Come molti animali domestici, le tartarughe possono provocare una reazione allergica nei loro ospiti. Naturalmente, le allergie alle tartarughe sono piuttosto rare, ma è consigliabile conoscere le principali cause e sintomi di questa malattia al fine di prendere tutte le misure necessarie in tempo. È interessante notare che le reazioni allergiche sono comuni nelle tartarughe dalle orecchie rosse.

È facile capire se hai un'allergia: basta passare qualche giorno con una tartaruga. Se noti reazioni del corpo, significa che sei allergico.

Una reazione allergica è il risultato del contatto con la pelle o le vie respiratorie di qualsiasi prodotto di scarto dell'animale, che è composto da molecole proteiche. Le proteine ​​interagiscono con i recettori del corpo umano e talvolta provocano una reazione specifica del sistema immunitario o allergie. I sintomi principali di un'allergia alle tartarughe sono difficoltà a respirare, mancanza di respiro o tosse secca e irritante: se si notano questi segni, significa che bisogna andare immediatamente da un medico e prendere tutte le misure raccomandate da uno specialista per evitare conseguenze negative.

Perché una reazione allergica alle tartarughe?

Una delle principali cause di allergia è l'ingresso nel corpo umano di speciali enzimi proteici che interagiscono con i recettori del sistema immunitario. L'immunità tende ad espellere le proteine ​​estranee dal corpo, ma a volte questa reazione è eccessiva, con conseguente deterioramento dello stato di salute.

Nei gatti e nei cani, le proteine ​​che possono causare allergie vengono rilasciate insieme alla saliva. Dopo che l'animale ha leccato la sua pelliccia, la saliva gradualmente evapora e gli enzimi entrano nell'aria, depositandosi sulla pelle e nel tratto respiratorio umano. Nelle tartarughe, gli enzimi che scatenano una reazione allergica vengono escreti nelle urine.

Tra le principali cause di allergie sono le seguenti:

  • pulire il terrario o la gabbia dove vive l'animale;
  • contatto con la lettiera, che può essere l'urina della tartaruga;
  • morsi e graffi: enzimi allergici possono essere presenti nella saliva delle tartarughe;
  • colpisci il sangue di una tartaruga sulla pelle. Alcune proteine ​​contenute nella linfa sono allergeni abbastanza forti.

I principali segni di una reazione allergica alle tartarughe

Di norma, gli organi allergici dell'apparato respiratorio e la pelle sono più colpiti dalle allergie. I sintomi più comuni di una reazione allergica sono:

  • mancanza di respiro, respiro pesante;
  • starnuti frequenti, congestione nasale o grave secrezione nasale;
  • comparsa di tosse secca;
  • lacrimazione;
  • arrossamento degli occhi;
  • sensazione di bruciore negli occhi;
  • l'aspetto del dolore nel cuore;
  • l'aspetto sulla pelle di macchie rosse e altre eruzioni cutanee;
  • la pelle diventa secca e comincia a staccarsi;
  • sintomi di orticaria (macchie rosse, molto pruriginose sulla pelle);
  • prurito, solitamente localizzato sulle mani;
  • dermatiti;
  • bronchite.

L'allergia alle tartarughe è curabile?

Se tu oi tuoi cari avete qualche segno di allergia alle tartarughe, dovreste immediatamente compiere le seguenti azioni:

  • Cerca di ridurre al minimo il contatto con il tuo animale domestico. Certo, è auspicabile abbandonare la tartaruga e darla in buone mani. Tuttavia, se ciò non è possibile, seguire ulteriori raccomandazioni;
  • Non auto-pulire il terrario: affidare questo compito ai tuoi parenti. Allo stesso tempo, ricorda che la pulizia dovrebbe essere fatta il più spesso possibile: ciò impedirà la diffusione di allergeni in casa;
  • seleziona un'area specifica per il terrario in casa e non portare la tartaruga in altre stanze;
  • Di volta in volta, tratta il terrario del tuo animale domestico con una soluzione di candeggina leggera;
  • consultare un allergologo, che determinerà la gravità della malattia e fornirà le raccomandazioni necessarie per il trattamento;
  • assumere regolarmente antistaminici prescritti da uno specialista. Il medico prescriverà non solo i farmaci per l'allergia, ma anche i mezzi per sbarazzarsi rapidamente dei sintomi spiacevoli (tosse, eruzioni cutanee, congestione nasale). Non automedicare: solo un medico può prendere medicine;
  • desensibilizzazione. Questo termine si riferisce al corso di trattamento per le allergie, durante il quale piccole dosi di allergeni vengono iniettate sotto la pelle del paziente. Questo ti permette di "insegnare" al sistema immunitario a far fronte alle proteine ​​che causano allergie. Il corso della terapia può durare da alcune settimane a diversi mesi: il tempo dipenderà dalla gravità delle condizioni del paziente.

Cause di una reazione allergica alle tartarughe

motivi

I fan di questi animali a volte sperimentano allergie alle tartarughe. Quali sono le ragioni principali di una tale reazione negativa del corpo a queste creature innocue?

Gli allergeni delle tartarughe si trovano principalmente nelle sue urine (e in altri fluidi fisiologici - saliva, sangue) che, una volta evaporato, rilascia queste sostanze nocive nell'aria.

Questo è il modo in cui più spesso gli allergeni entrano nel corpo umano - attraverso il tratto respiratorio e l'aria inalata.

I modi più comuni per ottenere gli allergeni nel corpo sono:

  • mentre pulisce la casa di una tartaruga o un altro habitat;
  • a contatto con la sua lettiera, se l'animale è stato svuotato su di esso;
  • attraverso graffi e morsi;
  • se il sangue di tartaruga si è accumulato sullo strato superiore della pelle (nella sua linfa esiste una proteina specifica che è un forte allergene).

È questa proteina, che è negli enzimi di questo rettile, ed è la causa più comune di allergie alle tartarughe. Quando questo tipo di proteine ​​entra nella pelle o nella mucosa di una persona, provoca irritazione di un certo tipo di recettori, che provoca una reazione allergica negativa del corpo.

A proposito, la carne di tartaruga è anche abbastanza allergenica, in quanto contiene proteine ​​specifiche. Se una persona ha antigeni della carne della tartaruga, cioè la sua intolleranza, allora quando riceverai tale cibo avrà certamente un'allergia alimentare.

Si manifesterà e la reazione della pelle e problemi con il sistema digestivo, respiratorio e altri del corpo.

Allergia alle orecchie rosse in un bambino. È possibile?

Alcuni genitori, prima di far diventare il loro bambino un animale domestico sotto forma di insetto, sono interessati all'eventuale presenza di un'allergia alle tartarughe. A volte questa domanda sorge dopo che questo animale domestico si è stabilito a casa e il bambino ha sintomi luminosi di allergia.

Va ricordato che le escrezioni di questi animali, specialmente l'urina, sono molto allergeniche. Questo è particolarmente vero per le tartarughe dalle orecchie. Secondo le statistiche, è questo tipo di animale che causa il maggior numero di problemi per chi soffre di allergie.

Inoltre, una reazione allergica dopo la comparsa della casa della tartaruga può essere causata non solo dall'animale stesso, ma anche da altre cause.

Allergia a una tartaruga nei bambini

L'allergia al cibo secco, tra bambini e adulti, è comune, per esempio. Inoltre, se somministrate al vostro animale domestico integratori di vitamine o minerali, potrebbe verificarsi una reazione allergica.

In questo caso, è consigliabile passare a una dieta a base di tartarughe naturali, ad esempio pesce, frutti di mare, carne, ecc.

C'è un'opinione secondo cui non esiste alcuna allergia alle tartarughe, specialmente se il bambino non la tocca. Poiché il verificarsi della reazione del corpo richiede il suo contatto con l'allergene. Ma qui vale la pena ricordare che gli allergeni (proteine ​​enzimatiche) possono facilmente andare d'accordo con l'urina evaporata nell'aria nel tratto respiratorio.

Ci sono anche casi in cui l'allergia di un bambino è associata alla salute della tartaruga stessa. Se un animale ha qualche malattia, specialmente associata a lesioni fungine del guscio, della pelle o degli artigli, allora le spore di questi funghi potrebbero causare una reazione regolare del corpo del bambino.

sintomi

I principali sintomi di una reazione allergica alle tartarughe si manifestano attraverso la pelle e gli organi respiratori. L'allergia più comune ai sintomi della tartaruga è data da quanto segue:

  • mancanza di respiro;
  • aumento degli starnuti;
  • tosse secca prolungata;
  • naso chiuso;
  • Rinorrea (scarico mucoso chiaro dal naso);
  • gonfiore della mucosa nasale;
  • bronchiti;
  • respiro affannoso quando si respira;
  • dolore allo sterno;
  • arrossamento degli occhi e delle mucose;
  • dolore e dolore negli occhi;
  • aumento della lacrimazione;
  • prurito (specialmente sulle mani);
  • eruzione cutanea;
  • orticaria;
  • arrossamento della pelle;
  • secchezza e desquamazione degli strati superiori della pelle;
  • contatto o dermatite allergica.

I suddetti sintomi possono comparire immediatamente dopo il contatto con l'allergene o entro poche ore.

trattamento

Affinché il trattamento di allergia per una tartaruga sia il più efficace e veloce, è necessario prendere una serie di misure domestiche abbastanza semplici:

  • limitare le allergie e le tartarughe da contatto;
  • pulendo il luogo in cui vive l'animale, hai bisogno di fidarti di chi non ha allergie;
  • la pulizia a umido è desiderabile per eseguire il più spesso possibile;
  • assegnare nell'appartamento o nella casa un posto destinato specificamente per un animale domestico, nelle altre stanze per non lasciare la tartaruga;
  • disinfettare periodicamente l'habitat della tartaruga con una soluzione debole di candeggina (se non è allergica) o con altri mezzi.

In qualsiasi misura si manifesti una reazione allergica, è necessario consultare un allergologo o un immunologo per la consultazione. Dopo l'esame e la diagnosi finale, lo specialista prescriverà un trattamento farmacologico adeguato.

Se la malattia è lieve, assumere antistaminici è spesso sufficiente per eliminare i sintomi. Quando si scelgono farmaci antiallergici, dare la preferenza a quelli appartenenti alla seconda o terza generazione.

Hanno gli effetti collaterali meno negativi. Se un bambino soffre di allergie, allora è necessario selezionare il farmaco in base all'età. In ogni caso, l'automedicazione è controindicata, poiché tali azioni possono causare gravi danni alla salute.

Gli antistaminici più comuni sono Claritin, Zyrtec, Erius. Tali farmaci non sono solo sotto forma di compresse, ma anche in un'altra forma di dosaggio. Ad esempio, sotto forma di gocce o sciroppo, che sono più adatti per il trattamento dei bambini.

Gli adulti "Claritin" devono assumere solo una volta al giorno, una compressa o due misurini di sciroppo, per i bambini di età compresa tra 2 e 12 anni la dose giornaliera è due volte inferiore.

Il farmaco "Zyrtec" in gocce può essere preso da sei mesi di età. Da sei mesi a un anno, i bambini di "Zyrtec" ricevono cinque gocce una volta al giorno, da un anno a due - la stessa dose può essere somministrata fino a due volte al giorno, i bambini fino a sei anni hanno una dose giornaliera di "Zyrtek" 10 gocce - può essere somministrato come una volta e diviso in due parti. I bambini sopra i sei anni e gli adulti ricevono 20 gocce (o 1 compressa se il farmaco è in questa forma) una volta al giorno o diviso in due dosi.

Potrebbe esserci un'allergia alla tartaruga

Oggi, ottenere animali domestici esotici è diventato di moda. In molti appartamenti vivono serpenti, jerboa, iguane, ma in primo luogo nella loro popolarità sono, ovviamente, le tartarughe. La tartaruga non ha lana spessa, non può rosicchiare la scarpa del proprietario, a differenza di un cane, e non spoglia nuova carta da parati come un gatto. Si ritiene che la tartaruga sia una creatura completamente ipoallergenica, quindi molti amanti dell'esotico lo daranno volentieri un posto nella loro casa. Un'allergia a una tartaruga non può svilupparsi in una persona, ma tale reazione si verifica a pezzi di pelle e forfora.

Perché è così importante prendersi cura di una tartaruga correttamente?

Le tartarughe non soffrono di molte malattie che possono essere presenti negli animali a sangue caldo. In particolare, è praticamente impossibile "catturare" i vermi da loro. Inoltre, questi animali non hanno lana. Pertanto, l'allergia alla lana in questo caso è esclusa. Tuttavia, le tartarughe possono rappresentare un pericolo per gli esseri umani:

Perché una tartaruga può sviluppare allergie

L'acquisto di una tartaruga dalle orecchie rosse e il suo mantenimento in casa non sono considerati un budget. Pertanto è necessario verificare se si è allergici a una tartaruga o no. Di norma, il colpevole di una possibile reazione è la proteina, che è contenuta nelle urine e nelle particelle della pelle. È possibile portare temporaneamente la tartaruga di un amico in casa per assicurarsi che il bambino non abbia una reazione allergica ad esso.
Se c'è un'allergia, allora affinché la reazione si manifesti, è sufficiente assumere proteine ​​o proteine ​​sulla pelle. Inoltre, le persone sensibili non dovrebbero mangiare carne di tartaruga. Una tale persona può manifestare non solo una reazione cutanea, ma anche un attacco di allergia alimentare. Le più pericolose a questo proposito sono considerate le tartarughe rosse.
Se la causa delle allergie a gatti o cani è la proteina, che si trova nella lana e nella saliva, allora nelle tartarughe tali sostanze sono presenti principalmente nelle urine. Ripulire gli animali, una persona respira involontariamente gli odori. Pertanto, l'allergene attraverso il sistema respiratorio entra nel corpo.

Quindi, un'allergia alle tartarughe non è altro che un mito. La causa dell'allergia può essere la proteina, che è contenuta in particelle della pelle o delle feci. Va detto che la sensibilità sulle tartarughe è estremamente rara, ma, tuttavia, lo è. In alcuni casi, una persona ha sintomi molto strani, ad esempio, inizia a tossire o appare mancanza di respiro. Vale la pena di proteggere se tali segni compaiono dopo il contatto con un animale domestico.

Quali sono i sintomi di allergia alle tartarughe?

Va notato che i sintomi di una reazione allergica possono verificarsi immediatamente o dopo un certo periodo di tempo. Pertanto, è meglio non affrettarsi a conclusioni. Nel caso in cui gli effetti sulla salute della presenza di una tartaruga in casa non si verifichi, allora può essere lasciato.
I sintomi di allergia alle tartarughe, di regola, possono manifestarsi con eruzioni sulla pelle o disturbi degli organi respiratori.

Come trattare le allergie

Affinché il trattamento abbia successo, è meglio sbarazzarsi della tartaruga. In tal caso, se i sintomi di allergia sono leggeri, puoi lasciarlo in casa. Tuttavia, è necessario seguire le regole per prendersi cura di lei.
Non dovresti pulire dopo una tartaruga. Il contatto con prodotti di scarto di origine animale può causare un attacco;

Si consiglia di mantenere l'acquario in perfetta pulizia e di cambiare i rifiuti il ​​più spesso possibile. In questo caso, ci saranno poche proteine ​​nell'aria;

Non lasciare che la tartaruga "viaggi" in tutto l'appartamento, se la casa è allergica. È meglio assegnarle un territorio separato.
Dopo la passeggiata, il luogo deve essere ben pulito e disinfettato con il cloro.
Inoltre, quando compaiono segni di allergia, dovresti visitare un allergologo ed essere esaminato. Il medico raccomanderà il trattamento con farmaci speciali che aiuteranno a eliminare la manifestazione della malattia.
Le medicine includono:

Se si parte con la tua amata tartaruga è molto difficile, può valere la pena di subire un corso di desensibilizzazione. È un ciclo di iniezioni che può ridurre la risposta del corpo a un determinato tipo di stimolo. Per sottoporsi al trattamento secondo questo metodo, ci vorranno diverse settimane o diversi mesi, a seconda delle condizioni del paziente.

È allergico alle tartarughe?

Gli animali esotici oggi sono molto popolari, molte case vegetali di jerboas, iguane, ecc. Tuttavia, il primo posto è occupato da una tartaruga, che ha un numero di indubbi vantaggi.

Non ha lana, non ha bisogno di camminare, non rovina i mobili in contrasto con i soliti cani e gatti, così tante persone credono che l'allergia alle tartarughe sia esclusa.

Questa opinione è giustificata: le reazioni allergiche alla tartaruga stessa non possono apparire, ma parti della sua pelle sono in grado di causare una risposta negativa del sistema immunitario. Inoltre, se la tartaruga non viene mantenuta correttamente, possono svilupparsi malattie infettive e fungine che portano inevitabilmente ad allergie in pazienti inclini a tali reazioni.

Pericolo di tenere le tartarughe

Le tartarughe sono prive di molte delle malattie riscontrate negli animali a sangue caldo. Inoltre, lo sviluppo di allergia alla lana è escluso. Tuttavia, questi rettili possono essere pericolosi per l'uomo.

Le tartarughe sono in grado di tollerare la salmonellosi. Per evitare una tale malattia, è necessario proteggere la tartaruga di terra, usando solo il terreno acquistato per la lettiera, che non contiene la salmonella, a differenza del suolo stradale;

Prima di acquistare una tartaruga, dovresti consultare un veterinario, chiedergli se il rettile può rappresentare una minaccia per i familiari, scoprire la salute, le abitudini, la nutrizione, ecc. Dell'animale. È estremamente importante osservare le regole dell'igiene personale quando si prende cura di una tartaruga domestica, se vive con bambini.

Cause di una reazione allergica

La ragione principale per lo sviluppo di una reazione allergica è l'attivazione di una speciale proteina enzimatica che, interagendo con il sistema immunitario, provoca il suo rifiuto. Il sistema immunitario percepisce la proteina come estranea, provocando in tal modo il verificarsi di una reazione negativa.

Il gruppo dei principali fattori che contribuiscono allo sviluppo di allergie include:

  • contatto con il materiale della lettiera, specialmente se l'urina è presente;
  • trattamento dell'habitat delle tartarughe;
  • microdamages (graffi, morsi, ecc.), perché gli enzimi allergici possono essere trasmessi al paziente attraverso la saliva delle tartarughe.

In alcuni animali domestici, gli allergeni vengono escreti nella saliva e la leccatura del pelo permette alle sostanze enzimatiche di diffondersi nell'aria, seguita dalla penetrazione nel sistema respiratorio.

I principali sintomi della malattia

Gli organi respiratori e la pelle sono più spesso colpiti da una reazione allergica.

In genere, i sintomi sono caratterizzati dalle seguenti manifestazioni:

  • respirazione rapida;
  • mancanza di respiro;
  • scarico mucoso dalla cavità nasale;
  • starnuti frequenti, lacrimazione;
  • tosse spastica secca;
  • arrossamento degli occhi e leggera sensazione di bruciore;
  • formicolio nel cuore;
  • eruzioni cutanee e desquamazione della pelle;
  • forte prurito e alveari;
  • bronchite allergica e dermatite.

Con lo sviluppo di un attacco acuto di allergia, è possibile un impulso rapido e, in alcuni casi, la pressione arteriosa può aumentare nei pazienti adulti.

Lo sviluppo di allergie nei bambini

Molti genitori sono spesso interessati ad acquistare un bug per il loro bambino, c'è un'allergia alle tartarughe? Spesso tale domanda appare dopo che l'animale domestico ha vissuto in una famiglia per un periodo di tempo sufficientemente lungo.

È necessario tener conto del fatto che le tartarughe rosse sono le più allergizzanti, in particolare i loro escrementi. Le statistiche indicano che nel 70% dei casi, quando si nota una reazione allergica alle tartarughe, sono le tartarughe dalle orecchie rosse che provocano la risposta del sistema immunitario.

  • Inoltre, integratori vitaminici e alimenti per animali domestici spesso causano una reazione negativa in un bambino. In questo caso, ci possono essere 2 modi per uscire dalla situazione: si dovrebbe passare all'alimentazione della tartaruga con prodotti naturali o limitare la comunicazione del bambino con l'animale.
  • In alcuni casi, il bambino può soffrire di allergie a causa del fatto che la tartaruga può avere un numero di malattie croniche, in particolare fungine, poiché le spore fungine possono influenzare il sistema respiratorio del bambino, causando lo sviluppo di un grave attacco allergico, accompagnato da una violazione dell'attività respiratoria. Il pericolo di questa condizione nella possibilità di angioedema e shock anafilattico.

Se si verifica una reazione allergica in un bambino, può agire, rifiutare di mangiare, piangere costantemente e agire estremamente irrequieto. Pertanto, prima di prendere una decisione sull'acquisto di un animale domestico, è necessario consultare un allergologo, soprattutto se esiste una predisposizione ereditaria alle reazioni allergiche.

Trattamento e prevenzione

Nel caso di una tendenza allo sviluppo di allergie, è importante notare i sintomi primari in modo tempestivo e impedire al processo di ritardare, poiché nella fase iniziale è possibile alleviare un attacco di allergia molto più facile e più veloce.

I seguenti farmaci possono aiutare ad eliminare i sintomi della malattia:

  • antistaminici (Erius, Claritin, Loratadin, Tavegil, ecc.);
  • enterosorbenti (carbone attivo, enterosgel, ecc.);
  • sedativi (estratto Valeriana, Motherwort, ecc.);
  • nei casi più gravi vengono prescritti farmaci ormonali (Prednisone, Lokoid, Hydrocortisone, ecc.).

Al fine di evitare conseguenze negative dalla comunicazione con un animale, si consiglia di ridurre al minimo la comunicazione con un animale domestico. L'opzione migliore è un rifiuto totale del contatto con l'animale, mettendo una tartaruga in buone mani.

Se ciò non è possibile, devono essere seguite le seguenti raccomandazioni:

  1. La pulizia deve essere effettuata da membri della famiglia che non soffrono di allergie. Tuttavia, tali procedure sono desiderabili per eseguire il più spesso possibile, il che impedirà la diffusione di enzimi allergici.
  2. Per mantenere la tartaruga è necessario prendere una stanza separata, che almeno 2 volte al mese deve essere trattata con una soluzione disinfettante.
  3. È sempre necessario portare con sé antistaminici per alleviare un attacco allergico acuto, che è stato prescritto dal medico curante. L'auto-trattamento in questo caso può solo esacerbare la gravità dei sintomi.

Va ricordato che prima di acquistare qualsiasi animale, comprese le tartarughe, si consiglia di consultare prima un allergologo e un veterinario. Questi specialisti possono suggerire cosa fare quando si sviluppa una reazione negativa e quale tattica di comportamento dovrebbe essere scelta in relazione all'animale.

L'ARTICOLO È IN ROTTA - allergeni, animali.

È allergico alle tartarughe?

Quando inizi un animale domestico, la prima cosa da fare è scegliere animali sicuri per te e la tua famiglia. Soprattutto se ci sono allergie tra gli abitanti della casa. Per una tale situazione è la migliore tartaruga in forma. Un animale carino, a quanto pare, non dovrebbe affatto causare sintomi di allergia, ma, tuttavia, gli esperti con assoluta certezza possono affermare che questo è raro, ma abbastanza probabile. Pertanto, prima di iniziare un rettile, è molto importante tenere conto del fatto che qualcuno nella tua famiglia potrebbe essere allergico alla tartaruga terrestre.

L'allergia rettile in sé non esiste in quanto tale, ma le reazioni allergiche possono essere causate dagli elementi che il guscio della tartaruga è saturo di, così come parti della sua pelle - enzimi proteici, che a loro volta sono tra gli allergeni più comuni. Arrivando sulla pelle di una persona, causano varie reazioni, perché il tuo corpo sta cercando di forzare gli enzimi estranei, a causa dei quali una persona si sente debole e le sue condizioni di salute si deteriorano. Se il tuo corpo reagisce stranamente a una tartaruga (tosse, eruzione cutanea, mancanza di respiro, ecc.), Allora è meglio non contattare il rettile, consultare un medico e prendere tutte le precauzioni possibili.

Possibili cause di allergie

Le cause delle allergie alle tartarughe possono essere diverse. I fattori più comuni sono:

  • contatto con l'habitat dell'animale;
  • lettiera di pulizia in cui rimane l'urina della tartaruga;
  • contatto tattile con i fluidi interni del suo corpo - saliva, esalazioni urinarie, ecc.
  • morsi di tartaruga.

Quando mordere le proteine ​​è più facile entrare nel corpo, che provoca una reazione. A volte le proteine ​​e le proteine ​​che causano allergie arrivano ai proprietari attraverso alcune parti della pelle. Se domini una tartaruga abbastanza forte da accarezzare il suo guscio o le sue membra, sii preparato al fatto che aumenta la probabilità di soffrire di allergie. Naturalmente, se non sei quello che si prende cura dell'animale, perché in questo caso il contatto diventa involontario. In realtà, si ritiene che le allergie possano essere sicure se non si contatta l'allergene, ma a volte le proteine ​​arrivano alla persona da goccioline trasportate dall'aria.

Molto spesso, la causa delle allergie sono le malattie della tartaruga stessa: un fungo di guscio / unghia. Tale danno alla tartaruga può essere la causa di reazioni allergiche, soprattutto per i bambini.

Il caso più comune è un'allergia a una tartaruga dalle orecchie rosse. Se c'è un tale animale in casa, allora le reazioni allergiche possono manifestarsi non solo in relazione alla tartaruga, ma anche al cibo secco, alle vitamine e agli additivi per i rettili. In questo caso, sarà molto più facile sbarazzarsi del problema: basta passare a cibo vegetale, verdura e frutta.

Sintomi di allergia

In primo luogo, il più delle volte, la manifestazione di allergia è caratterizzata da sintomi come problemi respiratori. Inoltre, il quadro clinico può essere completato dalle seguenti caratteristiche:

  • mancanza di respiro;
  • congestione nasale, secrezione nasale;
  • starnuti e tosse secca;
  • respiro affannoso, accompagnato da dolore al petto;
  • irritazione della mucosa oculare, lacrimazione abbondante, arrossamento degli occhi;
  • arrossamento e desquamazione della pelle, dermatite allergica, prurito;
  • dolore nel cuore;
  • bronchite allergica.

Il più pericoloso è che i bambini sono più colpiti dalle allergie. Avendo comprato un bambino una tartaruga, per insegnargli la responsabilità, prendersi cura degli altri esseri viventi, dell'organizzazione e della serietà, in cambio otteniamo asma allergico, orticaria sulle mani e terribile prurito. Naturalmente, prima di acquistare un rettile, è necessario sapere se i bambini sono allergici e sono soggetti agli enzimi proteici. Ma spesso accade che i sintomi compaiano molto più tardi, nel tempo. Se questa situazione è già accaduta, allora prima di tutto è logico rimuovere il bambino dalla tartaruga. Accade così che l'allergia inizi a manifestarsi in un bambino. Diventa lunatico, si rifiuta di mangiare, inoltre, le allergie possono portare a compromissione delle vie respiratorie. Il pericolo è che possa contribuire allo sviluppo di angioedema e shock anafilattico.

Al fine di evitare il pericolo di allergia alle tartarughe in un bambino, è urgente, alle primissime manifestazioni, contattare un allergologo. Al momento ci sono molti farmaci protettivi, unguenti e farmaci antiallergici.

Il trattamento adeguato è molto importante. Naturalmente, dopo aver consultato un medico, dopo aver ricevuto raccomandazioni e consigli appropriati, è necessario eseguire in modo indipendente una serie di azioni che riducano al minimo il pericolo.

Innanzitutto è necessario ridurre il numero di contatti con gli animali nella vita di tutti i giorni, riducendoli al minimo. Ma se non vuoi separarti dalla tartaruga, devi essere estremamente attento. Lascia che i membri della famiglia si prendano cura dell'habitat, perché il contatto con gli escrementi può aggravare la situazione con le allergie. Per una tartaruga, un posto speciale dovrebbe essere separato in modo da non diffondere gli allergeni in casa. Di tanto in tanto è necessario trattare l'habitat della tartaruga con mezzi antiallergici. Oltre al trattamento farmacologico, c'è anche una procedura di desensibilizzazione - un'iniezione per ridurre la sensibilità agli allergeni.

Tutti questi suggerimenti per il trattamento e la prevenzione devono essere fatti senza fallo. Ma solo dopo che un allergologo ha valutato il grado di rischio e gli ha permesso di lasciare la tartaruga.

Allergia alle tartarughe

Gli animali esotici stanno comparendo sempre più nelle case e negli appartamenti. Alcune persone danno alla luce iguane, furetti, ma il primo posto tra gli esotici prende una tartaruga. Il suo contenuto è abbastanza semplice e ci sono alcuni vantaggi:

  1. Niente lana
  2. Non c'è bisogno di camminare.
  3. Non guasta gli oggetti in casa.
  4. Non schifo sull'appartamento.

Dati i vantaggi di tali contenuti, molte persone pensano che non ci possano essere allergie ai rettili. Questa opinione è generalmente corretta, poiché non ci sarà alcuna allergia all'animale stesso, ma parti della pelle del rettile possono provocare un'allergia a causa di un effetto negativo sul sistema immunitario. Inoltre, se il rettile viene tenuto nelle condizioni sbagliate, possono svilupparsi una varietà di batteri, funghi e altri microbi che possono provocare allergie, specialmente se una persona è incline a tali manifestazioni.

Qual è il contenuto pericoloso

I rettili non hanno molte malattie che sono caratteristiche di cani o gatti. Il proprietario sicuramente non sarà allergico alla lana, ma, nonostante questo, un tale esotico può essere in qualche misura pericoloso.

Le tartarughe hanno la capacità di tollerare la salmonellosi, per essere protette da tale malattia è possibile, se l'animale terrestre vivrà solo su suolo commerciale, dove, in linea di principio, non c'è salmonella. Nel terreno dei letti sulla strada vivono parassiti simili. Gli allevatori esperti non sono invitati a iniziare le tartarughe dalle orecchie rosse come animali da compagnia, specialmente se vivono piccoli bambini in casa. Questo tipo di animale domestico ha bisogno di un'alimentazione speciale (formaggio, carne, pesce), per questo è necessario essere estremamente attenti. Inoltre, questi rettili non dovrebbero vivere in bagno ed è vietato nuotare con esso, perché è possibile ottenere un fungo. Molto spesso le tartarughe fungono da portatori di ascariasis.

Quando si acquista un animale domestico, è necessario ottenere consigli da un veterinario, che può dire se l'animale sarà una minaccia per i membri della famiglia, ed è anche meglio informarsi in anticipo sui segni di un individuo completamente sano, delle abitudini e della dieta. È altrettanto importante seguire le regole di igiene, aderire alla pulizia quando si tiene un rettile, soprattutto se vive con i bambini.

Cause di allergie

Il motivo principale per cui può essere allergico a una tartaruga - l'attivazione della proteina enzima, che, a contatto con l'immunità umana, provoca il rifiuto. In altre parole, il sistema immunitario percepisce la proteina come un estraneo e quindi manifesta una reazione negativa ad esso.

Le principali cause di allergie includono:

  1. Contatto con qualsiasi terreno utilizzato come lettiera, soprattutto se nel terreno è presente l'urina di un animale domestico.
  2. Elaborazione di un terrario o di un acquario.
  3. Minori danni da un animale domestico (graffi, morsi, ecc.). Gli enzimi possono essere trasmessi attraverso la saliva di un rettile e possono causare una reazione non necessaria.

Altri animali hanno questi enzimi secreti con la saliva, quando un cane o un gatto inizia a leccarsi, si diffondono nell'aria. Di conseguenza, il proprietario sviluppa un sintomo allergico, prurito, ecc. Nelle tartarughe lo stesso enzima si trova nella saliva e nelle urine. Pertanto, quando si elabora una casa per un rettile, questo fattore dovrebbe essere preso in considerazione.

Sintomi di allergia

Di norma, un'allergia alle tartarughe si manifesta sulla pelle umana e può anche influire sul tratto respiratorio. I sintomi possono essere caratterizzati dalle seguenti caratteristiche:

  1. Respiro severo e veloce, mancanza di respiro.
  2. Escrezione di muco dal naso.
  3. Starnuti e la comparsa di lacrime agli occhi.
  4. Tosse secca
  5. Non una forte sensazione di bruciore negli occhi.
  6. Ci possono essere dolori del punto nel cuore.
  7. Eruzione cutanea e desquamazione
  8. Prurito.
  9. Dermatiti e bronchiti.

Se una persona ha una manifestazione acuta di reazioni allergiche, il polso può accelerare e talvolta la pressione può aumentare.

Allergia nei bambini

Spesso i genitori dei loro figli apprendono in seguito se c'è un'allergia alle tartarughe, di norma l'animale domestico vive già in casa. Ma questo deve essere preso in considerazione prima di acquistare un animale del genere, soprattutto se l'acquisizione sarà una tartaruga dalle orecchie rosse. È questo tipo di allergene, ma piuttosto il loro svuotamento. Le statistiche mostrano che ben il 70% delle persone allergiche ai rettili lo ha ricevuto da una tartaruga dalle orecchie rosse.

Spesso, il bambino può ricevere conseguenze negative a causa di complessi vitaminici per l'animale o dal loro cibo. In questo caso, ci sono un paio di modi per uscire da questa situazione:

  1. Devi iniziare a dare il tuo cibo per animali domestici di origine naturale.
  2. Limita il tuo bambino dal contatto con l'animale.

Non è necessario escludere che un bambino possa ammalarsi attraverso le malattie della tartaruga che si verificano in lei in forma cronica. Soprattutto quando si tratta di funghi. Le spore fungine possono infettare le vie aeree del bambino e, di conseguenza, causare gravi allergie. La malattia interrompe l'attività delle vie respiratorie. La cosa più pericolosa che può accadere è l'edema di Quincke, così come lo shock anafilattico.

Se l'allergia si manifesta nei bambini, allora può iniziare ad agire, piangendo costantemente, rifiutandosi di mangiare. In generale, il comportamento di un tale bambino sarà irrequieto. A questo proposito, prima di acquistare un animale domestico, è necessario ottenere consigli da specialisti, soprattutto se sono possibili allergie ereditarie.

Misure preventive e trattamento

Se una persona ha una tendenza alle manifestazioni allergiche, allora è necessario identificare i sintomi in modo tempestivo, così come prevenire la comparsa di eruzioni cutanee e altri effetti. Nella fase iniziale, affrontare la malattia può essere molto più facile e veloce.

Tali farmaci efficaci aiuteranno a rimuovere i sintomi della malattia:

  1. Mezzi con effetto antistaminico (Claritin, Laratadin e altri).
  2. Puoi usare carbone attivo o Enterosgel.
  3. Utilizzare i sedativi (Valerianka, Pustyrnik).
  4. A volte i medici possono prescrivere farmaci ormonali, ma devono essere usati solo come prescritto da specialisti (Lokoid, Prednisolone).

Per evitare reazioni negative del corpo, è meglio ridurre al minimo il contatto con il tuo animale domestico. Meglio ancora, darlo ad amici o parenti che non sono allergici a tali animali. Quando non c'è la possibilità di dare un animale domestico, devi semplicemente seguire alcune regole:

  1. Pulisci il terrario o l'acquario se ci sono persone della famiglia che non hanno manifestazioni negative. Inoltre, la pulizia è meglio eseguita più spesso, non consentirà un gran numero di enzimi dai rettili.
  2. Per la tartaruga sarà necessario allocare un luogo separato dove sarà contenuto, stiamo parlando di una stanza in cui sarà necessario effettuare ulteriori trattamenti con disinfettanti. Questo trattamento viene effettuato 2-3 volte al mese.
  3. Si raccomanda di indossare e utilizzare costantemente antistaminici, che consentono di rimuovere la manifestazione di allergie. È importante utilizzare i rimedi attribuiti dal medico. In questa situazione, l'autotrattamento può solo complicare i sintomi.

È importante ricordare che per acquistare animali a casa, anche una tartaruga, è necessario prima parlare e ottenere consigli dal medico e dal veterinario. Indicano misure preventive in caso di reazione negativa del corpo e indicano come mantenere correttamente uno o l'altro animale domestico.

Allergia a una tartaruga. Sintomi e precauzioni 1 min

Un evento importante prima di scegliere e comprare una tartaruga è controllare le controindicazioni. Le tartarughe sono creature viventi. Possono anche essere portatori di infezioni, causare allergie o infezioni da infezioni.

Ma non correre al panico. Inizia semplicemente consultando il tuo medico. Se ti permette di tenere un bug a casa, allora andrà tutto bene. Tutti questi orrori si verificano molto raramente.

Bene, oggi voglio parlarvi di allergie alle tartarughe. La maggior parte delle tartarughe sono ipoallergeniche, ma in rari casi le persone sono allergiche alle tartarughe.

Esaminiamo le seguenti domande: parliamo di cosa può causare allergie alla tartaruga, vediamo quali sono le allergie alle tartarughe e come trattarle, c'è un'allergia alle tartarughe in un bambino, parliamo di allergie alle tartarughe terrestri e d'acqua e di allergie a quelle con le orecchie rosse in particolare le tartarughe.

Sei allergico alle tartarughe?

La tartaruga è un animale inquietante che molti amanti di animali esotici amano tenere a casa. Ma per alcune persone, mantenere una tartaruga a casa può essere un problema reale, in quanto questo rettile, come altre specie animali, può causare una reazione allergica, che si manifesta con determinati sintomi.

È molto facile verificare se una persona ha una reazione negativa alla comunicazione con un animale. Tutto ciò che serve è il contatto con un animale domestico o la pulizia dopo di esso, se dopo queste attività una persona nota disturbi nelle funzioni del corpo, ad esempio, c'è una tosse o mancanza di respiro, quindi c'è sicuramente una reazione allergica alle tartarughe.

Sarà molto più conveniente prendere in prestito l'animale per un po 'da amici o conoscenti e verificare l'attitudine del tuo corpo a contatto con l'animale.

L'allergia alle tartarughe si manifesta dopo elementi come le proteine ​​o, in termini semplici, le proteine ​​contenute nei prodotti di scarto degli animali, ad esempio nelle urine, cadono sulla pelle.

Questo elemento, andando sulla pelle umana, inizia a irritare certi tipi di recettori, che portano a varie reazioni del corpo. Le statistiche dicono che il più delle volte una reazione allergica nell'uomo si verifica sulle tartarughe dalle orecchie rosse.

Che cosa causa allergie?

Come sapete, gli enzimi proteici sono gli allergeni più comuni. Nella maggior parte degli animali, le proteine ​​escono con la saliva, ad esempio, un gatto si lecca la pelliccia dove la saliva si asciuga e arriva alla persona sulla pelle, sugli occhi e sul naso.

Nelle tartarughe, questo processo avviene in modo leggermente diverso, le loro proteine ​​sono contenute nell'urina, che tende anche ad evaporare ed entrare nel corpo umano.

Le cause più comuni di intolleranza per l'animale includono:

  • una reazione negativa può verificarsi dopo un morso e graffi lasciati da una tartaruga, l'allergene delle proteine ​​è in tutte le aree.
  • dopo aver pulito il posto del raccapricciante.
  • dopo il contatto con il materiale di lettiera su cui l'animale è stato svuotato.
  • in caso di contatto con la pelle umana con il sangue della tartaruga.

Sintomi di allergie alle tartarughe

I sintomi allergici possono manifestarsi immediatamente al contatto con una tartaruga e possono essere avvertiti solo dopo un po 'di tempo. Pertanto, prima di affermare con sicurezza che hai una normale reazione al contatto con questo animale, è meglio aspettare un paio di giorni.

Se, dopo questo tempo, non si osservano disturbi da parte del corpo, non si è allergici alle tartarughe.

Le manifestazioni sintomatiche di una reazione allergica ad un animale il più spesso succedono sulla superficie della pelle e le vie respiratorie di una persona. Quindi, le caratteristiche di base includono:

  1. respirazione difficile e pesante.
  2. una persona inizia ad avere congestione nasale, secrezione nasale e starnuti.
  3. la pelle diventa secca, in alcuni punti i fiocchi, l'orticaria comincia ad apparire.
  4. c'è un prurito della pelle, specialmente sugli arti superiori.
  5. la mucosa dell'occhio è infiammata e rossa, c'è abbondante lacrimazione.
  6. il paziente può iniziare a lamentarsi del dolore al torace, il respiro sibilante è possibile durante l'ascolto.
  7. Una reazione allergica può svilupparsi in bronchite.

Come trattare la malattia allergica

Naturalmente, se si ha una reazione negativa del corpo al contatto con un animale, allora sarà meglio e più corretto darlo a qualcuno. Bene, se non puoi separarti dal tuo amato animale domestico, quindi per alleviare la tua sofferenza, dovresti seguire alcune regole.

  • Per prima cosa, assegna l'habitat della tartaruga ad un'altra persona, meno sarai in contatto con gli escrementi, migliore sarà la tua condizione generale. Inoltre, la pulizia dell'animale dovrebbe essere effettuata il più spesso possibile, in modo da ridurre significativamente la possibilità di penetrazione e distribuzione delle proteine ​​proteiche nell'aria.
  • In secondo luogo, cerca di limitare l'habitat dell'animale, cioè assegnargli una parte della casa dove può muoversi liberamente, ma ad altre parti della casa, l'ingresso è severamente proibito a lei.
  • In terzo luogo, disinfettare sistematicamente con il cloro un luogo in cui l'animale rimane frequentemente. Osservando queste semplici raccomandazioni, allevierai in modo significativo le condizioni del tuo corpo, ma in ogni caso nessuno ha annullato un viaggio dall'immunologo.

Dopo la consultazione e l'esame, uno specialista prescriverà farmaci, che includeranno farmaci antistaminici e vari aerosol che possono bloccare l'azione degli allergeni. Inoltre, un medico può raccomandare farmaci anti-sintomo per la tosse, arrossamento della pelle, prurito e così via per alleviare i sintomi.

La desensibilizzazione è abbastanza rilevante oggi, è un ciclo di iniezioni che aiuta a ridurre la sensibilità del corpo umano a un certo tipo di stimoli.

Una piccola quantità di allergene viene iniettata nel corpo mediante iniezione sottocutanea, che porta a una reazione protettiva delle cellule, che iniziano a produrre elementi in grado di combattere il provocatore.

Di solito un tale corso dura da diverse settimane a diversi mesi, tutto dipenderà dalla gravità della reazione allergica.

Basato su: allergiyu.ru

L'allergia alle tartarughe è caratterizzata principalmente da lesioni del tratto respiratorio superiore e dell'epidermide.

Oltre alla difficoltà di respirazione, appare un naso che cola con escrezioni abbondanti. Tosse secca e starnuti. Gli occhi possono arrossire e le lacrime scorrono da loro.

Possono esserci sibili e dolore al petto. I casi difficili e trascurati possono finire non solo con la bronchite, ma anche con l'asma.

Sulla pelle compaiono spesso vesciche, arrossamenti e tutti i tipi di arrossamento. Anche la pelle sfaldata e la secchezza non fanno eccezione. Il più delle volte la pelle prude negli arti superiori. Ci sono anche casi di orticaria e dermatite.

Dovresti cercare di prevenire la possibilità che le proteine ​​animali si disperdano nell'aria, e in particolare l'evaporazione dalle urine. Elaborare periodicamente l'habitat della tartaruga con una soluzione di candeggina debole.

Assicurati di consultare il medico. Fare ricerche che identificano chiaramente la gravità delle allergie. Il più delle volte, le allergie devono subire un trattamento medico.

Inoltre, non dimenticare mai che una cura adeguata per una tartaruga è una garanzia di salute. Questa specie di animali anfibi è soggetta a malattie fungine facilmente trasmissibili all'uomo.

Basato su: alergostop.ru

Si ritiene che la tartaruga sia una creatura completamente ipoallergenica, quindi molti amanti dell'esotico lo daranno volentieri un posto nella loro casa. Un'allergia a una tartaruga non può svilupparsi in una persona, ma tale reazione si verifica a pezzi di pelle e forfora.

Perché è così importante prendersi cura di una tartaruga correttamente?

Le tartarughe non soffrono di molte malattie che possono essere presenti negli animali a sangue caldo. In particolare, è praticamente impossibile "catturare" i vermi da loro. Inoltre, questi animali non hanno lana. Pertanto, l'allergia alla lana in questo caso è esclusa. Tuttavia, le tartarughe possono rappresentare un pericolo per gli esseri umani:

  • Le tartarughe sono portatrici di salmonellosi. Tuttavia, la probabilità di "ricevere" da esso è una malattia intestinale pericolosa è minima, se si seguono alcune regole. Se la tartaruga di terra vive in casa, non dovresti usare il terreno dalla strada come una lettiera. Salmonella può vivere in esso.
  • Spesso le tartarughe sono portatrici di vermi, in particolare di ascariasis. Al fine di mantenere la loro salute, dovrebbe essere data l'igiene, grande importanza. Hai bisogno di comprare cibo solo in un buon negozio di animali domestici e di comprovata qualità. È molto importante che i bambini rispettino le regole di igiene personale.
  • Se la causa delle allergie a gatti o cani è la proteina, che si trova nella lana e nella saliva, allora nelle tartarughe tali sostanze sono presenti principalmente nelle urine. Ripulire gli animali, una persona respira involontariamente gli odori. Pertanto, l'allergene attraverso il sistema respiratorio entra nel corpo.

Le malattie possono verificarsi se la tartaruga morde o graffia. In questo caso, sostanze aggressive entrano nel sangue:

  1. Durante il contatto con le feci durante la pulizia della gabbia o dell'acquario.
  2. Dopo il contatto con la lettiera.
  3. Se ci fosse stato contatto con il sangue di tartaruga.

Quindi, un'allergia alle tartarughe non è altro che un mito. La causa dell'allergia può essere la proteina, che è contenuta in particelle della pelle o delle feci.

Va detto che la sensibilità sulle tartarughe è estremamente rara, ma, tuttavia, lo è. In alcuni casi, una persona ha sintomi molto strani, ad esempio, inizia a tossire o appare mancanza di respiro.

Vale la pena di proteggere se tali segni compaiono dopo il contatto con un animale domestico. I sintomi di allergia alle tartarughe, di regola, possono manifestarsi con eruzioni cutanee sulla pelle o disturbi degli organi respiratori:

  • C'è mancanza di respiro;
  • Difficile respirare;
  • Gonfiore della mucosa nasale e scarico;
  • Appare starnutire;
  • La superficie della pelle è secca, spesso desquamata;
  • orticaria;
  • Pelle pruriginosa disturbata, il più delle volte sulle mani;
  • Gli occhi diventano rossi e appaiono le lacrime;
  • Può avvertire dolore al petto o respiro sibilante;
  • La bronchite allergica o l'asma appaiono spesso.

Basato su: allergiyainfo.ru

Allergia alle tartarughe in un bambino

Molti genitori sono spesso interessati ad acquistare un bug per il loro bambino, i bambini hanno un'allergia alle tartarughe? Spesso tale domanda appare dopo che l'animale domestico ha vissuto in una famiglia per un periodo di tempo sufficientemente lungo.

È necessario tener conto del fatto che le tartarughe rosse sono le più allergizzanti, in particolare i loro escrementi. Le statistiche indicano che nel 70% dei casi, quando si nota una reazione allergica alle tartarughe, sono le tartarughe dalle orecchie rosse che provocano la risposta del sistema immunitario.

Inoltre, integratori vitaminici e alimenti per animali domestici spesso causano una reazione negativa in un bambino. In questo caso, ci possono essere 2 modi per uscire dalla situazione: si dovrebbe passare all'alimentazione della tartaruga con prodotti naturali o limitare la comunicazione del bambino con l'animale.

In alcuni casi, il bambino può soffrire di allergie a causa del fatto che la tartaruga può avere un numero di malattie croniche, in particolare fungine, poiché le spore fungine possono influenzare il sistema respiratorio del bambino, causando lo sviluppo di un grave attacco allergico, accompagnato da una violazione dell'attività respiratoria. Il pericolo di questa condizione nella possibilità di angioedema e shock anafilattico.

Se si verifica una reazione allergica in un bambino, può agire, rifiutare di mangiare, piangere costantemente e agire estremamente irrequieto. Pertanto, prima di prendere una decisione sull'acquisto di un animale domestico, è necessario consultare un allergologo, soprattutto se esiste una predisposizione ereditaria alle reazioni allergiche.

Basato su: allergiyanet.ru

I bambini sono più suscettibili alle allergie. Pertanto, al fine di non causare ancora una volta irritazione - limitare la comunicazione di bambini piccoli con una tartaruga.

È molto importante che il bambino almeno fino a 6-7 anni non abbia contatti con l'insetto. Dopotutto, passando un'allergia, una tartaruga può almeno mordere un bambino.

Note sulle allergie alle tartarughe terrestri e acquatiche

Le allergie per sbarcare tartarughe e tartarughe d'acqua non sono diverse. Entrambe le specie possono causare reazioni allergiche, che sono descritte sopra.

Basta non allocare le allergie alle tartarughe dalle orecchie rosse. Le reazioni sono esattamente le stesse, l'unica osservazione è che sulle tartarughe dalle orecchie rosse la reazione a un'allergia è diventata più comune.

Credo che ciò sia dovuto al fatto che le tartarughe rosse semplicemente contengono più a casa di altre specie. Pertanto, questo problema, non ho prestato molta attenzione.

Spero che il materiale di oggi ti abbia esaudito pienamente sulla questione delle allergie alle tartarughe. Vivi felicemente, non essere ammalato e ama le tartarughe.

Allergia alle tartarughe

Gli amanti degli animali non si limitano a scegliere un gatto o un cane come animale domestico. Recentemente, la fauna esotica è diventata popolare. La tartaruga è il rappresentante più interessante del mondo animale. Ma anche può causare una reazione allergica.

Potrebbe esserci un'allergia alla tartaruga terrestre?

La tartaruga non ha lana, è calma e offre un minimo di fastidi. L'opzione ideale, sembrerebbe, ma no. Le tartarughe possono anche causare allergie. In questo caso, le particelle della pelle agiranno come un elemento stimolante. Inoltre, la cura impropria della tartaruga può innescare lo sviluppo di infezioni. Minano il sistema immunitario e in questo caso, le allergie sono abbastanza prevedibili.

C'è un'allergia a una tartaruga dalle orecchie rosse?

L'allergia alle tartarughe dalle orecchie rosse si verifica più spesso. Gli allergici dei medici non possono rintracciare la connessione tra la razza di una tartaruga e l'insorgenza della malattia, ma questo è un dato di fatto. Gli escrementi di tartarughe dalle orecchie rosse causano il rischio di allergie.

Allergia a una tartaruga in un bambino

Sono i bambini che avviano più spesso un animale domestico. Ed è proprio l'organismo dei bambini che è un ambiente favorevole e non formato per lo sviluppo di infezioni, batteri e allergie. Di solito la domanda sul pericolo di un animale in termini di possibili allergie sorge dopo l'acquisto di un animale domestico. In uno schema ideale, la sequenza di domande e azioni dovrebbe essere diversa.

L'allergia pediatrica si verifica non solo a causa dell'epitelio delle tartarughe, ma anche a causa di mangimi artificiali e additivi che vengono utilizzati per nutrire le tartarughe. In questo caso, l'unica opzione potrebbe essere abbandonare l'animale o trasferire la tartaruga al cibo naturale.

A volte si verifica un'allergia perché la tartaruga ha un'infezione fungina. Le spore del fungo entrano nel sistema respiratorio del bambino e causano sintomi allergici.

In ogni caso, prima di iniziare un animale domestico esotico a casa, è necessario sottoporsi a un esame completo da parte di un medico allergologo. Questo vale non solo per i bambini, ma anche per gli adulti.

Sintomi di allergia alla tartaruga d'acqua

Molto spesso, un'allergia alle tartarughe colpisce la pelle e gli organi respiratori. Con le allergie, il paziente può sperimentare frequenti starnuti, confusione e difficoltà di respirazione. Ci può anche essere gonfiore del rinofaringe e naso che cola, che sembra una rinite fredda. Sulla parte della pelle saranno possibili eruzioni cutanee o vesciche e forte prurito. Questi sintomi non sono definitivi. Tutto dipende dalla reazione individuale del corpo.

Un bambino non può parlare dei suoi sentimenti. Se sei allergico a una tartaruga, può diventare irrequieto e irritabile. Modalità di sospensione. Stitichezza o diarrea possono verificarsi. Un tale irragionevole cambiamento di stato e umore potrebbe benissimo indicare la presenza di allergie. Il corpo del neonato è ancora più soggetto a malattie.

Qualsiasi sintomo dovrebbe allertare. Non sbarazzarsi immediatamente della tartaruga. Non è umano. Per iniziare, avrai bisogno di una consulenza medica dettagliata. Lui prescriverà un regime di trattamento. Conterrà sicuramente farmaci antistaminici. Dopo il corso del trattamento, dovrai interrompere il contatto con la tartaruga. Dopo queste attività, puoi pensare alla cura adeguata della tartaruga. È possibile che si sia verificata una reazione allergica per questo motivo.

Ai bambini viene chiesto di soddisfare un capriccio e avere un animale domestico. E i genitori soddisfano la richiesta, senza pensare alle conseguenze. È troppo tardi per capire di chi è la colpa quando è già comparsa l'allergia. Prima di tutto, devi fare un trattamento. Ma qualsiasi allevatore o allergologo può rispondere alla domanda se valga la pena iniziare una tartaruga, anche prima dell'acquisto.

Popolarmente Sulle Allergie