Le bacche fragranti possono essere consumate crude, aggiunte alla cottura, utilizzate per preparare marmellate e composte. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che alcune persone sviluppano allergia al ribes - la sensibilità alle bacche si esprime nella comparsa di eruzioni cutanee e altri sintomi spiacevoli.

motivi

Il ribes non appartiene ai prodotti esotici ed è ampiamente noto come cultura del giardino e dei cottage. Le bacche mature sono amate da adulti e bambini; La pianta prende il nome dal suo aroma gradevole, famoso non solo per i frutti, ma anche per i rami: le antiche parole "ribes", "ribes" significano "odore forte".

Nell'allergologia, c'è una regola peculiare: più luminoso è un frutto o un vegetale, più è pronunciato il suo potenziale allergizzante-provocatorio. Il ribes nero non fa eccezione e può causare allergie nei bambini e negli adulti.

In questo caso, non solo le bacche sono pericolose, ma anche le foglie di ribes; a volte la reazione può anche essere associata all'uso di ramoscelli vegetali (ad esempio, come base per un rimedio popolare).

L'allergia al ribes nero può essere:

  • vero;
  • false;
  • causato da additivi e sostanze estranee.

Con una vera allergia, non importa quanto ribes una persona mangia - la reazione si sviluppa anche con l'uso di una minima quantità di bacche o succo di frutta.

Molto spesso, con la sensibilità alle varietà nere, i pazienti non tollerano il ribes rosso e altre bacche luminose - fragole, lamponi e more.

Una reazione allergica falsa o intolleranza al ribes appare se il paziente mangia una quantità eccessiva del prodotto. Allo stesso tempo, il concetto di "norma" è individuale: qualcuno senza conseguenze ha mangiato diverse dozzine di bacche, qualcuno ha lamentato dopo cinque o dieci anni. Il rischio di falsa allergia al ribes nero in un bambino è molto più alto, poiché i bambini sono più sensibili ai prodotti ad alto potenziale allergico a causa delle caratteristiche di età.

Gli additivi sono coloranti, esaltatori di sapidità, aromi e conservanti che possono essere presenti in succo, marmellata, marmellata di ribes nero. Le sostanze estranee sono chiamate sostanze chimiche che processano la pianta per la distruzione di parassiti o spruzzano le bacche raccolte per migliorare l'aspetto e aumentare la durata. Tutte queste sostanze possono causare varie reazioni, comprese quelle allergiche.

Manifestazioni negli adulti

Se la reazione è scatenata dal ribes nero, l'allergia si verifica molto rapidamente - entro pochi minuti dal contatto. Molto raramente, ci vogliono molte ore tra mangiare bacche e condizioni di deterioramento. Nei pazienti adulti, le manifestazioni chiave sono:

  • Rinite allergica, congiuntivite, dermatite.
  • Sindrome da allergia orale.

Rinite, congiuntivite, dermatite natura allergica

Queste patologie sono caratterizzate da lesioni del naso (spesso il nasopharynx), occhi e pelle. Ci sono un certo numero di manifestazioni:

  • congestione nasale;
  • gonfiore, prurito della mucosa nasale, faringe, palpebra;
  • secrezione nasale di muco liquido;
  • lacrimazione e arrossamento degli occhi;
  • eruzione cutanea;
  • pelle secca, prurita e traballante;
  • Gonfiore d'acqua, orticaria.

Tutti i sintomi di cui sopra portano al paziente un notevole disagio, può essere abbastanza persistente, se il contatto con il fattore provocante, cioè il ribes nero, continua. L'angioedema più pericoloso: il sito della lesione può essere localizzato nella regione delle vie respiratorie, che è associato alla minaccia di insufficienza respiratoria acuta a causa di un restringimento brusco del lume delle vie respiratorie.

Sindrome allergica orale

Si verifica in quei pazienti che, oltre alla sensibilità al ribes nero, sono anche suscettibili agli allergeni dei pollini. La patologia è caratterizzata dallo sviluppo in pochi minuti - solo a volte il cosiddetto "periodo di attesa" si estende per un'ora o due. Appaiono una varietà di sintomi:

  • bruciatura della cavità orale in combinazione con prurito;
  • gonfiore della mucosa orale, della lingua, delle labbra;
  • macchie rosse sul viso, sul collo.

Abbastanza spesso, le manifestazioni primarie della sindrome allergica orale sono formicolio e prurito al palato, un leggero gonfiore della mucosa nasale, solletico al naso, spingendo a starnutire.

Se il contatto con l'allergene continua, non vengono prese misure, si verifica anche la congestione nasale, accompagnata da starnuti e altri segni di rinite allergica, congiuntivite allergica.

I pazienti con episodi ricorrenti di sindrome da allergia orale presentano un rischio più elevato di anafilassi, una reazione allergica sistemica potenzialmente letale. Tuttavia, la sindrome stessa non causa disturbi irreversibili, inoltre i suoi sintomi sono caratterizzati da "volatilità", cioè possono scomparire da soli, motivo per cui i pazienti non sempre prestano loro la dovuta attenzione.

Manifestazioni nell'infanzia

I sintomi che caratterizzano le reazioni allergiche nei bambini possono coincidere con manifestazioni in pazienti adulti - cioè rinite, congiuntivite, dermatite allergica di natura allergica e sindrome allergica orale. Tuttavia, esistono diverse forme di reazioni al ribes nero, peculiari in misura maggiore per i bambini.

Stomatite allergica, cheilite, glossite

Stomatite significa una lesione della mucosa della cavità orale, una cheilite significa una lesione delle labbra e sotto glossite, una lingua. Queste patologie nei bambini sono più spesso manifestate in combinazione e sono caratterizzate da:

  • prurito, gonfiore, arrossamento e bruciore delle mucose della bocca, delle labbra, della lingua;
  • disturbo del gusto;
  • disagio durante il pasto.

Se non vi è alcun trattamento, il paziente può mordere le aree edematose della mucosa, irritarle con il cibo, a causa del quale esiste una possibilità di sanguinamento, l'insorgere di dolore. La condizione generale non è disturbata, l'appetito è conservato, tuttavia, i bambini possono rifiutarsi di mangiare o smettere di prenderlo rapidamente a causa del disagio.

Nei casi più gravi, bolle e bolle compaiono sulla superficie della mucosa, riempite di contenuto trasparente; con la distruzione delle pareti delle bolle si formò l'erosione, coperta da una fioritura grigiastra. Ciò crea le condizioni per l'adesione di un'infezione secondaria, che si manifesta con un netto deterioramento della condizione: debolezza, febbre, aumento dell'edema e dolore alla bocca.

Esofagite allergica, proctite, disturbi digestivi

Nell'esofagite, l'esofago è coinvolto nel processo patologico, nella proctite, nel retto. Disturbi digestivi innescati da cambiamenti nello stomaco e nell'intestino.

  • bruciore di stomaco, difficoltà a deglutire;
  • diminuzione o mancanza di appetito;
  • dolore addominale, pesantezza allo stomaco;
  • nausea, vomito, flatulenza, feci sconvolte;
  • prurito e arrossamento nell'area anale.

Una mescolanza di sangue, muco e cibo non digerito può essere presente nelle feci, e il dolore addominale a volte è così grave che è necessario considerare il problema della diagnosi differenziale con la patologia chirurgica. Le condizioni generali sono significativamente compromesse, anche se ci sono delle eccezioni: alcuni pazienti, anche i bambini piccoli, rispondono all'allergene solo peggiorando l'appetito e la flatulenza.

Una reazione comune agli allergeni del ribes nero nei bambini è una combinazione di disturbi digestivi con sindrome da allergia orale o dermatite.

Trattamento, prevenzione

Per combattere le manifestazioni di allergia al ribes nero nei bambini e negli adulti è necessario coerentemente:

  • scoprire se una bacca causa davvero sintomi;
  • determinare se ci sono altri allergeni che provocano una reazione;
  • seguire una dieta, eliminando non solo bacche fresche, ma anche composta o marmellata con ribes;
  • se necessario, usare droghe.

I bambini possono, col tempo, allergie "eccessive", ma è possibile introdurre il ribes nero nella dieta solo con il permesso del medico. A volte la sensibilità persiste per tutta la vita. Gli adulti dovrebbero andare a dieta tutto il tempo; Ciò vale, tra l'altro, per le madri che allattano, con il cui latte l'allergene può essere ingerito nel corpo del bambino.

Solo un medico può scegliere farmaci farmacologici per le allergie; antistaminici (desloratadina), glucocorticosteroidi (Nasonex), cromoni (Intal) sono raccomandati. In caso di angioedema e shock anafilattico, è necessario ricorrere a cure mediche di emergenza e iniettare farmaci antiallergici, prednisolone e adrenalina.

Cosa fare se le allergie non passano?

Sei tormentato da starnuti, tosse, prurito, eruzioni cutanee e arrossamento della pelle, e potresti avere allergie ancora più gravi. E l'isolamento dell'allergene è sgradevole o impossibile.

Inoltre, le allergie portano a malattie come l'asma, l'orticaria, la dermatite. E i farmaci consigliati per qualche motivo non sono efficaci nel tuo caso e non combattono la causa...

Ti consigliamo di leggere la storia di Anna Kuznetsova sui nostri blog, di come si è liberata delle sue allergie quando i medici le hanno messo una croce grassa. Leggi l'articolo >>

Autore: Torsunova Tatiana

Commenti, recensioni e discussioni

Finogenova Angelina: "In 2 settimane ho completamente curato le allergie e ho iniziato un gatto birichino senza costosi farmaci e procedure: era sufficiente solo".

I nostri lettori raccomandano

Per la prevenzione e il trattamento delle malattie allergiche, i nostri lettori consigliano l'uso di "Allergonics". A differenza di altri mezzi, Allergoniks mostra un risultato stabile e stabile. Già il 5 ° giorno di utilizzo, i sintomi di allergia si riducono, e dopo 1 corso passa completamente. Lo strumento può essere utilizzato sia per la prevenzione che per la rimozione delle manifestazioni acute.

Allergia al ribes rosso e nero

Le reazioni allergiche ai prodotti si verificano a qualsiasi età. Sfortunatamente, i bambini sono più inclini a questo disturbo. In questo caso, è una malattia molto pericolosa che può innescare batterie molto utili, ad esempio il ribes.

Allergia al ribes

Va notato che non tutte le varietà di ribes appartengono al gruppo di forti allergeni. Pertanto, è possibile che con una reazione negativa, come il ribes rosso, una persona possa mangiare bianco. Parlando di questa malattia, non si può prestare attenzione alla sua caratteristica come un tipo di evento. Le allergie possono essere congenite o acquisite. Un'altra caratteristica dell'allergia - la reazione a una particolare varietà.

L'allergia al ribes nero si verifica molto più spesso rispetto ad altri tipi di bacche. Forse la ragione sta nel maggior contenuto di vitamina "C". Ma non puoi scontare altre possibili cause di malattia. Su di loro sarà un po 'più basso. La reazione a questa varietà può verificarsi in modo imprevisto ed essere piuttosto acuta.

L'allergia al ribes rosso è molto meno comune. Ma escludere il possibile aspetto non ne vale la pena. Non dobbiamo dimenticare che la malattia può essere trasversale. Cioè, se sei allergico a lamponi, fragole e così via, aumenta il rischio di una reazione negativa all'uva di Corinto. Inoltre, la malattia è spesso provocata non dalla stessa bacca, ma dal polline che si raccoglie su di essa.

Cause di allergie in un bambino

Nei bambini piccoli, la malattia si sviluppa molto spesso a causa di un'alimentazione scorretta. Molti genitori cercano di nutrire il bambino con frutti e bacche sani il prima possibile. Senza pensare alle conseguenze. Ma ci sono una serie di altre cause che portano alla comparsa di allergie.

Questi includono:

  1. Eredità (il rischio aumenta se entrambi i genitori hanno malattie allergiche);
  2. Immaturità del sistema immunitario e organi del tubo digerente;
  3. eccesso di cibo;
  4. Allergia ad altre bacche o polline;
  5. Intolleranza individuale (in particolare alla vitamina "C").

Ci sono molte cause di reazioni negative e la malattia si manifesta in quasi tutti i pazienti allo stesso modo.

Sintomi di allergia

Il quadro clinico è in qualche modo diverso da altri tipi di allergie alimentari. Inoltre, il numero di allergeni che entrano nel corpo e l'età del paziente hanno una grande influenza sulla clinica. E, tuttavia, ci sono alcuni punti che indicano direttamente la presenza di una reazione negativa al ribes.

I sintomi più comuni sono:

  • Eruzione di vari tipi;
  • orticaria;
  • dermatiti;
  • Naso che cola e altri segni di raffreddore (assenza di febbre);
  • Attacchi asmatici;
  • Gonfiore delle mucose e della pelle.

Va notato che questo sintomo può non indicare alcuna allergia, ma qualsiasi altra malattia. Pertanto, l'autodiagnosi è fortemente scoraggiata. Inoltre, non dovresti scegliere droghe tu stesso. Questo è il lavoro dei dottori.

Importante: le manifestazioni allergiche di questo tipo nei singoli bambini possono essere più gravi. Oltre ai disturbi del tratto digestivo, sono possibili reazioni pericolose. Ad esempio, angioedema o anafilassi. Fortunatamente, sono molto rari, ma per trattare il problema irresponsabilmente non ne vale la pena.

Non appena i genitori si accorgono che le condizioni del bambino dopo il consumo di ribes si deteriorano, è necessario consultare un medico o chiamare un'ambulanza (a seconda della complessità del quadro clinico). Oltre a fornire il primo soccorso, è necessario un medico per stabilire una diagnosi accurata e un allergene. Questo può essere fatto solo in laboratorio. Dopo aver ricevuto i risultati dell'esame, l'allergologo raccomanda un corso di terapia.

Trattamento di allergia al ribes

La correzione delle condizioni del paziente inizia con l'eliminazione dell'allergene dal menu, dieta, raccomandata dal medico. Altrimenti, anche i migliori farmaci non daranno un risultato positivo. Vale la pena notare che i bambini non vengono spesso prescritti farmaci come adulti. Il fatto è che per molti bambini questo tipo di allergia passa da solo (a determinate condizioni).

E allo stesso tempo, alcuni pazienti sono consigliati di assumere farmaci speciali. Ad esempio, tali gruppi:

  • antistaminici (per bambini);
  • sorbenti ("Smekta");
  • farmaci locali a seconda della localizzazione del problema. Alcuni genitori sono diffidenti nei confronti dei prodotti farmaceutici e preferiscono metodi di allergia non tradizionali. Naturalmente, questa opzione è considerata più sicura. E allo stesso tempo, non dobbiamo dimenticare che il bambino potrebbe essere allergico alle piante.

Pertanto, prima di procedere al trattamento della medicina tradizionale è quello di ottenere una consulenza professionale e garantire che non vi sia alcuna reazione allergica. Solo allora puoi provare un rimedio esterno. All'interno, i bambini non sono consigliati a dare brodi o infusi.

Rimedi popolari

Le piante efficaci nella lotta contro le manifestazioni cutanee di allergie sono:

Per la preparazione del brodo, ad esempio, dalla camomilla, prendere 10-15 grammi di materie prime secche, versare 400 ml di acqua. Portare a ebollizione e insistere per 40 minuti, dopo che il decotto filtrato può essere utilizzato per lozioni sulla pelle interessata o aggiungere al bagno durante il bagno.

L'allergia al ribes risponde bene all'olio di olivello spinoso. Ma prima è necessario assicurarsi che il paziente tolleri normalmente l'olivello spinoso. C'è un altro punto importante che deve essere considerato quando si sceglie una ricetta. Questa è l'eziologia dell'eruzione. Quindi con dermatite umida si consiglia di utilizzare un decotto del treno. Dal momento che questa pianta ha una proprietà di essiccazione. Ma il decotto di camomilla è meglio usare con un'eruzione secca, così come l'olivello spinoso.

Allergia al ribes

Il ribes nero è considerato una delle bacche più utili nella nostra zona. È molto ricco di acido ascorbico e molte altre vitamine, acidi organici, altre sostanze biologicamente attive. Ma, ahimè, questi indubbi vantaggi per alcune persone si trasformano in un enorme svantaggio. Alcuni di questi preziosi componenti rendono i ribes (principalmente neri, in misura minore, rossi e bianchi) bacche abbastanza allergeniche.

Forme e sintomi di allergia al ribes

La maggior parte degli esperti di ribes nero si riferisce ai prodotti di allergenicità moderata, e alcuni addirittura altamente allergizzanti. Di tutti i tipi di ribes, provoca le reazioni allergiche più spesso. Il ribes provoca allergie molto meno frequentemente, e molto raramente c'è una reazione al consumo di ribes bianco, che è considerato un prodotto leggermente allergizzante.

L'allergia al ribes manifesta spesso sintomi gastrointestinali e cutanei. Il paziente è preoccupato per la comparsa di nausea, vomito, dolore addominale, diarrea, arrossamento ed eruzione cutanea, può verificarsi angioedema. Le manifestazioni respiratorie (naso chiuso, starnuti, tosse) sono meno comuni. Nei pazienti con asma bronchiale, l'uso di ribes può provocare una esacerbazione (mancanza di respiro, attacco d'asma, tosse dolorosa).

L'allergia al ribes si verifica più spesso in maniera immediata: i sintomi compaiono poche ore o addirittura minuti dopo aver mangiato le bacche. La reazione del tipo ritardato (che si verifica dopo un giorno o due) viene raramente osservata.

Se sei allergico al ribes di qualsiasi tipo, ci sono spesso reazioni incrociate a fragole, fragole, lamponi, more, mirtilli rossi.

La diagnosi si basa su un quadro clinico caratteristico, uno studio dell'anamnesi. È possibile confermare la diagnosi con un esame del sangue per allergeni, che fornisce un risultato abbastanza accurato.

Prevenzione e trattamento dell'allergia ai ribes

Se sei allergico al ribes, nero, rosso o bianco, devi eliminare completamente dalla dieta il tipo di bacche corrispondente e qualsiasi prodotto da loro (marmellata, composte stufate, torte e biscotti con ripieno di ribes, ecc.). Fortunatamente, non è difficile farlo, perché i ribes non sono affatto prodotti insostituibili, e nella loro forma "nascosta" raramente si trovano in vari piatti.

Con grande cura è necessario utilizzare altri tipi di ribes, così come bacche, che sono possibili allergia crociata (vedi elenco sopra). Ed è meglio eliminarli completamente dalla dieta.

Se una reazione allergica si è già sviluppata, è necessario consultare un medico il più presto possibile e seguire rigorosamente tutti i suoi appuntamenti. Quando compaiono i primi sintomi, dovresti bere molta acqua per ridurre la concentrazione dell'allergene e cercare di indurre il vomito. Dopodiché è necessario assumere un adsorbente (Polysorb, Enterosgel, carbone attivo) e qualsiasi antistaminico (Suprastin, Cetrin, Erius), che in una persona soggetta alle allergie dovrebbe essere sempre a portata di mano.

In caso di sintomi gravi (edema laringeo, broncospasmo, soffocamento, convulsioni, brusca diminuzione della pressione sanguigna, aritmia cardiaca, perdita di coscienza), un'ambulanza deve essere immediatamente chiamata.

La pagina è stata utile? Condividilo nel tuo social network preferito!

Allergia al ribes

Contenuto dell'articolo

Il ribes è una delle bacche più utili. È ricco di acido ascorbico, vitamine, sostanze biologicamente attive e acidi che rafforzano il sistema immunitario. E queste stesse sostanze possono causare gravi allergie con la loro intolleranza.

Allergia al ribes: cause

Potrebbe esserci un'allergia al ribes nero?

Il ribes rosso e nero sono specie completamente diverse e i loro effetti sul corpo sono diversi. E la maggior parte delle volte l'allergia è solo ribes nero. Contiene una grande quantità di antocianina - una sostanza che è utile per il cervello, ma, sfortunatamente, è un forte allergene. È antocianina che dà al ribes il suo colore e può anche causare una reazione allergica.

Il ribes rosso, nonostante il suo colore rosso, non è allergico al nero. Il contenuto di antocianina e lecitina, noti allergeni, al ribes rosso è piccolo, ma è ricco di vitamina C. Tanto che due dozzine di bacche sono in grado di ricostituire la dose giornaliera di vitamina C e, ahimè, è il suo alto contenuto che spesso provoca allergie.

Allergia al ribes: perché si verifica?

Cause di allergia al ribes

  • Allergene specifico per l'intolleranza. Questo può essere una reazione alla vitamina C o all'antocianina.
  • Predisposizione ereditaria Se uno dei genitori è allergico, allora c'è la possibilità che il bambino sia suscettibile alle allergie. E non è necessario che l'allergene sia lo stesso.
  • Cross-allergia. Questa è una reazione speciale alle sostanze che sono simili nella struttura. Quindi, se sei ipersensibile alle bacche rosse, hai maggiori probabilità di essere allergico al ribes.
  • Reazione a foglia di ribes o polline. La cosiddetta allergia da contatto, non associata all'uso di ribes nei prodotti alimentari.
  • Caratteristiche del corpo. Le persone con malattie dell'apparato digerente o del tratto digerente possono provare intolleranza al ribes rosso a causa della sua elevata acidità.

Allergia al ribes in un adulto

Le allergie possono verificarsi a qualsiasi età, soprattutto se c'è una predisposizione ad esso.

I fattori che provocano allergie al ribes negli adulti includono:

  • Gravidanza - quando gli ormoni vengono riorganizzati e si verificano cambiamenti interni, il corpo può reagire improvvisamente al cibo che era solito assumere normalmente.
  • Malattie del tratto digestivo e gastrointestinale - a volte lo sviluppo della malattia, che scorre nella forma cronica, porta all'intolleranza ad alcuni alimenti e alla reazione ad esso.
  • Le persone anziane possono sviluppare un'allergia sullo sfondo dei cambiamenti nel sistema endocrino.

Allergia al ribes in un bambino

Nei bambini, soprattutto nei bambini piccoli, l'allergia si verifica molto spesso ed è collegata, prima di tutto, al fatto che il loro corpo non è ancora in grado di digerire e digerire completamente il cibo.

Man mano che crescono e rafforzano il sistema enzimatico, l'allergia al ribes può scomparire completamente.

Si consiglia alle mamme di introdurre delicatamente bacche di ribes nella dieta: è meglio iniziare con il bianco: è il meno allergenico. Ed è meglio dare bacche sotto forma di succo e bevanda alla frutta.

A partire da un anno, puoi iniziare a nutrire il bambino con bacche intere, osservando la reazione. Questo è facile, perché nei bambini l'allergia si manifesta istantaneamente con eruzioni cutanee sul viso e intorno alla bocca.

Allergia al ribes: sintomi

I primi segni di allergia di solito compaiono immediatamente dopo aver mangiato bacche o quando si contatta con un allergene. In alcuni casi, la reazione è ritardata, ma non più di un paio d'ore.

Vale la pena notare che i sintomi dell'allergia al ribes sono in qualche modo diversi dalle solite allergie alimentari:

  • Eruzione simile a un alveare
  • Rinite allergica
  • Secrezione nasale
  • Lacrimazione e irritazione agli occhi
  • starnuti
  • Grave tosse, attacchi di soffocamento simili all'asma
  • Gonfiore del viso e della gola
Nei bambini, i luoghi di localizzazione delle lesioni sono la faccia e l'area intorno alla bocca, negli adulti l'allergia al ribes rosso e nero agisce sulle braccia e sulle gambe, sul busto. A volte questi sintomi sono erroneamente confusi con il freddo iniziale. Per evitare questo, è sufficiente prestare attenzione ad un'altra manifestazione di allergia - una violazione del tratto gastrointestinale.

L'allergia al ribes nero e al ribes rosso è accompagnata da:

  • Nausea e vomito
  • Dolore addominale
  • Feci molli frequenti

Se compaiono tutti o alcuni dei sintomi, è importante iniziare immediatamente il trattamento. Altrimenti, le allergie possono portare a angioedema e shock anafilattico.

Ribes rosso e nero: delicatezza e allergeni

È difficile trovare una persona che rifiuta queste deliziose bacche. Ma se un adulto, e specialmente un bambino, manifesta allergia al ribes, questo dovrà essere fatto. Il ribes nero e rosso sono prodotti con un moderato grado di allergenicità, mentre il rosso è meno pericoloso e il bianco è poco allergenico, quindi anche quando si reagisce a frutti neri e rossi, si può mangiare bianco.

Una bacca così utile

Il ribes, oltre al gusto eccellente, ha molte sostanze utili. È tra i primi dieci prodotti con un contenuto massimo di vitamina C, contiene antocianidine, vitamine E, K, PP, gruppo B, beta-carotene, da oligoelementi - ferro, calcio, zinco, potassio, sodio, fosforo, magnesio. Oli essenziali, flavonoidi, phytoncides, pectine e acidi organici completano la lista di componenti utili di ribes.

Il ribes rafforza il sistema immunitario, riduce il rischio di malattie cardiovascolari, migliora la digestione, l'attività epatica e renale, aiuta con l'infiammazione, il bruciore di stomaco, l'artrite, le malattie dei denti e delle gengive.

Cause dell'allergia al ribes nero e rosso

Qualsiasi reazione allergica è la risposta del sistema immunitario a una sostanza percepita dall'organismo come ostile. Quando gli allergeni entrano nel corpo, inizia la produzione di anticorpi, si formano complessi immunitari che danneggiano i mastociti, con conseguente rilascio e rilascio nel sangue di sostanze chimiche chiamate mediatori dell'infiammazione: istamina, bradichinina, serotonina. Colpiscono organi e tessuti, causando segni di allergie.

La reazione può verificarsi a qualsiasi età, ma più spesso i bambini ne sono esposti. Nei neonati, può accadere se le bacche sono incluse nella dieta di una madre che allatta o durante la gravidanza, le ha abusate. Lo stesso si osserva con l'introduzione precoce o errata delle bacche come cibo complementare. L'allergia nei bambini dei primi anni di vita è spiegata dall'immaturità degli organi del tratto gastrointestinale e dalla mancanza di protezione immunitaria.

Anche negli adulti, la causa dei sintomi spiacevoli può essere l'intolleranza alla vitamina C, che è così ricca di ribes, soprattutto di nero.

In questo caso, dovrai abbandonare definitivamente questi frutti.

Molte persone, di solito usando tranquillamente il ribes, affrontano la reazione in caso di eccesso di cibo. Questa non è la risposta immunitaria del corpo, ma la cosiddetta pseudo-allergia. Va notato che il tasso di consumo di un prodotto per ogni persona è individuale. Il rischio di pseudo-allergia è alto nei bambini, perché, a causa delle caratteristiche di età del corpo, sono più sensibili al potenziale allergenico dei prodotti.

Spesso la causa delle allergie quando si usano marmellate, gelatine, composte, prodotti da forno al ribes non possono essere la stessa bacca, ma integratori nel prodotto finito: conservanti, aromi, esaltatori di sapidità, ecc. In tali casi, è necessario dare la preferenza a prodotti fatti in casa o ribes in forma pura.

Possono anche verificarsi allergie non alimentari. È causato dai mezzi chimici con cui i cespugli vengono lavorati per la distruzione dei parassiti, i frutti stessi dopo la raccolta per una conservazione più lunga.

Sintomi e segni

Il ribes si riferisce a prodotti che provocano reazioni di tipo immediato.

I sintomi possono essere i seguenti:

  • pelle: arrossamento, eruzione cutanea, pelle secca, desquamazione, prurito;
  • respiratorio: gonfiore dell'orofaringe, viso, congestione nasale e secrezione da esso, prurito della mucosa nasofaringea;
  • malfunzionamenti del tratto gastrointestinale: dolore addominale, crampi allo stomaco, diarrea, nausea, vomito.

Possono anche diventare rossi e iniziare a lacrimare gli occhi.

Le reazioni orali al polline possono causare bruciore e prurito in bocca, gonfiore delle mucose, delle labbra e della lingua.

complicazioni

Uno dei sintomi più gravi è l'angioedema, in cui le vie respiratorie si restringono bruscamente, il che può portare allo sviluppo di insufficienza respiratoria acuta e può verificarsi soffocamento. La conseguenza di una reazione acuta è lo shock anafilattico. È accompagnato da una forte diminuzione della pressione, difficoltà di respirazione. In entrambi i casi, senza intervento medico di emergenza, l'attacco può essere fatale, è necessario chiamare con urgenza un'ambulanza.

Reazioni incrociate

Il ribes può causare reazioni crociate nelle persone che sono altamente sensibili a fragole, fragole, lamponi, more, mirtilli rossi. Il fatto è che hanno tutti una sostanza comune - il pigmento colorante licopene.

diagnostica

Le allergie a volte possono essere scambiate per un'altra malattia, quindi non è possibile fare una diagnosi da soli, questo è il compito del medico. Se i sintomi compaiono in un bambino, è necessario consultare un pediatra, in un adulto - per vedere un terapeuta. Il medico può fare una diagnosi preliminare in base all'esame e all'anamnesi del paziente. Confermare o smentire aiuterà a tenere un diario alimentare, che contiene tutto il cibo consumato e le reazioni ad esso, così come una dieta di eliminazione che esclude il presunto allergene dalla dieta.

Se necessario, si dovrebbe visitare l'allergologo, che può prescrivere una diagnosi di laboratorio. Gli esami del sangue da una vena sulla quantità di immunoglobulina totale e immunoglobulina specifica sono volti a identificare le allergie.

È possibile determinare l'allergene utilizzando l'allergoprob, un metodo che consente di identificare l'ipersensibilità del paziente (sensibilizzazione) a una varietà di stimoli ambientali. A tal fine, gocce di possibili allergeni vengono applicate sulla zona dell'avambraccio sulla pelle lesa. L'ipersensibilità viene diagnosticata alla sostanza, nell'area del danno che è marcato gonfiore e arrossamento.

trattamento

Chi soffre di allergie, prima di tutto, deve attenersi a una dieta ipoallergenica rigorosa, cioè eliminare il ribes dalla dieta e i prodotti da esso preparati, compreso il trattamento termico. Inoltre, non dobbiamo dimenticare la possibilità di reazioni incrociate, dovremo anche abbandonare fragole, fragole, lamponi, more, mirtilli rossi.

Se il ribes è già entrato nel corpo, si raccomanda l'uso di carbone attivo, enterosorbente e diuretico in combinazione con un'abbondante assunzione di liquidi.

Come terapia farmacologica sintomatica, i medici prescrivono di solito antistaminici. Esistono già tre generazioni di tali strumenti. L'accettazione di farmaci di terza generazione in misura minore è accompagnata da effetti collaterali, hanno un effetto più lungo, non causano dipendenza. Questi includono cetirizina, zod, zyrtec, fencarol, desloratadina e alcuni altri. Il medico può anche prescrivere glucocorticosteroidi (ad esempio nasonex, desrinit), cromoni (intal, cromohexal e analoghi).

La medicina tradizionale ha molte ricette per eliminare i sintomi di allergia nel suo arsenale. Rimuovono il broncospasmo e l'escreato diluito erba di San Giovanni, motherwort, camomilla. Con eruzioni cutanee aiuta una serie di lozioni e bagni, celidonia, spesso usato olio di olivello spinoso. Tuttavia, prima di utilizzarne uno, è necessario assicurarsi che non vi sia ipersensibilità. I rimedi popolari possono essere usati come terapia aggiuntiva e solo in consultazione con il medico.

Precauzioni di sicurezza

Il modo migliore per prevenire l'insorgere di allergie in un bambino è eliminare gli allergeni. Questo dovrebbe essere fatto dalla seconda metà della gravidanza, perché in questo momento c'è la possibilità di formazione di anticorpi a vari prodotti nel feto, che potrebbero portare ad una maggiore sensibilità per loro in futuro. È necessario abbandonare non solo i ribes, ma anche le bacche, che sono in grado di dare una reazione incrociata.

I pediatri raccomandano di includere il ribes nella dieta del bambino non prima degli 8 mesi di età, sia quando sono allattati al seno sia quando sono nutriti artificialmente. Si può dare prima come una composta, poi mezzo succo diluito con acqua, iniziando con poche gocce e aumentando gradualmente il dosaggio. Se il bambino porta un nuovo cibo senza alcuna manifestazione, inizia a dar da mangiare alle bacche in una forma pura, prima una alla volta, poi diversi pezzi alla volta.

prospettiva

Se il bambino è allergico al ribes, può "superarlo" con l'età. Questo di solito si verifica dopo 3 anni quando il sistema digestivo matura completamente. In futuro, quando si mangiano bacche, i sintomi non compaiono.

Ribes, come causa di allergie

Cos'è un'allergia al ribes?

La cosa più fastidiosa è che questa malattia allergica può essere causata anche da una bacca di ribes così utile e gustosa. L'allergia al ribes può essere non solo congenita, ma anche acquisita. I medici comprendono il ribes secondo il grado di manifestazione di una reazione allergica al gruppo intermedio di prodotti.

È possibile manifestare allergia al ribes in un bambino?

Il più spesso manifestato allergia al ribes in un bambino, perché il suo corpo è più sensibile a questo allergene che in un adulto. Sapendo questo, dovresti prestare attenzione all'uso del ribes. E deve essere introdotto nella dieta gradualmente da piccole dosi, a partire da 2-3 bacche. Inoltre, non bisogna dimenticare che se una grande quantità di uva di Corinto era presente nella dieta della madre durante la gravidanza, allora il bambino potrebbe successivamente sviluppare una reazione allergica a lei.

Il ribes nero minaccia le allergie?

Uno dei tipi più comuni di ribes è nero. È considerato molto utile a causa dell'alto contenuto di vitamina C. E poche persone possono immaginare di avere il maggior rischio di reazioni allergiche tra tutti i tipi di ribes. L'allergia al ribes nero si manifesta in persone il cui corpo è sensibile alle sostanze in esso contenute. Per loro, l'opzione migliore è eliminarla completamente dalla dieta.

Come il ribes rosso può essere allergenico?

Il ribes rosso, un'allergia a cui si verifica meno frequentemente del ribes nero, richiede un'attenzione particolare. Pertanto, è anche necessario iniziare a usarlo gradualmente per capire se si tratta di un allergene. Ma, nonostante l'individuazione di una reazione allergica, non è sempre immediatamente esclusa dalla dieta. Certo, questo è solo se i sintomi non sono pronunciati.

Quali potrebbero essere le cause dell'allergia al ribes?

Questa può essere ereditaria (se entrambi i genitori hanno avuto una reazione allergica) o contaminazione del corpo. Ma la ragione principale è associata ad un alto contenuto di polline sulle sue bacche. Oltre a tutto quanto sopra, un alto contenuto di vitamina C in queste bacche può servire da allergia.Inoltre, i medici hanno recentemente osservato l'insorgenza di reazioni allergiche crociate. Ad esempio, un'allergia a fragole, lamponi o mirtilli rossi può anche causare una reazione al ribes.

Quanto velocemente può apparire una reazione allergica al ribes?

Sapendo tutto questo, un pensiero può sorgere nella tua testa, come si manifesta l'allergia al ribes, che tutti hanno provato almeno una volta nella vita. Secondo l'osservazione dei medici, una tale reazione del corpo può verificarsi nei prossimi minuti, o anche pochi secondi dopo aver mangiato questa bacca. E in casi molto rari, la sua manifestazione si verifica durante il giorno. Tutto dipende dalla quantità di consumo e dal grado di sensibilità dell'organismo al ribes.

Quali sono i segni di allergia al ribes?

I sintomi dell'allergia al ribes possono manifestarsi in modi diversi, ma si tratta principalmente di reazioni cutanee (arrossamento, prurito, eritema simile all'orticaria). Può anche essere un mal di testa, edema laringeo, naso che cola, starnuti e molto raramente disturbi intestinali, nausea o vomito. La cosa principale è che non dovresti incolpare immediatamente qualsiasi manifestazione di questo tipo sulle allergie, perché la ragione potrebbe essere molto diversa.

Come puoi curare le allergie al ribes?

Al primo segno di una tale reazione, una persona ha bisogno di bere molti liquidi per ridurre la concentrazione dell'allergene e causare il vomito.

Dopo ciò, assicurati di consultare un medico. Condurrà un test allergenico e prescriverà il trattamento appropriato. Di solito, un tale trattamento farmacologico di allergia al ribes viene effettuato con l'aiuto di antistaminici. Ad esempio, "Zyrtec" o "Cetrin". E anche raccomandato dai medici carbone attivo per pulire il corpo e farmaci diuretici, il più presto possibile per rimuovere l'allergene.

Ci sono trattamenti popolari per l'allergia al ribes?

Oltre all'utilizzo di droghe, c'è anche il trattamento popolare dell'allergia ai ribes sotto forma di prodotti naturali. Questi strumenti includono i gadget di menta.

Per la loro preparazione, prendere 10 g di menta secca, che viene prodotta per 20 minuti con un pavimento di un bicchiere di acqua bollente e l'infusione è pronta. Inoltre, l'irritazione della pelle aiuta a rimuovere la soluzione di soda in un rapporto di 1 hl per 200 g di acqua.

Non dimenticare, prima di iniziare a usare rimedi popolari, è meglio consultare un medico. Ciò contribuirà ad evitare il deterioramento di un organismo già indebolito.

E così, conoscendo anche tutti i benefici dei frutti di bosco, non dimenticare che possono essere un forte allergene. E dovrebbero essere usati con cura.

Se trovi un errore nel testo, assicurati di farcelo sapere. Per fare ciò, basta evidenziare il testo con un errore e premere Maiusc + Invio o semplicemente fare clic qui. Grazie mille!

Grazie per averci comunicato l'errore. Nel prossimo futuro sistemeremo tutto e il sito sarà ancora migliore!

prodotti allergenici

Sii il primo a commentare

Vedi anche

L'allergia è un'insolita sensibilità a varie sostanze che nella maggior parte delle persone non causano reazioni dolorose. L'essenza del perché alcune persone hanno allergie e altre no, si trova nelle peculiarità del sistema immunitario di ciascuna.

Forse qualcuno sarà interessato! Allergie alimentari nei neonati, i neonati La diffusione di reazioni allergiche, in particolare al cibo, non ha aggirato i neonati, le cui allergie, purtroppo, spesso prendono un corso più severo.

Ho letto qui sull'articolo di BB sull'allergia alla gravidanza. I suoi capelli cominciarono a muoversi. Nightmare. So di prima mano quali sono le allergie (ce l'ho per la polvere domestica, i gatti, i cani, i cuscini, alcune fioriture - in breve, l'intero set.

Allergie alimentari - uno stato di ipersensibilità del corpo al cibo, caratterizzato dallo sviluppo di sintomi clinici di intolleranza, dovuti alla partecipazione di meccanismi immunitari o pseudo-allergici. Epidemiologia La prevalenza di allergie alimentari varia da 1,4 a 20%. Gli uomini sono malati 2 volte.

Le allergie sono curate, ma i medici non sanno come il 14 marzo 2005. Sabato, 12 marzo, l'Associazione per allergologi pediatrici e immunologi della Russia (ADAIR) ha tenuto una conferenza "Bambino e allergie in domande e risposte". Questa conferenza è stata.

Sfortunatamente, non possiamo cambiare i nostri geni, ma siamo in grado di rimuovere i fattori che promuovono o scatenano manifestazioni allergiche. Le nostre regole per convivere con un bambino allergico aiuteranno te e la tua famiglia a condurre uno stile di vita completamente normale.

http://pregnancy.org.ua/forum/viewtopic.php?t=4348 Allergie alimentari nei bambini. Allergie per bambini Cause e principi del trattamento L'allergia alimentare è una delle sezioni più difficili dell'allergologia clinica. Ciò è dovuto all'elevata prevalenza di allergie alimentari nei bambini, in particolare ai bambini piccoli, a una vasta gamma di cause causali.

La paternità del testo non è stata stabilita (ce ne sono diverse), è disegnata da qualcuno su Internet, copiata da un diario di allergia. Carenza di vitamina D Più cereali consuma una persona, più è necessaria la vitamina D. Consumo regolare di bollito.

Allergene al ribes nero

L'estate è un periodo di abbondanza di frutta e bacche. Di fretta per fare scorta di vitamine per il prossimo autunno e inverno, molte persone consumano grandi quantità di dolci naturali, tra cui il ribes nero, che matura a luglio e ad agosto. Questo prodotto a base di erbe è ricco di vitamina C e altre sostanze benefiche; il valore del ribes per il corpo è difficile da esagerare.

Le bacche fragranti possono essere consumate crude, aggiunte alla cottura, utilizzate per preparare marmellate e composte. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che alcune persone sviluppano allergia al ribes - la sensibilità alle bacche si esprime nella comparsa di eruzioni cutanee e altri sintomi spiacevoli.

motivi

Gli immunologi battono l'allarme! Secondo dati ufficiali, un'innocenza innocua, a prima vista, richiede ogni anno milioni di vite. La ragione di statistiche così terribili è PARASITES, infestata dal corpo! Principalmente a rischio sono le persone che soffrono.

Il ribes non appartiene ai prodotti esotici ed è ampiamente noto come cultura del giardino e dei cottage. Le bacche mature sono amate da adulti e bambini; La pianta prende il nome dal suo aroma gradevole, famoso non solo per i frutti, ma anche per i rami: le antiche parole "ribes", "ribes" significano "odore forte".

Nell'allergologia, c'è una regola peculiare: più luminoso è un frutto o un vegetale, più è pronunciato il suo potenziale allergizzante-provocatorio. Il ribes nero non fa eccezione e può causare allergie nei bambini e negli adulti.

In questo caso, non solo le bacche sono pericolose, ma anche le foglie di ribes; a volte la reazione può anche essere associata all'uso di ramoscelli vegetali (ad esempio, come base per un rimedio popolare).

L'allergia al ribes nero può essere:

  • vero;
  • false;
  • causato da additivi e sostanze estranee.

Con una vera allergia, non importa quanto ribes una persona mangia - la reazione si sviluppa anche con l'uso di una minima quantità di bacche o succo di frutta.

Molto spesso, con la sensibilità alle varietà nere, i pazienti non tollerano il ribes rosso e altre bacche luminose - fragole, lamponi e more.

Una reazione allergica falsa o intolleranza al ribes appare se il paziente mangia una quantità eccessiva del prodotto. Allo stesso tempo, il concetto di "norma" è individuale: qualcuno senza conseguenze ha mangiato diverse dozzine di bacche, qualcuno ha lamentato dopo cinque o dieci anni. Il rischio di falsa allergia al ribes nero in un bambino è molto più alto, poiché i bambini sono più sensibili ai prodotti ad alto potenziale allergico a causa delle caratteristiche di età.

Gli additivi sono coloranti, esaltatori di sapidità, aromi e conservanti che possono essere presenti in succo, marmellata, marmellata di ribes nero. Le sostanze estranee sono chiamate sostanze chimiche che processano la pianta per la distruzione di parassiti o spruzzano le bacche raccolte per migliorare l'aspetto e aumentare la durata. Tutte queste sostanze possono causare varie reazioni, comprese quelle allergiche.

Manifestazioni negli adulti

Se la reazione è scatenata dal ribes nero, l'allergia si verifica molto rapidamente - entro pochi minuti dal contatto. Molto raramente, ci vogliono molte ore tra mangiare bacche e condizioni di deterioramento. Nei pazienti adulti, le manifestazioni chiave sono:

  • Rinite allergica, congiuntivite, dermatite.
  • Sindrome da allergia orale.

Rinite, congiuntivite, dermatite natura allergica

Queste patologie sono caratterizzate da lesioni del naso (spesso il nasopharynx), occhi e pelle. Ci sono un certo numero di manifestazioni:

  • congestione nasale;
  • gonfiore, prurito della mucosa nasale, faringe, palpebra;
  • secrezione nasale di muco liquido;
  • lacrimazione e arrossamento degli occhi;
  • eruzione cutanea;
  • pelle secca, prurita e traballante;
  • Gonfiore d'acqua, orticaria.

Tutti i sintomi di cui sopra portano al paziente un notevole disagio, può essere abbastanza persistente, se il contatto con il fattore provocante, cioè il ribes nero, continua. L'angioedema più pericoloso: il sito della lesione può essere localizzato nella regione delle vie respiratorie, che è associato alla minaccia di insufficienza respiratoria acuta a causa di un restringimento brusco del lume delle vie respiratorie.

Sindrome allergica orale

Si verifica in quei pazienti che, oltre alla sensibilità al ribes nero, sono anche suscettibili agli allergeni dei pollini. La patologia è caratterizzata dallo sviluppo in pochi minuti - solo a volte il cosiddetto "periodo di attesa" si estende per un'ora o due. Appaiono una varietà di sintomi:

  • bruciatura della cavità orale in combinazione con prurito;
  • gonfiore della mucosa orale, della lingua, delle labbra;
  • macchie rosse sul viso, sul collo.

Abbastanza spesso, le manifestazioni primarie della sindrome allergica orale sono formicolio e prurito al palato, un leggero gonfiore della mucosa nasale, solletico al naso, spingendo a starnutire.

Se il contatto con l'allergene continua, non vengono prese misure, si verifica anche la congestione nasale, accompagnata da starnuti e altri segni di rinite allergica, congiuntivite allergica.

I pazienti con episodi ricorrenti di sindrome da allergia orale presentano un rischio più elevato di anafilassi, una reazione allergica sistemica potenzialmente letale. Tuttavia, la sindrome stessa non causa disturbi irreversibili, inoltre i suoi sintomi sono caratterizzati da "volatilità", cioè possono scomparire da soli, motivo per cui i pazienti non sempre prestano loro la dovuta attenzione.

Manifestazioni nell'infanzia

I sintomi che caratterizzano le reazioni allergiche nei bambini possono coincidere con manifestazioni in pazienti adulti - cioè rinite, congiuntivite, dermatite allergica di natura allergica e sindrome allergica orale. Tuttavia, esistono diverse forme di reazioni al ribes nero, peculiari in misura maggiore per i bambini.

Stomatite allergica, cheilite, glossite

Stomatite significa una lesione della mucosa della cavità orale, una cheilite significa una lesione delle labbra e sotto glossite, una lingua. Queste patologie nei bambini sono più spesso manifestate in combinazione e sono caratterizzate da:

  • prurito, gonfiore, arrossamento e bruciore delle mucose della bocca, delle labbra, della lingua;
  • disturbo del gusto;
  • disagio durante il pasto.

Se non vi è alcun trattamento, il paziente può mordere le aree edematose della mucosa, irritarle con il cibo, a causa del quale esiste una possibilità di sanguinamento, l'insorgere di dolore. La condizione generale non è disturbata, l'appetito è conservato, tuttavia, i bambini possono rifiutarsi di mangiare o smettere di prenderlo rapidamente a causa del disagio.

Nei casi più gravi, bolle e bolle compaiono sulla superficie della mucosa, riempite di contenuto trasparente; con la distruzione delle pareti delle bolle si formò l'erosione, coperta da una fioritura grigiastra. Ciò crea le condizioni per l'adesione di un'infezione secondaria, che si manifesta con un netto deterioramento della condizione: debolezza, febbre, aumento dell'edema e dolore alla bocca.

Esofagite allergica, proctite, disturbi digestivi

Nell'esofagite, l'esofago è coinvolto nel processo patologico, nella proctite, nel retto. Disturbi digestivi innescati da cambiamenti nello stomaco e nell'intestino.

  • bruciore di stomaco, difficoltà a deglutire;
  • diminuzione o mancanza di appetito;
  • dolore addominale, pesantezza allo stomaco;
  • nausea, vomito, flatulenza, feci sconvolte;
  • prurito e arrossamento nell'area anale.

Una mescolanza di sangue, muco e cibo non digerito può essere presente nelle feci, e il dolore addominale a volte è così grave che è necessario considerare il problema della diagnosi differenziale con la patologia chirurgica. Le condizioni generali sono significativamente compromesse, anche se ci sono delle eccezioni: alcuni pazienti, anche i bambini piccoli, rispondono all'allergene solo peggiorando l'appetito e la flatulenza.

Trattamento, prevenzione

Per combattere le manifestazioni di allergia al ribes nero nei bambini e negli adulti è necessario coerentemente:

  • scoprire se una bacca causa davvero sintomi;
  • determinare se ci sono altri allergeni che provocano una reazione;
  • seguire una dieta, eliminando non solo bacche fresche, ma anche composta o marmellata con ribes;
  • se necessario, usare droghe.

I bambini possono, col tempo, allergie "eccessive", ma è possibile introdurre il ribes nero nella dieta solo con il permesso del medico. A volte la sensibilità persiste per tutta la vita. Gli adulti dovrebbero andare a dieta tutto il tempo; Ciò vale, tra l'altro, per le madri che allattano, con il cui latte l'allergene può essere ingerito nel corpo del bambino.

Solo un medico può scegliere farmaci farmacologici per le allergie; antistaminici (desloratadina), glucocorticosteroidi (Nasonex), cromoni (Intal) sono raccomandati. In caso di angioedema e shock anafilattico, è necessario ricorrere a cure mediche di emergenza e iniettare farmaci antiallergici, prednisolone e adrenalina.

Cosa succede quando succede?

Esternamente, le allergie alimentari possono manifestarsi in modi diversi. Quando si utilizza un tipo di cibo in una persona in pochi minuti ci sono: nausea, vomito, dolore addominale, poi diarrea, prurito della pelle, abbondante eruzione cutanea su tutto il corpo, gonfiore delle labbra. Nei bambini, le allergie alimentari si manifestano spesso sotto forma di diatesi.

Allergeni alimentari

Tra i principali fattori coinvolti nello sviluppo di allergie alimentari, i seguenti sono tradizionalmente chiamati:

  • predisposizione genetica allo sviluppo di malattie allergiche,
  • l'entrata di anticorpi nel corpo nel periodo prenatale e attraverso il latte materno,
  • breve durata di alimentazione naturale,
  • natura dell'allergene, della sua dose, della frequenza di somministrazione,
  • età del bambino al primo contatto con l'allergene,
  • aumento della permeabilità della mucosa gastrointestinale,
  • diminuzione dell'immunità intestinale locale,
  • cambiamenti nella composizione della microflora intestinale.

Gli allergeni più comuni e potenti includono il latte di mucca, che causa lo sviluppo di allergie alimentari nel 90% dei bambini. L'allergia a latte di mucca di solito si sviluppa in bambini del primo anno di vita, di regola, dopo aver trasferito il bambino a nutrizione artificiale con formule di latte.

Il secondo allergene più importante sono le proteine ​​del pesce. Secondo i dati della ricerca, quasi tutti i bambini (98%) con allergie alimentari hanno avuto reazioni allergiche ai pesci. Il 10% delle persone ha mostrato intolleranza a determinate varietà di pesce. Possibili reazioni a caviale, gamberi, gamberi, aragoste, ostriche e altri molluschi. È stato stabilito che il grado di sensibilizzazione (sensibilità) al pesce non diminuisce con l'età e rimane negli adulti.

Nell'87,2% dei bambini che soffrono di reazioni allergiche, i bianchi d'uovo causano allergie. Spesso, l'intolleranza agli albumi è spesso combinata con l'intolleranza al pollo e al brodo. Le proprietà allergeniche del tuorlo sono meno pronunciate delle proteine.

Tra i cereali, i più allergenici sono la segale e il grano. Gli allergeni gravi includono vari tipi di verdure, frutta e bacche.

Le reazioni allergiche alla ricezione di kefir, prodotti a base di burro, kvas e altri prodotti, durante la preparazione di quali funghi sono stati utilizzati, sono state osservate nel 22% dei bambini suscettibili di manifestazioni simili. Per evitare questo tipo di allergia, alcuni formaggi, condimenti, aceto, latte fortificato, kefir, bevande al latte con malto, yogurt, pane a base di grano, segale, cracker, crauti, salsa di pomodoro, frutta secca, birra, birra dovrebbero essere esclusi dalla dieta. lievito, salsiccia, prosciutto per colazione, così come alcuni medicinali - vitamine del gruppo B e antibiotici di origine fungina (penicillina, lincomicina, tetraciclina).

In generale, in base al grado di attività allergenica, si possono distinguere tre gruppi di prodotti alimentari:

  • Alta: latte vaccino, pesce, uova, agrumi, noci, miele, funghi, carne di pollo, fragole, lamponi, fragole, ananas, melone, cachi, melograni, ribes nero, more, cioccolato, caffè, cacao, senape, pomodori, carote, barbabietole, sedano, grano, segale, uva, ecc.
  • Mezzo: pesche, albicocche, ribes rosso, mirtilli rossi, riso, mais, grano saraceno, peperone verde, patate, piselli, maiale, tacchino, coniglio, ecc.
  • Debole: zucchine, zucca, rape, zucca (toni chiari), mele agrodolci, banane, mandorle, ribes bianco, uva spina, prugne, prugne, anguria, lattuga, carne di cavallo, agnello, ecc.

A volte una reazione allergica non è causata dal cibo stesso, ma da vari additivi alimentari: colori, aromi, emulsionanti o conservanti. Inoltre, per la maggior parte delle persone con allergie alimentari, c'è una reazione non solo alle allergie alimentari, ma anche ad altri allergeni, quindi ultimamente i medici hanno attribuito grande importanza allo sviluppo di reazioni crociate tra allergeni alimentari e non alimentari. La conoscenza delle possibili opzioni per le reazioni incrociate aiuta, in ultima analisi, a fare una dieta corretta e quindi evitare lo sviluppo di allergie.

Popolarmente Sulle Allergie