringe con l'approccio a un allergologo, la malattia si svilupperà. Forse anche danni al sistema nervoso e il verificarsi di allergie crociate.

Forma a croce

Le sostanze contenute nel polline di betulla sono allergeniche.

Ciò significa che, oltre all'allergia alla betulla, può verificarsi una reazione avversa ad alcuni alimenti.

Si verifica solo nel 7% dei soggetti allergici, ma non bisogna sottovalutare gli avvertimenti.

Quando un bambino rileva una reazione alla betulla, vale la pena limitare, ed è meglio fermarsi per un po ', l'uso di prodotti come:

  • noci, specialmente legno, noci e anacardi;
  • frutta e bacche di pietra, come albicocche, pesche, mele, ciliegie, ciliegie, prugne, olive;
  • verdure, in particolare carote, pomodori, patate, cipolle, cetrioli, verdure;
  • miele e spezie.

Uno qualsiasi di questi prodotti può causare complicazioni e una reazione allergica aggiuntiva nel bambino.

Ciò è spiegato dal fatto che le sostanze contenute nei prodotti elencati sono molto simili nella composizione agli elementi presenti nel polline di betulla e che il corpo del bambino non noterà la differenza, pertanto lo accetterà come dannoso.

Cosa dovrebbe fare la mamma? Come aiutare il bambino?

  1. È necessario proteggere il bambino da ogni contatto con la sostanza irritante. Se è impossibile lasciare il luogo di fioritura delle betulle, allora si dovrebbe evitare di camminare per strada, e specialmente nelle zone del parco forestale;
  2. La più alta concentrazione di sostanze che causano allergie nell'aria è osservata in tempo caldo e ventoso. In questi giorni è meglio non lasciare i locali e, se necessario, assicurarsi di adottare misure per proteggere il bambino dall'impatto negativo;
  3. porte e finestre, nella stanza in cui si trova il bambino, possono aprirsi solo dopo la pioggia;
  4. se il tempo è asciutto, può essere consigliabile coprire le aperture con un foglio umido;
  5. le cose del bambino dopo il lavaggio non sono raccomandate per asciugare all'esterno. È necessario pulire e lavare la doccia ogni giorno più volte al giorno. Assicurati di assegnare un trattamento necessario per consultare un allergologo.

Il trattamento delle allergie alla betulla in un bambino può avvenire con metodi diversi.

Qualcuno preferirebbe completare il corso con l'aiuto di gocce e pillole, qualcuno preferisce i metodi tradizionali di trattamento e dieta.

Per alleviare una reazione allergica nei bambini, i medici spesso scrivono le seguenti gocce e spray:

  • Nasonex, spray nel naso;
  • "Kromoheksal", spray nasale per reazioni allergiche;
  • "Kromoheksal" sotto forma di gocce per gli occhi, viene utilizzato per la congiuntivite acuta;
  • "Desametasone", collirio per ridurre irritazioni e infiammazioni;
  • "Prevalina", spray nasale;
  • "Zodak", gocce antiallergiche per somministrazione orale.

Oltre alle gocce e agli spray per il trattamento delle allergie utilizzare le compresse, ad esempio:

  • "Singolare" è usato per la rinite stagionale causata da una reazione allergica;
  • "Suprastin", un potente farmaco, quindi per i bambini saranno sufficienti ¼ compresse al giorno per ottenere l'effetto desiderato e facilitare la reazione;
  • "Zodak" sotto forma di compresse;
  • Telfast è adatto a bambini a partire da 6 anni.

Metodi popolari

Il trattamento può avvenire con l'aiuto di metodi popolari.

Attenzione! Se la pianta è un allergene, qualsiasi erba medicinale può migliorare la risposta. Innanzitutto, assicurati di condurre un test.

Uno di loro sta facendo il bagno in una serie di brodi, che possono essere acquistati in qualsiasi farmacia.

Tali bagni sono in grado di adattare il corpo ed evitare una reazione allergica in futuro.

È meglio fare tali procedure prima dell'inizio della stagione di fioritura della betulla.

La fine ideale dell'inverno - l'inizio della primavera.

Oltre alla balneazione, un metodo efficace di lotta può essere chiamato l'uso di infusione di erbe.

Per cucinarlo, devi:

  • macinare in una massa omogenea foglie di fragola, ortica, radice di bardana e dente di leone e assenzio;
  • un cucchiaio della miscela viene riempito con acqua bollente e infuso durante la notte;
  • a un bambino dovrebbe essere somministrata questa infusione due volte al giorno.

Ruolo di inalazione

Nelle forme gravi di sviluppo, l'inalazione con Lasolvan o altri farmaci può aiutare.

Questo metodo di trattamento può alleviare notevolmente la tosse e altre manifestazioni bronco-polmonari della malattia.

Tuttavia, dovrebbe essere compreso che un tale modo di facilitare la reazione del corpo del bambino non aiuterà per molto tempo.

Per sbarazzarsi di allergie, è necessario sottoporsi a un ciclo di trattamento prescritto da un allergologo.

Perché c'è un'allergia al sole? La risposta è in questo articolo.

Misure preventive

Per la prevenzione, è necessario rafforzare il sistema immunitario del bambino con l'aiuto di vitamine e minerali.

Anche viaggiare in posti più ecologici aiuterà. Soprattutto riguarda quei bambini che vivono costantemente nelle città.

Inoltre, un metodo efficace, gli esperti chiamano il metodo di immunoterapia specifica.

Durante il corso della terapia, il medico determina la sostanza a cui il corpo del bambino dà una reazione allergica e prescrive diverse vaccinazioni.

Questo metodo non darà risultati immediati.

Tali terapie saranno richieste per diversi anni.

Ma questo metodo è riconosciuto come molto efficace nel liberarsi della malattia per sempre.

Puoi reggere una sorta di tempra. Per fare questo, puoi bagnare il bambino in una soluzione debole di germogli di betulla.

Bisogno di dipendenza a poco a poco. Inizia con un pizzico di rognone cotto a vapore in acqua bollente.

Il dosaggio deve essere aumentato nel tempo, ma è imperativo che la reazione del bambino a tale soluzione sia monitorata.

Con una reazione negativa, è meglio interrompere il trattamento.

Fare il bagno a un bambino in questi bagni non dovrebbe essere più di tre volte a settimana.

Video: dettagli sulla malattia

Se sei allergico alla betulla in un bambino, devi mantenere la sua dieta all'interno della dieta.

Ciò è necessario al fine di evitare il peggioramento della reazione e lo sviluppo di allergia crociata a qualsiasi prodotto della nutrizione quotidiana.

Prima di tutto, ad eccezione di quelli sopra elencati, vale la pena di rifiutare i seguenti prodotti:

  • dolci, questo vale anche per la marmellata fatta in casa;
  • sottaceti;
  • prodotti affumicati;
  • verdure in salamoia e salate;
  • prodotti lattiero-caseari in alcuni casi;
  • medicinali basati su componenti fatti di betulla.

Assicurati di bere molti liquidi.

Questi possono essere tisane e acqua minerale.

È molto utile per questi bambini utilizzare grano saraceno o farina d'avena nella loro dieta quotidiana.

Se i sintomi non appaiono molto intensamente, i prodotti caseari, così come bacche, frutta e verdura possono essere restituiti al menu.

Cosa fare con le allergie alimentari nei bambini? Dettagli qui.

Gli assorbenti aiutano a purificare il corpo dai bambini con allergie? Continua a leggere.

Gruppo di rischio

  1. i bambini a rischio sono quelli con una propensione genetica a tali malattie;
  2. Non meno a rischio sono i bambini con malattie congenite di bronchi, polmoni e vie respiratorie, nonché i sistemi nervoso e cardiovascolare.

Se gestisci le allergie di un bambino, allora in futuro, con l'invecchiare, il bambino avrà un ulteriore rischio di sviluppare malattie:

  • muscolo cardiaco;
  • asma;
  • trasversali allergie;
  • dermatiti e lesioni del sistema nervoso.

Pertanto, quando i primi sintomi di allergia si manifestano in un bambino, è necessario prendere provvedimenti immediati e iscriversi per un consulto con un allergologo.

Trattamento di allergia ai pollini di betulla

La betulla è un albero sorprendentemente bello, snello e allo stesso tempo forte. Non tutti ricordano che la betulla non è solo un simbolo della nostra Patria, cantata in versi e leggende, ma anche un allergene abbastanza forte che causa molti problemi a persone inclini a malattie allergiche. Certo, la colpa non è l'albero troncato più bianco, ma il suo polline.

Periodi di allergia

L'allergia alla betulla si verifica in primavera, il picco delle reazioni allergiche può variare leggermente di anno in anno, e dipende dal periodo in cui fiorisce la betulla. In quale mese fa abbastanza caldo perché l'albero fiorisca e il polline appaia nell'aria e si sviluppa un'allergia. Nella maggior parte dei casi, questo periodo cade nelle ultime settimane di aprile o all'inizio di maggio. L'allergene del polline di betulla non è l'unico - ci sono fino a quattro dozzine di proteine ​​diverse in ciascuna particella pollinica, di cui almeno sei, e possibilmente di più, sono allergeni diversi. La particolarità del polline di betulla è nella sua estrema leggerezza. Le particelle di polline possono librarsi nell'aria per ore, spostandosi con il vento per lunghe distanze. Accanto agli alberi di betulla - ad esempio, in un parco o in un boschetto, la concentrazione di polline è molto più alta, là la probabilità di sviluppare una reazione allergica è maggiore, ad esempio, nella "giungla di pietra" di una grande città (anche se il polline è in grado di arrivarci).

Sintomi di allergia alla fioritura della betulla

Le manifestazioni di una reazione allergica al polline di betulla sono dovute alla sua penetrazione nel corpo umano. Molto spesso, particelle di polline si depositano sulle membrane mucose del rinofaringe, con il risultato che la maggior parte dei sintomi di allergia alla betulla appartengono al sistema respiratorio. Inoltre, il polline può depositarsi sulla congiuntiva dell'occhio e della pelle.

Nella maggior parte dei casi, l'allergia al polline di betulla si manifesta con i sintomi della pollinosi e della congiuntivite allergica:

- gonfiore della mucosa del rinofaringe;

- secrezioni mucose liquide dal naso;

- una sensazione di congestione nasale;

- prurito nel naso, starnuti;

- arrossamento degli occhi, prurito e gonfiore delle palpebre, lacrimazione.

Un po 'meno allergico alla fioritura delle betulle si manifesta con reazioni cutanee - eruzioni cutanee del tipo di orticaria e malessere generale associato a intossicazione del corpo: letargia, debolezza, irritabilità. I pazienti affetti da malattie allergiche croniche (asma bronchiale, neurodermatite, eczema) durante la fioritura della betulla possono segnare l'esacerbazione della malattia. In alcuni casi, l'allergia al polline di betulla può manifestare reazioni sistemiche potenzialmente pericolose per la vita del corpo: shock anafilattico, angioedema.

Trattamento dell'allergia alla fioritura della betulla

Quando inizia l'allergia alla betulla, a volte l'unico desiderio di una persona che ne soffre è quello di fermare i sintomi dolorosi. La chiave per il successo del trattamento di qualsiasi allergia è di interrompere il contatto con l'allergene, ma se le allergie alimentari possono smettere di mangiare un prodotto irritante, o smettere di usare un cosmetico che provoca dermatite da contatto, allora nel caso in cui la causa della reazione allergica diventa polline onnipresente, è molto difficile evitare il contatto con esso. difficile. La soluzione ideale sarebbe un viaggio in una zona dove non ci sono alberi di betulla per tutto il periodo degli alberi in fiore, ma una simile "fuga dall'allergia" non è sempre possibile.

L'uso di enterosgel enterico detossicante è giustificato in ogni fase dello sviluppo di allergie.

Se devi stare in luoghi nativi, allora devi prendere delle misure per ridurre al minimo il contatto con il polline:

- Se possibile, non uscire, soprattutto se è caldo e secco - in tali condizioni atmosferiche la concentrazione di pollini nell'aria è più alta possibile. La minima quantità di polline è nell'aria dopo la pioggia e la sera;

- se hai ancora bisogno di uscire, dovresti chiudere il più possibile la superficie del corpo: una camicia o una camicetta dovrebbero essere con le maniche lunghe, i pantaloni dovrebbero stare in piedi, le scarpe chiuse, gli occhi dovrebbero essere protetti con occhiali scuri, i capelli - con un cappello o una sciarpa, naso e bocca - maschera di garza medica;

- subito dopo il tuo arrivo a casa, cambia i vestiti, lavati il ​​viso e le mani, fai una doccia;

- lavare i vestiti dopo ogni visita alla strada;

- effettuare giornalmente la pulizia a umido dell'appartamento;

- per ventilare la stanza, chiudere la finestra o la finestra con diversi strati di garza bagnata, che diventeranno un ostacolo all'ingresso del polline all'interno della casa.

Terapia adiuvante

Oltre a limitare il contatto con l'allergene, si consiglia di assumere enterosorbenti, che contribuiranno a purificare il corpo di allergeni e prodotti di reazione tossici del corpo, nonché antistaminici antiallergici, che sopprimono la risposta immunitaria del corpo al contatto con le proteine ​​del polline. Oltre alla terapia antiallergica sistemica, di norma sono necessari i preparati topici, che vengono selezionati in base alla gravità dei sintomi allergici. Ad esempio, unguenti antiallergici per la pelle in presenza di dermatite allergica, spray nasali per rinite allergica, colliri per congiuntivite. Un ruolo enorme è giocato dalla dieta ipoallergenica, che riduce l'intensità delle risposte immunitarie.

Qual è l'allergia incrociata alla betulla?

È noto che alcuni allergeni di diversa origine sono vicini l'uno all'altro nella loro struttura e possono provocare una reazione allergica nella stessa persona.

Quindi, nelle persone che sono allergiche alla betulla, la stessa reazione può causare:

- polline di alcuni alberi (mela, nocciolo, ontano);

- polline di graminacee (cereali, assenzio);

- frutta (mele, ciliegie, prugne, albicocche, pesche);

- verdure (patate, carote, sedano);

L'allergia crociata non si manifesta sempre, ma deve essere ricordata, specialmente durante il periodo di fioritura della betulla, per non aggravare i problemi esistenti con una reazione allergica aggiuntiva.

L'allergia alla fioritura della betulla è un fenomeno estremamente spiacevole, ma un approccio responsabile al trattamento e alla prevenzione aiuterà a minimizzare il disagio e i sintomi dolorosi.

Maria Kopotneva, un allergologo-immunologo.

Trattamento di allergia ai pollini di betulla

Sul nostro sito troverai tutte le informazioni necessarie su come guarire completamente te stesso, migliorare la tua salute, ripristinare l'energia vitale, abbandonare le cattive abitudini e molto altro. La tua salute, senza pillole e operazioni!

Febbre da fieno o febbre da fieno - la cosiddetta reazione allergica al polline di varie piante in sensibili...

Pollinosi o raffreddore da fieno è il nome di una reazione allergica al polline di varie piante in individui sensibili. Questo tipo di allergia è stagionale e si verifica al momento delle piante da fiore, spesso impollinate dal vento. Sfortunatamente, la bellezza russa, la betulla, appartiene a tali piante. Il polline di betulla contiene 40 composti proteici, 6 dei quali sono allergeni.

Durante la sua fioritura, e questa è la fine di aprile o maggio, inizia un periodo difficile per chi soffre di allergie. Le allergie al polline di betulla soffrono di molte persone, indipendentemente dal sesso e dall'età. I residenti di grandi megalopoli sono più suscettibili alle malattie allergiche rispetto alle zone rurali. Anche a rischio sono bambini, adolescenti e giovani sotto i 35 anni.

Cause di allergia ai pollini. Le allergie alla fioritura della betulla, come altre varietà di febbre da fieno, possono svilupparsi con le seguenti ipotesi:

  • situazione ecologica sfavorevole;
  • un sistema immunitario indebolito o malfunzionamento nel suo lavoro;
  • rimozione delle tonsille;
  • predisposizione genetica;
  • la presenza di malattie come la bronchite e l'asma bronchiale, allergie già esistenti - per esempio, droghe, cibo, peli di animali.

Quando il polline di betulla viene a contatto con le mucose di una persona, si verifica una reazione allergica con manifestazioni estremamente sgradevoli. E per le persone sane nel polline di betulla non c'è niente di dannoso, infastidisce solo le allergie.

Sintomi di allergia ai pollini alla betulla. I sintomi compaiono immediatamente dopo il contatto con l'allergene. Questa è la seguente serie di funzionalità:

  • lacrimazione;
  • congiuntivite - arrossamento della congiuntiva degli occhi, gonfiore delle palpebre, prurito;
  • segni di rinite allergica - congestione nasale, prurito, starnuti frequenti;
  • soffocamento.

Nei casi più gravi della malattia, è possibile che si verifichino:

  • asma bronchiale;
  • dermatite (orticaria);
  • condizioni febbrili;
  • pollinosi in un bambino.

L'atmosfera inquinata e l'ambiente hanno un effetto particolarmente dannoso sul corpo del bambino, perché il suo sistema immunitario non si è ancora formato. L'allergene pollinico più pericoloso della betulla è una glicoproteina. Quando un sistema immunitario indebolito o malfunzionante protegge il corpo del bambino dalla penetrazione di microbi e sostanze nocive, la proteina glicoproteica viene percepita come estremamente pericolosa. La reazione alla sua distruzione è inclusa.

Un bambino che è stato allergico al polline di betulla 1 volta soffrirà di questa malattia ogni stagione. Infatti, nel suo corpo ha già sviluppato anticorpi contro questo allergene. Il trattamento delle allergie nei bambini e negli adolescenti deve essere affrontato in modo particolarmente serio. Poiché esiste un alto rischio di ulteriore sviluppo di pollinosi su polline di erbe infestanti e cereali, lana e altri allergeni.

Le allergie avviate nell'infanzia possono ulteriormente portare a malattie croniche: dermatiti, asma bronchiale, danni al sistema nervoso e muscolo cardiaco e allergia crociata al cibo. Ai primi sintomi di raffreddore da fieno, è necessario sottoporsi a una diagnosi approfondita e procedere con un trattamento immediato.

Cross allergie alimentari. Si trova nella maggior parte delle persone che soffrono di raffreddore da fieno. Prodotti abituali che possono causare un grave deterioramento. Prodotti patologicamente pericolosi, con questo tipo di allergia - linfa di betulla, noci, pere, kiwi, mele, verdure, carote, miele e molte spezie. E frutti di pietra: albicocche, prugne, pesche, ciliegie, olive e olive. Anche patate, cipolle, cetrioli e pomodori possono diventare pericolosi.

Le proteine ​​contenute in questi prodotti sono molto simili al polline. Un sistema immunitario debole non nota la differenza e li percepisce come alieni. Nel periodo di esacerbazione della febbre da fieno dovrà abbandonare l'uso di questi alimenti.

Come trattare le allergie alla betulla?

Il trattamento terapeutico della pollinosi consiste di 3 fasi:

1. Eliminazione. Si presume completa esclusione del contatto con l'allergene. L'opzione migliore sarebbe quella di lasciare il posto territoriale della fioritura della betulla. Se ciò non è possibile, evita almeno di camminare per strada, specialmente nei parchi e nelle foreste. In caso di vento caldo, la concentrazione di pollini nell'aria è enorme, quindi è meglio non uscire di casa. Se è necessario indossare una maschera, un respiratore e occhiali di protezione. Aprire le finestre e le porte nei locali solo dopo la pioggia, è meglio la sera. Foglio umido per porte e finestre. Non asciugare il bucato all'esterno.

2. Igiene. Fare una doccia più spesso, preferibilmente più di 2 volte al giorno. È necessaria la pulizia giornaliera a umido.

3. Correzione di potenza. Non usare prodotti che danno una reazione incrociata con la betulla.

Trattamento farmacologico Al momento, l'aiuto più comune per il paziente è il trattamento con antistaminici. Insieme a loro vengono prescritti farmaci vasocostrittori e anticolinergici, glucocorticosteroidi, cromoglicati e colinolitici.

Il trattamento è prescritto da un medico, individualmente per ciascun paziente. I farmaci più comunemente prescritti sono prescritti. È un cromoesale sotto forma di spray nasale e colliri. Formulazioni di compresse: singolare, suprastin, clarotina, telfast, Erius e altri mezzi. Nella terapia per bambini, i farmaci vengono utilizzati sotto forma di gocce o sciroppi: zyrtec, Erius, fenistil e altri.

Prevenzione delle ricadute L'unico metodo efficace per prevenire l'ulteriore sviluppo e la progressione delle allergie è l'immunoterapia specifica degli allergeni. Il trattamento viene effettuato con preparati creati sulla base di quegli allergeni che causano la malattia. Tale trattamento aiuta ad alleviare i sintomi per molto tempo e può anche salvare dall'assunzione di altri farmaci antiallergici.

Dieta per le allergie al polline di betulla. Se le allergie sono esacerbate, il digiuno terapeutico è raccomandato per 1 o 2 giorni. Puoi bere tè leggero, acqua normale o minerale, fino a 2 litri al giorno. Nei prossimi 5 giorni puoi mangiare i seguenti prodotti: pane, grigio e bianco, pasticcini di ieri; zuppe vegetariane, vegetali con cereali; grano saraceno e porridge in acqua.

Riducendo i sintomi di allergia, è possibile includere ulteriori prodotti: piatti a base di varietà di grassi in umido o bolliti, uova, latticini, pasta, zucca in umido e zucchine, legumi, bacche e frutta. Limite: tutti i pasticcini e dolci, sottaceti, marinate, carni affumicate e alcol. Sotto un rigoroso divieto: medicinali a base di foglie di betulla e boccioli, così come tutti i prodotti che causano allergia crociata con il polline di betulla.

Popolarmente Sulle Allergie