I sintomi della rinite vasomotoria possono essere rintracciati più spesso nei bambini. L'urgenza del problema in Russia è piuttosto alta.

La proporzione di patologia tra tutte le malattie del tratto respiratorio superiore - 10-15%. Le forme allergiche di rinite rappresentano il 60-70%. La patologia è un fattore predisponente nell'eventualità successiva di bronchite asmatica e asma bronchiale in un bambino. I bambini hanno le seguenti complicazioni della malattia:

  • Infiammazione dei seni paranasali - 30-40%;
  • Adenoidite - ricorrente ed essudativa (30%);
  • Otite - 10%;
  • Stenosi della laringe - 5%.

La rinite vasomotoria è una malattia per la quale sono tipici i seguenti sintomi:

  • Prurito al naso;
  • Naso che cola (rinorrea);
  • starnuti;
  • Congestione nasale

Lo scarico di muco sulla parte posteriore della faringe porta al mal di gola cronico. Eccessiva secrezione dovuta a insufficiente pulizia dall'infiltrato infiammatorio.

Rinite vasomotoria - che cosa è: cause, sintomi, trattamento

La rinite vasomotoria è una malattia polietiologica (innescata da molte ragioni). I sintomi della patologia sono in qualche modo diversi con diversi tipi di patologia. Manifestazioni comuni di nosologia sotto forma di prurito, solletico, lacrimazione, tosse sono caratteristiche della forma allergica. Alcuni esperti non considerano la forma allergica agli stati vasomotori, ma seguiremo le raccomandazioni dell'OMS. Altre malattie allergiche si trovano spesso in questi pazienti.

Le principali cause della rinite

La forma allergica è innescata dal polline. Le manifestazioni della malattia si verificano in estate o in autunno.

La rinite allergica cronica si verifica in diversi periodi dell'anno. Causato da peli di animali e polvere domestica. I sintomi della malattia non dipendono dalle stagioni.

La varietà non allergica è divisa in 3 tipi;

La reazione vasomotoria si forma a causa del normale flusso di sangue a causa delle fluttuazioni delle condizioni termiche dell'ambiente. La patologia si forma in presenza dei seguenti fattori provocatori:

  • L'effetto di forti odori;
  • Scarico auto;
  • Fumo di tabacco;
  • Polvere nell'aria ambientale;
  • Pericoli professionali (prodotti chimici, metalli).

La rinite del gusto (rinorrea) si verifica quando si assumono cibi piccanti e caldi;

Una forma non allergica con un aumento degli eosinofili nel sangue appare quando si verificano invasioni elmintiche, alcune reazioni di ipersensibilità non specifiche. In questa forma, c'è una chiara scarica dalla cavità nasale, che aiuta a stabilire la causa della malattia.

Rinite professionale dovuta all'influenza di stimoli chimici o fisici. I sintomi della malattia scompaiono dopo aver lasciato il posto di lavoro.

Rare cause di rinite vasomotoria:

  • Assunzione di contraccettivi orali;
  • la gravidanza;
  • Assunzione di farmaci per aumentare la pressione sanguigna;
  • Uso di farmaci anti-infiammatori;
  • Anomalie strutturali del naso (curvatura del setto, tumore, polipi).

Una causa comune di patologia è un naso che cola virale. La forma ha un corso cronico. Rari fattori eziologici di nosologia:

  1. Fibrosi cistica;
  2. sarcoidosi;
  3. Sindrome di Wegener;
  4. Reflusso gastroesofageo
  • Disturbi muscolari e nervosi (disturbi muscolari, ictus);
  • Reflusso gastroesofageo;
  • Costrizione della gola con gonfiore;
  • Lo stress nervoso porta allo spasmo muscolare;
  • Età avanzata con scarsa coordinazione e ridotta forza.

Tutti i fattori provocatori di patologia sono divisi in esogeni ed endogeni. Ogni componente determina i sintomi clinici della forma patologica.

Selezionare fattori esogeni di patologia:

  • Polline delle piante;
  • Composti chimici di diverse concentrazioni;
  • Agenti batterici;
  • Sostanze proteiche;
  • Prodotti attività funghi, spore, muffe, zecche.

I fattori endogeni si formano nelle malattie interne, in cui aumenta la concentrazione delle tossine del sangue.

I principali tipi di malattia

Esistono 2 tipi principali di rinite vasomotoria:

Le forme allergiche sono divise in sottocategorie:

  1. stagione;
  2. Durante tutto l'anno.

Determinare il tipo e il fattore scatenante della malattia consente una selezione ottimale del regime di trattamento.

sintomi

Nella maggior parte delle forme della malattia, si verificano i seguenti sintomi:

  • Gonfiore della mucosa;
  • Scarico mucoso;
  • Difficoltà respiratoria nasale;
  • starnuti;
  • Naso che cola

Con un lungo raffreddore nei bambini, l'appetito diminuisce, insonnia si verifica, il mal di testa appare, il sonno peggiora. Il problema principale è una diminuzione della ventilazione. Rapida stanchezza, rifiuto di mangiare, perdita di memoria, rinorrea - secondo questi segni, puoi fare una diagnosi.

I sintomi della rinite vasomotoria allergica si formano quando la membrana mucosa dei passaggi nasali entra in contatto con l'allergene. I patologi sono caratterizzati dall'insorgere improvviso dei sintomi:

  • Gonfiore delle palpebre;
  • lacrimazione;
  • Congestione nasale;
  • Rossore congiuntivale;
  • Perdita dell'udito a causa di infiammazione nella tuba di Eustachio;
  • Muco abbondante.

La patologia è caratterizzata da flusso parossistico. L'ispessimento della membrana è causato da un aumento del contenuto delle cellule caliciformi. In forma cronica, l'epitelio diventa bluastro e pallido. Immediatamente dopo la cessazione dell'esposizione dell'allergene alla mucosa, lo stato del tessuto viene normalizzato. Cianosi e iperemia scompaiono.

Rinite vasomotoria cronica: trattamento

Il trattamento della forma cronica è effettuato con i seguenti farmaci:

  • Spray nasali steroidei;
  • Steroidi per via orale;
  • antistaminici;
  • Spray decongestionanti;
  • Droghe d'assottigliamento;
  • Immunoterapia specifica;
  • Fondi combinati.

I farmaci comuni sono glucocorticoidi nasali. I farmaci antinfiammatori non possono essere utilizzati a lungo a causa di effetti collaterali pronunciati. La rinorrea, la congestione nasale, il prurito, gli starnuti, il naso che cola vengono rapidamente eliminati con l'uso di questi farmaci, ma i farmaci devono essere somministrati e ritirati gradualmente. Con l'uso incontrollato, la corteccia surrenale cessa di secernere i propri ormoni, che sono necessari per ciascun organo.

Come curare la rinite vasomotoria cronica

I seguenti steroidi sono usati per curare rapidamente la forma cronica:

  • Fluticasone fuorat;
  • Mometasone fuorate;
  • Fluticasone propionato;
  • budesonide;
  • flunisolide;
  • Beclometasone.

Gli steroidi nasali locali sono applicati ogni giorno più volte. Quando usi la droga, devi inclinare la testa in avanti in modo che il farmaco sia distribuito uniformemente lungo la parete posteriore.

Con bassa efficacia degli steroidi locali, sono prescritti glucocorticoidi orali. I membri tipici del gruppo sono idrocortisone, metilprednisolone. I rimedi sono efficaci nei pazienti con allergie. L'emergere di gravi effetti collaterali quando si utilizzano questi farmaci è associato a un lungo corso di utilizzo. La terapia viene effettuata sotto stretto controllo medico. Spesso, per aumentare l'efficacia della terapia richiede una combinazione di steroidi con antistaminici.

Antistaminici per il trattamento

Gli antistaminici sono usati per la rinite allergica. I preparati sono usati per molto tempo. Non eliminano le cause della malattia, ma aiutano a prevenire le complicazioni fatali, tra cui lo shock anafilattico e l'angioedema. I farmaci sono prescritti per il deflusso del muco sul retro del rinofaringe, quando si creano difficoltà per la funzionalità della faringe e della laringe.

Gli antistaminici sono la terapia di seconda linea per la rinite vasomotoria. Le istamine appartengono alla categoria delle sostanze naturali che innescano le reazioni di sensibilizzazione quando esposte alle mucose degli allergeni, agli stimoli esogeni. Gli antistaminici sono farmaci che bloccano la reazione all'istamina. Si verifica in qualsiasi danno tissutale, inclusa la penetrazione di agenti virali batterici. Le medicine sono prescritte quando viene rilevato il contatto con un fattore allergico.

Secondo il meccanismo di azione tutti gli antistaminici sono divisi in 2 categorie:

  1. La sedazione è caratterizzata da farmaci di prima generazione (clemensina, cloreniramina, difenildrammina). Bandito durante la guida;
  2. Gli antistaminici non sedativi (cetirizina, loratadina) devono essere usati con cautela in combinazione con altri farmaci per escludere effetti collaterali imprevisti. Un rappresentante comune del gruppo è l'azelastina.

Spray per il trattamento della rinite vasomotoria acuta

Con i cambiamenti congestizi nella mucosa nasale, i decongestionanti sono applicati - fenilephedrine, oxymatezolin. I mezzi riducono il gonfiore del guscio, contribuiscono alla progettazione dei vasi sanguigni. I farmaci migliorano rapidamente la respirazione. Per diversi giorni, le droghe creano dipendenza. L'uso a lungo termine porta a gravi danni ai tessuti, quindi si consiglia di utilizzare spray decongestionanti per non più di 4-7 giorni.

I farmaci decongestionanti per via orale riducono rapidamente il gonfiore del seno nasale, normalizzano la respirazione, stimolano l'attività cardiaca, aumentano la pressione sanguigna. Evitare l'uso di fondi necessari in pazienti con ipertensione, malattie della tiroide, insufficienza renale. Il decongestionante orale più popolare è la pseudoefedrina.

Quando le reazioni vasomotorie, alcuni medici prescrivono cromolyn sodio, montelukast, ipratropium.

La Cromolin è uno spray di stabilizzazione cellulare che aiuta a prevenire lo sviluppo di una risposta infiammatoria prevenendo il rilascio di istamina e altri mediatori di allergia.

Montelukast è una droga il cui meccanismo d'azione è simile agli antistaminici. In pratica, il farmaco è meno efficace rispetto agli spray nasali steroidi. È raccomandato per i pazienti con condizioni asmatiche, asma bronchiale.

Ipratropio viene utilizzato per eliminare il sanguinamento nasale.

Trattamento della rinite vasomotoria cronica

Nella rinite vasomotoria cronica, il trattamento mira a prevenire un'altra esacerbazione. La forma è caratterizzata dalla formazione di muco denso che scorre lungo la parte posteriore della faringe. L'espettorato spesso appare quando il liquido è inadeguato.

Nel decorso cronico della malattia, l'immunoterapia specifica aiuta per 4 anni. L'essenza del metodo è la formazione della resistenza naturale agli stimoli provocatori esterni. Gli anticorpi bloccanti distruggono gli agenti patogeni immediatamente dopo l'ingresso nel corpo, quindi la reazione infiammatoria acuta, il gonfiore della mucosa non si sviluppa. La terapia SIT è prescritta per le persone con raffreddori frequenti.

Come trattare la malattia nei bambini

È difficile curare la rinite vasomotoria cronica nei bambini, poiché una ridotta attività immunitaria e una maggiore reattività tissutale creano i presupposti per l'esacerbazione della malattia. È necessario prendere in considerazione l'aumento della frequenza delle forme allergiche di patologia nei bambini.

Principi di trattamento delle forme croniche di rinite:

  1. Farmacoterapia adeguata;
  2. Controllo di qualità ambientale (eliminazione dei fattori provocatori, prevenzione del contatto con l'allergene);
  3. Vaccinazione allergica - immunoterapia specifica;
  4. Insegnare ai genitori come trattare i bambini con allergie.

Tutti i farmaci usati devono essere efficaci, sicuri, senza effetti collaterali. Otrivin soddisfa tutti i requisiti - è la xilometazolina con componenti aggiuntivi per idratare la mucosa nasale.

I decongestionanti tradizionali asciugano la mucosa nasale. Sullo sfondo dell'assunzione di questi agenti, le proprietà protettive del guscio sono ridotte.

La presenza di sorbitolo nella composizione otrivina fornisce proprietà idratanti. L'assunzione del farmaco consente di normalizzare il livello del fluido, che impedisce l'essiccamento. La durata dell'azione superiore a 10 ore consente di dormire comodamente di notte. I neonati vengono prescritti 1-2 gocce tre volte al giorno. Lo spray dosato è raccomandato per i bambini dopo 6 anni.

Vibrocil è un buon decongestionante utilizzato nella rinite vasomotoria cronica. Il contenuto del bloccante H1, alfa-1 fornisce un effetto antiallergico, vasocostrittore, antiedemico. Il farmaco non influenza i vasi, quindi la funzionalità della rete vascolare della membrana nasale non è disturbata. Il farmaco può essere applicato per 10 giorni. La facilità d'uso è la presenza di diverse forme di rilascio: gel, spray, gocce.

Per eliminare tutte le manifestazioni della malattia uso razionale di corticosteroidi topici, ma è necessario controllare il loro effetto sul corpo.

Rinite vasomotoria allergica - come curare

Curare la forma allergica è semplice: è necessario eliminare il contatto con l'allergene. Questo approccio non è ottimale, ma non ci sono altri modi per combattere l'aumento della sensibilizzazione del corpo.

La natura della terapia dipende dalle caratteristiche del fattore provocante. Quali procedure sono raccomandate per la rinite vasomotoria allergica:

  1. Pulizia permanente dei locali;
  2. L'eliminazione di animali domestici;
  3. Eliminazione dei fuochi di accumulo di muffa;
  4. La lettiera dovrebbe prevenire l'accumulo di allergeni;
  5. Restrizione del contatto con prodotti chimici;
  6. Rifiuto di assumere droghe con tendenza ad aumentata sensibilizzazione - acido acetilsalicilico, sulfonamidi, penicilline;
  7. Se gli allergeni respiratori diventano la causa della patologia, non è possibile separare il contatto con la patologia, pertanto viene prescritta una farmacoterapia per tutta la vita;
  8. L'obiettivo principale del trattamento è prevenire il contatto con il fattore provocante.

L'indurimento della rinite vasomotoria allergica è possibile con l'uso dei seguenti farmaci:

  • Bloccanti dei leucotrieni;
  • Gli antistaminici;
  • glucocorticoidi;
  • anticolinergici;
  • Farmaci vasocostrittori.

I decongestionanti aiutano a ripristinare rapidamente la respirazione nasale, ma i fondi non eliminano completamente i sintomi della malattia. Non appena i farmaci vasocostrittori cessano di agire, aumenta il quadro clinico dell'infiammazione della cavità nasale. Il pericolo dell'uso dei fondi risiede nella sindrome del "rimbalzo", quando, dopo l'uso di farmaci vasocostrittori, si verifica una stenosi persistente delle piccole arterie della mucosa nasale.

Ci sono studi che indicano che l'uso di decongestionanti per più di 7 giorni, aumenta il gonfiore della mucosa, contribuisce allo sviluppo della tachifilassi. L'uso di droghe per più di 5 giorni è pericoloso.

La rinite vasomotoria si presenta spesso cronicamente. Per prevenire la progressione costante della patologia, dovresti fare affidamento sui farmaci a lungo termine.

Il trattamento più efficace per la rinite vasomotoria negli adulti

La variante della rinite cronica, quando non ci sono cambiamenti significativi sulla parte della membrana mucosa, nessuna allergia o infiammazione, ma c'è una congestione nasale, è chiamata rinite vasomotoria.

Il suo altro nome è neurovegetativo. Ciò sottolinea che la fonte del raffreddore comune è più spesso una caratteristica dell'innervazione delle navi e non un'infezione. L'allergia può essere un fattore di accompagnamento, ma non la causa della malattia.

diagnostica

La diagnosi è fatta da un otorinolaringoiatra. Materia:

  • reclami: naso che cola, starnuti, prurito al naso;
  • mancanza di associazione di sintomi e allergeni;
  • una persona può dire di aver usato gocce di vasocostrittore per diversi anni;
  • arrossamento della mucosa durante l'ispezione;
  • radiografia dei seni paranasali del cranio;
  • emocromo normale.

Molto raramente, con una congestione nasale prolungata, il contenuto dei globuli rossi e dell'emoglobina nel sangue può diminuire. Quando la respirazione viene ripristinata, questi indicatori tornano alla normalità.

I reclami con la rinite vasomotoria non sono specifici, possono ben mascherare un altro tipo di rinite.

Le analisi sono effettuate principalmente per escludere altri tipi di rinite:

  • I cambiamenti ipertrofici sono visibili durante l'ispezione e sulla radiografia.
  • La rinite allergica ha sempre una chiara connessione con l'allergene: polvere, erbe, odori. Gli esami del sangue determinano l'eosinofilia e alti livelli di immunoglobulina E.
  • Atrofica è facilmente confermata dopo l'ispezione della cavità nasale - il muco è pallido e magro.

Scopri di più sui sintomi e gli effetti della rinite vasomotoria al link.

Trattamento della rinite vasomotoria negli adulti

Dopo aver respinto altri tipi di rinite cronica, viene diagnosticata la rinite vasomotoria. Da un lato, questo è buono. La rinite vasomotoria può essere completamente curata, a differenza di quella allergica.

Ma il trattamento è difficile, a lungo, con la connessione di vari metodi di terapia.

Trattamento chirurgico

Dimostrato che spesso la causa della rinite vasomotoria diventa un setto curvo del naso, cresta sporgente o adenoidi.

Queste formazioni irritano la mucosa sensibile, causando il suo gonfiore e la formazione di muco.

Se l'otorinolaringoiatra ha trovato uno di questi problemi, può offrire una pronta correzione. In questi casi, la chirurgia può liberare il paziente dalla rinite per sempre.

Succede che anatomicamente con il naso va tutto bene, ma la rinite lo è. L'essenza del problema è nei vasi troppo reattivi della mucosa nasale.

Reagiscono bruscamente ai cambiamenti di temperatura dell'aria, odori, stress e si espandono immediatamente, causando congestione. Quindi i medici raccomandano la coagulazione ad ultrasuoni o elettroplasmatica.

Il significato di queste operazioni è la distruzione parziale dei vasi della mucosa.

Trattamento laser

Uno dei metodi più promettenti è il trattamento laser. Durante la procedura, i vasi supplementari della mucosa della cavità nasale si attaccano e scompaiono. Dopo il laser, non si forma tessuto cicatriziale, non sono richiesti anestetici.

Un risultato positivo sotto forma di respirazione nasale libera è notato da 9 persone su 10.

L'operazione avviene in anestesia locale e quindi non ha praticamente controindicazioni. Dopo che non c'è sanguinamento, non è necessario indossare turbolenze strette nel naso per alcuni giorni per fermare il sangue.

A casa per un po 'di tempo il paziente non è consigliato bere alcolici, visitare bagni e saune. Questo è fatto per evitare il sanguinamento nasale a causa di una maggiore pressione.

massaggio

L'accumulo di muco nella cavità nasale non può sempre essere rimosso con la semplice espulsione.

Le pareti gonfie non consentono di lasciare il contenuto così facilmente, e l'uso quotidiano di gocce di vasocostrittore è pericoloso.

Il massaggio nasale aiuta a liberarsi del muco. È necessario massaggiare il ponte nasale per diversi minuti e i punti alle ali del naso.

Ciò migliorerà l'uscita del sangue dalle cavità, facilitando in qualche modo lo scarico del muco.

Tale massaggio regolare in combinazione con il risciacquo può sostituire le gocce di vasocostrittore.

blocco

In medicina, il blocco è l'introduzione di anestetici locali vicino al nervo o al plesso nervoso maggiore.

I farmaci in realtà congelano i nervi, riducendo la loro attività.

Viene usata una soluzione di novocaina, che viene iniettata nella regione del turbinato inferiore (nel naso). L'edema diminuisce dopo le prime procedure, ma per un effetto di lunga durata è raccomandato un ciclo di 10 blocchi.

fisioterapia

I metodi non farmacologici aiutano ben oltre il periodo acuto in cui non vi è praticamente alcuna secrezione nasale. La terapia diadinamica è l'uso di correnti diadinamiche da un elettrodo situato nel naso.

Un ciclo di non meno di 10 procedure facilita notevolmente la respirazione e riduce la probabilità di congestione in futuro. Le persone che hanno usato la terapia diadinamica hanno notato che avevano smesso di usare gocce di vasocostrittore.

L'elettroforesi del cloruro di calcio è a volte eccellente per chi soffre di rinite vasomotoria.

L'essenza della procedura è che l'effetto delle correnti fa sì che gli ioni di calcio si spostino dal tampone alla mucosa nasale.

Il calcio rafforza i vasi sanguigni, prevenendo il loro gonfiore. Se c'è un componente allergico, il cloruro di calcio lo rende più facile.

Il ripristino della respirazione avviene dopo le prime due procedure, ma l'effetto è cumulativo e il naso può respirare il più possibile dopo l'intero ciclo.

Trattamento farmacologico

Una persona arriva a un intervento chirurgico o al trattamento laser, di norma, dopo diversi anni di terapia farmacologica senza successo.

Tuttavia, le medicine aiutano molte persone, alleviando notevolmente lo stato durante le esacerbazioni. Vengono utilizzati vari gruppi di farmaci sotto forma di gocce, compresse, inalazioni e spray.

La cosa principale che la gente dimentica spesso è l'uso di gocce di vasocostrittore per più di 5-7 giorni in sé provoca la rinite.

Questi strumenti sono stati progettati per condizioni acute, quando il grave edema infiammatorio ha ostacolato significativamente la respirazione. Usarli in caso di rinite vasomotoria cronica significa aggravare la rinite.

Farmaci per la rinite vasomotoria

Tra le opzioni di trattamento per la rinite vasomotoria, i farmaci più comunemente usati sono compresse, gocce e lavanda.

Farmaci particolarmente efficaci in combinazione con metodi fisioterapici.

Per alleviare la condizione di una persona che soffre di rinite vasomotoria può essere una varietà di mezzi.

Lavaggio nasale

Una procedura nota da molti anni sta lavando il naso. L'essenza è molto semplice: il muco viene lavato dalle cavità nasali e l'uso di soluzioni saline allevia il gonfiore. Per il lavaggio puoi usare:

  • decotti di erbe - camomilla, eucalipto;
  • soluzione salina;
  • una soluzione di mare o sale ordinario;
  • soluzioni di farmacia già pronte - Aquamaris.

È più comodo risciacquare la cavità nasale con prodotti venduti in farmacia, ad esempio Dolphin. Queste sono navi speciali che possono essere riempite. Danno una pressione costante di acqua, non troppo forte, ma sufficiente per la purificazione.

Si sconsiglia l'uso di una siringa per il lavaggio: dà un getto d'acqua troppo forte, la cui pressione può causare complicazioni alle orecchie - otite.

Prima della procedura, se c'è una grave congestione nasale, gli agenti vasocostrittori sono necessariamente sepolti.

gocce

Gocce e spray - la prima cosa che una persona afferra con un naso chiuso. La rinite vasomotoria ha accompagnato una persona per molti anni, quindi dovresti essere saggio a scegliere le gocce con la mente, evitando le droghe che danno assuefazione.

  • Le gocce e gli spray vasocostrittori - naftilina, xilometazolina - hanno solo un effetto temporaneo.
  • Si consiglia di usarli prima di lavare il naso, durante l'esacerbazione della rinite e l'adesione di un'infezione batterica, non più di 5 giorni.

    • Gli spray ormonali sono ampiamente usati per alleviare la condizione delle persone con rinite vasomotoria. Questi farmaci includono Nazonex, Nazarel.

    Gli spray rimuovono rapidamente il gonfiore, riducono la formazione di muco, eliminano la componente allergica. Il loro effetto è duraturo e persiste a lungo dopo l'applicazione.

    Alcune gocce ormonali, ad esempio Avamys, vengono utilizzate per le adenoidi: un aumento delle tonsille rinofaringee. Le adenoidi possono causare rinite vasomotoria cronica.

    L'uso prolungato di uno spray con ormoni riduce la dimensione della tonsilla e rimuove la congestione nasale, il mal di testa, la voce nasale.

    Non avere paura degli effetti collaterali degli ormoni. Questi sono farmaci moderni che contengono glucocorticosteroidi molto deboli, che hanno solo un effetto locale.

    Sono praticamente non assorbiti e permessi per l'uso anche da parte dei bambini.

    • Le gocce immunomodulanti possono essere utilizzate nel complesso trattamento della rinite cronica.

    L'immunosoppressione accompagna quasi sempre la rinite costante, contribuisce alla rapida adesione dell'infezione.

    Per le gocce immunomodulanti, ad esempio, Derinat. Queste sono gocce sicure che possono essere usate dai bambini.

    Riducono il gonfiore, rimuovono l'infiammazione, se ce n'è uno, migliorano la circolazione e stimolano l'immunità locale della mucosa nasale.

    • Spesso nominato gocce contenenti argento, ad esempio, Protargol o Sialor.

    Tali strumenti possono essere utilizzati negli adulti e nei bambini con rinite acuta e cronica, con adenoidi.

    Gli ioni d'argento disinfettano perfettamente le mucose, distruggendo i microrganismi che possono unirsi rapidamente alla rinite vasomotoria.

    compresse

    Quando la rinite vasomotoria nei casi gravi, potrebbe essere necessario compresse. Questi sono antistaminici che, quando ingeriti, rimuovono un naso che cola, gonfiore, congestione nasale e allevia notevolmente la condizione.

    Puoi assumere droghe come:

    Le compresse possono essere utilizzate sia separatamente che in combinazione con spray e gocce locali.

    È consigliabile scegliere nuovi farmaci: Tsetrin, Zyrtec, Erius. Vengono presi solo una volta al giorno, non provocano sonnolenza e l'effetto dura anche dopo la fine della ricezione.

    inalazione

    Per l'inalazione è molto conveniente usare un dispositivo speciale: un nebulizzatore. Trasforma il farmaco in un gas, consentendo l'inalazione del farmaco e l'applicazione topica.

    In caso di rinite vasomotoria, inalazioni con:

    • olii essenziali;
    • soluzioni saline;
    • soluzioni antisettiche;
    • decotto di piante;
    • acqua minerale.

    Con l'uso regolare di inalazione attraverso un nebulizzatore, sostituiscono con successo gli agenti vasocostrittori, anche per coloro che hanno scavato nel nazivin per molti anni. L'inalazione aiuta a ridurre il gonfiore, una migliore espulsione del muco, idratando la mucosa.

    In assenza di un nebulizzatore, è possibile eseguire l'inalazione del vapore. Tuttavia, l'acqua non deve essere bollente, altrimenti è facile bruciare le mucose.

    Puoi cucinare un grande contenitore pieno di acqua calda e far cadere un paio di gocce di olio di abete o olio essenziale di pino.

    Se si respira il serbatoio per 15-20 minuti - il gonfiore viene rimosso, la respirazione nasale è più facile.

    Medicina tradizionale

    Oltre ai farmaci per la rinite cronica, ci sono rimedi popolari efficaci. Allevia il gonfiore e disinfetta la mucosa nasale.

    A casa, i più efficaci sono i decotti per lavare la cavità nasale da:

    • camomilla;
    • calendula;
    • eucalipto.

    Quando si attacca un'infezione batterica alla rinite vasomotoria, è utile seppellire il succo di aloe, diluito con una pari quantità di acqua.

    Efficace con le gocce di rinite vasomotoria:

    • succo di barbabietola;
    • succo di carota;
    • linfa di betulla.

    Immergere 2 gocce di succo riscaldato a temperatura ambiente in ciascuna narice tre volte al giorno.

    Esercizi di respirazione

    Una corretta respirazione può rendere la vita più facile per una persona con rinite vasomotoria. È particolarmente importante durante lo sforzo fisico ricordare di inalare con il naso. Quindi non sarà pigro, la circolazione del sangue nella cavità nasale è attivata, il gonfiore diminuirà.

    È utile fare esercizi di respirazione, consistenti in respirazione alternata:

    • dovrebbe prendere una posizione comoda;
    • un'espirazione libera è fatta attraverso il naso;
    • la narice sinistra si chiude - un respiro lento nella destra;
    • espirazione ancora più lenta con tutto il naso;
    • la narice destra si chiude - un respiro lento nella sinistra.

    Questo esercizio mira a rimuovere l'edema e migliorare la funzione respiratoria della cavità nasale. Respirazioni ripetute dovrebbero essere 10 volte al giorno.

    Insieme con esercizi di respirazione, l'indurimento è efficace, mantenendo l'immunità, frequenti passeggiate all'aria aperta.

    omeopatia

    La direzione omeopatica della medicina non è riconosciuta da tutti, la sua efficacia causa domande e sospetti. Tuttavia, ci sono casi in cui questo trattamento avvantaggia:

    • in donne incinte;
    • in persone con allergie multiple, quando è impossibile scegliere una medicina;
    • se la rinite è innescata da fattori mentali.

    Dovresti scegliere un omeopata con un certificato valido che possa davvero aiutare. Sfortunatamente, ci sono molti ciarlatani in questo settore che stanno cercando di ingannare i pazienti disperati.

    Un vero omeopata deve interrogare attentamente ed esaminare una persona, selezionando la droga rigorosamente individualmente. Possono essere usati farmaci:

    Esistono preparati omeopatici pronti per la rinite vasomotoria, contenenti una combinazione di mezzi:

    È impossibile dire esattamente quante persone soffrono di rinite vasomotoria. Migliaia di persone vanno per anni con un naso chiuso, senza andare dal medico a causa del solito, a loro parere, la rinite.

    Una persona con rinite vasomotoria subirà diversi specialisti prima che vi sia un trattamento efficace e adatto a lui. Ma più a lungo la visita del medico viene posticipata, maggiore è la probabilità di complicazioni - sinusite cronica, polipi.

    Video correlati

    Leggi di più sulla natura della malattia e su come curare la rinite vasomotoria nel video:

    Rinite vasomotoria negli adulti - sintomi e trattamento

    Rinite vasomotoria - una violazione della respirazione attraverso il naso a causa di un restringimento della cavità nasale, a causa di una violazione del tono vascolare nella mucosa. Si distingue la forma allergica e neurovegetativa della rinite vasomotoria.

    In questa malattia, la funzione dei vasi del rinofaringe è compromessa, e invece di assorbire il muco, secernono una quantità in eccesso. In altre parole, il paziente ha un naso che cola costantemente.

    Allo stesso tempo, i canali nasali non svolgono una funzione importante - pulire l'aria in entrata da sostanze nocive (polvere, germi e allergeni). La difficoltà è anche nel fatto che i canali nasali sono ristretti e poca aria entra nei polmoni, il che complica ulteriormente la situazione.

    La maggior parte delle persone decide di eliminare la rinite vasomotoria da soli, senza l'aiuto di un medico. Per fare questo, comprano gocce nel naso e pensano che il problema sia risolto. L'opinione secondo cui la rinite è una malattia non grave è errata, poiché l'inazione non solo aggraverà la malattia, ma causerà anche serie complicazioni. Anche la manifestazione della rinite vasomotoria in forma lieve può influire negativamente sulla vita abituale.

    Forma neurovegetativa

    Di regola, la stagionalità non è tipica di questa forma di rinite vasomotoria. La rinite vasomotoria è ugualmente comune in tutti i periodi dell'anno e dipende principalmente da fattori scatenanti esterni (polverosità delle stanze, fumi aggressivi nell'aria inalata, presenza di curvature a contatto del setto nasale) o dalla disfunzione neurovegetativa generale menzionata in precedenza.

    Di solito in quest'ultimo caso, i pazienti sono pazienti non solo del rinologo, ma anche del neurologo.

    Rinite allergica vasomotoria

    La rinite allergica vasomotoria si verifica quando la mucosa nasale entra in contatto con vari allergeni esogeni. Per la forma stagionale di rinite vasomotoria allergica è caratterizzata dalla presenza di esacerbazioni durante il periodo di fioritura di alcune specie di piante.

    Periodi di esacerbazione in una forma per tutto l'anno sono osservati indipendentemente dalle stagioni e dai periodi di fioritura, sono causati da un allergene, il contatto con cui è possibile durante tutto l'anno.

    Le manifestazioni caratteristiche della rinite vasomotoria allergica sono: la comparsa di una scarica mucosa improvvisa, prurito e bruciore, sensazione di congestione e mal di testa. Inoltre, ci può essere arrossamento della congiuntiva degli occhi, gonfiore delle palpebre. Molto spesso, le trombe di Eustachio possono essere coinvolte nel processo infiammatorio, che connette la cavità nasale con l'orecchio, causando una sensazione di congestione delle orecchie, la comparsa di acufene e una diminuzione dell'udito.

    cause di

    Perché nasce la rinite vasomotoria, e che cos'è? La base della malattia è la differenziazione dell'eccitabilità delle parti centrali del sistema nervoso autonomo e delle parti periferiche, a causa della quale la reazione ai soliti stimoli fisiologici della mucosa nasale.

    La risposta si manifesta con iperattività della mucosa nasale vascolare e neurovegetativa, che si manifesta con la capacità della mucosa di rispondere agli effetti di vari stimoli non specifici e specifici sotto forma di una reazione edematosa-secretoria, che non si riscontra negli individui sani.

    Tra le cause più comuni di rinite vasomotoria, emettono:

    1. Reazione allergica, che si manifesta in relazione alla violazione dei livelli ormonali, ad esempio durante la gravidanza, prendendo contraccettivi orali, trattamento ormonale e altri;
    2. Abuso di gocce di vasocostrittore;
    3. Sensibilità del corpo ad un brusco cambiamento di temperatura (meteosensibilità);
    4. Situazioni stressanti;
    5. Rinite allergica;
    6. Distonia vascolare vegetativa.

    I fattori di rischio includono:

    1. Cattive abitudini Basta guardare la foto degli organi interni del fumatore per capire tutti i danni causati dal fumo e dall'alcool;
    2. Aria secca;
    3. Odori separati (per esempio, profumi o tabacco);
    4. asma;
    5. Malattia da reflusso gastroesofageo;
    6. Aria inquinata;
    7. Danno al naso;
    8. Cibi piccanti;
    9. Situazioni stressanti, forti esperienze emotive.

    Altre cause possono provocare la malattia negli adulti, è molto importante diagnosticare la forma vasomotoria della rinite nel tempo e iniziare un trattamento completo della malattia in modo tempestivo.

    I sintomi della rinite vasomotoria

    Nel caso della rinite vasomotoria negli adulti, il sintomo principale è una violazione della respirazione nasale. Ciò porta ad un peggioramento della ventilazione nei polmoni, seguito da una circolazione impropria nel cervello e nel sistema cardiovascolare. A questo proposito, ci sono vari disturbi del sistema nervoso:

    • disturbo del sonno;
    • mal di testa;
    • aumento della fatica;
    • la debolezza;
    • mancanza di appetito;
    • deterioramento della memoria.

    Anche per la rinite vasomotoria negli adulti, ci sono altri sintomi:

    • congestione alternata di una delle narici - questo sintomo è molto significativo;
    • l'emergere di una sensazione di congestione nella posizione supina sul lato su cui cade la persona;
    • scarico incolore, mucoso e al tempo stesso abbastanza abbondante dal naso;
    • c'è spesso la sensazione di un grumo di muco nella gola.

    I sintomi della rinite vasomotoria sono spesso simili alla rinite allergica. Ma la causa alla radice e le conseguenze di queste malattie sono completamente diverse. Pertanto, durante la diagnosi è necessario condurre una serie di test:

    • test allergici per identificare l'allergene, se presente;
    • emocromo completo, incluso per eosinofili e immunoglobuline E, che mostrerà se si sta verificando un processo allergico;
    • radiografia dei seni nasali.

    Inoltre, la malattia è caratterizzata dallo sviluppo di attacchi di deterioramento con periodi di miglioramento, in cui i sintomi persistono spesso, ma non nella stessa misura del periodo acuto.

    diagnostica

    Fondamentalmente, per stabilire la diagnosi e determinarne il tipo, vengono utilizzate analisi, come un esame emocromocitometrico completo e la secrezione nasale.

    In queste analisi, i fattori decisivi per la diagnosi sono la presenza di eosinofili (cellule leucocitarie, che aumentano il loro numero principalmente a seguito di varie reazioni allergiche - indicano un tipo allergico di rinite). La presenza di una forma cronica di rinite chiarirà la condotta del naso a raggi X.

    Trattamento della rinite vasomotoria

    Data la somiglianza della rinite vasomotoria con alcune forme atipiche di rinite allergica, è prima necessario effettuare una diagnosi differenziale al fine di escludere la natura allergica della malattia e prevenire una prescrizione irragionevole di farmaci. A tale scopo vengono eseguiti esami del sangue e secrezioni nasali, test della pelle (scarificazione) con allergeni.

    Una varietà di forme di rinite vasomotoria richiede un approccio individuale al metodo di trattamento di ciascun paziente. L'effetto maggiore si ottiene se è possibile identificare ed eliminare i fattori che causano la malattia, ma non è sempre possibile stabilire la causa alla radice o curare la malattia sottostante.

    Per ridurre l'attacco di rinite aiutare le seguenti attività:

    1. Una moderata attività fisica riduce la frequenza degli attacchi, fa jogging, nuota, cammina, gioca sport rafforza il sistema nervoso e ha un effetto positivo sullo stato delle navi.
    2. Trattamento di malattie dello stomaco. La rinite vasomotoria si verifica spesso con reflusso, che è accompagnato dal lancio di contenuti dello stomaco nell'esofago e nel tratto respiratorio superiore.
    3. A rivelazione di anomalie di sviluppo dei passaggi nasali sarà richiesto l'intervento chirurgico.
    4. Eliminazione dell'influenza di fattori specifici, come fumo di tabacco, odori da sostanze chimiche, determinati alimenti.
    5. Doccia con acqua a contrasto. In alternativa, bagnare il corpo con acqua fredda e calda insegna al corpo a regolare il tono vascolare e ha un effetto positivo sullo stato del sistema immunitario.

    La terapia farmacologica viene selezionata in base ai sintomi della malattia, alla presenza di comorbidità e all'età del paziente.

    operazione

    Il trattamento chirurgico della rinite vasomotoria consiste nella distruzione incompleta della membrana mucosa della parte inferiore delle concentra nasali o iniezioni di farmaci - novocaina o agenti ormonali. Viene anche eseguita la rimozione dei vasi sanguigni che causano l'edema.

    Ci sono i seguenti metodi di chirurgia:

    1. Ablazione con radiofrequenza dei turbinati inferiori;
    2. Criodistruzione dei turbinati inferiori;
    3. Distruzione ad ultrasuoni dei turbinati inferiori.

    Tutti questi tipi di procedure chirurgiche mirano alla distruzione parziale dei vasi sanguigni, alla riduzione dell'edema cronico delle mucose, all'aumento del volume della respirazione nasale. Il meno del trattamento chirurgico della rinite vasomotoria sono le cicatrici che rimangono nei punti di impatto degli strumenti del dottore. In alcune circostanze sfavorevoli, portano anche a congestione nasale.

    Metodi omeopatici

    L'omeopatia comporta regimi di trattamento individuali per ciascun paziente. Per curare la rinite vasomotoria, lo specialista normalizza prima il lavoro dello stomaco, dell'intestino, del fegato, del sistema nervoso.

    Di conseguenza, stanchezza, irritabilità scompaiono, il sonno è normalizzato, l'immunità è rafforzata. In breve, l'omeopatia tratta la malattia eliminando le cause che hanno provocato il fallimento di tutto il corpo. Quanto segue può essere utilizzato dai rimedi omeopatici: ammonio, api, idrati, sabadilla, sanguinaria, allium, flagello, pulsatilla.

    Blocco nasale

    Spesso al paziente viene offerto il blocco nasale con l'introduzione di idrocortisone nello strato mucoso. Questa tecnica per lungo tempo allevia la congestione ed elimina il gonfiore, ma a causa di una possibile dipendenza è usata in casi molto rari.

    Come trattare i rimedi popolari

    Il trattamento della rinite vasomotoria ha lo scopo di normalizzare l'attività riflessa della mucosa nasale, riducendo gli episodi di rinorrea. Insieme alla medicina tradizionale per il trattamento della rinite a casa, è possibile utilizzare i metodi della medicina tradizionale.

    1. È necessario creare una soluzione salina qualitativa. Per questo, prendiamo 1 cucchiaino. sale ordinario e un bicchiere di acqua tiepida. Mescola il sale nell'acqua. Quindi ci laviamo il naso con questa soluzione.
    2. Le barbabietole fresche vengono strofinate e raccolte il succo, che deve essere conservato in frigorifero. È necessario scavare tre volte al giorno, due gocce nella narice. Dopo l'instillazione nel naso si inseriscono dei tamponi, anch'essi imbevuti di succo di barbabietola.
    3. Un altro rimedio è costituito da radici di calamo, elecampane, farfara, marsh wild rosemary, viola e cytvary seed. Prima di preparare l'infuso, si consiglia di macinare queste erbe, dopo di che il cucchiaio di questa raccolta viene versato con un bicchiere di acqua bollente e lasciato durante la notte. Al mattino, l'infusione risultante viene attentamente filtrata e quindi applicata 2-3 cucchiai al giorno prima dei pasti.
    4. Il miele aiuterà a rafforzare le difese del corpo. È usato come mezzo per lavare il naso. È necessario trovare miele di alta qualità, quindi sciogliere 1 cucchiaino in un bicchiere di acqua tiepida. Mescolare bene fino a quando il miele è completamente sciolto in acqua. Questa soluzione è necessaria per sciacquare il naso.
    5. Mescolare 2 cucchiai. equiseto, 3 cucchiai. radice di dente di leone, 4 cucchiai. Iperico, 1 cucchiaio. stimmi di mais e 5 cucchiai. centaury. Ci sono anche anche schiacciati. Dopo di che, una cucchiaiata della miscela viene presa e prodotta in un terzo litro d'acqua. Brodo difeso 12 ore. Quindi bollito, raffreddato e filtrato. Bevi la terza parte del bicchiere tre volte al giorno. Conservare il brodo dovrebbe essere nel frigorifero.
    6. L'olio di abete lubrifica la regione dei seni mascellari in parallelo con il massaggio del naso, i seni paranasali. Almeno 3-4 massaggi di questo tipo sono raccomandati al giorno. Il massaggio viene eseguito con colpetti speciali con la punta delle dita. Contribuisce a una migliore scarica del muco nasale.

    Secondo le recensioni, con rinite vasomotoria, il trattamento con rimedi popolari mostra buoni risultati, tuttavia, è necessario un costante monitoraggio da parte di un medico.

    Recensioni

    • Un anno e mezzo fu tormentato, non c'era mai abbastanza aria. I medici hanno cancellato tutto sull'IRR, consigliato di essere meno nervoso e mangiare meglio :) Non ha aiutato... Di conseguenza, ho deciso di riprendere questo argomento, leggere le informazioni. Di conseguenza, un approccio integrato ha aiutato: Nazorex - 1 p. al giorno, acido aminocaproico - 1 p. nel giorno e lavaggio a contrasto. Tutto questo ha fatto settimane 3. Ha aiutato. Periodicamente ci sono aggravamenti che non sono comparabili in forza a ciò che era prima, cioè molto più debole. In questo caso, gocciolare nasorex.
    • Il dottore mi ha portato in sala operatoria, mi ha dato un camice bianco per mettermi i vestiti. Mi misero su una sedia normale e facemmo l'anestesia locale.Naturalmente, non sentivo il mio naso, ma la cosa più spiacevole era che tutto era intorpidito in gola. Dopo aver verificato che l'anestesia aveva funzionato, il medico procedette con l'operazione: l'elettrodo fu inserito nel mio naso per diversi secondi quando divenne caldo per me per rimuoverlo. E così diverse volte. Non c'era alcun dolore, tutto era assolutamente confortevole e non spaventoso. Non c'era nemmeno sangue. In totale, ci sono voluti circa 20-30 minuti al massimo. Lasciami andare a casa subito dopo la procedura. La condizione era terribile: debolezza, nel naso e nella gola del muco, era difficile respirare anche con la bocca. Era semplicemente impossibile né il gusto né l'odore che senti, e non c'era appetito. La mattina dopo al dottore sul gabinetto del naso. Al mattino è diventato un po 'più facile. Sono arrivato alla procedura per l'apertura dell'ospedale alle 8 del mattino. Non potevo più aspettare. L'infermiera mi ha pulito il naso e stavo morendo. Un po ', un po' ma In questo giorno, potrei già mangiare e dormire.
    • Voglio parlare della mia guarigione dalla rinite vasomotoria.Non ero più in grado di respirare a causa delle gocce, l'ENT ha dato la direzione dell'operazione, quando il chirurgo mi ha consigliato di entrare in lista d'attesa - prova a non gocciolare, può recuperare, sono rimasto molto colpito da questo consiglio, ma non immediatamente, pochi giorni dopo ho deciso di provarlo, era solo una tortura, per dirla in modo mite, era agli inizi del 15 maggio, l'operazione era prevista per 7,07,15, i cambiamenti iniziarono gradualmente, decisi di non andare per l'operazione, da qualche parte la fine dell'estate si respira davvero s, qualcuno può Aiuterà, ma siate pazienti!

    complicazioni

    Poiché la rinite vasomotoria porta a una violazione della respirazione nasale, quindi, l'aerazione della cavità nasale e dei seni paranasali è disturbata, il che spesso porta al verificarsi di altri disturbi:

    1. I polipi sono lesioni benigne sulla mucosa infiammata. Di solito crescono nella parte superiore della cavità nasale. Di conseguenza, il paziente deve respirare attraverso la bocca;
    2. La sinusite cronica è un'infiammazione dei seni paranasali. Con questa malattia, il gonfiore persistente del viso, della fronte e del gonfiore dei tessuti molli appare alla secrezione dal naso;
    3. L'otite è l'infiammazione dell'orecchio medio. Poiché il naso e le orecchie sono interconnessi dalla tromba di Eustachio, c'è il rischio che particelle di fluido entrino nella cavità dell'orecchio medio, il che provoca lo sviluppo del processo infiammatorio;
    4. Sinusite - la sconfitta dei seni mascellari. Questa è la forma più comune di sinusite. È caratterizzato dall'ingestione di muco nelle cavità accessorie, che favorisce la crescita di microrganismi patogeni;
    5. Russare, fino a smettere di respirare.

    La rinite a lungo esistente danneggia significativamente l'udito a causa della connessione del rinofaringe con l'orecchio medio. Con uno stato significativamente trascurato, specialmente quando si attacca la flora batterica, è possibile una completa perdita dell'udito se il pus entra nella cavità dell'orecchio interno o scioglie il timpano, che si trova sul bordo dell'orecchio esterno.

    Come si può vedere, la rinite vasomotoria negli adulti è una malattia piuttosto complicata che richiede un approccio competente e integrato al trattamento. Pertanto, per qualsiasi sospetto di tale rinite, contattare gli esperti. In questo caso, con una diagnosi corretta, può essere prescritto un trattamento efficace. Va tenuto presente che il trattamento di questa malattia può essere lungo e complicato.

    Sintomi e trattamento della rinite vasomotoria negli adulti

    La rinite vasomotoria è una malattia del naso, caratterizzata da una violazione del tono naturale della mucosa. Disturbi nell'erogazione di sangue portano a gonfiore del conchae nasale e, di conseguenza, lo sviluppo della fase cronica del raffreddore comune. La congestione nasale costante, la secrezione di liquidi e la difficoltà di respirazione fanno sì che la persona diventi irritabile, dorma male, non riesca a concentrarsi sul lavoro e generalmente si sente insoddisfacente. Per determinare il numero esatto di pazienti che affrontano questo problema è abbastanza difficile. Di norma, le persone cercano di affrontare i sintomi da soli e il trattamento negli adulti avviene spesso a casa. Nonostante il fatto che la malattia non sia considerata particolarmente pericolosa, provoca un grande disagio e richiede un tempestivo intervento medico.

    cause di

    L'emergere della rinite vasomotoria (direttamente o indirettamente) può contribuire a vari fattori, tra cui i seguenti:

    • Infezioni virali. Il processo infiammatorio è una normale reazione del sistema immunitario all'ingestione di un'infezione virale. Una delle manifestazioni della "risposta" immunitaria è l'espansione dei vasi sanguigni, il gonfiore delle mucose e il naso che cola a lungo.
    • Caratteristiche qualitative dell'aria inalata. Il naso può reagire bruscamente a troppo freddo o, al contrario, l'aria riscaldata, nonché un brusco cambiamento di clima e meteo. Alcune persone sono molto sensibili al fumo di tabacco, aromi floreali pronunciati e profumi. L'inalazione di vapori di gas velenosi e sostanze chimiche è quasi sempre accompagnata dalla dilatazione riflessa dei vasi e dalla secrezione di muco dal naso. Tuttavia, in una persona sana, questo processo scompare rapidamente dopo averlo rimosso dall'ambiente irritante, e in chi soffre di rinite vasomotoria, i sintomi persistono per un periodo di tempo molto più lungo.
    • Cambiamenti ormonali associati a un aumento dei livelli di estrogeni nelle donne. Questi includono: gravidanza, periodo mestruale (menarca), assunzione di anticoncezionali, pubertà negli adolescenti. Ciò include anche le malattie degli organi del sistema endocrino che influenzano la regolazione del tono vascolare.
    • Stress frequente L'instabilità del sistema nervoso porta a un malfunzionamento della fornitura di sangue alla rete vascolare della cavità nasale e, di conseguenza, alla rinite cronica.
    • L'abuso di piatti speziati e speziati, che provoca irritazione dei recettori del gusto e porta all'espansione dei plessi venosi del rinofaringe. Tali manifestazioni di rinite sono di solito temporanee.
    • Uso a lungo termine di preparazioni vasocostrittore (Nazol, Naphthyzinum, Galozolin, eccetera). Se il corso di trattamento viene superato (7-10 giorni), si verifica l'effetto di assuefazione - l'organismo non produce i propri principi attivi che contribuiscono alla vasocostrizione e la mucosa nasale è in uno stato edematoso costante.
    • Malattie allergiche. I pazienti affetti da asma e dermatite atopica hanno molte più probabilità di ottenere la rinite vasomotoria cronica come malattia concomitante rispetto alle persone sane.
    • Anomalie anatomiche del naso congenite o acquisite a seguito di varie lesioni. La curvatura del setto nasale, così come la presenza di polipi, difetti adenoidi e altre escrescenze, interferisce con la normale circolazione dell'aria nel rinofaringe, che alla fine porta al ristagno di sangue nei vasi e al gonfiore della mucosa.
    • Malattie del tubo digerente. Con aumento dell'acidità, il succo gastrico irrita non solo l'esofago, ma anche i recettori della cavità nasale.
    • Prendendo un certo numero di farmaci per ridurre la pressione sanguigna (Methyldop, Prazosina), così come i farmaci anti-infiammatori (Ibuprofene, Aspirina), che influenzano il lavoro del sistema vegetativo-vascolare.

    Sintomi principali

    I sintomi della rinite vasomotoria possono essere permanenti e stagionali (se la malattia è attivata sullo sfondo di manifestazioni allergiche). È espresso nelle seguenti caratteristiche:

    • Difficoltà a respirare. Per compensare la mancanza di aria, il paziente deve respirare attraverso la bocca, a seguito del quale possono comparire mal di testa e secchezza delle fauci.
    • Naso che cola La natura della secrezione nasale è individuale, che va dal muco liquido trasparente all'espettorato di una consistenza densamente verde-giallastra. Alcuni pazienti descrivono la loro condizione come "che scorre dal naso, come un rubinetto".
    • Starnuti frequenti, con prurito costante nel naso. C'è un desiderio di grattarsi dentro, specialmente dopo averlo spento.
    • Deterioramento dell'olfatto. A causa del gonfiore della cavità nasale, la capacità di riconoscere gli odori è compromessa o scompare completamente.
    • Rossore delle ali, punta e narici del naso. Causato dal costante attrito del naso con mani e fazzoletti, nonché un maggiore flusso sanguigno verso i vasi della cavità nasale.
    • Occhi rossi, lacrimazione involontaria. Particolarmente caratteristico della rinite allergica, accompagnato da congiuntivite.
    • Malessere generale - debolezza nel corpo, emicrania, perdita di forza fisica, irritabilità, insonnia, pianto, frequenti cambiamenti di umore. Il naso che cola cronicamente influisce negativamente sul lavoro del sistema nervoso, in conseguenza del quale una persona è in costante tensione e non può rilassarsi completamente nemmeno in un sogno.

    diagnostica

    La diagnosi di una malattia inizia sempre con l'intervista al paziente. L'otorinolaringoiatra dovrebbe interessarsi ai sintomi del comune raffreddore, alle condizioni di vita del paziente, nonché familiarizzarsi con le sue attività professionali e le possibili fonti allergiche che hanno contribuito alla comparsa della rinite vasomotoria. Successivamente, viene determinata la presenza / assenza di malattie concomitanti (aumento della pressione sanguigna, distonia vegetativa-vascolare, dermatite, disfunzione tiroidea, ecc.) E l'elenco dei farmaci presi prima di venire dal medico.

    Il prossimo stadio - la rinoscopia, cioè lo studio del naso con uno strumento speciale (specchi nasali, imbuti per le orecchie). Lo specchio viene inserito nell'apertura nasale ad una certa profondità e si apre, dopo di che vengono ispezionati i diversi segmenti della cavità nasale. Se necessario, può essere applicata l'anestesia locale.

    Nelle cliniche più attrezzate viene praticata con successo la videoinoscopia, che consente di visualizzare una "immagine" sullo schermo di un computer e di eseguire la diagnostica nel modo più chiaro possibile.

    Oltre all'ispezione visiva, possono essere prescritti esami di laboratorio, in particolare:

    • Emocromo generale e avanzato.
    • Test allergologici. L'obiettivo è identificare l'allergene che causa attacchi di rinite. Questi includono test cutanei e analisi del siero del sangue per una varietà di allergeni di origine vegetale e animale.
    • Immunogramma.
    • Riduce il muco nasale per determinare l'infezione patogena. Se uno viene identificato, viene condotta un'ulteriore analisi sulla sensibilità del patogeno a diversi tipi di antibiotici al fine di sviluppare ulteriori tattiche di trattamento.
    • Radiografia. Illumina i seni paranasali, mostrando non solo la condizione della mucosa, ma anche la presenza di formazioni polifere.
    • Cardiogramma.

    Se necessario, altri studi possono essere assegnati per identificare le comorbidità e per determinare la diagnosi esatta.

    trattamento

    La decisione su come trattare la malattia viene presa tenendo in considerazione la complessità e la forma della rinite, l'età e il sesso del paziente, la presenza di patologie concomitanti e altri fattori. Tutti i metodi di trattamento esistenti possono essere suddivisi in due gruppi principali: conservativo e chirurgico. Considera ciascuno di essi in modo più dettagliato.

    riordinamento

    Lavaggio della cavità nasale. Appartiene alla categoria di attività che possono essere svolte a casa ed escludono il carico di droga sul corpo. Il lavaggio viene effettuato con soluzioni su base salina e minerale, preparate autonomamente o acquistate in farmacia già in forma finita. Questa procedura aiuta a ridurre il gonfiore dei seni nasali, diluisce il muco e contribuisce alla sua rapida rimozione verso l'esterno.

    Per un trattamento efficace della rinite si consiglia di fare più lavaggi durante il giorno. Come strumento "funzionante" si usano sia strumenti speciali che mezzi improvvisati: siringhe, teiere, tazze, ecc. Oltre alle soluzioni saline, è possibile iniettare nella cavità nasale soluzioni di preparati antivirali e antistaminici.

    Terapia farmacologica

    Basato sull'uso di spray, gocce, inalatori, compresse di diversi spettri di azione. Ad esempio:

    • gocce nasali: Baconase, Nasonex, Budesonide, Nasobek;
    • farmaci antiallergici: Prevalina, Allergodil, Suprastin, Kestin, Telfast;
    • farmaci di natura vasocostrittrice: Galazolin, Farmazolin, Sanorin, Nazivin;
    • anticolinergici (per combattere le esacerbazioni di asma): Ipratropio bromuro;
    • Rimedi omeopatia: Delufen.

    Importante: qualsiasi farmaco deve essere assunto secondo le istruzioni e nel dosaggio indicato dal medico. Qualsiasi deviazione dallo schema accettato può innescare lo sviluppo di complicazioni e deterioramento del paziente.

    fisioterapia

    Solitamente prescritto in combinazione con un trattamento di base. Un buon andamento positivo è dato dalla conduzione di un corso di fonoforesi (esposizione agli ultrasuoni) con preparazioni ormonali, elettroforesi in combinazione con cloruro di calcio e terapia laser. Le procedure fisiche vengono eseguite ogni giorno per 7-12 giorni.

    Intervento chirurgico

    Il metodo chirurgico è la correzione di difetti anatomici della cavità nasale - raddrizzamento del setto nasale, rimozione di adenoidi, polipi e altre formazioni fibrose. Le operazioni per ripristinare la rete vascolare della mucosa sono abbastanza comuni: coagulazione elettroplasma, distruzione laser, disintegrazione ultrasonica.

    blocco

    Consistono nell'introduzione di corticosteroidi o novocaina direttamente nella membrana mucosa dei seni nasali, che porta alla vasocostrizione e ad un miglioramento della sensibilità dei recettori olfattivi.

    Raccomandazioni generali

    Le persone che hanno già sperimentato la rinite vasomotoria e che sanno di prima mano cosa è sono piuttosto disponibili e responsabili nell'approccio a tutte le raccomandazioni mediche fornite dopo il trattamento principale. Sarà utile per i "neofiti" imparare cosa prestare attenzione e come ricostruire le loro vite in accordo con la diagnosi.

    • assunzione periodica di complessi vitaminici (idealmente ogni sei mesi) contenenti vitamine B, A, C, oligoelementi e acidi grassi;
    • attività fisica (corsa, palestra, piscina, camminata) in base all'età, al peso, alla preparazione iniziale;
    • non abuso di alcool, smettere di fumare;
    • indurimento con acqua fredda;
    • una corretta alimentazione, eliminando l'uso di semilavorati, fast food, bevande gassate, caffè, prodotti ad alto contenuto di conservanti;
    • minimizzare lo stress nervoso;
    • sonno sano della durata di almeno 8 ore.

    A fini profilattici, è necessario condurre una visita medica annuale per individuare tempestivamente le malattie dell'apparato respiratorio e prescrivere un trattamento adeguato.

    Popolarmente Sulle Allergie