L'asma bronchiale è una malattia insidiosa e pericolosa, che deve essere costantemente monitorata da uno specialista. La condizione incontrollata del paziente può portare a gravi conseguenze. Il trattamento efficace e tempestivo dell'asma allevia notevolmente gli spiacevoli sintomi della malattia - allevia gli spasmi e i successivi attacchi di soffocamento, anche se non garantisce il completo recupero dalla malattia.

Le realtà del mondo moderno sono tali che sempre più persone soffrono dei sintomi dell'asma bronchiale. Gli agenti farmacologici e altri farmaci che facilitano il sollievo degli attacchi, vengono costantemente migliorati e dimostrano la loro efficacia.

Un fattore decisivo nel trattamento efficace dell'asma è una determinazione qualificata e accurata della gravità della malattia. A seconda della frequenza degli attacchi, i medici distinguono i seguenti gradi della malattia, che determineranno il concetto di trattamento e la prescrizione appropriata dei farmaci terapeutici:

  • Grado 1: tali sintomi di asma bronchiale, come mancanza di respiro, tosse, respirazione rauca o respiro sibilante, non si preoccupano più di 1 volta a settimana;
  • Grado 2 - Gli attacchi della malattia sono più frequenti, ma la persona non viene sorpassata ogni giorno. La sensibilità dei bronchi è marcatamente aumentata, a volte gli attacchi si verificano durante la notte;
  • Grado 3 - il paziente in vari gradi, sente i sintomi della malattia su base giornaliera, che viola la sua pace ed efficienza. Senza farmaci, il paziente non può più esistere comodamente;
  • Grado 4: attacchi di tosse bronchiale e altri sintomi della malattia si verificano più volte al giorno. Il decorso della malattia impone restrizioni significative alla vita ordinaria e all'attività umana;
  • Grado 5 - esacerbazioni estremamente frequenti e gravi problemi respiratori. Gli attacchi accadono 24 ore su 24 e per nessuna ragione apparente. Il paziente ha spesso paura della morte. Una persona con una malattia di 5 gradi ha bisogno di una terapia seria.

Inoltre, il trattamento efficace dell'asma dipende dal tipo di malattia. La malattia è allergica, infettiva e neurogena.

IMPORTANTE! Se una persona incontra per la prima volta un forte attacco di tosse con un componente soffocante, è necessario contattare immediatamente un'istituzione medica o chiamare un'ambulanza.

Riassunto dell'articolo

Principi di base del trattamento efficace dell'asma bronchiale

Il trattamento dell'asma comporta il sollievo di un attacco e altre misure di emergenza.

♦ Se il sequestro riguarda la gravità 1-3:

  1. È importante che il paziente assicuri pace e aria fresca. I pediluvi caldi aiutano ad alleviare i sintomi della malattia e i cerotti alla senape possono essere applicati ai muscoli del polpaccio.
  2. La terapia inalatoria per l'asma è la più sicura e più efficace. L'effetto del farmaco si sviluppa molto rapidamente, la sostanza terapeutica cade proprio nell'area dello spasmo. Gli inalatori di aerosol hanno un effetto broncodilatatore e aiutano ad alleviare un attacco.

♦ Negli attacchi gravi della malattia (4 e 5 gravità):

  1. Una persona con un grave attacco d'asma dovrebbe essere completamente riposante, preferibilmente seduto in modo che le sue gambe siano rilassate. Come in altri casi, se possibile, è necessario fare un bagno caldo o senape per le gambe, la sua azione migliora l'efficace ventilazione dei polmoni. I bagni caldi non si possono fare con la pressione alta o con una cardiopatia cronica.
  2. I pazienti con asma grave devono sempre avere un cuscinetto di ossigeno a portata di mano per consentire l'inalazione immediata di ossigeno.
  3. Dovresti usare immediatamente un aerosol broncodilatatore efficace, che allevia gli spasmi di bronchi e bronchioli. La rimozione degli spasmi migliora la funzione ventilatoria dei bronchi. Inoltre, nelle forme gravi della malattia, il paziente assume preparazioni ormonali prescritte da un medico (prednisone, ecc.), Che eliminano l'infiammazione bronchiale e la componente allergica.
  4. Con un forte attacco di soffocamento e tosse, la cosa principale è cercare di mantenere la calma e non di farsi prendere dal panico, perché l'attacco di paura intensifica notevolmente i broncospasmi e il soffocamento.

Tutte le altre misure terapeutiche dovrebbero essere eseguite solo in un istituto medico sotto la supervisione di uno specialista.

IMPORTANTE! L'asma bronchiale nella maggior parte dei casi si verifica con sintomi diversi e per vari motivi. Pertanto, il trattamento efficace della malattia dipende dall'esame e dalle consultazioni congiunte di diversi medici, tra cui: un gastroenterologo, un allergologo, un pneumologo, un cardiologo.

Altri principi della terapia della malattia

A seconda delle cause della malattia e della gravità della malattia bronchiale, gli esperti scelgono il trattamento più efficace. Di norma, ci sono 2 modi per combattere la malattia. Questa è una terapia farmacologica e non farmacologica.

Nel primo caso, specialisti qualificati ed esperti prescrivono farmaci in grado di espandere rapidamente i bronchi, alleviare gli spasmi e fermare l'attacco. Questi sono agonisti Beta-2, colinolitici M, teofillina, ormoni glucocorticosteroidi.

I trattamenti non farmacologici includono:

  • esclusione dall'ambiente del paziente di vari allergeni (animali domestici, alcuni prodotti, polvere, piante);
  • complesso di esercizi moderati;
  • un ruolo importante è svolto da esercizi di respirazione speciali;
  • come ultima risorsa, un cambio di residenza, se esiste una produzione chimica o altra produzione dannosa nel determinato luogo di residenza;
  • È molto utile fare passeggiate regolari all'aria aperta, si dovrebbe dare la preferenza alle passeggiate nella foresta di conifere;
  • facilita il potere degli attacchi di massaggio bronchiale movimenti nella parte posteriore e del torace del paziente.

Cosa non può essere trattato durante un attacco di asma bronchiale

Ci sono alcune azioni che non possono essere fatte in momenti critici:

  1. Non è consigliabile assumere antistaminici di prima generazione (difenidramina, pipolfen, suprastin). Hanno un tale effetto collaterale come depressione respiratoria, che aggrava la condizione del paziente con asma. Lo stesso vale per molti sedativi.
  2. I medici non raccomandano le procedure di fitoterapia. I pazienti con asma, soprattutto quelli di natura allergica, possono farsi male inalando gli aromi delle erbe utilizzate.
  3. Metti dei cerotti alla senape sulla schiena o sul petto. La loro azione può causare un aumento dei broncospasmi.

Trattamenti innovativi e insoliti

Ci sono molti altri modi per trattare l'asma. Tra questi, il trattamento della malattia per inedia merita attenzione. Specialisti nutrizionisti hanno sviluppato una dieta speciale per i pazienti con asma, che aiuta a pulire e ringiovanire il corpo, aiuta a normalizzare il peso corporeo, ottimizzare le attività di molti organi interni, compreso il tratto gastrointestinale, nonché per stabilire il lavoro efficace del sistema cardiovascolare. I medici notano l'effetto positivo di questo tipo di terapia. La normalizzazione del metabolismo facilita notevolmente la tosse e riduce il loro numero.

Modi tradizionali per alleviare i sintomi dell'asma bronchiale

Le ricette tradizionali non possono essere attribuite all'unico ed efficace modo di curare la malattia, ma molte di esse possono attenuare i sintomi negativi. Ad esempio, al posto del tè dovresti bere decotti di foglie di ortica, infuso di biancospino o zenzero. È anche necessario sottoporsi a un trattamento efficace con mummia, foglie di aloe o propoli.

IMPORTANTE! Tutti i metodi di terapia - farmaci, non farmacologici o popolari, così come la dieta e il regime del giorno del paziente devono essere concordati con il medico. Altrimenti, il paziente non è immune da complicazioni e conseguenze gravi.

I pazienti con asma bronchiale, in particolare i bambini, hanno benefici nell'acquisire i farmaci necessari, ottenendo buoni di sanatorio, dove possono migliorare la loro salute gratuitamente, il che contribuisce anche al trattamento efficace della malattia.

L'asma non è una frase! Moderni metodi di trattamento dell'asma bronchiale negli adulti

L'asma bronchiale è una delle più comuni malattie croniche delle vie respiratorie, caratterizzata dall'insorgenza di infiammazione, manifestata da dispnea parossistica e soffocamento.

Di recente, viene diagnosticato più spesso di dieci anni fa. La ragione per il frequente rilevamento di una tale condizione patologica non è solo nel miglioramento dei metodi diagnostici.

Una grande influenza sull'incidenza della malattia ha un peggioramento dell'ambiente ecologico ogni anno. E sempre più adulti si rivolgono ai medici per aiutare nella diagnosi e nel trattamento dell'asma bronchiale.

Forme cliniche

Come risultato di un attacco d'asma, si verifica un restringimento del lume dei bronchi - broncospasmo e ostruzione degli organi respiratori, che è la causa principale degli attacchi.

Esistono vari sistemi di tipizzazione dell'asma bronchiale. Il numero di moduli menzionati in queste classificazioni raggiunge 10 o più. La divisione in loro è spesso abbastanza condizionata, e con l'età, una forma può trasformarsi in un'altra.

In generale, in generale, queste varietà cliniche possono essere suddivise in:

  • forma allergica, in cui il principale background e la causa della malattia è un fattore allergico;
  • allergico-infettivo, quando si verifica anche il fattore allergico, ma è meno pronunciato, e insieme a esso c'è una dipendenza da attacchi asmatici a infezioni e raffreddori;
  • forme non allergiche, che includono, ad esempio, disormone, infettiva, aspirina, psicogeno e altri.

Sintomi tipici della malattia

Indipendentemente dalla forma, i sintomi dell'asma bronchiale sono generalmente identici e si manifestano con ricorrenti attacchi di asma, che sono simili al crescente senso di mancanza d'aria. La gravità e la frequenza possono variare.

Anche i fattori provocanti sono diversi: fino a un'esperienza mentale o uno sforzo fisico. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, si tratta di allergeni o sostanze che irritano la membrana mucosa dei bronchi: peli di animali, lanugine di pioppo, odori di profumi, polvere domestica o di biblioteca, fastidiosità nella stanza.

Spesso uno sfondo favorevole per lo sviluppo di un attacco è un'infezione del tratto respiratorio.

Allo stesso tempo, l'espirazione è disturbata, cioè la dispnea nell'asma bronchiale è prevalentemente espiratoria. Più tardi, la tosse con espettorato si unisce, che non spicca o non si muove bene ed è un segreto denso, viscoso. Per lei, i medici usano un termine speciale - "vitreo".

Un attacco asmatico ha un inizio improvviso e può verificarsi indipendentemente dall'ora del giorno. Il suo sviluppo è rapido e rapido. Dispnea, tosse, respiro sibilante, udito a distanza. Il paziente è costretto a poggiare le mani su una sedia o una sedia. La dispnea è di natura espiratoria, cioè l'espirazione è per lo più difficile.

Il numero di movimenti respiratori può aumentare a 40-50. La gravità dell'attacco aumenta e raggiunge il suo picco, che può durare un tempo considerevole. Quindi, di regola, l'attacco declina, anche se nei casi più gravi può non fermarsi fino alla fornitura di cure mediche.

Altri sintomi che si verificano al momento di un attacco d'asma:

  • irritabilità,
  • debolezza
  • oppressione e dolore al torace,
  • ansia,
  • mal di testa.

Alcuni di questi sintomi possono verificarsi nel periodo interictale, essendo significativamente meno pronunciati.

Complicazione pericolosa per la vita - stato asmatico - soffocamento con una forte diminuzione della profondità di inalazione causata da edema del tratto broncopolmonare.

Questa condizione richiede cure mediche urgenti.

diagnostica

L'immagine di un attacco nell'asma bronchiale è ovvia. Tuttavia, a volte può essere necessario distinguerlo da un attacco di asma cardiaco. Questi attacchi sono molto simili e la storia aiuta a distinguerli.

L'asma bronchiale ha origine in giovane età, nella storia del paziente - malattie dell'apparato respiratorio, allergie.

L'asma cardiaco, al contrario, appare di solito in età matura e anziana come complicanza delle patologie cardiovascolari. Un'altra differenza: nell'asma bronchiale, viene prevalentemente disturbata l'espirazione (dispnea espiratoria) e nell'asma cardiaco sia l'inalazione che l'espirazione (dispnea mista) sono disturbate.

(L'immagine è cliccabile, clicca per ingrandire)

La malattia viene diagnosticata, di solito in giovane età. Questa è una malattia polietiologica, il cui sviluppo è influenzato da una combinazione di diversi fattori.

Quindi, la predisposizione ereditaria gioca anche un ruolo importante nella comparsa dell'asma bronchiale. Se qualcuno ha una malattia simile, allora è probabile che si manifesterà nelle generazioni successive.

Questa forma di malattia polmonare è chiamata asma atopica. È caratterizzato dalla reattività patologica e dalla sensibilità dei bronchi causati da un sistema immunitario compromesso. Questo è il caso in cui le immunoglobuline E vengono prodotte in quantità particolarmente elevate.

Spesso, nei pazienti con il loro livello supera la norma anche non nelle dozzine, ma centinaia di volte.

Inoltre, lo sviluppo della malattia è influenzato da fattori quali condizioni ambientali sfavorevoli, condizioni di lavoro dannose, che implicano il contatto di una persona con potenziali allergeni e sostanze che aumentano la sensibilità dei bronchi.

Spesso i bambini i cui genitori fumano soffrono di asma bronchiale. E così il fumo passivo per persone di ogni età con un'eredità speciale è ancora più pericoloso che attivo.

Dai test di laboratorio i valori sono:

  1. emocromo completo (eosinofilia, aumento della VES),
  2. radiografia del torace,
  3. radiografia,
  4. test allergologici.

La spirometria, la misurazione del picco di flusso e altri metodi sono usati per valutare il periodo di crisi.

Come trattare?

A seconda della gravità dell'asma, un pneumologo (un medico specializzato in asma bronchiale) viene assegnato a diversi gruppi di farmaci.

Nella maggior parte dei casi, il trattamento terapeutico di base inizia con un farmaco del gruppo farmacologico di broncodilatatori. Il loro compito principale è quello di rimuovere il broncospasmo, per fermare gli attacchi di asma.

In combinazione con loro, in presenza di espettorato difficile da separare, vengono prescritti farmaci del gruppo dei mucolitici. Il loro compito principale è quello di diluire l'espettorato, che aiuterà a migliorare il processo di scarico dal sistema dell'albero bronchiale.

Per inalazioni a casa, si consiglia di utilizzare un nebulizzatore.

Terapia sintomatica e di base

In primo luogo, dovresti proteggere il paziente il più possibile dal contatto con allergeni e altri fattori che potrebbero scatenare l'asma. A volte può anche essere raccomandato di spostarsi con un cambio di residenza, che può di per sé portare alla cessazione degli attacchi. Tuttavia, ovviamente, questo non è sempre fattibile e non può sempre dare effetto.

È necessario proteggere il paziente dai traumi psicologici e dalle esperienze, dalle forme gravi di attività fisica e dallo stress. Il trattamento delle infezioni del tratto respiratorio, la riabilitazione dei focolai cronici di infezione (denti cariati, mal di gola, ecc.) Sono importanti.

Farmaci usati nel trattamento dell'asma bronchiale:

  • farmaci antiallergici (loratadina, ketotifene, cetirizina, ecc.);
  • bronchospasmolytics (eufillin, no-spa, atropine, eccetera);
  • farmaci non ormonali (oxys, salmeter, singular, serevent);
  • adrenomimetica e anti-leukotriene (adrenalina, salbutamolo, ventolina, ecc.);
  • Crooni (Nedocromile, Cromohexal, Piastrelle, Kromolin, ecc.);
  • antholtnergist (atropina solfato, ammonio quaternario);
  • farmaci espettoranti (carbossimetilcisteina, ioduro di potassio, miscela alcalina a base di bicarbonato di sodio, ecc.);
  • inalanti (flixotide, benacort, beclamethasone, ecc.);
  • glucocorticosteroidi (prednisone, desametasone, budesonide, ecc.);
  • bicarbonato di sodio (per attacchi gravi);
  • farmaci combinati.

L'effetto dei farmaci sintomatici è diretto esclusivamente ai muscoli dell'albero bronchiale, quindi allevia gli attacchi d'asma.

Questi includono i broncodilatatori: xantine e β2-adrenomimetici. I farmaci di terapia di base includono: cromoni, anticorpi monoclonali, corticosteroidi (per inalazione), antagonisti dei recettori dei leucotrieni.

Il trattamento sintomatico include:

  • inalatori (salbutamolo, salbutamolo);
  • farmaci anti-infiammatori (tayled, intal);
  • fisioterapia;
  • farmaci per migliorare l'immunità;
  • farmaci antibatterici;
  • espettoranti (pillole, sciroppi, raccolta del petto);
  • inalazione di steroidi (Aerobid, Flovent)

La scelta dei farmaci specifici, il loro dosaggio e il regime di trattamento sono prerogativa del medico curante e devono essere strettamente individuali, tenendo conto di indicazioni e controindicazioni.

Step terapia

Si basa sul monitoraggio costante del decorso della malattia del paziente al fine di determinare questa o quella "fase" per la prescrizione del trattamento necessario. Se le condizioni del paziente peggiorano - la transizione a un livello superiore, se migliora - al contrario.

  1. La forma più semplice, la fase iniziale. I farmaci non sono prescritti o usano broncodilatatori (non più di una volta ogni 24 ore).
  2. Forma semplice Assunzione giornaliera di farmaci (glucocorticoidi per via inalatoria) o inalazione in base all'azione a breve termine dell'agonizzante dei recettori adrenergici-2.
  3. La forma media di gravità. Le dosi di farmaci possono esser aggiustate secondo la condizione del paziente. Agonisti a lungo termine e ad azione breve-2-adrenorecettori, inalazioni di glucocorticoidi di azione anti-infiammatoria sono prescritti.
  4. Forma pesante Prescrivere i farmaci sopra per forme moderate di gravità, combinarli con broncodilatatori. Può anche essere prescritto l'uso combinato di diversi farmaci (ipatropio bromuro, teofillina prolungata).
  5. Per la quinta forma più grave caratterizzata da attacchi che non possono essere rimossi con i farmaci convenzionali. Per il loro sollievo, vengono utilizzate inalazioni con azione prolungata da broncodilatatori, glucocorticoidi sistemici e prednisone.

perché raccomandate grandi dosi di farmaci, la loro ammissione è consentita solo sotto controllo medico.

fisioterapia

Fisioterapia per il trattamento dell'asma bronchiale è utilizzata: per il sollievo delle convulsioni, ai fini della profilassi in caso di predastme, nel periodo interictale.

Durante il periodo di esacerbazione, vengono eseguite le seguenti procedure:

  1. Aerosolterapia. Gli aerosol sono altamente dispersi (depositati negli alveoli, 1-5 micron) e moderatamente dispersi (depositati nei bronchi, 5-25 micron). Gli aerosol ad ultrasuoni e gli electroaerosol possiedono un'alta efficienza.
  2. Induzione (es. Esposizione ad un campo magnetico alternato ad alta frequenza) sulla regione surrenale (per stimolare la funzione glucocorticoide), la regione dei polmoni (per ridurre il broncospasmo).
  3. Terapia a microonde decimeter (broncodilatatore e effetti anti-infiammatori).
  4. Magnetoterapia (per migliorare la pervietà bronchiale e la funzione respiratoria).
  5. Aeroionoterapia (per aumentare la ventilazione polmonare).
  6. Radiazione laser (metodo corporale ed extracorporale).

Uno dei metodi di fisioterapia è massaggiare il torace per prevenire il verificarsi di attacchi asmatici. Il massaggio viene effettuato per il trattamento del periodo interictale, il periodo di esacerbazione.

Nel periodo di remissione vengono utilizzati elettroforesi, fonoforesi, idroterapia, elettrosleep, indurimento, aria e bagni solari, UV, ecc.

Trattamento della forma della tosse

Una tosse secca senza espettorato, attacchi asmatici al mattino, durante lo sforzo fisico e la durata (più di 1 mese) può indicare uno dei tipi più gravi di asma bronchiale - tosse.

Quando viene rilevato un tipo di tosse da asma bronchiale, vengono prescritti farmaci per ridurre i sintomi negativi e interrompere gli attacchi acuti di asma. Questi includono:

  • speciali inalatori di aerosol che dirigono il farmaco nell'albero bronchiale;
  • Beta-2-agonisti-broncodilatatori di breve durata prolungata (Berotek, Salbutamol, ecc.).

Eufillin farmaco usato, che ha una durata breve e allevia rapidamente le convulsioni. Il trattamento è molto lungo, fino a 2,5 mesi.

Sanatoria della Russia, specializzata nel trattamento dell'asma bronchiale

I moderni sanatori in Russia offrono un trattamento completo dell'asma. La loro lista è la seguente:

  • hydroaeroionization (visitando una stanza speciale satura di ossigeno);
  • balneoterapia (bagni terapeutici);
  • speleoterapia (soggiorno in grotte saline, grotte carsiche);
  • stimolazione diffragmatica (attivazione della respirazione);
  • fangoterapia;
  • aromaterapia;
  • fisioterapia;
  • fattori climatici (argilla, fango, acqua di mare, piante, acqua minerale, ossigeno)

Questo trattamento può essere ottenuto nelle seguenti parti del nostro paese:

  • Perm Krai ("Berezniki");
  • Regione di Leningrado ("Golfo di Finlandia", "Rivera settentrionale");
  • Territorio di Altai (Belokurikha);
  • Crimea ("Gold Coast", "Primorye", "Dream", "Resort", "Poltava-Crimea", "Sacropol", "Northern Lights", "Rock", "Karasan", "Livadia", "Oreanda", "Perla", ecc.);
  • Regione di Mosca ("Barvikha", "Amicizia", ​​"Città di Kashirsky", "Onda", ecc.);
  • Anapa ("Hope", "Sail", "Old Anapa", ecc.);
  • Soligorsk ("Dawn", "Birch", speleoterapia della Repubblica di Bielorussia, "Dubrava", "Green Bor");
  • Kislovodsk ("Torch", "Victoria", "Rainbow", "Fortezza", "Orizzonte", ecc.).

Qual è il corso e la prognosi?

In generale, il decorso della malattia in assenza di un trattamento adeguato è progressivo. L'eccezione è l'asma infantile che, crescendo, può passare da sola.

Ma dal momento che è impossibile prevedere tale guarigione in anticipo, tutte le forme di asma richiedono un approccio e un trattamento accurato.

Un trattamento adeguato comporta almeno un miglioramento significativo delle condizioni del paziente e allevia la malattia. Inoltre, un gran numero di nuovi ed efficaci farmaci antiasmatici creano i prerequisiti per il fatto che con un trattamento tempestivo e adeguato, la malattia nella maggior parte dei casi finisce in completo recupero.

Con tutto questo, i pazienti con asma bronchiale dovrebbero essere ricordati che è impossibile guarire completamente e permanentemente una tale malattia. Il compito principale del medico qui è quello di garantire lo stato stabile del paziente secondo la storia medica con l'aiuto di preparazioni speciali e per prevenire l'insorgenza di un caso critico.

Video correlati

Che cos'è l'asma grave e quali sono i suoi nuovi metodi di trattamento da imparare dal pneumologo nel video:

Asma bronchiale: sintomi e trattamento negli adulti

A causa dell'aumentata sensibilità del tratto respiratorio, lo sviluppo di processi infiammatori nei tessuti dell'albero bronchiale può avvenire sotto l'influenza non solo di stimoli esterni, ma anche interni. Controllando i sintomi e il trattamento dell'asma bronchiale negli adulti, i pneumologi possono ottenere la normalizzazione delle funzioni respiratorie e prevenire l'insorgere di nuovi attacchi d'asma.

Per evitare possibili complicazioni nel tempo, i pazienti con funzioni respiratorie compromesse devono essere informati sull'inizio dell'asma e, quando compaiono i primi segni, consultare un medico.

Asma bronchiale negli adulti: cause

L'asma bronchiale è una patologia cronica delle vie respiratorie, caratterizzata da danni e gonfiore della mucosa, oltre al restringimento del lume dei bronchi, fino all'ostruzione delle vie respiratorie.

La malattia è caratterizzata da un decorso progressivo ed è accompagnata da periodici attacchi di soffocamento.

Secondo le statistiche dell'OMS, ci sono circa 300 milioni di persone con asma nel mondo.

Lo sviluppo della malattia può essere innescato da vari fattori esterni:

  • predisposizione genetica. I casi di vulnerabilità ereditaria verso l'asma sono comuni. A volte la malattia viene diagnosticata nei membri di ogni generazione. Se i genitori sono malati, la possibilità di evitare la patologia in un bambino non supera il 25%;
  • esposizione all'ambiente professionale. La sconfitta delle vie respiratorie da fumi nocivi, gas e polveri è una delle cause più comuni di asma;
  • allergeni. Tipici attacchi di dispnea si verificano più spesso sotto l'influenza di stimoli esterni: fumo di tabacco, lana, piume e particelle di pelle di animali, acari della polvere, muffe, odori forti, pollini e persino aria fredda;
  • irritanti (attivatori) della mucosa bronchiale - detergenti, aerosol, alcuni farmaci, solfiti nella composizione di prodotti alimentari, oltre a forti shock nervosi ed emotivi.

I fattori interni che contribuiscono allo sviluppo della iperreattività bronchiale comprendono le disfunzioni del sistema endocrino e immunitario.

Le complicanze più comuni dell'asma sono diagnosticate in pazienti che sono inclini al sovrappeso, preferendo carboidrati facilmente digeribili e grassi animali. Mentre nelle persone la cui dieta è dominata da prodotti di origine vegetale, la malattia è lieve e le forme gravi di asma sono estremamente rare.

I sintomi della malattia

Sotto l'influenza di fattori patogeni e allergenici, si verifica iperreattività bronchiale - aumentata irritabilità del guscio delle pareti bronchiali, un collegamento chiave nello sviluppo di asma di qualsiasi tipo.

Con l'aumento della reattività bronchiale si osservano sintomi caratteristici dell'asma:

  • mancanza di respiro, respiro pesante, soffocamento. Si verificano a seguito del contatto con un fattore fastidioso;
  • attacchi di tosse secca, più spesso, di notte o al mattino. In rari casi, accompagnato da un leggero rilascio di muco espettorato chiaro;
  • rantoli secchi: i suoni di un respiro affannoso o cigolante che accompagna il respiro;
  • difficoltà a espirare sullo sfondo di un respiro completo. Per espirare, i pazienti devono assumere la posizione di ortopnea - seduti sul letto, aggrappati saldamente al bordo con le mani, con i piedi sul pavimento. La posizione fissa del paziente facilita il processo di espirazione;
  • l'insufficienza respiratoria causa debolezza generale, incapacità di svolgere il lavoro fisico ed è accompagnata da cianosi della pelle;
  • mal di testa e vertigini;
  • violazione dell'attività cardiaca - aumento della frequenza cardiaca, fino a bradicardia. Sull'ECG, c'è un sovraccarico del cuore destro;
  • perdita di coscienza, convulsioni.

I primi segni di asma sono manifestazioni notturne a breve termine di aumentata reattività bronchiale. Se durante questo periodo si rivolge ai medici e si sottopone a un ciclo di trattamento, la prognosi della propria salute sarà il più favorevole possibile.

Asma bronchiale secondo ICD 10

Secondo la classificazione internazionale delle malattie, il termine "asma bronchiale" è appropriato nella diagnosi di patologie corrispondenti a una classificazione specifica. I principali parametri per determinare il tipo di malattia - la sua origine e gravità.

A causa dei segni eziologici, si distinguono i seguenti gruppi di asma bronchiale secondo l'ICD 10:

  • J.45. asma bronchiale, con l'eccezione della bronchite asmatica cronica;
  • J.45.0. atopia bronchiale asmatica, soggetta all'identificazione di uno degli allergeni esterni;
  • J.45.1. asma non allergico, compresi farmaci endogeni e non allergici;
  • J.45.8. forma mista - professionale, aspirina, asma, stress fisico;
  • J.45.9 Non specificato, inclusa la bronchite asmatica e l'asma bronchiale ad insorgenza tardiva;
  • J.46 Lo stato asmatico è la forma più acuta e potenzialmente letale di manifestazione di patologia.

Inoltre, molti scienziati insistono sulla classificazione dell'asma sulla base di effetti patogeni. La patologia dei bronchi sorti sotto l'influenza di allergeni - non infettivi - atopici, infettivi-atopici e misti.

L'asma di tipo pseudo-atopico è caratteristico di pazienti con regolazione del tono bronchiale disregolato - l'aspirina, a causa di uno sforzo fisico, infettivo.

A causa della classificazione dell'ICD-10, non solo la diagnosi accurata è stata semplificata, ma anche la possibilità di organizzare un'adeguata assistenza medica.

Stadio della malattia

Per gravità, l'asma è classificata come segue:

Il primo stadio dell'asma è intermittente, caratterizzato da attacchi episodici durante il giorno e di notte. L'attività motoria e la capacità di parlare sono mantenute a un livello naturale.

Il secondo stadio di sviluppo è un polmone persistente, accompagnato da frequenti attacchi e prolungate esacerbazioni. La salute del paziente sta peggiorando, l'insonnia si osserva durante la notte.

Questa forma di patologia è caratterizzata da una diminuzione dei tassi respiratori. Tuttavia, le condizioni fisiche e mentali del paziente rimangono stabili.

Il terzo stadio dell'asma è persistente, moderato, accompagnato da una pronunciata disfunzione del sistema respiratorio e lesioni bronchiali.

Il quarto stadio del decorso dell'asma bronchiale è considerato il più difficile, potenzialmente letale. Gli attacchi sono lunghi, difficili da fermare. Gonfiore dei bronchioli contribuisce all'accumulo di un gran numero di espettorato denso. Come l'aumento dell'asfissia, l'ipossia tissutale è possibile.

Qual è l'asma bronchiale pericolosa?

In assenza di un trattamento adeguato, l'asma bronchiale porta allo sviluppo di gravi complicanze:

  • enfisema polmonare - un'espansione patologica irreversibile del lume del bronco, accompagnata dalla distruzione dell'organo;
  • bronchite infettiva. L'adesione di infezioni secondarie è una conseguenza dell'indebolimento delle funzioni del sistema immunitario e respiratorio. Gli agenti causali dell'infezione possono essere non solo virus, ma anche batteri o funghi;
  • cuore polmonare - un aumento anormale della dimensione del cuore destro. Con lo sviluppo di scompenso porta a insufficienza cardiaca e morte.

Altre complicazioni causate dai processi asmatici nei bronchi includono rotture polmonari, accumulo di aria nella cavità pleurica, ostruzione dei polmoni con espettorato, violazione della ventilazione polmonare, sostituzione del tessuto polmonare funzionale con tessuto connettivo e lesioni metaboliche, gastrointestinali e cerebrali.

Il trattamento delle complicanze asmatiche è possibile solo sullo sfondo dell'eliminazione dei disturbi causati dalla malattia di base.

Diagnosi della malattia

Anche con i sintomi caratteristici dell'asma bronchiale, è possibile stabilire una diagnosi accurata solo dopo un esame completo.

Le misure diagnostiche includono i seguenti studi:

  • determinazione degli indicatori della funzionalità del sistema respiratorio, in particolare, i parametri della respirazione esterna - volume respiratorio totale, volume di riserva di inalazione ed espirazione, volume polmonare residuo;
  • rilevamento della propensione allergia attraverso test;
  • analisi dell'espettorato;
  • esami del sangue;
  • la radiografia consente di escludere altre patologie dell'apparato respiratorio.

L'esame standard del paziente nella fase precedente l'insorgenza dell'asma non consente di rilevare le caratteristiche della malattia. Per ottenere le informazioni necessarie, vengono utilizzati metodi diagnostici aggiuntivi.

Trattamento di asma bronchiale

I metodi di trattamento dell'asma bronchiale forniscono due tipi di cure mediche - programmate, progettate per ottenere il controllo della malattia, e urgenti, che forniscono sollievo dagli attacchi al momento della riacutizzazione.

Terapia di supporto

La scelta delle decisioni terapeutiche dipende dal tipo e dalla gravità della malattia.

Poiché il primo stadio della malattia è considerato controllato, il trattamento di base applicato ha lo scopo di eliminare la causa dell'asma, di neutralizzare le esacerbazioni e anche di massimizzare il potenziale del sistema immunitario.

Per fare questo, nominare i b2-agonisti per inalazione e altri broncodilatatori, Cromons Intal e Tayled, così come teofillina a breve durata d'azione.

Se aumenta la necessità di usare inalatori, significa che il controllo della malattia viene perso e è necessario un trattamento più intensivo.

I pneumologi usano glucocorticosteroidi per via inalatoria e terapia immunocorrettiva per riprendere il controllo della malattia.

Sollievo da attacchi acuti con farmaci

Al momento di esacerbare l'asma bronchiale, è necessario liberare al massimo la respirazione del paziente - sciogliere il colletto, rimuovere la cravatta, fornire aria fresca. Quindi, vengono usati agonisti di veta ad azione rapida, glucocorticosteroidi compressi e farmaci anticolinergici, e sono sicuri di chiamare un'ambulanza.

Trattamento di rimedi popolari

La medicina tradizionale consiglia agli asmatici di alleviare la condizione con l'aiuto di tè di origano, infusione di avena, inalazioni con olio essenziale di zenzero, decotto di tè al rosmarino selvatico. Inoltre, l'uso di lampade al sale e haloterapia è indicato per i pazienti con asma.

Prevenzione dell'asma negli adulti

La prevenzione dell'asma deve essere effettuata non solo per i pazienti con una diagnosi accertata, ma anche per le persone a rischio - fumatori, allergie, parenti dei pazienti.

Le principali misure preventive includono:

  • eliminare o minimizzare gli allergeni;
  • smettere di fumare e altre cattive abitudini;
  • manutenzione regolare dell'igiene interna;
  • sostituzione tempestiva di vecchi mobili, letti, tende e altri arredi;
  • cibo sano, esclusione di prodotti contenenti conservanti e aromi;
  • rifiuto di tenere animali domestici

Per la promozione della salute, si raccomanda anche un soggiorno annuale in strutture sanitarie-resort.

Asma bronchiale

Descrizione:

L'asma bronchiale è una malattia infiammatoria recidivante cronica degli organi respiratori, la cui essenza patogenetica è l'iperreattività bronchiale associata a meccanismi immunopatologici, e il principale sintomo clinico della malattia è l'attacco d'asma a causa della mucosa bronchiale infiammatoria, broncospasmo e ipersecrezione del muco.
Per una migliore comprensione dei problemi di definizione di complessità diamo un'altra definizione di caso (con materiali di consenso internazionale sui problemi di diagnosi e il trattamento di asma bronchiale) "L'asma bronchiale è sosboy malattia cronica infiammatoria delle vie aeree, il cui sviluppo sono coinvolti una pluralità di elementi, comprese le cellule muscolari lisce e eosinofili Nelle persone con ipersensibilità, tale infiammazione provoca sintomi solitamente associati alla presenza di comuni ostruzione delle vie aeree di varia gravità, reversibile spontaneamente o sotto l'influenza del trattamento, oltre ad aumentare la sensibilità del tratto respiratorio a vari stimoli. "
L'iperreattività, sia specifica che non specifica, è il principale segno patogenetico universale dell'asma bronchiale e sottende l'instabilità del tratto respiratorio. Gli specifici elementi cellulari dell'infiammazione nell'asma bronchiale sono eosinofili, cellule muscolose tenebrose, linfociti T e macrofagi.

Cambiamenti morfologici dei bronchi nell'asma bronchiale

Cause dell'asma bronchiale:

Nell'eziologia dell'asma, i seguenti fattori contano:
1. Eredità Di grande importanza sono gli aspetti genetici nella questione delle cause dell'asma bronchiale. Negli studi riportati onbspnbsp caso di concordanza, cioè, quando entrambi gemelli identici soffriva di asma bronchiale. Nella pratica clinica, si riscontrano spesso casi familiari di morbilità, quando i bambini hanno l'asma della madre e questa malattia. Come risultato dell'analisi clinica e genealogica, è stato rilevato che in 1/3 dei pazienti la malattia è ereditaria. Se c'è un'enfasi sulla natura ereditaria della malattia indica l'asma bronchiale atopica. In questo caso, in presenza di asma in uno dei genitori, la probabilità di asma in un bambino è del 20-30%, e se entrambi i genitori sono malati, questa probabilità raggiunge il 75%. È stato condotto uno studio in cui è stata monitorata la formazione di atopia nei neonati nelle famiglie degli agricoltori e nei gemelli monozigoti ha dimostrato che, nonostante la predisposizione genetica, lo sviluppo della malattia può essere prevenuto eliminando gli allergeni provocando correggendo la risposta immunitaria durante la gravidanza. Scienziati norvegesi hanno scoperto che il luogo e il momento della nascita non influenzano la formazione di reazioni allergiche e asma bronchiale.

Fattori ambientali che influenzano il decorso e l'esacerbazione dell'asma bronchiale

patogenesi:

I meccanismi patogenetici dell'asma non sono completamente compresi. Se il paziente ha una predisposizione genetica, dopo sensibilizzazione allergica a causa di imperfezioni nel controllo della concentrazione T-linfociti aumenta E. classe di immunoglobuline sintesi reagina V'è quindi un fissaggio anticorpi ai recettori delle membrane dei mastociti. Dopo il contatto con il "grilletto", rilascio di istamina, una sostanza anafilassi a reazione lenta (MPCA), un fattore chemiotattico di eosinofili, ecc., Proventi. Cascata successive reazioni immunologiche (Tipo 1 - anafilattico, atopica, reaginici, immediata ipersensibilità di tipo - GNT) nel corso di mitogeno porta allo sviluppo di broncospasmo, e quindi - ai segni clinici udushya.nbspnbsp quindi agisce immunopatologica "opzione infiammazione", cioè quando la reazione allergica asmatica bronchiale e l'infiammazione nei bronchi sono inestricabilmente interconnessi. Altri tipi di reazioni immunopatologiche giocano un ruolo importante nella patogenesi dell'asma: tipo 3 - immunocomplesso (il cosiddetto fenomeno di Arthus), in cui il principale fattore che causa broncospasmo è l'enzima lisosomiale; tipo 4 - cellulare (ipersensibilità di tipo ritardato - HRT). Da un lato, un complesso patogenesi della malattia immunopatologica determina in gran parte la variabilità (e imprevedibilità, fino a perenne remissioni spontanee) natura dell'asma bronchiale in particolare paziente (come risultato della modifica del tipo di base reazione immunopatologico), l'altro - spiega l'inefficienza della maggior parte degli agenti anti-infiammatori (la più i glucocorticoidi, che influenzano tutti i tipi di reazioni immunopatologiche, hanno un efficace effetto anti-infiammatorio.

Sintomi di asma bronchiale:

Per il quadro clinico di sintomi di asma bronchiale come insufficienza respiratoria nella forma di mancanza di respiro e tosse sono caratteristici. Questi sintomi si verificano dopo il contatto con l'allergene, che è di grande importanza nella diagnosi. Sono anche noti variabilità stagionale dei sintomi e la presenza di parenti con asma bronchiale o altre malattie atopiche. In combinazione con la rinite, i sintomi dell'asma possono comparire solo in determinati periodi dell'anno o essere costantemente presenti con menomazioni stagionali. In alcuni pazienti, un aumento stagionale del livello di alcuni aeroallergeni nell'aria (ad esempio, polline Alternaria, betulla, erba e ambrosia) causa lo sviluppo di esacerbazioni.
Questi sintomi possono anche svilupparsi a contatto con sostanze non specifiche (fumo, gas, odori forti) o dopo l'esercizio 9a cosiddetto asma di stress fisico), possono peggiorare durante la notte e diminuire in risposta alla terapia di base.

Trattamento dell'asma bronchiale:

Il trattamento dell'asma bronchiale dovrebbe essere complesso e lungo. Come terapia vengono utilizzati i farmaci di terapia di base, che influiscono sul meccanismo della malattia, attraverso il quale i pazienti controllano l'asma, così come i farmaci sintomatici che colpiscono solo la muscolatura liscia dell'albero bronchiale e alleviano un attacco d'asma.

Prevenzione:

L'asma bronchiale è una malattia correlata a quelle che possono essere prevenute con misure di prevenzione tempestive e ben pianificate. Va notato che la prevenzione dell'asma è spesso molto più efficace del suo trattamento. Questo è il motivo per cui la prevenzione dell'asma dovrebbe ricevere l'attenzione più seria.

JMedic.ru

Quali farmaci sono di solito prescritti per l'asma bronchiale. Qual è l'algoritmo principale ora utilizzato per questo: trattamento dell'asma in accordo con lo stadio della malattia.
Al giorno d'oggi, sempre più persone soffrono di asma. A questo proposito, i metodi di trattamento e i farmaci che vengono utilizzati per questo, subiscono cambiamenti. Alcuni farmaci scompaiono completamente dalla lista standard di prescrizioni, mentre altri, al contrario, si dimostrano efficaci, occupano saldamente un posto nei moderni regimi di trattamento.

Ogni paziente adulto ha bisogno di sapere quali gruppi di farmaci anti-asma sono attualmente più richiesti al fine di regolare correttamente la composizione del loro kit di pronto soccorso a casa.

Il meccanismo della malattia

Quasi tutti i gruppi di farmaci usati nell'asma bronchiale hanno un effetto inibitore su uno o su un altro legame nel meccanismo olistico dello sviluppo della malattia. Soffermiamoci su quest'ultimo in qualche dettaglio.

Il diagramma mostra i principali partecipanti alla reazione bronchiale nell'asma bronchiale

Alla base dell'insorgenza dei sintomi della malattia vi è un'ostruzione bronchiale variegata transitoria, vale a dire un restringimento temporaneo delle diverse parti dell'albero bronchiale, che si manifesta in vari gradi.

Tutto inizia con il fatto che la mucosa bronchiale è influenzata da un agente, a cui quest'ultimo ha una maggiore sensibilità. Questo agente causa e mantiene l'infiammazione cronica in esso. I microvasi della mucosa sono pieni di sangue, le cellule infiammatorie migrano verso il fuoco infiammatorio, che comprende quanto segue:

I granuli di mastociti sono mediatori dell'infiammazione

Le cellule infiammatorie secernono sostanze specifiche, che sono chiamate mediatori dell'infiammazione, ad esempio, istamina, leucotrieni. Queste sostanze portano al fatto che c'è uno spasmo di cellule muscolari lisce nelle pareti dei bronchi, che è accompagnato da un restringimento del lume di quest'ultimo. I farmaci che sono comunemente usati nell'asma bronchiale, interferiscono con questo processo.

Sistema di controllo delle malattie

Ora nel mondo della medicina ha adottato un concetto recentemente sviluppato di controllo dell'asma bronchiale. Lei suggerisce che i farmaci dovrebbero essere prescritti dallo stadio della malattia. In totale, ci sono cinque fasi di asma bronchiale. Ad ogni nuova fase, il kit di pronto soccorso del paziente risulta riempito con più di un farmaco. Se la malattia non è troppo difficile, il paziente è abbastanza per usare droghe su richiesta, cioè solo durante l'attacco.

Il fattore decisivo nel determinare l'estensione della malattia nei pazienti adulti è la frequenza e la gravità degli attacchi d'asma.

  • La fase I suggerisce il cosiddetto corso intermittente della malattia, in altre parole, l'asma in questo caso è chiamato episodico. Ciò significa che i sintomi della malattia, come mancanza di respiro, tosse e respiro sibilante, simile a un fischio, compaiono in un paziente non più di una volta alla settimana. In questo caso, gli attacchi di notte si verificano non più di 2 volte al mese. Tra un attacco e l'altro, i sintomi della malattia non disturbano affatto il paziente. I polmoni, secondo la spirometria e la picfluometria, funzionano normalmente.
  • Stadio II corrisponde a lieve asma persistente. Ciò significa che i sintomi della malattia sorpassano il paziente 1 volta a settimana o anche più spesso, ma non tutti i giorni. Gli attacchi di notte si verificano più spesso di 2 volte al mese. Durante un'esacerbazione, l'attività abituale del paziente può essere disturbata. Questi fluometria di picco sono tali da indicare un certo aumento della sensibilità dei bronchi del paziente.
  • Stadio III corrisponde a moderata asma persistente. Ciò significa che il paziente annota i sintomi della malattia ogni giorno, le esacerbazioni disturbano in modo significativo la sua attività abituale e il riposo. Gli attacchi di notte si verificano più di 1 volta a settimana. In genere, il paziente non può fare almeno un giorno senza farmaci a breve durata d'azione.
  • Stadio IV corrisponde a grave asma persistente. Ciò significa che i sintomi accompagnano il paziente ogni giorno durante il giorno. La malattia impone gravi restrizioni all'attività abituale del paziente. Secondo la spirometria, di solito tutti gli indicatori sono significativamente ridotti e sono meno del 60% del dovuto, cioè normali per una persona con gli stessi parametri di un particolare paziente.
  • Stage V È caratterizzato da esacerbazioni estremamente frequenti e deviazioni gravi. Le convulsioni si verificano spesso come se, senza una ragione apparente, più di una volta al giorno. Il paziente necessita di terapia di mantenimento attiva.

Panoramica dei principali gruppi di farmaci

I farmaci comunemente usati per l'asma hanno diversi meccanismi di azione, gradi di efficacia e indicazioni immediate per la somministrazione. Considerare gli strumenti di base che dovrebbero essere presentati come kit di pronto soccorso per l'asma.

I broncodilatatori riuniscono sotto il loro nome tutti quegli strumenti che espandono il lume dei bronchi, rimuovendo il broncospasmo. Questi includono i seguenti farmaci:

    • Рен-adrenomimetici a breve durata d'azione.
      Stimola i recettori mediatori di adrenalina e noradrenalina. Di solito somministrato per inalazione. Hanno un effetto broncodilatatore. Esempi sono salbutamolo, fenoterolo.
    • Рен-adrenomimetics a lunga durata d'azione.
      Inalato anche amministrato. Esempi sono formoterolo, salmeterolo. Applicato come terapia di base, cioè, costantemente.
    • Colinolitici o bloccanti colinergici M.
      I colinolitici sono broncodilatatori che interferiscono con l'interazione del mediatore acetilcolina con i suoi recettori. Gli anticolinergici sono anche prescritti per ridurre lo spasmo dei muscoli bronchiali.
      I cholinolitici possono essere presentati come esempio di ipratropio bromuro (Spiriva), poiché è il farmaco più frequentemente prescritto tra questi ultimi.
    • Preparazioni di xantina o teofillina.
      Le xantine sono broncodilatatori che sono derivati ​​della xantina.
  • GCS
    Glucocorticosteroidi. I farmaci in questo gruppo sono sostanze di natura ormonale. Sono anti-infiammatori. Hanno anche effetti antiallergici e anti-edema sulla mucosa bronchiale. GCS può essere inalato, cioè ricevuto dal paziente per inalazione. Questi includono beclometasone, budesonide e fluticasone.

Tuttavia, di solito con un decorso grave della malattia, i corticosteroidi vengono introdotti nel sistema sistemico del paziente. I corticosteroidi sistemici includono prednisone, desametasone.

  • Stabilizzatori di membrana di mastociti.

Acido cromoglicico

I farmaci in questo gruppo sono anche anti-infiammatori. Colpiscono i mastociti che sono attivamente coinvolti nelle reazioni infiammatorie. Gli stabilizzatori della membrana mastocitaria sono farmaci come l'acido cromoglicico, il nedocromile.

  • Antagonisti dei recettori dei leucotrieni.

I leucotrieni sono mediatori infiammatori e gli agenti anti-leucotrieni hanno effetti anti-infiammatori. Le droghe in questo gruppo includono zafirlukast e montelukast (Singolare).

  • Anticorpi monoclonali contro l'immunoglobulina E.

I preparati di anticorpi monoclonali sono relativamente nuovi. Anticorpi specifici che si legano all'immunoglobulina E e rimuovono da una reazione allergica se l'asma è allergico. Per utilizzare tali agenti, deve essere dimostrato il carattere allergico dell'asma, ovvero confermato da uno studio supplementare sul livello di immunoglobulina E nel sangue del paziente.

Prodotto all'estero. In laboratorio, di solito nei topi.

I mucolitici, cioè gli espettoranti, sono molto probabilmente usati per non trattare la malattia stessa, ma per alleviare la condizione del paziente nel suo insieme. L'asma bronco produce molto muco vitreo denso, facilitando la sua separazione, naturalmente, contribuirà al benessere e alla respirazione più libera del paziente. I mucolitici illustrano farmaci come l'acetilcisteina, l'ambroxolo.

Trattamento dell'asma in ogni fase della malattia

Al primo stadio della malattia, i farmaci sono necessari al paziente solo occasionalmente, per fermare l'attacco, che di volta in volta può finire per conto proprio. Per alleviare un attacco di malattia, vengono utilizzati Β-adrenomimetici per via inalatoria a breve durata d'azione, salbutamolo o fenoterolo.

Nella fase II della malattia, il kit di pronto soccorso del paziente dovrebbe già contenere una preparazione di base. I farmaci di base sono presi costantemente. Servono come base di trattamento. Di solito si tratta di farmaci anti-infiammatori che hanno un effetto benefico sulla mucosa bronchiale, riducendo l'infiammazione cronica in esso. Le preparazioni di base dell'II stadio sono di solito GCS inalato o agenti anti-leucotrieni. Il paziente continua inoltre a utilizzare broncodilatatori a breve durata d'azione su richiesta per il sollievo degli attacchi di malattia.

Allo stadio III della malattia, insieme a un β-bloccante a breve durata d'azione, 2 farmaci di base vengono solitamente usati per alleviare un attacco. Per ottenere l'effetto migliore per il paziente, è possibile provare varie combinazioni di questi. La combinazione di basse dosi di GCS per via inalatoria con β-bloccanti a lunga durata d'azione è considerata una delle migliori. Inalazione GCS e agenti anti-leucotrieni sono anche ben combinati, come nel secondo stadio. Inoltre, si possono prescrivere teofilline a basse dosi e prolungate, cioè teofilline a lunga durata d'azione. Tali farmaci come teopek o teotard.

Tuttavia, questi farmaci devono essere attentamente titolati. Ciò significa che vengono utilizzati a partire dalle dosi più basse, portando infine la dose ad un livello adeguato per un particolare paziente. Di solito le teofilline sono prescritte per la notte.

È importante ricordare che la più forte controindicazione all'uso dei farmaci teofillina è la presenza di tachiaritmia atriale nel paziente.

Le complicazioni in questo caso possono essere molto brutte. Fino ad un arresto cardiaco.

Allo stadio IV della malattia, il kit di pronto soccorso del paziente deve contenere almeno 3 preparati di base. Ad esempio, questi possono essere rappresentanti del gruppo di GCS inalato, un gruppo di β-bloccanti a lunga durata d'azione e farmaci anti-leucotrieni. Alcuni pazienti assumono anche teofilline prolungate durante la notte. I beta-bloccanti o anticolinergici a breve durata d'azione possono ancora essere usati per alleviare un attacco. Tuttavia, questi ultimi sono meno efficaci.

Nella fase V della malattia, la composizione del kit di pronto soccorso per l'asma è la più numerosa e diversificata. Applicare tutti i tipi di preparazioni di base. Oltre al GCS inalato, iniziano anche a usare GCS sistemico o orale, che può avere molti effetti collaterali. Gli anticorpi monoclonali contro l'immunoglobulina E possono anche essere utilizzati se sono stati dimostrati livelli ematici elevati e l'associazione di questi ultimi con l'asma.

Cosa dovresti sapere anche tu

Ogni asma deve scoprire quali benefici, comprese le medicine gratuite, gli possono essere dati in relazione alla malattia.

Certamente, i benefici dell'asma bronchiale sono associati non solo all'emissione di farmaci. Ci sono anche vantaggi che ti permettono di ottenere viaggi gratuiti e alloggio parziale. La lista, che costituisce i benefici dell'asma, è abbastanza diversa.

I benefici del trattamento includono anche i benefici per ottenere i voucher resort. Il paziente ha l'opportunità di sottoporsi a una serie di procedure di rafforzamento gratuite, che contribuiscono anche a un decorso più favorevole della sua malattia.

conclusione

Ora, il trattamento farmacologico dell'asma bronchiale ha acquisito una certa struttura. La farmacoterapia razionale dell'asma bronchiale è il trattamento della malattia, a seconda dello stadio della malattia, che viene determinato durante l'esame del paziente. Nuovi standard per tale trattamento suggeriscono algoritmi abbastanza chiari per prescrivere l'asma a diversi gruppi di farmaci. Nonostante il fatto che l'asma IV o anche il grado V si riscontri spesso tra i pazienti adulti, di solito è ancora possibile alleviare le condizioni del paziente.

Praticamente tutti i pazienti adulti hanno diritto a benefici dovuti alla malattia. La composizione di questi benefici è determinata dalle leggi pertinenti. È importante che i pazienti possano ricevere farmaci gratuiti. Quali farmaci possono essere ottenuti, è necessario chiedere al proprio medico, perché di solito le medicine vengono rilasciate sulla base di un istituto medico.

Popolarmente Sulle Allergie