L'edema di Quincke è una reazione prevalentemente allergica del corpo all'azione di vari fattori di natura chimica e biologica.

Questa condizione fu descritta per la prima volta nel 1882 dal medico tedesco Heinrich Quincke, per conto della quale ha origine il nome di questa malattia. L'edema di Quincke è anche comunemente indicato come angioedema, un orticaria gigante.

I sintomi di angioedema possono verificarsi in qualsiasi persona, ma ancora il più alto rischio di sviluppare questa condizione esiste nei pazienti che hanno tutti i tipi di allergie. Molto spesso questa malattia si verifica nei bambini e nelle giovani donne, gli anziani hanno meno probabilità di soffrirne.

L'edema di Quinck delle mucose della laringe è molto pericoloso - può portare alla morte per soffocamento. Meno pericoloso è la malattia della mucosa gastrointestinale. Foto, sintomi e trattamento di questa malattia, consideriamo oggi.

classificazione

Esistono due tipi di angioedema: allergico e pseudo-allergico. E si differenziano per le ragioni che causano una condizione pericolosa.

  1. L'edema allergico è il risultato di una reazione allergica ad un antigene-anticorpo. Il gonfiore è il risultato di una maggiore permeabilità vascolare, innescata dal rilascio nel corpo di sostanze bioattive - mediatori (chinine, istamine, prostaglandine, citochine, ecc.). L'edema allergico può essere provocato da cibi con aumentata allergenicità (cioccolato, pesce, agrumi, latte, uova, noci), medicinali e altri allergeni tradizionali (polline, peli di animali, punture di insetti, ecc.).
  2. Nel caso dell'angioedema pseudoallergico, la causa della patologia è rappresentata da difetti congeniti del sistema del complemento - un gruppo di proteine ​​che prendono parte alla formazione delle reazioni immunitarie e allergiche primarie. Normalmente queste proteine ​​sono in pace e si attivano solo quando si ingeriscono allergeni. Se ci sono difetti nella loro struttura, il sistema del complemento funziona spontaneamente o in risposta a stimoli termici, chimici e freddi.

Il più delle volte, l'angioedema è localizzato sulle labbra, sulla lingua, sulle palpebre, sulle guance e sulla laringe (il caso più pericoloso).

cause di

Perché si verifica il gonfiore di Quincke e cos'è? In un quarto di tutti gli edemi, la scarsa eredità è la colpa, e in quasi il più% dei casi, l'edema di Quincke non può essere determinato. In altri casi, l'angioedema è causato da allergie a droghe, cibo, prodotti chimici domestici, cosmetici, punture di insetti, presenza di vermi nel corpo.

Quando si forma un edema non allergico, gli stessi allergeni possono agire da iniziatori, oltre a vari fattori non specifici:

  • impatto fisico (freddo, luce, ecc.);
  • lo stress;
  • ebbrezza;
  • infezione.

La risposta del corpo alle malattie del sangue e alcune condizioni autoimmuni possono manifestare edema di Quincke.

Edema di Quincke nei bambini

I genitori di ciascun bambino allergico dovrebbero conoscere le cause più comuni di angioedema potenzialmente letale nei bambini:

  1. Alcuni alimenti provocano allergie in un particolare bambino, così come vari additivi alimentari che possono essere presenti in alcuni alimenti: per esempio, un certo numero di conservanti e coloranti pericolosi sono contenuti in salsicce, piatti di pesce esotici, succhi di frutta, formaggi, ecc.;
  2. Accettazione di alcuni farmaci: antibiotici (in particolare, penicillina), farmaci anti-spasmodici, acido acetilsalicilico, farmaci contenenti iodio, vitamine del gruppo B;
  3. Polline rilasciato durante il periodo di fioritura di alcune piante.
  4. Punture di insetti;

L'edema nei bambini può essere abbastanza grande. Inoltre, ha una natura migratoria, cioè è capace di sorgere in un luogo o in un altro, come se si muovesse.

Sintomi di angioedema

Quando si manifestano sintomi di angioedema - gonfiore delle labbra, palpebre, tratto respiratorio, area urogenitale. Succede molto rapidamente. Abbastanza per mezz'ora, così che l'edema potrebbe colpire una metà più ampia della pelle e delle mucose. Nei luoghi di sconfitta, appare il gonfiore indolore.

Indicare lo sviluppo di angioedema può uno dei seguenti segni:

  1. Sviluppo rapido del gonfiore improvviso del viso, in cui vi è un aumento delle guance e delle labbra, oltre al gonfiore delle palpebre superiori;
  2. La respirazione è resa sibilante e difficile;
  3. Il colore della pelle diventa leggermente più pallido e appare una sfumatura bluastra quando si soffoca;
  4. A volte ci sono segni di funzionamento alterato del sistema nervoso (ansia, agitazione, disorientamento o completa perdita di coscienza);
  5. L'edema degli organi interni è accompagnato da dolore all'addome, diarrea, vomito e minzione;
  6. Con gonfiore del collo e della mascella inferiore, l'ovale del viso cambia sostanzialmente la sua forma;
  7. Quando le membrane mucose degli organi respiratori si gonfiano, il paziente ha raucedine e si verifica una tosse che abbaia; ispezione visiva, è possibile vedere il restringimento del lume della gola e l'allentamento del cielo;
  8. Abbastanza spesso, l'angioedema progredisce insieme all'orticaria.

Nei bambini, l'edema di Quincke si sviluppa più spesso sul viso, catturando parti come le labbra, la lingua e la laringe. Nella foto pubblicata in questa sezione, puoi vedere come appare il paziente in questo caso. L'edema dura diverse ore (meno di 24 ore), quindi passa senza lasciare traccia.

Il pericolo della malattia è che a causa dell'edema, la funzione respiratoria si deteriora. Se il paziente non riceve assistenza, può morire per asfissia. Inoltre, l'edema si trova sul viso, con la progressione può catturare le meningi, che minaccia con gravi complicazioni.

Foto di edema di Quincke

Offriamo la possibilità di visualizzare foto dettagliate per capire come si presenta Quincke Edema.

diagnostica

La diagnosi differenziale viene effettuata con linfostasi, edema collaterale con periostite, erisipela, sindrome di Melkerson-Rosenthal. Nella sindrome di Melkerson-Rosenthal, insieme all'edema del labbro del decorso cronico, vengono rilevati il ​​piegamento della lingua e la neurite del nervo facciale. Con l'erisipela del labbro, vi è iperemia (arrossamento) nella zona interessata sotto forma di fiamme.

effetti

In quei 20-25% dei casi in cui i sintomi dell'angioedema colpiscono la laringe, la trachea, i grandi bronchi, la vita del paziente è in pericolo immediato. Potrebbe morire di soffocamento.

Inoltre, nei casi gravi, l'angioedema può essere l'inizio di una manifestazione molto pericolosa di una reazione allergica - shock anafilattico, che minaccia anche la morte. Pertanto, nessun auto-trattamento a casa - chiamare un'ambulanza!

prevenzione

L'effetto preventivo principale è limitare il contatto con potenziali allergeni. Assicurati di identificare e trattare tempestivamente le malattie che ne provocano lo sviluppo.

L'autotrattamento dell'angioedema è categoricamente impossibile, anche se tutti coloro che soffrono di allergie, è una buona idea portare sempre con sé farmaci antiallergici che vengono dispensati in farmacia senza ricetta (Tavegil, Citrine, Letizen, Zodak).

Pronto soccorso

Se hai il minimo sospetto di angioedema, il compito principale è chiamare un'ambulanza. Lo sviluppo del processo del fulmine, cambiando letteralmente in secondi, e il ritardo in questa situazione può finire fatalmente.

Prima dell'arrivo della squadra di emergenza dell'ambulanza:

  1. Metti il ​​paziente in una posizione comoda, calmati.
  2. Dovrebbe essere il più presto possibile per eliminare l'allergene che ha causato il gonfiore.
  3. Dare alla vittima un antistaminico. Il farmaco indebolirà la reazione e alleggerirà lo stato prima dell'arrivo di un'ambulanza.
  4. Fornire un'abbondante bevanda alcalina (per 1000 ml di acqua 1 g di soda, narzan o borjomi). Questo contribuisce alla rimozione dell'allergene dal corpo.
  5. Enterosgel o carbone attivo convenzionale possono essere usati come assorbenti.
  6. Fornire un buon accesso all'aria aperta, rimuovere oggetti che impediscono la respirazione.

Se il grado di edema è grave, è meglio non prendere le misure da soli per non provocare un deterioramento delle condizioni del paziente e aspettare un'ambulanza. La cosa principale - non danneggiare la vittima.

Trattamento di angioedema

In caso di diagnosi di angioedema, in primo luogo, è necessario interrompere il contatto con l'allergene previsto. Per l'eliminazione dell'allergene già presente nell'organismo, al bambino deve essere somministrata un'abbondante bevanda alcalina, enterosorbenti (enterosgel, carbone attivo).

I farmaci di prima linea per angioedema allergico nei bambini sono antistaminici (chetotifene, tavegil, claritina, suprastin, difenidramina). Insieme a questi, possono essere usati corticosteroidi sistemici (desametasone, prednisone, idrocortisone), diuretici (furosemide, diacarb, lasix). Per ridurre la permeabilità vascolare, viene prescritta l'ascorutina.

Oltre al trattamento di farmaci per l'angioedema richiedono una dieta speciale e riposo completo. Se l'angioedema porta a complicanze quali l'asfissia, il medico esegue l'intubazione tracheale e inietta un rilassante muscolare. In questo caso, potrebbe essere necessario introdurre farmaci aggiuntivi - adrenalina ed efedrina. Il trattamento dell'angioedema in generale può richiedere diverse settimane.

Pertanto, l'angioedema, i cui sintomi e trattamenti sono descritti sopra, è più facile da prevenire che da fermare. Ai fini della prevenzione, è consigliabile ridurre il numero di allergeni domestici e alimentari, cercare di evitare farmaci non necessari, e alle prime manifestazioni di qualsiasi reazione allergica (dermatite, orticaria, rinite stagionale, congiuntivite o asma) contattare un allergologo.

Edema di Quinck

L'edema di Quincke è una reazione allergica di tipo immediato, pericolosa per la vita umana. Si sviluppa acutamente in risposta a stimoli esterni e interni. Circa il 10% delle persone nel mondo ha sperimentato questo tipo di allergia almeno una volta nella vita.

Un po 'sulla reazione stessa

Questa malattia è caratterizzata da edema locale, che colpisce il grasso sottocutaneo e le mucose, sia localmente che in misura limitata. Lo stato si sviluppa rapidamente. In medicina, può essere chiamato angioedema o orticaria gigante. Secondo la classificazione di ICD-10, la patologia è il codice T78.3.

Questa condizione acuta causata da una reazione individuale del corpo a stimoli esterni o interni è la più caratteristica dei giovani, per lo più donne. E come è noto dalle statistiche reali, i bambini moderni sono sempre più esposti alla patologia, cioè la malattia tende a ringiovanire.

L'edema di Quincke si sviluppa sul principio di allergia. Tuttavia, in questo caso, la componente vascolare è più pronunciata. Il processo patologico si forma in modo acuto con la reazione antigene-anticorpo e i mediatori dell'infiammazione hanno principalmente un effetto negativo sulle fibre nervose e sui vasi sanguigni, causando disturbi delle loro funzioni.

Di conseguenza, c'è una rapida espansione della griglia circolatoria, aumentando la sua permeabilità. Il plasma entra nello spazio extracellulare, formando in tal modo un edema locale dei tessuti circostanti. Le cellule colpite da questo processo patologico paralizzano i tronchi nervosi. I vasi non possono raggiungere il massimo tono, rilassando più forte.

La maggior parte dei pazienti ha una combinazione di orticaria ed edema.

motivi

Lo sviluppo della condizione può essere preceduto dai seguenti fattori, basati su una reazione allergica acuta:

  • prodotti alimentari;
  • coloranti chimici, aromi e conservanti;
  • polline vegetale;
  • pelli di animali, piume di uccelli;
  • secreto dalle ghiandole salivari degli insetti;
  • polvere domestica;
  • il risultato dell'attività vitale dei parassiti (molto spesso il processo patologico diventa una conseguenza delle infezioni da elminti);
  • reazioni pseudo-allergiche associate a lesioni somatiche di organi interni, ad esempio anomalie della tiroide;
  • malattie del sangue, crescita del tumore;
  • fattori di droga (principalmente la reazione allergica acuta è il risultato di intolleranza ad analgesici, antibiotici e sulfonamidi);
  • cause fisiche: vibrazioni, temperatura ambiente elevata;
  • anomalie congenite causate dalla mancanza di C-inibitori del tipo complementare coinvolti nella distruzione di componenti che provocano angioedema, cioè, è una reazione di tipo naturale;
  • carichi nervosi eccessivi.

Nel 30 percento dei casi, la vera causa dell'edema di Quincke non può essere determinata.

classificazione

Date le manifestazioni cliniche e la presenza di fattori concomitanti, l'angioedema è classificato nei seguenti tipi riportati nella tabella.

Gli esperti identificano due tipi di angioedema, che si verificano con sintomi esterni simili:

  1. angioedema;
  2. edema angioneurotico ereditario (i medici non lo riferiscono ad angioedema, considerato una malattia pseudoallergica separata).

sintomi

Come accennato in precedenza, lo stato si sviluppa improvvisamente, in pochi minuti. Solo in alcuni casi, le manifestazioni cliniche del processo patologico impiegano più di un'ora. L'allergia è accentuata nei tessuti con tessuto adiposo sviluppato ed è accompagnata dai seguenti sintomi annotati nella tabella.

Primo soccorso

L'edema di Quincke si sviluppa così rapidamente che la sua imprevedibilità può portare a un risultato triste. Una persona ha bisogno di cure mediche urgenti, quindi la prima cosa da fare è chiamare una brigata di ambulanza.

Cosa fare prima dell'arrivo dell'ambulanza?

L'aiuto alla vittima a casa viene effettuato come segue:

  1. Calmati e dai al paziente una posizione seduta.
  2. Ridurre al minimo l'interazione con lo stimolo. Ad esempio, se una persona è allergica alle punture di insetti, rimuovere la puntura.
  3. Offri al paziente un antistaminico, a portata di mano. Può essere Suprastin o Loratadine. Idealmente, il farmaco è meglio somministrare la vittima non in pillole, ma iniezioni. Ciò è dovuto al fatto che l'angioedema può catturare il tratto gastrointestinale, che rallenta l'assorbimento del farmaco. In ogni caso, un antistaminico assunto in tempo attenuerà la reazione allergica e stabilizzerà le condizioni del paziente almeno un po 'prima dell'arrivo di un'ambulanza.
  4. Preparare una bevanda alcalina per il paziente: riscaldare l'acqua minerale tipo Essentuki o la solita miscela - ½ cucchiaino di soda per litro d'acqua. L'abbondante assunzione di liquidi migliora l'evacuazione dell'allergene dal corpo.
  5. Dare gli assorbenti interessati, ad esempio, carbone attivo.
  6. Sulle zone del corpo con edema grave, è possibile inserire impacchi imbevuti di acqua fredda, ghiaccio.
  7. Apri il colletto, apri la finestra o l'apertura della finestra: cerca in tutti i modi di normalizzare la funzione respiratoria della vittima per ridurre il rischio di possibili complicazioni.

Il processo infermieristico include i seguenti aspetti:

  • assistenza nel prendere una posizione comoda dal paziente;
  • sbottonare i vestiti nel petto per garantire pieno accesso all'ossigeno;
  • chiamare specialisti;
  • somministrazione di iniezione di soprastinina;
  • tracheotomia in gravi condizioni del paziente.

Azioni dopo l'arrivo di "ambulanza"

Obiettivi perseguiti dalle cure di emergenza:

  1. Cessazione del contatto del corpo con l'allergene. Previene il deterioramento del processo patologico. Come tuta di primo soccorso, borraccia o impacco di ghiaccio. Se la reazione si è verificata sullo sfondo di una puntura d'insetto, viene applicato un laccio emostatico per circa 30 minuti sopra il punto di contatto.
  2. Terapia ormonale L'uso di glucocorticoidi consente di eliminare rapidamente il gonfiore e ripristinare la funzione respiratoria del corpo. Prednisolone in questo caso è il farmaco di scelta - aiuta a normalizzare la condizione in caso di angioedema gigante. È somministrato da 60 a 90 mg per via intramuscolare (30 mg sono contenuti in una fiala).
  3. Terapia di desensibilizzazione. Farmaci antiallergici utilizzati attivamente che neutralizzano la sensibilità del corpo in caso di ri-contatto con una sostanza irritante. Questi possono essere iniezioni di Pipolfen o Suprastin.
  4. Terapia sintomatica Riduce la gravità delle manifestazioni cliniche della patologia. Ottenuta mediante somministrazione parenterale di soluzioni colloidali e saline nel corpo - Reopoliglukine (400 ml), soluzione salina (100 ml). Questi farmaci prevengono l'ipotensione e normalizzano il volume del sangue circolante.

Quindi, si somministrano amminiche vasopressore, ad esempio, dopamina ad un dosaggio di 400 mg per 500 ml di infusione di glucosio. Il volume dei farmaci elencati è regolato per stabilizzare la pressione sistolica di 90 mm Hg. Art.

Con lo sviluppo della bradicardia, atropina 0,5 mg viene iniettata per via sottocutanea.

L'insorgenza di broncospasmo viene eliminata da antagonisti e broncodilatatori mediante un nebulizzatore.

Cianosi, respiro sibilante e dispnea richiedono l'uso dell'ossigenoterapia. Le catecolamine, come l'efedrina, sono meno comunemente usate.

Cosa fare con il rapido sviluppo dell'edema laringeo?

diagnostica

Prima di tutto, uno specialista esamina un paziente per familiarizzare con i segni esistenti della malattia. Inoltre, l'attenzione è focalizzata sulla risposta dell'angioedema all'iniezione di adrenalina.

Successivamente, lo specialista scopre la causa dell'attuale patologia. Di solito, basta intervistare il paziente sul suo contatto con potenziali allergeni. Test allergologici e esami del sangue specifici sono meno comunemente prescritti.

trattamento

Le misure terapeutiche volte a combattere l'angioedema comprendono due fasi: la riduzione del processo patologico acuto e l'eliminazione delle sue cause. Dopo aver fornito assistenza di emergenza, il paziente viene inviato all'ospedale.

La scelta del dipartimento è dovuta alla gravità della malattia. In una condizione complessa, ad esempio, con edema laringeo, il paziente viene consegnato in terapia intensiva. Nella sindrome addominale, il paziente viene ricoverato in ospedale nel reparto chirurgico. Se non vi è alcuna minaccia per la vita, la vittima viene inviata al reparto terapeutico o allergologico.

Il processo di trattamento dipende dalla natura della malattia. Un prerequisito è la completa esclusione del contatto del paziente con l'allergene, per il quale gli specialisti identificano in modo affidabile a quale prodotto o sostanza una persona ha un'ipersensibilità individuale.

Al momento delle misure terapeutiche, viene prescritta una dieta ipoallergenica, che esclude miele, bacche, cioccolato e altri prodotti che possono diventare potenziali irritanti.

Gli antistaminici sono prescritti al paziente - Sovrastin, Citrine, eccetera. Di regola, il corso della loro somministrazione va da 7 a 10 giorni.

Per un breve periodo, al paziente viene consigliata la terapia ormonale, che si basa su Prednisone e Desametasone - non più di 5 giorni. Per evacuare l'allergene dal corpo - Polysorb o Enterosgel corso di tre giorni.

Trattamento popolare

La medicina alternativa può alleviare e accelerare il processo di recupero nell'angioedema. Elenchiamo quali ricette possono essere utili per il paziente.

  • Comprime con sale. Non è un segreto che il cloruro di sodio rimuove l'acqua dal corpo. Pertanto, con lo sviluppo di edema, si consiglia di fare impacchi sulla base di una soluzione salina preparata al ritmo di 1 cucchiaino al litro. La procedura viene eseguita più volte al giorno.
  • Infusione di radice di ortica Questa pianta combatte le reazioni allergiche, quindi è usata nello sviluppo di qualsiasi sintomo di ansia. 2 cucchiai. cucchiaio di radice di ortica versare un litro di acqua bollente e lasciare per 2 ore. Infuso teso bere un po 'tutto il giorno.
  • Latte con soda. In un latte leggermente scaldato (un bicchiere) aggiungi la soda sulla punta del coltello. Bere più volte al giorno fino alla scomparsa dei sintomi della patologia.

Edema di Quincke nei bambini

Nell'infanzia, l'angioedema è una condizione comune che accompagna le allergie. Ma il processo patologico stesso procede con le sue caratteristiche.

Prima di tutto, raggiunge vasti volumi. In secondo luogo, ha un carattere migratorio. In terzo luogo, ha una struttura piuttosto densa e uniforme. Circa la metà dei casi sono accompagnati da orticaria.

I bambini inclini alle allergie richiedono un'attenzione speciale. Cause della patologia in tenera età:

  • farmaco: antibiotici (principalmente penicillina), anticonvulsivanti, aspirina, vitamina B;
  • singoli prodotti;
  • punture di insetti;
  • polline di piante da fiore.

Edema di Quincke in donne in gravidanza

Durante la gravidanza, la sensibilità della donna agli allergeni cambia - diventa più forte più volte, quindi lo sviluppo di angioedema non è raro. Le future madri sono maggiormente a rischio nel secondo trimestre. Le allergie possono manifestarsi completamente inaspettatamente su quelle droghe e prodotti che la donna aveva subito in precedenza senza alcuna conseguenza.

Nelle donne incinte, spesso l'angioedema è accompagnato da gravi complicanze: orticaria gigante, spasmi gastrici, crisi ipertensive e proteinuria urinaria.

Qualsiasi di queste condizioni ha un impatto negativo sulla crescita e sullo sviluppo del nascituro, sulla salute e persino sulla vita della madre. La maggior parte dei farmaci usati nel trattamento dell'angioedema sono controindicati nelle donne in gravidanza. Pertanto, l'autotrattamento non può essere considerato. Al minimo segno di patologia, una chiamata di emergenza dovrebbe essere obbligatoria.

Quanto dura la reazione?

L'edema classico non è complicato. Si celebra da diversi giorni a una settimana. Se il processo patologico non ha toccato gli organi vitali, lo stato passa senza lasciare traccia.

L'edema colpisce la laringe. Dura da 3 giorni a diverse settimane. La malattia richiede un'assistenza urgente, altrimenti, fornisce le basi per lo sviluppo di patologie croniche dell'apparato respiratorio in futuro.

Gonfiore del tratto gastrointestinale. In media, dura una settimana. Approssimativamente l'ottavo giorno la condizione del paziente è stabilizzata, la nutrizione e il lavoro degli organi digestivi vengono ripristinati.

La sconfitta del sistema urogenitale. Osservato da 2 a 4 giorni. In caso di complicanze, la durata della malattia aumenta fino a una settimana.

Gonfiore del viso. È la condizione più pericolosa e duratura, in quanto le meningi possono essere colpite. La malattia dura fino a 6 settimane, ma con cure mediche tempestive, la condizione passa entro 10 giorni.

dieta

Una persona che una volta soffriva di edema di Quincke, in futuro deve aderire a rigide regole nutrizionali. In caso contrario, si può verificare una ricaduta della malattia.

Subito dopo l'attacco, i seguenti prodotti sono vietati:

  • cioccolato;
  • miele;
  • uova;
  • agrumi;
  • noci;
  • prodotti saturi di riempitivi chimici: coloranti, aromi;
  • latte vaccino;
  • frutti e bacche rossi e arancioni;
  • caffè;
  • cibo in scatola

Consentito di includere nella dieta:

  • latticini a basso contenuto di grassi;
  • porridge sull'acqua;
  • zuppe vegetariane;
  • pane di crusca.

complicazioni

Le conseguenze potenzialmente letali sono il gonfiore che colpisce la mucosa laringea con un aumento dell'asfissia associata a insufficienza respiratoria acuta, oltre al gonfiore delle meningi con sintomi di meningite. Queste complicazioni nella maggior parte dei casi portano alla morte del paziente.

Con l'angioedema, indipendentemente da dove si trova, spesso si sviluppa uno shock anafilattico - una reazione estremamente complessa e pericolosa alla vita, che influenza il funzionamento dell'intero organismo. Le sue manifestazioni principali sono:

  • gonfiore dell'orofaringe, della laringe e della lingua;
  • prurito generalizzato;
  • orticaria;
  • broncospasmo, lacrimazione;
  • nausea, vomito, dolore addominale, diarrea;
  • tachicardia, ipotensione, aritmia, insufficienza cardiaca acuta;
  • convulsioni, asfissia, coma.

Prognosi e prevenzione

L'esito dell'angioedema dipende completamente dalla gravità delle manifestazioni cliniche e dall'elenco delle misure terapeutiche fornite. Ad esempio, la sconfitta della laringe si conclude con la morte di una persona con incapacità di fornire cure di emergenza nel 100% dei casi. L'angioedema ereditario si verifica a intermittenza per tutta la vita, ma una prevenzione competente e un trattamento adeguato possono eliminare le complicanze e ridurre al minimo il rischio di recidiva.

Per prevenire lo sviluppo della patologia, è necessario seguire le raccomandazioni sulla nutrizione ipoallergenica e il rifiuto di farmaci potenzialmente non sicuri. In caso di patologia ereditaria, è necessario escludere fattori di stress, per evitare raffreddori e lesioni.

L'edema di Quincke si riferisce a condizioni che minacciano la vita di una persona. Pertanto, è importante adottare misure preventive con la massima responsabilità per prevenire questa condizione.

angioedema

Una delle più gravi manifestazioni di una reazione allergica è l'angioedema. Questa condizione fu descritta per la prima volta dal dottore Heinrich Quinnck e questa patologia prese il nome dal suo cognome. Un altro nome medico per questo disturbo è l'angioedema. La malattia si verifica solo nel 2% delle persone che sono inclini a reazioni allergiche. La malattia si sviluppa rapidamente e richiede un intervento medico urgente. A causa di motivi non completamente studiati, si verifica spesso nelle donne o in un bambino.

Cos'è l'angioedema

L'angioedema di questo tipo è caratterizzato da gonfiore locale della pelle, lesioni delle mucose, tessuto sottocutaneo di natura pseudoallergica o allergica. Di norma, si verifica una reazione sulle guance, labbra, palpebre, lingua, collo, molto meno probabilità che si verifichino sulle membrane mucose, ad esempio, organi urinari, tratto gastrointestinale, vie respiratorie. In quest'ultimo caso, la permeabilità all'aria può essere disturbata, causando una minaccia di asfissia.

sintomi

La malattia di Quincke ha sintomi pronunciati, possono persistere da alcuni minuti a diverse ore, in rari casi non passano il giorno. Di regola, tutte le manifestazioni scompaiono senza lasciare traccia, ma le ricadute si verificano nella forma cronica della patologia. I principali sintomi di angioedema:

  1. Si sviluppa molto rapidamente e improvvisamente, in 5-20 minuti (in rari casi, 1-2 ore).
  2. C'è un grave gonfiore del tessuto sottocutaneo, delle membrane mucose a un rigonfiamento denso e indolore, si manifesta sulle guance, sul naso, sulla lingua, sulle palpebre, sulle mucose della bocca, sul tratto tracheobronchiale, sulla laringe, sull'orecchio interno, a volte colpisce le meningi, lo stomaco, i genitali, l'intestino.
  3. Uno dei segni caratteristici dell'angioedema è l'assenza di dolore, le sensazioni spiacevoli compaiono solo quando si sente, c'è una sensazione di scoppio, tensione dei tessuti, densità.
  4. La localizzazione tipica dell'edema è sulla parte superiore del corpo (faccia). Estremamente pericoloso per la vita umana sarà edema della laringe, trachea. Questa condizione richiede cure mediche di emergenza.
  5. Nel 20% dei casi di sindrome di Quincke, la patologia non è accompagnata da prurito della pelle, ma metà dei pazienti ha un alveare, che sono caratterizzati da bruciore e vesciche.
  6. Una comune reazione allergica è la congestione nasale, lacrimazione, prurito congiuntivale, starnuti, febbre, debolezza, mal di testa.

Cause di angioedema

Per evitare una condizione pericolosa per la vita, è necessario sapere quali sono le cause dell'edema allergico. Questo può essere circostanze individuali per ogni persona, ma i fattori di rischio più comuni includono quanto segue:

  1. Prodotti. C'è del cibo che potrebbe essere più propenso a provocare un'allergia nelle persone a rischio, tra cui agrumi, cibi affumicati, miele e prodotti delle api, pesce, latte, cioccolato, noci, molluschi, lamponi, legumi, formaggio, fragole, pomodori.
  2. I veleni di zanzare, vespe, api, zanzare e calabroni.
  3. Alcuni additivi alimentari che sono pericolosi se si è ipersensibili: solfiti, tartrazina, conservanti, nitrati, coloranti, solfiti, salicilati.
  4. Farmaci. Questo gruppo comprende ACE-inibitori, antibiotici, farmaci iodati, aspirina, immunoglobuline, vaccini e sieri terapeutici. Agenti farmacologici pericolosi per le persone che sono inclini alle allergie, c'è un rischio per il bambino, i cui genitori hanno reazioni allergiche.
  5. Polline di alberi, fiori.
  6. Un fattore che provoca può essere malattie del sangue, tumori, patologie endocrine.
  7. Tossine in infezioni parassitarie, batteriche, virali, fungine, ad esempio: elmintiasi, epatite, giardiasi, scabbia.
  8. Articoli in lattice: preservativi, guanti, tubi per drenaggio e intubazione, cateteri per via endovenosa, urinaria.
  9. Giù, piume, lana, saliva (stai vicino agli animali).
  10. Polveri domestici, vernici o mascara, prodotti chimici industriali, polvere domestica.
  11. Fattori fisici: vibrazione, sole, freddo, pressione.
  12. Fattore ereditario congenito.

classificazione

In medicina, la sindrome di Quincke, tenendo conto dei fattori associati e dei principali, viene solitamente classificata secondo il seguente algoritmo:

  • edema acuto - i sintomi persistono fino a 45 giorni;
  • i segni cronici durano più di 6 settimane con recidive periodiche;
  • acquisito - per tutto il tempo di osservazione, questo tipo è stato registrato solo 50 volte nelle persone di età superiore a 50 anni;
  • angioedema ereditario - 1 caso per 150 mila pazienti;
  • gonfiore insieme a sintomi di orticaria;
  • isolato - senza stati aggiuntivi.

I medici concentrano l'attenzione su due tipi di edema pericoloso con manifestazioni esterne simili:

  • angioedema;
  • ereditaria (non allergico).

Con gli stessi segni della malattia, fattori completamente diversi diventano la causa dello sviluppo. Tale situazione porta spesso a una diagnosi errata, che è piena di complicazioni gravi, l'uso dello schema di emergenza sbagliato e un'ulteriore terapia. È molto importante nella fase di cura determinare quale tipo di patologia si è sviluppata in un paziente.

complicazioni

Se una persona non aiuta in tempo, allora la sindrome di Quincke può svilupparsi e provocare gravi complicazioni. Ecco le principali conseguenze che possono essere causate da questa patologia:

  1. La complicanza più minacciosa può essere edema laringeo, i segni di insufficienza respiratoria acuta aumenteranno gradualmente. I sintomi di questa complicazione saranno una tosse che abbaia, raucedine, progressione della difficoltà di respirazione.
  2. L'edema gastrointestinale può causare patologia addominale acuta. Dolore addominale acuto, disturbi dispeptici, aumento della peristalsi, in rari casi si sviluppano sintomi di peritonite.
  3. Il gonfiore del sistema urogenitale può essere accompagnato da segni di cistite acuta, che causa una ritenzione di urina.
  4. Le complicazioni pericolose possono causare la sindrome di Quincke, che è localizzata sul viso. Le meningi possono essere coinvolte nel processo, compaiono sintomi di malattie meningee o sistemi labirintici (manifestati da segni della sindrome di Meniere). Tale edema può essere fatale senza cure mediche di emergenza.
  5. L'orticaria acuta può essere combinata con la reazione di Quincke.

diagnostica

Dopo aver superato la crisi ed eliminato la minaccia alla vita, è possibile prescrivere i seguenti test di laboratorio:

  1. Misurazione della quantità di immunoglobuline totali (IgE) che reagisce con l'allergene e provoca lo sviluppo di sintomi allergici di tipo immediato. Condurre uno studio di ILH (immunochemiluminescent), nei risultati, le IgE normali dovrebbero essere nell'intervallo di 1,31-165,3 UI / ml.
  2. Test per la rilevazione di IgE specifiche, che aiutano a identificare la causa principale (allergeni), provocando edema di tipo immediato. L'efficacia della prevenzione delle allergie e il suo trattamento dipendono dal risultato di questa tecnica.
  3. Determinazione delle violazioni nel sistema del complemento, analisi delle funzioni per il controllo e la diagnosi delle malattie autoimmuni.

Dopo il recupero, alcuni mesi dopo, quando sono presenti anticorpi nel corpo che rispondono all'allergene, vengono eseguiti i seguenti test:

  1. Test allergologici cutanei Il metodo classico in cui il presunto allergene viene applicato sulla superficie della pelle. Se una persona ha una suscettibilità a questo reagente, c'è una leggera infiammazione sulla pelle attorno al sito di applicazione dell'agente.
  2. Analisi degli immunogrammi o studio del sistema immunitario.
  3. Cerca le malattie sistemiche che spesso causano la sindrome di Quincke.
  4. Se c'era un edema pseudoallergico, allora è necessario esaminare l'intero corpo, eseguire una vasta gamma di analisi (biochimiche, batteriologiche), fare un'ecografia, una radiografia degli organi.

Trattamento di angioedema

Se il paziente ha un edema della laringe, della trachea o della gola, viene immediatamente chiamato per il trattamento in ospedale. Le misure mediche vengono eseguite in due fasi:

  • eliminazione di una reazione allergica;
  • eliminazione dei sintomi, determinazione delle cause, prescrizione del trattamento.

L'assistenza di emergenza durante un periodo acuto in un ospedale è volta a eliminare i sintomi minacciosi, garantendo il normale funzionamento delle funzioni vitali se si osserva uno stato di shock. I medici dovrebbero ridurre la risposta del corpo all'allergene. All'occorrenza dei sintomi descritti, è necessario chiamare un'ambulanza. Le principali misure che possono essere adottate per la terapia di Quincke:

  1. Per evitare sintomi di soffocamento, un calo pericoloso della pressione viene somministrato per via endovenosa, sottocutanea o intramuscolare, adrenalina (adrenalina) in dosaggi in base all'età del paziente. Ci dovrebbe essere un intervallo di almeno 20 minuti tra le iniezioni.
  2. È possibile rimuovere l'edema con l'aiuto di un'iniezione di ormoni nella dose di età secondo le istruzioni (desametasone, prednisolone).
  3. L'introduzione di farmaci per via endovenosa contro lo shock, per rimuovere le tossine dal corpo (Hemodez, Reopoliglyukin, soluzione di glucosio al 5%).
  4. Somministrazione intramuscolare e endovenosa di farmaci antistaminici (Dimedrol, Suprastin).
  5. Per aumentare la pressione pericolosamente bassa e ripristinare il volume del sangue, le soluzioni colloidali e saline vengono versate attraverso il contagocce.
  6. Al paziente vengono somministrate medicine diuretiche (soluzione di mannitolo, Lasix, furosemide), che rimuovono gli allergeni, il fluido in eccesso dal corpo, riducono il gonfiore. Può essere somministrato a pressione alta e normale.
  7. Se c'è un broncospasmo, il desametasone viene somministrato per via endovenosa con Eufillin.
  8. Una maschera con ossigeno puro è indicata se c'è una marcata carenza di esso nel sangue, respirazione superficiale, respiro sibilante, mucose blu e pelle.
  9. L'emosorbimento è un metodo di eliminazione attiva di allergeni, tossine dal sangue, che viene passato attraverso assorbitori di assorbenti.

angioedema

L'edema di Quincke è una malattia acuta che è caratterizzata dalla comparsa di angioedema chiaramente limitato della cute, del tessuto sottocutaneo e della membrana mucosa di vari organi e sistemi corporei. I principali fattori causali sono allergie vere e false, malattie infettive e autoimmuni. Angioedema si verifica acutamente e passa entro 2-3 giorni. Le misure terapeutiche per l'angioedema comprendono il sollievo delle complicanze (ripristino delle vie aeree), la terapia infusionale (incluso l'inibitore C1 e l'acido aminocaproico nell'edema ereditario), l'introduzione di glucocorticoidi, antistaminici.

angioedema

Angioedema (angioedema) - acutamente sviluppare gonfiore locale della cute, sottocute, membrane mucose, allergiche o pseudo-natura, più spesso si verificano sul viso (labbra, palpebre, guance, lingua), almeno - sulle mucose (tratto respiratorio, gastrointestinale tratto, organi urinari). Con lo sviluppo di angioedema nell'area della lingua e della laringe, le vie respiratorie possono essere rotte e c'è il rischio di asfissia. Una forma ereditaria viene diagnosticata nel 25% dei pazienti, uno acquisito nel 30%, in altri casi non è possibile identificare il fattore causale. Secondo le statistiche, nella vita l'angioedema si verifica in circa il 20% della popolazione e nel 50% dei casi l'angioedema è associato all'orticaria.

Cause di angioedema

L'angioedema acquisito si sviluppa spesso in risposta alla penetrazione dell'allergene nel corpo - una droga, cibo, oltre a morsi e punture di insetti. La reazione allergica acuta che si verifica con il rilascio di mediatori dell'infiammazione aumenta la permeabilità dei vasi sanguigni situati nel grasso sottocutaneo e nello strato sottomucoso e porta alla comparsa di edema tissutale locale o diffuso sul viso e altrove nel corpo. L'edema di Quincke può anche svilupparsi in pseudoallergia, quando l'ipersensibilità a determinati farmaci, prodotti alimentari e additivi alimentari si sviluppa in assenza di uno stadio immunologico.

Un altro dei fattori causali che contribuiscono alla comparsa di edema è l'uso di farmaci come gli ACE-inibitori (captopril, enalapril), così come gli antagonisti del recettore dell'angiotensina II (valsartan, eprosartan). In questo caso, gli angioteck sono osservati principalmente negli anziani. Il meccanismo di edema durante l'uso di questi farmaci è dovuto al blocco dell'enzima di conversione dell'angiotensina, con conseguente riduzione dell'effetto vasocostrittore dell'ormone angiotensina II e la distruzione del vasodilatatore della bradichinina viene rallentata.

L'edema di Quincke può anche svilupparsi con deficit congenito (ereditario) o acquisito dell'inibitore C1, che regola l'attività del sistema del complemento, coagulazione del sangue e fibrinolisi, e il sistema kallikrein-kinin. Allo stesso tempo, una carenza dell'inibitore C1 si verifica sia con la sua formazione insufficiente, sia con l'uso aumentato e l'attività insufficiente di questo componente. Edema ereditaria risultanti da mutazioni genetiche struttura e funzione di C1-inibitore perturbato, v'è eccessiva attivazione del complemento e fattore di Hageman, e di conseguenza - aumento della produzione di bradichinina e C2-chinina che aumentano la permeabilità vascolare e causare la formazione di angioedema. L'angioedema acquisito a causa di un deficit di C1 si sviluppa quando viene accelerato o distrutto (produzione di autoanticorpi) in neoplasie maligne del sistema linfatico, processi autoimmuni e alcune infezioni.

A volte c'è una variante di angioedema ereditario con un livello di inibitore C1 normale, ad esempio, con una mutazione familiare del gene del fattore Hageman, così come nelle donne, quando la produzione aumentata di bradichinina e la sua distruzione ritardata è causata dall'inibizione dell'attività dell'ACE da parte degli estrogeni. Spesso, vari fattori causali sono combinati tra loro.

Classificazione di angioedema

Secondo le manifestazioni cliniche, vi è un decorso acuto di angioedema, che dura meno di 1,5 mesi, e un decorso cronico, quando il processo patologico dura 1,5-3 mesi e più a lungo. Assegni isolato e unito a orticaria angioteka.

A seconda del meccanismo di sviluppo dell'edema distinguere malattie causate dalla disregolazione del sistema del complemento: ereditario (c'è una carenza assoluta o relativa di C1-inibitore, così come la sua concentrazione normale) è stato acquisito (inibitore carente) e angioedema, stimolato al uso di ACE-inibitori a causa di allergie o pseudo-allergie, sullo sfondo di malattie autoimmuni e infettive. L'angioedema idiopatico si distingue anche quando non è possibile identificare la causa specifica dello sviluppo dell'angioedema.

Sintomi di angioedema

L'edema di Quincke si sviluppa, di regola, in modo acuto entro 2-5 minuti, meno spesso, l'angioedema può essere formato gradualmente con un aumento dei sintomi per diverse ore. I luoghi tipici di localizzazione sono le aree del corpo in cui vi è una fibra sciolta: nell'area delle palpebre, sulle guance, sulle labbra, sulla mucosa orale, sulla lingua e anche sullo scroto negli uomini. Se l'edema si sviluppa nell'area della laringe, appare raucedine, la parola è disturbata, la respirazione affannosa si verifica. Lo sviluppo nello strato sottomucoso del tubo digerente porta ad un quadro di ostruzione intestinale acuta - la comparsa di dolore severo nell'addome, nausea, vomito e disturbi delle feci. Molto meno comuni angioedema con lesioni mucose della vescica e dell'uretra (marcata ritenzione di urina, dolore durante la minzione), della pleura (dolore al petto, mancanza di respiro, debolezza), il cervello (sintomi di attacco ischemico transitorio), muscoli e articolazioni.

L'edema di Quinck nell'eziologia allergica e pseudoallergica nella metà dei casi è accompagnato da orticaria con prurito della pelle, vesciche e può anche essere combinato con reazioni da altri organi (cavità nasale, sistema broncopolmonare, tratto gastrointestinale), complicate dallo sviluppo di shock anafilattico.

edema ereditaria associata a interruzione del sistema del complemento, di solito si verifica prima dell'età di 20 anni, il lento sviluppo dei sintomi della malattia si manifestano e incrementi di durante il giorno e la progressiva regressione del 3-5 giorni, lesioni frequenti della mucosa degli organi interni (addominale sindrome, edema laringeo). L'edema del quincetto a causa di disturbi ereditari tende a ripetersi, ripetendosi da diverse volte l'anno a 3-4 volte alla settimana sotto l'influenza di vari fattori provocatori: danni meccanici alla pelle (mucosa), freddo, stress, alcol, estrogeni, inibitori ACE, ecc.

Diagnosi di angioedema

Il quadro clinico caratteristico tipico di angioedema con localizzazione sul viso e altre aree aperte del corpo, consente di stabilire rapidamente la diagnosi corretta. La situazione è più difficile quando appare un'immagine di "addome acuto" o un attacco ischemico transitorio, quando si devono differenziare i sintomi osservati con un numero di malattie degli organi interni e del sistema nervoso. È ancora più difficile distinguere tra angioedema ereditario e acquisito, per identificare il fattore causale specifico che ha causato il suo sviluppo.

L'attenta raccolta di informazioni anamnestiche consente di determinare la predisposizione ereditaria in termini di malattie allergiche, nonché la presenza di casi di angioedema nei parenti del paziente senza identificare eventuali allergie. È necessario chiedere informazioni sulla morte dei parenti dal soffocamento o frequenti visite ai chirurghi sugli attacchi di dolore severo ripetuto nell'addome senza condurre alcun intervento chirurgico. È anche necessario scoprire se il paziente stesso è stato ammalato da qualche malattia autoimmune o da cancro, se sta assumendo ACE-inibitori, bloccanti dei recettori dell'angiotensina II, estrogeni.

L'analisi dei reclami e dei dati di ispezione spesso ci consente di distinguere approssimativamente tra angioedema ereditario e acquisito. Ad esempio, le angiocisti ereditarie sono caratterizzate da edema a crescita lenta e di lunga durata, che spesso interessa la mucosa della laringe e il tratto digestivo. La sintomatologia compare spesso dopo una lesione minore nei giovani in assenza di qualsiasi legame con gli allergeni e gli antistaminici e i glucocorticoidi sono inefficaci. Tuttavia, non ci sono altre manifestazioni di allergia (orticaria, asma bronchiale), che è caratteristico dell'edema di eziologia allergica.

La diagnosi di laboratorio di angioedema non allergico rivela una diminuzione del livello e dell'attività dell'inibitore C1, della patologia autoimmune e delle malattie linfoproliferative. Quando gonfiore Kvinka associato a allergie, ha rivelato eosinofilia nel sangue, aumento dei livelli di IgE totali, test cutanei positivi.

In presenza di respirazione da stridore in caso di edema laringeo, può essere necessaria la laringoscopia, in caso di sindrome addominale - un attento esame del chirurgo e gli esami strumentali necessari, compresi quelli endoscopici (laparoscopia, colonscopia).

La diagnosi differenziale di angioedema viene effettuata con altri edemi causati da ipotiroidismo, compressione della vena cava superiore, patologia del fegato, reni, dermatomiosite.

Trattamento di angioedema

Prima di tutto, quando è necessario un angioedema di qualsiasi eziologia, la minaccia alla vita deve essere eliminata. Per questo, è importante ripristinare la pervietà delle vie aeree, compresa l'intubazione tracheale o la conicotomia. In caso di angioedema allergico, vengono somministrati glucocorticoidi e antistaminici, viene eliminato il contatto con il potenziale allergene, vengono eseguite la terapia infusionale e l'enterosorbimento.

Quando la somministrazione di C1-inibitore angioedema genesi ereditario nel periodo acuto consigliato (se del caso), freschi congelati antifibrinolitici plasma nativo farmaci (aminocaproic o acido tranexamico), androgeni (danazolo, stanozola o Methyltestosterone), e al angioedema in faccia e del collo - glucocorticoidi, furosemide. Dopo il miglioramento e la remissione, il trattamento con androgeni o antifibrinolitici continua. L'uso di androgeni è controindicato nei bambini, nelle donne durante la gravidanza e l'allattamento, così come negli uomini con tumori maligni della ghiandola prostatica. In questi casi, l'ingestione di acido aminocaproico (o tranexamico) viene utilizzata in dosi selezionate individualmente.

Si raccomanda ai pazienti con angioedema ereditario prima di eseguire interventi odontoiatrici o interventi chirurgici come profilassi a breve termine di assumere acido tranexamico due giorni prima dell'operazione o androgeni (in assenza di controindicazioni) sei giorni prima della procedura chirurgica. Immediatamente prima dell'intervento invasivo, si raccomanda di infondere plasma naturale o acido aminocaproico.

Previsione e prevenzione dell'angioedema

L'esito dell'angioedema dipende dalla gravità delle manifestazioni e dalla tempestività delle misure terapeutiche. Quindi l'edema laringeo in assenza di cure d'emergenza finisce con la morte. Orticaria ricorrente associata a angioedema e di durata pari o superiore a sei mesi, nel 40% dei pazienti viene ulteriormente osservata per altri 10 anni e nel 50% può esserci una remissione a lungo termine anche senza un trattamento di supporto. L'angiotece ereditaria ricorre periodicamente per tutta la vita. Un trattamento di supporto adeguatamente scelto consente di evitare complicazioni e migliora significativamente la qualità della vita dei pazienti con angioedema.

Con la genesi allergica della malattia, è importante attenersi a una dieta ipoallergenica, rifiutare di assumere medicinali potenzialmente pericolosi. In caso di angioedema ereditario, è necessario evitare danni, infezioni virali, situazioni stressanti, assunzione di ACE-inibitori, agenti contenenti estrogeni.

Edema, quinque

L'angioedema, più comunemente noto come angioedema, ricevette il suo nome popolare in onore del medico tedesco Heinrich Quincke, che per primo descrisse questa pericolosa condizione nel 1882. In effetti, in alcuni casi rappresenta una minaccia diretta per la vita. Ecco perché è così importante sapere su cosa costituisce l'angioedema, per il quale esiste un alto rischio di insorgenza e che cosa fare quando compaiono i sintomi della malattia.

Edema di Quincke: cos'è?

L'edema di Quincke è una malattia di natura allergica, che si manifesta attraverso l'edema pronunciato della pelle, del tessuto sottocutaneo e dell'epitelio mucoso. La patologia viene solitamente fissata nelle seguenti aree del corpo:

Molto meno spesso, l'edema si sviluppa sugli organi interni, sulle articolazioni e persino sulle membrane del cervello.

L'angioedema può colpire assolutamente qualsiasi persona. Tuttavia, c'è un gruppo di persone più inclini alla malattia - stiamo parlando di allergie. E molto più spesso che nelle persone anziane e negli uomini, la patologia si sviluppa nei bambini (ad eccezione dei bambini, nei quali tale edema è estremamente raro, sebbene sia possibile) e delle giovani donne.

Cause di angioedema

Esistono due tipi di angioedema: allergico e pseudo-allergico. E si differenziano per le ragioni che causano una condizione pericolosa.

Se stiamo parlando di angioedema allergico, allora in questo caso il "colpevole" è un allergene specifico che è entrato nel corpo di una persona che soffre di allergie. Quindi l'edema massivo diventa una specie di risposta allo stimolo. Di solito, la condizione descritta è combinata con tali malattie e malattie come raffreddore da fieno, asma bronchiale, allergie alimentari, orticaria.

Nel caso dell'angioedema pseudoallergico, la causa della patologia è rappresentata da difetti congeniti del sistema del complemento - un gruppo di proteine ​​che prendono parte alla formazione delle reazioni immunitarie e allergiche primarie. Normalmente queste proteine ​​sono in pace e si attivano solo quando si ingeriscono allergeni. Se ci sono difetti nella loro struttura, il sistema del complemento funziona spontaneamente o in risposta a stimoli termici, chimici e freddi.

Edema di Quincke: sintomi

I segni di angioedema non hanno la possibilità di passare inosservati. Infatti, il primo di essi è un gonfiore rapido e acuto della pelle, del tessuto sottocutaneo e dell'epitelio mucoso sulla zona interessata, visibile ad occhio nudo. Di norma, la pelle in queste aree inizialmente non cambia la sua tonalità naturale, e poco dopo diventa visibilmente pallida.

Il più delle volte, l'angioedema è localizzato sulle labbra, sulla lingua, sulle palpebre, sulle guance e sulla laringe (il caso più pericoloso).

I pazienti di solito non sentono prurito, ma sono preoccupati per il dolore e il bruciore. I pazienti al momento dell'edema provano una spiacevole tensione, un aumento delle tonsille, palato molle e lingua.

Il più grande pericolo è la diffusione del processo patologico sulla mucosa della laringe, così come sulla faringe e la trachea, che crea ostacoli alla normale respirazione. Nel frattempo, secondo le statistiche, questa condizione si verifica in ogni persona che soffre di angioedema. I suoi segni sono raucedine, difficoltà respiratoria, mancanza di respiro, tosse che abbaia e, di conseguenza, dapprima un forte arrossamento della pelle del paziente, e poi il loro pallore innaturale, espresso ansia del paziente, anche lo svenimento non è escluso. In assenza di cure mediche urgenti, il paziente cade rapidamente in coma ipocapnico, seguito da un alto rischio di morte a causa della mancanza di ossigeno.

Nei casi in cui l'angioedema colpisce il tratto gastrointestinale, i suoi sintomi sono dolore addominale acuto, così come vomito e diarrea. Quando l'edema si sviluppa sulle meningi, si manifestano segni neurologici: emiplegia, afasia, convulsioni epilettiformi, ecc.

Edema di Quincke: aiuto ai primi segni

Immediatamente, non appena vi è il sospetto di angioedema, è necessario chiamare un medico. Prima del suo arrivo, il paziente deve ricevere il primo soccorso, che include le seguenti attività:

  • barriera al contatto con l'allergene (ad esempio, se si tratta di una puntura d'insetto, allora la puntura deve essere rimossa per prima);
  • assicurare la fornitura di aria fresca pulita nella stanza in cui si trova il paziente;
  • sedazione della vittima;
  • liberazione della vittima da indumenti stretti, cintura, cintura, cravatta;
  • rimozione dal corpo del paziente dell'allergene attraverso abbondante persona otpaivaniya e prendendo loro sorbenti - lo stesso carbone attivo;
  • instillazione nel naso delle gocce vasocostrittore colpite, che sono a portata di mano;
  • applicare un impacco freddo sulla zona interessata e preferibilmente una corda in un punto sopra di esso - se l'edema si è verificato in risposta a un'iniezione di un medicinale o di una puntura d'insetto;
  • prendendo l'antistaminico appropriato.

L'aiuto di emergenza con angioedema è accompagnato da azioni come:

  • terapia di disintossicazione: emosorbimento, enterosorbimento, ecc.;
  • terapia ormonale (somministrazione di prednisone per via endovenosa o intramuscolare);
  • terapia desensibilizzante (iniezione intramuscolare di sovrastinica);
  • uso di diuretici;
  • uso di inibitori della proteasi.

E, naturalmente, il paziente con tutto questo ha bisogno di ricovero urgente nel reparto di allergologia. Edema di Quincke, in particolare le sue forme gravi - una condizione che richiede cure qualificate urgenti. A volte il conto va letteralmente alla lettera.

Diagnosi di angioedema

Prima di tutto, il medico effettua un esame per familiarizzare con i sintomi esistenti. Inoltre, la reazione di edema alla somministrazione di adrenalina è necessariamente presa in considerazione.

Il prossimo passo è stabilire la causa della patologia. Di norma, è sufficiente intervistare un paziente per sapere quali malattie allergiche sono presenti nella sua storia o nella storia dei suoi parenti stretti, qual è la reazione del suo organismo al consumo di vari alimenti, all'assunzione di medicinali (somministranti) e al contatto con animali. A volte sono necessari esami del sangue specifici e test allergologici per trovare la causa.

Trattamento di angioedema

In caso di sviluppo di edema nella faringe, laringe o trachea, è richiesto il ricovero di emergenza della vittima, seguito dal trattamento in rianimazione o unità di terapia intensiva.

In generale, il trattamento dell'angioedema viene eseguito in più direzioni.

  • L'esclusione dalla vita della vittima di tutti gli allergeni potenzialmente pericolosi. Raccomandazioni specifiche vengono fornite dopo aver identificato la causa esatta dell'edema. In questo caso, al paziente viene chiesto di rifiutare di mangiare cibi ricchi di salicilati naturali (lamponi, ciliegie, fragole, pesche, mele, uva, fragole, albicocche, prugne, pomodori, carote, patate), nonché l'uso di alcuni farmaci, come come pentalgin, tsitramon, baralgin, paracetamolo, indometacina e altri.
  • Terapia farmacologica Questa linea di trattamento è la nomina di antistaminici e corticosteroidi da parte del medico curante. In presenza di ipersensibilità ai singoli alimenti, al fine di ridurli, ricorrono all'aiuto di preparati enzimatici, come ad esempio, festali.
  • Correzione dello stile di vita. Le persone che hanno avuto angioedema dovrebbero smettere di fumare, abusare di alcol e questi pazienti sono invitati a evitare situazioni stressanti, surriscaldamento e ipotermia.

Al fine di proteggere una persona che ha sofferto di grave angioedema in passato, si raccomanda di tenere sempre una siringa con una soluzione di adrenalina con lui.

Possibili complicazioni di angioedema

Come accennato in precedenza, la complicazione più pericolosa di edema di Quincke, che colpisce la laringe o la trachea, è l'asfissia, che porta al coma e, possibilmente, alla disabilità o alla morte.

Se l'edema è localizzato nel tratto gastrointestinale, non viene esclusa una complicazione sotto forma di peritonite, oltre a un aumento della motilità intestinale e dei disturbi dispeptici.

Se il sistema urogenitale è interessato, la complicazione può manifestarsi attraverso i sintomi della cistite acuta e lo sviluppo della ritenzione urinaria.

L'edema sul viso è il più allarmante, dal momento che, se presente, esiste la possibilità di danneggiare il cervello o le sue membrane, accompagnato dall'apparizione di sistemi labirintici e sintomi meningei, che rappresentano tutti una minaccia diretta alla vita.

Edema di Quincke nei bambini

L'edema di Quincke nei bambini è un fenomeno abbastanza comune. Inoltre, in questi pazienti giovani il processo patologico ha le sue caratteristiche.

Innanzitutto, l'edema nei bambini può essere abbastanza grande. Inoltre, ha una natura migratoria, cioè è capace di sorgere in un luogo o in un altro, come se si muovesse. Se senti il ​​gonfiore, sarà abbastanza denso e omogeneo. Quando fai clic su di esso non appare il rientro. Circa il 50% dei casi di angioedema nei bambini è accompagnato dalla comparsa di orticaria.

Particolarmente pericoloso per i pazienti di tenera età è il gonfiore della gola e della laringe. Dopo tutto, tutti i processi patologici in un bambino si sviluppano più rapidamente che in un adulto, quindi al minimo sospetto è così importante, senza perdere un secondo, chiamare immediatamente un'ambulanza.

Se l'edema di Quincke ha colpito il tratto gastrointestinale del bambino, molto probabilmente il paziente sarà preoccupato da forti dolori allo stomaco, formicolio della lingua e del palato, così come diarrea e vomito, che compaiono un po 'più tardi.

Anche se il gonfiore si sviluppa esclusivamente sulla pelle, i bambini possono soffrire di febbre e forte dolore alle articolazioni. Inoltre, in questo caso, non è esclusa l'eccitazione aumentata del bambino e persino possibili svenimenti.

I genitori di ciascun bambino allergico dovrebbero conoscere le cause più comuni di angioedema potenzialmente letale nei bambini:

  • assunzione di alcuni farmaci: antibiotici (in particolare, penicillina), farmaci anti-spasmodici, acido acetilsalicilico, farmaci contenenti iodio, vitamine del gruppo B;
  • cibi individuali che provocano allergie in un particolare bambino, così come vari additivi alimentari che possono essere presenti in alcuni alimenti: per esempio, un certo numero di conservanti e coloranti pericolosi si trovano in salsicce, piatti di pesce esotici, succhi di frutta, formaggi, ecc.;
  • punture di insetti;
  • polline rilasciato durante il periodo di fioritura di alcune piante.

Edema di Quincke: come prevenire

Le persone, specialmente quelle predisposte alle reazioni allergiche, devono osservare alcune misure preventive che impediranno lo sviluppo di una condizione così pericolosa come l'angioedema.

In primo luogo, devi sempre seguire una dieta rigorosa. In questo caso, gli allergeni dovrebbero essere esclusi non solo dalla dieta, ma anche in generale dall'ambiente umano (in particolare, questo vale anche per gli animali domestici). Tuttavia, per fare questo non è sempre nella volontà di una persona particolare che soffre di allergie. Pertanto, nei casi in cui è impossibile proteggersi dal contatto con sostanze irritanti (ad esempio, durante la fioritura di una pianta), devono essere presi antistaminici.

I pazienti che soffrono di una maggiore sensibilità alle punture di insetti non dovrebbero dimenticare i repellenti nelle rispettive stagioni. Inoltre, dovrebbero evitare di indossare indumenti dai colori vivaci in questo momento - è molto attraente per zanzare, api e vespe. E, naturalmente, non dovresti camminare a piedi nudi per strada, neanche in estate.

I genitori il cui bambino è incline alle allergie non devono solo limitare il contatto con i sensibilizzatori in ogni modo possibile, ma anche mantenere la perfetta pulizia della casa in modo che, come si suol dire, non ci sia un granello di polvere negli angoli. Inoltre, è importante ventilare regolarmente le stanze, eseguire spesso la pulizia a umido e assicurare il livello ottimale di umidità e temperatura nell'abitazione.

Popolarmente Sulle Allergie