Alcune diagnosi hanno un nome abbastanza semplice, in modo che le persone possano capire. Pertanto, il paziente avrà naturalmente una domanda, quando vedrà la parola "polisinusite" nella mappa o dichiarazione - che cos'è? E ciò che è incomprensibile fa immediatamente pensare a una malattia terribile e incurabile. Sebbene questa malattia non sia considerata facile, la sua tempestiva individuazione e trattamento consente di eliminare completamente i rischi.

Allora, qual è la polisinusite? Nella pratica otorinolaringoiatrica, questo termine è chiamato processo infiammatorio, localizzato in due o più seni paranasali. Inoltre, la lesione può essere sia acuta che cronica, il che rende difficile in alcuni casi diagnosticare clinicamente la malattia. Allo stesso tempo, entrambe le forme sono ugualmente tese allo sviluppo di complicanze, pertanto il medico dovrebbe conoscere altrettanto bene i segni della polisinusite in alcune varianti del corso.

Lo stesso principio separa il trattamento della malattia - ogni varietà richiede un approccio specifico e individuale. La polisinusite acuta, per esempio, è per lo più trattata in modo conservativo - con l'aiuto di un complesso di farmaci antibatterici e antinfiammatori. Ma la forma cronica può richiedere una chirurgia radicale, senza la quale una cura completa non sarebbe possibile.

Forma acuta

In oltre il 90% dei casi, questa variante della malattia è una conseguenza della rinite trasferita o attuale, che ha un'origine combinata. Un posto speciale è dato all'influenza - l'infiammazione catarrale dei seni paranasali è abbastanza tipica per il suo decorso. In generale, la forma acuta della malattia è caratterizzata da una combinazione delle seguenti caratteristiche:

  1. Il sintomo iniziale più sorprendente è il corso ondulato di un raffreddore. Sullo sfondo di un decorso clinicamente stabile di rinite o miglioramento, c'è un improvviso deterioramento della condizione, accompagnato da un aumento delle manifestazioni locali.
  2. Innanzitutto, i segni locali si sviluppano - la congestione nasale aumenta, la voce diventa più nasale. Poi c'è una sensazione di pesantezza o disagio nella zona del naso, del naso o delle orbite. Aumenta gradualmente e inizia a dipendere dalla posizione della testa o dai suoi movimenti.
  3. Nel giro di poche ore, il disagio si trasforma in un dolore pulsante, severo, localizzato anche nelle aree indicate. Dopo un po 'di tempo, prende un personaggio comune, spostandosi verso la fronte, le tempie e la parte posteriore della testa.
  4. Insieme ad un aumento dei sintomi locali, compaiono anche quelli comuni: brividi, debolezza, la temperatura corporea sale oltre i 38 gradi.
  5. Contrariamente alle delusioni, la secrezione nasale può essere scarsa o non rilevata affatto. Ciò è dovuto al fatto che le secrezioni patologiche si accumulano principalmente nella cavità dei seni.

La forma acuta di polisinusite è divisa in base alla classificazione generale, a seconda della natura del processo infiammatorio.

Variante catarrale

In generale, questa varietà può essere considerata la fase iniziale della patologia, poiché il processo infiammatorio è anche caratterizzato dalla stadiazione. Inoltre, può procedere e terminare senza entrare in polisinusite purulenta acuta. Una variante simile del decorso clinico è tipica dell'infezione influenzale:

  • Sullo sfondo della rinite acuta, accompagnata da una clinica tipica, comincia a comparire un leggero fastidio alla fronte, al naso e sotto gli occhi.
  • A poco a poco, si trasforma in una costante sensazione di pesantezza o dolore acuto, localizzato negli stessi punti. Un segno caratteristico della sconfitta dei seni aumenta il disagio quando si gira la testa, o la pressione su aree dolenti.
  • Le restanti manifestazioni rimangono caratteristiche di rinite acuta - congestione nasale, voci nasali, bruciore agli occhi, abbondante secrezione mucosa dai passaggi nasali.
  • La reazione generale è raramente osservata - una temperatura elevata è mascherata dall'infezione corrente.

La polisinusite catarrale con l'influenza nella maggior parte dei casi colpisce i seni frontali e mascellari, che determina la localizzazione della sindrome del dolore.

Opzione purulenta

Un tal tipo è sempre la seconda fase del processo infiammatorio, in cui i batteri cominciano a svolgere un ruolo principale nel suo mantenimento. La sconfitta allo stesso tempo assume il carattere di una lotta distruttiva tra i microbi e il sistema immunitario:

  • Per le caratteristiche generali del processo, vale la pena menzionare il flusso ondulatorio. Con lo sviluppo di polisinusite purulenta, si osserva un improvviso deterioramento sullo sfondo di un decorso stabile o attenuazione delle manifestazioni cliniche della rinite.
  • La sindrome del dolore può essere diversa in natura - dal disagio al naso, al mal di testa grave persistente. L'unica caratteristica è il suo continuo aumento.
  • Il dolore dipende anche dai movimenti della testa - con curve o curve strette, si intensificano.
  • C'è un peggioramento della salute: debolezza, febbre e la temperatura sale di nuovo sopra i 38 gradi.
  • La secrezione nasale assume un colore verdastro o giallastro, perdendo progressivamente la sua trasparenza. Il loro colore nel tempo diventa più saturo.

Senza trattamento, la polisinusite purulenta può portare rapidamente a complicazioni - meningite, ascesso del cervello o trombosi nei seni cerebrali. Particolarmente spesso sono osservati quando le cellule del labirinto etmoide e il seno sfenoidale sono coinvolti nel processo infiammatorio.

Forma cronica

In assenza di trattamento tempestivo, o il suo volume insufficiente, la malattia può acquisire un decorso prolungato. Se l'immunità non ha la forza per farcela, allora semplicemente delimita l'attenzione infiammatoria, creando le condizioni per la sua conservazione. In questo caso, polisinusite nella variante cronica può verificarsi senza segni clinici:

  1. Le manifestazioni comuni di solito sono assenti o non hanno carattere specifico. Il paziente è preoccupato per stanchezza, debolezza, prestazioni ridotte, a volte - un aumento della temperatura la sera.
  2. La maggior parte dei pazienti ha una bassa resistenza alle infezioni - può avere un raffreddore più di 4 volte l'anno.
  3. Anche i sintomi locali non sono sempre troppo istruttivi: possono presentarsi e presentarsi con un mal di testa periodico. Raramente c'è un costante disagio nel naso, nella fronte, sotto gli occhi, aggravato da brusche svolte della testa.
  4. Dalle vie nasali si verificano regolarmente delle secrezioni - il più delle volte hanno un colore verdastro e un odore sgradevole, ma possono essere mucose. Nelle forme iperplastiche e polifere, si osservano spesso sangue regolare e scariche sanguinanti.

La maggior parte dei pazienti è consapevole dei propri sintomi, ma non ha fretta di ottenere aiuto. E prima si inizia il trattamento con polisinusite, meno radicalmente sarà.

opzioni

Polisinusite cronica con un corso in corso può causare cambiamenti irreversibili nelle pareti dei seni paranasali. Allo stesso tempo, si osserva sempre un'eccessiva crescita della mucosa, con carattere diffuso o localizzato:

  • Spesso esiste una semplice forma iperplastica, caratterizzata da un ispessimento uniforme della mucosa dei seni paranasali. Allo stesso tempo, c'è quasi una clinica permanente della malattia - mal di testa, disagio, scarico dai passaggi nasali.
  • La polisinusite polisaregica si sviluppa meno frequentemente quando le crescite nei seni sono localizzate (polipi). Tali formazioni sono estremamente sensibili al danno, quindi l'infiammazione cronica crea le condizioni per la loro normale ulcerazione. Allo stesso tempo, lo scarico attuale acquisisce un carattere sanguigno o sanguinario.

Nella forma cronica di polisinusite, il trattamento è principalmente finalizzato alla rimozione chirurgica dei tessuti alterati. Senza questo passo, l'eliminazione dell'attenzione patologica non si verificherà nemmeno sullo sfondo di diversi cicli di terapia conservativa.

trattamento

La scelta della tattica ottimale di cura viene effettuata solo dopo una diagnosi approfondita, che consente di confermare una forma specifica della malattia. Ciò è dovuto al fatto che i metodi di trattamento delle singole opzioni patologiche includono misure direttamente opposte:

  1. La forma catarrale nella maggior parte dei casi non richiede assistenza specifica, poiché la sua eliminazione può essere effettuata come parte del trattamento della malattia di base (influenza). Allo stesso tempo vengono prescritti farmaci antinfiammatori e anche gocce nasali vasocostrittrici, che consentono di migliorare il deflusso di scarico dai seni paranasali.
  2. La forma purulenta richiede già un approccio serio: per il suo trattamento, gli agenti antibatterici sono prescritti in modo sistematico. Come un aiuto locale usato gocce di vasocostrittore, lavare regolarmente la cavità nasale con soluzioni antisettiche. Durante il periodo di subsidenza di infiammazione, sono prescritti vari metodi locali di fisioterapia.
  3. Il trattamento della polisinusite nella versione cronica è sempre complesso. Inizialmente, viene effettuato un ciclo di terapia antibiotica per sopprimere il processo infiammatorio. E poi viene eseguito un intervento chirurgico pianificato, volto a rimuovere i tessuti alterati nei seni.

Ora è finalmente chiaro come una singola malattia con un nome incomprensibile possa avere manifestazioni così diverse e complesse. Ma le misure di prevenzione in tutte le sue forme sono le stesse - questo è il trattamento tempestivo delle malattie infiammatorie acute della cavità nasale.

Polisinusite: tipi e tattiche di trattamento

I dottori sono sbalorditi! FLU E PROTEZIONE!

È necessario solo prima di coricarsi.

Il dottore ha diagnosticato la polisinusite e non sai nemmeno cosa sia? Il nostro articolo ti aiuterà a capire tutto. Polisinusite significa letteralmente multiplo (dal greco "polis" - molti) sinusite (dal latino "sinus" - "piega, cavità, seno"). Per capire cosa è in gioco, è necessario ricordare la struttura del rinofaringe.

Anatomia della malattia

Parte del sistema respiratorio umano è la cavità nasale, rappresentata da un complesso sistema di passaggi tortuosi, in cui l'aria inspirata viene riscaldata e ripulita da varie impurità. Attraverso tubuli stretti (le cosiddette fistole), la cavità nasale è collegata ai seni situati nelle ossa del cranio.

Le vie respiratorie e i seni paranasali sono rivestiti da una membrana che produce secrezione di muco. Mentre la persona è sana, la circolazione delle secrezioni avviene liberamente. In caso di infezione dovuta a edema della mucosa dei seni paranasali, la fistola ostruita, il deflusso del muco viene disturbato, il seno isolato si infiamma e si sviluppa la sinusite. Quando diversi seni sono infiammati allo stesso tempo, viene diagnosticata una polisinusite.

Come determinare la malattia?

I principali sintomi della polisinusite sono molto simili al normale infiammazione dei seni paranasali, ma sono molto più pronunciati:

  • congestione nasale allo stato di completa ostruzione dell'aria, spesso solo da un lato;
  • dolore continuo in faccia;
  • dolore nella parte posteriore della testa, corona e tempie;
  • naso lungo che cola, spesso con secrezione purulenta;
  • tosse secca, soprattutto di notte;
  • aumento della temperatura corporea a 39 ° C, più spesso di sera e di notte;
  • cambio di voce (nasale), violazione dell'olfatto;
  • a causa di intossicazione - malessere generale e pallore del viso.

La diagnosi viene effettuata da un medico ORL che può prescrivere un esame radiologico dei seni paranasali.

Nella polisinusite cronica, la diagnosi viene perfezionata utilizzando la tomografia computerizzata, che può rilevare varie formazioni o corpi estranei nella cavità nasale. La diagnosi più accurata fornisce l'esame endoscopico della cavità nasale, ma non tutte le istituzioni mediche hanno l'attrezzatura necessaria.

motivi

Le principali cause di infiammazione nei seni paranasali:

  • penetrazione di virus - agenti causali di ARVI, influenza, morbillo e parecchie altre malattie;
  • batteri patologici;
  • malattie trascurate delle vie respiratorie, tra cui il naso che cola comune.

Varie caratteristiche individuali della struttura del rinofaringe aumentano il rischio di polisinusite, come ad esempio:

  • curvatura del setto nasale;
  • passaggi nasali troppo stretti;
  • turbinati ingranditi.

Un ulteriore fattore di rischio è la patologia cronica del tratto respiratorio superiore.

Forme e trattamenti

acuto

La diffusione di un'infezione batterica nel rinofaringe causa polisinusite acuta. Questa forma è caratterizzata da sintomi chiaramente espressi, il paziente sta vivendo un grave disagio, perde l'opportunità di lavorare e condurre una vita normale. Molto spesso, lo sviluppo di polisinusite acuta richiede un trattamento in ambiente ospedaliero.

Una volta identificata la natura batterica della malattia, il medico prescrive un'appropriata terapia antibiotica (solitamente iniezioni di Ceftriaxone). Al fine di rimuovere rapidamente il processo infiammatorio nella polisinusite acuta, sono prescritti antistaminici e preparati di glucocorticosteroidi.

Vasi vasocostrittrici prescritti localmente e lavaggio del naso con soluzione salina o altri liquidi speciali. Si consiglia di utilizzare prodotti di combinazione locali, come Euphorbium o Aflubin.

Acuto purulento

La complicazione della sinusite acuta dal ristagno di pus e muco nei seni paranasali porta allo sviluppo di polisinusite purulenta acuta. È caratterizzato dalla quasi totale assenza di secrezione nasale.

Di norma, in questo caso, è necessario un intervento chirurgico per rimuovere il pus e lavare i seni. Quindi polisinusite purulenta acuta viene trattata secondo lo stesso schema della forma acuta descritta sopra senza complicanze.

cronico

I tentativi di trattare la sinusite acuta da sola, una violazione delle raccomandazioni del medico spesso si traducono in una forma cronica della malattia. Può anche essere una malattia separata con una forma lenta, i cui sintomi sono:

  • naso costantemente chiuso;
  • debolezza generale pur mantenendo un livello medio di prestazioni;
  • mal di testa non troppo forte;
  • senza intossicazione e febbre.

La polisinusite cronica è la più pericolosa a causa delle possibili complicanze di diversa gravità - dall'otite e fino alla meningite.

Il trattamento di questa forma di polisinusite richiede l'uso di antibiotici con azione prolungata (ad esempio "azitromicina"), completata da varie procedure fisiche e dal lavaggio regolare dei seni paranasali.

Febbre catarrale degli ovini

Polisinusite catarrale si verifica durante l'infezione virale della mucosa nasale. Il trattamento viene eseguito secondo lo schema classico, con la sostituzione di antibiotici con agenti antivirali.

poliposa

Polisinusite poliposa si sviluppa con la crescita delle membrane mucose, portando al blocco delle fistole. La fase iniziale del trattamento in questo caso è la rimozione chirurgica delle escrescenze. Ulteriore trattamento secondo schemi generalmente accettati.

Trattamento dei bambini

L'età dei bambini complica enormemente il trattamento della polisinusite. Le medicine tradizionali sono controindicate nei bambini a causa dell'impatto negativo sull'organismo di formazione. Per lo stesso motivo, i giovani pazienti stanno cercando di non fare operazioni.

Il principale trattamento per la polisinusite nei bambini è il lavaggio nasale usando appositi sistemi medici e teiere.

Quando si scelgono i farmaci, viene data preferenza ai preparati topici, che impediscono l'assorbimento del farmaco nel sangue del bambino e lo proteggono dagli effetti collaterali del sistema digestivo, del cuore e dei reni.

Il regime di trattamento ottimale per i bambini malati è l'uso di agenti vasocostrittori nasoliBasi e lavaggio nasale con "Salin". Spray combinati con antibiotici, mucolitici di origine vegetale e corticosteroidi aiutano a recuperare più rapidamente. Che cosa specificamente comprare in una farmacia, il dottore dirà.

Quindi, ricordiamo che la polisinusite è una malattia abbastanza comune, ai primi segni dei quali è necessario consultare un medico per una diagnosi e un trattamento tempestivi. Molte forme della malattia, che non possono essere distinte in modo indipendente, rendono obbligatoria la visita all'ENT. Per evitare la forma cronica di polisinusite e le possibili complicanze, è necessario eseguire attentamente la prescrizione del medico curante, osservare il dosaggio dei farmaci e la durata dei cicli di terapia.

Cause, diagnosi e trattamento della polisinusite

Per polisinusite si intende una forma complicata di una nota malattia chiamata "sinusite". In questo caso, l'infezione colpisce contemporaneamente diversi tipi di seni.

Pertanto, la polisinusite può essere descritta come una combinazione di un numero di malattie contemporaneamente - sinusite frontale, antritis, sfenoidite, etmoidite.

Se compaiono sintomi di questa patologia, dovresti immediatamente consultare un medico. Come trattare correttamente la polisinusite?

Caratteristiche della malattia

La cavità interna di tutti i seni copre uno speciale epitelio, che produce il muco. Con lo sviluppo del processo infiammatorio, la membrana mucosa del naso si gonfia, il che porta alla sovrapposizione del lume dell'anastomosi.

Quando viene diagnosticata una sinusite essudativa, la gente di solito lamenta una grande quantità di muco nella cavità nasale, il che rende difficile la respirazione.

La polisinusite essudativa è caratterizzata da varie forme di percolazione. In assenza di secrezione purulenta dal naso, stiamo parlando dello sviluppo della polisinusite catarrale.

Se un'infezione si unisce a questo processo, possiamo parlare della formazione di polisinusite purulenta (sinusite acuta). Al fine di prevenire lo sviluppo di gravi complicanze, è molto importante identificare la patologia nel tempo e procedere al suo trattamento.

motivi

Il più spesso polysinusitis si sviluppa con varie malattie infettive - l'influenza, l'ARVI, il morbillo, eccetera. Anche la rinite non trattata può portare alla comparsa della malattia.

Di conseguenza, si sviluppa una lesione virale della membrana mucosa e viene formulata una diagnosi di sinusite catarrale.

Ci sono fattori che aumentano notevolmente la probabilità di polisinusite. Questi includono:

  • curvatura del setto nasale;
  • ingrandito concha;
  • malattie nasali croniche.

sintomi

Ci sono polisinusite cronica e acuta, e per ogni forma di questa malattia è caratterizzata da alcuni sintomi. In generale, la patologia ha le seguenti caratteristiche:

  1. Mal di testa versato nell'area della corona, collo, tempie. A volte può essere sentito intorno alle guance o alla fronte. Se una persona viene diagnosticata con polisinusite cronica, il dolore potrebbe non essere così forte.
  2. L'accumulo di secrezione purulenta nel rinofaringe. Quando corrono lungo la parte posteriore della faringe, può apparire un odore sgradevole dal naso.
  3. Secrezione nasale abbondante Di solito hanno un carattere mucopurulento. Tuttavia, a volte ci sono situazioni in cui non ci sono secrezioni.
  4. Aumento della temperatura corporea. Può salire a 37-39 gradi.
  5. Violazione della respirazione nasale.
  6. Peggioramento del benessere generale, prestazioni ridotte.
  7. Disturbi del sonno
  8. Gonfiore nella zona della palpebra superiore, dolore nella zona degli occhi. Questi sintomi sono solitamente caratteristici della forma cronica della malattia.

Se una persona ha questi segni, deve contattare immediatamente uno specialista otorinolaringoiatrico.

Metodi diagnostici

Il medico esamina il paziente e verifica le caratteristiche del decorso della malattia. Per confermare la diagnosi, viene eseguita la radiografia.

La polisinosi richiede una rilevazione rapida, poiché a causa della vicinanza anatomica del cervello alla cavità nasale, qualsiasi ritardo può essere fatale.

La tomografia computerizzata può essere eseguita per ottenere informazioni dettagliate sulla natura della malattia. Di solito viene eseguito nel caso di una forma cronica della malattia, poiché l'esame a raggi X non consente di ottenere le informazioni necessarie - in particolare, per rilevare un processo di poliposi, una cisti del seno mascellare o un corpo estraneo.

Tuttavia, i risultati migliori possono essere ottenuti mediante l'esame endoscopico della cavità nasale. Sfortunatamente, l'attrezzatura necessaria non è in ogni ENT, e quindi questa procedura viene eseguita abbastanza raramente.

Metodi di trattamento

Se compaiono sintomi di polisinusite, il trattamento deve iniziare immediatamente. In questo caso, una persona ha bisogno di una terapia complessa, che di solito viene eseguita in un ospedale. La tattica del trattamento è selezionata in base alla forma della malattia.

Questa forma della malattia è una conseguenza dello sviluppo di un'infezione batterica. Una persona sente un forte malessere, perde la capacità di condurre una vita piena, la sua capacità lavorativa si deteriora.

In assenza di secrezione purulenta, viene diagnosticata la sinusite catarrale.

Se compaiono i sintomi della malattia, al paziente viene mostrato un rigoroso riposo a letto e nei casi più gravi può essere inviato in ospedale.

Tale polisinusite viene trattata con potenti antibiotici. Di solito viene prescritto Ceftriaxone, che viene iniettato. Il corso del trattamento può durare fino a 10 giorni. Inoltre, l'otorinolaringoiatra scrive:

  • antistaminici - in particolare, diazolin;
  • glucocorticosteroidi per eliminare l'infiammazione - prednisone, idrocortisone;
  • vasocostrittori gocce nasali, dopo di che vengono lavati con soluzione salina.

Come mezzo aggiuntivo può essere usato gocce combinate per uso locale - euphorbium, aflubin.

Questa patologia può essere il risultato di polisinusite acuta non completamente guarita o essere una malattia indipendente che si sviluppa in una forma lenta.

In questo caso, i sintomi non sono chiaramente espressi - di solito non c'è febbre e intossicazione.

Questa condizione è caratterizzata da mal di testa, congestione nasale e debolezza generale. Il principale pericolo della forma cronica della malattia risiede nella minaccia di complicanze - otite, rinite vasomotoria e persino meningite.

Trattare questa forma di polisinusite ha bisogno di un modello simile. Tuttavia, in questo caso, vengono comunemente usati antibiotici come l'eritromicina o l'azitromicina.

Inoltre, non è necessario utilizzare farmaci ormonali. Per normalizzare il lavoro del rinofaringe e dei seni, si esegue regolarmente il risciacquo del naso con soluzione salina.

In questo caso, la condizione generale del paziente è complicata dall'accumulo di pus nei seni e dal ristagno del muco. La polisinusite acuta purulenta è caratterizzata dal fatto che la secrezione nasale è praticamente assente, poiché rimangono nelle cavità della mascella e nelle aree adiacenti.

In una tale situazione, il trattamento farmacologico della polisinusite non sarà sufficiente.

Polisinusite acuta purulenta richiede una puntura - durante questa procedura, un canale diretto viene perforato nei seni.

Dopo di ciò, viene inserito un tubo e, utilizzando la formazione della pressione del fluido, le masse purulente vengono lavate dai seni. Questa procedura viene eseguita più volte, il che consente di eliminare i sintomi della malattia.

Inoltre, è necessario trattare questa forma di patologia con metodi medici e fisioterapici.

  1. Forma polipoide di polisinusite.

La sinusite poliposa si sviluppa a causa di noduli epiteliali che crescono nel naso, che bloccano la comunicazione tra nasofaringe e seni paranasali. Di conseguenza, si formano i cosiddetti blocchi inceppati.

Non è possibile trattare la sinusite poliforme con farmaci.

In questo caso, è necessario un intervento chirurgico, durante il quale vengono rimosse le escrescenze. Dopo questo, il medico può tornare al regime standard di polisinusite acuta.

complicazioni

Quando compaiono i primi sintomi di polisinusite, dovresti consultare immediatamente un medico, altrimenti questa malattia può portare a gravi complicazioni. Molto spesso, questa patologia causa malattie del tratto respiratorio inferiore - polmonite, asma, tracheite, bronchite, ecc.

Possono essere osservate complicanze locali - meningite, ascesso cerebrale, ascesso orbitale.

A volte le complicanze si sviluppano a livello di sistema - patologie dei reni, sistema cardiovascolare, che sono difficili da trattare conservatori. Le conseguenze locali spesso richiedono interventi chirurgici invasivi.

La polisinusite è una malattia molto grave che può portare a pericolosi effetti sulla salute.

In assenza di un trattamento adeguato, la patologia è carica dello sviluppo di malattie dell'apparato respiratorio, dei reni, del cuore e dei vasi sanguigni. Pertanto, è importante vedere i segni di polisinusite per vedere immediatamente un medico.

Qual è la differenza tra rinite e sinusite e come differiscono, l'otorinolaringoiatra dice a Kovalev MV:

Polisinusite acuta in bambini e adulti, trattamento della malattia

La polisinusite è una forma complicata di sinusite. In questa situazione, c'è una sconfitta di un singolo tipo di seni, ma diversi contemporaneamente. Ad esempio, un paziente può avere una malattia frontale con sfenoidite, o sinusite con etmoidite. Per capire come affrontare la malattia, è necessario conoscere i suoi sintomi, la causa dello sviluppo e i metodi di trattamento.

Cause di polisinusite acuta

Il processo infiammatorio nei seni si verifica a causa di un'infezione virale nel corpo. Inoltre, la rinite non trattata, la funzione immunitaria indebolita o la malattia della tiroide possono contribuire allo sviluppo della malattia.

In medicina, è consuetudine individuare altre cause della malattia.

  • Infezione fungina
  • Disturbi dentali di natura cronica.
  • Tamponamento nasale durante sanguinamento.
  • Infezioni batteriche nel rinofaringe.
  • La presenza di abitudini nocive sotto forma di fumo e consumo di alcol.
  • Esposizione permanente alle radiazioni
  • Assunzione di farmaci che causano una diminuzione della funzione immunitaria.

La curvatura congenita o acquisita del setto può anche essere un fattore decisivo nello sviluppo della polisinusite. Spesso la malattia si verifica a causa di un restringimento dei passaggi nasali o un processo atrofico nelle fasi nasali.

Se la malattia si manifesta non a causa di batteri, allora un tale processo infiammatorio acuto viene solitamente chiamato sinusite catarrale. È caratterizzato da edema della mucosa, arrossamento, interruzione del normale ritiro del muco e sovrapposizione dei tubuli.

Sintomi e tipi di polisinusite acuta

Questo tipo di malattia ha vari sintomi e dipendono dalla forma e dal decorso. La polisinusite acuta è caratterizzata da segni luminosi, che minano notevolmente la salute e le condizioni del paziente.

I segni di polisinusite compaiono nella seguente forma.

  1. Forte congestione nasale, che non passa più di cinque giorni. A tutto ciò, il paziente può sperimentare starnuti e prurito insopportabile.
  2. La presenza di secrezioni che differiscono nell'accumulo di mazzi di colore ed odore eterogenei.
  3. Perdita totale o parziale della funzione olfattiva.
  4. Sentimenti dolorosi nella testa.
  5. Disturbi del sonno
  6. Aumentare la temperatura corporea a 38-39 gradi.

Se il paziente sta cercando di auto-curare la malattia o viola le raccomandazioni del medico, la malattia diventa cronica. Quindi la malattia è caratterizzata da sintomi lenti. Polisinusite cronica è caratterizzata dai seguenti fattori.

  • Costante congestione nasale Le gocce di vasocostrittore in questo processo non aiutano.
  • Debolezza generale del corpo Allo stesso tempo, ha mantenuto parzialmente le prestazioni.
  • Violazione dell'orientamento nello spazio e vertigini.
  • Dolore nella testa di natura moderata.
  • Un leggero aumento della temperatura corporea a 37,5 gradi.

Polisinusite catarrale si verifica a causa di danni virali al corpo. È caratterizzato da gonfiore della mucosa delle vie nasali e dei seni paranasali. Allo stesso tempo, le secrezioni hanno una consistenza trasparente. La temperatura di solito non supera i 37,3 gradi. Il trattamento della polisinusite catarrale comprende la somministrazione di agenti antivirali.

La polisinusite acuta purulenta è una complicazione del tipo catarrale. Quando si verifica questo tipo di malattia, il contenuto purulento ristagna nei seni. Questo processo si manifesta a causa del fatto che i tubuli si sovrappongono. Il pus passa ai tessuti successivi. Lo scarico nasale in polysinusitis purulento affilato è assente. Per curare la malattia, è necessario sottoporsi a un intervento chirurgico e lavare i seni.

Polisinusite poliforme si verifica a causa della proliferazione delle membrane mucose, che porta all'ostruzione dei tubuli. Per eliminare questo tipo di malattia, è necessario rimuovere i polipi. E poi il processo di trattamento viene eseguito secondo il regime di trattamento standard.

Diagnosi di polisinusite acuta

Se il paziente ha polisinusite, i sintomi devono essere riconosciuti il ​​prima possibile. Per fare questo, contattare il medico. Sulla base dei reclami, pianificherà un sondaggio che include.

  • Esame a raggi X. Questo metodo aiuterà a determinare la posizione del muco.
  • Tomografia computerizzata Questo metodo di ricerca consente di determinare la struttura dei seni e la quantità di contenuto in essi.
  • Esame endoscopico Fornisce anche l'opportunità di esaminare i seni e fare uno striscio per l'analisi.

Non appena viene diagnosticata la polisinusite, il trattamento viene immediatamente indicato.

Trattamento di polisinusite acuta


Il trattamento con polisinusite dipende direttamente dalla forma della malattia osservata nel paziente.
Con polisinusite acuta, il processo di guarigione comprende due trattamenti.

  1. Terapia farmacologica Il medico prescrive al paziente di assumere antibiotici sotto forma di Azitromicina, Amoxiclav o Ceftriaxone. La durata del corso di trattamento è compresa tra dieci e quattordici giorni. Se la temperatura del paziente supera i 38,5 gradi, è possibile assumere antipiretici sotto forma di Paracetamolo, Ibufen, Aspirina.

Quando i passaggi nasali sono bloccati, vengono utilizzate gocce di vasocostrittore. Devono gocciolare immediatamente prima della procedura di lavaggio del naso. Per tali scopi usare Nazivin, Otrivin, Snoop. In caso di ristagno, è prescritto rinofluimucil.

  • trattamento fisioterapico. La procedura di lavaggio dei passaggi nasali e dei seni viene eseguita utilizzando uno speciale apparecchio di aspirazione. Anche nominato fisioterapia sotto forma di UHF, irradiazione ultravioletta, laser terapia e inalazione.
  • Nella polisinusite acuta purulenta, è indicato l'intervento chirurgico. Il fatto è che con una tale malattia, la secrezione nasale non viene fuori a causa della formazione di un ingorgo. Il dottore con l'aiuto di dispositivi speciali perfora i seni nasali e con un dispositivo d'aspirazione rimuove contenuti purulenti. La procedura è piuttosto sgradevole e provoca una sensazione di disagio nel paziente.

    Dopo l'intervento chirurgico, viene prescritta la terapia farmacologica, che include l'assunzione di antibiotici, l'uso di antisettici locali e l'uso di medicinali omeopatici.

    Come ulteriore metodo di trattamento, viene prescritta la fisioterapia. La terapia UFD e la diatermia hanno un effetto eccellente. Sono nominati senza fallo dopo una puntura del seno.

    La polisinusite cronica è una conseguenza della forma acuta sottotratta. Completamente sbarazzarsi di esso non funziona, ma è possibile ridurre il numero di recidive. Per fare ciò, dovresti seguire alcuni importanti consigli.

    • Rafforzamento della funzione immunitaria. Durante l'assenza di esacerbazione, il paziente ha bisogno di bere complessi vitaminizzati nei corsi, condurre procedure di tempra e fare esercizi quotidiani.
    • Il passaggio delle procedure nel periodo di esacerbazione. Questo include i farmaci. Quando la malattia è passata, è possibile ricorrere a mezzi di rafforzamento e applicare rimedi naturali sotto forma di gocce al naso di thuja, olivello spinoso o eucalipto. L'inalazione e il lavaggio dei passaggi nasali possono essere eseguiti periodicamente.
    • Evitare luoghi affollati durante il raffreddore.

    Quando polisinusite poliposa richiede un intervento chirurgico. In questo caso, prima di iniziare il trattamento, è necessario rimuovere i polipi che bloccano la fistola nei seni paranasali.

    Dopo l'intervento, al paziente viene prescritta una terapia complessa, che include quanto segue.

    1. L'uso di farmaci anti-infiammatori locali. Includono corticosteroidi. Sono ormonali e possono essere usati per non più di un mese. Questi includono Beclometasone o Flucticasone.
    2. Accettazione di antistaminici. Rimuovono il gonfiore dalla mucosa, che facilita il deflusso del contenuto dai seni. Questi includono fexofenadina o cetirizina.
    3. Accettazione di antibiotici ad ampio spettro.

    Trattamento di polisinusite acuta nei bambini

    È molto più difficile trattare e diagnosticare la polisinusite nell'infanzia. Molti farmaci sono controindicati per l'uso nei bambini, ma la chirurgia può essere eseguita anche su bambini di età superiore ai cinque o cinque anni.

    Il principale metodo di trattamento è il corretto lavaggio dei passaggi nasali. Se la scelta cade sulla terapia farmacologica, i pazienti locali sotto forma di Polydex o Isofra vengono prescritti a piccoli pazienti. Non sono praticamente assorbiti nel sangue e non influenzano il sistema digestivo.

    Anche nominato vasocostrittore sotto forma di Nazol Baby. Puoi usarli non più di cinque giorni, in modo da non causare una forte dipendenza.
    In alcuni casi, si raccomanda l'uso di corticosteroidi. Anche se sono ormonali, ma aiutano a facilitare il flusso di muco ed eliminare il processo infiammatorio.

    Non dimenticare di prendere antistaminici. Nell'infanzia, i fondi sono prescritti in gocce sotto forma di Fenistil, Zodak o Zyrtek.

    Possibili complicazioni di polisinusite acuta

    Non appena compaiono i primi sintomi di polisinusite, dovresti consultare immediatamente un medico. Se la malattia viene diagnosticata in ritardo, possono verificarsi gravi complicanze.

    • Infiammazione dei polmoni sotto forma di polmonite, bronchite.
    • Malattie del tratto respiratorio sotto forma di tracheite, asma bronchiale.
    • Meningite o encefalite. Il processo infiammatorio passa gradualmente nelle meningi.
    • Malattie sistemiche che colpiscono i reni, il cuore, i vasi sanguigni. Sono difficili da trattare conservatori. Pertanto, devono essere eseguiti interventi chirurgici invasivi.

    Polisinusite: cronica e acuta

    La polisinusite è una forma complicata della classica malattia chiamata sinusite. In questo caso, infetti, diventano su un tipo di seni, e diversi, rispettivamente, rispettivamente, possiamo parlare di una combinazione di diverse malattie - frontite, sfenoidite, etmoidite e sinusite, con l'osso etmoide o sfenoidale, o seni frontali e mascellari, rispettivamente.

    Sintomi (segni)

    I sintomi della polisinusite sono molto simili alla normale infiammazione acuta o cronica dei seni, ma è più pronunciata, specialmente nel campo dei sintomi negativi.

    1. Una congestione potente con praticamente nessun flusso d'aria nei passaggi nasali.
    2. Dolore facciale permanente moderato e grave, che si estingue solo da forti antidolorifici a base di ketarolac.
    3. Alta temperatura, sostanzialmente progressiva di sera e di notte.
    4. Rinite protratta, spesso con moccio purulento.
    5. Brutto parlare e faccia gonfia.
    6. Intossicazione del corpo, carnagione pallida.

    Trattamento di polisinusite negli adulti

    La polisinusite, come la sua sinusite da "compagno più giovane", non passa senza lasciare traccia: dovrebbe essere trattata con una terapia complessa e preferibilmente in condizioni stazionarie.

    Polisinusite acuta

    La polisinusite acuta è una conseguenza del rapido sviluppo di un'infezione batterica. I suoi sintomi principali sono pronunciati vividi, una persona si sente molto male, non ha la possibilità di condurre una vita piena e il lavoro, quindi tali persone sono solitamente prescritte un rigoroso riposo a letto o immediatamente inviate all'ospedale.

    Il trattamento principale per la forma acuta di polisinusite comprende una terapia farmacologica complessa con potenti antibiotici - il più delle volte è Ceftriaxone, somministrato sotto forma di iniezioni con una dose scelta individualmente per un massimo di dieci giorni.

    Inoltre, un otorinolaringoiatra prescrive antistaminici (diazolina), glucocorticosteroidi per alleviare rapidamente l'infiammazione (idrocortisone, prednisolone), vasocostrittori gocce nasali, dopo di che è necessario fare il lavaggio con l'aiuto di liquidi salini o speciali sia in casa che in ospedale.

    Come terapia aggiuntiva, è razionale usare gocce combinate di applicazione topica - Aflubina, Euphorbium.

    Polisinusite cronica

    Questo tipo di malattia è di solito o un risultato di polisinusite acuta non trattata, o una malattia indipendente in una forma lenta che si sviluppa nel corso di mesi. Qui i sintomi sono sfocati, spesso non c'è temperatura elevata e intossicazione, ma c'è una costante congestione nasale, cefalea caratteristica moderatamente pronunciata, debolezza generale del corpo pur mantenendo il livello base di efficienza. La forma cronica di polisinusite è pericolosa in quanto comporta lo sviluppo di una varietà di complicazioni - dall'otite media e dalla rinite vasomotoria alla meningite.

    Il regime di trattamento in questo caso è simile a quello precedente, ad eccezione di un maggior numero di fisioterapia prescritta, un cambiamento nel tipo di antibiotico (più frequente l'azitromicina o l'eritromicina) e il rifiuto di assumere farmaci ormonali, in particolare i corticosteroidi.

    In questo caso, un ruolo molto importante per la normalizzazione del lavoro del rinofaringe e dei seni nasali, svolge regolarmente lavaggi nasali, in modo ottimale in ospedale (nota procedura "Cuculo").

    Polisinusite purulenta

    In caso di polisinusite purulenta, lo stato infettivo generale è complicato dall'accumulo in gruppi di seni, pus e muco stagnante. In questo caso, la secrezione dal naso praticamente non spicca, rimanendo nelle cavità della mascella e nello spazio circostante, quindi la sola terapia farmacologica non è sufficiente.

    Nelle forme purulente della suddetta malattia, il medico prescrive una puntura - la procedura di sfondare il canale diretto direttamente nei seni: viene eseguita con una lunga spatola con anestesia locale, dopo di che il tubo viene inserito nel canale di trasporto creato e formando una sovrapressione liquida (siringa grande con soluzione salina), le masse purulente vengono lavate seni. Un tale evento può essere eseguito più volte, organizzando allo stesso tempo una procedura medica e fisioterapica integrata allo shock, dopo di che i canali e le cavità liberati liberano il "blocco".

    Polisinusite poliforme

    Una delle principali cause di questo tipo di malattia, è considerata l'ispessimento dell'epitelio che cresce nel naso, che blocca la comunicazione tra i seni e il nasofaringe, creando una sorta di blocco degli ingorghi stradali. Nessun polipo può essere rimosso con i farmaci - è necessaria un'operazione chirurgica per rimuovere le escrescenze, dopo di che il medico ritorna alla forma standard di trattamento per polisinusite acuta.

    Trattamento di polisinusite nei bambini

    È molto più difficile trattare la polisinusite nei bambini che negli adulti - questo è un assioma. Frequentemente, è pericoloso eseguire operazioni e forature sull'organismo nekrepshey, inoltre, alcuni dei farmaci usati nel ciclo classico della droga hanno un effetto molto negativo sull'organismo in crescita.

    In questo caso i mezzi efficaci ed efficaci per affrontare la malattia sono il lavaggio del naso con l'aiuto di sistemi e teiere appositamente progettati, facilitando il processo di introduzione del liquido nei seni nasali.

    Una maggiore enfasi nel trattamento della polisinusite e dei bambini deve essere fatta su preparazioni locali - non vengono praticamente assorbite nel sangue e non vengono elaborate dal fegato-fegato, che a sua volta libera il bambino dall'esigenza di un ulteriore percorso rigenerativo e riduce i rischi di complicazioni da reni, fegato e cuore.

    Il corso ottimale di trattamento è farmaci vasocostrittori (Nasol Baby, ecc.), Lavaggio / scavo con Salin o analoghi, utilizzando antistaminici e spray nasali combinati, inclusi antibiotici, corticosteroidi e ingredienti a base di erbe mucolitiche (Corralgol, Polydex, Bioparox, ecc.).

    Trattamento di rimedi popolari

    La medicina tradizionale è molto importante, tra cui decine di ricette per contrastare efficacemente la polisinusite. Studi recenti e lavori scientifici dimostrano che i metodi di trattamento "popolari" sotto menzionati non possono essere una vera e propria terapia contro il problema, ma possono essere usati come un sistema di trattamento alternativo alternativo razionale, ponderato ed economico per aiutare i metodi medici classici di superare il disturbo. Naturalmente, possono essere utilizzati solo dopo aver consultato il medico.

    1. Compresse e unguenti. Antico come rimedio mondiale sotto forma di impacchi e unguenti a base di aloe, kalanchoe e cera di gesso, è un eccellente agente mucolitico e antisettico contro la polisinosi. Gli unguenti possono essere applicati con uno strato sottile su tamponi di cotone e inseriti nei passaggi nasali, ma si comprime sulla base del naso e intorno ai seni colpiti durante la notte.
    2. Riscaldare Il sale o l'argilla, riscaldato e confezionato in sacchi, aiuta a sbarazzarsi di polisinusite nel caso in cui non abbia una natura polifera o purulenta.
    3. L'inalazione. Il vecchio metodo di trattamento provato è l'inalazione di vapore con un nebulizzatore su eucalipto, salvia, origano, timo e camomilla. Naturalmente, se hai i polmoni malati o il sistema cardiovascolare, allora è impossibile.

    Cause, diagnosi e trattamento della polisinusite

    Una persona ha 7 seni: tre accoppiati - frontale, mascellare e principale e uno spaiato - a forma di cuneo. Tutti sono rivestiti di epitelio mucoso e hanno una fistola, attraverso la quale avviene la comunicazione dei seni con la cavità nasale e tra di loro.

    Quando batteri o virus entrano in uno di essi, la mucosa si infiamma, causando sinusite. A causa di fattori predisponenti, diversi seni sono coinvolti nella malattia in una volta, causando polisinusite. Se tutti i seni sono infiammati da una parte, allora viene diagnosticata l'emisinusite, se tutti i seni sono su entrambi i lati, la pansinusite.

    sintomi

    La polisinusite ha gli stessi sintomi di frontite, sinusite o etmoidite. Si distinguono per una manifestazione più grave e vivida, perché il fuoco infiammatorio è più grande e più tossine entrano nel sangue.

    Se la malattia procede senza secrezione purulenta, è sinusite catarrale acuta, se con una secrezione purulenta, sinusite purulenta acuta.

    In polisinusite acuta:

    • mal di testa;
    • scarico denso, viscoso, volatile senza pus (con polisinusite catarrale). Pus appare quando sinusite purulenta, esce con una sottile striscia di naso, o scorre lungo la parte posteriore della gola. La maggior parte del pus nella gola si accumula durante la notte, provocando una tosse riflessa al mattino;
    • grave congestione nasale. Può essere unilaterale, se i seni sono infiammati solo da un lato;
    • disturbo degli odori;
    • voci nasali;
    • sintomi comuni: febbre, malessere, debolezza e debolezza.

    Il mal di testa nella sinusite acuta è localizzato nella parte posteriore della testa, della corona e delle tempie, se il seno sfenoide o principale è coinvolto nell'infiammazione. Con l'infiammazione del dolore del seno frontale preoccupato nel naso.

    La polisinusite acuta purulenta si manifesta con abbondante secrezione appiccicosa e appiccicosa dal naso. I pazienti notano un gusto sgradevole in bocca, specialmente dopo aver dormito o aver fatto fuoriuscire. La polisinusite acuta purulenta ha sintomi dolorosi più spessi e schiacciati nell'area dei seni infiammati, intenso mal di testa.

    Polisinusite cronica

    La forma cronica della malattia appare dopo acutamente non trattata.

    • mal di testa, ma meno intenso rispetto al processo acuto;
    • bassa temperatura o mancanza di ciò;
    • lo scarico purulento può essere scarso;
    • dolore, pressione nella zona dei seni colpiti.

    diagnostica

    Se, dopo un raffreddore, la seconda ondata della malattia iniziava dal 5 ° al 7 ° giorno: la temperatura aumentava, c'era mal di testa, congestione nasale e abbondante secrezione, dovresti consultare lo specialista otorinolaringoiatra in modo che escludesse o confermasse lo sviluppo della sinusite.

    All'esame, il medico chiarisce i sintomi, l'anamnesi, guarda attraverso gli specchi speciali della mucosa nasale, che in caso di sinusite è edematosa e contiene scarico. Successivamente, viene effettuata una radiografia dei seni, che può mostrare un oscuramento del seno infiammato, che indicherà sinusite. Se la diagnosi finale rimane in dubbio e la malattia è grave, il paziente viene inviato a una TAC.

    Nel processo acuto nell'analisi generale del sangue ci saranno cambiamenti infiammatori come in qualsiasi processo infettivo acuto.

    Perché la polisinosi deve essere trattata

    Spesso le persone ignorano il comune raffreddore e non hanno fretta di andare a farsi curare dal medico. Ma con l'apparire dei primi sintomi della malattia, è necessario cercare aiuto, altrimenti le conseguenze spiacevoli non possono essere evitate.

    Molto spesso la polisinusite è complicata dall'infezione nel tratto respiratorio inferiore, che contribuisce allo sviluppo di tracheiti, bronchiti, polmoniti. Quando un pus si rompe, la meningite, l'encefalite può divampare e possono comparire ascessi del cervello e dell'orbita.

    Meno comuni sono le complicazioni a livello degli organi interni: i batteri sconfiggono i reni, il cuore e i vasi sanguigni, che sono molto più difficili da trattare rispetto alla sinusite. I breakouts locali di pus richiedono spesso un intervento chirurgico. La polisinusite è una malattia grave e può portare a situazioni potenzialmente letali.

    trattamento

    Il trattamento con polisinusite deve essere prescritto da un medico, poiché la malattia è spesso complicata e può trasformarsi in una forma lenta e cronica.

    1. Il primo trattamento prevede l'uso di antibiotici. Prima della loro nomina, è necessario effettuare una coltura batterica del muco sulla sensibilità della flora nasale agli antibiotici. A seconda della forma e del tipo di malattia, vengono usate amoxicilline, cefalosporine, macrolidi e tetracicline per trattare la sinusite. Un buon effetto può essere previsto dall'uso simultaneo di antibiotici sotto forma di gocce nasali. Polisinusite acuta senza pus e febbre può essere trattata senza antibiotici.
    2. Per una migliore comunicazione delle fistole, devono essere usate le gocce nasali di vasocostrittore - Oxymetazolin, Xylometazoline, Nafazolin. I farmaci hanno una serie di controindicazioni vietate per l'uso nei bambini. Controindicato nei disturbi atrofici della mucosa, usato per non più di 5 giorni, non più di 4-6 ore.
    3. Per diluire la secrezione densa e appiccicosa dal naso, si raccomandano speciali gocce diluenti - Rinofluimucil.
    4. Se la sinusite è di natura allergica, non è possibile il trattamento senza antistaminici: Loratadina, Allergokaps, che dovrebbero essere assunti prima di coricarsi.
    5. Forti processi infiammatori difficili da trattare, eliminare potenti farmaci anti-infiammatori - ormoni. Ma il loro uso deve essere cauto a causa del gran numero di controindicazioni ed effetti collaterali.
    6. 6. Un buon effetto dà il lavaggio del naso con il sale marino. La soluzione può essere preparata da solo o acquistata presso una farmacia. Le soluzioni saline lavano via il pus e il muco denso, normalizzano la normale produzione e l'eliminazione del muco, rafforzano l'immunità locale, distruggono virus, batteri e allergeni.
    7. Durante il trattamento e durante il periodo di recupero, si raccomanda di rafforzare il sistema immunitario con l'aiuto del complesso vitaminico-minerale e dei preparati a base di echinacea.
    8. I rimedi popolari sono eccellenti nel trattamento complesso. Quando l'infiammazione dei seni può gocciolare nel succo del naso delle piante medicinali (aloe, kalanchoe, calendula), inalazione di vapore con sale marino, camomilla, eucalipto, calendula e iperico.
    9. In assenza di pus e alte temperature, fisioterapia e riscaldamento sono prescritti alla zona del naso.

    Con polisinusite persistente, che non è suscettibile di trattamento medico, il medico è costretto a fare una puntura per liberare i seni dal pus e sciacquarli con una speciale soluzione medicinale. Nei casi avanzati, viene eseguito un trattamento chirurgico.

    La polisinusite non influisce sull'aspettativa di vita, non causa difetti estetici. La malattia è sgradevole a causa della negligenza di un malato che può trasformarsi in una forma cronica e peggiorare, dando gravi complicazioni. Le esacerbazioni possono essere previste con ogni freddo e minima ipotermia. Prenditi cura di te dal freddo, indurisci, mangia verdura, frutta e carne, e quindi né batteri né virus causeranno danni alla tua salute!

    Polisinusite negli adulti e nei bambini

    La polisinusite è un tipo di sinusite, cioè una malattia dei seni paranasali. È più pericoloso e richiede un trattamento di alta qualità e tempestivo. Polisinusite è abbastanza comune non solo tra gli adulti, ma anche tra i bambini.

    Polisinusite, che cos'è?

    Una persona ha 7 seni paranasali:

    Infiammazione della mucosa di diversi seni

    1. Due seni mascellari che si trovano nell'osso mascellare (sul lato del naso e sotto gli occhi).
    2. Due frontali o frontali, situati nell'osso frontale dietro le arcate sopracciliari.
    3. Due seni chiamati il ​​labirinto a traliccio. Si trovano tra i seni pubici e mascellari, vicino alle orbite dell'occhio.
    4. Sfenoide o sfenoidale (nello spessore dell'osso sfenoidale).

    Quando l'infiammazione di 2 diversi tipi di seni si verifica polisinusite. La parola sinusite è derivata dal lat. sinus, che significa - sinus. I seni sono cavità collegate alla cavità nasale attraverso le fistole. Durante la respirazione l'aria entra in loro per ulteriore purificazione e riscaldamento.

    Un fatto interessante: la combinazione più comune di antrite ed etmoidite.

    La sinusite è caratterizzata da gonfiore delle mucose che rivestono i seni paranasali. Normalmente, produce una piccola quantità di muco, ma si osserva ipersecrezione durante la malattia. Poiché i seni del seno si sovrappongono a causa dell'edema, il muco non ha nessun luogo dove andare e si accumula all'interno del seno. Ciò provoca disagio e crea condizioni aggiuntive per la riproduzione dei microbi. È possibile ulteriore suppurazione e infezione dei tessuti circostanti.

    L'immunità debole, così come il sottosviluppo delle ossa del viso nei bambini causa l'incidenza di polisinusite. Nei neonati, le ossa non sono ancora completamente cresciute, lo spazio nei seni è limitato e l'anastomosi tra il naso è molto sottile. Pertanto, a questa età, la probabilità di diffondere l'infiammazione da un seno all'altro è notevolmente più alta. Inoltre, la malattia è più grave e le complicanze si verificano più spesso.

    classificazione

    A seconda della durata della malattia, si distinguono queste forme di polisinusite:

    1. Acuta. La polisinusite acuta inizia improvvisamente con il rapido sviluppo dei sintomi e scompare dopo 2-4 settimane (a seconda della gravità del disturbo, dello stato di immunità umana e del trattamento scelto).
    2. Cronica. La polisinusite cronica è una malattia avanzata che può durare per anni. È più comune negli adulti. I suoi segni sono appena evidenti, ma periodicamente si verificano esacerbazioni. Una persona non può nemmeno sospettare di avere una polisinusite cronica, poiché è difficile da diagnosticare. Il pericolo di questa forma sta nel fatto che i processi infiammatori persistenti possono portare all'atrofia della membrana mucosa e allo sviluppo di neoplasie - polipi. Polisinusite iperplastica richiede un trattamento chirurgico.

    È anche necessario distinguere polysinusitis essudativo e catarrale. Nel primo caso, ci sono secrezioni essudate. Se inizia lo scarico del pus, allora parlano di polisinusite purulenta. Con il catarro, il muco no.

    Ogni tipo di sinusite richiede un trattamento diverso. Oltre a Plysinusitis, c'è anche emisinusite e Pansinusite. Di cosa si tratta - leggi sul nostro sito web.

    Che cosa causa la polisinusite?

    Molto spesso, polisinusite acuta diventa una conseguenza dell'infezione virale o batterica del corpo. I batteri possono diffondersi dalla gola o dal naso nelle patologie otorinolaringoiatriche quali faringiti, laringiti, riniti. La penetrazione dell'infezione avviene attraverso la bocca in pazienti con malattia parodontale o carie.

    È anche possibile l'ingresso di batteri e funghi direttamente nei seni quando si fa il bagno in acque sporche. I virus si diffondono attraverso il flusso sanguigno. Se hai una predisposizione allo sviluppo di sinusite, poi durante l'influenza o il raffreddore, come complicazione può verificarsi l'infiammazione dei seni paranasali.

    Un'altra causa della malattia è l'allergia. A contatto con l'allergene, si verifica edema, a causa del quale il seno paranasale può essere bloccato.

    I fattori di rischio per la malattia sono:

    • il fumo;
    • inalazione di aria inquinata;
    • immunità ridotta;
    • la presenza di polipi o tumori nel naso, così come la curvatura del setto nasale;
    • caratteristiche anatomiche della struttura del naso (passaggi stretti, ecc.).

    La causa della forma cronica di polisinusite non deve essere trattata con sinusite acuta. La cronologia della malattia si verifica spesso con infiammazione purulenta o allergica sullo sfondo di una ridotta protezione del corpo.

    Sintomi e segni di polisinusite

    I sintomi principali della forma acuta polisinusite:

    • il dolore Dolore localizzato in diversi luoghi, a seconda del seno interessato (in fronte, con impatto nelle tempie - con frontalite, nelle ali del naso e sotto gli occhi - con il seno, nella parte posteriore della testa e nell'area parietale - con etmoidite e sfenoidite). Può essere molto intenso, quindi devi prendere antidolorifici. Di solito il dolore più grave si osserva nella prima settimana. Poi lei inizia a placarsi;
    • mal di testa. È spiegato dalla pressione delle masse purulente;
    • febbre;
    • disagio al naso;
    • scarica abbondante (membrane mucose incolori, verdi, purulente);
    • congestione nasale e difficoltà di respirazione.

    In alcuni casi, una manifestazione di polisinusite può essere un peggioramento dell'odore, dell'udito, della vista, della tosse, della raucedine, del gonfiore e del rossore della pelle sul viso. Di solito durante una malattia le persone si sentono deboli e stanche, le loro prestazioni si deteriorano.

    I sintomi della forma cronica polisinusite:

    • congestione nasale;
    • mal di testa;
    • disagio nella zona del seno;
    • scarico periodico.

    Tutti questi sintomi possono essere confusi con altri disturbi, come la rinite o il raffreddore. Per scoprire la diagnosi esatta è necessario contattare uno specialista - otorinolaringoiatra.

    Diagnosi della malattia

    I metodi più semplici utilizzati dall'ENT per diagnosticare la polisinusite sono la chiarificazione dei reclami dei pazienti, l'esame esterno con la palpazione e la rinoscopia. In base ai sintomi (tra cui secrezione nasale e dolore da pressione) e segni di infiammazione del seno, che saranno visibili sulla rinoscopia, il medico sarà in grado di fare una diagnosi preliminare.

    Per confermarlo, devi sottoporti almeno a una radiografia. Su di esso è possibile vedere il blackout nell'area dei seni, che indica l'accumulo di essudato e neoplasie, se presenti.

    Sarà anche meglio se l'ENT prende le impronte digitali degli strisci per l'esame batteriologico. Tale analisi fornirà l'opportunità di scoprire l'agente eziologico della malattia e di prescrivere i farmaci più appropriati.

    In caso di infiammazione estesa, se si sospetta complicanze, si consiglia di sottoporsi a una TC o alla risonanza magnetica. Queste tecniche sono molto accurate, ti permettono di vedere lo stato dei tessuti molli e delle ossa del viso.

    Come e cosa trattare la polisinusite?

    Il trattamento con polisinusite di forme diverse è leggermente diverso, ma, in generale, i suoi compiti sono gli stessi:

    • eliminare l'infezione;
    • ridurre l'infiammazione;
    • per regolare il deflusso dell'essudato dai seni paranasali.

    Gli antibiotici aiutano con l'infezione batterica. È preferibile sceglierli sulla base di un test batteriologico, se il medico non lo esegue, quindi vengono prescritti farmaci ad ampio spettro che sono attivi contro stafilococchi, streptococchi e pneumococchi, perché nella maggior parte dei casi causano sinusite. Questo è:

    1. amoxicillina;
    2. amoxiclav;
    3. ceftriaxone;
    4. Augmentin;
    5. Cefuroxime.

    Per il trattamento della polisinusite acuta è necessario bere un antibiotico per 7-10 giorni e per l'infiammazione cronica - 2 settimane (o più, a discrezione del medico). Per i bambini scelgono i farmaci per bambini.

    Inoltre, gli antibiotici per polisinusite sono prescritti sotto forma di gocce nasali. Agiscono direttamente sul sito di accumulo di microbi, pur non avendo un effetto negativo sull'intestino. Esistono farmaci monocomponenti (Isofra, Tsipromed), che possono essere somministrati a bambini di 1 anno di età e combinati (Polydex, Bioparox, Garazon). Tali agenti contengono anche sostanze steroidei antiinfiammatorie (desametasone, prednisone), che è un ulteriore vantaggio.

    Se la malattia è comparsa sullo sfondo di un'infezione virale (influenza, per esempio), allora i farmaci antivirali (Arbidol, Amiksin, Cycloferon, Lavomax) dovrebbero essere usati come trattamento. La loro azione si basa sull'attivazione dell'immunità e aumenta la resistenza del corpo ai virus. Puoi dare tali fondi al bambino nel periodo di epidemie dell'influenza per la prevenzione.

    In qualsiasi forma di sinusite, si consiglia di assumere vitamine e farmaci per aumentare l'immunità.

    La polisinusite allergica deve essere trattata con farmaci antiallergici. È meglio usare compresse in combinazione con preparazioni nasali (gocce e spray).

    Gli strumenti più popolari sono:

    1. Compresse: Loratadina, Claritina, Allergo, Eden, Erius, Diazolin.
    2. Gocce e spray: Nazonex, Prednisolone, Vibrocil, Zyrtec.

    Le infezioni fungine sono trattate con questi farmaci:

    1. Compresse di fluconazolo
    2. Candide.
    3. Mycozon unguento.
    4. Capsule Diflucan
    al contenuto ↑

    Cos'altro viene usato per trattare la polisinusite?

    1. Per ridurre il gonfiore e la quantità di muco, puoi assumere un vasocostrittore. Le farmacie hanno una vasta selezione di varie gocce e spray: Noksprey, Nazolin, Otrivin, Tizin, ecc. Sono utili per scavare prima di sciacquare il naso o altri farmaci antibiotici, ma non li usano per più di 10 giorni.
    2. Un altro rimedio efficace è lo spray Sinuforte, progettato specificamente per il trattamento della sinusite. I componenti vegetali delle gocce Sinuforte riducono il gonfiore, stimolano la secrezione delle secrezioni e riducono la loro viscosità, creando condizioni adatte per il drenaggio naturale dei seni e la creazione di ventilazione in essi. Si prega di notare che lo spray è indicato per bambini da 12 anni.
    3. Rinofluimucil ha un effetto simile. È costituito da acetilcisteina, che ha effetti mucolitici e antinfiammatori, così come il tuocinoeptico vasocostrittore. Rinofluimucil è indicato per il trattamento della sinusite nei bambini dai 2 anni di età.
    4. Inoltre, il medico può prescrivere procedure di fisioterapia: riscaldamento, inalazione e lavaggio nasale "cucù". Il riscaldamento è utile durante la fase di recupero per alleviare la condizione e stimolare la rigenerazione dei tessuti. L'inalazione aiuta ad ammorbidire il muco, che alla fine si asciuga sulle pareti della cavità nasale. E il lavaggio con soluzioni antisettiche ha un effetto purificante e antibatterico.

    Spesso c'è una combinazione di diversi fattori di una malattia, ad esempio, un'infezione virale e batteri, o virus e una reazione allergica. Pertanto, è necessario combinare farmaci per eliminare tutte le cause.

    La maggior parte dei farmaci non dovrebbe essere assunta da donne che trasportano un bambino. Come trattare la sinusite in donne in gravidanza, leggere in un articolo a parte.

    Trattamento chirurgico

    Se è stata diagnosticata polisinusite cronica poliposa, il trattamento deve essere eseguito chirurgicamente, cioè tutti i tumori devono essere rimossi. Fatelo con l'attrezzatura endoscopica.

    Oltre alla chirurgia, sono prescritti antibiotici, antinfiammatori e fisioterapia (in particolare, lavaggio nasale). Il trattamento può richiedere diversi mesi fino a quando l'infiammazione non è passata completamente.

    Una delle opzioni per il trattamento chirurgico della sinusite avanzata è una puntura della parete del seno. È fatto se c'è un forte accumulo di pus e non si esaurisce da solo. Subito dopo la puntura, l'essudato viene pompato con una siringa, quindi i seni vengono lavati con antisettici e antibiotici. Tale operazione non è molto piacevole, ma efficace.

    Trattamento di rimedi popolari polysinusitis a casa

    Se la malattia non è molto avanzata, allora può essere completamente curata a casa, ma il trattamento della polisinusite con i rimedi popolari dovrebbe comunque iniziare solo dopo aver consultato un medico e aver effettuato un esame. Questo è necessario, dal momento che ogni stadio della malattia richiede un approccio speciale. Ad esempio, nella fase di suppurazione è assolutamente impossibile riscaldare il naso. Inoltre, non scegliere un antibiotico da soli.

    Quindi, che cosa può essere usato a casa, ad eccezione delle farmacie, che il medico prescrive?

    1. Inalazione sul decotto di erbe. Queste procedure aiutano a rimuovere il muco dai seni. L'aggiunta di erbe come achillea, erba di San Giovanni, camomilla ha effetto anti-infiammatorio e lenitivo. Le piante di conifere sono utilizzate per migliorare la respirazione.
    2. Risciacqua il naso In alternativa al "cuculo", puoi sciacquare il naso da una siringa o da un bulbo di gomma. La soluzione salina, la furacilina o il perossido sono adatti come antisettici. È possibile sciacquare il naso con strumenti di farmacia come spray nasale Physiomer, Aquamaris, Dolphin, No-salt.
    3. È utile seppellire il naso con succo di aloe o kalanchoe. Ci sono anche ricette con succo di ravanello e barbabietola.
    4. Inoltre, è possibile bere tinture per rafforzare il sistema immunitario (tintura di echinacea, tintura di foglie di noce). Rafforzare il corpo tali erbe:
    • Erba di San Giovanni, immortelle, camomilla, germogli di betulla;
    • radice di elecampane, origano, dogrose, erba di San Giovanni.
    al contenuto ↑

    Cos'è la polisinusite pericolosa?

    Con l'infiammazione dei seni paranasali, la funzione respiratoria è compromessa, che può influire negativamente sulle parti inferiori del sistema respiratorio (trachea e bronchi). In generale, la mancanza di ossigeno è dannosa per tutto il corpo.

    Polisinusite acuta purulenta (soprattutto bilaterale) può causare osteomielite, meningite, sepsi e ascesso dell'occhio.

    Le complicanze intracraniche di polisinusite sono le più pericolose. Possono essere fatali per gli umani.

    prevenzione

    Al fine di evitare sinusite è necessario rafforzare la vostra immunità e in tempo per il trattamento delle malattie infiammatorie e virali del tratto respiratorio superiore. Cerca di non raffreddare troppo durante la stagione fredda o di temperare per non ferire.

    Inoltre, come profilassi, è possibile eseguire il risciacquo nasale e l'inalazione. Non trascurare il costante naso che cola e le allergie, in quanto possono portare alla sovrapposizione dei seni.

    Se c'è un setto nasale curvo, consulta il tuo otorinolaringoiatra per raddrizzarlo. Rimuovere anche i polipi in modo tempestivo.

    Popolarmente Sulle Allergie