La primavera per la maggior parte delle persone è associata a cambiamenti meravigliosi, sole e freschezza, ma alcune persone sono costrette a percepire questo periodo dell'anno non è così roseo. La ragione di questo è l'allergia primaverile, che oscura la vita con sintomi fastidiosi, creando seri disagi. Molte persone hanno una reazione al polline - pollinosi. Questo tipo di allergia ha una natura stagionale, in quanto è legato alla fioritura di una particolare pianta.

Cause di allergie di primavera

Circa 200 anni fa, sembrava che l'allergia primaverile fosse associata al fieno. Il dottore inglese Bostock notificò che c'era del raffreddore da fieno. Questa opinione fu usata in medicina per altri 50 anni, dopo di che fu provato che il fieno non aveva assolutamente nulla a che fare con esso, poiché i sintomi dell'allergia primaverile si manifestano a causa dell'effetto del polline delle piante sul corpo. Nonostante questo, il termine "raffreddore da fieno" può spesso essere sentito oggi.

La natura ha un processo complesso per la riproduzione delle piante. Nel grano pollinico, l'informazione genetica sulla pianta nel suo complesso è codificata, trasmessa durante l'impollinazione. Per qualche ragione, il corpo umano inizia a percepire il polline come un vettore di un codice genetico dannoso per il corpo. Nella stagione primaverile, molte piante sono impollinate, rispettivamente, ci sono molti potenziali allergeni nell'aria.

Quando il corpo inizia a produrre anticorpi contro particelle di polline, compaiono i primi sintomi di allergia. È una malattia immunitaria. Inoltre, la malattia è spesso ereditata. Quindi, se uno dei genitori è allergico, allora c'è un'alta probabilità di una reazione ad uno degli allergeni nel bambino, ma se entrambi i genitori soffrono di reazioni allergiche, allora la probabilità della loro manifestazione nel bambino raddoppia.

Le piante allergizzanti più comuni includono:

Nella maggior parte dei casi, i sintomi dell'allergia primaverile si attenuano entro la fine di maggio, ma non sempre. È necessario consultare un medico su come ridurre l'intensità dei sintomi. Ad esempio, se si è allergici al polline di betulla, si raccomanda di astenersi in anticipo da carote crude, varietà rosse di mele, kiwi, pesche e albicocche. Ma se una persona reagisce alla nocciola, allora la nocciola è controindicata.

I residenti di megalopoli polverose soffrono spesso di vari tipi di allergie. Ciò è dovuto a fattori ambientali, emissioni tossiche nell'aria, atmosfera di polvere. Se la malattia è ereditaria, si manifesta per la prima volta durante l'infanzia. All'età di sette anni di solito è già chiaro che il bambino ha la febbre da fieno.

Ulteriori fattori che contribuiscono allo sviluppo di allergie sono:

  • Immunità indebolita;
  • Nutrizione impropria;
  • Bassa tolleranza allo stress.

sintomatologia

Spesso i sintomi delle allergie primaverili sono confusi con raffreddori o reazioni ad un altro allergene. La differenziazione viene effettuata sulla base della stagionalità dei sintomi. Dovrebbe essere capito che la loro intensità può essere individuale. Se una persona ha i seguenti sintomi a contatto con il polline, allora è il momento di andare da un allergologo per un appuntamento:

  • Naso che cola, congestione nasale;
  • Tosse secca;
  • La presenza di congiuntivite (infiammazione delle mucose degli occhi quando si gonfia, prude, arrossisce, diventa secca, dolorosa);
  • Mal di gola indolore;
  • Prurito nel naso, orecchie;
  • Possibili manifestazioni cutanee sotto forma di orticaria, pelle secca, peeling (raramente si verificano con allergie primaverili).

Non è necessario che il paziente manifesti immediatamente l'intero complesso di sintomi. Per alcuni, si verificano uno per uno o in varie combinazioni. Quando fuori c'è vento e sole, i segni diventano più intensi, ma dopo la pioggia si indeboliscono. Le allergie sono più facili in casa (questa è una delle principali differenze tra una reazione allergica e ARVI). Ai primi sintomi dell'allergia primaverile, vale la pena consultare urgentemente un medico, poiché la malattia è piena di complicanze.

Una certa parte della gente non manifesta pollinosi, ma un'allergia al sole primaverile. Se si ignora la malattia, inizia ad essere accompagnata da condizioni complicate. In primo luogo, ci sono attacchi di asma bronchiale. Poiché tale stato indebolisce significativamente il sistema immunitario, una persona è malata più spesso e le infezioni facilmente entrano nel corpo.

diagnostica

Molti credono che l'allergia primaverile sia una malattia non grave. Questo è un malinteso completo. In assenza di trattamento, il paziente inizia a saltare la temperatura corporea, sviluppa miocardite, gastrite e il sistema immunitario si indebolisce e non può resistere completamente ai microrganismi nocivi. Di conseguenza, parallelamente alle malattie allergiche, può svilupparsi un'altra malattia virale o batterica, che complicherà seriamente l'ulteriore terapia.

È facile diagnosticare la pollinosi. I medici semplicemente lo confrontano con il tempo di fioritura di alcune piante, e quindi eseguono test allergici cutanei già al di fuori della stagione di fioritura. Rilevante è anche il metodo degli esami del sangue immunologici. È importante contattare i centri allergici in modo tempestivo, senza attendere complicazioni. Per fare ciò, è necessario analizzare i sintomi e differenziarli dai segni di raffreddore.

Trattamento allergia primaverile

Naturalmente, il metodo ideale per curare una malattia è un cambio di residenza per il periodo in cui una pianta allergenica è in fiore. Devi andare dove questa pianta semplicemente non esiste o la stagione della fioritura non coincide con la tua regione. Tuttavia, non tutti possono permettersi questo lusso. La maggior parte delle persone che soffrono di allergie sono legate a un luogo di residenza per lavoro o studio.

Il trattamento per le allergie ai pollini dovrebbe essere sotto la guida di un potente allergologo. La tecnica è selezionata individualmente. Se hai bisogno di un consiglio esperto urgente, facci una domanda. Il nostro staff ti fornirà una risposta dettagliata alla tua situazione.

Trattare le allergie con metodi diversi, ma quelli più popolari sono:

Questa tecnica mostra un'elevata efficienza nel 60-75% dei casi. Consiste nel seguente: un allergene viene somministrato in piccole dosi a un paziente al di fuori della stagione di fioritura. A poco a poco, la quantità di sostanza iniettata aumenta, e il corpo produce resistenza ad esso. Tale trattamento dura 1-1,5 mesi e richiede visite regolari all'ufficio dell'allergologo.

Naturalmente, è ideale con questo metodo per eliminare completamente il contatto con l'allergene, ma questo non è sempre possibile. L'uso di depuratori d'aria domestici, zanzariere alle finestre sta diventando rilevante. L'aerazione durante la fioritura di una pianta pericolosa è meglio non effettuarla e camminare solo in un clima calmo e umido. Subito dopo la camminata, dovresti cambiare i vestiti e lavare i vestiti, poiché il polline si accumula anche su di loro. Essere sulla strada, si dovrebbe sicuramente proteggere i tuoi occhi con occhiali da sole.

  • Trattamento farmacologico delle allergie

Tale terapia è effettuata sintomaticamente. Prima di tutto, consiste di farmaci antistaminici. Assumendo questi farmaci per le allergie primaverili, è possibile eliminare i sintomi (rinite, congiuntivite) o almeno alleviare significativamente i sintomi. Tra i moderni farmaci anallergici, Suprastin, Tavegil, Klaritil si sono dimostrati efficaci. Prima di assumere qualsiasi farmaco è necessario consultare il proprio medico.

Tattiche di trattamento delle allergie rimedi popolari a casa

Il principale pericolo della malattia sta nel fatto che è possibile non conoscere il fattore che provoca attacchi o semplicemente non notare sintomi lievi.

Un gran numero di cause e fattori possono influenzare l'aspetto delle reazioni allergiche.

La sintomatologia e i metodi di trattamento dipendono da ciò che ha causato la malattia.

Possibili cause

Una dieta scorretta e uno stile di vita poco sano provocano in alcuni momenti una manifestazione spontanea di un fallimento nel corpo sotto forma di reazione allergica. Può capitare dall'eccesso di prodotti raffinati con una serie di additivi chimici o innescati da stress emotivo o psicologico.

Allergeni - sostanze di natura glicoproteica o proteica, che causano una reazione allergica nel corpo. Possono essere lana, cibo, droghe, detersivi in ​​polvere, polvere domestica e qualsiasi altra sostanza.

È inevitabile che tu debba contattare gli allergeni ogni giorno e più di cento volte al giorno quando mangi. Un'immunità sana è in grado di resistere a tali provocazioni.

Il rischio di manifestazioni allergiche inevitabilmente aumenta fattori come:

  • eccesso di cibo
  • malattia della cistifellea,
  • gastrite,
  • malattia del fegato,
  • malfunzionamenti nel normale funzionamento dell'intestino.

Una reazione allergica acuta del corpo in caso di vomito, dysbacteriosis e altri problemi del sistema digestivo, quando gli allergeni entrano direttamente nel sangue, si manifesta con arrossamento della pelle e altre manifestazioni fino allo shock anafilattico.

È impossibile non notare una delle cause importanti delle manifestazioni allergiche - l'ecologia dell'ambiente, che influisce direttamente sulla salute delle persone.

I prodotti chimici che possono essere parte integrante di un'attività professionale possono provocare persistenti reazioni allergiche nel corpo.

Varietà e sintomi

L'allergia si manifesta a seconda della forma della malattia e della posizione del focus della malattia:

  • la dermatosi è caratterizzata da secchezza, desquamazione e arrossamento della pelle, gonfiore, prurito e vesciche,
  • congiuntivite sotto forma di lacrimazione, bruciore, gonfiore delle palpebre,
  • sintomi respiratori sotto forma di starnuti, naso che cola (come trattare un naso che cola nei bambini con aloe, leggere in questo articolo), respiro affannoso e tosse (leggi qui sul trattamento della tosse nei bambini con rimedi casalinghi), mancanza di respiro e prurito al naso,
  • enteropatia sotto forma di edema della faringe e della lingua, nausea, vomito, diarrea o costipazione,
  • Lo shock anafilattico sembra vomito improvviso, mancanza di respiro, convulsioni, defecazione involontaria o minzione, perdita di coscienza.

Raccomandazioni generali

Il complesso trattamento dei rimedi popolari per le allergie include tali metodi:

  • Rafforzamento dell'immunità, saturazione del tratto gastrointestinale con microflora benefica attraverso l'uso di prodotti a base di latte fermentato.
  • Dieta, che include la colazione a base di mele e porridge in acqua, sostituendo il sale da tavola con sale marino, riducendo al minimo il pane di lievito nella dieta, bevendo succo fresco ed evitando caffè e tè nero.
  • È necessario pulire l'intestino con carbone attivo nella prima settimana e il succo nel secondo.

Va ricordato che il trattamento dei rimedi popolari per le allergie dovrebbe avvenire con estrema cautela, perché le piante medicinali possono anche diventare gli allergeni più forti, aggravando la condizione. Per evitare una tale reazione, è necessario osservare rigorosamente il dosaggio durante l'assunzione.

È possibile curare la gastrite erosiva a casa? Leggi questo articolo.

Ricette della medicina tradizionale

Ha inventato e testato molti modi e mezzi di trattamento. Vi presentiamo quelli provati e veri.

  • Mumiyo è molto popolare nel trattamento delle manifestazioni allergiche. Un grammo viene diluito in mezzo bicchiere d'acqua e spalmato con un'eruzione sulla pelle e assunto per via orale a una concentrazione ridotta. Un cucchiaio della soluzione in mezzo bicchiere d'acqua viene preso al mattino per tre settimane. La mamma può essere aggiunta al miele o al latte e presa al mattino e alla sera. Puoi sciacquare con la soluzione della gola della mamma e lavarti il ​​naso.
  • La polvere di guscio d'uovo viene presa dopo i pasti in un quarto di un cucchiaino con due gocce di succo di limone. Questo strumento negherà l'eruzione cutanea e altre reazioni.
  • Gli alveari masticano per 15 minuti due volte al giorno o più spesso con sintomi crescenti. Sei mesi di questo trattamento possono ridurre la malattia a zero.
  • Quattro teste di cipolla vengono schiacciate, versate con un litro d'acqua, infuse per 12 ore e bevete acqua in un giorno.
  • Lenticchie, o meglio una libbra di paglia di lenticchie o un bicchiere di semi di lenticchie, fate bollire in una casseruola da tre litri con acqua per 15 minuti, versate il brodo nella vasca da bagno e stendetevi per mezz'ora. Rafforzare l'effetto aggiungendo il brodo di pino e mangiare i piatti di lenticchie.
  • I baffi d'oro sotto forma di tintura salveranno dagli attacchi di soffocamento. Hai bisogno di prenderlo da un cucchiaio un'ora prima di ogni pasto.
  • Il sedano viene utilizzato sotto forma di succo di radici e foglie - mezz'ora prima dei pasti, prendere un cucchiaio 3 volte al giorno.
  • Tritare l'aglio, avvolgere la panna in una garza, strofinare lungo la spina dorsale per una settimana.
  • Foglia di alloro - uno strumento eccellente. È applicato all'interno nella forma di un decotto e esternamente - la tintura o l'olio.
  • Il succo di tarassaco è ottenuto dalle foglie della pianta. Per il trattamento, è diluito a metà con acqua e prendere un cucchiaio 20 minuti prima di colazione e pranzo.
  • Assorbire la cotta di carbone al ritmo di una compressa per chilogrammo e bere ogni mattina. Devi prendere il farmaco per diversi mesi.

Cosa non si consiglia di fare?

Secondo proiezioni fiduciose di medici, rimane un bel po 'di tempo fino al momento in cui nove persone su dieci soffriranno di qualche tipo di allergia. Coloro che soffrono di allergia sono colpevoli di questo quando si auto-meditano e provocano lo sviluppo di nuove malattie, espandendo l'elenco degli allergeni pericolosi per il corpo.

Come stato patologico di immunità, con il trattamento sbagliato, le allergie sviluppano rapidamente l'asma bronchiale.

Gli appassionati di farmaci ampiamente pubblicizzati e auto-prescrivibili dovrebbero sapere che tutti i farmaci e gli spray vasocostrittori influenzano direttamente il cuore e il cervello. Sulla tomografia del cervello di pazienti "dipendenti da naftazina" non si osservano solo spasmi vascolari, ma anche atrofia di alcune parti del cervello.

Posso scaldarmi il naso con la sinusite? Scoprilo leggendo l'articolo sul link.

Misure preventive

Per prevenire la malattia, è necessario eseguire alcune semplici attività:

  • Rispetto della pulizia e dell'ordine, pulizia giornaliera - la condizione principale per la prevenzione.
  • I libri devono essere in armadi chiusi.
  • Pulizia periodica di cuscini, coperte, peluche e tende di lavaggio.
  • Dormi solo su tessuti naturali e non indossare indumenti sintetici.
  • Qualsiasi animale e uccello, anche il pesce in un acquario, può causare reazioni allergiche.
  • Se gli animali non possono essere abbandonati, è necessario pettinare e bagnare regolarmente un gatto o un cane.
  • Per crescere nell'appartamento solo piante non emittenti.

Le allergie possono essere innescate da latte, uova, dolci da forno, miele, noci, piatti piccanti o grassi, che sarebbe una buona idea eliminare o almeno ridurre al minimo. Alcune persone hanno starnuti, tosse e prurito, anche sulle patate giovani mentre si sbucciano.

Per sconfiggere la malattia è necessario rafforzare la tua immunità. Per fare questo, è necessario praticare sport, non interrompere la routine quotidiana e indurire Anche una rara allergia al freddo è superata dal giusto indurimento del corpo.

Quando manifestazioni di febbre da fieno, rimuovere i fiori al coperto dalla casa, in particolare l'odore. Naturalmente, annusare i fiori e portare i mazzi di fiori a casa è proibito.

È più difficile per i pazienti con allergie da polvere di libri e acari domestici che non possono essere eliminati. Pertanto, sono particolarmente necessari la pulizia quotidiana del bagnato. I pazienti non devono scuotere i tappeti, aspirare e pulire l'aspirapolvere.

Scegliendo il trattamento delle allergie con metodi popolari, devi prima prestare attenzione alle raccomandazioni dei medici. Per il trattamento in farmacia ci sono erbe speciali, per affrontare le cause e i sintomi delle allergie.

Pertanto, il trattamento efficace delle reazioni allergiche con l'aiuto di ricette popolari è possibile solo in combinazione con l'uso di farmaci prescritti da un medico e l'esclusione dell'allergene dalla vita.

Guarda il video sul trattamento delle reazioni allergiche a casa:

Allergia alla primavera: trattamento efficace dei rimedi popolari

Molte persone soffrono di una malattia come l'allergia primaverile, il cui trattamento utilizza rimedi popolari dà un buon risultato. Il trattamento deve iniziare il più presto possibile, poiché solitamente il ciclo di trattamento con decotti e tinture dura da 1 a 6 mesi. Varie lozioni, impacchi, unguenti e bagni dopo le prime procedure eliminano bruciore e prurito. Nel tempo, gonfiore e arrossamento sulla pelle.

Unguento a base di erbe per il trattamento delle allergie

Gli unguenti alle erbe hanno un effetto locale. Devono essere applicati sulla pelle in quei punti in cui sono comparsi eruzioni cutanee, arrossamenti e altri sintomi di allergia. Aiutano ad eliminare prurito, bruciore, desquamazione e infiammazione.

L'unguento può essere fatto con aceto, burro e uova. Per 1 uovo, non sono necessari più di 50 ml di aceto e 100 g di burro. In primo luogo, l'aceto è mescolato con l'uovo. Ora questo strumento dovrebbe essere infuso in frigorifero per 24 ore. Successivamente, burro fuso e aggiunto al resto dei prodotti. Ora di nuovo la miscela dovrebbe essere infusa giorno e notte in un luogo fresco. Solo allora può essere applicato sulla pelle.

Il buon effetto dà un altro unguento. È necessario mescolare il lardo non salato con le radici di elecampane. Questo cibo dovrebbe essere bollito per 20 minuti a fuoco basso. Dopo questo brodo viene filtrato. Il liquido dovrebbe essere molto denso. È necessario raffreddarlo un po 'e applicare caldo sulla pelle, dove apparve l'eruzione primaverile.

Un altro rimedio include il petrolato come base per unguento e catrame di betulla (il componente terapeutico). È necessario mescolare entrambi gli ingredienti in proporzioni uguali. Ora l'unguento può essere applicato a luoghi dove c'è un'allergia. La procedura deve essere eseguita ogni giorno per diverse settimane.

Un unguento a base di ingredienti quali polvere per bambini, argilla bianca, anestina, alcol etilico e difenidramina ha funzionato bene. Il primo alcol misto con acqua. Quindi vengono aggiunti a turno Dimedrol, Anestezin e Powder. È necessario mescolare tutto per un lungo periodo di tempo fino a ottenere una miscela con una consistenza viscosa. Un tal unguento salva facilmente la primavera dall'irritazione sulla pelle.

Bagni alle erbe e reazioni allergiche primaverili

Fare il bagno con l'aggiunta di vari decotti alle erbe influisce sulla pelle di tutto il corpo. Tutti i sintomi delle allergie cutanee, che sono comparsi in primavera, passano rapidamente. Acqua leggermente calda con integratori a base di erbe allevia la pelle e la nutre con elementi benefici. Inoltre, l'effetto di inalazione è evidente.

  1. È necessario mescolare la salvia, l'erba di San Giovanni, la celidonia, la camomilla e la valeriana. La miscela viene versata acqua bollente e infusa per un po '. Dopo ciò, è necessario versare il brodo risultante nel bagno d'acqua. Tali procedure dovrebbero essere ripetute ogni giorno per l'intero mese.
  2. Bagno con radice di calamo. Devi asciugarlo e farlo bollire in acqua. Successivamente, la miscela viene infusa e raffreddata. Ora puoi aggiungerlo al bagno. Questa procedura deve essere eseguita non più di 15 volte in un mese.
  3. Il timo è un eccellente prodotto da bagno. Le materie prime vengono bollite per 5 minuti e quindi filtrate. Successivamente è necessario mescolare un decotto di timo con acqua nella vasca da bagno. Corso di trattamento delle allergie - 10 procedure.
  4. Aiuta perfettamente ad eliminare l'eruzione cutanea. Per questo, le sue radici e foglie sono prodotte in acqua. Dopo di ciò, il decotto viene infuso e mescolato con l'acqua ordinaria nella vasca da bagno. Si consiglia di ripetere questo bagno ogni tre giorni. Ma non sono consentite più di 10 procedure.

Brodi e tinture per il trattamento delle allergie

Brodi, tinture e tisane influenzano l'intero corpo. Aiutano ad eliminare l'infiammazione, oltre a migliorare il sistema immunitario del corpo, producendo così una maggiore quantità di anticorpi in grado di combattere l'elemento estraneo nel sangue che causa una reazione allergica. Inoltre, grazie a tali mezzi il corpo si riprende più velocemente dopo la malattia.

Stranamente, ma la tintura di lenticchia d'acqua allevia i sintomi di allergie. Il ryaska deve essere accuratamente lavato e quindi versato con la vodka. Questa miscela sarà infusa per una settimana. Ora puoi consumare 15 gocce alla volta. La procedura viene ripetuta 4 volte al giorno. Il trattamento dura un mese. La tintura avrà un sapore forte, quindi è meglio diluire le gocce di questo liquido con acqua.

Perfettamente trattato con l'irritazione allergica del dente di leone e bardana. In questo caso, hai bisogno solo delle radici di queste piante. Sono pieni di acqua fredda. È necessario attendere 10 ore affinché l'acqua assorba proprietà benefiche. Dopo ciò, è necessario far bollire il liquido e lasciarlo raffreddare. Hai bisogno di bere questo brodo ogni giorno per mezza tazza a stomaco vuoto prima di mangiare. Il trattamento richiede almeno 2 mesi.

Puoi fare un decotto di cocklebur. I suoi fiori secchi sono riempiti con acqua bollente e infusi per circa un'ora. Hai bisogno di berlo per tutto il giorno. Il trattamento è piuttosto lungo: occorrono almeno 6 mesi per bere il decotto.

Ben affermato a sua volta achillea.

È necessario preparare le foglie e poi infondere il brodo per circa un'ora. Dopo aver filtrato il liquido, puoi prenderlo 50 g 4 volte al giorno.

Inoltre, puoi mescolare radice di dente di leone, camomilla, bacche di rosa selvatica, centaio e erba di San Giovanni. Tutto questo è completamente mescolato e riempito d'acqua. Il brodo deve essere bollito, e poi avvolgere un barattolo con lui con tessuti caldi e densi. In questo stato, è necessario conservare il brodo per 5 ore. Quindi, scaricare il liquido. Il processo di trattamento con questo brodo richiede sei mesi. Ogni giorno devi prendere un cucchiaino di fondi.

Per il trattamento delle allergie, puoi usare la celidonia. Decotti e tinture su questa pianta vanno bene con vari difetti della pelle, ma non è necessario esagerare con il dosaggio, perché la pianta ha proprietà astringenti, quindi il sangue può addensarsi. In questo caso, è necessario prendere solo 50 g di una pianta secca su 400 ml di acqua. Celidonia versò acqua bollente e infusa per circa 6 ore. È necessario ogni giorno bere mezzo bicchiere di questo liquido al mattino e alla sera.

Puoi cucinare un decotto di calendula. Per fare questo, le piante sono accuratamente lavati i fiori e versato acqua bollente. Devi aspettare un paio d'ore, dopo di che puoi prendere il farmaco ogni giorno tre volte. La dose è un cucchiaino.

In quale altro modo puoi recuperare dalle allergie?

È possibile utilizzare le seguenti ricette:

  1. Prendi la radice di peonia e la radice di maryin. Le materie prime vengono accuratamente schiacciate e lavate con acqua. Dopo ciò, è necessario riempirlo con la vodka. Questa miscela viene infusa per almeno un mese in un luogo secco, buio e freddo. Dopodiché puoi usare la medicina. È consentito prendere più di 15 gocce di questa miscela alla volta. Ogni giorno, devi ripetere la procedura 3 volte. Il corso di trattamento di allergie - 1.5-2 mesi.
  2. Agisce bene con la reazione allergica del corpo dell'ortica. È necessario lavare a fondo le foglie e versare acqua bollente su di esse. Dopo questo, il brodo dovrebbe essere lasciato riposare per almeno 3 ore. Ogni giorno devi bere mezza tazza prima dei pasti 3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di un mese.
  3. Adatto per tali brodi e serie. Può essere preparato e come un decotto, bere ogni giorno. È anche possibile aggiungere questo liquido al bagno.
  4. Inoltre, puoi sciogliere la mummia in acqua e berla ogni giorno. Sarà utile masticare uno zavrus (materiale speciale con cui sono chiusi i favi delle api).

I rimedi popolari nella lotta contro le allergie hanno un effetto più lieve, quindi non hanno praticamente controindicazioni. Tali mezzi possono essere utilizzati anche per bambini e donne incinte. È meglio ricorrere all'uso di tali erbe prima della reazione allergica.

Ciò è dovuto al fatto che i rimedi popolari hanno un ciclo di trattamento più lungo e in alcuni casi al paziente è richiesto di eliminare i sintomi il prima possibile. Questo è il motivo per cui la medicina tradizionale è adatta come misura preventiva o in aggiunta al trattamento medico principale.

Come evitare le allergie primaverili

Riconosciamo le allergie primaverili e adottiamo misure per prevenire riacutizzazioni e prevenire malattie terribili.

motivi

L'allergia è una risposta immunitaria complessa e complessa di un organismo di natura individuale ad alcuni fattori aggressivi dell'ambiente esterno ed interno.

Con una valutazione superficiale di una malattia abbastanza innocua, ed è solo un meccanismo di innesco che causa malattie molto più pericolose: l'asma, l'edema.

Con lo sviluppo attivo dell'industria alimentare e chimica, la crescita della morbilità allergica aumentò bruscamente.

Secondo i medici, oggi su scala globale, questa malattia colpisce oltre il 20% delle persone. Figura colossale

Le cause dell'evento sono oggetto di discussione sia per i professionisti che per i medici teorici di tutto il mondo.

Alcuni esperti attribuiscono un grande ruolo ai fattori genetici, altri alla natura delle sostanze sono potenziali allergeni e altri diranno che la radice del problema sta nelle cause endogene.

Tutti avranno ragione, ma solo in parte.

Le allergie non dovrebbero essere considerate come una malattia comune causata da una causa specifica. Comporta tutta una serie di motivi.

La combinazione delle cause è determinata dai seguenti fattori:

  1. la genetica;
  2. frequenza di interazione con una particolare sostanza;
  3. fattori psicosomatici.

Come fanno gli allergeni sul corpo umano.

A livello cellulare, una reazione allergica assomiglia a questa:

  1. sostanza-allergene penetra nell'ambiente interno del corpo (ad esempio, il polline, che abbondano in primavera);
  2. se l'effetto di questa sostanza è frequente, il corpo al livello lo determina come un pericoloso intruso ei leucociti iniziano la produzione attiva di anticorpi. L'inizio della risposta immunitaria è iniziato;
  3. A seconda del metodo di penetrazione dell'allergene, la produzione di anticorpi viene effettuata dai leucociti in strutture separate del corpo (se inalato, le vie respiratorie superiori e inferiori soffrono, se stiamo parlando di graffi, quindi di strati del derma, ecc.). Nella prima fase, la reazione è locale;
  4. gli anticorpi prodotti dai globuli bianchi sono collegati all'antigene (allergeni) e sono depositati sui cosiddetti mastociti (basofili);
  5. il complesso risultante di strutture (antigene-anticorpo) danneggia la cellula adiposa e, come risultato, rilascia le ammine contenute in essa (istamina, ecc.);
  6. la sostanza rilasciata localmente danneggia le cellule e nei casi più gravi può avere un effetto generale sul corpo, causando una reazione grave (ad esempio, shock anafilattico).

Foto: calendario delle piante da fiore

Fattori aggravanti correlati

Tra i fattori che scatenano l'insorgenza di una reazione allergica ci sono molte componenti domestiche e ambientali.

Componente del clima

Ha una natura situazionale.

In un clima caldo, il livello di radiazione ultravioletta è più alto e la fioritura della flora locale è più attiva e diversificata.

Se esposti alla pelle e all'irradiazione ultravioletta, causano una risposta immunitaria.

L'attività di fioritura e la diversità della vegetazione in un clima caldo significa un sacco di particelle di polline, che a sua volta è un potente allergene.

Le riacutizzazioni possono anche essere causate da un aumento dell'umidità dell'aria (in climi umidi).

regione

Se una regione è caratterizzata da un cambio di stagioni, il problema della riacutizzazione sarà stagionale.

I malati di allergia sono particolarmente duri in primavera e in autunno.

L'allergia alla fioritura primaverile si verifica più frequentemente ed è quasi la prima in prevalenza, insieme alle reazioni allergiche alla pelliccia animale e agli stimoli alimentari.

Componente ambientale

Le emissioni industriali di sostanze chimicamente attive nell'aria e nell'acqua sono una delle principali cause di esacerbazioni nelle persone con allergie croniche.

L'impatto della componente ambientale sui residenti delle grandi città industriali è particolarmente significativo.

I gas di scarico causano non meno danni, circa il 70% dei quali sono particelle di carburante.

Nelle regioni con significativi depositi di torba e altri minerali combustibili, le persone sono esposte al fumo (specialmente in primavera e in estate).

Escludere questi fattori esterni aggressivi è problematico.

Stile di vita e dieta

Anche un prodotto naturale può causare allergie. Miele, noci, ecc.

Particolarmente rilevante è il problema del consumo di prodotti allergenici in primavera.

Per aumentare le rese, i produttori senza scrupoli usano fertilizzanti chimici pericolosi.

Sali - i nitrati (sali con residuo acido NO3) sono aggressivi e comportano gravi reazioni allergiche.

Malattie posticipate

La risposta immunitaria può essere più forte dopo aver sofferto di una malattia virale.

In primavera e in autunno, l'immunità di una persona è indebolita e aumenta la suscettibilità alla malattia catarrale.

Di conseguenza, vi è il rischio, anche dopo il recupero da infezioni respiratorie acute, di avere una grave complicazione di una reazione allergica.

Sintomi della manifestazione

Negli occhi

Il danno allergico agli occhi non è raro ed è dovuto all'apertura della mucosa e ad una piccola quantità di tessuto protettivo.

In primavera, l'occhio risponde più spesso al polline, che si deposita sulle membrane non protette dell'occhio.

I sintomi includono:

  • infiammazione delle palpebre. Il significato dell'infiammazione dipende dal grado della reazione individuale alla sostanza irritante;
  • infiammazione congiuntivale (può scatenare congiuntivite allergica);
  • prurito insopportabile negli occhi;
  • secrezione attiva della ghiandola lacrimale;
  • paura della luce;
  • secchezza e bruciore degli occhi causati dalla secchezza della mucosa;
  • in congiuntivite allergica è anche possibile il rifiuto di contenuti purulenti;

In gola

I sintomi si manifestano a seguito di deglutizione o inalazione di un allergene.

Esempio: il polline respirabile è parzialmente depositato sulle membrane mucose del tratto respiratorio superiore.

Oppure, durante la deglutizione, particelle di cibo e liquido irritano le mucose.

Tra le manifestazioni:

  • disagio alla gola;
  • gonfiore (compresi palato, ugola) e arrossamento;
  • dolore durante il tentativo di deglutire;
  • l'apparizione di vescicole dolorose dense con fluido sulla membrana mucosa (ulcere nella gola derivano dalla massiccia morte di leucociti e cellule danneggiate, che, se miscelate con il fluido cellulare, vengono rigettate);
  • cambio di voce (fino alla completa perdita);
  • sensazione di tosse e solletico.

Con una forte risposta immunitaria, è anche possibile l'infiammazione della laringe o della trachea.

Di conseguenza, i lumi si restringono e aumenta il soffocamento. Tale edema è pericoloso e richiede cure mediche immediate.

Dal naso

la sintomatologia:

  • La lamentela più comune di un paziente allergico è la difficoltà della respirazione nasale (congestione nasale). La congestione nasale è causata da irritazione e gonfiore della mucosa;
  • scarico di muco in volumi più grandi del solito;
  • arrossamento della pelle nel naso;
  • prurito, bruciore e starnuti;
  • deterioramento delle sensazioni olfattive.

comune

In assenza di una risposta immunitaria grave a un allergene, i sintomi comuni sono limitati a un aumento dell'affaticamento, o del tutto assenti.

Una reazione individuale può verificarsi a livello dell'intero organismo (in caso di gravi malattie e condizioni allergiche, come angioedema o shock anafilattico)

In questo caso, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • calo significativo della pressione sanguigna. Con livelli da severi a critici, che possono portare al collasso;
  • vertigini e nausea;
  • difficoltà a respirare;
  • ritardo di reazione;
  • pallore della pelle (o arrossamento, come con edema di Quincke);
  • confusione;
  • tinnito.

La presenza di sintomi comuni indica una reazione allergica abbastanza grave, il che significa che è necessaria l'assistenza medica immediata.

Metodi diagnostici

È possibile diagnosticare e determinare l'allergene sia in modo indipendente che con l'aiuto di specialisti qualificati:

  • Il primo e più semplice modo è smettere di contattare l'allergene. Se, presumibilmente, c'è una reazione allergica all'una o all'altra sostanza, il contatto con essa dovrebbe essere limitato il più possibile, e sulla base delle osservazioni, possiamo concludere sulla presenza e sulla natura. Questo è il cosiddetto. test di eliminazione;
  • quando si tratta di polline, è abbastanza difficile eliminare l'interazione con esso in primavera. Pertanto, le conclusioni devono essere tratte sulla base di osservazioni stagionali (se in inverno i sintomi scompaiono alle stesse condizioni - c'è motivo di assumere una reazione al polline);
  • effettuando test cutanei. Durante i test, gli strati superiori del derma sono danneggiati (dalla scarificazione o mediante iniezione sottocutanea). Quindi una soluzione di vari allergeni viene applicata alle aree danneggiate (o iniettata per via sottocutanea) e viene monitorata la natura della risposta immunitaria.
  • Di conseguenza, se è presente una reazione individuale del corpo, compaiono sintomi locali: arrossamento e infiammazione, e più sono intensi, maggiore è il grado di risposta immunitaria;
  • analisi degli anticorpi lg E. Sulla base dell'analisi di anticorpi specifici contenuti nel sangue venoso, è possibile identificare i tipi di allergeni;
  • test provocatori. Il metodo più pericoloso che richiede la presenza costante di un medico in condizioni ospedaliere. Condotto introducendo nel corpo di un allergene in piccole quantità. Quindi monitorato.

Video: Prevenzione delle malattie

trattamento

farmaci

Il trattamento delle allergie primaverili dovrebbe essere prescritto solo da un medico.

Senza le conoscenze necessarie, è più probabile che il paziente danneggi se stesso che non aiuterà:

  • trattamento delle allergie oculari;
  • prima di tutto, è necessario eliminare il contatto con l'allergene (rimuovere il corpo estraneo, lavare gli occhi con acqua corrente, e se le lenti a contatto sono usurate, rimuoverle prima);

Per il sollievo dei sintomi utilizzati farmaci locali:

  1. preparazioni di membrane stabilizzanti di mastociti (Kromoglin, Ifiral, Lecrolin, ecc.) di azione locale sotto forma di gocce;
  2. antistaminici per somministrazione orale (Tavegil, Eslotin, Claramax, ecc.);
  3. trattamento delle reazioni allergiche dal naso.
  4. il contatto con l'allergene è eliminato;
  5. allora è necessario restaurare la respirazione nasale. A questo scopo, vengono utilizzate le seguenti classi di farmaci:
  • per la rimozione di gonfiore e vasocostrizione: Nazivin et al;
  • preparati topici immunomodulatori: Vilozen, ecc.;
  • farmaci ormonali (in forma grave o cronica): Flexonase, Avamys;
  • Lo spruzzo di Lecrolin mostra bene, gocce di Kromgexal;
  • antistaminici sono presi per alleviare la condizione generale;
  • trattamento di una reazione allergica dalla gola;
  • a causa del loro pericolo richiedono un trattamento più serio. Per cominciare, l'allergene che ha causato la reazione è stato eliminato;
  • allora è necessario rimuovere il gonfiore, altrimenti l'ulteriore sviluppo dell'asfissia potrebbe minacciare la vita della persona. Gli ormoni-glucocorticoidi, così come MgSo4 (solfato di magnesio) sono somministrati per via endovenosa;
  • antistaminici sono presi.

Cosa fare con l'allergia crociata? Dettagli qui.

Rimedi popolari

Se la reazione allergica è debole, provoca più disagio del pericolo.

Un tale attacco può essere rimosso indipendentemente, conoscendo alcuni semplici rimedi popolari:

  • manifestazioni oculari. L'estratto di camomilla più efficace. Durante la cottura, utilizzare la seguente proporzione: 1 cucchiaio per 400 grammi di acqua. Il tempo di infusione è di 25 minuti. Risciacquare 2-3 volte al giorno;
  • per rimuovere il gonfiore e il rossore - lozioni da verdure grattugiate (patate, mele, ecc.);
  • manifestazioni del naso:

Crusca di brodo In un rapporto di 1 cucchiaio di crusca a 400 g di acqua calda, un decotto viene preparato e infuso per un'ora e mezza. Accettato a stomaco vuoto

Un'altra ricetta efficace:

  • radice di calamo (25 g);
  • radice di elecampane (25 g);
  • madre e matrigna (50 g);
  • rosmarino selvatico (50 g);
  • seme citrico (125 g).

Proporzione: 1 cucchiaio per 400 g di acqua. Infuso 12 ore, dopo di che è preso 2-4 volte.
Puoi sciacquare il naso con un decotto di camomilla di 8 ore.

  • manifestazioni della gola. Per rimuovere il gonfiore della gola si usa la tintura a base di erbe
  1. camomilla (25 g);
  2. Erba di San Giovanni (25 g);
  3. salvia o treno - 25 g.

Raccolta schiacciata prodotta in un rapporto di 1 cucchiaio a 500 g di acqua e infusa per 8 ore.

È usato per il risciacquo 3-5 volte al giorno.

Le ricette semplici aiuteranno ad alleviare i sintomi lievi.

Ma devi essere consapevole che una reazione allergica può essere osservata sulle piante medicinali stesse, e quindi l'effetto sarà invertito.

Abusare metodi popolari non ne vale la pena.

Dieta per allergie primaverili

In primavera, quando la probabilità di esacerbazione è particolarmente elevata, è necessario rimuovere dalla dieta i prodotti con proprietà allergeniche. Tuttavia, se l'esacerbazione è avvenuta, è necessario stabilire una dieta rigorosa.

Naturalmente, la dieta deve essere selezionata rigorosamente in base alle caratteristiche individuali dell'organismo e alle sue reazioni specifiche agli allergeni. Tuttavia, esistono ancora regole comuni e universali.

Periodo acuto

Nel periodo acuto, è possibile includere nella dieta i seguenti prodotti:

  • prodotti da forno: pane integrale (non appena sfornato);
  • zuppe di cereali o zuppe cotte sul brodo di verdure;
  • porridge di avena e grano saraceno in acqua;
  • acqua, tè debole.

Se i sintomi diminuiscono, puoi espandere la tua dieta e includere:

  1. Piatti di carne: manzo magro o pollame. Bollito o cotto;
  2. piatti a base di uova: non più di 1 uovo al giorno;
  3. latticini a basso contenuto di grassi;
  4. frutta: fresca o essiccata Non più di 0,5 kg al giorno;

Prodotti a base di carne grassa, frattaglie, caffè, cioccolata, prodotti con pigmentazione brillante o aromatizzati con coloranti artificiali, sono completamente esclusi.

prevenzione

Dal momento che l'unica vera e radicale terapia per le allergie non esiste, la prevenzione è più importante nella sua lotta.

Al fine di prevenire il verificarsi della malattia (o riacutizzazione durante il periodo di remissione) in primavera, è necessario seguire alcuni semplici consigli:

  • il meno possibile essere sulla strada. La primavera è il picco della fioritura. Pertanto, in presenza di una malattia su esacerbazione dei pollini è quasi garantito. Inoltre, in primavera, l'attività del sole aumenta e il livello di umidità nell'aria oscilla drammaticamente (le persone allergiche sono già indesiderabili per respirare aria troppo umida, ma l'umidità aumentata causa anche lo sviluppo della muffa in casa, le cui spore sono gli allergeni più forti);
  • Le piante più attive spruzzano particelle di polline dalle 8 di sera alle 11 di mattina In tarda serata e notte. Non vale la pena uscire durante queste ore;
  • escludere dalla dieta cibi brillanti pigmentati e le prime frutta e verdura fresche, a causa dell'alto contenuto di sali, nitrati;
  • Uscire in strada è meglio indossare occhiali da sole. Quindi ci sarà almeno una sorta di barriera tra l'occhio e l'ambiente esterno. Ciò impedirà al polline di depositarsi sulla mucosa degli occhi;
  • lavare più spesso. Dopo ogni visita in strada, lavati accuratamente, sciacquando gli occhi e il naso. Le particelle di polline possono causare una reazione non immediatamente, ma successivamente.

Consigli

Oltre alle misure specifiche per la prevenzione delle allergie in primavera, è opportuno aderire a suggerimenti più generali:

  • in primavera è quasi impossibile nascondersi dal polline delle piante. È meglio non aprire finestre e porte senza il bisogno. È meglio ventilare nelle ore che precedono l'alba, dopo aver preventivamente coperto le garze imbevute di acqua con una garza;
  • la casa dovrebbe essere mantenuta ad un livello normale di umidità. Troppo secco o troppo bagnato non dovrebbe essere. Questo aiuterà gli elettrodomestici speciali;
  • i vestiti per strada non devono essere asciugati;
  • in primavera, è necessario aumentare la quantità di acqua consumata. Quando la disidratazione dell'istamina del corpo è prodotta più attivamente;
  • Non trascurare la pulizia a umido. L'allergene della polvere domestica non è meno aggressivo;
  • Se possibile, non è possibile utilizzare sostanze sintetiche (prodotti chimici domestici). Le sue fragranze possono agire come un allergene secondario;
  • limitare il contatto con animali domestici. Gli allergeni epidermici possono causare una risposta immunitaria;
  • in nessun caso in modo indipendente non modificare il dosaggio e non annullare l'uso di farmaci prescritti da un medico;

predisposizione

La predisposizione dell'individuo è geneticamente determinata.

Se i genitori sono allergici, la probabilità di malattia di un bambino sarà dal 50 al 75% o più. Se uno dei genitori è incline alla malattia o ha una predisposizione ad esso - la probabilità è fino al 50%.

E anche quando i genitori non manifestano e sono completamente sani, la possibilità di avere un bambino predisposto alla malattia sarà del 20%.

Questo è particolarmente pronunciato quando i genitori hanno allergie specifiche.

Ma anche se sia il padre che la madre sono allergici - questo non significa che la malattia si manifesterà sicuramente nel bambino.

La malattia stessa non è ereditata, solo una predisposizione è possibile, che, con una profilassi adeguata, rimarrà insoddisfatta.

Nonostante tutto ciò, il ruolo dei fattori genetici sul meccanismo dell'occorrenza non è completamente compreso.

Come distinguere dai raffreddori

Le allergie possono essere distinte dai raffreddori con le seguenti caratteristiche:

  • tasso di sintomi. Il periodo di incubazione di una malattia infettiva può durare da alcune decine di ore a diversi giorni o più. Le allergie si sviluppano rapidamente. Ci vogliono alcune ore;
  • le allergie causano un forte prurito nel naso e la quantità di secrezione secreta aumenta drasticamente;
  • tosse senza espettorato (senza contare manifestazioni di asma bronchiale). Gli attacchi sono ossessivi. Con un raffreddore, la tosse è quasi sempre costante di intensità;
  • manifestazioni oculari. In caso di reazione allergica, le palpebre si gonfiano rapidamente, le membrane mucose assumono una tonalità rossastra. Prurito agli occhi e prurito;
  • manifestazioni cutanee. L'allergia è accompagnata da eruzioni cutanee;
  • i sintomi si presentano a livello di situazione, a contatto con un allergene (per esempio, stagionale);
  • un mal di testa è caratteristico del comune raffreddore, così come un dolore sibilante alla gola;
  • il calore. Con le allergie è assente;
  • il freddo viene trattato per molto tempo. I sintomi possono persistere fino a 2 settimane;
  • lo scarico da un raffreddore ha una consistenza opaca. Giallo o marrone Il naso è posato in modo non uniforme;

Effetti autoriparanti

Per il trattamento delle allergie occorrono conoscenze speciali e un approccio integrato competente.

Con la prescrizione dell'automedicazione, una persona corre il rischio di affrontare una serie di problemi:

  • inefficienza. Il trattamento sintomatico può soffocare le manifestazioni principali, mentre lei stessa non andrà da nessuna parte e si svilupperà. Nel migliore dei casi, i sintomi allergici si ripresentano periodicamente (a seguito di una malattia cronica acquisita), nel peggiore dei casi si può sviluppare una grave malattia: asma bronchiale, edema di Quincke, ecc. E poi la malattia non sarà un problema temporaneo di primavera, ma un compagno costante, che complica la vita;
  • la probabilità di complicanze. Innocenti a prima vista, i sintomi possono causare manifestazioni di complicazioni (ad esempio, erosione corneale, ecc., In caso di danni agli occhi allergici);
  • effetti collaterali dei farmaci. Ormoni e altri farmaci usati nel trattamento di malattie allergiche hanno gravi effetti collaterali;
  • probabilità di verificarsi di condizioni di emergenza. In caso di sintomi, è urgente cercare un aiuto medico per evitare lo sviluppo di condizioni di emergenza;

Le cause e i metodi di prevenzione delle malattie allergiche, continua a leggere.

Per scoprire come trattare le allergie, l'orticaria, vai qui.

Domande frequenti

Qual è la causa della malattia?

Di norma, si basa sulla risposta immunitaria, poiché l'immunità passa dalla risoluzione del problema della lotta a fattori esterni veramente pericolosi (virus, batteri) alla risposta a un allergene.

Perché sta succedendo questo?

Perché l'immunità di una persona del 21 ° secolo è sottoposta a lavori forzati.

La malattia è associata alla vaccinazione?

Non esiste una tale connessione.

È possibile recuperare completamente?

Ad oggi, tale trattamento non esiste.

Come evitare le allergie primaverili, i sintomi, la dieta, il trattamento dei rimedi popolari

La pollinosi (dalla parola latina polline - polline) è una malattia allergica che si verifica quando una persona è ipersensibile al polline delle piante. A volte le allergie primaverili sono chiamate febbre da fieno o rinite stagionale. Il principale colpevole di pollinosi è il sistema immunitario.

Il fatto è che in una persona allergica il sistema immunitario percepisce il polline inoffensivo delle piante per il pericolo mortale e inizia a produrre anticorpi. Come risultato di questa protezione, si produce una reazione allergica: compare una lacrimazione, una persona inizia a starnutire, appare una rinite.
Questa è una malattia stagionale che si verifica durante la fioritura di alcune piante, si verifica sia nelle donne che negli uomini, e nei bambini si verifica più spesso da 6 anni. Inoltre, il numero di persone soggette a pollinosi aumenta ogni anno, ed è particolarmente comune tra gli abitanti delle città, il che non sorprende: la scarsa ecologia e l'inquinamento atmosferico danneggiano i grani di polline e questo porta alla comparsa di nuovi allergeni.

Segni di allergia (febbre da fieno)

I segni caratteristici della pollinosi sono:

  • la rinite allergica stagionale con grave congestione nasale, frequenti attacchi di starnuti e persino il rumore e il dolore alle orecchie possono verificarsi nei bambini.
  • congiuntivite allergica - con arrossamento e lacrimazione degli occhi, sensazione di corpo estraneo negli occhi, gonfiore della mucosa degli occhi, ma senza secrezione purulenta.
  • asma stagionale sotto forma di attacchi d'asma, che si sviluppa gradualmente, se non si prendono misure.
  • dermatite atopica con varie eruzioni cutanee e prurito della pelle, possibili orticaria e angioedema.
  • a volte può verificarsi un mal di testa e sintomi come stanchezza, debolezza, perdita di appetito, brividi e anche, raramente, febbre.

I sintomi del raffreddore da fieno sono molto simili alle solite infezioni virali respiratorie acute: e spesso viene formulata una diagnosi errata, a una persona viene prescritto un regime terapeutico classico per il raffreddore, che aggrava le condizioni del paziente. In questa situazione, molte persone con allergie non sospettano nemmeno di soffrire di raffreddore da fieno. Pertanto, è estremamente importante riconoscere quale sia la causa del comune raffreddore - un comune raffreddore o allergia.

Questo aiuterà a testare il tuo I zyuminki, rispondere alle seguenti domande:

  • Hai un raffreddore ogni anno allo stesso tempo?
  • Soffri di raffreddore in primavera o in estate, quando tutte le epidemie influenzali sono finite da tempo?
  • quando il tempo è soleggiato e soffia il vento, il tuo benessere si deteriora e quando è coperto e piove ti senti molto meglio?
  • di solito la malattia procede senza febbre?

Se hai risposto positivamente a tutte queste domande, allora con un alto grado di probabilità possiamo dire che hai un'allergia primaverile. Quindi devi contattare rapidamente il tuo allergologo per scoprire quale allergene hai pollinosi e il medico ti prescriverà un trattamento. Non è possibile rinviare la visita al medico, perché dopo 2-4 anni, l'asma bronchiale può svilupparsi e quindi tosse, mancanza di respiro e attacchi di asma diventeranno i tuoi compagni costanti.

Come proteggersi dalle allergie primaverili

Se si scopre che sei soggetto a pollinosi, allora hai bisogno nel periodo atteso di piante da fiore per le quali sei allergico:

  • per andare in vacanza, naturalmente, se hai una tale opportunità, vai dove questa pianta non cresce o fiorisce affatto, è particolarmente bello andare a rilassarsi in una località di mare o di montagna.
  • camminare solo in caso di pioggia o di sera quando la concentrazione di allergeni nell'aria è bassa.
  • le passeggiate nei parchi non fanno per te, ma quando torni a casa, devi lavare via il polline allergenico - lavati il ​​naso (preferibilmente con una soluzione di sale marino), lava il viso, lava gli occhi e sciacqui la bocca, e la sera assicurati di fare una doccia e sciacquare i capelli.
  • A casa è necessario chiudere bene le finestre e le porte, usare condizionatori d'aria e purificatori d'aria. È anche necessario umidificare l'aria nella stanza - per effettuare una pulizia giornaliera con acqua, è possibile spruzzare l'aria con un flacone spray e mettere una garza umida sulla presa d'aria.
  • Se ti sposti in un'auto, non dovresti aprire le finestre e dovresti mettere un filtro protettivo o un detergente sul condizionatore dell'auto.
  • Dovresti rifiutare i fitocosmetici, la fototerapia, il trattamento con i preparati omeopatici, in modo da non provocare un attacco di allergia.
  • A causa della possibilità di allergie alimentari incrociate, è necessario limitare l'uso di determinati alimenti durante questo periodo.

Dieta per le allergie ai pollini

Nelle persone che soffrono di allergie ai pollini, alcuni alimenti causano gli stessi sintomi: naso che cola, tosse, prurito, gonfiore. Al fine di non peggiorare la salute, mangiando il prodotto sbagliato, è importante innanzitutto determinare quale pianta causa una reazione allergica e, di conseguenza, considerare quanto segue:

Se siete allergici al polline delle infestanti come: l'assenzio, l'ambrosia, il girasole, la calendula, la cicoria, dovreste evitare i seguenti prodotti: anguria, melone, zucchine, melanzane, semi di girasole, halva, maionese, senape, verdure, spezie e verdure olio. Attenzione dovrebbe mangiare carote, aglio, miele, agrumi, banane. Non usare e piante medicinali - assenzio, camomilla, achillea, calendula, tarassaco, contadino, tanaceto, farfara.

Se sei allergico al polline degli alberi, come: ontano, betulla, nocciolo, mela, dovresti escludere dalla dieta i seguenti prodotti: noci (legno, noci, mandorle), frutti che crescono su alberi e arbusti (uva, mele, pere, albicocche, pesche, ciliegie, ciliegie, olive, prugne, olive, kiwi), verdure (carote, prezzemolo, aneto, sedano), linfa di betulla. Bisogna usare cautela patate, cetrioli e pomodori, cipolle. Non è necessario utilizzare piante medicinali durante questo periodo: germogli di betulla e foglie di betulla, coni di ontano.

Se sei allergico ai pollini di cereali come: frumento, avena, segale, erba piuma, mais, dovresti escludere dalla dieta pane e prodotti da forno, kvas, birra, caffè, cacao, salsiccia affumicata, farina e cereali ( orzo, farina d'avena, riso, segale, grano, mais). Stai attento a mangiare fragole e agrumi. Non dovresti usare erbe medicinali: festuca, spighetta fragrante, bisonte, coda di volpe, bluegrass, wheatgrass, timothy, piumaggio, segale, frumento, miglio, orzo, avena, mais, riso.

Trattamento di rimedi popolari di allergie

Un buon rimedio popolare per curare le allergie è quello di pulire il corpo con carbone attivo: al mattino a stomaco vuoto e alla sera prima di coricarsi, schiacciare il carbone attivo in bocca (al ritmo di 1 compressa per 10 kg di peso). Questa pulizia del corpo per 10 giorni, 2 volte l'anno, purifica perfettamente l'intestino, il sangue, rimuove le tossine dal corpo. Questo metodo di pulizia non è adatto per chi ha ulcera peptica e ulcere intestinali, così come per le persone anziane, poiché con la stitichezza l'assunzione di carbone attivo contribuisce al loro sviluppo.

Un buon aiuto per le allergie è il tè allo zenzero, che, grazie alle sue proprietà di combustione, rafforza il metabolismo e rimuove le tossine dal corpo. Per farlo, è necessario prendere una radice delle dimensioni di un dito, grattugiarla e grattugiarla con 1 litro di acqua bollente, far bollire a fuoco basso per 1-2 minuti. Filtrare e bere per tutto il giorno.

E alla fine di alcune raccomandazioni generali del tuo I zuminka, cosa fare per evitare o ridurre le manifestazioni di allergia:

  • Rafforza la tua immunità.
  • pulire periodicamente il corpo, in particolare pulire il fegato.
  • passare un corso di pulizia sui vermi, spesso i parassiti sono la principale causa di allergie.
  • andare su una dieta separata (non mescolare cibi proteici e carboidrati in una volta), in modo da non caricare il sistema digestivo.
  • combattere lo stress e il cattivo umore.

Lascia che questi suggerimenti ti aiutino ad evitare una malattia così sgradevole come un'allergia primaverile, e l'arrivo della primavera e delle calde giornate non fa che piacerti!

Video - Allergie di primavera

Il tuo I zuminka ti offre di guardare un video sull'allergia primaverile, che spiega come utilizzare un'analisi speciale per identificare l'allergene che causa la pollinosi durante il periodo di fioritura delle piante e dare consigli sul trattamento e sulla prevenzione degli attacchi di questa malattia. Buona visione.

Popolarmente Sulle Allergie