Il processo infiammatorio può interessare i bronchi per vari motivi, il più comune di essi è l'allergia. Quindi, il paziente ha una forte tosse. Questo è il sintomo principale della bronchite allergica. Il processo patologico colpisce più spesso i bambini, ma ci sono casi in cui viene diagnosticato in un adulto.

sintomi

Il sintomo più importante della malattia in questione è una forte tosse. Soprattutto accade di notte. In questo caso, il paziente avverte il deterioramento delle condizioni generali. Quando l'allergene è concentrato, nessun trattamento darà un effetto positivo. Gli indicatori di temperatura non saltano, ma a volte possono raggiungere 37,5 gradi. Potrebbe esserci ancora un naso che cola che impedisce a una persona di respirare normalmente.

Con l'inizio di una reazione allergica, la tosse è mutevole. Inizialmente, è improduttivo, doloroso e lacerante. Ma poi si verifica espettorato, rendendo più facile la condizione. La forma atipica della bronchite è caratterizzata da una lieve manifestazione del quadro clinico, se non vi è un contatto diretto con l'allergene. La tosse può essere permanente, mentre non influisce sulla qualità della vita.

La bronchite allergica è accompagnata da un raffreddore, che indica la presenza di un processo infiammatorio nella cavità nasale.

Quindi, il paziente ha uno starnuto, una secrezione nasale. Durante l'esacerbazione, la respirazione viene disturbata, con il risultato che il paziente inizia a pizzicarsi e respirare attraverso la bocca. La gola e la trachea possono essere impiantate nel processo patologico. Nei pazienti adulti, la laringe soffre ancora, indicando una complicazione di una reazione allergica.

In video bronchite allergica:

In alcuni casi, il quadro clinico della patologia è accompagnato dai seguenti sintomi:

  • lacrimazione episodica;
  • starnuti occasionali;
  • congestione nasale parziale;
  • tosse persistente.

Metodo di terapia medica

Lo scopo dei farmaci è ridurre l'intensità delle allergie e avere anche un effetto espettorante e broncodilatatore.

Farmaci antiallergici

Per ridurre i sintomi di una reazione allergica, è necessario utilizzare farmaci come Suprastin, Tavegil e Diazolin. Sovrastin prescritto 1 compressa 3 volte al giorno. I bambini sopra i 14 anni possono prenderlo. Se non rispetti il ​​dosaggio, potrebbero esserci effetti collaterali come letargia, debolezza e vertigini. È vietato condurre la ricezione durante la gravidanza e l'allattamento. Ma se Suprastin aiuta a lungo con la tosse secca o no, è descritto in questo articolo.

Tavegil è un farmaco antistaminico che viene prodotto nel formato soluzione per iniezioni. Anche in farmacia ci sono pillole e sciroppo. Quando l'ingestione di un effetto positivo si verifica dopo 7 ore e dura 10-12 ore. Non puoi prendere piccoli pazienti fino a un anno, infermieri e donne incinte.

Tavegil compresse

Continui a ricevere 1 ml 2 volte al giorno. Se lo sciroppo è preso da bambini piccoli fino a 6 anni, il dosaggio sarà di 10 ml. Gli effetti collaterali includono affaticamento, sonnolenza, nausea, vomito e dolore alla testa.

farmaci espettoranti

Per alleviare le condizioni del paziente e ridurre l'intensità della tosse, è necessario assumere farmaci espettoranti. I più efficaci includono la pertosse, lo sciroppo di bronholitina e la bromexina. I farmaci la cui azione è volta a rilassare la muscolatura liscia dei bronchi e che portano alla loro espansione sono molto richiesti.

Pertosse di tosse

Questo dovrebbe includere:

Neo-theoferdin compresse

Ad esempio, la neo-teoferdina colpisce i muscoli bronchiali, riduce l'aumentata permeabilità dei vasi sanguigni e l'edema delle mucose. Inoltre, il farmaco allevia e abbassa la febbre. La ricezione viene effettuata 2 volte al giorno, 1 compressa, ma per i bambini di 2-5 anni, assumere ¼ compressa, bambini di età compresa tra 6 e 12 anni - ½ compressa.

Quali sono i sintomi della bronchite senza febbre e come trattare correttamente una tale malattia è descritta in dettaglio in questo articolo.

Ma qual è l'analogo del broncomunio per i bambini esiste nel trattamento della bronchite, puoi imparare da questo articolo.

Sarà anche interessante sapere quali antibiotici per tracheiti e bronchiti sono i più efficaci: http://prolor.ru/g/lechenie/antibiotiki-pri-traxeite.html

Potresti anche essere interessato a sapere come avviene il trattamento negli adulti con tracheiti e bronchiti.

Non puoi usare il farmaco se ci sono malattie della tiroide, convulsioni e glaucoma. Se non si segue il dosaggio, si possono verificare effetti collaterali come bruciore di stomaco, nausea, vomito e dolore alla testa.

C'è anche una droga come Volmax. Il suo compito è di fermare il restringimento dei bronchi e ripristinare la loro pervietà. I pazienti adulti prendono medicine 8 mg 2 volte al giorno. Ma i bambini dai 3 ai 12 anni prendono 4 mg. Durante l'assunzione del farmaco, possono verificarsi i seguenti effetti collaterali: tremore delle mani, dolore alla testa, battito cardiaco accelerato. Inoltre, non puoi assumere farmaci nei primi mesi di gravidanza.

Compresse Volmax

Oltre alle pillole, i broncodilatatori vengono prodotti nel formato degli spray.

Grazie a loro, è possibile ridurre la frequenza degli attacchi di tosse in caso di bronchite.

Bronchite negli adulti: sintomi e trattamento. Bronchite allergica: sintomi in un adulto

Quasi ognuno di noi ha familiarità con il fenomeno della tosse. Alcuni non gli prestano affatto attenzione, ma invano. Può facilmente trasformarsi in problemi più seri che richiedono un trattamento a lungo termine. Nel nostro articolo cercheremo di capire cosa costituisce la bronchite negli adulti. I sintomi, le cause e il trattamento di questa malattia saranno discussi in dettaglio di seguito.

Cos'è la bronchite?

Questa malattia è una malattia respiratoria comune. Durante la bronchite, si verifica l'infiammazione della mucosa dei bronchi e dei bronchioli. Gli agenti causali di questa malattia possono essere sia batteri che virus. La bronchite allergica può anche essere osservata.

Il tessuto epiteliale dei bronchi comincia a gonfiarsi, il pus si accumula lì. Il lume dei bronchi si restringe, a causa di ciò, la respirazione diventa difficile, appare una tosse. Se non sai come si manifesta la bronchite negli adulti, questi sintomi dovrebbero avvisarti già.

Varietà di bronchite

Qualsiasi malattia può manifestarsi in modi diversi, quindi le sue forme e tipi. Se parliamo del corso della bronchite, succede:

  • Sharp. Molto spesso accompagnato da infezioni virali, da cui una persona non è completamente liberata.
  • La forma cronica di solito ha periodi di esacerbazioni e remissione, quando una persona si sente completamente normale.

Poiché l'agente eziologico della bronchite può essere vari patogeni, a seconda di questo ci sono le seguenti forme:

  • Bronchite virale Appare spesso come una complicazione dopo un'infezione virale, come l'influenza, ARVI.
  • Infettivo - causa una varietà di batteri.
  • La bronchite allergica si manifesta come manifestazione di allergia a un antigene specifico.
  • La bronchite tossico-chimica può comparire dopo avvelenamento del corpo con sostanze tossiche.

A seconda del tipo di bronchite negli adulti, i sintomi saranno diversi.

Sintomi di bronchite acuta

La bronchite non è mai asintomatica, quindi sospettare questa malattia è più facile che semplice. I sintomi della bronchite acuta negli adulti hanno questo aspetto:

  1. La temperatura corporea sale bruscamente.
  2. C'è una forte tosse secca con dolori e sensazione di bruciore al petto. Dopo alcuni giorni, si bagna e l'espettorato inizia a ritirarsi.
  3. Diminuzione delle prestazioni.
  4. Fatica.
  5. Sudorazione pesante
  6. Dolore al petto.
  7. Brividi possono apparire periodicamente.
  8. Se durante questo periodo il dottore ascolta il paziente, si sente il respiro affannoso al petto.
  9. La respirazione è pesante.

Se una persona soffre di una malattia difficile, può essere aggiunta la mancanza di respiro. Questo può essere spiegato dal blocco del lume bronchiale o dal loro spasmo. Tale bronchite è chiamata ostruttiva. I sintomi di bronchite in un adulto in questo caso saranno anche sotto forma di tosse parossistica.

Malattia cronica

La bronchite in forma cronica non infastidisce la persona in ogni momento, ora è in remissione, quindi si aggrava di nuovo. Durante questo periodo, si possono osservare i seguenti sintomi:

  1. Tosse umida, in cui scoppia l'espettorato purulento. Nei primi giorni di esacerbazione, una tosse può tormentare una persona al mattino e poi apparire giorno e notte.
  2. La temperatura corporea aumenta.
  3. Di notte, aumento della sudorazione.
  4. Prestazioni ridotte.
  5. Congela le persone, ci può essere mancanza di respiro.

I sintomi della bronchite cronica negli adulti possono comparire in età abbastanza giovane, se una persona ha una cattiva abitudine come fumare. Con l'età, le esacerbazioni si verificano più spesso ei sintomi appaiono più luminosi.

Bronchite allergica

Abbastanza spesso, le reazioni allergiche sono accompagnate da tosse. Se viene diagnosticata una bronchite allergica, i sintomi negli adulti possono essere:

  • È difficile respirare e in caso di espirazione manca la respirazione.
  • Ci sono rantoli secchi.
  • Sull'immagine radiologica non ci sono cambiamenti significativi nei bronchi.
  • Esacerbazione regolare dei sintomi, specialmente dopo il contatto con gli allergeni.
  • La temperatura corporea, di regola, rimane a un livello normale.

È importante diagnosticare la bronchite allergica nel tempo. I sintomi negli adulti e nei bambini di solito appaiono uguali. Il trattamento richiede un trattamento completamente diverso, a differenza di una malattia infettiva. Calma solo il fatto che se neghi il contatto con gli allergeni, questa bronchite ti lascerà rapidamente.

Cause di bronchite

Molto spesso, i sintomi della bronchite in un adulto iniziano ad apparire se si verificano complicazioni di un'infezione virale. Inoltre non trattato dopo infezioni respiratorie acute può ben finire con una tosse. Gli agenti causali sono di solito virus o batteri. Molto raramente, la clamidia o il micoplasma possono agire come provocatori della bronchite.

La forma virale può essere gradualmente sostituita da una batterica. Ci sono diversi motivi che contribuiscono allo sviluppo di questa malattia:

  1. Immunità debole.
  2. La temperatura si abbassa.
  3. Lunga permanenza in aria fredda umida.
  4. Esposizione a polvere e fumo.
  5. Vapori nocivi di cloro, ammoniaca, alcali.
  6. Malattie infettive del naso, della gola o della bocca.
  7. Anomalie congenite nel tratto respiratorio superiore.
  8. Le lesioni al torace possono anche scatenare la bronchite.

Molti medici ritengono che con l'età, la probabilità di ammalarsi aumenta, soprattutto se una persona fuma.

I principali metodi di trattamento della bronchite

Qualsiasi malattia è curabile in modo più efficace se viene affrontata in modo complesso. Tra le principali direzioni di trattamento della bronchite sono le seguenti:

  1. Terapia farmacologica Se c'è la bronchite, i sintomi negli adulti non possono essere eliminati senza farmaci.
  2. Le procedure di fisioterapia sono anche un buon aiuto nel trattamento della bronchite.
  3. Metodi tradizionali di trattamento

Se si rileva la bronchite (sintomi) nel tempo, il trattamento negli adulti finisce sempre in modo soddisfacente.

Farmaci per il trattamento della bronchite

I metodi tradizionali, le varie procedure fisioterapiche, sebbene siano in grado di alleviare le condizioni del paziente, possono solo affrontare la malattia completamente assumendo farmaci. Tra questi ci sono diversi gruppi che i medici prescrivono di solito per combattere la bronchite:

  • Preparati per la tosse secca, come "Lasolvan", "Sinekod", "Libeksin".
  • Farmaci che promuovono lo scarico dell'espettorato. Questo gruppo include Mukaltin, Ambroxol.
  • Di solito vengono prescritti farmaci antibatterici se c'è una minaccia di polmonite. I più efficaci sono "Amoxil", "Azithromycin", "Ceftriaxone".
  • Poiché la bronchite è accompagnata da febbre, è giustificato ricevere antipiretici.
  • Nel corso del trattamento, è possibile aggiungere immunostimolanti che aiuteranno a rafforzare il sistema immunitario.
  • Se si sviluppa broncospasmo, si raccomanda l'uso di broncodilatatori, ad esempio Neofilina, Salbutamola.

Tutti i farmaci devono essere prescritti solo da un medico, non automedicare, in modo da non guadagnare problemi indesiderati.

Di solito, dopo alcuni giorni di trattamento intensificato e corretto, la bronchite si attenua, i sintomi negli adulti iniziano a mostrare sempre meno.

Metodi tradizionali di trattamento

Nel tesoro dei guaritori popolari, ci sono anche ricette per il trattamento della bronchite. I più popolari sono i seguenti:

  1. Il tè con miele e limone si ammorbidisce perfettamente, ha proprietà anti-infiammatorie. È necessario bere 3-4 volte al giorno.
  2. L'aglio è un eccellente agente antimicrobico: se viene consumato quotidianamente, aiuta non solo nel trattamento, ma anche nella prevenzione. Puoi preparare una miscela di tre teste d'aglio tritate, 2 cucchiai di miele. Versare un litro di acqua calda, insistere 10 ore e prendere 1 cucchiaio prima dei pasti.
  3. È utile mettere dei cerotti alla senape sul petto prima di andare a letto. La senape si scalda bene e ha proprietà anti-infiammatorie.
  4. L'accettazione di un decotto di foglie di lampone aiuta lo scarico dell'espettorato.

Beh, aiutate l'inalazione, per la loro attuazione, potete usare una varietà di erbe medicinali, come la camomilla, la salvia. L'aria calda dà un effetto anti-infiammatorio locale. L'inalazione dovrebbe essere effettuata ogni giorno 2-3 volte.

Se si tratta di una bronchite completa negli adulti, i sintomi cesseranno presto di infastidirti.

Prevenzione delle malattie

Poiché praticamente ognuno di noi soffre di malattie catarrali, è impossibile proteggersi completamente dalla bronchite, ma è possibile ridurre la probabilità che si verifichi. Per fare ciò, devi prendere le seguenti misure:

  1. Durante la stagione fredda, evitare gravi ipotermia.
  2. Non entrare in contatto con persone che soffrono di infezioni virali.
  3. È necessario ridurre il contatto con gli allergeni.
  4. Prendi le vitamine in modo che la tua immunità sia sempre in guardia dalla salute.
  5. Indurire, condurre uno stile di vita sano.
  6. Abbandona le cattive abitudini.

Se segui questi consigli, la bronchite può essere molto meno comune. Qualsiasi malattia è sempre più facile da prevenire rispetto a spendere tempo, energia e denaro per il suo trattamento.

JMedic.ru

Il processo infiammatorio nei bronchi può verificarsi per vari motivi. Una delle cause comuni è l'allergia stagionale o per tutto l'anno. Per la bronchite allergica e il suo trattamento, è importante stabilire rapidamente un agente aggressivo che provoca una tale reazione dell'organismo. Alcuni considerano le allergie una malattia vera e propria, anche se in realtà si può discutere di questo.
Il fatto è che l'allergia stessa è basata sulla reazione protettiva dei bronchi. I bronchi hanno sulle mucose microscopiche villi-cilia. Queste ciglia funzionano come tergicristalli sulla macchina, solo in modalità continua. Il loro compito è quello di pulire le mucose da oggetti estranei: polvere, sabbia, lana. Non appena qualcosa entra nella mucosa, inizia a tossire, inizia uno starnuto. Quindi il corpo si sbarazza degli oggetti maligni. Pertanto, le allergie possono essere considerate una malattia riflessa.

A volte è possibile riconoscere l'allergene e iniziare a guarire un adulto o un bambino, raggiungendo il completo recupero. Tuttavia, non è sempre possibile identificare un tale allergene. La situazione è complicata dal fatto che intorno a noi c'è un eccesso di offerta di vari allergeni che possono arrivare non solo attraverso l'aria, ma anche con il cibo. Quasi ogni prodotto ha il potenziale di un allergene, in particolare:

  • miele;
  • uova;
  • latte;
  • pesce;
  • cioccolato;
  • bevande gassate;
  • noci, soprattutto noccioline;
  • mais;
  • frutti di mare.

Identificare un allergene negli adulti è più difficile che nei bambini. Il tavolo del bambino è solitamente limitato, cioè la madre sa quasi sempre esattamente cosa mangia suo figlio. Pertanto, è un po 'più facile installare un agente aggressivo e fermare la bronchite allergica.

La bronchite da allergie è trattata per un lungo periodo, spesso dà ricadute e mi costringe a cambiare il trattamento. Ma è necessario trattarlo, altrimenti la bronchite allergica è capace di trasformarsi in una condizione più seria: asma bronchiale.

I sintomi della malattia

Il sintomo più brillante è una tosse persistente che può infastidire di notte. Le condizioni generali peggiorano se l'allergene si trova nelle vicinanze. La temperatura di solito non salta, ma a volte può salire a 37,5 gradi. Quando aggiungi un raffreddore, lo stato di salute generale diventa doloroso, come nel caso di un raffreddore.
La tosse cambia con il corso dell'allergia stessa. All'inizio è secco, lacerante, doloroso. Ma l'espettorato appare rapidamente, il che allevia leggermente la condizione. La bronchite atopica è generalmente caratterizzata da sintomi lievi se non c'è contatto diretto con l'agente. La tosse può essere permanente, ma non influisce sulla qualità della vita. Nella bronchite atopica, i sintomi possono essere acuti solo durante un periodo di esacerbazione.

La bronchite allergica include la rinite - infiammazione della mucosa nasale. Rhinitis manifestato starnuti, secrezione nasale. Durante il periodo di esacerbazione, il naso può essere completamente posato, per questo il paziente inizia a "spingere" e respira attraverso la bocca. La gola e la trachea possono essere coinvolte nel processo. Negli adulti, la laringe spesso soffre ulteriormente a causa della frequente complicazione delle allergie: laringite.

In alcuni casi, i sintomi di allergia negli adulti e nel bambino possono apparire leggermente:

  1. lacrimazione episodica;
  2. starnuti occasionali;
  3. ostruzione parziale (congestione) del naso;
  4. costante, ma raro, tosse.

Questo suggerisce che il contatto con un agente ostile è periodico. Tali allergie raramente hanno bisogno di cure. I sintomi vanno via da soli, se si esclude il contatto con l'agente.

Nei bambini, la bronchite allergica si manifesta con gli stessi segni. La mucosa nasale del bambino si gonfia e inizia la tosse, che non risponde in modo particolare ai farmaci. L'unica caratteristica è che la malattia è più grave nei bambini, specialmente nei bambini. Diventano lamentosi, isterici, mangiano male e respirano pesantemente. Per i bambini, la mancanza di respiro con bronchite di qualsiasi forma è più caratteristica, specialmente sullo sfondo della rinite progressiva.

Metodi di trattamento e raccomandazioni

Il trattamento negli adulti e nei bambini inizia nello stesso modo: con l'identificazione di un allergene dannoso. Nella maggior parte dei casi, l'impostazione dell'agente contribuirà a ridurre le convulsioni e persino a eliminarle. Se gli studi non hanno aiutato a identificare la fonte, dovrai applicare il metodo di esclusione ed eliminare tutti i prodotti e i fattori che potrebbero causare tali sintomi.
Per tutti i pazienti, in particolare, per i bambini, devono essere osservate le seguenti regole:

  1. aria umida nella stanza;
  2. pulizia frequente;
  3. esclusione del contatto con animali;
  4. nessun odore;
  5. il cibo è rigorosamente ipoallergenico.

I farmaci sono prescritti in base alla condizione. Il trattamento convenzionale comprende farmaci bronchiali, antistaminici, decongestionanti. Il trattamento dovrebbe inizialmente ridurre il gonfiore della mucosa e ridurre la reazione allergica. Per questo nominato Suprastin, Diazolin o Claritin. Per gli adulti in pillole, ma i bambini sono meglio trattati con farmaci sotto forma di pillole o sospensioni.

Il trattamento della tosse viene eseguito contemporaneamente a farmaci con effetto espettorante: Bronchosan, Bromhexin, Mukaltin. I bambini, specialmente quelli piccoli, possono essere trattati con il decotto a base di erbe e la raccolta del torace. Erbe e tasse sono meno probabilità di causare effetti collaterali e non danneggiare il tratto gastrointestinale.

È bene assumere farmaci che aiutano a rilassare i muscoli: Intal, Neo-teoferdin. I farmaci riducono il gonfiore, migliorano le condizioni generali, abbassano la temperatura e riducono i sintomi generali. Negli adulti, la dose massima per compressa è due volte al giorno. Per un bambino fino a 5 litri, non più di 1/4 compressa, per i bambini più grandi, 1/2 compressa. Il corso è determinato dallo stato del bambino, ma non meno di una settimana.

Se negli adulti i sintomi della bronchite allergica vengono fermati dai farmaci, allora in un bambino molti farmaci possono causare un peggioramento della condizione a causa di effetti collaterali. Pertanto, molti pediatri sono invitati a trattare il bambino con preparati a base di erbe e ad utilizzare attivamente la medicina tradizionale.

Rimedi popolari contro le allergie e la bronchite

Bene aiuta a trattare la bronchite allergica camomilla e infuso di farfara. Le erbe vengono prodotte a bagnomaria in parti uguali, quindi sistemate e filtrate. Prendi 1/2 tazza due volte. Puoi aggiungere la corteccia di quercia per più effetto. Brodo per la conservazione non più di due giorni e non in frigorifero. Prendere fino a quando i sintomi diventano meno pronunciati.

È impossibile eludere il vecchio rimedio che può curare non solo la tosse, ma la laringite: il miele con il latte. Di notte, prepara il latte caldo, sciogli il miele e bevi prima di andare a letto. Più calda è la composizione, migliore è l'efficienza. Il trattamento con latte caldo aiuta anche con la laringite concomitante.

Il trattamento di inalazione è utile per qualsiasi malattia dell'apparato respiratorio, in particolare per i bambini che non possono essere trattati con farmaci. Per fare questo, fai bollire le patate, copri te stesso e il bambino con una coperta spessa e respira per 10 minuti. Questo non solo diluire il muco nei bronchi, ma anche riscaldare il naso con rinite concomitante.

L'inalazione può essere effettuata utilizzando nebulizzatori o un bollitore con beccuccio. In un semplice bollitore fare acqua bollente e sciogliere alcune compresse di Validol. Quindi fai un cartone o una plastica come una borsa e mettila sul beccuccio della teiera. Inspirare per 15 minuti, fino a quando appare una forte tosse espettorante. Il bollitore può essere sostituito con un barattolo di vetro.

Bronchite allergica: sintomi e trattamento

Bronchite allergica - i sintomi principali:

  • Eruzione della pelle
  • debolezza
  • temperatura elevata
  • Mancanza di respiro
  • sudorazione
  • irritabilità
  • dispnea
  • Naso che cola
  • Tosse secca
  • Sudorazione eccessiva
  • Tosse con espettorato
  • Tosse umida
  • Difficoltà a respirare
  • fiacchezza
  • congiuntivite
  • Respirazione rumorosa
  • volubilità

La bronchite allergica è un tipo di infiammazione della mucosa dei bronchi. Una caratteristica della malattia è che, a differenza della bronchite convenzionale, che si manifesta sullo sfondo dell'esposizione a virus e batteri, si forma una reazione allergica sullo sfondo di un contatto prolungato con vari allergeni. Questa malattia è spesso diagnosticata nei bambini in età prescolare e primaria. È per questo motivo che deve essere curato il più rapidamente possibile. Altrimenti, assume un decorso cronico che può portare allo sviluppo di asma bronchiale.

I principali sintomi di bronchite allergica in un bambino o in un adulto sono una forte tosse parossistica, la comparsa di rumore caratteristico e fischio quando si inala, mancanza di respiro. A seconda della forma della malattia, può verificarsi espettorato. Spesso, i primi segni di questo disturbo si osservano nella prima infanzia, quando un bambino entra in contatto con un allergene. Con l'esclusione di una sostanza aggressiva, l'espressione dei segni si ferma.

La diagnosi di questa malattia si basa sulle consultazioni di specialisti di diversi settori della medicina, in particolare, un allergologo e un pneumologo. Gli esami strumentali dei pazienti comprendono radiografia e broncoscopia. Sono inoltre richieste analisi di laboratorio dell'espettorato e dei test allergologici cutanei. Il trattamento della malattia è complesso e consiste nel prendere farmaci, fisioterapia, corsi di fisioterapia e massaggi terapeutici.

eziologia

La principale causa di bronchite allergica nei bambini e negli adulti è la penetrazione degli allergeni attraverso l'aria inalata, che si depositano poi sulla mucosa bronchiale. Gli esperti ritengono che oltre al polline delle piante e ai peli di animali domestici, gli agenti responsabili di questa malattia possono essere:

  • componenti detergenti;
  • polvere nell'appartamento o al lavoro;
  • prodotto alimentare separato;
  • farmaci;
  • allergene batterico.

Durante la diagnosi viene spesso rilevata una predisposizione ereditaria alle allergie. Accade spesso che sullo sfondo della solita bronchite allergica si sviluppi un'ostruzione - ostruzione del canale respiratorio dalla faringe ai bronchi. A seconda della causa della formazione della malattia, la manifestazione o l'esacerbazione dei sintomi può essere osservata in un determinato periodo dell'anno.

specie

Esiste una classificazione della bronchite allergica negli adulti e nei bambini, a seconda della presenza e del grado dei sintomi:

  • atopico - caratterizzato dal rapido sviluppo di una reazione allergica a uno o un altro agente patogeno, nonché una manifestazione pronunciata di segni di malattia, che sono chiaramente visibili durante la broncoscopia;
  • allergico-infettivo - è caratterizzato da una manifestazione lenta di una reazione allergica e una debole espressione dei sintomi;
  • tracheobronchitis allergico - l'ipersensibilità ad allergeni è osservata. L'esame rileva i processi patologici nell'albero tracheo-bronchiale;
  • ostruttiva - si verifica una sovrapposizione stretta o completa del lume della laringe, che porta alla mancanza di ossigeno. In contrasto con altre forme di disturbo, con questo tipo, i bronchi di piccolo e medio calibro sono coinvolti nel processo della malattia.

Il trattamento della bronchite allergica di una qualsiasi delle forme di percolazione consiste in un approccio globale.

sintomi

Il sintomo principale della malattia è una forte tosse secca. Altri sintomi di bronchite allergica sono:

  • difficoltà a respirare - il rumore e il fischio si verificano con il tempo durante l'inspirazione o l'espirazione;
  • comparsa di espettorato;
  • mancanza di respiro;
  • congiuntiviti;
  • formazione di lesioni sulla pelle;
  • aumento della sudorazione a temperatura corporea normale;
  • il verificarsi di rinite;
  • debolezza generale del corpo.

Spesso questi sintomi appaiono piuttosto debolmente, ma possono aumentare sotto l'influenza di un allergene. La malattia procede a lungo con frequenti periodi di remissione. Gli stessi sintomi hanno tracheobronchite allergica.

La bronchite allergica nei bambini manifesta sintomi quasi simili. Gli indicatori di temperatura non possono superare la norma, ma possono aumentare in modo significativo. Inoltre, il bambino diventa più capriccioso, irritabile e letargico.

La bronchite ostruttiva allergica nei bambini e negli adulti è espressa da attacchi di tosse intensa, che spesso si verificano durante la notte. Nei casi gravi si manifesta l'ipertermia e la tosse e l'espettorato diventano più forti.

diagnostica

Poiché la malattia ha molte cause, al fine di effettuare una diagnosi corretta, saranno necessarie consultazioni di diversi specialisti - un pneumologo e un immunologo allergologo. Le misure diagnostiche per la bronchite allergica sono complesse e consistono nell'accertare le possibili cause della formazione della malattia, oltre a questo, il medico deve scoprire la prima volta per l'espressione dei sintomi della malattia. Ciò è dovuto al fatto che una tale patologia può causare asma bronchiale in un bambino. Altrettanto importante nella diagnosi è l'esame del paziente, durante il quale viene condotta un'audizione per la presenza di rumore durante l'inspirazione e l'espirazione.

Gli esami strumentali del bambino e del paziente adulto comprendono la radiografia dei bronchi, attraverso la quale è possibile identificare l'entità della malattia. Inoltre, vengono condotte analisi del sangue di laboratorio che aiutano a stabilire le cause della malattia. Quando una grande quantità di espettorato viene secreta, viene esaminata al microscopio. Dopo aver ricevuto tutti i risultati del test, il medico prescrive le tattiche di trattamento della bronchite allergica individuale per ciascun paziente.

trattamento

La terapia della malattia si basa su una campagna globale, che si basa sul limitare il contatto con l'allergene. Che tipo di agente patogeno era la causa della malattia, si scopre con l'aiuto di esami del sangue biochimici e espettorato. Se un prodotto alimentare è diventato un tale fattore, allora è necessario non solo escluderlo dalla dieta del bambino o dell'adulto, ma anche seguire una dieta speciale per diversi mesi. È necessario per garantire il normale funzionamento del sistema immunitario.

A seconda della gravità del decorso della bronchite allergica, vengono prescritti farmaci antistaminici. Possono essere utilizzati sotto forma di unguenti, aerosol, gocce o iniezioni. La durata del trattamento è di circa sette giorni.

Per ridurre la frequenza e l'intensità della tosse, è necessario rafforzare il sistema immunitario. Questo può essere ottenuto da:

  • indurimento;
  • regolare esercizio fisico moderato;
  • corretta alimentazione, specialmente nei bambini.

I metodi ausiliari di trattamento della bronchite allergica e della tracheobronchite comprendono:

  • fisioterapia;
  • Terapia fisica;
  • corsi di massaggio terapeutico;
  • medicina popolare

Misure preventive

La prevenzione della bronchite allergica consiste nell'eliminazione del contatto con una sostanza aggressiva, nonché nella regolare ventilazione e nella pulizia a umido della casa. Inoltre, quando compaiono i primi segni della malattia, soprattutto in un bambino, è necessario chiedere aiuto agli specialisti. Se questo non viene fatto in tempo, e anche per non iniziare il trattamento, si può sviluppare un'ostruzione o una tracheobronchite allergica che, a sua volta, causa spesso polmonite.

Se pensi di avere la bronchite allergica e i sintomi caratteristici di questa malattia, i medici possono aiutarti: pneumologo, allergologo.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

L'asma è una malattia cronica caratterizzata da attacchi a breve termine di dispnea causati da spasmi nei bronchi e gonfiore della mucosa. Non ci sono particolari rischi e limiti di età per questa malattia. Ma, come dimostra la pratica medica, le donne soffrono di asma 2 volte più spesso. Secondo i dati ufficiali, oggi più di 300 milioni di persone con asma vivono nel mondo. I primi sintomi della malattia compaiono più spesso durante l'infanzia. Le persone anziane soffrono la malattia molto più difficile.

La bronchiolite è una malattia infiammatoria che colpisce solo i piccoli bronchi (bronchioli). Mentre questa malattia progredisce, il lume dei bronchioli si restringe, il che può portare allo sviluppo dell'insufficienza respiratoria. Se il trattamento della bronchiolite non viene effettuato in modo tempestivo, il tessuto connettivo nei bronchioli di varie dimensioni inizierà a crescere e ostruire i vasi polmonari.

La polmonite bilaterale in un adulto o bambino è una patologia polmonare piuttosto grave, in cui entrambi i polmoni sono colpiti. Il processo infiammatorio si sviluppa a causa degli effetti dei batteri, più spesso degli pneumococchi, ed è molto difficile, e le complicazioni di questa patologia possono causare la morte di una persona.

La broncopolmonite è un tipo di polmonite. Questa malattia differisce dalla polmonite convenzionale in quanto i batteri e i virus che entrano nel corpo influenzano non solo i polmoni, ma anche i rami dell'albero bronchiale. Spesso, l'infiammazione si sviluppa a seguito di un'infezione del tratto respiratorio superiore. Nella maggior parte dei casi, la polmonite bronchiale causa streptococco e pneumococco.

Lo streptococco emolitico è un batterio gram-positivo con una forma specifica. Appartiene alla famiglia dei lattobacilli. Spesso coesiste contemporaneamente con lo Staphylococcus aureus. Il batterio può infettare il corpo di qualsiasi persona, sia un adulto che un bambino piccolo.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Qual è la bronchite allergica. Cosa e come trattare correttamente il broncospasmo allergico

La bronchite allergica è una malattia insidiosa. I suoi sintomi sono molto simili al comune raffreddore, con il risultato che una persona inizia a essere completamente sbagliata.

I pazienti che soffrono di allergie per tutta la vita, sono più familiari con le caratteristiche di fermare la tosse soffocamento e sanno come distinguerlo da un'infezione virale. Per coloro che si imbattono in questo per la prima volta, le cause e il trattamento della bronchite allergica sono descritti in dettaglio di seguito.

motivi

Un allergene catturato nella mucosa bronchiale provoca la sua infiammazione e gonfiore.

Di conseguenza, il lume dei bronchi si restringe e i loro muscoli lisci cominciano a contrarsi, cercando di rimuovere la secrezione in eccesso.

Questo porta al sintomo principale - tosse, che è molto simile alla bronchite virale nei bambini.

Le reazioni allergiche possono essere causate da molti allergeni, tuttavia, è la bronchite allergica che è più spesso provocata da sostanze che entrano nel corpo per inalazione. Gli allergeni più comuni che una persona può respirare con l'aria:

  1. Piante di polline
  2. Polvere di casa
  3. Lana e parti dell'epitelio degli animali.
  4. Elementi di prodotti chimici domestici.
  5. Muffa da cui il fungo appare nei polmoni.

Inoltre, il broncospasmo allergico può essere causato da ipersensibilità a farmaci, cosmetici e profumi, così come altri fattori puramente individuali.

complicazioni

Se una sostanza che provoca bronchite allergica non viene identificata in tempo, la malattia può trasformarsi in uno stadio cronico con sindrome ostruttiva.

È caratterizzato da crisi gravi dovute a grave gonfiore della mucosa bronchiale e spasmo muscolare, con cui vi è un'alta probabilità di soffocamento. La bronchite ostruttiva allergica è particolarmente pericolosa nei bambini piccoli.

Un'altra grave malattia che può essere ritardata dal trattamento è l'asma bronchiale. La bronchite asmatica è trattata più a lungo e più difficile da trattare.

Particolarmente pericolosa è la bronchite nei bambini al di sotto di un anno, perché può portare a conseguenze irreparabili. Inoltre, la bronchite durante la gravidanza è molto pericolosa per il feto.

specie

Il corso di bronchite allergica può variare leggermente in pazienti diversi. A seconda di ciò, la bronchite è classificata nelle seguenti forme:

  1. Atopica. La reazione immunitaria all'allergene è abbastanza pronunciata, i segni di allergia sono chiaramente visibili alla broncoscopia.
  2. Infettive-allergica. I sintomi sono generalmente lievi.
  3. Tracheobronchite. Una reazione allergica colpisce la regione della trachea.
  4. Ostruttiva. Il lume dei bronchi e della laringe si restringe, appare la carenza di ossigeno.

sintomi

Il principale sintomo è considerato una forte tosse improduttiva. Inoltre, le allergie bronchiali possono essere accompagnate da:

  • Rumore durante la respirazione.
  • Mancanza di respiro
  • Eruzioni cutanee
  • Naso che cola.
  • Aumento della sudorazione.

Durante i periodi di remissione, i sintomi possono essere assenti o apparire miti. A contatto con il fattore provocante, le manifestazioni aumentano. I sintomi sono spesso osservati durante la notte.

Caratteristiche distintive

La bronchite allergica deve poter essere distinta dalle malattie infettive, che possono anche essere accompagnate da tosse.

Ad esempio, i sintomi di tracheite e laringite sono i seguenti:

  1. Debolezza.
  2. Febbre.
  3. Malessere generale
  4. Mal di testa.
  5. Affaticamento e ridotta capacità lavorativa.

Quando la natura allergica, di regola, ci sono reazioni immunitarie locali che non influenzano il benessere generale di una persona.

diagnostica

Per fare una diagnosi corretta è necessario un esame completo e la consulenza di diversi specialisti (terapista, allergologo, pneumologo).

Per la diagnosi effettuata:

  1. Ascoltando i bronchi.
  2. Radiografia.
  3. Test di laboratorio
  4. Microscopia dell'espettorato

trattamento

Il trattamento può essere inefficace se il fattore stimolante non viene eliminato.

I pazienti sono incoraggiati a identificare rapidamente la relazione tra la risposta del corpo e il loro stile di vita o dieta.

Eliminare le cause della bronchite cronica aiuterà a raggiungere la remissione a lungo termine e prevenire le complicanze.

Nel periodo acuto, il trattamento può essere effettuato con i seguenti gruppi di farmaci:

  1. Antistaminici. Richiesto per alleviare i sintomi. Bloccano il rilascio di mediatori infiammatori e riducono il gonfiore.
  2. Chelanti. Assicurati di essere preso per tutte le malattie di natura allergica. Aiutano ad eliminare le tossine e gli allergeni dal corpo.
  3. Mucolitici. Aiutano lo scarico dell'espettorato, lo rendono meno viscoso, facilitano l'espettorazione, alleviano il lume bronchiale.
  4. Broncodilatatori. Estendi il lume dei bronchi agendo su speciali recettori. Facilitare lo scarico dell'espettorato e prevenire il soffocamento.
  5. L'inalazione. L'inalazione è il modo migliore per consegnare la medicina direttamente ai bronchi. Possono essere eseguiti con molti farmaci dai gruppi di cui sopra. L'efficacia dell'inalazione è molto più alta rispetto all'assunzione di pillole. Inoltre, il farmaco inizia ad agire immediatamente.
  6. Asit. Un tipo speciale di immunoterapia, che mira a sviluppare la tolleranza per l'allergene.
  7. Fisioterapia. Possono essere utilizzati elettroforesi, laser terapia, radiazioni delle onde. Le tecniche aiutano a ridurre l'infiammazione e migliorare le condizioni generali dei bronchi.

Le compresse con tosse allergica devono essere selezionate da un medico. Se avverti una tosse allergica per la prima volta non devi auto-medicare. Lo schema di come trattare la bronchite virale e l'allergia può differire e richiede un appuntamento medico.

Rimedi popolari

Come trattare i rimedi popolari per la bronchite allergica, i guaritori sapevano molti secoli fa.

Molto popolari sono le infusioni e i decotti di erbe come farfara, elecampus, poligono e achillea.

Dovrebbero essere presi più volte al giorno per migliorare lo scarico dell'espettorato e migliorare le proprietà protettive del corpo.

Trattamento termale

Coloro che sanno cos'è la bronchite allergica, comprendono l'importanza di un buon stile di vita e una cura costante per la loro immunità. Per le malattie dell'apparato respiratorio, il trattamento in sanatorio ha un effetto benefico sui bronchi e riduce il numero di recidive.

Prima di trattare la bronchite allergica con le pillole, puoi provare a ripristinare la salute in località speciali.

Il loro programma di trattamento e le condizioni climatiche sono calcolate specificamente per le persone con tali malattie.

Assistenza psicologica

Un aspetto importante è l'eliminazione della paura nei pazienti che si trovano di fronte a un senso di mancanza di ossigeno. Il panico può solo aggravare la condizione. Psicologi qualificati vi aiuteranno a capire che una malattia è facilmente curabile con uno stile di vita adeguato. La calma e l'assenza di situazioni stressanti possono accelerare significativamente il trattamento e prolungare il periodo di remissione.

prevenzione

La prevenzione degli attacchi di bronchite allergica è l'eliminazione completa del contatto con l'allergene. È molto importante smettere di fumare ed eseguire la pulizia giornaliera con acqua. Si raccomanda di ventilare regolarmente l'appartamento se la polvere di strada o il polline delle piante non agisce come un allergene.

Come distinguere la tosse allergica da contagiosa?

Dr. Komarovsky ti dirà come distinguere la tosse allergica da quella infettiva.

Bronchite allergica

L'infiammazione della mucosa bronchiale - la bronchite - può essere causata da una vasta gamma di cause. Se i bronchi si infiammano con l'esposizione alle loro membrane mucose di vari allergeni, si verifica una risposta: le terminazioni nervose dei bronchi si irritano, i vasi sanguigni si dilatano e i muscoli si contraggono. Ma alla fine abbiamo una tosse, che si chiama bronchite allergica (così come la bronchite asmatica o atopica). Questa è una malattia protratta con frequenti ricadute.

A proposito, nonostante tutti i risultati, oggi, per curare una persona dalle allergie, che è una risposta particolare (secondo l'opinione degli allergici, inadeguata) del sistema immunitario a un irritante esterno, la medicina non è in grado di farlo. Per ora, lei può solo identificare questa sostanza irritante e alleviare il decorso della malattia.

Quindi senza un allergologo non c'è modo di farlo, dal momento che solo lui può effettuare uno studio immunologico e determinare quale specifica sostanza irritante abbia causato la malattia.

Cause di bronchite allergica

Le allergie sono così multiformi che alcune persone mostrano starnuti e naso che cola (rinite allergica stagionale) durante la fioritura delle piante, altre hanno lacrimazione, ad esempio, dal detersivo (congiuntivite allergica). L'eruzione cutanea (orticaria e dermatite atopica) può comparire quando si utilizza un prodotto o dopo aver usato un cosmetico. Molti di quelli che, senza alcuna ragione fredda o altra ovvia ragione, intrattengono attacchi di tosse.

Cioè, la causa principale della bronchite allergica è l'allergene, che con l'aria inalata entra nel corpo umano e si deposita sulla membrana mucosa dei bronchi. Nella lista degli allergeni "inveterati" ci sono piante (il loro polline), lana (prima di tutto, animali domestici), una piuma d'uccello, detersivi e persino polvere ordinaria in un appartamento di città. Gli esperti notano che un singolo prodotto, farmaco o allergene dell'eziologia batterica è in grado di provocare una bronchite allergica.

In ogni caso, la bronchite allergica negli adulti non è il risultato di un raffreddore, ma una reazione allergica. Tuttavia, i medici si riferiscono a questa malattia come una delle varianti della forma cronica di infiammazione dei bronchi, poiché i sintomi principali di queste malattie sono assolutamente identici.

Se si ricorre tempestivamente all'aiuto dei medici, è possibile evitare la progressione della bronchite allergica, che in assenza di un trattamento adeguato si trasformerà inevitabilmente in bronchite ostruttiva allergica o asma bronchiale.

Sintomi di bronchite allergica

Il segno più indicativo di bronchite allergica è un attacco di tosse persistente, che infastidisce la persona per lo più di notte. La temperatura corporea non aumenta e, se sale, non è significativa. Ma la condizione generale è dolorosa e può peggiorare con il successivo contatto con l'allergene.

All'inizio della malattia, la tosse è secca, col tempo diventa bagnata, la respirazione diventa difficile e appare la mancanza di respiro. Quando ascolti il ​​bronco, i dottori sentono chiaramente il respiro sibilante: secco, umido o fischiettando. Ma se durante l'asma bronchiale si sentono durante l'espirazione, quindi la bronchite allergica dà una tale immagine sull'ispirazione. Inoltre, il processo infiammatorio di origine allergica (gonfiore della mucosa bronchiale e restringimento delle loro bocche) si verifica solo nei grandi e medi bronchi, quindi non si verificano attacchi di asma.

Tuttavia, sullo sfondo dei principali sintomi di bronchite allergica, a volte possono comparire segni di rinosinusopatia vasomotoria - secrezione nasale dovuta a cambiamenti nella mucosa dei seni paranasali causati da allergeni. È anche possibile l'infiammazione tracheale (tracheite) o l'infiammazione delle mucose della laringe (laringite).

La condizione peggiora quando la bronchite allergica si aggrava: i pazienti hanno una debolezza generale e a temperature normali iniziano a sudare. Nel lume dei bronchi si accumula muco, quindi quando si tossisce appare l'espettorato di muco. Le analisi del sangue di laboratorio mostrano la presenza di eosinofilia, caratteristica delle malattie allergiche, cioè un aumento del numero di leucociti granulociti nel sangue. E durante l'esame con l'aiuto dei raggi X, viene rivelata una maggiore trasparenza del tessuto polmonare e alcuni cambiamenti nei vasi sanguigni dei bronchi.

La bronchite allergica nei bambini si manifesta a qualsiasi età - anche nei neonati - e si manifesta quasi nello stesso modo degli adulti: attacchi di tosse continua durante la notte a febbre normale o di bassa gravità, ripetuti più volte al mese. Spesso con questa malattia, il bambino diventa capriccioso, letargico, spesso sudato. La bronchite acuta allergica nei bambini può durare da due a tre settimane.

I medici dicono categoricamente: per evitare l'asma bronchiale in futuro, i genitori di bambini che soffrono di bronchite allergica devono prendere molto seriamente questa malattia e sicuramente trattarla. E dobbiamo iniziare con l'identificazione dell'allergene che ha causato la malattia.

Bronchite allergica ostruttiva

L'infiammazione progressiva (diffusa) dei bronchi, causata dall'effetto negativo a lungo termine dell'allergene, è una bronchite ostruttiva allergica. In questa malattia, i bronchi sono costretti (ostruzione), a causa della quale la respirazione è difficile e il muco si accumula nei bronchi. Il sintomo principale di tale bronchite è lo spasmo dei bronchi, che dà respiro corto e respiro affannoso.

Lo sviluppo della bronchite acuta ostruttiva allergica negli adulti nelle fasi iniziali può assumere la forma di catarro del tratto respiratorio superiore. Tuttavia, la gola secca che combatte la gola non passa dalle pillole e dalle miscele, gli attacchi di tosse sono peggiori durante la notte, diventa più difficile respirare e il respiro stesso è accompagnato da un caratteristico sibilo durante l'espirazione accorciata. La temperatura è bassa (entro + 37,5 ° C), ci sono mal di testa. Se la malattia diventa cronica, è irta della natura irreversibile del suo corso con frequenti ricadute. Inoltre, sullo sfondo di difficoltà respiratorie, si sviluppa un'insufficienza cardiaca.

La bronchite ostruttiva allergica nei bambini viene diagnosticata molto spesso in età precoce - fino a cinque anni, quando la struttura anatomica dell'albero bronchiale non è sufficientemente sviluppata, e il corpo può dare una reazione allergica a qualsiasi cosa, dai prodotti conservativi farciti alle muffe sulle pareti. Di notte, il bambino arriva con attacchi di tosse forte, ma non può tossire (non c'è praticamente espettorato). Ma se veniva usato un farmaco espettorante, la tosse è accompagnata dalla separazione di grandi quantità di espettorato denso. Ci possono essere reclami di affaticamento, mal di testa e dolore al petto durante e dopo la tosse.

Trattamento della bronchite allergica: farmaci di base

Il trattamento della bronchite allergica deve necessariamente includere la definizione di un allergene che causa la malattia e la massima limitazione del contatto con essa.

Gli agenti terapeutici farmacologici dovrebbero, da un lato, ridurre l'intensità della reazione allergica, e questi sono antistaminici. D'altra parte, è necessario ridurre la tosse e facilitare la respirazione, per la quale sono prescritti espettoranti e broncodilatatori.

Tali farmaci come suprastin, diazolin e tavegil riducono la manifestazione di allergia. La suprastina più conosciuta e comunemente usata (compresse e soluzione iniettabile al 2%) è prescritta per adulti e bambini sopra i 14 anni, una compressa (25 mg) 3 volte al giorno e per somministrazione intramuscolare 1-2 ml. I bambini fino a 14 anni nominano 0,5 compresse (pestate) tre volte al giorno. La dose giornaliera non deve superare i 100 mg. Gli effetti collaterali della suprastin sono espressi in debolezza, letargia e vertigini. Tra le controindicazioni - ulcera gastrica, glaucoma, adenoma prostatico, un attacco di asma bronchiale. Durante la gravidanza e l'allattamento, la suprastina è rigorosamente controindicata.

L'antistaminico tavegil è disponibile sotto forma di soluzione per iniezione, sciroppo e compresse, il suo effetto dopo l'ingestione raggiunge un massimo dopo 7 ore e dura per 10-12 ore. Non è prescritto a bambini al di sotto di un anno, donne in gravidanza e in allattamento, con malattie del tratto respiratorio inferiore, prostata, tireotossicosi, insufficienza cardiaca e ipertensione.

Il farmaco viene assunto in 1 mg due volte al giorno (prima dei pasti). La dose di sciroppo di tavegil per i bambini da un anno a sei anni è un cucchiaino. Effetti collaterali di tavegil: aumento della fatica e sonnolenza, mal di testa e vertigini, compromissione della coordinazione motoria, convulsioni, tinnito e secchezza delle fauci, diminuzione dell'appetito, nausea, vomito, diarrea o costipazione.

Per il trattamento della bronchite allergica, i medici prescrivono necessariamente espettoranti - pertussina, bronholitin (per un cucchiaio 4 volte al giorno), bromhexin (per una compressa 3 volte al giorno), mucaltina (2 compresse tre volte al giorno), tosse al petto, ecc. Anche farmaci broncodilatatori ampiamente utilizzati che rilassano la muscolatura liscia dei bronchi e contribuiscono alla loro espansione. Questi sono neo-theoferdine, atrovent, ketotifen (zaditen), kromolin-sodium (Intal), kromoglin (kromosol), kromoheksal (lekrolin).

Ad esempio, la neo-teoferdina colpisce i muscoli bronchiali, riduce l'aumentata permeabilità dei vasi sanguigni e l'edema della mucosa bronchiale. Inoltre, questo broncodilatatore ha effetti anestetici ed antipiretici. Viene assunto al mattino o al pomeriggio: adulti - mezza o intera compressa due volte al giorno, bambini 2-5 anni - su una compressa da un quarto, bambini da 6 a 12 anni - mezza compressa una volta al giorno. Controindicazioni alla neo-teofedrina: malattie della tiroide, alterata circolazione coronarica, epilessia, stati convulsi, glaucoma. E gli effetti collaterali possono essere sotto forma di bruciore di stomaco, nausea, vomito, mal di testa, disturbi del sonno e ritmo cardiaco.

Tra i broncodilatatori in forma di aerosol, che riducono la frequenza degli episodi di tosse nella bronchite allergica e nell'asma bronchiale, vengono utilizzati mezzi quali salbutamolo, terbutalina, fenoterolo ed esaprenalina.

Il farmaco Volmax (così come i suoi sinonimi: aloprol, albuterol, asmadil, broncoproteine, ventolina, salamolo, salbutolo, ecovent) aiuta ad eliminare il restringimento dei bronchi e ripristina la loro pervietà. Agli adulti vengono prescritti 8 mg 2 volte al giorno (con un bicchiere d'acqua) e bambini da 3 a 12 anni - 4 mg ciascuno. Il farmaco ha effetti collaterali: tremore alle mani, mal di testa, tachicardia, dilatazione periferica del lume dei vasi sanguigni. E tra le sue controindicazioni: la prima metà della gravidanza, ipersensibilità al farmaco, tireotossicosi.

Se l'effetto terapeutico dei suddetti farmaci non è sufficientemente efficace, il medico curante può prescrivere un ciclo di glucocorticoidi: beclometasone dipropionato (becotide), flunisolide (ingacorta), budesonide o fluticasone. Così, fluticasone inalazione aerosol (alias avamis, kutiveyt, nazarel, fliksotid e fliksonaze) agisce come un agente antinfiammatorio e antiallergico. Non è prescritto ai bambini fino a quattro anni e la reazione avversa locale del corpo all'inalazione può manifestarsi sotto forma di raucedine e sviluppo della candidosi orale della bocca e della gola. Va inoltre tenuto presente che i glucocorticoidi non possono essere assunti a lungo, poiché sono in grado di attivare il processo infiammatorio.

Il trattamento della bronchite allergica include un metodo così moderno come l'immunoterapia specifica (SIT) o l'immunoterapia specifica allergene (ASIT), o la desensibilizzazione specifica - che è essenzialmente la stessa cosa. Con esso, i dottori di allergia possono intaccare la risposta indesiderabile di un'immunità a una sostanza irritante esterna (certamente, se la determinano). Il SIT è mirato alla natura immunologica della bronchite allergica, cioè non elimina i sintomi della malattia, ma la sua causa - riducendo la sensibilità del corpo all'allergene.

Trattamento di rimedi popolari di bronchite allergica

I rimedi popolari per il trattamento della bronchite allergica sono essenzialmente mirati al sintomo principale della malattia: tosse. Per rimuovere l'espettorato dai bronchi preparare un infuso di radice di liquirizia (2 cucchiai), lo stesso numero di fiori di calendula e semi di finocchio (1 cucchiaio). Una miscela di piante medicinali viene versata con un litro di acqua bollente, fatta bollire per 15 minuti e quindi infusa. Prendi prima dei pasti mezzo bicchiere tre volte al giorno per due settimane. Allo stesso modo, il decotto medicinale viene preparato e applicato da radici di liquirizia, foglie di madre e madrina e piantaggine.

In caso di bronchite con respiro sibilante e mancanza di respiro, è utile bere un decotto di bacche di viburno con miele (un bicchiere di bacche di viburno e 3 cucchiai di miele per litro d'acqua) o un'infusione di questa composizione: 2 cucchiai di radice di Althea, camomilla e trifoglio medicinale (o viola tricolore). Su un bicchiere di acqua bollente è necessario prendere 2 cucchiai di questa miscela, insistere in un bagno d'acqua per 20-30 minuti. Prendi 1 cucchiaio più volte al giorno.

Con una tosse secca, un'infusione di erbe di timo (un piccolo pizzico di erba in un bicchiere di acqua bollente), che viene bevuta 50 ml tre volte al giorno, aiuta bene l'espettorato. L'erba di origano è indispensabile come espettorante (per un cucchiaio 3 volte al giorno), ma per le donne incinte l'origano è controindicato.

Nel trattamento della bronchite allergica, i rimedi popolari usano miele e aloe. È necessario prendere un bicchiere di miele liquido, foglie ben frantumate di aloe e Cahors di alta qualità. Tutti mescolare, scaldare (preferibilmente a bagnomaria) e mettere per una settimana in un luogo fresco (non in frigorifero) - insistere. Hai bisogno di bere tre volte al giorno in un cucchiaio - mezz'ora prima dei pasti.

Prevenzione della bronchite allergica

Negli adulti e nei bambini, la prevenzione della bronchite allergica consiste nell'eliminare le sostanze irritanti e nel trattamento delle patologie respiratorie. Per evitare il contatto con gli allergeni, è necessario:

  • almeno due volte a settimana nel soggiorno per effettuare la pulizia a umido e cambiare settimanalmente la biancheria da letto del paziente;
  • rimuovere i tappeti, i mobili imbottiti e tutte le piante dalla stanza in cui vive il membro della famiglia che soffre di bronchite allergica e i giocattoli morbidi dalla stanza dei bambini;
  • escludere l'accesso agli alloggi del paziente (o abbandonare completamente la manutenzione in casa) di un cane, gatto, criceto o pappagallo, e anche sbarazzarsi di altri "nostri fratelli minori", come gli scarafaggi;
  • Gli alimenti che causano allergie sono completamente esclusi dal menu del paziente.

Il metodo più importante per la prevenzione della bronchite allergica e la minaccia della sua trasformazione in asma bronchiale nei bambini sono le normali condizioni igienico-sanitarie della loro vita, così come la diagnosi tempestiva e la diagnosi corretta di questa malattia.

Redattore esperto medico

Portnov Alexey Alexandrovich

Istruzione: Università medica nazionale di Kiev. AA Bogomolets, specialità - "Medicina"

Popolarmente Sulle Allergie