Il proprietario premuroso farà di tutto per salvare l'animale dal tormento associato allo sviluppo della malattia. Che cosa succede se il tuo animale soffre di un disturbo che si esprime nella sensibilità del corpo a una sostanza irritante, causando prurito alla pelle dell'animale e diventando coperto da un'eruzione o cambiando il suo colore? In questo articolo, imparerai i sintomi e il trattamento delle allergie alimentari nei cani, vedrai le foto che ti aiuteranno a capire il tipo e raccogliere pillole o altre medicine.

Caratteristiche di occorrenza e cause

Una reazione simile di immunità a varie sostanze può svilupparsi negli animali domestici di tutte le razze: l'esterno non influisce sulla suscettibilità dell'organismo. Tuttavia, non dovresti andare in panico in anticipo: una dieta bilanciata e un'assistenza adeguata ti aiuteranno a proteggere il tuo amico a quattro zampe il più possibile. Per prima cosa devi capire le origini della malattia e come si manifesta.

Perché l'animale domestico prude costantemente e la pelle interessata diventa bagnata e rossa? Ciò è dovuto a sostanze irritanti che diventano veri nemici del sistema immunitario dell'animale. Il tipo di cibo di questo disturbo è associato a una reazione negativa a una fonte proteica. Questa malattia è una delle più comuni negli animali domestici. Varie sostanze possono causarlo. L'elenco include:

  • Prodotti che diamo al cane ogni giorno. Per coloro che hanno ripetutamente incontrato un problema simile, non è un segreto che il cibo misto porta a numerose eruzioni cutanee. Le allergie portano a:
  1. fonte proteica - carne di pollame, sia bollita che cruda;
  2. uova;
  3. latte, panna acida, kefir, ecc.;
  4. pesce di fiume e di mare (compreso il pesce in scatola);
  5. prodotti a base di soia;
  6. prodotti contenenti lievito;
  7. tutte le verdure e i frutti dai colori vivaci: mele rosse e peperoni, agrumi;
  8. l'olio di pesce può essere utile per i cuccioli;
  9. olio;
  10. dolci che non dovrebbero mai essere offerti ad un animale domestico: cioccolato, zucchero;
  11. spezie, spezie;
  12. tutto è salato e fritto;
  13. il cane potrebbe essere allergico al grano saraceno;
  14. carne affumicata (cosce di pollo, salsicce, ecc.)
  • Farmaci:
  1. vari antibiotici;
  2. antimicrobici contenenti streptocidi bianchi;
  3. sieri e sospensioni, che includono batteri vivi;
  4. la morfina;
  5. idrato di cloralio - sedativo e antidolorifico;
  6. Vitamine del gruppo B, ecc.
  • Cosmetici (di norma shampoo a basso costo e di bassa qualità) e prodotti chimici domestici;
  • Forfora eccessiva o lana di un animale da spargimento possono causare irritazione;
  • Parassiti (pulci, zecche);
  • Vermi, funghi e virus pericolosi: in questo caso, la malattia sarà contagiosa.

Allergie a freddo, pollo, proteine ​​... L'elenco potrebbe continuare all'infinito. Tutti i proprietari hanno affrontato almeno una volta una reazione insidiosa: possono verificarsi un'ora dopo il contatto con il prodotto o il parassita o un mese dopo.

L'effetto dello stimolo sul corpo, in quest'ultimo caso, è cumulativo: in primo luogo, il sistema immunitario prende l'una o l'altra sostanza, poi la sconfigge e diventa sempre più vulnerabile sotto l'assalto di nuovi e nuovi attacchi. Il risultato, di regola, è deplorevole: l'organismo consegnato inizia a dare un segnale di aiuto dopo l'altro.

Sintomi di allergie alimentari nei cani: i principali segni e trattamento

Come riconoscere la malattia e aiutare il tuo animale a farcela? È facile distinguere un animale malsano da uno forte e forte: in pochi giorni, il cane si trasforma senza riconoscimento.

Quali caratteristiche di comportamento e cambiamenti nell'aspetto di un animale domestico dovrebbero causare l'ansia dell'ospite:

  • Prurito. L'amico a quattro zampe prurito costantemente e non può fermarsi, perché l'area interessata non gli dà riposo. Una pelle rosa brillante o arrossata sarà il primo campanello d'allarme che ti avviserà di una malattia in arrivo.
  • Può apparire la forfora (lana coperta di fiori bianchi).
  • Un odore sgradevole dal corpo e dalla bocca parla di seri problemi di salute e dovrebbe essere la ragione per un appello immediato al veterinario.
  • Il letto del cane era bagnato? Non permettere lo sviluppo di eczema: porta il tuo animale domestico in clinica in tempo.
  • Le orecchie sembrano essere molli, il cane disperato scuote la testa, cercando di scrollarsi di dosso l'abbondante scarica che è apparsa.

Segna ogni partita. Questo semplice test per le allergie nei cani aiuterà a determinare se è necessario suonare l'allarme e fare un viaggio in farmacia e negli ospedali veterinari. Ricorda: se inizi un problema, diventerà cronico.

Hai notato tutti e cinque i punti e osservi regolarmente cambiamenti simili nel tuo animale domestico? Non preoccuparti: nella maggior parte dei casi, la malattia è curabile, ma i suoi sintomi devono essere eliminati in modo tempestivo e le procedure necessarie dovrebbero essere regolari.

Un viaggio dal dottore: cosa è prescritto

  • Colture per rilevare infezioni
  • Avere un cucciolo o un cane adulto può controllare le condizioni della pelle e del pelo per la presenza di funghi.
  • Raschiando aiuterà a eliminare o confermare la natura parassitaria della malattia.
  • Citologia: per la rilevazione di processi infiammatori.

Non dimenticare che una diagnosi accurata è la via per una pronta guarigione del tuo animale domestico. Non automedicare: un desiderio innocuo di contribuire a complicazioni gravi.

Tipi di malattia

  • Acantokeratoderma: la pelle della zona interessata diventa umida e scura, accompagnata da perdita di capelli. La tonalità cianotica si verifica a causa dell'accumulo di melanina in luoghi soggetti a processi infiammatori.
  • L'atopia è un cambiamento ereditario che può causare anche particelle di polvere. Questo disturbo è stagionale. Sintomi: prurito, disturbi della pigmentazione, naso che cola, diarrea. Questo tipo richiede un approccio speciale al trattamento.
  • Dermatite umida o eczema - si verifica localmente, nella maggior parte dei casi sulla testa, i fianchi, le ascelle, le articolazioni ed è un punto infiammatorio umido di forma arrotondata. Manifestato in estate o in primavera.

Cosa succede se il tuo amico a quattro zampe non riesce a dormire, diventa letargico e apatico? Cosa dare a un cane dalle allergie? Molto spesso, una dieta semplice aiuta: il passaggio a un alimento speciale protegge il corpo dagli effetti delle sostanze irritanti. L'animale riceve una dieta equilibrata e gradualmente recupera.

  • Colline - l'azienda ha sviluppato una linea speciale per animali ipersensibili "Agnello con riso" - ci sono campioni in vendita per adulti, cani anziani e cuccioli di piccola, media e grande razza. Una ricetta unica aiuta a saturare il corpo con i nutrienti essenziali. Il cane riceve fosforo per ossa e denti sani, proteine ​​per il tono muscolare e acidi grassi che trasformano i capelli e la pelle.
  • Cibo secco speciale Royal Canin (Ipoallergenico) - è stato creato appositamente per gli animali che hanno bisogno di una dieta esclusiva. Tra le indicazioni vi sono i processi infiammatori nell'intestino, la diarrea e l'intolleranza alimentare che si sono manifestati. I prebiotici contenuti in esso normalizzano la digestione e uno speciale complesso che combina sostanze attive (acido pantotenico, colina, istidina) restituisce alla pelle un aspetto sano e combatte la secchezza e il peeling.

Considera che dopo il completamento del trattamento, è necessario trasferire delicatamente l'animale alla solita alimentazione. È importante seguire la sequenza dei passaggi ed evitare i disturbi della dieta:

  • Settimana devi mescolare i granuli speciali con il cibo, che il cane riceverà dopo il completamento della dieta.
  • Ogni giorno aumenta la quantità di nuovo prodotto. Il risultato dovrebbe essere l'eliminazione completa del cibo medicinale dalla ciotola del vostro animale domestico.

Quale cibo dovrei scegliere per un cane allergico? Gli esperti parlano a favore delle seguenti opzioni:

  • PRO PAC - classe super-premium, che include carne naturale, verdure e oggetti utili.
  • Nutro è un alimento secco per il tuo animale domestico che contiene ingredienti di qualità e vitamine essenziali per mantenere ossa, articolazioni, pelle e pelo sani.
  • Colline - una dieta equilibrata e facilmente digeribile per animali di tutte le razze e età.
  • Eukanuba - pellet per cuccioli e cani adulti. Dietetico - prescritto per il trattamento di oncologia, disturbi digestivi, ecc.

Non dimenticare di arricchire il cibo con additivi speciali per ridurre lo stress.

C'è un'altra opzione: la transizione verso un'alimentazione completamente naturale. Trova una fonte di proteine ​​che possa essere facilmente tollerata dal corpo di un cane (ad esempio, sostituire il pollo con carne di coniglio o di tacchino) e creare un menu, tenendo conto del contenuto di possibili sostanze irritanti nei prodotti. Puoi dare al tuo animale domestico verdure e vitamine essenziali (C, E, D). Quindi il cibo rimarrà per diversi mesi. Quindi devi trasferire l'animale in un nuovo alimento contenente proteine.

Medicina allergica per cani: compresse

Gli antistaminici, che sono scaricati dagli animali domestici, i medici delle cliniche veterinarie sono vari e la reazione a loro del corpo è strettamente individuale. Il farmaco, che ha aiutato il cane del vicino, può causare uno shock anafilattico nel tuo amico a quattro zampe. Non dimenticare la diagnosi obbligatoria. Dovrebbe essere eseguito da uno specialista competente, e non dai tuoi parenti o amici. Solo una consultazione tempestiva aiuterà ad escludere sospensioni o capsule, che sono più probabili a danneggiare che a migliorare il benessere dell'animale.

Le pillole più comunemente prescritte sono:

I farmaci vengono aggiunti al cibo, disciolti o iniettati per via intramuscolare. È necessario dare medicine con cura: in un dosaggio da bambini, provenendo dal peso di un animale. Fare il calcolo corretto aiuterà uno specialista. È necessario monitorare quotidianamente i cambiamenti nello stato dell'animale domestico. La comparsa di effetti collaterali suggerisce la necessità di cambiare completamente la tattica del trattamento e passare ad altri mezzi.

Allergie nelle orecchie di un cane: come trattare prurito e scarico

  • Controllare i gusci per la presenza di parassiti - pulci o zecche. Se viene trovata la causa della scabbia, utilizzare strumenti speciali.
  • Prova a pulire con un batuffolo di cotone inumidito con una soluzione delicata che ha un effetto purificante e antibatterico.
  • Dare al vostro animale domestico un antistaminico o trattare le zone interessate con l'unguento prescritto dal medico.

Ricorda: il recupero del cane dipende dalle tue azioni, dai riferimenti puntuali a uno specialista e dalla dieta giusta. Non trasformare la malattia in una malattia cronica che sarà difficile da affrontare. Prenditi cura del tuo animale e la salute tornerà di nuovo.

Cause e trattamento delle allergie nei cani

Le allergie nei cani sono una reazione del corpo ad una sostanza che è pericolosa per il sistema immunitario e reagisce con il rifiuto.

I sintomi di allergie nei cani si manifestano con prurito, arrossamento ed eruzioni cutanee, forfora in luoghi in cui l'animale prude spesso e appaiono punti calvi. La lana può cadere e non in punti di graffio, ma irregolare in tutto il corpo. Tuttavia, le manifestazioni esterne sono solo la parte visibile del problema e la sua base è negli ambienti interni del corpo.

Prodotti e sostanze che causano allergie nei cani

Molto spesso, i cani sviluppano allergie alimentari come risposta immunitaria a determinati prodotti o sostanze in essi contenuti:

Le allergie più comuni nei cani sono:

  • carne di pollo bollita e cruda,
  • pesce e olio di pesce,
  • uova bollite e crude,
  • latticini
  • lievito
  • soia e prodotti da esso,
  • agrumi
  • frutta e verdura rossa
  • oli vegetali (soia, semi di lino), ecc.

E, naturalmente, cibi affumicati e salati, cioccolato e zucchero, che sono rigorosamente controindicati nel cane. Inoltre, le allergie possono verificarsi da cibo per cani secco, se alcuni dei suoi ingredienti non sono adatti per l'animale.

Ma solo 20-40 casi di allergie nei cani rappresentano una reazione alimentare. Le allergie possono anche causare farmaci. Ad esempio, qualsiasi antibiotici, aminopyrine (pyramidon), sulfamidici, erba medica (estratto di alfalfa), barbiturici, fenilbutazone, idrato di cloralio, procaina, preparazioni morfina, digitalici, chinino, sieri e vaccini basati su batteri vivi, api / polline, iniezione vitamina B1, vitamine a base di lievito di birra (più spesso, complessi di vitamina B).

Un tal tipo di allergia come dermatite da contatto può comparire dopo aver lavato il cane con uno shampoo inappropriato. Morsi di insetto (pulci, zanzare, api, zecche, ecc.) Possono anche scatenare una reazione allergica: prurito e forfora.

C'è anche un'allergia infettiva causata da virus patogeni, batteri, funghi, elminti (vermi nei cani), ecc.

Non è sempre possibile determinare rapidamente l'insorgenza di un'allergia nell'animale, poiché la reazione può verificarsi sia pochi minuti dopo l'esposizione a una sostanza indesiderata, sia alcuni giorni dopo (una reazione ritardata).

Se farmaco o shampoo è facile cambiare e distruggere i parassiti, il problema più grande è che è un'allergia alimentare, perché spesso non c'è un prodotto specifico, e in una certa sostanza che può essere contenuta in vari prodotti. E non si tratta solo di nutrizione naturale. Per il cibo secco non può essere una reazione meno acuta.

Trattamento allergico nei cani

La base del trattamento delle allergie è di eliminare l'interazione con l'allergene. Cioè, prima di trattare con un farmaco, è necessario determinare l'allergene e rimuovere il suo effetto. Pertanto, se si sospetta una reazione allergica al cibo, è necessario analizzare cosa è cambiato nella dieta del cane, quali cibi inaspettati potrebbe mangiare negli ultimi giorni.

Questi possono essere dolci o frutta esotica, varie "ossa" con aromi e colori, additivi alimentari, biscotti per cani e biscotti e così via. Con l'alimentazione naturale, il pesce o la carne di pollo è più probabile che causi allergie.

Qualsiasi prodotto sospetto dovrebbe essere escluso e il cane dovrebbe essere sottoposto a una dieta rigorosa, lasciando solo una fonte di proteine ​​e un carboidrato nella dieta.

Se la reazione non si indebolisce entro due settimane, è necessario contattare il veterinario.

Metodi di cura delle allergie nei cani

A seconda di ciò che causa allergie nei cani, il trattamento può essere completamente diverso anche per gli animali domestici sensibili alla stessa sostanza. Non ci sono schemi generali e non può essere. Il proprietario deve ricordare che la migliore medicina allergia per i cani è quella che si adatta alle caratteristiche individuali dell'animale domestico. E questa non è la scelta della famiglia, non del venditore, ma solo di un veterinario: curioso, attento e scrupoloso nei minimi dettagli.

Per favore non provare a curare il cane senza una visita alla clinica. L'allergia è una malattia progressiva e l'eruzione di oggi può trasformarsi in asma. Qualsiasi medicina antiallergica per cani è prescritta solo dopo un esame completo e test di sensibilità - non si fida della pubblicità, dei consigli di venditori, conoscenti e altri sostenitori.

Il fatto triste è che le allergie sono incurabili. Se trovi l'approccio giusto, puoi ottenere una remissione stabile, ma con frequenti contatti con l'allergene, i sintomi torneranno ancora e ancora. È chiaro che tali contatti dovrebbero essere ridotti al minimo. Ma questo non è sempre possibile (allergia all'erba e al polline, per esempio). In modo che l'animale domestico possa vivere una vita normale, il veterinario prescriverà iniezioni o pillole di allergia per i cani che fermano il sequestro. I farmaci sintomatici non alleviare le allergie ed eliminare i sintomi sopprimendo la risposta immunitaria a una collisione con una sostanza irritante.

antistaminici

Nella maggior parte dei casi, per rimuovere l'attacco utilizzando antistaminici, ad esempio, prescrivere un trattamento di allergia nei cani con suprastin o Dimedrol. Di solito, l'istamina è in uno stato inattivo, ma con allergie viene rilasciata troppa sostanza. L'eccessiva ed eccessiva attività dell'istamina provoca i sintomi di allergie - prurito, eruzione cutanea, gonfiore, spasmi, disturbi del tratto gastrointestinale, processi infiammatori, ecc. Sovrastin e Dimedrol bloccano l'istamina, non permettendo lo sviluppo dei sintomi.

Tuttavia, prima di trattare le allergie nei cani con questi farmaci, assicurati di consultare il medico: Dimedrol e suprastin non sono sempre efficaci e in alcuni casi portano a reazioni avverse. Questi medicinali funzionano bene come misura preventiva, ad esempio, prima di somministrare una proteina, un vaccino o un altro farmaco alieno a cui il cane potrebbe essere allergico. Ma se stiamo parlando di cibo o di allergie da contatto nei cani, il trattamento con suprastin (Dimedrol) è meglio sostituire con un ciclo di antistaminici della nuova (terza) generazione - desloratadina, hifenadina, levocetirizina, ecc.

corticosteroidi

I farmaci per l'allergia ormonale per cani hanno molti effetti positivi: rimuovono l'infiammazione, riducono la sensibilità dei tessuti alla serotonina, l'istamina, ecc., Accelerano la disattivazione dell'istamina, riducono la quantità di immunoglobulina (Ige) e così via. Il miglioramento arriva rapidamente, perché l'effetto dei corticosteroidi è complesso, agendo su quasi tutte le fasi del meccanismo per scatenare e sviluppare allergie. Tuttavia, i colpi di allergia ormonale per i cani possono essere pericolosi: l'elenco degli effetti collaterali è quasi infinito, da lievi disturbi gastrointestinali allo sviluppo di disturbi cronici (ad esempio il diabete). Pertanto, l'iniezione di corticosteroidi è una misura estrema, solo nei casi più gravi e solo dopo aver consultato un veterinario allergologo.

Oltre alle iniezioni, gli ormoni sono prescritti sotto forma di unguenti, lozioni, compresse, ecc. Ad esempio, lo zucchero per cani da allergie (cubetti Execane) aiuta ad alleviare il prurito e l'infiammazione della pelle, incl. per l'eczema. La composizione comprende vitamine (PP, B6) e il desametasone ormone, che ha un complesso effetto antiallergico. Execan funziona gradualmente, non fermando la reazione, ma eliminando delicatamente i sintomi, perché dose dell'ormone nella composizione di risparmio. Per le reazioni pronunciate sulla pelle (grave prurito, graffi, ulcere, eczema), gli unguenti per allergie ormonali per cani sono efficaci (è importante che l'animale non lecchi la droga!). Contatto, atopico, allergico, dermatite da insetti - advantan (metilprednisolone), elokom (mometasone) e altri. Gli ormoni aiutano anche con rinite allergica (spray, gocce nasali, inalazioni) - tafen nasale, nazonex, aldecina, ecc.

cromoni

Il cosiddetto gli stabilizzatori di membrana dei mastociti, che includono i cromoni, non consentono l'apertura dei canali del calcio, attraverso i quali viene rilasciata l'istamina. I cromoni sono eccellenti per la rinite (naso farcito, starnuti, infiammazione dei seni - kromoglin, kromoheksal) e congiuntivite (lacrimazione, arrossamento degli occhi - lekrolin, hi-chrome, ecc.). Tuttavia, queste allergie sono inutili per i cani al momento dell'attacco acuto. I cromoni sono una misura in più, efficace solo con un uso pianificato a lungo termine.

immunomodulatori

Il corso degli immunomodulatori è un tentativo di influenzare la radice del problema, ad es. un tentativo di correggere la "rottura" nel lavoro dell'immunità. Le iniezioni e le pillole di allergia per i cani che correggono l'immunità non alleviano un attacco allergico - sono prescritte con corsi lunghi, cercando di ottenere una remissione a lungo termine. Gli immunomodulatori sono sia vegetali (Cordyceps, boccioli e foglie di betulla, rosa selvatica, eucalipto), sia di origine sintetica.

Per l'auto-somministrazione, possono essere raccomandati solo preparati naturali. Ad esempio, fitomine contro le allergie per i cani - con ulcere lacrimanti, graffi, eczemi, perdita di capelli, prurito, ecc. Come parte di estratti vegetali (celidonia, piantaggine, dente di leone, bardana, ecc.), Taurina, zolfo, vitamine. L'effetto positivo è evidente dopo una settimana dall'inizio del corso. I farmaci più gravi sono prescritti solo da un veterinario e solo dopo l'esame - molti immunomodulatori possono portare all'effetto opposto (aumentare i sintomi), altri sono controindicati nell'asma.

Ricorda che iniezioni, pillole, pomate o allergie shampoo per cani funzionano efficacemente solo se non c'è contatto con l'allergene! Pertanto, è importante identificare l'irritante e proteggere l'animale da una sostanza o sostanze pericolose (allergia polivalente, sensibilità a diverse sostanze).

Tutte queste iniezioni e pillole per i cani da allergie non alleviare. Tutto questo - solo l'eliminazione dei sintomi e un tentativo di migliorare un po 'le condizioni dell'animale domestico. Tuttavia, ci sono metodi per ottenere una remissione stabile o addirittura superare completamente una malattia pericolosa. Questi includono autolinfocitoterapia (ALT) e immunoterapia specifica allergene (ASIT). Se si verifica un'allergia in un cane, solo un veterinario può decidere cosa trattare e come ottenere la remissione. E dovrebbe essere un allergologo competente, e non solo un medico generico. Le tecniche descritte di seguito vengono eseguite sotto la stretta supervisione di un medico e il monitoraggio costante delle condizioni del paziente quadrupede.

ALT: i linfociti del cane vengono modificati in un modo speciale, il farmaco viene prodotto da loro e iniettato nel sangue dell'animale. Di conseguenza, il corpo smette di rispondere alle sostanze che in precedenza hanno causato sintomi di allergia. O almeno la sensibilità è in qualche modo ridotta. Di norma, per ottenere la remissione, sono necessari diversi corsi per due o tre anni.

ASIT è l'introduzione di un vaccino speciale a base di sostanze irritanti. Innanzitutto, gli allergeni vengono trattati per ridurre la risposta immunitaria. Quindi il vaccino viene iniettato nel sangue, "abituando" l'immunità alle collisioni con un agente irritante. Il risultato è lo stesso - la remissione dura da diversi mesi a diversi anni. In rari casi, completa liberazione dalla malattia.

Ricorda che le allergie nei cani sono una malattia pericolosa, i sintomi e il trattamento differiscono da caso a caso. Non fare affidamento sulle tue forze, assicurati di consultare uno specialista!

Come identificare e curare le allergie nei cani

Le allergie nei cani sono una reazione dell'animale a qualsiasi sostanza che viene considerata pericolosa e respinta. Non è causato dalla quantità di allergeni, ma dal fatto che sta entrando nel corpo.

Allergie nei cani - una reazione dell'animale a qualsiasi sostanza

Allergie nei cani per il cibo

Le allergie alimentari sono caratteristiche dei cani che hanno superato l'età di 2 anni. Allo stesso tempo, appare indipendentemente dal fatto che l'animale sia stato sterilizzato (castrato) e a quale sesso appartenga.

I più allergenici sono i seguenti prodotti:

  • carne (pollame, carne di manzo);
  • latte, fiocchi di latte, ecc.;
  • verdure e frutta con carne rossa;
  • cereali (grano);
  • legumi (soia);
  • mais.

Alcuni prodotti non causano solo allergie, sono controindicati nei cani perché causano danni irreparabili alla salute, ad esempio zucchero, spezie e spezie, cioccolato.

È più probabile che si verifichi un'allergia in un cane se consuma costantemente prodotti a base di farina, cereali, carboidrati.

Una malattia come le allergie alimentari è definita nei cani dai sintomi:

  1. Perdita di capelli forte e irregolare. A volte si possono osservare patch calve.
  2. Prurito. Cane che pettina pesantemente la pelle in certi punti.
  3. Sedia frequente
  4. Infezione dell'orecchio e otite allergica. Questi sintomi causano ansia nell'animale, il cane inizia a scuotere la testa e lo scarico è evidente nelle orecchie.
  5. Macchie piangenti sulla pelle.
  6. Forte odore dalla bocca e da tutto il corpo.
  7. Muco negli angoli interni degli occhi, lacrimazione.

Questa lista di segni di allergia è universale, cioè sono osservati nelle sue altre forme.

Le allergie al cibo per cani sono molto più difficili da trattare rispetto agli umani, quindi ogni proprietario di un animale domestico a quattro zampe dovrebbe monitorare attentamente le sue condizioni.

Le allergie alimentari sono caratteristiche dei cani che hanno superato l'età di 2 anni.

Le allergie alimentari nei cani, il cui trattamento viene effettuato con un metodo complesso, prevede che vengano utilizzati sia gli antibiotici, sia un preparato antistaminico e agenti antifungini. All'animale vengono somministrati glucocorticosteroidi e trasferiti a una dieta ipoallergenica.

Sintomi e segni di allergia nei cani (video)

Reazione allergica alle pulci

L'allergia alle pulci nei cani è una reazione alle proteine ​​estranee che fanno parte della saliva degli artropodi parassiti. I sintomi hanno diversi gradi di gravità, perché il corpo di ogni cane è diverso nella percezione di questo allergene.

L'allergia alle pulci nei cani è una reazione alle proteine ​​estranee che fanno parte della saliva degli artropodi parassiti

Al primo segno di un'allergia, il proprietario di un animale domestico a quattro zampe dovrebbe contattare il veterinario perché è facilmente confuso con le manifestazioni delle sue altre varietà. I sintomi includono forte prurito, perdita di capelli, scarico dalle orecchie, feci sconvolte ed eruzioni cutanee. Tuttavia, un'ispezione visiva ti permetterà di vedere i parassiti e determinare approssimativamente la causa di ansia e cattiva salute del cane.

Se un animale domestico lungo e intensamente si pettina la pelle, si possono formare ferite microscopiche, attraverso le quali è possibile l'infezione con un'infezione secondaria.

Il trattamento viene effettuato in più fasi:

  • Le pulci vengono sradicate dal trattamento con pesticidi.
  • L'animale viene lavato con uno strumento speciale (shampoo fossile).
  • Applicare misure preventive sotto forma di collari con pesticidi e gocce sul garrese.

La domanda su cosa dare a un cane da allergie, decide il veterinario. L'auto-prescrizione e l'uso di droghe non sono permessi, perché è pericoloso per l'animale.

Gli antistaminici per cani non sono usati in terapia, perché con l'allergia alle pulci l'istamina non viene prodotta nelle quantità che sono caratteristiche delle altre sue specie. Sono sostituiti da unguenti corticosteroidi, ma solo dopo aver consultato un veterinario.

Asma bronchiale

L'asma bronchiale nei cani può causare allergeni che entrano nel corpo durante la respirazione, il cibo o attraverso la pelle.

Segni di allergie nei cani sotto forma di asma:

  • l'animale starnutisce spesso;
  • scarico liquido dal naso;
  • il cane sta cercando di fregarsi gli occhi con le zampe;
  • l'animale respira spesso;
  • la respirazione del cane è difficile.

Il proprietario stesso può limitare il contatto con l'allergene solo se lo indovina. In futuro, il veterinario esegue test cutanei, determina come trattare l'animale, prescrivere farmaci antiallergici, glucocorticosteroidi, farmaci con l'effetto di espandere i bronchi (principalmente iniezioni).

Trattamento allergia per cani (video)

Allergie cutanee

Le allergie cutanee nei cani (dermatiti) sono causate da sostanze presenti nell'ambiente. Tra loro ci sono:

  • mezzi di produzione industriale per la pulizia;
  • sintetici;
  • polline;
  • stampo;
  • shampoo e altri prodotti per la cura;
  • farmaci;
  • vitamine e integratori.

Questo tipo di allergia è più suscettibile agli animali giovani (allergie possono verificarsi in un cucciolo). Negli individui anziani, la manifestazione di sintomi cutanei può indicare lo sviluppo di malattie oncologiche.

Le allergie cutanee nei cani possono sembrare simili al cibo e ad altre specie, ma hanno anche caratteristiche:

  • appare una forfora abbondante;
  • prurito si diffonde principalmente in parti distanti del corpo - arti, orecchie, naso, addome;
  • la malattia è esacerbata nella stagione calda;
  • il prurito è alleviato dai corticosteroidi e dagli antistaminici.

La dermatite allergica non può essere determinata in un animale da solo, un veterinario deve farlo. Molto spesso, i segni possono essere scambiati per allergie, anche se in effetti il ​​cane soffre, ad esempio, di insufficienza renale o scabbia.

Il trattamento viene effettuato con la massima limitazione possibile di contatto con l'allergene utilizzando:

  • dieta ipoallergenica;
  • bevi molta acqua;
  • farmaci antistaminici;
  • glucocorticoidi;
  • antibiotici;
  • agenti antiparassitari.

Si dovrebbe prestare attenzione al fatto che un esito favorevole nel trattamento delle allergie in un cane è possibile solo con il riferimento tempestivo a uno specialista.

Prevenzione delle allergie

Al fine di prevenire lo sviluppo di allergie, è richiesta la massima attenzione alla salute dell'animale, soprattutto quando cambiano le normali condizioni di vita: introduzione di nuovi alimenti nella dieta, spostamento, utilizzo di nuovi prodotti per l'igiene, ecc.

Dovresti seguire alcune semplici raccomandazioni per preservare e migliorare la salute dell'animale:

  • escludere dalla dieta del cane alimenti allergenici;
  • effettuare la prevenzione dei parassiti;
  • pulire l'intestino con probiotici;
  • condurre un corso di assunzione di acidi omega;
  • ripulire in un luogo sicuro tutti i mezzi per pulire la casa;
  • fare frequenti e lunghe passeggiate con giochi all'aperto;
  • Dai al cane dell'alimentazione di alta qualità.

Le allergie sono tollerate dagli animali molto duramente. Spesso è affiancato da altre infezioni, il cui trattamento non sempre termina con successo. È molto importante cercare assistenza qualificata in tempo se l'animale ha cambiamenti di stato negativi. Intervento medico tempestivo ripristinerà la salute ed eviterà conseguenze.

Al primo segno di una possibile reazione allergica prima che l'animale sia consegnato al veterinario, si può somministrare un antistaminico antistaminico per cani: Tavegil, Suprastin, Claritin e analoghi.

Quando le pillole di allergia da shock anafilattico sono inefficaci, è permesso fare l'iniezione di desametasone, ma solo una volta nel caso, che non è urgente.

Sintomi e allergie da trattamento domiciliare nei cani, cosa potrebbe essere allergico?

Le allergie nei cani di solito rappresentano la risposta del corpo all'attacco dei parassiti. Un altro provocatore è la penetrazione degli stimoli. Ciò avviene attraverso il contatto con altri animali. Spesso, una reazione allergica ha un carattere foraggero.

Allergie nei cani

Con le allergie, i cani hanno forti graffi sui capelli.

La penetrazione nel corpo dello stimolo è percepita dal sistema immunitario canino come un fattore di aggressione. L'allergia è una specie di protezione.

Per la comparsa di sintomi specifici, è necessaria la formazione di ipersensibilità allo stimolo.

L'ingresso iniziale dell'allergene contribuisce al lancio della sintesi degli anticorpi, focalizzata sulla struttura di un particolare antigene. Con un ulteriore contatto con il cane, si osserva un attacco di anticorpi. Quindi si formano complessi immuni. Si stabiliscono su cellule che hanno sostanze che contribuiscono allo sviluppo del processo infiammatorio. Questi includono bradykinin, istamina.

I segni di allergie nei cani sono diversi dai sintomi umani. La differenza principale è che l'animale sembra segni di patologie cutanee. Sullo sfondo di un prurito doloroso, si verifica una pettinatura forte, accompagnata da infiammazione, che è di natura infettiva. In questo contesto, spesso si sviluppano complicazioni.

I principali tipi di reazioni allergiche

Lo sviluppo più spesso osservato:

  1. Dermatite atopica
  2. Dermatite delle pulci.
  3. Allergie alimentari
  4. Allergie infettive

Dermatite atopica in un cane.

Non è sempre possibile determinare lo stimolo. La reazione del corpo può manifestarsi pochi minuti dopo l'esposizione e 2-3 giorni dopo.

Caratteristiche della dermatite atopica

La polvere può agire come un allergene.

La malattia si basa sulla predisposizione ereditaria individuale del cane alla produzione di anticorpi durante l'attività di stimolo. L'allergene di solito entra nel corpo attraverso i cuscinetti, il tratto respiratorio e anche attraverso il tratto digestivo.

L'esposizione secondaria agli stimoli provoca lo sviluppo di malattie della pelle. La dermatite atopica è diagnosticata nel 3-20% degli animali. Un allergene può essere:

  • fluff;
  • piume;
  • stampo;
  • polvere;
  • polline di piante da fiore.

Spesso i sintomi di allergia sono provocati dalle forme di alimentazione e atopiche. Questo rende il trattamento molto più difficile. Il prurito è solitamente localizzato sull'addome, sul muso o sugli organi dell'udito.

Dopo l'uso di antibiotici, non scompare. Può essere leggermente ridotto prendendo farmaci antistaminici o corticosteroidi.

I sintomi di solito aumentano in primavera e in estate.

Caratteristiche della dermatite delle pulci

L'allergia alle pulci è un'ipersensibilità alle proteine ​​estranee che fanno parte della saliva dell'insetto. Quando un parassita morde un cane, componenti tossici entrano nel sangue. La reazione immunitaria è provocata.

Le pulci possono causare allergie.

L'ipersensibilità ai morsi di questi parassiti è puramente individuale. Il quadro clinico ha una varia gravità.

Dermatite delle pulci - patologia stagionale. L'aggravamento è osservato in estate e in autunno. Ciò è spiegato dal fatto che le pulci, prima di cadere in letargo, si nutrono attivamente.

sintomi

Il prurito doloroso è il sintomo principale della dermatite delle pulci in un cane.

I principali sintomi della dermatite delle pulci includono:

  • la comparsa di eruzioni cutanee;
  • prurito doloroso;
  • otite, accompagnata da dimissione dagli organi dell'udito;
  • perdita focale del mantello;
  • disturbi intestinali.

Se è attaccata un'infezione secondaria, piccole pustole compaiono nella zona della groppa, della schiena e della coda.

Caratteristiche delle allergie alimentari

Le allergie alimentari rappresentano dal 20 al 40% dei casi. I suoi sintomi non sono specifici e la terapia richiede selettività. Oggi le allergie alimentari sono tra le patologie più gravemente diagnosticate. Questo è particolarmente vero per quei cani che vengono trattati con cibi speciali.

Le allergie alimentari sono difficili da diagnosticare.

Intossicazione da proteine

È molto importante differenziare le allergie alimentari con l'intossicazione da proteine.

Con questa patologia, il corpo dell'animale non può assimilare una grande quantità di carne. Il cane vomita, la sedia è rotta. Il più delle volte c'è la diarrea.

Quando la carne avvelenata da proteine ​​è scarsamente digerita.

Le eruzioni cutanee sono accompagnate da prurito doloroso. Pet fortemente, prurito dal piagnucolio. Cadute abbondanti di lana, occhi acquosi.

C'è una violazione del fegato e dei reni, che spesso porta alla morte di un cane. Anche dopo l'esclusione dalla dieta dei sintomi degli allergeni può persistere fino a 13-14 giorni.

Segni di allergie alimentari

Quando le allergie alimentari possono essere osservate scarichi dagli occhi.

I principali segni di allergie alimentari, oltre al prurito, dovrebbero includere:

  1. Cambia la tonalità di alcune aree della pelle.
  2. L'aspetto di un'eruzione cutanea.
  3. Scarico dagli organi della vista.
  4. L'aspetto del muco dal naso.
  5. Bagnare alcune aree della pelle.
  6. Forte odore di "cane".
  7. La diarrea.
  8. L'eczema dell'orecchio esterno.

L'eruzione cutanea è solitamente localizzata vicino all'ano, così come sul viso, sotto le ascelle, sullo stomaco.

Gruppo di rischio

Le allergie alimentari sono più comuni in:

  • bulldog francesi;
  • Bulldog inglesi;
  • Sharpey;
  • Pastore dell'Europa dell'Est;
  • American Staffordshire Terrier;
  • Dalmati.

Le statistiche indicano che i sintomi influenzano gli animali di colore bianco.

Provocatori naturali

I latticini possono causare allergie.

Le allergie alimentari possono essere scatenate da:

  • latticini;
  • latticini;
  • pesce;
  • tuorli d'uovo;
  • semola;
  • miglio;
  • polenta;
  • semi di soia;
  • carni bovine;
  • carne di pollo

Inoltre, frutta e verdura dovrebbero essere somministrate all'animale con grande cura.

Alimentazione allergica

Le allergie alimentari sono innescate da cibo secco a basso costo, a basso costo. In alcuni cani compaiono sintomi specifici sullo sfondo dell'uso anche di prodotti premium. Il mangime più allergenico dovrebbe includere Royal Canin e Pedigree.

Il mangime genealogico può essere classificato come allergenico.

Anche gli alimenti in scatola causano una reazione. Ma il più spesso il prurito appare precisamente a causa dell'essiccazione. Oltre al cibo, le allergie sono provocate da speciali dolcetti per cani contenenti aromi e coloranti.

Condurre campioni di cibo

Purina è autorizzata a dare da mangiare al cane.

Per determinare quale sia esattamente l'allergia sviluppata nell'animale domestico, è necessario condurre un test alimentare.

  1. Si raccomanda di nutrire l'animale con nuove fonti di carboidrati e proteine. Tale dieta dovrebbe essere seguita per 3 mesi.
  2. Il cane può essere nutrito con riso, coniglio, anatra, rape. E anche permesso di dare marche di mangimi speciali Exclude, Purina, Hill * s.
  3. Nient'altro che il feed selezionato non può essere dato a un animale domestico. I cuccioli sottoposti a un test alimentare possono essere trattati con alimenti bilanciati già pronti.
  4. Se l'animale ha una diminuzione o una scomparsa dei sintomi, allora in questo caso è consentito trasferirlo a una dieta normale. Questo è il momento in cui i veterinari chiamano "test provocatorio". Quando chiarisce la diagnosi, svolge un ruolo molto importante.
  5. Se i sintomi persistono al ritorno al solito cibo, segnalerà che l'animale soffre di allergie alimentari.
  6. È consentito ripetere il test con un diverso set di prodotti. Questo può essere fatto 5-7 giorni dopo.

Trattamento per la dermatite atopica

Per la dermatite atopica, è possibile utilizzare shampoo speciali.

Il trattamento prevede l'immunoterapia. La durata del corso terapeutico è di 6 mesi. Iniezione di prurito doloroso aiuta a iniezioni di farmaci ormonali.

Quando si verifica un'infezione secondaria, viene eseguita una terapia antibiotica. E anche i farmaci antibatterici e antifungini sono prescritti all'animale.

È consentito l'uso di unguenti e shampoo speciali. I supplementi di vitamina sono raccomandati per restaurare il cappotto.

Trattamento per la dermatite delle pulci

L'allergia alle pulci è più facile da trattare. Il metodo principale per combattere la patologia è la distruzione di parassiti che vivono sul corpo di un animale.

Per massicce invasioni di pulci, si consiglia di fare il bagno con shampoo speciali. Per ferite molto gravi, il veterinario ricorre a iniezioni antiparassitarie.

La dermatite delle pulci grave richiede iniezioni.

Collari e gocce sono efficaci solo con un piccolo numero di pulci.

È importante ricordare che ci sono sempre delle pulci sull'animale domestico. Questo è particolarmente vero per i cani a pelo lungo e quegli animali che vivono in regioni calde con un clima mite.

Non meno di 1 volta / 6 mesi. è necessario effettuare un trattamento preventivo contro i parassiti. È consigliabile farlo a maggio e novembre.

Trattamento delle allergie alimentari

I Provocatori dovrebbero essere esclusi dal menu degli animali. Farmaci ammessi che contribuiscono alla rimozione di sostanze irritanti dal corpo.

Il più delle volte, il veterinario prescrive l'uso di carbone attivo e Enterosgel. Ma ha anche prescritto farmaci che attivano la funzione di drenaggio dei reni e del fegato.

Uno dei farmaci più efficaci è Tykveol. Ha un effetto parsimonioso, contiene acidi grassi e vitamine, che contribuiscono alla normalizzazione dei processi metabolici. Per ottenere l'effetto migliore, questo strumento viene applicato per molto tempo. La durata del corso terapeutico è di 30 giorni.

Se c'è una forma acuta di una reazione allergica, all'animale viene prescritta una tecnica:

Claritin è prescritto per le allergie alimentari acute.

In casi estremi, vengono prescritti glucocorticosteroidi come Dexafort e desametasone.

Grande importanza è la corretta alimentazione. Se non è stato possibile stabilire su quale tipo di proteina l'animale ha sviluppato un'allergia, può essere somministrato solo cibo specializzato. In esse tutte le molecole subiscono l'idrolisi. Tali proteine ​​non contribuiscono alla comparsa di allergie.

risultati

Non dare da mangiare ai prodotti per cani dal tavolo.

Il menu speciale è necessario per aderire a tutta la vita. Anche durante l'allenamento non puoi dare l'ossequio al cane. Altrimenti, l'intero effetto del trattamento scomparirà. Per trattare un animale con prodotti dal suo tavolo è impossibile anche dopo la scomparsa di tutti i sintomi di allergie.

Allergie nei cani

Le allergie nei cani sono una malattia comune che causa lo stesso disagio ai cani così come agli umani. E oggi i cani soffrono sempre più di questa malattia. Alcune razze hanno una tendenza alle manifestazioni allergiche, altre hanno un fallimento nell'attività del sistema immunitario. Naturalmente, i sintomi portano disagio all'animale domestico, inoltre, possono provocare complicazioni, quindi è importante affrontare il problema in tempo, dopo aver identificato l'allergene.

Cause di allergie nei cani

Il corpo di un cane, così come una persona, quando entra un allergene, forma una risposta immunitaria, che è una difesa contro gli effetti nocivi delle sostanze patogene.

Ovviamente, non tutti gli organismi reagiscono allo stesso modo allo stesso componente, e se ci sono segni di allergia in un cane, significa che l'animale è ipersensibile. Ma perché è formato nei cani, gli scienziati non riescono ancora a capire la causa esatta. Ma tra i possibili fattori provocatori, la maggior parte dei veterinari distingue i seguenti:

  • Predisposizione, ereditata. Tra le razze canine, i bassotti, i shar-pei, i bulldog, i labrador soffrono molto spesso di questa malattia.
  • Aspetti anatomici nella struttura degli organi dei sistemi nervoso ed endocrino di alcune razze.
  • Lunga ricerca di cani in situazioni stressanti.
  • Vermi non trattati
  • Malattie di origine infettiva, sia in forma acuta che cronica.

Quando l'allergene entra nel corpo, il sistema immunitario inizia a produrre anticorpi specifici che sono in grado di rispondere solo ad un certo tipo di antigene.

Se vi è una regolare penetrazione di antigeni nei sistemi e negli organi del cane, gli anticorpi attivanti vengono combinati in immunocomplessi. Sono fissati in cellule contenenti sostanze che sono responsabili di processi infiammatori durante manifestazioni allergiche - istamina e altri.

Quando vengono attivati, i mediatori provocano il rilascio di questi componenti nel flusso sanguigno, che li diffonde in tutto il corpo a vari organi, tessuti e pelle. Dove penetrano, si sviluppa un'infiammazione, manifestata sotto forma di gonfiore, arrossamento, eruzioni cutanee, spasmi intestinali e muscoli broncopolmonari. I complessi immunitari sono spesso danneggiati e il sistema circolatorio dell'animale.

Alcuni allergeni hanno la proprietà di cambiare la propria struttura, quindi il sistema immunitario li percepisce come componenti anormali, che provoca la produzione di globuli bianchi e linfociti. Questo processo è peculiare del corpo durante lo sviluppo di una malattia della pelle come la psoriasi.

Nei cani ci sono diversi tipi di allergie e ognuno ha le sue caratteristiche.

Sarà interessante conoscere le allergie ai cani.

Allergia al cane alle pulci

Sufficiente tipo comune di allergia negli animali domestici, che, in realtà, è una reazione dell'animale agli allergeni contenuti nella saliva del parassita. Tra i principali sintomi di questa malattia sono i seguenti:

  • irritazione della pelle;
  • prurito - il cane è irrequieto, si morde la pelliccia in luoghi di sconfitta e spesso prude per molto tempo.

Con questo tipo di patologia, non è necessario avere una moltitudine di insetti, già uno o due parassiti causano disagio nell'animale, provocando una forte allergia. Inoltre, i sintomi della malattia possono persistere a lungo, anche quando le pulci sono morte.

Il trattamento di questo tipo di allergia comporta principalmente l'eliminazione dei parassiti nocivi. Per alleviare le condizioni del tuo amico a quattro zampe durante una malattia o per evitarlo, puoi applicare diverse manipolazioni:

  • Ogni giorno pettina il pelo dell'animale, è particolarmente importante farlo durante la massima diffusione dei parassiti. Condurre tali manipolazioni sarà un ottimo modo per pulire i peli del cane da sporco e polvere, e dai prodotti dell'attività vitale delle pulci.
  • In presenza di pulci, è necessario bagnare il cane più spesso, prima usando shampoo speciali per distruggere i parassiti. Quindi senza detergente, per eliminare il prurito e l'irritazione della pelle. Inoltre, un animale pulito non è attraente per le pulci.

Il trattamento e la prevenzione delle allergie alle pulci è anche la rimozione dei parassiti dalla casa del cane - le cabine e le voliere devono essere trattate con mezzi speciali. Se l'animale domestico vive nell'appartamento, allora tutti i luoghi in cui vive l'animale sono soggetti a trattamento.

Per evitare che il cane catturi le pulci, si consiglia di indossare un collare antipulci speciale o di usare una pulce e gocce di zecche. Per i sintomi allergici gravi, si raccomanda di chiedere aiuto a un veterinario.

Allergia alimentare

L'allergia alimentare è una risposta peculiare del sistema immunologico alla proteina ottenuta con il cibo. Le proteine ​​sono contenute in quasi tutti i prodotti inclusi nella dieta dell'animale - carne, pesce, frattaglie, cereali e verdure, e ognuna di esse può servire da catalizzatore per lo sviluppo di manifestazioni allergiche.

Oggi questa forma di allergia non è rara, può verificarsi nei cani di età diverse e qualsiasi componente alimentare può provocare una reazione. Tra i prodotti più allergenici sono i seguenti:

  • pollame - pollo o tacchino;
  • carne di maiale e manzo;
  • proteine ​​del pollo;
  • semi di soia;
  • mais;
  • grano.

Nella maggior parte dei casi, le allergie alimentari si manifestano come una disfunzione del sistema digestivo - diarrea e vomito, ma sono presenti anche altri sintomi:

  • Prurito e iperemia della pelle - il cane si gratta spesso le orecchie (leggi su otodektoze), leccando, mordicchiando il corpo sui luoghi colpiti, sfregando contro le pareti e i mobili, cercando di liberarsi dalle sensazioni di prurito.
  • Ci sono focolai infiammatori su cui i capelli cadono. Le macchie calve risultanti senza trattamento aumentano.
  • Sulla pelle c'è un'eruzione, piccole ferite o sigilli sotto forma di coni.
  • Nei cani, la mucosa dell'occhio si arrossa, si infiamma, la lacrimazione aumenta, c'è un accumulo di muco torbido agli angoli degli occhi.
  • L'animale spesso starnutisce, ha la tosse, spesso c'è una corrente dal naso.
  • Forse difficoltà a respirare con respiro sibilante - una manifestazione asmatica di allergie.
  • Bagnare l'ascella è un altro segno di allergie alimentari. Nel caso di macchie bagnate sulla lettiera del cane, vale la pena custodirlo, poiché ciò non significa che il cane suda, non c'è un fenomeno fisiologico nei cani. Questo è un sicuro segno di eczema piangente, che spesso accompagna le allergie alimentari.
  • Infiammazione delle orecchie - forse l'aspetto dell'essudato, il cane inizia a scuotere le orecchie.

Se sospetti di avere allergie alimentari, per identificare ed eliminare l'allergene, devi fare quanto segue:

  • Se il cane mangia regolarmente un tipo di cibo, allora molto probabilmente è in lui. In questo caso, è necessario sostituire la potenza con un'altra. Se questo non aiuta, quindi un'opzione - è necessario visitare il veterinario.
  • È improbabile che una dieta varia sia in grado di identificare autonomamente un prodotto contenente un allergene. In una tale situazione, è meglio fidarsi di uno specialista - svilupperà una dieta speciale basata sulla graduale inclusione di nuovi prodotti nella dieta. Questo metodo identificherà il cibo che causa una reazione allergica in un animale domestico.

Oltre alla sostituzione del cibo o all'introduzione di una dieta, il veterinario può prescrivere farmaci speciali che accelerano il ritiro dell'allergene dal corpo, così come gli additivi che rafforzano il sistema immunitario.

A casa, puoi fare un animale domestico che pulisce il clistere e dare il carbone attivo assorbente, Smektu, Enterosgel. Se la malattia è accompagnata da sintomi che minacciano la vita di un animale domestico, vengono rimossi iniettando farmaci e sotto forma di iniezioni.

I produttori di alimenti per animali domestici tengono conto dell'aumento del numero di cani che soffrono di questa malattia, quindi producono alimenti speciali a basso allergene.

Quando una tendenza ereditaria alle allergie pet avrà bisogno di un trattamento regolare, in questo caso, la malattia diventa cronica. I proprietari di animali domestici dovrebbero ricevere consigli sulla cura di un determinato cane.

Gli esperti forniscono diverse raccomandazioni per ridurre il rischio di allergie nei cani per il cibo:

  • Vale la pena osservare lo stato delle mucose dell'animale, specialmente nei giovani e nei cuccioli. Affinché le superfici siano in buona salute, è necessario fornire al proprio cane una buona nutrizione e condurre esami medici regolari.
  • Se possibile, evitare di sviluppare la gastroenterite da compagnia. Alcuni veterinari ritengono che i cani che hanno avuto questa malattia abbiano la tendenza a manifestare allergie alimentari.
  • Molti cani hanno l'abitudine di raccogliere tutti i tipi di spazzatura durante le loro passeggiate, la responsabilità del proprietario è quella di prevenire un tale fenomeno, perché questo potrebbe essere il motivo non solo delle allergie alimentari, ma anche dell'avvelenamento.

Allergie ecologiche nei cani

L'ambiente spesso causa allergie sia negli uomini che nei cani. Polline, muffe, acari della polvere, fibre naturali e molto altro possono provocare questa condizione in qualsiasi momento. Se l'allergene è costantemente presente in casa, l'animale dovrà soffrire regolarmente dei sintomi della malattia. In altri casi, stiamo parlando della stagionalità delle manifestazioni della malattia.

Esistono due tipi di allergie ambientali:

  • Atopia: una suscettibilità genetica alle allergie agli stimoli esterni è il tipo più comune di malattia. La sua principale manifestazione è la dermatite atopica stagionale. Rilevato sotto forma di forfora e pelle secca.
  • Allergia da contatto: una reazione compare quando un animale domestico viene a contatto con un elemento contenente un allergene. Più comunemente, le superfici di contatto sono la membrana mucosa dello stomaco, degli arti e della museruola.

Il trattamento di una tale allergia, prima di tutto, richiede l'identificazione di un agente allergenico e la sua eliminazione. L'esposizione prolungata agli stimoli sul corpo del cane aumenterà la sua sensibilità e risposta.

È necessario seguire una serie di regole se c'è un animale domestico con una tendenza alle allergie in casa:

  • La stanza richiede una ventilazione regolare, è necessario proteggere l'animale dal fumo di tabacco, dal contatto con detergenti e prodotti per la pulizia.
  • Se sei allergico al polline durante il periodo di fioritura attiva delle piante, dovresti evitare di camminare sulla strada quando possibile (se il cane è piccolo) o scegliere un'area con la minor quantità di vegetazione.
  • Il cane deve essere fornito di acqua potabile pulita che non contenga impurità nocive.
  • Vaccinazioni e farmaci dovrebbero essere assunti dal cane solo quando necessario, dal momento che vaccinazioni e antibiotici, che influiscono negativamente sulla flora intestinale, creano condizioni eccellenti per l'esposizione agli allergeni.
  • Dopo aver camminato è necessario lavare le zampe del cane, poiché è così che gli allergeni entrano in casa, lo stesso vale per le scarpe.

La comparsa di irritazioni cutanee, eruzioni cutanee, punti calvi possono essere sintomi di varie infezioni, quindi è importante condurre una differenziazione diagnostica della malattia. Naturalmente, conoscendo le peculiarità dell'amico a quattro zampe, è necessario, se possibile, proteggerlo da possibili allergeni.

Popolarmente Sulle Allergie