La dermatite atopica nei neonati dona alle briciole un disagio evidente: peggiora la condizione generale, compaiono varie reazioni cutanee, problemi di sonno e alimentazione. La causa principale dell'atopia è la suscettibilità genetica agli stimoli.

Con una terapia tempestiva e competente, il periodo di remissione è esteso, la dermatite atopica avviene da quattro a cinque anni. La mancanza di trattamento provoca lo sviluppo di malattie allergiche sullo sfondo dell'ipersensibilità del corpo. L'articolo contiene molte informazioni utili sui fattori provocanti, i sintomi, le fasi, i moderni metodi di trattamento della dermatite atopica.

Cause probabili

La malattia nei bambini si sviluppa con una combinazione di diversi fattori:

  • una tendenza all'atopia a livello genetico;
  • dysbacteriosis nei primi mesi di vita;
  • ottenere sostanze nutritive al posto del latte materno dal periodo neonatale;
  • il bambino è nato prematuro, alcuni organi non funzionano pienamente;
  • sono state rivelate patologie congenite della cistifellea e del fegato.

I genitori dovrebbero essere a conoscenza di altri fattori negativi:

  • la madre che allatta consuma cibi altamente allergici;
  • il bambino è spesso malato, l'immunità è indebolita dall'uso di potenti droghe;
  • contatto costante con allergeni. Il corpo del bambino reagisce violentemente alla polvere domestica, al detersivo per il bucato, ai detersivi, alle medicine, al polline e ai sintomi negativi che appaiono sulla pelle;
  • infezione parassitaria o vermi sono stati identificati nei bambini;
  • il corpo del bambino è costantemente surriscaldato dall'eccessiva cura delle nonne e delle madri;
  • durante la gravidanza, la donna ha mangiato un sacco di fragole, agrumi, cioccolato, miele, lamponi, uova, bevuto latte grasso;
  • costante sovralimentazione del bambino. Il cibo in eccesso indugia a lungo nello stomaco, i prodotti di decadimento avvelenano il corpo;
  • gravidanze gravi, infezioni virali subite dalla futura gestante;
  • situazione ecologica difficile;
  • cattiva alimentazione in un bambino artificiale;
  • introduzione di alimenti complementari per lattanti più tardi / prima dei termini stabiliti;
  • problemi con il lavoro del tratto digestivo.

Dermatite atopica nei bambini ICD - 10 - codice L20.8.

Potrebbe esserci un'allergia all'argento e come si manifesterà? Leggi le informazioni utili.

Scopri i segni e i sintomi dell'allergia al kiwi in adulti e bambini da questo articolo.

Manifestazioni cliniche

È importante sapere come si sviluppa la dermatite atopica nei bambini. I genitori non sempre hanno fretta con il bambino di vedere un pediatra e un dermatologo, non usano i farmaci che sono necessari per le dermatosi allergiche. Il risultato dell'autoterapia - gravi lesioni cutanee, ridotta immunità, fasi avanzate della malattia, scarsamente suscettibili alla terapia.

Segni e sintomi della dermatite atopica nei lattanti:

  • nella fase iniziale, desquamazione, lieve arrossamento, leggero gonfiore, nessuna reazione pericolosa appare sulle guance, glutei, gomiti;
  • a ulteriore contatto con la sostanza irritante, i segni si intensificano, appaiono vescicole, squame seborroiche sul cuoio capelluto e sopracciglia, copertura della pelle irritata con croste. I periodi di remissione si alternano alle esacerbazioni;
  • se non trattata, un'eruzione allergica copre nuove aree: un'eruzione compare sugli arti, sullo stomaco, sulla schiena. Il prurito, hyperaemia amplifica, la quantità di bolle aumenta, dopo che l'apertura di ulcere di istruzione si sviluppa;
  • nei casi più gravi, la dermatite atopica nei neonati è complicata da un'infezione secondaria: spore di funghi patogeni e batteri penetrano nelle ferite sullo sfondo del pettine;
  • segni di dermatite cronica nei neonati: peeling, ispessimento della pelle, crepe sulla superficie dell'epidermide, eccessiva pigmentazione e rughe profonde sulle palpebre inferiori;
  • Con una terapia appropriata, i sintomi diminuiscono, inizia un periodo di remissione. Più accuratamente i genitori seguono le raccomandazioni del medico, più lungo è l'intervallo fino alla successiva esacerbazione. La durata della remissione è da diverse settimane a 3-4 anni;
  • il trattamento dell'atopia nella prima infanzia crea le condizioni per il recupero clinico. I medici accertano questo fatto se i sintomi negativi non compaiono per 3-7 anni. Con una forma trascurata della malattia, il processo di recupero è in ritardo, il periodo di remissione è ridotto, ogni nuova dermatite da recidiva nei neonati è caratterizzata da sintomi più gravi.

Trattamenti efficaci e sicuri

Come trattare la dermatite atopica in un bambino? È importante non solo riconoscere l'eczema infantile, ma anche iniziare il trattamento in tempo. Il primo passo è una visita al pediatra. Se necessario, il medico si rivolge a un dermatologo o allergologo, spesso è necessario l'aiuto di un gastroenterologo pediatrico e di un neurologo.

Terapia farmacologica

Quando la dermatite atopica nei neonati prescrive farmaci per quanto riguarda l'età:

  • farmaci antiallergici per i bambini. L'opzione migliore sono i farmaci di nuova generazione con una lista minima di effetti negativi. Fino a un anno, il farmaco Fenistil-gocce, compresse di Suprastin (con esacerbazioni) è consentito, a partire da 12 mesi - gocce Zirtek, Zodak, Cetirizine, sciroppo di Erius;
  • emollienti con dermatite atopica. Rilascio della forma: emulsione, unguento, crema-emulsione, latte da bagno. Le composizioni idratano, ammorbidiscono, nutrono l'epidermide, riducono il prurito e l'irritazione, riducono il peeling. La crema per la dermatite aopica è adatta per neonati e bambini: Dardia, Mustella Stellotopia, A-Derma, Topikrem, Oylatum, Lipikar;
  • antibiotici locali e sistemici. Farmaci prescritti per l'individuazione di infezioni batteriche. Con forme gravi di dermatite atopica nei neonati, i microrganismi dannosi penetrano facilmente nelle fessure, nelle ferite e nelle piaghe nelle aree colpite. Unguenti antibatterici danno un buon effetto: furatsilinovaya, neomicina, eritromicina, levomikol;
  • agenti antimicotici per combattere l'infezione fungina. Il farmaco ottimale viene selezionato da un dermatologo. Composizioni di esposizione positiva: Pimafukort, Travokort, Candide;
  • prodotti locali con effetto idratante e cicatrizzante. I genitori apprezzano molto l'effetto dell'unguento nella dermatite atopica: Pantenolo, Solcoseryl, Bepanten, pomata di metiluracile;
  • gluconato di calcio. Mezzi convenienti per rafforzare il sistema immunitario. Famoso Dr. Komarovsky raccomanda un farmaco per rafforzare la parete vascolare. È importante dare al bambino una sostanza utile durante il periodo della dentizione. I medici dicono che la mancanza di calcio influenza lo stato di molti organi e sistemi, il sistema immunitario si indebolisce, le reazioni allergiche si sviluppano più spesso.

Norme di alimentazione per le madri che allattano nei neonati

La qualità del latte influenza direttamente l'aspetto delle reazioni cutanee nelle briciole. Anche due o tre fette di arancia o qualche cioccolatino possono provocare l'apparizione o l'intensificazione dei sintomi negativi.

sono vietati:

  • agrumi;
  • uova;
  • frutti di mare;
  • cioccolato, semi di cacao in qualsiasi forma;
  • miele;
  • latte intero;
  • noci;
  • pesce di mare e di fiume;
  • cibo in scatola;
  • caffè;
  • frutta, verdura con polpa e buccia d'arancia, giallo brillante, colore rosso;
  • carne grassa;
  • carne affumicata;
  • sottaceti;
  • fagioli;
  • cottura;
  • lamponi, fragole, fragole.

Dieta per dermatite atopica per un bambino

Regole di base:

  • quando allattato al seno, il bambino riceve il latte materno nutriente, che deve seguire una dieta ipoallergenica;
  • con l'alimentazione artificiale, è importante selezionare accuratamente le speciali miscele ipoallergeniche per i bambini con allergie. A volte nei bambini atopici, i medici rilevano un'allergia al glutine o al lattosio. In farmacia, i genitori raccoglieranno miscele senza lattosio o senza glutine, tipi speciali di alimenti per l'infanzia dalla nascita fino a tre anni;
  • con un'alta sensibilità del corpo, lo sviluppo della dermatite nei neonati, i tempi dell'introduzione di alimenti complementari sono in ritardo di 1-1,5 mesi. Assicurati di dare nuovi tipi di cibo con un indice allergico basso: zucchine, zucchine, cavolfiori, mele verdi. Su raccomandazione del pediatra, il bambino dovrebbe ricevere una ricotta a basso contenuto di grassi e kefir, purè di tacchino o carne di coniglio, riso, porridge di grano saraceno;
  • non si può sovralimentare la briciola: sullo sfondo di eccesso di peso spesso si sviluppa patologia cronica. Il cibo non digerito si accumula nell'intestino, si sviluppa la fermentazione, le tossine vengono secrete, l'immunità locale si indebolisce.

Rimedi popolari e ricette

Per la dermatite atopica nei bambini, i rimedi provati sono utili:

  • lozioni e bagni con decotti di erbe: camomilla, successione, achillea, salvia, calendula;
  • mamma con allergie. Dopo aver consultato un dermatologo, puoi innaffiare regolarmente il tuo bambino con acqua bollita, che contiene una piccola quantità di balsamo di montagna: 1 g di liquido è 1 g di mumiyo. La durata del corso di dermatite atopica nei neonati è determinata dal medico curante, in base alla gravità delle reazioni sulla pelle, alle condizioni generali del bambino;
  • guscio d'uovo in polvere da allergie. Lavare, pulire le uova di pollo, rilasciare il contenuto, rimuovere il film, risciacquare l'interno, asciugare il "prodotto semilavorato", macinare il guscio in un macinino da caffè. Dando al bambino una porzione minima del rimedio dall'età di 6 mesi - sulla punta di un cucchiaino, può essere combinato con succo di limone. I segni negativi sulla pelle si indeboliscono, il periodo di remissione è esteso.

Scopri i metodi efficaci per il trattamento della cheilite atopica sulle labbra nei bambini e negli adulti.

Leggi i tipi e i tipi di reazioni allergiche nei bambini di età diverse a questo indirizzo.

Vai a http://allergiinet.com/allergiya/simptomy/na-litze.html e leggi come e come trattare le allergie sul viso di un bambino.

Linee guida di prevenzione

Se sono inclini all'atopia, i genitori dovrebbero seguire le regole che riducono il rischio di recidiva della dermatite atopica. Nei neonati, il corpo è piuttosto debole, molte sostanze irritanti con contatto costante causano nuovi periodi di allergia.

Dieci regole per la prevenzione:

  • Le madri che allattano seguono rigorosamente una dieta ipoallergenica. Introdurre alimenti complementari rigorosamente nel tempo: un addestramento precoce per il cibo "per adulti" è un carico troppo elevato sul tratto digestivo debole.
  • Rimuovi dall'appartamento tutti gli oggetti che sono facilmente assorbiti dalla polvere: tappeti, peluche, passerelle sul pavimento, piccoli accessori e decorazioni, tessuti spessi.
  • Acquista vestiti per bambini realizzati con tessuti naturali.
  • Utilizzare solo composti ipoallergenici di produttori rispettabili per le briciole per la cura della pelle.
  • Regolarmente dare al bambino gluconato di calcio, spesso camminando con i bambini in aria, ma evitare l'effetto sulla pelle della luce solare diretta, un forte vento freddo;
  • Aspirare quotidianamente, pulire il pavimento con un panno umido.
  • Limita il contatto del bambino con un animale domestico.
  • Mantenere la normale umidità e temperatura: il danno porta sia umidità che eccessiva umidità. Non puoi sbriciolare una briciola o permettere l'ipotermia.
  • Per lavare vestiti e letti per bambini, acquistare solo polveri di alta qualità, gel senza fosfati, componenti irritanti. Molte formulazioni sono contrassegnate "ipoallergeniche" sulla confezione. Un'opzione eccellente sono le polveri detergenti organiche senza effetti nocivi sulla pelle.
  • Visita regolarmente un pediatra e un dermatologo, segui le raccomandazioni dei medici. Durante il periodo di remissione, la pelle del bambino atopico deve essere trattata con emollienti al giorno per mantenere l'equilibrio idrico-lipidico dell'epidermide sensibile.

Video. Famoso medico per bambini Komarovsky sulla dermatite atopica nei bambini:

Tipi di dermatiti nei bambini al di sotto di un anno - le cause, i sintomi, il trattamento e la nutrizione a casa

La dermatite da malattia in un bambino si presenta sotto l'azione di sostanze irritanti, quando iniziano a comparire i primi segni sulla pelle, un bisogno urgente di consultare un medico. La malattia nella foto sembra una reazione allergica, manifestata con eruzioni cutanee e arrossamenti. In assenza di un trattamento efficace giornaliero, possono svilupparsi complicazioni che danneggiano l'intero corpo del bambino.

Cos'è la dermatite?

Nei neonati, la dermatite non può essere attribuita a malattie rare. La malattia può comparire nei primi giorni di vita di un bambino. La malattia è caratterizzata dalla comparsa di sintomi di infiammazione acuta e irritazione sotto l'influenza di fattori esterni negativi. I sintomi della dermatite possono verificarsi sul cuoio capelluto, sugli arti, sulle natiche e sul collo di un bambino. Manifestazioni della malattia portano al bambino un grave disagio, può causare lo sviluppo di infezione.

Sintomi di dermatite in un bambino

I pediatri moderni distinguono diversi tipi di dermatiti, che possono svilupparsi in un neonato: contatto, atopico (allergico), pannolino, seborroica. Differiscono nelle cause, nella localizzazione delle lesioni e nelle loro manifestazioni. I sintomi di una malattia dipendono dalla sua variante. Tra le manifestazioni comuni dei medici noti prurito, eruzioni cutanee e arrossamento della pelle, condizione irrequieta del bambino.

Dermatite atopica

La dermatite allergica nei bambini si presenta molto spesso. Questa forma di dermatosi si manifesta nei primi giorni della vita di un bambino, è un processo infiammatorio e una violazione dell'integrità della pelle. L'eczema nei neonati si manifesta con la formazione di eruzioni cutanee e arrossamenti nelle zone dell'epidermide. La pelle del bambino inizia a staccarsi nell'area delle natiche e delle guance. Le manifestazioni di questa malattia possono progredire causando lesioni estese.

L'eruzione cutanea nella dermatite atopica è molto diffusa, può essere localizzata sulle curve dei gomiti e delle ginocchia, del busto, del viso. L'epidermide del bambino diventa infiammata e secca, diventa rossiccia, c'è un prurito costante. Se non prendere misure per il trattamento della dermatosi allergica nelle fasi iniziali, la formazione di ferite e crepe, la comparsa di croste. Se il bambino inizia istintivamente a pettinare i brufoli, possono verificarsi complicazioni e la malattia diventerà cronica.

Le cause della dermatite atopica nei bambini possono essere diverse. Nella maggior parte dei casi, la malattia si verifica a causa della predisposizione ereditaria. Anche la formazione della malattia è influenzata dagli allergeni, che possono essere contenuti nel cibo e nell'ambiente. I fattori provocatori in alcuni casi sono infezioni parassitarie o disturbi digestivi.

seborrheal

La dermatite seborroica è in grado di formare nei primi giorni della vita di un bambino. C'è una malattia sotto l'influenza di un certo tipo di fungo. La malattia è localizzata principalmente sul cuoio capelluto. La dermatite seborroica è espressa in un bambino sotto forma di piccole croste giallastre. Queste formazioni sono spesso accompagnate da una sensazione di prurito. Nei casi in cui il sistema immunitario di un bambino fallisce, il malessere generale e la diarrea possono essere un segno di malattia.

contatto

La dermatite da contatto colpisce i neonati attraverso la loro interazione diretta con sostanze aggressive. I suoi sintomi si manifestano bruscamente, il decorso acuto è caratteristico della malattia. Si manifesta dermatosi dalla comparsa improvvisa di una eruzione cutanea, arrossamento della pelle che è accompagnata da prurito. Frequente presenza di crosta umida. Quando vengono rimossi, una infezione secondaria può verificarsi nel sito di infiammazione, che porterà a complicazioni. Con l'eliminazione del fattore provocante, i sintomi scompaiono rapidamente.

Pannolino del bambino

L'uso improprio di pannolini o un'igiene infantile compromessa può portare a dermatite da pannolino. I suoi sintomi compaiono all'interno delle cosce, dei glutei o nella zona inguinale. La malattia è caratterizzata dalla formazione di eruzioni cutanee, irritazione, processi infiammatori, che sono accompagnati da arrossamento dell'epidermide. Con un lieve grado di malattia, l'eruzione cutanea è insignificante, può verificarsi edema nelle aree colpite.

motivi

Oggi i medici identificano le seguenti possibili cause di dermatite nei neonati:

  • Fattore ereditario La malattia può manifestarsi in un bambino se uno dei genitori soffre o ha una predisposizione alle malattie della pelle.
  • Complicazioni della madre durante la gravidanza, parto difficile.
  • Infezioni intrauterine portate dal bambino, malattie della madre durante la gestazione.
  • Trattamento di un bambino con farmaci dopo la nascita e donne durante l'allattamento.
  • L'insorgenza nel disturbo intestinale o nella disbiosi dei bambini.
  • Insorgenza precoce di alimenti che sono allergeni (noci, agrumi, uova).
  • Se un bambino viene allattato artificialmente, una miscela impropria o di bassa qualità può essere la causa della dermatite.
  • Segni di dermatite si verificano quando il sistema di igiene del bambino non è appropriato.
  • Contatto diretto del bambino con allergeni (sostanze chimiche, pollini, polvere domestica).

trattamento

La scelta del trattamento per un bambino dalla dermatite dipende dal tipo di malattia. I medici prescrivono i seguenti metodi:

  • Quando il tipo di contatto non richiede cure mediche. Per alleviare i sintomi, è necessario proteggere il bambino solo dalle azioni delle sostanze che hanno provocato la malattia.
  • È possibile curare la dermatite seborroica rimuovendo regolarmente le croste dalla pelle del bambino. È necessario lavare la testa del bambino con uno shampoo speciale, Nizoral è considerato appropriato. Dopo tale procedura, la pelle deve essere asciugata con un asciugamano, trattato con unguento o crema.
  • Iniziare a trattare la dermatite da pannolino è necessario con il giusto approccio alla cura del bambino. Mantieni la pelle asciutta e pulita. Cambiando il pannolino, lavare il bambino con acqua tiepida, pulire delicatamente con salviette morbide e lubrificare la pelle con una crema ipoallergenica o un unguento speciale.
  • Un modo efficace per trattare la dermatite atopica nei neonati è la terapia complessa. Include l'identificazione di una sostanza che ha provocato una reazione allergica, un cambiamento nella dieta della madre, la scelta di una miscela adatta, se il bambino è nutrito con biberon, la restrizione del contatto del bambino con sostanze irritanti. Inoltre, il trattamento dei fallimenti nel tratto digestivo con l'aiuto di probiotici. I medici prescrivono antistaminici, creme anti-infiammatori e idratanti e unguenti per alleviare i sintomi acuti. Se si sospetta una dermatite allergica nei lattanti, contattare immediatamente il medico, non è possibile praticare l'automedicazione.

Per il trattamento dei bambini, i medici raccomandano l'uso di unguenti non ormonali, poiché i farmaci a base di ormoni non sono sempre adatti e possono causare una reazione negativa. Tra i fondi popolari ci sono i seguenti:

  • D-Pantenolo: il farmaco contribuisce al rapido recupero della delicata pelle del bambino con diatesi, neurodermite e altre malattie, accompagnata da ridimensionamento, crepe ed eruzioni cutanee. I medici consigliano di usare una crema dopo aver cambiato pannolini e pannolini, facendo il bagno.
  • Unguento di zinco - ha proprietà disinfettanti, adsorbenti e astringenti. Il farmaco allevia l'infiammazione e l'irritazione, asciuga i brufoli. Controindicazioni per l'uso è la presenza di intolleranza individuale.
  • La protezione della pelle può essere utilizzata per il trattamento di adulti e bambini di età diverse. Il farmaco sta combattendo attivamente batteri e funghi. Aiuta ad alleviare infiammazioni e irritazioni. La dermatosi nei bambini piccoli può essere trattata con questo farmaco per non più di un mese. Utilizzare come indicato dal proprio medico, in quanto Skin-cap può causare reazioni allergiche.

Miscele di soia per dermatite atopica

Se la madre non allatta al seno, molta attenzione dovrebbe essere prestata alla scelta della miscela quando la dermatite atopica appare nel bambino. Questi prodotti sono costituiti da molti componenti, quindi è necessario determinare cosa ha causato l'allergia. Se la reazione è data all'uso del latte vaccino, i medici raccomandano l'uso di miscele di soia per l'alimentazione. Contengono proteine ​​vegetali, arricchite con un complesso di vitamine e minerali. Il prodotto è facilmente tollerabile dal bambino, senza causare problemi nel sistema digestivo.

Dieta della mamma

Per prevenire il ripetersi della neurodermite in un bambino, una madre che allatta dovrà ricorrere a una dieta. Il sistema nutrizionale si basa su prodotti ipoallergenici. Il cibo dovrebbe essere escluso dalla dieta, con un alto contenuto di sostanze aggressive: uova, latte vaccino, cioccolato, agrumi, frutti di mare. È vietato mangiare senape, rafano, maionese, rafano, pesce in scatola, carne affumicata, sottaceti. I medici non consigliano di bere molto caffè e cacao, mangiare prodotti a base di farina e dolci in grandi quantità.

Le donne che allattano devono inserire nella dieta i seguenti prodotti:

  • carne bollita dietetica;
  • verdure in umido o bollite;
  • zuppe su brodo magro;
  • cereali;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • bagel, biscotti e pane integrale;
  • banane, cocomeri, mele cotte.

prevenzione

Se un bambino ha la dermatite, è probabile che la malattia ritorni. Per evitare ciò, è necessario applicare le seguenti misure preventive:

  • I vestiti del bambino dovrebbero essere le sue dimensioni, dai tessuti naturali che sono ben respirabili. Pulsanti, cuciture e rivetti sono consentiti solo all'esterno.
  • I bambini dovrebbero essere lavati regolarmente, la pelle trattata con creme e oli speciali.
  • La pulizia dei locali deve essere effettuata senza l'uso di prodotti contenenti cloro.
  • Non permettere a tuo figlio di entrare in contatto con allergeni.
  • Verificare con il proprio medico una dieta adeguata. Le norme sui pediatri devono essere rigorosamente rispettate.

Dermatite atopica nei neonati. Suggerimenti per pediatra

La dermatite atopica (neurodermatite, eczema) è una malattia allergica che si verifica con l'infiammazione cronica della pelle del bambino.

La malattia ha un'alta percentuale tra tutte le patologie di un'età più giovane. Nella maggior parte dei casi, in futuro, scompare senza lasciare traccia, ma in un certo numero di bambini malati la dermatite atopica si trasforma in altre forme di allergia.

Cause e fattori predisponenti

  1. Predisposizione genetica. La dermatite atopica (AD) non si applica alle malattie ereditarie, tuttavia, se almeno uno dei genitori o qualcuno dei parenti stretti del bambino ha una malattia allergica (pollinosi, asma), il rischio di dermatite atopica nei neonati aumenta significativamente. Se entrambi i genitori soffrono di questa patologia, allora il rischio raddoppia.
  2. Presto fallimento nell'allattamento al seno. I bambini che sono stati allattati al seno per lungo tempo sono meno suscettibili allo sviluppo della pressione arteriosa rispetto ai bambini trasferiti all'alimentazione artificiale precocemente.
  3. Introduzione errata di alimenti per l'infanzia. I bambini che sono stati introdotti prima del termine raccomandato dai pediatri hanno maggiori probabilità di soffrire di pressione sanguigna rispetto ai bambini che sono nutriti rigorosamente secondo le regole stabilite.
  4. Inosservanza della vita ipoallergenica nella casa in cui vive un bambino piccolo. Gli allergeni domestici più comuni includono polvere interna, acari, funghi, peli di animali domestici e catrame di tabacco. La lotta e lo sradicamento di questi fattori sono particolarmente importanti nelle famiglie in cui ci sono già persone che soffrono di qualsiasi forma di allergia.

Manifestazioni cliniche

La dermatite atopica si manifesta nei bambini con i seguenti sintomi:

  • iperemia (arrossamento) della pelle delle superfici delle guance, del cuoio capelluto, del collo, del corpo, del flessore e dell'estensore degli arti superiori e inferiori;
  • lesioni cutanee secche;
  • prurito;
  • graffi;
  • edema, ingrossamento locale della pelle nei siti di lesione;
  • forse piangendo e unendosi a un'infezione batterica secondaria (meno comunemente virale, fungina).
  • A seconda della gravità delle manifestazioni cliniche, esistono 3 forme di neurodermite:

    • locale: i focolai si trovano sulla pelle di una, meno spesso due, aree anatomiche, per esempio, solo sulla faccia o sulle guance e sulla superficie anteriore-laterale del collo;
    • comune: focolai di infiammazione si trovano su diverse aree anatomiche non adiacenti, per esempio sulle guance e sulle superfici flessorie degli arti superiori e inferiori.
    • diffuso: più lesioni appaiono sulla pelle, più di 3 aree anatomiche sono coinvolte nel processo patologico.

    diagnostica

    La diagnosi di dermatite atopica nei bambini viene effettuata nelle seguenti aree.

    1. Identificazione del quadro clinico caratteristico della malattia (iperemia, edema, prurito, secchezza, ecc.).

    2. Determinazione della presenza di una connessione con un cibo o altro tipo di allergene.

    Nella maggior parte dei casi, la madre riesce a tracciare il modello dell'emergenza di nuovi focolai di deramatite atopica dopo l'introduzione di nuovi alimenti nella dieta del bambino. Ad esempio, un bambino può provare arrossamento e secchezza delle guance dopo aver mangiato una bacca di frutta o una purea di verdure di un certo tipo.

    È importante che la pelle del bambino possa reagire non solo al cibo, ma anche agli allergeni domestici. Ad esempio, una malattia può fare il suo debutto subito dopo la comparsa di un animale domestico in casa o qualche tempo dopo aver fatto il bagno al bambino con nuovi prodotti per la cura della pelle.

    3. Esecuzione di un esame del sangue generale.

    Nel suo studio, verrà osservato un aumento del livello di eosinofili, che indica la presenza di allergizzazione del corpo.

    4. Lo studio delle IgE sieriche. Con la pressione del sangue, il suo contenuto nel siero del sangue sarà aumentato.

    5. Effettuare test provocatori.

    I neonati li portano raramente. Un prerequisito per il test è un periodo di remissione stabile. Tali test provocatori vengono eseguiti in base allo scopo dell'allergologo. L'essenza del metodo sta nel fatto che alcuni allergeni (ad esempio il cibo) in una dose molto piccola vengono applicati sulla superficie anteriore dell'avambraccio del bambino con l'aiuto di piccoli tagli e graffi. Se un bambino è allergico a questa sostanza, allora nella zona della sua applicazione si sviluppa una reazione infiammatoria specifica (arrossamento, edema, vescicole).

    Caratteristiche nutrizionali della neurodermite

    Data l'eziologia prevalentemente alimentare della dermatite atopica, si dovrebbe prestare particolare attenzione alla dieta del bambino.

    L'allattamento al seno

    Se la neurodermite si è sviluppata in un bambino allattato al seno, è importante correggere la dieta della donna in allattamento al fine di escludere prodotti potenzialmente pericolosi da esso, senza ridurre la dieta della madre con i principali componenti nutrizionali.

    Gli allergeni incondizionati sono cioccolato, miele, pesce, noci, agrumi, fragole, spezie. Questi prodotti dovrebbero essere esclusi dalla dieta della madre per l'intero periodo dell'allattamento al seno.

    Una donna dovrebbe ricevere esclusivamente cibo bollito o al vapore. Gli alimenti fritti, affumicati e salati non dovrebbero essere presenti nella sua dieta. È importante seguire il principio di espansione coerente della dieta. Ad esempio, se una donna è sicura che suo figlio non ha avuto allergie mentre mangiava patate bollite e carne di pollo bollita, può tranquillamente mangiare questi alimenti.

    Quindi la dieta dovrebbe essere gradualmente estesa. Una donna deve introdurre gradualmente il cibo nella sua dieta, iniziando con una piccola quantità (volume). In primo luogo, la dieta dovrebbe includere frutta e verdura di colore calmo (mela verde, pera, zucchine, cavolfiore, ecc.) E solo allora la dieta può essere reintegrata con prodotti che hanno un colore più saturo.

    È importante che una donna riceva carne, una quantità sufficiente di cereali, fibre. Solo in questo modo il latte materno conterrà abbastanza proteine, grassi, carboidrati e una buona composizione di vitamine e minerali. Quei prodotti, la cui introduzione ha causato la comparsa di nuovi focolai di dermatite atopica, dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta di una madre che allatta.

    Con l'alimentazione artificiale

    Particolare attenzione è rivolta alla selezione della formula del latte per la dermatite atopica. È estremamente difficile trovare un sostituto adatto per il latte materno in ogni caso particolare, poiché tutte le miscele sono multicomponenti e una reazione allergica in un bambino può svilupparsi a qualsiasi sostanza che sia parte di esse.

    Esistono 3 tipi di miscele raccomandate per la dermatite atopica.

    1. La soia si mescola (Alsoy, Bona-soya, Enfamil-soia, ecc.). Sono ampiamente usati nei bambini con allergia alimentare alle proteine ​​del latte vaccino. La componente proteica in queste miscele è la soia. Questo gruppo di sostituti del latte materno è arricchito con un complesso vitaminico-minerale. Le miscele sono ben tollerate dai bambini, non causano coliche e problemi con la sedia. Non contengono lattosio, quindi sono spesso raccomandati per i bambini con deficit di lattasi.
    2. Miscele con idrolisi proteica alta o completa. Le miscele con l'idrolisi parziale della caseina sono utilizzate solo nei bambini con suscettibilità allergica, mentre le miscele con idrolisi proteica alta o completa sono curative. Hanno tutti un sapore amaro sgradevole. Tali miscele sono prescritte per lattanti con allergie polivalenti, con un decorso grave di dermatite atopica. Tali sostituti del latte materno includono Alphare, Pepti Junior, Nutramigen.
    3. Miscele di latte di altri animali (non di mucche). Ad esempio, a un bambino può essere offerto sia il latte di capra o di cammello stesso, sia miscele basate su di esso (ad esempio, la miscela di babysitter a base di latte di capra).

    Durante l'introduzione del bambino alimenti complementari

    Se i segni di atopia sono comparsi in un bambino durante il periodo di introduzione attiva di alimenti supplementari a lui, quindi uno dei modi per identificare un allergene significativo è il principio di abolizione completa degli alimenti supplementari introdotti con la loro successiva introduzione ripetuta e graduale.

    Solo dopo che il bambino ha "scaricato" alcuni giorni sul seno della madre o su una miscela adeguata ben tollerata da lui, è possibile reintrodurre gradualmente nella dieta la purea di verdure e frutta, cereali, succhi, carne, ecc.

    Principi di base della cura della pelle del bambino per la deramatite atopica

    1. Bagno più raro. Fare il bagno a un bambino affetto da INFERNO dovrebbe essere non più di 1 volta in 7-10 giorni. È necessario abbandonare i mezzi alcalini per la cura della pelle del bambino. Saponi, tra cui "Baby", bagnoschiuma, gel migliorano la secchezza della pelle. Il bagno deve essere a pH neutro, in modo da non violare l'integrità dello strato lipidico naturale della pelle.

    2. Drenaggio corretto della pelle dopo l'adozione delle procedure idriche. Non strofinare intensamente la pelle con un asciugamano, dovrebbe essere delicatamente inzuppata, cercando di evitare traumi non necessari alle aree interessate.

    3. L'uso di strumenti specializzati per bagni che ripristinano lo strato lipidico (Uriage, Mustel).

    4. Conduzione della vita ipoallergenica: pulizia giornaliera umida, spazio della camera di aerazione 2 volte al giorno, ad eccezione del fumo passivo di un bambino. È necessario liberarsi di giocattoli morbidi, tappeti, tappeti e altre cose che attraggono e accumulano polvere. È meglio abbandonare la manutenzione degli animali domestici nell'appartamento, così come la coltivazione di piante da interno. Tutti i libri devono essere nascosti dietro le porte dell'armadio.

    5. Indossare indumenti naturali. La preferenza dovrebbe essere data ai materiali di cotone. Sintetici e altri tessuti artificiali sono inaccettabili.

    6. Lavare i vestiti per bambini con polveri ipoallergeniche e risciacqui.

    Trattamento farmacologico

    Per eliminare la pelle secca, idratanti, unguenti (ad esempio Bepanthen a base di dexapantenolo), creme con papaverina e prodotti speciali che includono lo zinco (ad esempio la crema Desitin) possono essere utilizzati.

    Se è necessario alleviare il prurito, l'edema e l'iperemia, si consiglia di utilizzare il gel iposensibilizzante Fenistil, che è consentito a partire da 1 mese di età. Con marcati cambiamenti locali, viene mostrato l'uso di Elidel (pimecrolimus) non ormonale, ma allo stesso tempo efficace, e solo se è inefficace possono essere usati farmaci contenenti ormoni (per esempio, Advantan, approvato a partire dai 6 mesi di età, Elok raccomandato da 2 anni).

    Durante i primi 7-10 giorni, è indicato l'uso di farmaci iposensibilizzanti di azione sistemica (Zyrtec, Suprastin, Fenistil, Zodak, Tavegil). In questo caso, i farmaci di prima generazione sono preferibili in quanto, oltre al loro effetto principale, hanno un effetto depressivo sul sistema nervoso centrale (alleviare il prurito, eliminare l'agitazione neuro-psichica del bambino). Inoltre, i farmaci della 2a generazione sono ufficialmente ammessi in pratica pediatrica solo da 2 anni.

    Quando si attacca la microflora batterica a focolai neurodermici, è giustificata la prescrizione di unguenti antibatterici locali, polveri (ad esempio unguento Levomekol, unguento eritromicina). Nella grave dermatite atopica nei neonati, la sua forma diffusa, la complicazione della piodermite e il pianto abbondante richiedono che il bambino venga ricoverato in ospedale con una successiva terapia antibiotica sistemica e un possibile uso di corticosteroidi sistemici.

    La dermatite atopica è una malattia che richiede principalmente la pazienza dei genitori, in particolare della madre del bambino. È sulle sue spalle che è responsabilità identificare un prodotto che sia allergenico al bambino, l'eliminazione dei fattori che aggravano la malattia e il mantenimento di uno stile di vita ipoallergenico. La sfida per una donna è correggere la sua dieta in caso di dermatite atopica durante l'allattamento. Tuttavia, non è affatto necessario che la pressione del sangue disturberà il bambino per il resto della sua vita o si trasformerà in una grave malattia. Molti bambini "superano" le loro allergie nel tempo e in un'età più consapevole godono del gradevole sapore di cioccolata, mandarini succosi e altri prodotti precedentemente vietati.

    Autore: Bazi Daria Alexandrovna, pediatra

    Come trattare la dermatite atopica? 9 modi da un allergologo bambino

    Allergodermatosi è il leader indiscusso tra le altre malattie allergiche nei bambini. Si ritiene che i prerequisiti per lo sviluppo dell'atopia siano posti durante il periodo prenatale. Sotto l'influenza di fattori ambientali sfavorevoli nel periodo neonatale, si manifestano i primi sintomi delle malattie allergiche, che portano ulteriormente a gravi complicazioni.

    Dermatite atopica da bambini

    La dermatite atopica nei bambini è un'infiammazione cronica immunitaria della pelle del bambino, caratterizzata da una certa forma di eruzioni e dalla loro comparsa graduale.

    Principali fattori di rischio e cause della dermatite atopica

    Un rischio di dermatite atopica è spesso un onere ereditario di allergie e asma bronchiale. Anche fattori come le caratteristiche della costituzione, i disturbi alimentari, l'insufficiente cura del bambino sono sfavorevoli.

    Patogenesi della dermatite atopica nei bambini

    Per capire cos'è la dermatite atopica e come trattarla, la conoscenza della patogenesi di questa malattia allergica aiuterà.

    Ogni anno, la conoscenza da parte degli scienziati dei processi immunopatologici che si verificano nel corpo durante l'eczema infantile atopico, è aumentata.

    Nel corso della malattia, la barriera fisiologica cutanea viene disturbata, i linfociti Th2 vengono attivati ​​e la difesa immunitaria viene ridotta.

    Concetto di barriera della pelle

    Dr. Komarovsky, nei suoi articoli popolari tra i giovani genitori, tocca il tema delle caratteristiche della pelle dei bambini.

    Komarovsky identifica 3 caratteristiche principali che sono importanti nella violazione della barriera cutanea:

    • sottosviluppo delle ghiandole sudoripare;
    • la fragilità dello strato corneo dell'epidermide dei bambini;
    • alto contenuto di lipidi nella pelle dei neonati.

    Predisposizione ereditaria

    La dermatite atopica nei bambini può verificarsi a causa della mutazione della filaggrina, in cui si verificano cambiamenti nella filaggrina della proteina, garantendo l'integrità strutturale della pelle.

    Prevenzione della dermatite atopica nei bambini

    Carichi antigeni sotto forma di tossiemia di donne in gravidanza, assunzione di droghe gravide, rischi professionali, alimentazione altamente allergica - tutto questo può provocare una esacerbazione di una malattia allergica nel neonato.

    Si consiglia alle donne incinte a rischio di evitare il contatto con qualsiasi tipo di allergeni:

    • alimentare;
    • professionale;
    • domestica.

    Classificazione della dermatite atopica

    L'eczema atopico per fasi di età è diviso in tre fasi:

    • infante (da 1 mese a 2 anni);
    • bambini (da 2 anni a 13 anni);
    • Adolescente.

    Che aspetto ha la dermatite atopica nei bambini?

    Nei neonati, le eruzioni cutanee hanno l'aspetto di arrossamento con le bolle. Le bolle si aprono facilmente, formando una superficie bagnata. Il bambino è infastidito dal prurito. I bambini pettinano le eruzioni.

    Croste purulente sangue si formano sul terreno. L'eruzione cutanea si manifesta spesso su viso, cosce, gambe. I medici chiamano questa forma di eritema rash.

    In alcuni casi, non si osservano segni di immersione. L'eruzione cutanea ha la forma di macchie con leggero peeling. Più spesso colpisce il cuoio capelluto e il viso.

    A 2 anni, la pelle malata dei bambini malati è molto secca e appaiono delle crepe. L'eruzione cutanea è localizzata nelle cavità del ginocchio e del gomito sulle mani.

    La lesione della pelle del viso si manifesta in età avanzata ed è chiamata la "faccia atopica". C'è pigmentazione delle palpebre, desquamazione della pelle delle palpebre.

    Diagnosi di dermatite atopica nei bambini

    Esistono criteri per la dermatite atopica, attraverso i quali è possibile stabilire la diagnosi corretta.

    Principali criteri:

    • insorgenza precoce della malattia in un bambino;
    • prurito della pelle, spesso si manifesta durante la notte;
    • corso continuo cronico con esacerbazioni gravi frequenti;
    • la natura essudativa dell'eruzione cutanea nei neonati e nei lichenoidi - nei bambini più grandi;
    • la presenza di parenti stretti che soffrono di allergie;

    Criteri aggiuntivi:

    • pelle secca;
    • test cutanei positivi con test allergologici;
    • dermografismo bianco;
    • presenza di congiuntivite;
    • pigmentazione della regione orbitaria;
    • protrusione corneale centrale - cheratocono;
    • danno da capezzolo eczematoso;
    • aumento del disegno della pelle sui palmi.

    Complicazioni della dermatite atopica nei bambini

    Le complicazioni frequenti nei bambini sono l'aggiunta di varie infezioni. La superficie della ferita aperta diventa un varco per lo Staphylococcus aureus e i funghi Candida.

    Elenco delle possibili complicanze della dermatite atopica:

    • follicolite;
    • bolle;
    • impetigine;
    • stomatite anale;
    • candidosi mucosa orale;
    • candidosi cutanea;
    • Eczema erpetiforme Kaposi;
    • mollusco contagioso;
    • verruche genitali.

    Trattamento tradizionale della dermatite atopica

    La terapia della dermatite atopica nei bambini inizia con lo sviluppo di una speciale dieta ipoallergenica.

    Dieta ipoallergenica per dermatite atopica nei bambini

    Un allergologo costituisce una dieta speciale di eliminazione per la mamma con dermatite atopica nei neonati. Una tale dieta aiuterà a mantenere l'allattamento al seno il più a lungo possibile.

    Dieta approssimativa di tipo ipoallergenico nei bambini fino a un anno con dermatite atopica.

    menù:

    • la prima colazione. Porridge senza latte: riso, grano saraceno, farina d'avena, burro, tè, pane;
    • seconda colazione Purea di frutta di pere o mele;
    • il pranzo. Zuppa di verdure con polpette di carne Purè di patate Tea. pane;
    • merenda pomeridiana Berry Kissel con biscotti;
    • la cena. Piatto di cereali vegetali Tea. pane;
    • seconda cena Formula infantile o latte materno.

    Le miscele a base di latte di capra aiuteranno anche nel trattamento della dermatite atopica in un bambino.

    In caso di ipersensibilità alle proteine ​​del latte vaccino, l'Organizzazione mondiale degli allergologi scoraggia fortemente l'uso di prodotti a base di proteine ​​del latte di capra non idrolizzate, poiché questi peptidi hanno una composizione antigenica simile.

    Terapia vitaminica

    I pazienti con dermatite atopica non sono prescritti preparati multivitaminici, che sono pericolosi dal punto di vista dello sviluppo di reazioni allergiche. Pertanto, è preferibile utilizzare le monopreparazioni di vitamine - piridossina cloridrato, calcio patogenato, retinolo.

    Immunomodulatori nel trattamento della dermatosi allergica

    Immunomodulatori che influenzano l'immunità fagocitaria, si sono dimostrati nel trattamento della dermatosi allergica:

    1. Il polianidonio ha un effetto diretto sui monociti, aumenta la stabilità delle membrane cellulari ed è in grado di ridurre l'effetto tossico degli allergeni. Si applica per via intramuscolare una volta al giorno con un intervallo di 2 giorni. Corso fino a 15 iniezioni.
    2. Likopid. Migliora l'attività dei fagociti. Disponibile in compresse da 1 mg. Può causare febbre
    3. Preparati di zinco. Stimolare il ripristino delle cellule danneggiate, migliorare l'azione degli enzimi, vengono utilizzate per complicazioni infettive. Zincteral è applicato su 100 mg tre volte al giorno con un corso di fino a tre mesi.

    Terapia esterna

    Creme ormonali e unguenti per la dermatite atopica nei bambini

    Nell'eczema atopico nei bambini vengono utilizzate sia creme ormonali che varie forme di unguenti.

    Di seguito sono riportate le principali raccomandazioni per l'uso di pomate ormonali nei bambini:

    • nelle esacerbazioni gravi, il trattamento inizia con l'uso di forti agenti ormonali: Celestoderm, Kutivate;
    • Lokoid, Elokom, Advantan sono usati per alleviare i sintomi della dermatite sul corpo e le mani nei bambini;
    • Non è raccomandato l'uso di Sinaflan, Fluorocort, Flutsinar nella pratica dei bambini a causa di gravi effetti collaterali.

    Calcineurin bloccanti

    Un'alternativa agli unguenti ormonali. Può essere usato per la pelle del viso, l'area delle pieghe naturali. I preparati di Pimecrolimus e Tacrolimus (Elidel, Protopic) sono consigliati per usare uno strato sottile sull'eruzione.

    Il corso del trattamento è lungo.

    Agenti con attività antifungina e antibatterica

    In caso di complicanze infettive incontrollate, è necessario utilizzare creme che hanno nella loro composizione componenti antifungini e antibatterici - Triderm, Pimafukort.

    L'unguento di zinco precedentemente usato e di successo è stato sostituito da un nuovo, più efficace pyrithione di zinco attivato analogamente o Skin Cap. Il farmaco può essere utilizzato in un bambino di un anno nel trattamento dell'eruzione con complicanze infettive.

    Emollienti con dermatite atopica nei bambini

    Il dott. Komarovsky scrive nei suoi articoli che non esiste un nemico più formidabile per la pelle di un bambino della secchezza.

    Komarovsky consiglia l'uso di idratanti (emollienti) per idratare la pelle e ripristinare la barriera cutanea.

    Il programma di Mustela per i bambini con dermatite atopica offre una crema idratante sotto forma di crema emulsione.

    Il programma Lipicard del laboratorio La Roche-Pose comprende il balsamo Lipikar, che può essere applicato dopo pomate ormonali per prevenire la secchezza della pelle.

    Trattamento di rimedi popolari dermatite atopica

    Come curare la dermatite atopica in modo permanente? Scienziati e medici di tutto il mondo si stanno ponendo questa domanda. La risposta a questa domanda non è stata ancora trovata. Pertanto, molti pazienti ricorrono sempre più all'omeopatia e ai metodi tradizionali della medicina tradizionale.

    Quando pianto la pelle durante l'esacerbazione grave di dermatosi allergica, rimedi popolari sotto forma di una lozione con decotto di una corda o corteccia di quercia aiutano bene. Per preparare il brodo può essere acquistato in farmacia in una serie di sacchetti filtro. Preparare in 100 ml di acqua bollita. Il decotto risultante per fare lozioni sul sito di eruzione tre volte durante il giorno.

    Trattamento termale

    In remissione, il trattamento con climatica e balneoterapia è raccomandato per i bambini. Per il trattamento di pazienti, sono raccomandate le località di Crimea, Anapa, Kislovodsk con fonti di idrogeno solforato e la presenza di fattori climatici terapeutici.

    Le località più popolari per i bambini con manifestazioni di dermatite atopica:

    • sanatori. Semashko Kislovodsk;
    • sanatori "Rus", "DiLuch", Anapa con un clima marino secco;
    • Sol-Iletsk;
    • sanatorio "Chiavi" regione di Perm.

    Raccomandazioni per i pazienti con dermatite atopica

    Nel caso di un bambino, queste raccomandazioni vengono reindirizzate ai genitori:

    • limitare il contatto del bambino con tutti i tipi di allergeni;
    • Dai la preferenza ai vestiti di cotone per il bambino;
    • evitare lo stress emotivo;
    • abbreviare le unghie del bambino;
    • la temperatura nel soggiorno dovrebbe essere il più confortevole possibile;
    • Cerca di mantenere l'umidità nella stanza al 40%.

    Cosa dovrebbe essere evitato nella dermatite atopica:

    • applicare cosmetici su alcol;
    • lavare troppo spesso;
    • utilizzare salviette rigide;
    • partecipare a competizioni sportive.

    Dermatite nei neonati

    La dermatite nei bambini ha la definizione di un gruppo di reazioni infiammatorie. Queste reazioni derivano dall'effetto sulla pelle di un bambino di vari stimoli in condizioni di aumentata sensibilizzazione del corpo del bambino a tutte le sostanze irritanti. La dermatite nei bambini è caratterizzata da eruzioni cutanee di diversa natura e con diversa localizzazione del processo infiammatorio. Può essere localizzato sulla faccia del bambino, in varie zone del corpo, sulle mani. La dermatite nei lattanti è suddivisa in diverse varietà: pannolino, allergica, seborroica, atopica, dermatite da contatto nei neonati.

    Dermatiti nelle cause per bambini

    Un bambino può avere una grande massa di cause per la dermatite. Il risultato di un trattamento efficace della dermatite è la causa esatta della sua comparsa.

    La dermatite nei neonati può essere causata da diversi motivi: una lunga permanenza in un pannolino, un pannolino di dimensioni errate, elevata umidità e temperatura interna, suscettibilità genetica di un bambino a dermatite, nutrizione sbilanciata, scarsa igiene, ecc. Ad esempio, se almeno uno dei genitori del bambino ha qualche allergia (asma bronchiale o allergie alimentari), il bambino è suscettibile al 50% all'insorgere di dermatiti di varia origine, di natura allergica o di dermatite semplice da fattori esterni. Quindi, la pelle del bambino da un tale genitore è più suscettibile a fattori esterni e irritanti dal suo ambiente.

    Inoltre, le frequenti malattie infettive della madre durante la gestazione (gravidanza) del bambino possono provocare lo sviluppo di varie dermatiti nei neonati. Inoltre, le future mamme hanno bisogno di monitorare attentamente la loro salute durante la gravidanza, in modo da non sprecare il loro tempo prezioso in viaggi a dermatologi e allergologi. Inoltre, l'uso frequente di farmaci da parte di una donna incinta o di un bambino dopo la nascita (cioè, nelle prime settimane di vita, ad esempio, nella sindrome da intrahypertension del neonato) può innescare l'insorgenza di dermatite infantile.

    Alimentazione precoce del bambino con prodotti che non sono adattati al suo corpo (agrumi, cioccolato, uova, noci) o intolleranza individuale al bambino dalla nascita di lattosio, glutine, ecc. consente di sviluppare rapidamente la dermatite sul viso dei neonati in primo luogo (sulle guance, vicino alla bocca e vicino alle orecchie) e successivamente in altre parti del corpo.

    Contattare il bambino con prodotti chimici di uso domestico (detersivo in polvere, detersivo per piatti, detersivi concentrati, ecc.) Causerà gravi forme di dermatite sulle mani, sul viso e su altre parti del corpo del bambino. Quindi è necessario il più possibile per nascondere tali fondi da quei luoghi in cui un bambino curioso può entrare, che ha appena imparato a gattonare.

    Qualsiasi dermatite si manifesta come eruzione cutanea con iperemia e gonfiore della pelle in luoghi affetti da dermatite. Possono essere accompagnati da prurito, dolore, ogni sorta di infezioni secondarie possono unirsi, il che porta alla formazione di ascessi ed erosioni sulla pelle.

    La dermatite seborroica nei neonati è la cosiddetta "scabbia" sul cuoio capelluto, sebbene possa diffondersi alla faccia di un neonato. Queste croste provengono da una crosta grassa giallastra. La ragione dello sviluppo di queste manifestazioni è il fungo della famiglia furfur Malassezia.

    Le croste (gneiss) possono essere accompagnate da prurito, ma non in tutti i casi di dermatite seborroica. In assenza di trattamento della dermatite seborroica, si può unire un'infezione batterica secondaria, quindi un punto importante è il trattamento tempestivo di questa dermatite.

    La dermatite da pannolino è anche un tipo di dermatite nei neonati. È un'infiammazione della pelle nella zona delle pieghe inguinali, glutei, basso addome. La causa del suo verificarsi è considerata l'esposizione prolungata delle feci e delle urine alla pelle del bambino, lo sfregamento con un pannolino scelto in modo errato o vestito in modo improprio, mantenendo la pelle del bambino in costante umidità e non mantenendo l'igiene del bambino.

    La dermatite da contatto nei lattanti è caratterizzata da un'infiammazione della pelle del bambino nell'area che agisce direttamente con l'irritante (sfregamento costante con una cucitura dai vestiti, usando una crema irritante, mettendo a contatto la pelle con oggetti metallici). I segni della sua manifestazione sono anche considerati numerosi eritemi nella zona di contatto con una sostanza irritante, che sono accompagnati da prurito, croste piangenti (che possono apparire quando si graffia o si attacca un'infezione secondaria), ansia del bambino, irritabilità e disturbi del sonno. Va ricordato che la dermatite da contatto nei bambini può svilupparsi in forma cronica a causa dell'effetto costante o sistematico di un irritante sulla pelle di un bambino.

    Dermatite atopica nei neonati

    La dermatite atopica nei lattanti è considerata una delle dermatosi più comuni con un decorso cronico della malattia nei neonati e nei bambini più grandi. Nella dermatite atopica, vi è una violazione dello strato superiore dell'epidermide della pelle che si sviluppa a seguito del contatto con una sostanza irritante specifica. In quasi il 70% dei casi, la dermatite atopica si verifica nelle prime settimane della vita di un bambino. Molte madri e padri possono confonderlo con la solita diatesi, oltre ad ascoltare le "intelligenti" nonne che hanno attraversato tubi di fuoco, acqua e rame. Questo fatto è la ragione principale dell'approccio inopportuno e disattento a questa malattia.

    dermatite atopica nella foto di neonati

    Sfortunatamente, la dermatite atopica è trasmessa per la maggior parte ereditaria: da genitori o parenti stretti, che hanno una storia di dermatite allergica, neurodermite o orticaria. Ma spesso la dermatite atopica nei bambini viene trasmessa al bambino dalla madre.

    Lo stato mentale del bambino è anche direttamente correlato al verificarsi o al peggioramento di questa forma di dermatite. Poiché i picchi e carichi emotivi migliorano notevolmente la produzione di allergeni nel corpo, che accelerano lo sviluppo della dermatite atopica molto più velocemente. I principali colpevoli nel verificarsi di questa dermatite sono vari allergeni, che recentemente sono stati molto, molto comuni. Questi includono: epidermico, domestico, alimentare, batterico, fungino, ecc.

    L'origine della parola "atopia" dal greco antico indica come la capacità del corpo di produrre un'enorme quantità di immunoglobulina specifica e comune. Pertanto, accade che molti bambini siano ostaggi di questo tipo di dermatite, che causa il suo sviluppo a causa di allergie alimentari o reazioni ai farmaci, principalmente agli antibiotici.

    Le sostanze irritanti alimentari importanti di natura allergica con grande coraggio includono: uova, latte, miele, agrumi, arachidi e grano. Tra i fattori fastidiosi si possono attribuire anche gli enzimi che fanno parte di un gran numero di sapori, profumi, risciacqui, ecc. I genitori di bambini con questa dermatite devono essere più attenti alla scelta di un particolare prodotto. Sui prodotti di questo tipo (ad esempio, un prodotto cosmetico) si dovrebbe affermare che è ipoallergenico.

    Le manifestazioni della dermatite atopica comprendono: arrossamento della pelle sulle guance, pelle secca con segni di desquamazione, pelle screpolata nella zona di arrossamento, formazione di croste nelle zone problematiche, prurito, eruzione cutanea. La manifestazione principale è la dermatite sul viso nei neonati. Principalmente sulle guance. Tale rossore sul viso dei neonati può essere complicato dalla comparsa di croste gialle, desquamazione di seborroica sulle sopracciglia e sulla testa, lichenificazione, crepe e prurito costante, che provoca il bambino a sfregare costantemente la zona interessata. Inoltre, queste eruzioni cutanee possono essere osservate nell'avambraccio e sotto le ginocchia. La dermatite atopica può essere accompagnata da sonno irrequieto e una perdita generale di peso corporeo.

    Il trattamento della dermatite atopica nei lattanti è ridotto al raggiungimento della remissione. Per questo è necessario eliminare eventuali fattori irritanti sul corpo del bambino. Un passo importante nel trattamento è l'osservanza di una dieta ipoallergenica. Se il bambino continua a non ricevere alimenti complementari, è necessario escludere i prodotti allergenici dalla dieta della madre che allatta. Devi anche prestare attenzione ai vestiti del bambino. La comparsa di esacerbazione della dermatite atopica può causare tessuti di cotone e lana.

    La terapia farmacologica è l'uso di pomate locali di corticosteroidi: Lokoid, Advantan, Afloderm. Sono anche prescritti antistaminici. È necessario prendere in considerazione l'età del bambino. Se si verificano effetti collaterali della terapia ormonale locale con steroidi, possono essere prescritte creme antinfiammatorie: Elidel - questo farmaco non viene assorbito negli strati profondi dell'epidermide e può essere usato nei bambini, ma sotto la stretta supervisione di un medico. I farmaci antistaminici possono essere chiamati: Suprastin, Tavegil, Claritin. Questi farmaci riducono la manifestazione di prurito e irritazione.

    In nessun caso l'auto-trattamento non deve essere praticato, poiché la dermatite atopica nei neonati può unirsi all'infezione batterica secondaria e portare allo sviluppo di complicazioni con un decorso grave.

    Dermatite allergica nei bambini

    Si ritiene che la dermatite allergica nei bambini si sviluppi a causa di una predisposizione genetica ad esso e possa manifestarsi sufficientemente in giovane età (dai primi giorni di vita con intolleranza al lattosio). Questo spiega l'innata ipersensibilità e la presenza di sensibilizzazione, con ripetuti contatti con l'allergene. Questo è il motivo per cui possono verificarsi cambiamenti avversi e talvolta gravi nel corpo di un bambino, che possono influenzare l'intero sistema immunitario.

    La manifestazione di dermatite allergica sulla pelle di un bambino è considerata una risposta alla penetrazione dell'allergene nel corpo. E se è il momento di limitare il suo ingresso nel corpo, i sintomi della dermatite passeranno da soli il più presto possibile. Esiste una relazione densa tra lo sviluppo di questa malattia e il tratto gastrointestinale del bambino e il suo fegato, che, a causa della loro immaturità, non sono molto attivamente in grado di purificare il corpo da quelle sostanze che non possono essere assorbite, accumulandosi in esso. Cominciano ad acquisire le proprietà di alcuni antigeni che segnalano al sistema immunitario di produrre anticorpi. Questa catena inizia a provocare un processo infiammatorio, che si manifesta con eruzioni cutanee sulla pelle del bambino.

    Spesso, la dermatite allergica nei neonati si interseca con le allergie alimentari. Pertanto, è importante monitorare la sua dieta e iniziare a introdurre cibo complementare il più tardi possibile a quei bambini che hanno una tendenza a una malattia come le allergie alimentari.

    Le manifestazioni di dermatite allergica nei bambini sono molto specifiche: dopo che l'allergene è penetrato nel corpo del bambino (entro poche ore, a volte minuti), compare eritema, eruzione cutanea sotto forma di macchie, piaghe e crepe. Tutto ciò è accompagnato da un prurito, a volte persino insopportabile, che costringe il bambino a comportarsi in modo estremamente irrequieto. Durante i periodi di esacerbazione tale prurito può portare alla formazione di ferite durante la pettinatura.

    dermatite allergica nella foto di neonati

    Insieme alle già citate manifestazioni di dermatite atopica, la pelle diventa più edematosa, può causare microvescicole che contengono liquido chiaro e papule. Dopo un certo tempo, si aprono e formano un pianto, seguito dall'essiccamento sotto forma di croste.

    Il trattamento consiste nel determinare la forma specifica di dermatite. Questo è molto importante. Pertanto, per la diagnosi è importante mostrare il bambino all'allergologo, che può prelevare campioni sotto forma di metodi di iniezione o raschiature dalle aree interessate. È importante escludere la quantità massima di prodotti alimentari che possono causare allergie: cioccolato, latte, uova, glutine (pane), agrumi, noci, pesce, maiale, ecc. Ciò vale anche per la madre che allatta.

    Il medico dopo gli esami può prescrivere farmaci. Prima di tutto vengono prescritti antistaminici (Supradin), pomate antinfiammatorie, meno spesso glucocorticosteroidi. Si può anche usare l'emulsione di Atopra, che non contiene sostanze irritanti e si adatta bene ai bambini per eliminare l'infiammazione della pelle.

    Dermatite nei neonati

    Una condizione importante per il trattamento della dermatite nei neonati è l'esclusione di qualsiasi fattore irritante sulla pelle del bambino. Nel trattamento della dermatite seborroica nei neonati, è importante eseguire procedure igieniche, ovvero lo shampoo quotidiano con shampoo speciali e rimuovere meccanicamente le croste seborroiche (gneiss). Per molti bambini nel sesto mese di vita, tali croste possono scomparire da soli. E in alcuni casi, i pediatri possono prescrivere shampoo terapeutici (Qeliural DS), che possono ridurre l'infiammazione sul cuoio capelluto, la formazione di gneiss, ridurre l'attività del fungo, che è la causa della dermatite seborroica. Dopo il lavaggio con tali prodotti, i prodotti speciali devono essere applicati sul cuoio capelluto sotto forma di crema: Bioderm Sensibio DS, Zinc Friederm, Saforel, ecc. La durata del trattamento della dermatite seborroica nei neonati è prescritta da un medico, ma, di regola, non supera un mese.

    La dermatite da pannolino e da contatto nei bambini viene trattata sulla base dell'esclusione di indossare pannolini, vestiti. Nella dermatite da pannolino, il cambiamento frequente del pannolino, l'igiene della zona inguinale del bambino (lavaggio dopo il bagno di ogni bambino e dopo ogni cambio di pannolino) è considerata importante. È importante organizzare i cosiddetti bagni d'aria, che non solo prevengono questi tipi di dermatiti, ma anche estinguono perfettamente il bambino. Dopo l'igiene del bambino, si consiglia di applicare idratanti speciali sulla zona inguinale: Bepantem, D-Panthenol, Topikrem. In generale, gli unguenti a base di lanolina si sono dimostrati nel trattamento di tale dermatite. È importante escludere qualsiasi contatto del bambino con prodotti per la pulizia della casa e il bucato. E devi assicurarti che il bambino non abbia contatto con oggetti metallici (chiavi, catene, ecc.).

    Il trattamento di qualsiasi tipo di dermatite nei neonati deve essere effettuato sotto la stretta supervisione di uno specialista. È meglio che questo sia un dermatologo (un medico di una specialità ristretta) che può prescrivere un trattamento effettivo per uno o un altro tipo di dermatite. L'automedicazione non è rilevante qui!

    Popolarmente Sulle Allergie