Completa il corso del trattamento dell'allergia alla polvere usando ALT e sbarazzati completamente della malattia senza farmaci e vaccinazioni!

La causa più comune di asma bronchiale allergica e rinite allergica per tutto l'anno è un'allergia alla polvere domestica. Questa forma di allergia ha molti nomi simili:

  • sulla polvere di casa;
  • sull'acaro della polvere;
  • sulla polvere domestica;
  • in biblioteca (libro) polvere, ecc.

La polvere di casa è un prodotto naturale della vita umana. Gli estratti di polvere domestica hanno un'alta attività allergenica. Nella composizione, sono eterogenei, perché contenere sia composti inorganici che organici di origine animale, vegetale, microbica e fungina.

Un po 'sulle cause delle allergie domestiche

L'attività allergica della polvere domestica è dovuta principalmente agli acari domestici contenuti in essa.

Questi sono microscopici (0,3 mm), artropodi invisibili ad occhio nudo, che vivono in lettiera, vecchi mobili, vecchi libri, tappeti, ecc. Le allergie sono causate sia da esemplari viventi che dalle loro squame.

La temperatura ottimale per la crescita e la riproduzione delle zecche è 21-28 gradi Celsius, umidità 70-80%. Per lo sviluppo delle zecche è il microclima più favorevole nelle camere da letto. La quantità massima di zecche rilevate nei materassi. La principale fonte di cibo per zecche è l'epitelio desquamato di esseri umani e animali, detriti alimentari, funghi ammuffiti e lievito.

L'esacerbazione dell'allergia agli acari della polvere domestica di solito si verifica durante la stagione di riscaldamento (tardo autunno-inverno e inizio primavera) quando la temperatura ambiente rimane entro i limiti sopra indicati.

Se sei allergico agli acari, a volte appaiono allergie incrociate (con manifestazioni sulla pelle e nella gola). In questo caso, si verificano i seguenti sintomi: eruzione cutanea, prurito, mal di gola quando si mangia pesce dai crostacei (gamberetti, granchi, gamberi, aragoste, ecc.). Ciò richiede allergie ad aderire ad una dieta speciale che elimina l'uso di frutti di mare.

Segni e sintomi dell'allergia alla polvere domestica:

Violazione della respirazione libera attraverso il naso, congestione in una o entrambe le narici contemporaneamente;

Bruciore e prurito al naso;

Colpi di starnuti e pesanti perdite di muco dal naso;

Rossore, prurito della mucosa degli occhi, lacrimazione;

Tosse parossistica secca dolorosa;

Una caratteristica delle allergie domestiche è il deterioramento durante la loro permanenza in locali chiusi, specialmente in case con vecchi mobili, in appartamenti con tappeti, ecc. Inoltre, l'allergia alla polvere si manifesta in stanze con aria condizionata (moderne carrozze elettriche, cabine di aerei).

Come smettere di trattare i sintomi di allergia alla polvere e andare al trattamento delle sue cause?

Se noti i segni caratteristici di un'allergia domestica a te stesso o al tuo bambino, allora è meglio dimenticare immediatamente il trattamento sintomatico, che si tratti:

  • Ogni sorta di erbe curative e omeopatia;
  • Rimedi popolari per il trattamento domiciliare;
  • Antistaminici - spray, gocce, inalatori, pillole da spot pubblicitari in TV (Kestin, Loratadin, Zyrtec, Suprastin, Erius, Ketotifen, ecc.);
  • Ricette di nonne e guaritori.

Questi metodi apportano solo un sollievo temporaneo dalla malattia e non influenzano la causa della malattia. Con questo "trattamento", la gravità dell'allergia alla polvere domestica nei bambini o negli adulti aumenterà solo di anno in anno.

Nei bambini, un'allergia alla polvere domestica con un trattamento improprio può causare complicazioni sotto forma di crescita delle adenoidi e persino atrofia della mucosa nasale, portando alla perdita dell'olfatto.

Come misura preventiva, è possibile ridurre al minimo il contenuto di polvere nell'aria - rimuovere i tappeti, sostituire i cuscini di piume con quelli sintetici, utilizzare letti speciali, utilizzare filtri dell'aria, ma tutto ciò non elimina completamente il problema e nel lungo periodo crea il rischio di sviluppare l'asma. Che cosa fanno allora le allergie? Tratta la causa della malattia!

Ci sono 2 modi radicali per trattare l'allergia agli acari della polvere domestica nel 2018 - ASIT (immunoterapia specifica allergene) e ALT (autolinfocitoterapia). Con il loro aiuto, non solo puoi ridurre significativamente la sensibilità dell'immunità agli allergeni della polvere domestica, ma anche ottenere la remissione a lungo termine della malattia.

Il video sulla prevenzione e il trattamento delle allergie agli acari della polvere domestica nel programma televisivo "About the Most Important" (air datato 11.02.2016)

La trama di un'allergia alla polvere domestica va al video dalle 2:14 alle 12:30. Consulta l'autore del metodo ALT - l'allergologo-immunologo Loginina Nadezhda Yurievna.

I problemi di un paziente allergico alla polvere domestica:


  • Funzione respiratoria alterata: congestione nasale, attacchi d'asma

  • Mancanza di odore, disturbo del gusto

  • Cross allergia alimentare ai frutti di mare

  • Forse lo sviluppo della poliposi nasale e dei seni paranasali

  • La necessità di effettuare pulizie regolari nel soggiorno

  • Uso obbligatorio di letti speciali, oggetti interni

  • Con una terapia sintomatica prolungata, i suoi effetti collaterali si manifestano.

  • L'uso del classico metodo ASIT è difficile in caso di allergie polivalenti (multiple).

Eliminare l'allergia agli acari della polvere domestica nel 2018 con ALT!

"Autolinfocitoterapia" (abbreviata come ALT) è stata ampiamente utilizzata nel trattamento di pazienti con varie forme di malattie allergiche da oltre 20 anni, il metodo è stato brevettato per la prima volta nel 1992.

L'ALT è utilizzata con successo nel trattamento dell'allergia alla polvere negli adulti e nei bambini. I bambini vengono trattati con il metodo "Autolinfocitoterapia" dopo i 5 anni di età.

Il metodo di "Autolinfocitoterapia", oltre al trattamento di "allergia alla polvere domestica", è ampiamente utilizzato per: dermatite atopica, orticaria, angioedema, allergie alimentari, asma, rinite allergica, pollinosi, allergie agli allergeni domestici, animali domestici, allergie fredde e ultravioletti raggi (fotodermatite).

Il metodo ALT viene utilizzato con successo in caso di sensibilità a diversi allergeni allo stesso tempo, ad esempio:

L'essenza del metodo "ALT" consiste nell'utilizzare le proprie cellule immunitarie - i linfociti per ripristinare la normale funzione immunitaria e ridurre la sensibilità del corpo ai vari allergeni.

L'autolinfocitoterapia viene eseguita su base ambulatoriale, in un ufficio allergologico per lo scopo e sotto la supervisione di un allergologo-immunologo. I linfociti sono isolati da una piccola quantità di sangue venoso di un paziente in condizioni di laboratorio sterili.

Linfociti selezionati vengono iniettati per via sottocutanea nella superficie laterale della spalla. Prima di ogni procedura, il paziente viene esaminato allo scopo di prescrivere individualmente la dose di autovaccina somministrata. Oltre ai propri linfociti e soluzione salina, l'autovaccina non contiene alcun farmaco. I regimi di trattamento, il numero e la frequenza delle cellule immunitarie iniettate dipendono dalla gravità della malattia. Autolinfociti vengono somministrati in dosi gradualmente crescenti con un intervallo tra le iniezioni da 2 a 6 giorni. Il corso del trattamento: 6-8 procedure.


  • 1. - Raccolta del sangue 5 ml.

  • 2.- Isolamento di autolinfociti

  • 3.- Esame di un allergologo
    e determinazione della dose di autovaccina

  • 4.- Iniezione sottocutanea di propri linfociti

La normalizzazione del sistema immunitario e la diminuzione della sensibilità del corpo agli allergeni avviene gradualmente. L'abolizione della terapia sintomatica di supporto viene effettuata anche gradualmente sotto la supervisione di un allergologo. Al paziente viene offerta l'opportunità di 3 consultazioni ripetute gratuite entro 6 mesi dall'osservazione dopo la fine del ciclo di trattamento con il metodo "Autolinfocitoterapia".

L'efficacia del trattamento è determinata dalle caratteristiche individuali del sistema immunitario. Questo processo dipende in una certa misura dalla conformità del paziente con le raccomandazioni dell'allergologo durante il periodo di trattamento e riabilitazione.

Puoi familiarizzare con possibili controindicazioni qui.

Allergia alla polvere

In una luminosa giornata di sole, è facile notare piccoli movimenti, che fluttuano agevolmente nell'aria - sono polvere domestica. In effetti, è una sostanza multicomponente, costituita dalle particelle più piccole di sostanze assolutamente incredibili. Nella polvere domestica puoi trovare:

  • lava e ceneri vulcaniche congelate
  • Sabbia africana
  • particelle di gomma da pneumatici e persino asteroidi.

Ma l'80% della polvere consiste di sostanze più banali:

  • cellulosa (polvere di libro);
  • le particelle più piccole di tessuti per la casa morbidi;
  • particelle di materiali di finitura, soffitti, carta da parati, ecc.;
  • particelle di detergenti utilizzati per la lavorazione delle superfici di mobili, finestre e pavimenti;
  • peli di animali domestici e lana;
  • particelle cornificate della pelle umana e compartimenti grassi, detriti di capelli;
  • escrementi di insetti e resti delle loro conchiglie chitinose.

Ma il componente principale della polvere di casa è micro acari o saprofiti che si nutrono di epidermide umana morta.

Di per sé, questi acari della polvere non sono pericolosi per l'uomo, ma i prodotti del processo della loro attività vitale (le loro uova, escrementi o copertura chitinosa sottile) possono influenzare negativamente lo stato della salute umana attraverso il sistema immunitario.

In poche parole, il meccanismo è il seguente:

  • Le particelle di attività vitale degli acari della polvere entrano nel corpo umano attraverso gli organi respiratori, innescando una catena di reazioni nei tessuti e negli organi interni e causando un processo infiammatorio.
  • Le cellule immunitarie, che sono chiamate "grassi", iniziano a produrre istamina, che a sua volta provoca lo sviluppo di sintomi allergici: congestione nasale, starnuti e tosse, prurito agli occhi e prurito della pelle.

In Russia, l'incidenza delle allergie domestiche varia dal 15 al 17%. La sensibilizzazione agli acari della polvere si manifesta a seconda di quale organo è più reattivo all'allergene: bronchi, pelle, mucosa nasale o occhi. Può essere asma bronchiale, dermatite atopica, rinite allergica o congiuntivite.

Come combattere?

Gli scienziati non hanno ancora inventato una "pillola allergia", ma seguendo alcune regole e utilizzando la moderna farmacologia, è ancora possibile interrompere le manifestazioni cliniche di allergia o tenerla sotto controllo.

Esistono diversi metodi principali per trattare le allergie alla polvere:

  1. esclusione del contatto con l'allergene (nel nostro caso con la polvere);
  2. terapia farmacologica, per un uso a lungo termine è necessario scegliere l'ultima generazione di antistaminici;
  3. autolinfocitoterapia (ALT) e immunoterapia specifica allergene (ASIT).

Casa ipoallergenica

Il contatto con un acaro della polvere può essere escluso nel solo modo - pulizia regolare e corretta della casa. Non sarà possibile creare le condizioni per una scatola sterile, ma è possibile ridurre significativamente la popolazione di saprofiti in casa, e quindi migliorare lo stato di allergie. Iniziamo

Regola numero 1. Abbiamo bisogno di sbarazzarci dei cosiddetti "collettori di polveri".

  • Tende e pensiline pesanti sono meglio rimossi. Le tende possono essere sostituite con barriere fotoelettriche e, soprattutto, le tende, poiché sono facili da lavare. Mobili per imbottiti tessili - in pelle o altri materiali facilmente lavabili.
  • La polvere, e con essa l'acaro, si accumula in una varietà di dettagli complessi dell'arredamento dei mobili, difficile per una pulizia di alta qualità. Si consiglia di sostituirli. La casa in cui vive una persona allergica dovrebbe avere un design semplice.
  • La biblioteca e vari souvenir dovrebbero essere tenuti dietro a porte chiuse di vetro, i giocattoli per bambini dovrebbero essere conservati in apposite scatole con serratura.
  • Coperte e cuscini con riempitivi naturali devono essere sostituiti con accessori con riempimento sintetico ad alta ariosità e supporto del regime di umidità. Devono essere cambiati una volta all'anno o un anno e mezzo.
  • Tappeti, tappeti (naturali e sintetici) devono essere rimossi, un'enorme quantità di acari della polvere si accumulano in essi, inoltre, linoleum, parquet o laminato è più facile da pulire.
  • I giocattoli morbidi dovrebbero essere lavati e trattati regolarmente con prodotti speciali per acari della polvere.

Regola numero 2. Condizioni ideali per la localizzazione del letto per acari. Qui è caldo, umido e c'è cibo, che è la particella essiccata dell'epidermide umana.

La biancheria da letto deve essere regolarmente ben ventilata e non solo scrollarsi di dosso e rimodellare. Due volte alla settimana, i cuscini e le coperte dovrebbero essere eliminati e il materasso dovrebbe essere aspirato giornalmente.

  • La migliore protezione antizanzare per la lettiera è costituita da copertine antiallergeniche in tessuto a trama fitta. Hanno un alto grado di protezione contro le microparticelle, buona traspirabilità e filtrazione, non arrugginiscono, a differenza dei vecchi casi, e sono piacevoli al tatto.
  • Le lenzuola dovrebbero essere cambiate una volta ogni tre giorni. Lavare a 60 ° C o aggiungere additivi speciali che influiscano negativamente sul segno di spunta.
  • Il bucato dovrebbe essere asciugato sulla strada, sulla loggia o sul balcone e non nel soggiorno.

Regola numero 3. Quando si pulisce la casa, è necessario utilizzare aspirapolvere con filtri HEPA o filtri per l'acqua che riducano al minimo la concentrazione del substrato nocivo nell'aria.

È possibile utilizzare aspirapolvere dotati di sistema di valvole e collettori di polveri a pareti spesse. La pulizia con aspirapolvere per la pulizia è possibile solo con l'aggiunta di acaricidi o agenti antiallergici.

La sequenza di pulizia è la seguente:

  1. Puliamo la polvere.
  2. Vuoti.
  3. Noi mandiamo in onda la stanza.
  4. Puliamo la polvere depositata dopo la pulizia.
  5. Facciamo la pulizia del pavimento bagnato.

Regola numero 4. Al fine di ridurre al minimo le manifestazioni di una reazione allergica, è necessario pulire l'aria e controllare l'umidità nella stanza.

I depuratori d'aria contribuiscono alla riduzione delle particelle di polvere e degli allergeni nell'aria. L'aspirapolvere deve funzionare continuamente e i filtri devono essere sostituiti tempestivamente per evitare la produzione di sostanze nocive.

Vedere un dottore

Il trattamento improprio delle allergie alla polvere domestica nei bambini non è raramente la causa di adenoidi o atrofia della mucosa nasale, che può portare a una completa perdita dell'olfatto.

Terapia farmacologica

Al fine di livellare l'effetto dell'istamina, vengono prescritti antistaminici. La loro applicazione: rinite allergica e dermatosi. Ora le droghe usate di II e III generazione (Erius, Zyrtec), non hanno un effetto collaterale. Consultare un medico perché i farmaci a lungo termine non sono la soluzione migliore.

I broncodilatatori sono prescritti per alleviare e prevenire gli attacchi asmatici. Questi medicinali sono usati nel trattamento dell'asma, della congiuntivite e della rinite.

I corticosteroidi sono preparati ormonali che sono derivati ​​del cortisone (un ormone ormone surrenale). I corticosteroidi hanno uno specifico effetto antiallergico, inibiscono lo sviluppo dell'infiammazione allergica e sono prescritti solo nei casi più gravi. Il trattamento è effettuato da corsi a breve scadenza, sotto la supervisione del medico curante.

La terapia farmacologica coinvolge principalmente i farmaci a lungo termine. Va tenuto presente che i farmaci non influiscono sulla causa delle allergie, ma sulle sue conseguenze. Pertanto, il trattamento è sintomatico e la gravità delle allergie "domestiche" può solo aumentare di anno in anno.

Autolinfocitoterapia (ALT)

Per il trattamento delle allergie alla polvere domestica, puoi usare le tue cellule immunitarie - i linfociti. Ripristinano lo stato funzionale del sistema immunitario e riducono la sensibilità del corpo a vari tipi di allergeni. Questa è l'essenza dell'autolinfocitoterapia.

Gli autolinfociti vengono iniettati per via sottocutanea nella superficie della spalla. La frequenza delle sessioni e il regime di trattamento dipende dalla gravità della malattia. Il corso del trattamento è 6-8 procedure. Il metodo ALT viene utilizzato nel trattamento di bambini di età superiore ai 5 anni. ALT ha controindicazioni.

Immunoterapia specifica per allergeni (ASIT)

ASIT è considerato il "gold standard" del trattamento delle allergie. Il metodo consiste nel ridurre la sensibilità del corpo all'allergene e prevenire l'ulteriore sviluppo di una reazione allergica.

In un organismo di un allergico con l'aiuto di una sessione di iniezioni, vengono introdotte microdosi di un allergene significativo, in graduale aumento della concentrazione. Quindi, il principio di "buttare giù un cuneo". Di conseguenza, aumenta la resistenza del corpo agli allergeni ostili.

Ora ASIT è riconosciuto come l'unico metodo che non solo allevia i sintomi, ma elimina anche la causa della risposta inadeguata del sistema immunitario agli agenti ambientali. I bambini sono autorizzati a condurre ASIT con 5 anni. Ci sono controindicazioni.

dieta

Non viene fornita una dieta rigorosa per le allergie alla polvere domestica. Ma è necessario considerare la possibilità di reazioni incrociate ai frutti di mare. Non puoi mangiare gamberi e aragoste, granchi e gamberi, ostriche, lumache e vongole.

Come trattare le allergie alla polvere

I sintomi delle allergie alla polvere sono spesso confusi con i sintomi del raffreddore. Allo stesso tempo, questa malattia è uno dei tipi più comuni di allergie. I suoi sintomi danno alle persone un sacco di disagio durante tutto l'anno, specialmente nel periodo autunno-invernale, e scompaiono all'aria aperta. Come riconoscere questa malattia e, soprattutto, come trattarla? Ne parleremo nell'articolo di oggi.

I sintomi di allergia alla polvere sono più afflitti al mattino quando ti alzi dal letto. Questo perché la lettiera contiene molti acari della polvere. Inoltre, il paziente peggiora quando pulisce la casa o semplicemente pulisce la polvere. Gli allergeni trasmessi dalle zecche dall'aria entrano facilmente nel tratto respiratorio e quindi nel sangue. Stimolano il sistema immunitario a produrre anticorpi che legano le singole cellule del tessuto connettivo. Nel sangue aumenta il contenuto di sostanze attive (istamina, ecc.) Che porta a fenomeni spiacevoli. Gli allergeni zecche possono anche agire come allergeni da contatto (cioè portare altri allergeni su se stessi) e causare reazioni cutanee allergiche - ad esempio orticaria, gonfiore, arrossamento e prurito della pelle.

sintomi

I sintomi più comuni dell'allergia agli acari della polvere includono:

Sintomi di allergia cronica alla polvere

A volte la sensibilità agli acari della polvere diventa cronica. Potrebbero verificarsi i seguenti sintomi:

  • stanchezza;
  • sonnolenza;
  • disturbo della concentrazione;
  • mal di testa.

Perché la malattia dovrebbe essere trattata?

L'allergia alla polvere non solo porta disagio alla vita quotidiana di una persona, ma è anche pericolosa con le sue conseguenze. Il fatto è che se non si esegue un trattamento e una prevenzione adeguati, la malattia può diventare cronica, provocare un processo infiammatorio costante nelle vie respiratorie e infine portare all'asma. Più in dettaglio su questo racconterò un video interessante:

trattamento

Prima di tutto, devi rimuovere dalla tua vita gli allergeni che causano disagio - e poi la malattia andrà via. Inoltre, tisane, irrigazione nasale e altre procedure aiuteranno ad alleviare i sintomi.

Come affrontare le allergie agli acari della polvere e della polvere?

  1. Sbarazzati di tappeti spessi e soffici, coperte di lana, mobili imbottiti. Scartare arazzi sulle pareti e tende pesanti.
  2. I pavimenti e i mobili puliti sono il miglior rimedio per le allergie alla polvere. Non dimenticare di pulire regolarmente le prese d'aria.
  3. Tieni libri e gingilli dietro il vetro o in un armadietto chiuso. Sugli scaffali aperti, si copriranno rapidamente di polvere, causando così una reazione allergica.
  4. Forcella sull'igrometro. Controllerà l'umidità in casa, che è molto importante per le allergie.
  5. Installa i fan in cucina e in bagno. Accendili ogni volta che cucini o fai il bagno. Di conseguenza, riduci il livello di umidità in casa.
  6. Arieggia l'appartamento tutti i giorni, sia in inverno che in estate (soprattutto, non sotto la pioggia).
  7. Non surriscaldare in inverno. La temperatura della casa non deve superare i 20 ° C.
  8. Acquista un aspirapolvere moderno con un filtro per il vuoto. Un tale dispositivo cattura particelle di polvere microscopiche e quindi assorbe gli allergeni più comuni.
  9. Rimuovere polvere e ragnatele da luoghi difficili da raggiungere (ad esempio, dalle batterie). Questo ti aiuterà con un suggerimento speciale collegato ad un aspirapolvere.

Gli effetti benefici dell'olio di eucalipto

L'olio di eucalipto, aggiunto al lavaggio, distrugge gli acari che potrebbero rimanere nel tessuto e riduce il loro numero del 95 per cento. Hai solo bisogno di lavare tutti i tappeti e le tende una volta all'anno, così come lavare i tuoi vestiti e biancheria da letto. Aggiungere alcune gocce di olio di eucalipto all'acqua durante il lavaggio e lasciare le cose in essa per mezz'ora, quindi lavare e risciacquare.

Corso di pulizia allergica

Per curare eventuali allergie, comprese le allergie alla polvere, gli erboristi consigliano di sottoporsi a un corso di pulizia e restauro, che consiste in due fasi.

Fase uno

Per disintossicare il corpo, crea questa raccolta di erbe:

  • Tuberi di topinambur - 50 g;
  • Radice di tarassaco - 25 g;
  • Foglie di ortica - 25 g;
  • Yarrow herb - 25 g;
  • Erba di erba di San Giovanni - 25 g;
  • Foglie di betulla - 15 g;
  • Foglie di piantaggine - 15 g;

1,5 cucchiai di questa miscela versare 700 ml di acqua bollente e versare in un thermos. Dopo mezz'ora, l'infuso sarà pronto - berlo prima dei pasti - 1 bicchiere 3 volte al giorno. È necessario prendere tale rimedio per due mesi, tuttavia, dopo una settimana dall'inizio, dovresti iniziare contemporaneamente il trattamento con un'altra raccolta (è descritta nella seconda fase).

Seconda fase

Dopo aver bevuto la miscela precedente una settimana, si dovrebbe iniziare a prendere un infuso di foglie di camomilla e ortica. Prendi queste piante in quantità uguali, versa 1 cucchiaio di miscela con un bicchiere di acqua bollente e prendi 3 volte al giorno prima dei pasti per curare le allergie.

Trattamento al succo di limone

Se sei allergico alla polvere, dovresti sempre fornire al tuo corpo vitamina C. Il modo migliore per farlo è quello di prendere una miscela di succo di limone e olio d'oliva ogni mattina a stomaco vuoto (1 cucchiaino di ciascun ingrediente). A proposito, questo farmaco non solo ti allevia da sintomi spiacevoli, ma aiuta anche a rafforzare il sistema immunitario. Ma la scarsa immunità è il principale colpevole delle allergie.

propoli

Il trattamento con propoli dà un ottimo effetto se si è allergici a polvere, polline, alimenti, ecc. Basta prendere 1 grammo di propoli ogni mattina, masticandolo accuratamente e poi bevendo acqua fredda.

Latte di capra

È dimostrato che il latte di capra, se assunto regolarmente, aiuta a curare qualsiasi tipo di allergia. Bevi ogni mattina a stomaco vuoto - e dimenticherai sintomi spiacevoli.

Ricetta del monaco francese

Questo trattamento deve essere usato in caso di allergia prolungata alla polvere con molteplici complicazioni, come eczema, orticaria o rinite allergica cronica. La ricetta è stata sviluppata dal famoso erborista e chiaroveggente francescano Andrei Klimushko. Quindi, devi bere tre volte al giorno, 20 minuti prima dei pasti, un bicchiere di tè con 11 erbe. Mescolare parti uguali di foglie di piantaggine, erba della foresta di veronica, erba di equiseto, erba poligonale, erba galeopsis, rizoma di erba del divano, rizoma di calamo, foglie di madre e farfara, rizoma di pechornik, foglie di betulla e radice di tarassaco. Cucchiaio di una tale miscela a base di erbe versare un bicchiere di acqua bollente. Coprire e lasciare riposare per tre ore. Filtrare, raffreddare e bere.

Succo di sedano

Succo di sedano deterge il corpo dagli allergeni, rimuove le tossine e aumenta l'immunità. Per iniziare il trattamento, strofinare la radice di sedano su una grattugia fine, spremere attraverso la garza e prendere 1 cucchiaio 3-4 volte al giorno a stomaco vuoto. Continuare il percorso fino a quando l'allergia scompare completamente. Non dimenticare di spolverare regolarmente la casa.

lavaggio

Varie macchie sulla pelle a seguito di una reazione allergica possono essere alleviate o rimosse con il lavaggio. Preparare un decotto di una miscela composta da parti uguali dell'erba dell'equiseto, fiori di calendula e erba salvia. Un cucchiaio di erba, versare 0,5 litri di acqua, scaldare e far bollire a fuoco basso sotto il coperchio per 5 minuti. Dopo il raffreddamento e il filtraggio, pulire le aree interessate più volte al giorno con questo brodo.

Irrigazione della cavità nasale

Molto spesso, le persone allergiche alla polvere soffrono di un raffreddore e gonfiore della cavità nasale. Pertanto, ti suggeriamo di sottoporsi a un trattamento lavandosi il naso. Per fare questo, è meglio applicare una soluzione salina (un terzo di un cucchiaino da tè per bicchiere d'acqua), o una tintura di calendula (1 cucchiaino di fiori secchi, versare 1 tazza di acqua bollente, insistere e filtrare). Il lavaggio stesso può essere eseguito con una pipetta o il liquido delle narici può essere aspirato.

Comprimere gli occhi

Inoltre, le persone allergiche alla polvere spesso si lamentano di lacrimazione e irritazione degli occhi. Per superare questo problema, fai delle compressioni per gli occhi ogni sera. Prendi 1 cucchiaino di fiordaliso, copri con mezzo bicchiere d'acqua, copri e lascia per 20 minuti. Dopo questo, filtrare l'infuso e raffreddarlo. Prendi dei tamponi di cotone, bagnali con tintura di fiordaliso e applica agli occhi.

Scrivi nei commenti sulla tua esperienza nel trattamento delle malattie, aiuta altri lettori del sito!
Condividi contenuti sui social network e aiuta amici e familiari!

Segni e sintomi caratteristici dell'allergia alla polvere: come si manifesta la malattia e come eliminarla

Le allergie alla polvere negli adulti e nei bambini si verificano spesso con periodi di remissione ed esacerbazione, danno ai pazienti molti disagi, provocano irritazione quando compaiono sintomi spiacevoli. Il tipo di reazione negativa dipende dalla quantità di polvere e dalla zona in cui penetra lo stimolo.

Come ridurre il rischio di allergie a vari tipi di polvere? Come riconoscere lo stadio iniziale della malattia? Come trattare le allergie alla polvere? Risposte all'articolo.

Cause di patologia

La reazione negativa è associata alla risposta immunitaria del corpo alle microparticelle e agli elementi che costituiscono la polvere. Gli scienziati hanno identificato molti componenti aggressivi, influenzando negativamente il sistema respiratorio, la congiuntiva della mucosa degli occhi, del naso e della gola.

I principali allergeni nella composizione della polvere:

  • particelle dell'epidermide e peli di animali;
  • acari della polvere, i loro prodotti di scarto;
  • microparticelle di detersivi per bucato e prodotti chimici domestici;
  • escrementi secchi di scarafaggi, cimici, pulci e altri insetti dannosi che abitano l'abitazione umana;
  • batteri, virus pericolosi, muffe fungine spore;
  • pioppo di pioppo, polline di alcune piante;
  • particelle di vernice, vernice, esfoliata da mobili, pavimenti, battiscopa;
  • cibo avanzato;
  • microparticelle di carta, muffe, che si sviluppano ad alta umidità tra le pagine dei libri;
  • i più piccoli pezzi di detriti;
  • polvere di legno;
  • muffa che colpisce negativamente gli organi della vista, la respirazione, la pelle durante la riparazione, quando si rimuovono vecchie carte da parati o piastrelle.

Tipi di polvere:

  • dal letto. Abitanti pericolosi - acari letto;
  • casa;
  • libro;
  • la costruzione.

Scopri i metodi efficaci di trattamento dell'eczema sui piedi con l'aiuto di medicine e rimedi popolari.

Su come prendere la mamma per le malattie allergiche, leggi questo indirizzo.

Le reazioni negative si sviluppano in presenza di fattori provocatori:

  • l'accumulo di spazzatura in locali residenziali e pubblici;
  • rara pulizia a umido, uso occasionale di un aspirapolvere;
  • abbondanza di tappeti, binari, tende pesanti, giocattoli morbidi, cuscini decorativi;
  • riparazione nell'appartamento;
  • accumulo nella dispensa di scorte alimentari, vecchi giornali, cose inutili, deposito di verdure, cereali, cereali;
  • animali domestici, scarsa cura del vassoio per gatti;
  • aumento dell'umidità, causando la comparsa di muffa;
  • un gran numero di libri, cura irregolare di loro;
  • abitare nella casa di colonie di scarafaggi, pulci, cimici;
  • accumulo di detriti sotto la vasca, dietro il lavandino, negli angoli, vicino al battiscopa;
  • una grande quantità di mobili, confusione di locali, mancanza di accesso per la pulizia in luoghi scomodi.

Tipi di malattie allergiche

L'inalazione di microparticelle di sostanze irritanti pericolose provoca numerose malattie associate all'esposizione agli allergeni. La polvere domestica è presente in casa tutto l'anno, la maggior parte delle patologie si presenta in forma cronica.

Quando la risposta immunitaria alla polvere sviluppa le seguenti malattie:

Allergia alla polvere, codice ICD 10 - classificazione secondo la natura dei segni negativi: J30 (rinite allergica), L23 (dermatite allergica), L50 (orticaria).

Segni e sintomi

I principali segni di una reazione negativa alla polvere:

  • solletico in bocca, starnuti, rinite allergica e congestione nasale, prurito, muco libero nelle vie nasali;
  • infiammazione, gonfiore, prurito delle palpebre, congiuntivite allergica, lacrimazione;
  • arrossamento della pelle, dermatite da contatto, desquamazione dell'epidermide, orticaria, piaghe, prurito;
  • gonfiore dei tessuti;
  • capogiri, mal di testa frequenti e prolungati;
  • mancanza di respiro, tosse, respiro sibilante, spiacevole sensazione di oppressione al petto.

diagnostica

Test e test speciali aiutano a determinare l'irritante. Durante l'esame, il medico mette sulla pelle diversi tipi di allergeni, dopo un certo tempo analizza la reazione. Se l'irritazione, il rossore, le vesciche, il prurito del test allergico sono considerati positivi, viene riscontrato un irritante.

Dai test standard, l'ipertensione dà un esame del sangue per il livello di immunoglobuline. Elevati livelli ematici di eosinofili (fino al 5% del livello totale dei leucociti) confermano indirettamente l'allergia.

Conversazione obbligatoria con il paziente, chiarimento del quadro clinico della patologia. Informazioni utili - dati sulle reazioni allergiche nei genitori: una predisposizione ereditaria aumenta il rischio di una risposta immunitaria acuta.

Trattamenti efficaci

Le principali direzioni della terapia:

  • riduzione della quantità di polvere nell'abitazione, pulizia regolare, acquisto di cuscini e coperte con filler ipoallergenici sintetici, l'esclusione dal menu di prodotti che causano una reazione acuta;
  • uso di farmaci antistaminici. L'opzione migliore sono le nuove formulazioni delle ultime generazioni con azione prolungata. Aleron, Claritin, Cetirizine, Erius, Telfast, Zodak, Fexofenadine, Zyrtec, Cetrin;
  • farmaci ormonali. Con la forma corrente di allergia, gravi reazioni del corpo, il medico prescrive pillole di allergia, creme e unguenti per eliminare i sintomi acuti. I corticosteroidi non devono essere utilizzati per più di 10-14 giorni solo sotto la supervisione di un medico;
  • assorbitori di allergia. Elemento obbligatorio di trattamento per qualsiasi forma di allergia. I composti assorbono tossine, autoantigeni, allergeni, rimuovono i componenti nocivi dal corpo. È importante scegliere un assorbente moderno con un effetto complesso. Il farmaco Laktofiltrum è particolarmente utile per i bambini: lo strumento non solo rimuove le tossine, ma accelera anche la produzione di batteri benefici nell'intestino. Sorbetti efficaci: Enterosgel, Multi adsorbimento, carbone bianco, Polysorb, carbone attivo;
  • farmaci con effetto sedativo. Quando prurito, gonfiore delle palpebre, lacrimazione, congestione nasale, i pazienti sono spesso irritati, dormono male e reagiscono in modo acuto a situazioni spiacevoli. I sedativi leniscono, alleviano la tensione nervosa. Un decotto di melissa e menta, compresse di valeriana, Percen, Novopassit, tintura di motherwort;
  • risciacquare il naso, gargarismi. In caso di reazioni allergiche, le procedure regolari alleviano il gonfiore, riducono la congestione nasale, leniscono la gola irritata con una tosse secca, lavano via le parti di allergeni dalle membrane mucose. Una soluzione salina debole, i preparati a base di acqua di mare sono utili: Aqua Maris, Physiomer, Marimer, Allergol. La procedura con il dispositivo Dolphin dà un buon effetto;
  • decotti alle erbe per lozioni, impacchi, gargarismi. Alleviare irritazioni, arrossamenti, prevenire infiammazioni, ridurre gonfiore, prurito, decotto di camomilla, achillea, trattamento allergia. Effetto positivo su palpebre gonfie, mucose, pelle, salvia, menta, calendula. La raccolta di due o tre tipi di piante medicinali funziona bene.

Come trattare l'orticaria nei bambini? Scopri le opzioni di trattamento efficaci.

Su come prendere diazolin dragee per le malattie allergiche è scritto su questa pagina.

Vai a http://allergiinet.com/zabolevaniya/allergicheskij-stomatit.html e leggi i sintomi e il trattamento della stomatite allergica nei bambini.

Allergie alla polvere nei bambini

Debole immunità, scarsa ecologia, l'immaturità di alcuni sistemi corporei sono fattori che aumentano l'impatto negativo degli allergeni di vario tipo. I bambini reagiscono più acutamente alle muffe, agli acari della polvere, alle particelle secche dell'epidermide morta, alle feci, alla sporcizia, ai detriti di cibo che costituiscono la polvere.

I sintomi e i segni sono simili alle reazioni negli adulti, ma spesso i segni sono pronunciati. Il bambino soffre spesso di tosse secca, lacrimazione, disagio, arrossamento del bianco degli occhi, prurito e gonfiore delle palpebre.

Durante la terapia, è importante osservare misure preventive, per prevenire l'accumulo di polvere nella casa. Azioni obbligatorie: rafforzamento dell'immunità, terapia vitaminica, indurimento.

I farmaci consigliati per le allergie 2 e 3 generazioni con un effetto delicato sul corpo in crescita:

La mancanza di un corretto ordine in casa, combinato con un aumento della secchezza dell'aria e una predisposizione ereditaria alle allergie, aumenta il rischio di reazioni negative alla polvere domestica. Più debole è l'immunità del bambino, maggiore è la probabilità che appaia una risposta immunitaria negativa.

Misure preventive

Dieci regole per ridurre il rischio di reazioni allergiche alla polvere:

  • Liberare l'appartamento dalla spazzatura, aprire l'accesso alle aree in cui si accumulano le particelle di polvere.
  • Effettuare regolarmente la pulizia con acqua, assicurarsi di aspirare, rimuovere la polvere da mobili, quadri, elettrodomestici.
  • Sbarazzati di oggetti, "raccoglitori di polvere". Minore è il numero di tappeti, tende spesse, pavimenti con pisolino lungo, giocattoli morbidi, minore è il rischio di reazioni negative.
  • Mantenere la temperatura e l'umidità ottimali nell'appartamento, ricordate che l'umidità è un ambiente ideale per lo sviluppo di muffe.
  • Per mantenere un equilibrio quando si usano prodotti chimici di uso domestico: l'abitudine di applicare costantemente polveri, spray, detergenti sintetici provoca spesso reazioni allergiche. Non è sempre possibile rimuovere le microparticelle del detergente, il cui accumulo nell'aria e sulle superfici provoca irritazione delle vie respiratorie, degli occhi, delle mucose.
  • Non fumare all'interno: il fumo di sigaretta aumenta l'effetto di sostanze irritanti, provoca tosse allergica, irrita i bronchi, passaggi nasali. Il fumo passivo indebolisce le difese del corpo, rendendo le famiglie più vulnerabili a virus, batteri, funghi patogeni.
  • È tempo di cambiare la biancheria da letto: lastre vecchie con particelle di epidermide morta, sporco, quindi - un ambiente favorevole per l'habitat di acari della polvere e cimici dei letti.
  • Durante i lavori di riparazione in dispositivi di protezione, proteggere l'apparato respiratorio e gli occhi dalla penetrazione delle particelle più piccole di muffa, polvere, colla essiccata, vernici, che sono sempre presenti quando si rimuovono vecchi rivestimenti.
  • Per prevenire reazioni allergiche aiuterà l'acquisto di mobili imbottiti con rivestimento antipolvere, l'uso di riempitivi sintetici per cuscini e coperte, il rifiuto di tessuti, attirando particelle di polvere.
  • Non conservare semole, verdure, rifiuti, vecchie riviste e giornali nella dispensa. Combatti contro gli scarafaggi e gli ectoparassiti, i roditori, lasciando le feci ovunque.

Per ulteriori dettagli interessanti sui sintomi e il trattamento delle allergie alla polvere, controlla il seguente video:

Allergia alla polvere e modi per risolvere questo problema

Ci lamentavamo dell'inquinamento dell'aria e della sfavorevole situazione ambientale nelle città, ma pochi di noi sanno che l'aria nei nostri appartamenti o uffici è molto più pericolosa per la salute rispetto all'aria della strada. Secondo la ricerca, è 8 volte più tossico e 4 volte più sporco dell'aria esterna.

Nell'aria dei nostri appartamenti c'è una speciale polvere di casa composta da piccole particelle di fibre di tessuto, sostanze inorganiche, spore di funghi, fuliggine, polline, scaglie di pelle morta, capelli e peli di animali domestici, prodotti di scarto e particelle di conchiglie chitinose di parassiti domestici. Si accumula in mobili, biancheria da letto, libri, tappeti, tende e nelle fessure del pavimento o dei mobili. Molti dei suoi componenti sono in grado di provocare reazioni allergiche e gli escrementi di acari saprofiti, che vivono in ogni stanza, sono gli allergeni più comuni.

Secondo l'OMS, circa il 40% degli abitanti del mondo soffre di allergie alla polvere e, nella maggior parte dei casi, sono gli acari che causano lo sviluppo di una reazione allergica. Provocano starnuti, tosse, infiammazione degli occhi, eruzioni cutanee o prurito, e in assenza di un trattamento adeguato possono causare una malattia così pericolosa come l'asma bronchiale. In questo articolo, vi presenteremo le cause, i principali sintomi e i metodi di trattamento delle allergie alla polvere.

motivi

Il sistema immunitario di alcune persone può reagire bruscamente al contatto con determinate sostanze specifiche - allergeni. Questa risposta ha lo scopo di sbarazzarsi di loro il prima possibile. L'allergia alla polvere è la più comune di tutte le reazioni allergiche, e secondo le statistiche in Russia circa 7 milioni di persone ne soffrono.

La composizione della polvere domestica non è costante e dipende in gran parte dal luogo di residenza e dalle abitudini degli abitanti della casa. Di norma, contiene i seguenti componenti:

  • particelle minerali;
  • squame dell'epidermide e dei capelli (umani e animali domestici);
  • fibre di carta e tessili;
  • particelle di fumo e fuliggine;
  • spore di muffa;
  • polline;
  • acari della polvere domestica e loro prodotti metabolici.

Un altro componente frequente della polvere domestica nelle stanze situate vicino alle autostrade è la polvere di gomma risultante dall'attrito dei pneumatici delle automobili. Tale polvere è pesante e può verificarsi solo tra i residenti dei piani I-III.

Tutti i suddetti componenti della polvere nelle abitazioni possono diventare allergeni, ma gli acari della polvere sono la causa più comune di una reazione allergica. Sono sempre invisibilmente al loro fianco e la loro dimensione è di soli 100-300 micron. Gli acari saprofiti si nutrono di parti morte dell'epidermide e la persona "fornisce" circa 2 kg di tali mangimi a loro ogni anno.

Ogni zecca produce un'enorme quantità di escrementi - 200 volte di più del suo stesso peso - e tutto questo spreco della loro attività vitale e le zecche morte salgono nell'aria dell'appartamento, insieme alla polvere ordinaria. È lo spreco della loro attività vitale che è l'allergene più forte per molte persone.

La maggior parte degli acari della polvere si concentra nella biancheria da letto, nei tappeti e nei mobili imbottiti. Ad esempio, in un materasso che è stato utilizzato per più di 3 anni, possono essere presenti più di 2 milioni di zecche saprofite. Oltre alle parti della nostra pelle, si nutrono di riempitivi di piuma in vecchi cuscini o coperte. Ma le zecche non si concentrano solo nelle nostre camere da letto. La polvere si diffonde in tutti gli angoli della nostra casa, e se esaminiamo al microscopio 1 g di polvere da uno qualsiasi dei suoi angoli, in esso si possono trovare da 10 a 100 mila acari della polvere.

Un altro allergene brillante può essere considerato come polvere da costruzione. Il contatto con lei è particolarmente pericoloso per neonati e bambini piccoli. È composto da vari prodotti chimici, cemento o cemento e può essere fermato solo dopo aver lasciato la stanza in cui viene eseguita la riparazione. Il contatto con esso può causare reazioni allergiche acute sotto forma di naso che cola, tosse, lacrimazione o eruzione cutanea. Dopo il completamento del lavoro di riparazione, questi sintomi scompaiono, ma possono riapparire quando si riprende il contatto con l'allergene.

L'allergia alla polvere non si sviluppa istantaneamente al primo contatto con l'allergene. Inizialmente, il processo di sensibilizzazione all'agente provocante - il corpo identifica l'allergene, genera anticorpi ad esso (IgA, IgD, IgE, IgG, IgM), è preparato per essere sensibile a questo particolare componente provocante. Solo dopo ciò si verifica una risposta immunitaria specifica al contatto con l'allergene, il rilascio di sostanze quali serotonina, istamina ed eparina in risposta alla sua introduzione. Tutti questi processi sono accompagnati dalla comparsa di sintomi di allergie: naso che cola, congiuntivite, tosse o eruzione cutanea.

sintomi

Convenzionalmente, i sintomi delle allergie alla polvere possono essere suddivisi in luce e acuti.

Sintomi lievi

Starnuti e naso che cola

Quando inala polvere, il corpo reagisce all'introduzione di allergeni e la persona inizia a starnutire. Il paziente può soffrire di starnuti gravi, prolungati o continui. L'atto dello starnuto è una reazione difensiva: in questo modo il corpo cerca di liberarsi dall'allergene ingerito.

Le sostanze rilasciate in risposta all'introduzione di un agente aggressivo provocano l'infiammazione delle membrane della cavità nasale. Si gonfiano e la persona ha un naso chiuso. Un naso che cola è uno dei primi sintomi di allergia alla polvere, e altri segni di una reazione allergica si sviluppano un po 'più tardi.

Lo scarico del muco sul retro della cavità nasale

Quando è presente muco abbondante, può accumularsi nella parte posteriore della cavità nasale e drenare nella gola. Un tale post-gocciolamento può causare mal di gola e tosse.

tosse

L'inalazione di aria, che contiene polvere, può causare tosse quasi istantaneamente. Di norma, richiede molto tempo (diverse settimane o mesi), è accompagnato da un naso che cola o dall'irritazione della mucosa degli occhi ed è espresso in attacchi lunghi (2-3 minuti). Se si è allergici alla polvere, la tosse non è accompagnata dalla separazione dell'espettorato e dalla febbre. È fastidioso e non porta sollievo dopo il suo completamento.

Mal di gola

Se si è allergici alla polvere, accompagnati da frequenti starnuti, naso che cola e tosse, si può verificare un sintomo secondario come mal di gola. Durante lo starnuto e la tosse, si verifica un aumento della pressione sul tessuto della gola. In risposta a tale esposizione, si gonfiano e il paziente ha sensazioni dolorose durante la respirazione profonda o la deglutizione.

Irritazione agli occhi

In risposta a un allergene come la polvere, la membrana mucosa dell'occhio e la congiuntiva possono infiammarsi. Di norma, i segni di congiuntivite allergica compaiono già dopo 12-24 ore dal contatto con la polvere:

  • la pelle delle palpebre e la congiuntiva diventano gonfie e arrossate;
  • ci sono sensazioni sgradevoli nella zona degli occhi sotto forma di prurito, taglio o bruciore;
  • rossore del bianco degli occhi;
  • lacrimazione;
  • fotofobia (in grave).

Di solito, nella congiuntivite allergica, entrambi gli occhi si infiammano.

Quando l'occhio è secondariamente infetto, appare uno scarico purulento opaco e viscoso di colore grigio o giallastro, che si accumula nell'angolo dell'occhio e può far aderire le ciglia (specialmente dopo il sonno). In assenza di un trattamento adeguato, l'infezione può diffondersi ad altre parti dell'occhio, causando iridociclite, cheratite, formazione di ascessi, flemmone e ridotta acuità visiva.

A volte, in rari casi, un'allergia alla polvere è accompagnata dall'apparizione sulla pelle di zone pruriginose arrossate e nettamente definite. Dopo poche ore, formano bolle o vesciche piene di liquido e con bordi rossi. Esternamente, le aree con orticaria assomigliano a tracce di ustioni di ortica. A volte possono fondersi in fuochi giganti. Di norma, l'orticaria passa rapidamente e non lascia segni sulla pelle.

Sentirsi stanco

In alcuni casi, sentirsi stanco può essere il primo segno di una reazione allergica incipiente alla polvere. Una persona può sentirsi grave debolezza, affaticamento e mal di testa. La sensazione di affaticamento può accompagnare il paziente durante l'intero periodo di un episodio di allergia alla polvere.

Sintomi acuti

Respirazione pesante

Se sei allergico alla polvere e al contatto prolungato con esso, una persona può bloccare le vie aeree con il muco prodotto in risposta all'invasione costante dell'allergene. In questo caso, la respirazione diventa difficile, il paziente ha una sensazione di mancanza d'aria (come se non potesse respirare e respirare senza respiro).

Dolore al petto significativo

Una reazione allergica alla polvere può causare sensazioni di oppressione e dolore al petto, dal momento che il contatto con l'allergene provoca l'infiammazione dei tessuti del torace, e l'attacco e la tosse che non allevia provoca ulteriore stress sui muscoli della parte superiore del corpo. Una tale manifestazione di allergia alla polvere richiede un controllo medico obbligatorio e immediato.

Mancanza di respiro

Una reazione allergica può causare crampi alle vie respiratorie e portare allo sviluppo di mancanza di respiro. Con ogni movimento di respirazione possono verificarsi sibili o sibili. Se si verificano tali sintomi, il paziente deve consultare un medico.

eczema

Nei casi più gravi, l'allergia alla polvere può causare eczema. Sulla superficie della pelle compaiono eritemi, bolle, desquamazione, abrasioni e aree di infiammazione o ingrossamento dell'epidermide.

Attacchi di asma bronchiale

La reazione allergica alla polvere domestica è osservata nell'80% dei pazienti con asma bronchiale. In alcuni casi, è l'allergia alla polvere che diventa un punto stimolante per lo sviluppo dell'asma nei bambini o negli adulti. Un paziente affetto da asma sviluppa attacchi, durante i quali avverte una notevole mancanza di respiro, una tosse agonizzante e attacchi d'asma.

Come sbarazzarsi di allergia alla polvere?

Sfortunatamente, la medicina non è ancora in grado di aiutare una persona a liberarsi completamente delle allergie una volta per tutte, ma l'uso di alcuni farmaci farmacologici e di misure preventive consente di minimizzare la manifestazione di questo sgradevole e pericoloso con le sue complicanze. La tattica del suo trattamento è determinata individualmente e dipende dal grado di manifestazione di una reazione allergica.

Se ti ritrovi anche uno dei suddetti sintomi e il suo aspetto è sempre associato al contatto con la polvere, allora devi consultare un allergologo. Ricorda che l'auto-trattamento delle allergie non darà un risultato efficace, e la progressione della malattia può portare allo sviluppo di tali complicazioni di allergie alla polvere come l'edema di Quincke o l'asma bronchiale.

Per identificare e chiarire l'allergene, il paziente dovrà sottoporsi a una serie di esami diagnostici:

  • test cutanei;
  • studio di anticorpi IgE specifici;
  • test provocatori;
  • test di eliminazione;
  • diagnostica del computer con il metodo di Follya.

Trattamento e prevenzione

Eliminazione del contatto con l'allergene e prevenzione delle esacerbazioni di una reazione allergica alla polvere

Per il trattamento delle allergie alla polvere, si consiglia innanzitutto di limitare il più possibile il contatto con la polvere. Per questo, è necessario non solo effettuare una pulizia accurata e regolare dei locali, ma anche "distruggere i raccoglitori di polvere".

Come posso ridurre al minimo il contatto con la polvere? Per questo è necessario:

  1. Ridurre il numero di siti di accumulo di polvere. È necessario rivedere completamente l'interno della casa e cercare di ridurre il numero di tessuti che facilmente accumulano polvere: rimuovere i tappeti, sostituire le tende con le tende facilmente pulite, sostituire i mobili con i rivestimenti in tessuto con pelle, ridurre il numero di oggetti decorativi che accumulano polvere, rimuovere libri, souvenir, giocattoli morbidi negli armadi a vetri, sostituire i tessuti pesanti con quelli lavabili facilmente. Quando si scelgono i peluche, dare la preferenza a prodotti facili da lavare e asciugare.
  2. Sostituire i letti (materassi, coperte, cuscini, coperte, ecc.) Con articoli facili da pulire o lavare e fatti di un tessuto liscio. Non è raccomandato l'uso di prodotti in pile, flanella, lana o piuma. È meglio sostituire i cuscini di piume con prodotti con riempitivi sintetici e cambiarli 2-3 volte all'anno. Tutti i nuovi letti dovrebbero essere lavati regolarmente, aspirati o scossi. Il materasso deve essere accuratamente aspirato giornalmente e rivestito con uno speciale parapolvere, realizzato in tessuto spesso e ricoprendolo da tutti i lati. Sostituisci il materasso con uno nuovo ogni 8-10 anni: è preferibile scegliere prodotti con filler o riempitivi di cocco che possono essere lavorati con metodi non chimici. Coperte, cuscini e lenzuola devono essere scossi e ventilati almeno due volte a settimana. Lavare la biancheria da letto deve essere almeno 2 volte a settimana, utilizzando acqua calda (superiore a 65 ° C) e detergenti con additivi speciali che possono distruggere gli acari della polvere.
  3. Se è impossibile eliminare completamente mobili imbottiti o tappeti, questi devono essere puliti con l'ausilio di strumenti speciali basati su componenti vegetali, tannini, borati e benzil benzoati (ad esempio, Acarosan). Questi detergenti per mobili consentono di denaturare gli allergeni epidermici o trasmessi dalle zecche e di minimizzare il loro effetto sul corpo umano.
  4. Pulizia attenta e regolare delle stanze: è meglio pulire le stanze in un momento in cui non ci sono allergie in casa. Se non si riesce a soddisfare questa condizione soffrendo di allergie, indossare una maschera che protegga le mucose delle vie respiratorie e gli occhi dalla polvere. Per la pulizia, è necessario utilizzare aspirapolvere speciali con filtri HEPA, che consentono di evitare l'aumento della concentrazione di allergeni nell'aria. L'aspirazione di tutte le superfici deve essere accurata - ogni 0,5 m 2 per 1,5-2 minuti. In alternativa a tali dispositivi, possono essere utilizzati aspirapolvere con filtri per l'acqua (dovrebbero contenere un filtro HEPA) o filtri a pareti spesse e un sistema di valvole. Quando si utilizzano gli aspirapolvere per il lavaggio, è necessario utilizzare acaricidi speciali (che agiscono sugli acari della polvere) e additivi anti-allergici. Lavare regolarmente il pavimento e asciugare la polvere da varie superfici con un panno umido.
  5. Utilizzare per la pulizia e il lavaggio di prodotti chimici domestici speciali per la decontaminazione degli allergeni. Ad esempio: X-MIT, AllerDust, ODRX, AllerMold, All-Up, All-Rug, Lavaggio allergene, ADMS, ADS, Allergoff, Easy Air, ecc.
  6. Utilizzare depuratori d'aria, condizionatori d'aria con un sistema di umidificazione aggiuntivo e ionizzatori per un'ulteriore purificazione dell'aria dagli allergeni di polvere. Il livello ottimale di umidità nella stanza deve essere almeno del 40-60%. I filtri nei dispositivi devono essere sistematicamente sostituiti con nuovi.

Trattamento farmacologico

Per eliminare i sintomi di una reazione allergica alla polvere, il medico può raccomandare l'assunzione di antistaminici all'interno e sotto forma di spray antiallergici per il naso e collirio. Solo un medico dovrebbe selezionare un medicinale adatto dopo aver eseguito tutte le procedure diagnostiche. Con lo sviluppo dell'asma, al paziente viene raccomandato il trattamento di questa malattia. Nei casi più gravi possono essere prescritti farmaci a base di ormoni.

Il trattamento delle allergie nella maggior parte dei casi si riduce ad alleviare una reazione allergica e alleviare i sintomi dolorosi. Tuttavia, c'è un modo per prevenire efficacemente la reazione - il trattamento delle allergie con il metodo di ASIT, l'immunoterapia allergene-specifica. Riduce la sensibilità del sistema immunitario agli allergeni, poiché "insegna" il corpo a loro. A causa di ciò, quando il corpo incontra un allergene nella vita reale, non si sviluppa una reazione allergica. È importante iniziare il corso di immunoterapia in anticipo, durante la remissione, poiché i suoi risultati non appaiono immediatamente (in media entro 3-6 mesi). Inoltre, durante il corso dell'immunoterapia, se non è ancora completata, possono essere necessarie allergie sintomatiche. Questo approccio aiuta a "preparare" il corpo per un periodo di esacerbazioni ea raggiungere una remissione stabile anche a contatto con gli allergeni.

Quale dottore contattare?

L'allergia alla polvere è una malattia molto insidiosa, i cui primi sintomi non dovrebbero essere ignorati. Può svilupparsi a qualsiasi età e causare molte spiacevoli esperienze e problemi. Per il suo trattamento, è necessario consultare un allergologo e sottoporsi a un intero ciclo di esami, che ti consentirà di prescrivere un corso terapeutico efficace. Ricorda che l'auto-trattamento di questa malattia può essere non solo inefficace, ma anche pericoloso per la tua salute. Tutto quello che puoi fare da solo è minimizzare il contatto con la polvere e rendere la tua casa il più protetta possibile dalla sua presenza.

Popolarmente Sulle Allergie