L'orticaria allergica è una reazione cutanea a un allergene. Il sintomo principale è rappresentato da grandi vesciche che assomigliano a punture di insetti o ustioni di ortica. Accompagnato da questa grave prurito, quindi il trattamento dovrebbe iniziare in breve tempo.

Poiché le eruzioni cutanee possono avere una varietà di cause, questa malattia è una delle più difficili da diagnosticare. A questo proposito, il paziente viene sottoposto ad un esame approfondito, prescritto dall'allergologo-immunologo. Particolarmente difficile è l'orticaria cronica che dura più di 2 mesi.

I bambini più piccoli sono il gruppo più vulnerabile per questa malattia. Nel corso degli anni, reazioni di questo tipo sono state attenuate considerevolmente, ma ciò che è notevole: l'età di trent'anni è un momento fatale per le persone inclini alle allergie. Tali "sorprese" di età sono particolarmente rilevanti per la popolazione femminile.

motivi

L'orticaria è più suscettibile alle persone che hanno altri sintomi allergici (asma bronchiale, raffreddore da fieno, allergie alimentari, ecc.)

Le principali cause di orticaria:

  • calore, freddo, pressione, sudore;
  • alcuni farmaci, come l'aspirina, la codeina, l'ibuprofene o altri farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • alcuni additivi alimentari, come coloranti e conservanti.

Nel 20% dei casi, l'orticaria allergica è associata alla reazione del sistema immunitario al cibo e al contatto con piante e animali. Nel restante 80% dei pazienti, è piuttosto difficile determinare le cause di orticaria, esami del sangue e test cutanei, di norma, dare risultati negativi.

Classificazione della malattia

L'allergia sotto forma di orticaria può manifestarsi con vari gradi di gravità e in circostanze diverse, sulla base delle quali i medici hanno identificato molti dei suoi tipi.

  1. Acuta - caratterizzata da un improvviso inizio, la comparsa di prurito e bruciore della pelle, e quindi la comparsa di bolle e iperemia. Il nome è associato alla coincidenza dei sintomi per l'ortica. Le bolle possono essere grandi e piccole. Gli elementi possono unirsi, acquisendo dimensioni giganti. In questi casi, c'è una violazione delle condizioni generali con l'avvento di febbre, brividi.
  2. Le manifestazioni croniche disturbano il paziente per molto tempo. Tuttavia, non sono così pronunciati, e talvolta i pazienti non li notano immediatamente, il che ritarda il momento di cercare aiuto.
  3. Edema di Quincke - si presenta in forma acuta, è anche chiamato orticaria gigante. Si fa sentire all'improvviso. Un gonfiore limitato appare sul corpo, che cattura i genitali o la faccia. Nell'area dell'edema, la pelle diventa dense elasticità, diventa bianca o rosa. Il punto dolente è costantemente prurito, c'è una sensazione di bruciore. Dopo diverse ore o giorni, il gonfiore scompare da solo. Se il caso è grave, allora la morte è possibile.
  4. Ricorrente - caratterizzato dalla comparsa di bolle su aree diverse con intervalli di tempo diversi. Clinicamente, oltre alle manifestazioni cutanee, possono verificarsi debolezza, malessere, mal di testa, febbre, mialgia, artralgia.

Sintomi di orticaria allergica

Nel caso dell'orticaria, il sintomo principale che lo distingue da altri tipi di reazioni allergiche è la comparsa di vesciche cutanee (vedi foto).

Nel suo aspetto, il blister assomiglia a una pelle sporgente come una traccia di un morso di insetto o di una bruciatura lasciata dall'ortica. Il posto affetto è accompagnato da prurito. Potrebbe esserci arrossamento. Molto spesso, l'eruzione ha un carattere simmetrico.

Anche il numero dei wheals è individuale, varia da pochi punti a centinaia. Nei casi più gravi, ci sono così tante imperfezioni che si uniscono e coprono l'intera pelle. Sintomi come vomito e nausea sono estremamente rari. Indicano irritazione della mucosa gastrointestinale, che è molto pericolosa.

Come trattare l'orticaria allergica

Il successo nel trattamento dell'orticaria allergica dipende dal 90% se è possibile identificare la causa - un allergene specifico ed eliminarlo. Con la presenza costante di un fattore irritante nel sangue ci sarà una quantità sufficiente di immunoglobuline che li neutralizzano. Ciò significa che l'eruzione non andrà via.

Come trattare l'orticaria allergica alle sue prime manifestazioni:

  1. Elimina l'allergene che ha causato l'inadeguata risposta immunitaria del corpo. Nel caso delle droghe, al paziente viene dato un divieto permanente per l'appropriato gruppo di farmaci.
  2. Gluconato di calcio per via endovenosa per alleviare il gonfiore.
  3. Inizia a prendere farmaci che bloccano la produzione di istamine.
  4. In caso di orticaria cronica, viene prescritta autolinfocitoterapia - sei volte iniezione sottocutanea dei linfociti del sangue del paziente.

Il rispetto di tutte le misure terapeutiche elimina i sintomi dell'orticaria acuta. Non ci sono tracce sulla pelle, gonfiore delle mucose e prurito scompaiono.

Se l'orticaria causa molti fattori o il contatto con un fattore significativo non può essere escluso, allora è necessario prendere antistaminici (claritina, diazolina, telfast). Per le forme particolarmente gravi di orticaria, i farmaci glucocorticoidi sono usati brevemente.

A livello locale si utilizzano pomate a base di ossido di zinco (pasta di zinco, cyndol) per ridurre il prurito e le eruzioni cutanee, nei casi più gravi il medico può prescrivere pomate e creme contenenti corticosteroidi, ad esempio, advantan, elokom.

La dieta è estremamente importante per il recupero

È possibile trattare l'orticaria allergica eliminando determinati alimenti dalla dieta, in altre parole, il paziente ha bisogno di una dieta rigorosa.

Quali prodotti dovrebbero essere rimossi, è determinato empiricamente: è necessario escludere uno o l'altro prodotto, mentre si controlla la risposta dell'organismo.

Di seguito è riportato un elenco di alimenti che più spesso causano una reazione allergica:

  • carne, frattaglie, uova, grasso animale;
  • pesce, uova di pesce, gamberetti, cozze, calamari;
  • pomodori, sedano, patate, ravanelli, zucca, cavoli di mare, funghi;
  • formaggi piccanti, formaggio in salamoia;
  • noci, bacche, agrumi;
  • frutti esotici, tutti i frutti sono rossi;
  • cibo in scatola, cracker, patatine, hamburger, zuppe istantanee;
  • cioccolato, caffè con aromi (panna secca, amaretto, caramello);
  • cibi piccanti e spezie (cipolla, aglio, coriandolo, menta, senape, pepe).

La dieta ipoallergenica viene sempre scelta individualmente e dura da tre settimane per gli adulti e non più di una settimana per i bambini.

Perché si presenta l'orticaria allergica e come trattarla?

L'orticaria allergica è una delle manifestazioni della risposta del corpo alla penetrazione di sostanze irritanti. Si esprime sotto forma di eruzioni cutanee sulla superficie della pelle. In questo caso, l'eruzione ricorda una bruciatura di ortica, che può essere visto in numerose foto della malattia.

La causa di questo tipo di orticaria sono gli allergeni - alcune sostanze che il corpo percepisce come pericolose per esso e reagisce a loro in un modo speciale, e in una certa misura super forte. Questo si manifesta con una caratteristica reazione cutanea sotto forma di arrossamento a breve termine, prurito e tipiche eruzioni cutanee.

Gli allergeni possono essere esterni, ad esempio, trovati nel cibo, nell'abbigliamento, nell'aria, nelle medicine, nel veleno di insetti o piante, e interni, per esempio, possono essere i prodotti di decadimento finale di proteine, grassi e carboidrati, tossine derivanti da una malattia infettiva o parassitaria.

cause di

Orticaria allergica può verificarsi in adulti e bambini. Tuttavia, si ritiene che i bambini sono più inclini a eruzioni cutanee sulla superficie della pelle sotto l'influenza di vari stimoli. Le cause dell'eruzione cutanea possono essere diverse.

Il principale fattore nella comparsa di orticaria è il contatto con l'allergene. Assegna le sostanze che più spesso hanno un effetto negativo sul corpo di adulti e bambini. L'elenco include:

  • farmaci (agenti antibatterici, vitamine, contraccettivi orali);
  • allergeni dell'aria (polline, peli di animali, polvere domestica);
  • cibo (pesce, noci, frutti di mare, uova, miele, cioccolato, bacche e frutta);
  • additivi utilizzati nella preparazione di alimenti (aromi, colori, emulsionanti);
  • virus (epatite B, Epstein-Barr).

Le cause dell'orticaria allergica sono radicate nell'influenza di fattori fisici. Tra questi ricordiamo:

Quando si individua la causa dell'eruzione cutanea, non si devono escludere gli effetti negativi di varie malattie croniche. Negli adulti e nei bambini, l'orticaria di natura allergica può apparire se si dispone di:

  • tossicità;
  • interruzione del funzionamento del tratto digestivo;
  • lesioni respiratorie e urogenitali da funghi e virus;
  • malattie autoimmuni e sistemiche;
  • patologie del fegato e dei reni;
  • disturbi endocrini (diabete, gipoterioz);
  • tumori di diversa natura.

In caso di rilevamento di segni di orticaria, che può essere visto nella foto, è necessario consultare un medico per chiarire la causa di una malattia allergica.

Fasi di orticaria

Ci sono tre fasi principali nello sviluppo della malattia:

Come trattare l'orticaria allergica

Esiste un ampio gruppo di malattie con sintomi clinici simili: orticaria allergica.

Un terzo della popolazione mondiale ha manifestato almeno una volta le manifestazioni di questa malattia.

Cos'è?

Quando l'orticaria allergica sulle vescicole cutanee appare simile a una puntura, provoca prurito e bruciore.

La peculiarità del meccanismo di sviluppo della malattia è l'ipersensibilità di tipo immediato.

Dopo che l'allergene entra nel corpo, la reazione si sviluppa molto rapidamente. La malattia non è contagiosa.

motivi

Il corpo umano può reagire in modo diverso a determinate sostanze.

Le cause più comuni della malattia sono:

  • polvere di casa;
  • polline delle piante;
  • il sole;
  • freddo;
  • punture di insetti;
  • agrumi;
  • dolci;
  • lo stress;
  • infezioni virali;
  • invasioni parassitarie;
  • radiazioni ultraviolette;
  • uso di droghe.

Caratteristiche e differenze di forme

Circa il 75% dei pazienti che soffrono di questo tipo di allergia manifestano una forma acuta della malattia.

A seconda di cosa stimola esattamente la produzione di mastociti, distinguere tra forme immuni e non immuni di febbre di ortica.

Nella forma acuta, i meccanismi immunologici dell'eruzione sono dominanti, mentre nella forma cronica, il meccanismo di attivazione può essere diverso.

I fattori eziologici che provocano orticaria si dividono in:

  • su fattori (fisici) esogeni. Questi includono meccanico, temperatura, cibo, drogati provocatori;
  • su fattori endogeni. Queste sono malattie somatiche e processi patologici degli organi interni. La causa di una reazione allergica in questo caso può essere colecistite, pancreatite, lupus eritematoso, gotta, diabete, tumori di diversa localizzazione, fluttuazioni nei livelli ormonali.

acuto

Con la febbre acuta dell'ortica, l'eruzione compare rapidamente dopo il contatto con l'allergene. Assomiglia a vesciche piccole o grandi, di colore rosso con una bordatura luminosa.

Un'eruzione cutanea può verificarsi in piccole aree sotto forma di macchie.

Molto spesso sono localizzati sulla pelle, ma a volte possono essere osservati sulle mucose.

L'eruzione scompare entro dodici ore.

Periodicamente, può verificarsi in nuove aree della pelle. In generale, la malattia dura fino a sei settimane.

cronico

Orticaria cronica o ricorrente. La malattia dura per più di sei settimane e può durare dai tre ai cinque anni.

Nella metà dei casi, l'eruzione riappare dopo una lunga remissione.

Più spesso questa malattia colpisce le donne.

Ci sono orticaria cronica persistente, in cui l'eruzione cutanea è costantemente aggiornata, e ricorrente cronica, manifestata sotto forma di esacerbazioni, dopo determinati periodi di tempo.

Forma pseudo

L'orticaria pseudo-allergica è una malattia dipendente e un sintomo che indica un malfunzionamento negli organi digestivi.

Si verifica quando:

  • gastrite cronica;
  • l'epatite;
  • malattie infettive;
  • elminti;
  • o è una conseguenza dell'avvelenamento.

Si differenzia dalla forma allergica della malattia in quanto il sistema immunitario non partecipa alla formazione di mediatori della sua insorgenza.

Tipi di allergie orticaria

Ci sono i seguenti tipi di orticaria:

  • acute;
  • cronica;
  • subacuta;
  • ricorrente cronico.

acuto

L'orticaria acuta si sviluppa come reazione allergica a droghe, cibo, virus o punture di insetti.

Il più delle volte si verifica sulla pelle degli arti e del tronco ed è accompagnata da un forte prurito, che è aggravato dal calore e dall'iperemia, che si verifica 15-20 minuti dopo il contatto con l'allergene.

L'orticaria acuta inizia improvvisamente, le eruzioni cutanee possono anche scomparire rapidamente e lasciare quasi nessun segno.

Forma gigante o angioedema acuto

La febbre di ortica o angioedema è una reazione allergica del corpo a qualsiasi sostanza irritante.

Si manifesta sotto forma di vesciche, che possono raggiungere grandi dimensioni.

Più spesso osservati sul viso nelle labbra, negli occhi o nelle mucose. Con grave gonfiore della pelle, si formano grandi noduli.

A volte può causare gonfiore delle braccia, delle gambe o dei genitali.

La febbre di ortiche può bloccare le vie respiratorie, causando asfissia, nel qual caso rappresenta una minaccia per la vita umana. L'edema scompare entro un giorno o diverse ore.

Foto: vaste macchie

Papulare persistente

L'orticaria papulare si sviluppa a seguito di un trattamento a lungo termine di qualsiasi tipo di orticaria.

È accompagnato dalla formazione di vescicole papulari, dovuto al fatto che l'infiltrazione cellulare viene aggiunta all'edema esistente.

Le vesciche si alzano sopra la superficie della pelle e i tessuti sottostanti si gonfiano.

La malattia può durare mesi e progredire, accompagnata da un forte prurito e iperpigmentazione, a causa della quale alcune parti della pelle diventano scure.

Cronico ricorrente

Per questo tipo di malattia caratteristica corso ondulatorio.

La malattia può durare fino a venti anni, mentre ci sono periodi di remissione stabile.

Gli elementi di Urtica si trasformano raramente in papular.

Spesso è accompagnato da angioedema.

Questa forma di reazione allergica è notevole per il suo prurito particolarmente grave. Spesso, i pazienti affetti dalla malattia, che si pettina la pelle al sangue.

Possibile infezione con graffi e l'aggiunta di un'infezione secondaria.

solare

La causa della malattia diventa radiazione ultravioletta, ma allo stesso tempo la sua comparsa è anche associata a porfiria di varia origine e malattie epatiche croniche.

Si manifesta in aree aperte del corpo, sotto forma di eruzioni cutanee e vesciche che si verificano entro dieci minuti dall'esposizione al sole.

Video: Maggiori informazioni sulla malattia

sintomi

Ci sono segni caratteristici che indicano la febbre dell'ortica. I sintomi di orticaria da allergia possono essere di vari gradi di gravità.

Questi includono:

  • eruzioni cutanee. In diverse forme della malattia, l'eruzione potrebbe essere diversa. Può essere piccolo o grande e consiste in vesciche di colore scarlatto con un bordo rosso o bianco brillante, che è caratteristico di un'orticaria affilata. A volte si uniscono, formando punti grandi. Con la febbre gigante di ortica, le vesciche possono raggiungere dimensioni enormi e con la febbre papulosa si possono aggiungere papule;
  • prurito. Determina la gravità della malattia. Il più grave è il prurito doloroso, a causa del quale si sviluppano insonnia e disordini nevrotici;
  • gonfiore e arrossamento dei tessuti;
  • aumento della temperatura Si verifica se l'eruzione copre una vasta area;
  • dolore articolare;
  • convulsioni, asfissia, vertigini.

diagnostica

La diagnosi di febbre di ortica si verifica in più fasi. Condotto un'ispezione visiva e un'anamnesi.

Se la causa della malattia è difficile da identificare, vengono assegnati i test diagnostici:

  1. sugli allergeni alimentari. Allo stesso tempo prescritto dieta riso-patata, per escludere allergie ai prodotti più comuni.
  2. test fisici provocatori per calore, freddo, tensione, pressione.
  3. Studi sull'atopia: polvere domestica, polline, peli di animali.

Il paziente dovrebbe tenere un diario alimentare in cui segnare quali prodotti e in che quantità ha usato.

In questo caso, viene prescritta una dieta di ilimizzazione e i prodotti che possono provocare un disturbo vengono esclusi a turno dal menu del paziente e viene eseguita una valutazione generale della condizione.

trattamento

In alcuni casi, il trattamento di un'allergia all'orticaria può richiedere molto tempo. Per fare ciò, utilizzare sia farmaci che metodi tradizionali.

Al fine di sbarazzarsi di questo tipo di allergia utilizzare mezzi per uso esterno e interno.

farmaci

Nel trattamento dell'orticaria endogena, è necessario eliminare la malattia sottostante, un sintomo che provoca.

Per fare questo, prescrivere farmaci di diversi gruppi:

  • per le malattie del fegato, gli assorbenti e gli hepaprotectors sono prescritti;
  • se il sintomo è una conseguenza della gotta, dell'urea e dei farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • diabete mellito - farmaci antidiabetici;
  • se la malattia è provocata da vermi o microrganismi più semplici, vengono prescritti farmaci antiprotozoici e antielmintici.

Con la febbre dell'ortica, la somministrazione endovenosa di calcio cloruro o sodio tiosolfato è indicata per aiutare a rimuovere gli allergeni dal corpo.

Nelle forme gravi della malattia è indicata la terapia con corticosteroidi. Tali farmaci comprendono prednisolone o desametasone.

Anche la terapia patogenetica viene eseguita in parallelo, vengono prescritti antistaminici, la prima seconda e terza generazione:

  1. Diazolin, Suprastin, Tavegil, Fenkrol, Dimedrol. Agisci per un breve periodo, causa sonnolenza.
  2. Loratadina, Cetirizina, Fenistil. L'azione è più lunga, presa una volta al giorno e non causa sonnolenza.
  3. Astemizol, Erius, Telfast, Tigofast. Agire per un lungo periodo e differire in un minimo di effetti collaterali.

Nei casi di angioedema è prescritto l'edema laringeo associato:

  1. adrenalina sottocutanea;
  2. prednisolone per via endovenosa;
  3. per via intramuscolare, Tavegil o Suprastin.

In futuro, il corpo viene purificato con assorbenti, preparazioni di calcio e terapia antistaminica.

Se necessario, sono indicate le soluzioni per infusione endovenosa per gocciolamento: Reamberin, sodio cloruro, Neogemodez. In orticaria cronica ricorrente, il farmaco ormonale Prednisolone è prescritto in pillole, per un ciclo di un mese e mezzo secondo il regime, in combinazione con antistaminici.

Quando puoi usare le pillole per l'allergia che non causano sonnolenza? La risposta è qui

Metodi popolari

Per il trattamento della febbre di ortiche utilizzare decotti e infusi a base di erbe per alleviare il prurito e liberarsi dell'eruzione.

Efficace il bagno con una corda e una camomilla:

  • le materie prime dovrebbero essere mescolate nella stessa proporzione;
  • in un tovagliolo di garza posato un bicchiere di tisana;
  • legato e versato tre litri di acqua bollente;
  • dopo sei ore di insistenza, l'infuso viene versato in un bagno per un terzo pieno d'acqua.

Se l'eruzione è localizzata, le materie prime pressate possono essere usate per le compresse, che vengono applicate per venti minuti.

Puoi prendere un decotto dell'interno, per questo cucchiaio di erbe, versare mezzo litro di acqua calda e far bollire per cinque minuti. Dopo un'ora, l'infusione deve essere filtrata e bevuta durante il giorno.

Come rimuovere il forte prurito

Al fine di alleviare il forte prurito, vengono usati pomate ormonali per la febbre delle ortiche da contatto:

Sono utilizzati nel caso in cui l'area della lesione della pelle sia piccola.

Gli unguenti non ormonali che alleviano il prurito includono:

  1. Psili Balsamo;
  2. Fenistil;
  3. Puoi usare bagni alle erbe o compresse fredde.
  4. efficaci sono gli oratori con l'aggiunta di mentolo.
  5. gli antistaminici sono applicati per via orale.

In casi gravi, farmaci ormonali prescritti per via endovenosa e infusione.

prevenzione

Per prevenire la febbre di ortica, è necessario evitare il contatto diretto con l'allergene.

Le persone con allergie dovrebbero seguire un apporto dietetico, evitando l'uso di coloranti sintetici e un conservante.

È necessario utilizzare prodotti chimici e cosmetici per la casa ipoallergenici.

Gli allergeni possono accumularsi nel corpo, un numero di essi si espande, quindi negli adulti i sintomi della malattia compaiono più spesso.

Le persone che sono allergiche al sole dovrebbero usare dispositivi di protezione ed evitare la luce solare diretta sulla pelle esposta.

Suggerimenti dietetici

Nel complesso trattamento della malattia prescrivono una dieta ipoallergenica.

Dal menu dovrebbe essere escluso:

  • prodotti che causano vibrazioni istaminiche: formaggio, cioccolato, agrumi, noci, fragole;
  • prodotti che contribuiscono alla formazione di sostanze simili all'istamina: crauti;
  • prodotti che irritano il tratto gastrointestinale: fritti, grassi, speziati, affumicati, salati;
  • alcool, bevande gassate;
  • se possibile, cancella i farmaci.

Una dieta sana e una dieta aiuteranno a prevenire il ripetersi della malattia.

Consigli

  1. periodicamente è necessario organizzare giorni di digiuno e bere abbastanza liquidi. L'acqua alcalina è un antistaminico naturale;
  2. Per prevenire la recidiva della malattia, è necessario monitorare le condizioni del fegato ed evitare il ristagno della bile nei dotti e nella cistifellea. Per fare questo, è necessario assumere farmaci colagoghi (nel caso in cui non ci siano pietre nella cistifellea);
  3. Nell'infanzia, la disbiosi può essere la causa dell'orticaria, quindi nel caso in cui il bambino sviluppi un'eruzione cutanea, è necessario un coprogramma.

Come valutare la gravità?

La gravità di una reazione allergica è valutata dal grado di lesioni cutanee. Se oltre il 50% della pelle è coperta da un'eruzione cutanea e la malattia progredisce, si manifesta in forma grave.

La comparsa di angioedema è già una forma grave della malattia e richiede un trattamento immediato.

Indica un grado grave:

  • forte prurito;
  • abbassando la pressione sanguigna.

Con un moderato grado di gravità, l'eruzione copre la pelle del 30-50%.

Devo chiamare un'ambulanza?

L'edema di Quincke può svilupparsi entro un quarto d'ora ed è accompagnato da un calo della pressione sanguigna, difficoltà di respirazione e si concluderà con la morte.

Ai primi segni della malattia, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza. Inoltre, questo dovrebbe essere fatto se un rash generalizzato occupa una vasta area, accompagnata da febbre, crampi.

Per qualsiasi manifestazione di allergie dovrebbe consultare un medico.

Come prendere polysorb per le allergie? Leggi oltre.

Quando posso inalare le allergie con un nebulizzatore? Dettagli qui.

Pronto soccorso

Per prima cosa devi fermare l'azione dell'allergene. Nei casi acuti, puoi fare un clistere purificante o assumere un farmaco lassativo.

È necessario prendere un medicinale antistaminico, se possibile, dovrebbe essere somministrato per via intramuscolare o endovenosa su un solvente.

La malattia è curata da un allergologo o dermatologo. Sotto l'apparenza di orticaria può manifestare varie malattie infettive. L'automedicazione può nuocere alla salute.

Orticaria allergica

L'orticaria allergica è una patologia cutanea di natura allergica, che può essere acuta o (meno comunemente) cronica. I suoi sintomi sono il prurito, la comparsa di elementi eritematosi che si innalzano sopra la pelle, simili alle eruzioni cutanee che rimangono dopo un'ustione di ortica, da cui il nome della patologia. La diagnosi si basa sull'esame del paziente, sull'analisi del sangue, sulla determinazione del livello di immunoglobulina E; È possibile condurre studi immunologici - test allergologici per identificare l'allergene. Il trattamento dell'orticaria allergica viene effettuato utilizzando antistaminici, una dieta ipoallergenica e farmaci immunomodulatori.

Orticaria allergica

L'orticaria allergica (orticaria) è una malattia della pelle, manifestata dallo sviluppo di prurito, eruzione eritematosa e solitamente provocata dal cibo o da altre allergie. Tale condizione è estremamente comune, secondo le statistiche mediche, almeno il 10-20% della popolazione della Terra, almeno una volta nella vita, ha manifestato i sintomi di questa patologia. Nella stragrande maggioranza dei casi, l'orticaria allergica è acuta e dopo il trattamento (a volte spontaneamente) scompare, senza lasciare segni sulla pelle o sulle mucose. La forma cronica della malattia, secondo alcuni dermatologi, dovrebbe essere collocata in un gruppo nosologico separato, in quanto è dovuto a fattori autoimmuni ed ereditari. Oltre alla vera forma allergica, c'è il concetto di "orticaria pseudo-allergica", che è causata da vari fattori fisici.

L'orticaria allergica può colpire una persona a qualsiasi età, tuttavia, la prevalenza dei bambini è osservata nella distribuzione per età dei pazienti. Ciò è dovuto all'immaturità di molti processi immunologici, motivo per cui l'allergia a vari fattori si verifica facilmente. Il tipo cronico di orticaria allergica si sviluppa più spesso nelle donne adulte - in questo caso, è spesso impossibile identificare la causa della malattia, motivo per cui viene spesso definita anche orticaria idiopatica. Di per sé, questa patologia non rappresenta una minaccia per la vita umana, ma può essere complicata da angioedema o shock anafilattico. Queste condizioni richiedono cure mediche di emergenza per salvare la vita del paziente.

Cause dello sviluppo

La causa principale dei disturbi della pelle nell'orticaria allergica è la massiccia degranulazione dei basofili tissutali (mastociti). La composizione dei granuli di queste cellule comprende istamina, eparina, leucotrieni e una serie di altri composti biologicamente attivi che possono modificare in modo significativo i processi metabolici nei tessuti. Fondamentalmente, portano all'espansione dei vasi sanguigni, aumentano la permeabilità delle loro pareti, causano l'accumulo di fluido tissutale, stimolano i recettori del dolore della pelle, che porta alla comparsa di prurito. Nella maggior parte dei casi, tali reazioni in caso di orticaria allergica sono di natura locale e interessano solo una certa area della pelle o, più raramente, l'intera superficie del corpo. Tuttavia, a volte un rilascio così massiccio di composti attivi può portare a reazioni generali come shock anafilattico e angioedema.

Le cause che causano la degranulazione dei mastociti sono diverse nelle varie forme di orticaria allergica. Questo è di solito un tipo di ipersensibilità (allergia di tipo 1) mediata dalle immunoglobuline di tipo E. Gli allergeni per questo tipo di orticaria allergica sono componenti alimentari, polline delle piante, polvere domestica, alcuni farmaci e altri fattori. In questo caso, le manifestazioni cutanee sono solo uno dei sintomi del cibo o di altre allergie. In alcuni casi, tali disturbi della pelle possono anche causare allergie di tipo 2 - questo è principalmente il caso di trasfusioni di sangue. La somministrazione endovenosa di alcuni farmaci con lo sviluppo di una reazione di immunocomplesso intolleranza può anche causare orticaria allergica.

È stato osservato che alcune malattie infettive, disturbi endocrini, disturbi della sfera psico-emotiva aumentano la probabilità di sviluppare orticaria allergica. Ciò è particolarmente vero in relazione alle forme idiopatiche o croniche di patologia. La patogenesi dello sviluppo dei disturbi della pelle in questo caso è scarsamente comprensibile, si presume sia meccanismi immuni che non immuni di attivazione dei basofili del tessuto. Pertanto, in presenza di orticaria allergica di eziologia non specificata, viene eseguito un esame completo del corpo del paziente al fine di rilevare malattie e disturbi latenti e cronici.

Nel caso dell'orticaria pseudo-allergica, la patogenesi è per molti aspetti simile: l'attivazione di massa dei basofili tissutali della pelle avviene con il rilascio di composti biologicamente attivi. Tuttavia, le cause e i meccanismi di questo processo sono in qualche modo diversi - questa può essere l'instabilità congenita o acquisita delle membrane dei mastociti, la loro reazione anormale a vari fattori fisici o umorali. Inoltre, in alcuni casi di orticaria pseudo-allergica, si riscontra che il paziente ha una maggiore sensibilità del tessuto cutaneo all'istamina e ad altri componenti dei granuli basofili. Pertanto, anche una piccola escrezione di queste sostanze può portare a un quadro clinico dell'orticaria.

classificazione

Come accennato in precedenza, tutte le forme di orticaria allergica sono divise in due tipi: acuta e cronica. Il confine tra loro è piuttosto arbitrario - si ritiene che con una forma acuta di eruzione cutanea e prurito non persistano più di 6 settimane, mentre se infastidiscono il paziente più a lungo, viene fatta una diagnosi di orticaria allergica cronica.

Inoltre, è importante differenziare la vera orticaria allergica dalla pseudoallergia, in cui l'attivazione dei mastociti avviene senza la partecipazione di meccanismi immunitari. Esistono molte varietà di questo stato: per esempio, i seguenti tipi di tipi meccanici di pseudoallergia includono:

  • Orticaria dermografica (urtikarny dermografismo) - innescata da una semplice pressione fisica sulla pelle (punti di abbigliamento, per esempio). Nella patogenesi di un tale stato, i meccanismi non immuni di attivazione dei mastociti svolgono il ruolo più spesso.
  • Orticaria a freddo - questo tipo di orticaria da temperatura negli ultimi anni sta diventando più comune. È stato trovato che nei pazienti con questa patologia durante il raffreddamento, il livello di alcuni fattori piastrinici aumenta e la stabilità della membrana del mastocita diminuisce. Sullo sfondo di una maggiore sensibilità dei tessuti cutanei all'istamina, questo può portare allo sviluppo di eritemi eritematosi e prurito, sia quando esposti al freddo locale e quando si mangia cibi e bevande freddi.
  • Orticaria termica - è una variante piuttosto rara dell'orticaria. Proprio come nel caso del dermografismo urticario, i meccanismi non immuni di attivazione dei mastociti giocano un ruolo importante nello sviluppo di questo tipo di malattia - la loro degranulazione si verifica quando la temperatura aumenta.
  • Orticaria solare (fotoallergia) - un fattore provocante in questo caso è la luce del sole. Nei pazienti con questo tipo di orticaria, vi è un'aumentata sensibilità della pelle all'istamina, pertanto la degranulazione di un numero esiguo di mastociti porta a disturbi evidenti.
  • L'orticaria da vibrazione è una forma piuttosto rara, che spesso mostra segni di una malattia professionale (negli operai edili, nella produzione). In questo caso, la degranulazione dei basofili è dovuta allo scuotimento meccanico dei tessuti.
  • L'orticaria aqua - non è stata precedentemente attribuita a varietà meccaniche di orticaria, ma negli ultimi anni ci sono state indicazioni che l'effetto fisico dei getti d'acqua è stato un fattore provocante in questo caso. L'attivazione dei mastociti della pelle avviene tramite un meccanismo non immune ed è piuttosto debole, ma con una maggiore sensibilità dei tessuti all'istamina, questo porta allo sviluppo di eritema e prurito.

Oltre ai fattori meccanici, uno squilibrio del sistema nervoso autonomo preclinico può provocare lo sviluppo di orticaria. Questo causa lo sviluppo della cosiddetta orticaria colinergica. Oltre alle eruzioni cutanee eritematose e al prurito tipico di questa patologia, in questo caso ci sono anche disturbi della sudorazione, regolazione della temperatura cutanea. Questo tipo di orticaria è spesso provocato dalle esperienze emotive di una persona. Inoltre, l'orticaria del pigmento, che ha il carattere di una patologia autoimmune, è vicina a questa malattia della pelle. Quando nel tessuto cutaneo si accumula un numero maggiore di basofili, che può essere facilmente attivato da vari fattori.

Sintomi di orticaria allergica

Nonostante l'enorme varietà di tipi di orticaria e i fattori che possono provocarlo, i sintomi della malattia sono abbastanza monotoni e differiscono solo nella loro gravità. Una delle prime manifestazioni è lo sviluppo di prurito e arrossamento della pelle. Tali fenomeni possono essere sia locali che diffusi, localizzati simmetricamente (con orticaria pseudoallergica di tipo colinergico) o, più spesso, asimmetricamente. Molto rapidamente (da diversi minuti a diverse ore) le bolle di varie dimensioni (0,2-5 cm) compaiono sul sito del rossore, che può fondersi l'una con l'altra. Un importante segno diagnostico di orticaria allergica è la formazione di vesciche indolori.

Nella maggior parte dei casi, queste manifestazioni cutanee si risolvono entro 24 ore, senza lasciare tracce dietro di esse - a condizione che non vi sia un'esposizione ripetuta al fattore provocante. A volte, con forme gravi di orticaria allergica, l'aumento dei sintomi avviene così rapidamente che l'eruzione cutanea si sviluppa in angioedema. La conservazione delle manifestazioni cutanee e lo sviluppo di nuove lesioni indicano una continuazione dell'azione del fattore provocante, che, in questo caso, può avere una natura endogena (come nel caso dell'orticaria idiopatica).

diagnostica

In dermatologia, la definizione di questa malattia viene effettuata utilizzando un numero significativo di tecniche diagnostiche a causa del gran numero di forme di patologia. All'esame vengono rilevate eruzioni cutanee eritematose indolori, che sporgono sopra la superficie della pelle, di varie dimensioni e localizzazione. La diagnosi della forma acuta di orticaria allergica, specialmente se accompagnata da qualsiasi allergia, viene effettuata sulla base della storia allergica del paziente e della determinazione del livello di immunoglobulina E nel sangue.Il numero di eosinofili nel sangue non è un criterio diagnostico severo per questa condizione, specialmente la sua forma acuta o sporadica, ma eruzione di lunga durata, c'è una leggera eosinofilia. Con i test di allergia, è possibile identificare la fonte di allergie e regolare la dieta del paziente per prevenire ulteriori attacchi della malattia.

In questi casi, se l'eruzione cutanea non scompare entro 24 ore sullo sfondo di una dieta ipoallergenica e l'esclusione di fattori fisici provocanti, è necessario esaminare i linfonodi, prescrivere un esame del sangue generale e biochimico, effettuare un test delle urine. Tutto ciò consentirà di identificare la patologia, che potrebbe essere diventata un fattore scatenante per lo sviluppo di orticaria allergica, o di riconoscere la forma pseudo-allergica di questa condizione in modo tempestivo. Allo stesso modo, dovrebbe essere fatto se il paziente ha la febbre - da solo, l'orticaria non causa l'ipertermia, ma alcune malattie infettive possono causare entrambi i sintomi.

Ogni tipo di orticaria pseudo-allergica (dermografica, fredda, solare, ecc.) Viene diagnosticata mediante un'esposizione misurata a un fattore provocante. Per fare questo, utilizzare un dermografo, un cubetto di ghiaccio, una radiazione ultravioletta con diverse lunghezze d'onda e altri strumenti. La valutazione dei risultati, in base al tipo di orticaria, alla gravità dei sintomi e ad altri fattori viene effettuata in pochi minuti o ore, il periodo massimo è di 48 ore. Un risultato positivo del test sarà lo sviluppo di eruzioni eritematose e prurito nell'area dello studio.

Trattamento di orticaria allergica

L'anello principale della terapia è ridurre l'effetto dell'istamina sul tessuto cutaneo - questo può ridurre significativamente il gonfiore e il prurito. Per fare questo, è necessario bloccare i recettori dell'istamina H1, questo è ottenuto usando antistaminici. Attualmente, la preferenza è data agli antistaminici della seconda (loratadina, cetirizina) e alla terza (levocetirizina). Questi farmaci sono molto efficaci nelle forme acute di orticaria allergica, così come nelle pseudoallergie dermografiche e solari. Tuttavia, con forme croniche di orticaria e tipi con una manifestazione ritardata dei sintomi (alcuni tipi di lesioni da pressione), l'efficacia degli antistaminici è notevolmente ridotta.

Per il trattamento di forme croniche di patologia, nonché per la prevenzione delle riacutizzazioni nella natura ricorrente dell'orticaria allergica, vengono utilizzati preparati stabilizzanti delle membrane di basofili (ketotifen fumarato) e calcio antagonisti (nifedipina). Aumentano significativamente la soglia di attivazione dei mastociti, ostacolando in tal modo lo sviluppo delle manifestazioni cutanee. Se si sospetta che lo sviluppo della malattia sia dovuto a una diminuzione dell'attività del sistema immunitario, vengono prescritti anche farmaci immunomodulatori. Nell'individuare la patologia sistemica, che è accompagnata da un'orticaria allergica, viene sviluppato uno schema per il suo trattamento.

Oltre alla prescrizione di farmaci, una dieta ipoallergenica svolge un ruolo significativo nel trattamento di questa condizione al fine di ridurre il carico sul sistema immunitario umano. Inoltre, dopo aver determinato il fattore provocante (cibo o natura fisica con pseudo-allergia), è necessario prendere misure per escluderlo dalla vita del paziente o minimizzarne gli effetti sul corpo. Nei casi in cui l'orticaria allergica è di natura rapida e porta a angioedema o shock anafilattico, sono necessarie misure urgenti di salvataggio (iniezioni di epinefrina e steroidi, ospedalizzazione).

Prognosi e prevenzione

La prognosi dell'orticaria acuta nella maggior parte dei casi è favorevole - l'eruzione scompare entro 24 ore, senza lasciare segni sulla pelle. In assenza di esposizione ripetuta a un fattore provocante, la malattia spesso non disturba mai più una persona. Tuttavia, nel caso di forme croniche di orticaria allergica, la prognosi dipende in larga misura dal tipo, dalla gravità, dalla compliance del paziente con tutti i requisiti di un dermatologo o da un allergologo e dalla correttezza del trattamento prescritto. Tali persone devono sempre attenersi a una dieta ipoallergenica (escludere uova, cioccolato, frutti di mare e una serie di altri prodotti dalla dieta). È estremamente importante identificare la causa dei disturbi della pelle per minimizzarne l'impatto. Se l'orticaria è stata scatenata da un'altra malattia, la prognosi dipende in gran parte dal successo del trattamento.

Orticaria allergica: sintomi e trattamento

Orticaria allergica - i sintomi principali:

  • mal di testa
  • Arrossamento della pelle
  • Eruzione della pelle
  • Umore oscilla
  • debolezza
  • Dolore alle articolazioni
  • convulsioni
  • pizzicore
  • vertigini
  • temperatura elevata
  • Dolore muscolare
  • Puffiness della pelle

L'orticaria allergica è considerata una malattia della pelle abbastanza comune che viene diagnosticata nelle persone indipendentemente dal sesso e dalla fascia di età. Il più spesso succede in forma affilata, meno spesso diventa cronico.

I fattori predisponenti che causano una tale malattia sono molti, ma il più delle volte come provocatori sono il cibo e il corso di altri disturbi. Ne consegue che l'orticaria può essere sia una patologia indipendente che secondaria.

Questo nome è stato dato alla malattia sullo sfondo del fatto che nel quadro sintomatico vi è un tale segno come la comparsa di specifici elementi allergici che si elevano al di sopra della pelle, e in apparenza assomigliano a eruzioni che rimangono dopo il contatto con l'ortica.

La base delle misure diagnostiche sono test di laboratorio volti a identificare l'allergene. Inoltre, non l'ultimo posto nella diagnosi sono i dati degli esami oggettivi.

I modi per trattare l'orticaria allergica sono sempre conservativi. Il trattamento locale e la somministrazione orale di medicinali, così come il rispetto per il menu delicato, vengono alla ribalta in terapia.

Nella classificazione internazionale delle malattie della decima revisione, questa patologia ha un codice separato. Il codice ICD-10 è L50.0.

eziologia

Tra tutte le malattie dermatologiche, l'orticaria allergica è considerata la diagnosi più frequente. Ciò è dovuto al fatto che si verifica in circa il 20% dei casi da tutti i disturbi di questa categoria.

Nonostante il fatto che persone di diverse fasce d'età possano soffrire di tale malattia, i bambini sono più sensibili a questo processo patologico. I medici spiegano questo fallimento del sistema immunitario, sullo sfondo del quale è molto facile sviluppare un'allergia a qualsiasi sostanza irritante.

Nella stragrande maggioranza delle situazioni sono considerati fattori provocatori esterni:

  • polvere di casa;
  • polline delle piante;
  • piccoli morsi di insetto;
  • raggi del sole;
  • prodotti chimici domestici;
  • freddo;
  • fumo di tabacco;
  • peli di animali domestici;
  • cosmetici;
  • radiazione ultravioletta.

L'orticaria allergica più comune nei bambini e negli adulti è di natura nutrizionale, che può essere causata dal consumo di:

  • agrumi e pomodori;
  • dolci, in particolare cioccolato;
  • prodotti delle api, come il miele;
  • uova di gallina;
  • fragole;
  • frutti di mare;
  • noci.

Siccome le cause interne di questa malattia sono presentate tali malattie o condizioni patologiche:

  • impatto prolungato di situazioni stressanti;
  • infestazioni da parassiti o vermi;
  • diabete mellito;
  • colecistite e pancreatite;
  • squilibrio ormonale - questo fattore spiega la diffusa prevalenza di questa malattia tra le donne. Ciò dovrebbe includere condizioni come il periodo di trasporto di un bambino, il flusso delle mestruazioni o l'inizio della menopausa;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • gotta;
  • neoplasie maligne, e non importa la localizzazione del loro focus;
  • overdose di droga;
  • malattie endocrinologiche;
  • una vasta gamma di malattie infettive.

È interessante notare che in alcuni casi non è possibile scoprire la causa principale della formazione di orticaria allergica.

classificazione

Sulla base del fattore eziologico, una tale malattia può essere:

  • infettive;
  • alimentare;
  • solar - ha anche il secondo nome di fotoallergia, e la luce del sole agisce come un provocatore;
  • freddo - si sviluppa sullo sfondo di una maggiore suscettibilità della pelle all'istamina. Vale la pena notare che le eruzioni eritematose e il forte prurito si verificano non solo con un'esposizione prolungata alle basse temperature, ma anche con l'uso di cibi o bevande eccessivamente freddi;
  • il calore - è considerato un tipo piuttosto raro di patologia;
  • diabetica;
  • vibrazione o professionale - una delle rare specie che si trova solo sullo sfondo di scuotimento meccanico dei tessuti;
  • la droga - si alza a causa di uso improprio di medicine;
  • alimentare - causare altri allergeni che non hanno una base patologica.

Separatamente, è necessario allocare l'orticaria colinergica, che provoca uno squilibrio del sistema nervoso autonomo colinergico. Tale varietà è causata dal rilascio di una grande quantità di sudore ed è la più caratteristica delle persone inclini a frequenti disordini emotivi.

Separazione della malattia in accordo con il corso del trattamento:

  • orticaria allergica acuta - caratterizzata da un forte esordio e una chiara manifestazione di sintomi caratteristici, che porta a un significativo deterioramento delle condizioni del paziente;
  • orticaria allergica cronica - è tale, se i sintomi disturbano una persona per un lungo periodo, vale a dire più di un mese. In tali situazioni, i segni esterni non sono espressi così fortemente come nella fase precedente;
  • orticaria allergica ricorrente - caratterizzata dall'insorgenza di bolle su diverse parti del corpo con diversi intervalli di tempo;
  • Edema di Quincke - in campo medico, questa condizione è chiamata orticaria gigante, poiché le eruzioni eritematose si fondono in ampi punti e portano a edema significativo. Grave perdita può essere fatale.

Oltre alle varietà sopra elencate, esiste un'orticaria pseudo-allergica - questo significa che il processo patologico si sviluppa senza la partecipazione del sistema immunitario del corpo umano.

sintomatologia

Nonostante l'esistenza di diverse forme di orticaria allergica, le manifestazioni cliniche della malattia sono abbastanza monotone.

I primi sintomi sono arrossamento della pelle e prurito delle aree colpite di diversa gravità. Tali segni possono essere localizzati:

  • localmente, ad esempio, sugli arti superiori o inferiori, sui glutei o sull'addome, nella regione lombare o sul torace;
  • simmetricamente - il più delle volte osservato con orticaria colinergica o pseudoallergica;
  • asimmetricamente - si sviluppa nella maggior parte delle situazioni.

Sullo sfondo dei sintomi di cui sopra, in circa poche ore, si sviluppa un altro sintomo più caratteristico della malattia - un'eruzione cutanea. Una reazione allergica del tipo di orticaria porta alla formazione di bolle, le cui dimensioni possono variare da 2 millimetri a 5 centimetri, in alcuni casi si fondono tra loro e formano una vasta area eritematosa. Importanti fattori diagnostici sono l'aumento delle eruzioni cutanee sulla pelle e l'assenza di vesciche doloranti.

Spesso, queste manifestazioni cutanee scompaiono da sole dopo pochi giorni, senza lasciare alcuna traccia dietro - ma questo è possibile solo se il provocatore della malattia non colpisce ancora la pelle.

I principali sintomi di orticaria allergica possono essere completati:

  • gonfiore e arrossamento del tessuto nella lesione;
  • aumento degli indicatori di temperatura;
  • attacchi di mal di testa;
  • debolezza e debolezza;
  • dolore muscolare e articolare;
  • convulsioni convulsive;
  • periodi di vertigini;
  • instabilità del background emotivo.

Le seguenti manifestazioni possono indicare lo sviluppo di angioedema:

  • raucedine;
  • difficoltà a respirare;
  • la comparsa di fischietti sull'inalazione e l'espirazione;
  • forte "abbaiare" tosse;
  • cianosi del triangolo naso-labiale;
  • arrossamento patologico della pelle sul viso, e quindi il suo rapido sbiancamento;
  • nausea e vomito persistente;
  • breve diarrea.

Poiché l'orticaria gigante può essere fatale, se si verificano i sintomi di cui sopra, deve essere fornito un primo soccorso alla vittima, che include:

  • chiamare un gruppo di medici a casa;
  • assicurare l'accesso di aria fresca alla stanza in cui c'è un paziente;
  • la posizione orizzontale della persona in modo che le gambe fossero di alcuni gradi più alte rispetto al resto del corpo;
  • liberarsi da vestiti stretti;
  • impacco freddo sulla fronte

Inoltre, è consentito l'uso di farmaci, ma solo quelli prescritti dal medico curante.

diagnostica

Come trattare l'orticaria allergica e condurre una diagnosi adeguata conosce un dermatologo. Nonostante il fatto che le basi delle attività diagnostiche siano test di laboratorio, non l'ultimo posto nella diagnosi viene preso da tali manipolazioni eseguite personalmente dal clinico:

  • uno studio clinico - questo indicherà la malattia sottostante che ha provocato la reazione allergica;
  • analisi della storia di vita - per cercare fattori fisiologici predisponenti esterni;
  • esame attento e palpazione delle zone interessate della pelle;
  • un esame dettagliato del paziente - per lasciare il quadro sintomatico completo e determinare la gravità dei segni clinici. Ciò consentirà allo specialista di determinare la natura del decorso della malattia.

I test di laboratorio comprendono:

  • biochimica del sangue;
  • analisi clinica generale del sangue;
  • esame microscopico di raschiature;
  • coprogram;
  • test immunologici;
  • test allergici.

In alcuni casi, inoltre, possono essere richiesti esami strumentali generali, inclusi ultrasuoni e radiografia, TC e RM.

trattamento

L'eliminazione dell'orticaria negli adulti e nei bambini è possibile con l'aiuto di terapie conservative, che si basano su farmaci antistaminici, che possono essere utilizzati sotto forma di compresse orali o unguenti e creme - per uso topico.

I mezzi più efficaci da questa categoria sono considerati:

La terapia farmacologica può anche includere:

  • antidolorifici, antipiretici e altri farmaci volti ad alleviare i sintomi;
  • complessi vitaminici;
  • assorbenti;
  • sostanze ormonali;
  • immunomodulatori.

Il trattamento dell'orticaria allergica è anche finalizzato al mantenimento di una dieta moderata. La terapia dietetica ha le seguenti regole:

  • rifiuto totale dell'uso di allergeni tradizionali e prodotti esotici;
  • assunzione di cibo frequente e frazionale;
  • consumo minimo di coloranti, aromi e esaltatori di sapidità;
  • ridurre i volumi giornalieri di sale;
  • controllo della temperatura del cibo - in nessun caso il cibo deve essere molto freddo o eccessivamente caldo;
  • regime di bere abbondante;
  • cucinare i piatti esclusivamente facendo bollire e cuocere a vapore, stufare e cuocere.

Tutte le raccomandazioni riguardanti il ​​menu delicato sono fornite dal medico curante.

Non l'ultimo posto in terapia è occupato da procedure fisioterapiche, vale a dire:

  • elettroforesi medicinale;
  • ultrasuoni;
  • bagni di radon;
  • darsonvalizzazione;
  • effetto ultravioletto.

Inoltre, è consentito l'uso della medicina tradizionale, che può essere utilizzata sotto forma di unguenti per uso esterno, decotti, sia per bagni interni che terapeutici. Il più delle volte per sbarazzarsi di rash allergico uso:

  • ortiche e corteccia di quercia;
  • valeriana e maggiorana;
  • camomilla e calendula;
  • girare e salvia;
  • Erba di San Giovanni e finocchio;
  • menta e erba di San Giovanni;
  • Fiordaliso e fiordalisi.

Tuttavia, i pazienti devono ricordare che tale trattamento può essere effettuato solo previa consultazione con il medico curante.

Prevenzione e prognosi

Affinché le persone non abbiano problemi con l'aspetto e il trattamento dell'orticaria allergica, è necessario seguire le seguenti semplici regole di prevenzione:

  • mangiare giusto ed equilibrato;
  • eliminare l'influenza di situazioni stressanti e l'evitamento di sovratensioni nervose;
  • prevenire il surriscaldamento o la sovraraffreddamento del corpo;
  • completo rifiuto del contatto con l'allergene;
  • l'uso di solo quei farmaci che il medico curante scriverà - con stretta osservanza della dose giornaliera e della durata del corso della terapia;
  • individuazione precoce e eliminazione tempestiva dei disturbi nei confronti dei quali si può sviluppare un processo allergico con eruzioni cutanee;
  • visite regolari a tutti gli specialisti per un esame preventivo completo.

L'orticaria allergica non rappresenta una minaccia per la vita umana, motivo per cui la prognosi di tale malattia è quasi sempre favorevole. Tuttavia, si deve tenere presente che con la natura secondaria della malattia, il risultato dipenderà interamente dall'efficacia del trattamento della patologia sottostante. Inoltre, non dovremmo dimenticare che ogni malattia provocante ha le sue complicazioni, che possono aggravare il problema.

Se pensi di avere orticaria allergica e i sintomi caratteristici di questa malattia, allora il tuo dermatologo può aiutarti.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

L'orticaria idiopatica è una malattia allergica della pelle che può colpire assolutamente chiunque, indipendentemente dal sesso, dall'età o dall'etnia. Un gran numero di fattori predisponenti sia patologici che fisiologici può causare lo sviluppo di questa malattia. Il provocatore può essere una puntura di insetto, temperature eccessivamente alte o basse, overdose o intolleranza alimentare.

La dermatite solare è una malattia piuttosto rara che si sviluppa non tanto a causa dell'intensa influenza dei raggi solari, quanto piuttosto sullo sfondo di una risposta individuale dell'organismo.

L'orticaria nei bambini è un tipo di dermatite cutanea, che è caratterizzata dalla manifestazione di sintomi piuttosto sgradevoli. La malattia può agire come una malattia indipendente o far parte del quadro clinico di altri processi patologici.

La borreliosi, che è anche definita come malattia di Lyme, borreliosi di Lyme, borreliosi trasmessa dalle zecche e in altro modo, è una malattia focale naturale del tipo trasmissibile. La borreliosi, i cui sintomi consistono nella sconfitta delle articolazioni, della pelle, del cuore e del sistema nervoso, è spesso caratterizzata da una corrente continua cronica e ricorrente.

L'infezione da meningococco provoca disturbi antropici - meningite, sepsi da meningococco con corso fulminante. Quasi l'80% di tutti i casi clinici si verificano nei bambini. I medici notano che il picco della malattia si verifica durante la stagione calda, ma le lesioni vengono diagnosticate durante tutto l'anno.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Popolarmente Sulle Allergie