Uno dei fattori che causano l'insorgenza di asma bronchiale è l'allergia. Pertanto, un ruolo importante nella nutrizione del paziente è svolto da una dieta volta ad eliminare i fattori che provocano la malattia. Non aiuterà a curare la malattia, ma migliorerà significativamente le condizioni del paziente. È importante garantire che il cibo in caso di asma bronchiale sia il più completo ed equilibrato possibile.

contenuto

I medici sono ambigui riguardo alla terapia dietetica per questa malattia, considerando che molte raccomandazioni sono obsolete e inappropriate. Ad esempio, l'uso di una dieta ipoallergenica, che propone di escludere dai prodotti alimentari che scatenano reazioni corporee specifiche, anche se il paziente non è allergico a loro. Tali prodotti includono carne, pesce, latte, cioccolato, noci, miele, agrumi. Pertanto, la dieta è molto magra e non può essere bilanciata. Approcci più progressivi alla dieta consentono l'uso di questi prodotti in assenza di allergia a loro, così come la restrizione di sale, grassi, carboidrati e fluidi.

Principi di nutrizione nell'asma bronchiale

Prima di elaborare il menu medico, è necessario essere sicuri che il paziente non abbia allergie a un particolare prodotto. Se è presente, il momento dato è necessariamente preso in considerazione nella dieta e l'allergene è escluso. In assenza di una specifica reazione del corpo, la nutrizione dovrebbe essere completa ed equilibrata. L'unica restrizione può riguardare il sale da cucina, che causa una maggiore sensibilità dei bronchi alle influenze esterne. Inoltre, i medici notano il suo effetto negativo sui processi infiammatori. In pratica, tale restrizione è un rifiuto delle marinate, cibi salati e salatura aggiuntiva durante i pasti.

Nella dieta dovrebbe essere una quantità sufficiente di proteine ​​animali, carboidrati e grassi. Molto spesso, le reazioni allergiche sono causate proprio dalle strutture proteiche, che sono abbondanti in carne, latte e pesce. Pertanto, dovrebbero essere consumati in quantità minima o addirittura completamente abbandonati se c'è una reazione pronunciata del corpo. È desiderabile limitare il consumo di grassi animali - maiale, agnello, combinato, sostituendoli con burro, panna acida, crema.

Per prevenire la perdita di calcio, è necessario escludere i prodotti con acido ossalico dalla dieta: acetosa, spinaci, lattuga, rapa, cacao. È anche meglio abbandonare i prodotti che eccitano il sistema nervoso: alcol, tè, caffè, spezie, sottaceti, salinità.

Un fattore importante è la quantità di cibo consumato. Si nota che l'eccesso di cibo e lo stiramento eccessivo dello stomaco provocano attacchi di asma. È particolarmente importante non gorgogliare prima di coricarsi, non mangiare cibi grassi e abbondanti.

La limitazione del contenuto di carboidrati è raccomandata solo nel caso di asma grave o in violazione della tolleranza al glucosio in un paziente che sta assumendo glucocorticosteroidi da molto tempo. Ad esempio, la cottura, i dolci e la pasta è meglio sostituire verdure, frutta, succhi di frutta freschi.

I pneumologi ritengono che per un drenaggio di alta qualità dei polmoni, il paziente abbia bisogno di bere abbondantemente. Dovrebbe essere limitato a 1 litro solo in caso di forte edema causato da una scorretta circolazione del sangue. Inoltre, alla dieta vengono aggiunti prodotti caseari ricchi di sali di calcio e di potassio, che hanno anche effetti antinfiammatori e antiallergici. Bere dovrebbe consistere non solo di acqua pura, ma anche di composte, succhi di frutta. Con lievi manifestazioni di asma bronchiale, l'uso di vini d'uva in una piccola quantità è appropriato.

Poiché la fonte principale di vitamina C, β-carotene, altri caroteni e flavonoidi nella dieta in quantità sufficiente deve essere inserita in vegetali, frutta, bacche. Inoltre, la nutrizione può essere completata con complessi multivitaminici contenenti vitamine B, C ed E, che hanno proprietà antiossidanti.

Ai pazienti con asma bronchiale deve essere somministrata una dieta frazionata, almeno cinque volte al giorno, in piccole porzioni. La portata media giornaliera dovrebbe essere di 1 litro di liquido, 6-8 g di sale, 100 g di proteine, 70 g di grassi e non più di 300 g di carboidrati. Se non ci sono controindicazioni, i giorni di digiuno sono consentiti 1-2 volte a settimana. Durante questo periodo, è consentito utilizzare solo tè debole.

Cosa ti serve per limitare la nutrizione:

  1. carne di maiale, montone, grasso combinato;
  2. brodo di maiale, manzo;
  3. caffè, tè, cacao, alcool;
  4. marinate di carne e pesce (aringhe);
  5. acetosa, lattuga, spinaci, svedese;
  6. crauti, pomodori, carni affumicate, prodotti in scatola.

Cosa dovrebbe essere scartato:

  1. spezie piccanti, condimenti, salse;
  2. noci, agrumi, uova;
  3. qualsiasi cibo salato;
  4. prodotti semilavorati e prodotti con additivi alimentari;
  5. peperoncino, senape, rafano.

Cosa può essere usato:

  1. pollame magro, coniglio;
  2. latticini e prodotti caseari;
  3. verdure, frutta, bacche;
  4. cereali e pasta.
al contenuto ↑

Come creare un menu

Se non ci sono controindicazioni e allergie alimentari a prodotti specifici, il paziente può fare da solo una dieta, tenendo conto delle raccomandazioni generali. Con una reazione ovvia del corpo, il componente allergenico deve essere eliminato e sostituito con un valore energetico equivalente per non impoverire la dieta. In questo caso, è meglio cercare l'aiuto di uno specialista che modificherà il menu in base alle condizioni del paziente.

Nei periodi tra gli attacchi, la nutrizione medica in caso di asma bronchiale può essere più intensa, di tutti i prodotti consentiti. Dopo un attacco, è necessario per 3-5 giorni per facilitare la dieta fino alla completa cessazione dei sintomi.

Dieta corretta per l'asma bronchiale

L'asma bronchiale è una malattia cronica delle vie respiratorie che può disturbare una persona per tutta la vita. Il motivo principale per cui appare l'asma bronchiale, è un'allergia. Molto spesso, gli attacchi e l'esacerbazione della malattia si verificano sotto l'influenza di allergeni. Alcuni alimenti sono inclusi nel gruppo di fattori provocatori. Pertanto, le persone che soffrono di asma bronchiale, è necessario organizzare correttamente il cibo. La dieta per l'asma aiuterà a evitare le ricadute e le esacerbazioni della malattia.

Quale dovrebbe essere la dieta

Gli asmatici dietetici ipoallergenici devono seguire per tutta la vita. Cibo correttamente organizzato previene un attacco asmatico e prolunga il periodo di remissione.

La dieta per l'asma dovrebbe essere progettata in modo tale da normalizzare i processi metabolici. Con l'aiuto di alimentazione dietetica è possibile migliorare la condizione del paziente, vale a dire:

  • ridurre l'infiammazione nei bronchi;
  • rafforzare il sistema immunitario;
  • sbarazzarsi del prodotto che causa una reazione allergica;
  • stabilizzare il metabolismo.

Nella dieta di un paziente con asma bronchiale, dovrebbero essere presenti proteine, grassi e carboidrati. Il menu dovrebbe essere pieno e vario. I pazienti hanno bisogno di vitamine e oligoelementi. Il cibo è il miglior stufato o infornare, i medici raccomandano di evitare di mangiare cibi fritti. Devi mangiare 5 - 6 volte al giorno con una pausa di tre ore. È auspicabile che il cibo sia stato organizzato e portato avanti nello stesso tempo. Non puoi mangiare troppo, soprattutto prima di andare a dormire.

L'essenza di una dieta ipoallergenica

Il cibo nell'asma elimina l'ammissione di prodotti con un alto contenuto di allergeni. Prima di iniziare a formare la dieta, dovresti consultare il tuo allergologo. Lo specialista assegnerà campioni e test per la determinazione dell'allergene, cioè sostanze estranee all'organismo e causa di una risposta.

È importante monitorare l'apporto calorico e il volume. L'eccesso di cibo fa male alla salute. I pazienti con asma bronchiale dovrebbero essere attenti alla loro dieta. Prima di acquistare prodotti non familiari, è necessario studiare attentamente la loro composizione.

Quali prodotti da rifiutare

Le persone che soffrono di asma bronchiale dovrebbero assicurarsi che non ci siano alimenti allergenici nella loro dieta. Anche se mai prima c'era una reazione allergica a un particolare prodotto, è meglio non correre rischi e usarli in quantità limitate. Sebbene l'asma bronchiale sia una malattia bronco-polmonare, si sviluppa quasi sempre sotto l'influenza di allergeni. Nel menu degli asmatici dovrebbe essere presente un numero minimo di prodotti che sono potenti allergeni, questi includono:

  • agrumi, in particolare arance e mandarini;
  • fragole;
  • noci, soprattutto noccioline;
  • frutti di mare;
  • pomodori;
  • legumi;
  • miele.

Prodotti che sono stati sottoposti a trattamento a lungo termine, è meglio rimuovere dalla dieta o almeno ridurne l'uso. Questi prodotti sono:

Le bevande alcoliche sono severamente vietate perché migliorano la permeabilità degli allergeni alimentari. Se si nota che qualsiasi prodotto particolare provoca allergie, è necessario abbandonarlo completamente. Per scoprire quali alimenti il ​​corpo risponde con una reazione allergica, è necessario tenere un diario alimentare. Registra la reazione al cibo consumato.

Frutta e bacche sono fonti di allergie. Alcuni di essi contengono salicilati, sostanze simili a quelle che fanno parte dell'acido acetilsalicilico. Se un paziente ha l'asma ha una reazione all'aspirina, allora è meglio non usare frutta e bacche crude, ma cuocerle o fare marmellate e composte.

Spezie, cibi salati e piccanti non sono raccomandati per l'uso nell'asma bronchiale. È dimostrato che l'eccessiva assunzione di sale aumenta la sensibilità dei bronchi, il che porta a processi infiammatori nelle vie aeree.

Prodotti utili

Gli esperti dicono che alcuni prodotti possono alleviare il corso dell'asma.
L'elenco dei prodotti più utili per gli asmatici comprende:

Mele - questo è un frutto utile, che contiene molte vitamine e minerali. Inoltre, le mele contengono flavonoidi, uno di loro - Hellin ha la capacità di aprire le vie aeree. Gli asmatici dovrebbero consumare almeno una mela al giorno. Così puoi proteggere il corpo, perché questi frutti contengono una quantità enorme di antiossidanti. Asmatici raccomandati dieta vegetariana.

Le carote rafforzano i meccanismi di difesa dei polmoni.

La caffeina contenuta nel caffè, può attenuare gli attacchi pesanti. Nella sua composizione chimica, è simile alla teofillina, che viene usata per trattare l'asma bronchiale. È utile solo il caffè che contiene caffeina. I medici riferiscono la caffeina al broncodilatatore. Due tazze di caffè possono alleviare le condizioni del paziente durante un'esacerbazione. Ma non abusare della bevanda. A grandi dosi, fa più male che bene.

I semi di lino contengono magnesio nella loro composizione. Il magnesio aiuta a rilassare i muscoli che circondano i bronchi e le vie respiratorie, aiuta ad alleviare il broncospasmo e facilitare la respirazione.

L'aglio ha una potente proprietà anti-infiammatoria. Fin dai tempi antichi è stato usato per trattare molte malattie. Aiuta anche con la variante infettiva-allergica dell'asma bronchiale.

Sperimentato sperimentalmente che se si esclude dalla dieta di carne, pesce, uova, cioccolato, piselli, soia, la condizione dei pazienti con asma bronchiale migliorerà in modo significativo.

Caratteristiche dieta per adulti

La dieta negli adulti con asma bronchiale ha lo scopo di ridurre l'infiammazione dei polmoni e ridurre gli spasmi nei bronchi. Il cibo correttamente organizzato aiuta a ridurre le manifestazioni di natura allergica.

Durante i periodi di remissione, la nutrizione dovrebbe essere completa e variata. Uso accettabile di latticini, pesce e carne. Con un rifiuto totale di carne e pesce, il corpo non avrà abbastanza proteine. La mancanza di proteine ​​influenza lo stato dell'apparato respiratorio. Durante l'esacerbazione dell'asma, è meglio escludere temporaneamente questi prodotti dalla dieta. Non è raccomandato cucinare minestre in brodo ricco.

La nutrizione nell'asma negli adulti dovrebbe essere equilibrata e includere un'adeguata quantità di vitamine. È utile passare periodicamente giorni di digiuno, influenzerà positivamente lo stato della mucosa dell'apparato respiratorio. La dieta per gli asmatici dovrebbe essere fatta su un piano individuale, tenendo conto dell'intolleranza dei singoli prodotti.

Caratteristiche della dieta nei bambini

La dieta per l'asma bronchiale nei bambini dovrebbe essere fatta secondo uno schema speciale. Dovrebbe contenere più prodotti naturali. I prodotti contenenti allergeni provocatori dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta del bambino. In qualsiasi stadio della malattia, anche durante i periodi di remissione, non si devono dare al bambino varietà solide di formaggio, salsiccia di manzo, crauti, cibo in scatola. Contengono una quantità concentrata di istamina e tiramina, che causano allergie.

La nutrizione infantile dovrebbe essere frazionale e frequente. Ciò significa che il bambino dovrebbe mangiare moderatamente, ma spesso l'intervallo tra i pasti dovrebbe essere di circa tre ore. Durante il giorno, il bambino dovrebbe sedersi al tavolo 5 o 6 volte. Bene, se il cibo viene eseguito ogni giorno nelle stesse ore. È severamente vietato mangiare e mangiare troppo prima di andare a letto.

Prodotti contenenti coloranti e aromi aromatici, è meglio non allattare i bambini. I bambini hanno bisogno di mangiare cibi in grado di rimuovere l'espettorato dai polmoni. Pertanto, dovrebbe essere presente il menu del bambino:

  • brodo di pollo;
  • il miele può essere utile in assenza di un'allergia ad esso;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • decotti di menta e melissa.

Quando si compone la dieta di un bambino, è importante ricordare che i bambini crescono, hanno bisogno di una dieta varia e nutriente per il pieno sviluppo. Se rimuovi gli alimenti importanti dalla dieta del bambino, può influire negativamente sul suo sviluppo fisico e mentale. Pertanto, una dieta ipoallergenica per bambini deve essere sviluppata in collaborazione con il medico. Suggerimenti per l'alimentazione del bambino darà un pneumologo e un nutrizionista.

Alimentazione dietetica per l'asma aspirina

L'asma dell'aspirina è un tipo di malattia in cui si sviluppa l'ipersensibilità all'aspirina, e non solo. Nell'aspirina, la reazione si verifica su qualsiasi farmaco anti-infiammatorio non steroideo. Questi includono e analgin e tsitramon e baralgin e molti altri farmaci. Inoltre, gli attacchi possono provocare alcuni prodotti, tra cui salicyles e tartrazina (E 102) - una tintura che viene aggiunta ad alcune bevande e prodotti dolciari, dando loro un colore giallo. La tartrazina può essere presente in:

  • cracker;
  • circuiti integrati;
  • bevande gassate;
  • succhi di frutta;
  • pasta.

Nell'aspirina, la composizione dei prodotti deve essere attentamente studiata, è importante prestare attenzione al fatto che E102 sia presente in essi.

Una grande quantità di salicilico si trova nelle seguenti verdure:

I derivati ​​dell'acido salicilico sono presenti nelle noci: mandorle, pistacchi, cedro, arachidi. Tra le erbe con un alto contenuto salicilico si possono distinguere:

L'acido salicilico si trova in molte bevande alcoliche e gassate. I pazienti con asma da aspirina richiedono una dieta speciale, devono prestare particolare attenzione ai suddetti prodotti e usarli con grande cura, o anche completamente esclusi dalla dieta. Una dieta speciale aiuterà ad alleviare la condizione dei pazienti con asma bronchiale. Per aumentare il periodo di remissione, è importante prestare particolare attenzione alla propria dieta.

Dieta per l'asma bronchiale

Descrizione dal 28/04/2017

  • Efficacia: effetto terapeutico nei giorni 7-14
  • Termini: 14-21 giorni
  • Costo dei prodotti: 2000-2200 rubli a settimana

Regole generali

Una dieta per l'asma bronchiale è una buona aggiunta al trattamento e alla prevenzione degli attacchi d'asma. La dieta di assunzione alimentare è in gran parte determinata dalla forma di asma bronchiale (infettiva-allergica o atonica). Se il paziente non ha reazioni allergiche ai trigger alimentari, di norma, viene prescritta la variante di Dieta №9 (per i pazienti con asma bronchiale), che è una dieta ipoallergenica.

Il suo scopo principale è quello di ridurre la sensibilità dell'apparato bronchiale, ridurre l'intensità degli attacchi e la gravità dei processi allergici e infiammatori. Il principio di base di tale dieta è l'esclusione dalla dieta di alimenti potenzialmente allergenici che hanno un marcato effetto sensibilizzante e sostanze irritanti estrattive. In generale, è una dieta fisiologicamente a tutti gli effetti, ma con una restrizione di zuccheri e prodotti che la contengono.

L'apporto calorico giornaliero medio di pazienti con asma bronchiale è di 2400-2700 kcal. La quantità di liquido 1,7-1,8 litri. Potere frazionato (4-5 ricezioni). La restrizione si applica a carne forte, funghi e brodi di pesce e sale (fino a 10-11 g). Elaborazione di alimenti in cucina - che conduce alla denaturazione delle proteine.

I prodotti potenzialmente allergenici includono pesce e pesce, caviale, carne d'oca e anatra, uova, noci, legumi, agrumi, pomodori, meloni, pesche, fragole, lamponi, cioccolato e miele, lievito. Durante il periodo di esacerbazione dell'asma, questi prodotti dovrebbero essere esclusi dalla dieta.

È importante limitare nella dieta carboidrati facilmente digeribili (miele, zucchero, marmellata, sciroppi e altri), che contribuiscono all'esacerbazione dei processi infiammatori. Anche limitato all'uso di pane di grano, varietà grasse di maiale / manzo, latte intero, ricotta, semolino, panna acida.

Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta ai prodotti contenenti grandi quantità di tiramina e istamina, che sono attivamente coinvolti nello sviluppo di reazioni allergiche. Il più alto contenuto di queste sostanze si trova in prodotti fabbricati con tecnologie che includono processi di fermentazione (formaggio a pasta dura, pesce in scatola, crauti, salsiccia affumicata, salsicce e wieners).

È anche importante limitare l'uso di prodotti che contribuiscono all'accelerazione dell'assorbimento degli allergeni: spezie e spezie (cipolla, pepe, aglio, senape), bevande gassate e alcoliche, pesce e verdure salati, caffè.

La causa delle reazioni allergiche può essere non solo i prodotti, ma anche vari additivi chimici ampiamente utilizzati nell'industria alimentare (emulsionanti, coloranti, conservanti, aromi). I più pericolosi sono i salicilati, la tartrazina, il nitrito, il glutammato, il benzoato di sodio. Pertanto, è importante escludere tutti i prodotti in scatola e i semilavorati.

Per garantire un'alimentazione corretta con questa dieta si consiglia di includere nel menu:

  • prodotti contenenti proteine ​​animali (carne magra, carne di vitello, carne di coniglio);
  • carboidrati (patate, orzo, grano saraceno, farina d'avena);
  • verdure e frutta contenenti vitamine e microelementi (cavoli, cetrioli, zucchine, pere, mele);
  • grassi (burro, oli vegetali);
  • prodotti lattiero-caseari fermentati (kefir, yogurt, ryazhenka);
  • decotto di bacche di rosa selvatica, composte di frutta, tè, acqua minerale senza gas.

Alcune caratteristiche hanno una dieta nella diagnosi di asma bronchiale aspirina. In questo caso, sono esclusi tutti i prodotti contenenti acido acetilsalicilico e benzoico utilizzati come conservanti. I prodotti contenenti salicilati comprendono arance, lamponi, uva, albicocche, ciliegie, chiodi di garofano, fragole, more, menta, uva spina, pesche, prugne.

I salicilati sono contenuti in un gran numero di prodotti, quindi è possibile escluderli in modo selettivo, dato il livello di sensibilità ad essi. Grave broncospasmo può causare colorante alimentare tartrazina, che fa parte di gelati, caramelle, pasta, pan di zenzero, budini, marshmallow colorati.

specie

Dieta di eliminazione

Nel caso della forma atonica della malattia con allergeni alimentari identificati, viene prescritta una dieta di eliminazione, in cui sono esclusi solo i prodotti che causano attacchi di asma in modo affidabile e non tutti i prodotti con "elevata potenza antigenica". I prodotti che causano reazioni allergiche in modo affidabile sono esclusi dalla dieta. Allo stesso tempo, sono esclusi non solo i prodotti stessi, ma anche i loro piatti contenenti. Ad esempio, in caso di intolleranza alle uova di pollo, sono escluse la maionese, le creme, i prodotti di farina, gli stufati e tutti i piatti che contengono uova. Nel resto, la nutrizione dovrebbe essere fisiologicamente completa, con una restrizione più forte dei carboidrati facilmente digeribili.

Si consiglia di sostituire lo zucchero con saccarina, xilitolo e dolcificante. Ridurre considerevolmente il sale da cucina e l'uso di prodotti salati, è auspicabile aumentare il contenuto di oli vegetali nella dieta. I pasti sono preparati in umido, bollito, cotto, ma non fritto. È estremamente importante nella forma atonica dei normali movimenti intestinali.

In caso di stitichezza, la dieta include cibi e piatti che hanno un effetto lassativo. La dieta è arricchita con alimenti contenenti calcio (prodotti caseari, ricotta), che ha un effetto antiallergico. Quando si escludono gli alimenti dalla dieta, si dovrebbero selezionare sostituti equivalenti appropriati. Ad esempio, sostituire il latte intero di vacca con soia, pesce - con legumi, fiocchi di latte.

Scarico e terapia dietetica

Un tipo di terapia dietetica è lo scarico-terapia dietetica prescritta per forme gravi della malattia (combinazione di farmaci e allergie alimentari polivalenti, asma e obesità, con psoriasi ed eczema). È controindicato in gravidanza e allattamento, tubercolosi attiva, violazioni delle funzioni di organi interni, bambini e anziani.

La terapia di scarico-dieta per asmatici comporta l'ospedalizzazione del paziente, è severamente vietato portarla a casa e senza prescrizione medica. Tuttavia, in alternativa, possiamo consigliare corsi brevi di inedia, che sono quasi altrettanto efficaci ma meno pericolosi in termini di complicazioni associate. La durata di tali corsi è di 3-7 giorni.

testimonianza

Prodotti consentiti

Nella dieta dovrebbe essere necessariamente presente primi piatti cotti in brodi a bassa percentuale di grassi, pesce e verdure contenenti la quantità minima di estratti.

Per il secondo corso viene utilizzato carne magra di manzo, vitello o coniglio. Contorni per i piatti principali si consiglia di cuocere da verdure, grano saraceno, orzo o farina d'avena, patate. Per il rifornimento di carburante, si consiglia di utilizzare principalmente oli vegetali (girasole, mais e oliva), che sono ricchi di PUFA Omega-3.

La preferenza è data all'ebollizione, allo stufato o al vapore.

Dieta per l'asma

Una malattia come l'asma è una patologia del decorso cronico. Il suo trattamento è lungo, spesso per tutta la vita. È importante non solo trattare le infezioni esistenti, ma anche eliminare gli allergeni dall'ambiente di una persona malata, che può anche essere trovato nei prodotti alimentari. Ciò rafforzerà il sistema immunitario e dirigerà la sua forza per affrontare la malattia.

I medici raccomandano che i pazienti con asma si attengano alla dieta numero nove. Grazie alla dieta compilata, sarà possibile ridurre il numero di recidive della malattia, alleviare la gravità dei sintomi e normalizzare il metabolismo. Il valore energetico della dieta è nel range normale, cioè una persona riceve da 2300 a 2500 kcal al giorno. Ciò consente di regolare il metabolismo dei carboidrati e dei grassi, non aumentare il peso e prevenire lo sviluppo di complicanze della malattia.

La dieta per gli asmatici comporta il rifiuto di qualsiasi prodotto che provoca allergie. Se non sono installati, è necessario seguire le regole generali di alimentazione per chi soffre di allergie.

Cosa dovrebbe essere escluso dal menu:

Il sale da cucina è strettamente limitato. La sua quantità al giorno non deve superare i 6-8 g.

Devi rinunciare a qualsiasi tipo di nocciola, prima di tutto riguarda le noccioline.

Un forte allergene sono le uova di gallina e talvolta il pollame, in particolare l'oca e l'anatra.

Il divieto si applica ai frutti di mare, al pesce di mare e al caviale.

Sotto la restrizione cadono funghi, agrumi, lamponi, fragole, pomodori.

Le reazioni allergiche sono provocate da cioccolato, caffè, dolciumi, bevande gassate e miele.

È possibile che l'esacerbazione di un attacco asmatico causi latticini. Questo vale per panna acida, ricotta, latte intero.

Hai bisogno di rinunciare a tutti i condimenti, i prodotti con un gusto e un odore acuto - è rafano, rafano, rafano, ecc. Tutte le sostanze simili all'istamina possono causare una esacerbazione della malattia, questo elenco include anche spezie come cipolle e aglio.

La carne e il maiale grassi dovrebbero essere rimossi dalla dieta.

Una dieta per l'asma suggerisce un fallimento dei prodotti con tiamina e istamina, poiché rilasciano i mediatori di allergia dalle cellule bersaglio. La maggior parte di queste sostanze si trova nelle bevande alcoliche, nel formaggio, nei pesci in scatola, nei crauti e nelle salsicce affumicate. Cioè, in quei prodotti che sono stati fermentati. A questo proposito, cibo in scatola, sottaceti, sottaceti, prodotti affumicati sono vietati in qualsiasi forma.

Dieta di eliminazione per l'asma

Una dieta di eliminazione comporta l'eliminazione di quei prodotti che sono potenziali allergeni. Al fine di renderli più facili da identificare, una persona con asma si raccomanda di tenere un diario alimentare. È necessario correggere ciò che è stato mangiato in un giorno, a che ora è successo e se ci sia stata una reazione allergica da parte del corpo a questo o quel piatto. Questo ti permetterà di identificare con precisione l'allergene, senza rinunciare a molti cibi. Ad esempio, se la reazione è comparsa sul porridge di grano saraceno con burro, quindi, molto probabilmente, il porridge contenente glutine era un allergene. In questo caso, l'olio non può rifiutare, aggiungendolo ad altri piatti.

Dal rifiuto di grano saraceno completamente fino a 3 settimane. Se c'è un miglioramento, quindi fare un altro tentativo di inserire il prodotto nel menu, ma questo è fatto con molta attenzione. Quando una reazione indesiderata viene ripetuta di nuovo, il prodotto viene riconosciuto come problematico e viene scartato. Naturalmente, tale sistema di test è prolungato nel tempo, ma è questo sistema che consente di creare una dieta di eliminazione individuale che non può essere ottenuta da alcun allergologo per la consultazione.

Composto in questo modo, la dieta ridurrà al minimo le manifestazioni di allergie alimentari, il che significa ridurre il rischio di esacerbazione della malattia. Allo stesso tempo, il sovraccarico verrà eliminato dal sistema immunitario.

Linee guida dietetiche per l'asma

Causa reazioni allergiche additivi chimici, che sono ampiamente utilizzati nell'industria alimentare. È stato dimostrato che l'asma è influenzata negativamente da sostanze quali: tartrazina, salicilati, benzonato, nitrito e solfato di sodio, glutammato monosodico. Pertanto, i pazienti con asma dovrebbero fare una regola per ridurre al minimo il consumo di cibi in scatola, dolciumi, cibi pronti - tutti quei prodotti che hanno una lunga durata. Infatti, spesso, oltre agli additivi chimici indicati sulla confezione, questi prodotti contengono tracce di antibiotici, arachidi e altri potenziali allergeni.

La causa dell'asma bronchiale diventa spesso molto sensibile ai funghi della muffa. Si trovano in formaggi, in fiocchi di latte, verdure e frutta. Pertanto, la seguente regola per gli asmatici è il consumo di solo cibo fresco, che è stato conservato in frigorifero per non più di un giorno. Prima di mangiare verdure e frutta dovrebbe essere attentamente elaborato.

La terza regola per le persone con asma è un'elaborazione culinaria competente dei piatti. I prodotti possono essere in umido, bolliti, cotti al forno. Ma vale la pena ricordare che i brodi di carne, pesce e pollo hanno maggiori probabilità di provocare allergie rispetto al semplice pesce bollito, pollame o carne. Pertanto, deve essere cambiato almeno tre volte durante la cottura. Rinunciare a cibi fritti dovrebbe essere completamente.

La quarta regola è di mantenere il normale funzionamento del tratto digestivo. È importante che la funzione di barriera intestinale non sia compromessa e che l'organo abbia permesso agli allergeni di passare liberamente attraverso la barriera enteroepatica. Ciò consentirà loro di non indugiare nel corpo e, pertanto, il rischio di reazioni avverse sarà ridotto al minimo. Utili a questo proposito sono le bevande a base di latte fermentato, come: yogurt, kefir, yogurt. Lo stesso vale per le fibre alimentari, normalizzando la motilità intestinale e stimolando l'immunità locale.

L'ultima ma la più importante regola per i pazienti con asma è un menu vario e completo. Una cattiva alimentazione influisce negativamente sullo stato di salute, non meno dell'uso di alimenti nocivi. Con un apporto limitato di sostanze nutritive, il lavoro dei muscoli respiratori è disturbato, lo scambio di gas soffre, l'immunità fa fronte al suo lavoro peggiore.

Come creare un menu per l'asma?

Il calcolo della dieta giornaliera deve essere basato sull'altezza e il peso della persona, sulla sua età e attività fisica. La raccomandazione principale è la seguente:

Proteine ​​- fino a 80 g al giorno (ma non meno di 70 g). Il 50% di questi deve essere di origine vegetale.

Grasso fino a 70 g al giorno (ma non meno di 50 g). La quantità di grasso vegetale - 40 g.

Carboidrati: 300 g al giorno.

È possibile rimuovere l'infiammazione dai bronchi a causa del rifiuto dei carboidrati, che vengono rapidamente assorbiti - zucchero, marmellata, miele, ecc. È importante che ci sia un apporto sufficiente di antiossidanti naturali. Si tratta di prodotti contenenti selenio, vitamine C, E, A. La maggior parte di essi può essere ottenuta da oli vegetali, verdure e frutta.

Assicurati di includere nella dieta riso integrale, legumi, verdure verdi. Contengono magnesio, che aiuta a normalizzare il tono dei muscoli dei bronchi e riduce la loro eccessiva attività.

Il menu di esempio potrebbe apparire come questo:

Colazione: porridge di riso con zucchero, pera al forno, tè.

Spuntino: schiacciare le frittelle con la marmellata di ribes.

Pranzo: insalata con olio vegetale, cotolette di vitello per una coppia con purè di patate, brodo di rosa canina.

Snack: banana e composta di frutta secca.

Cena: stufato di coniglio, cavolo stufato con cipolle, tè verde.

Al momento di coricarsi, un bicchiere di kefir o altra bevanda al latte acido.

È impossibile fornire un menu alimentare unico per tutti i pazienti con asma, dal momento che gli allergeni alimentari sono individuali. Tuttavia, i divieti e le regole descritti sono i più comuni e, aderendo a loro, è possibile fare la dieta più asmatica per una persona specifica.

Quale dovrebbe essere il cibo nell'asma bronchiale negli adulti

L'asma bronchiale è un'infiammazione cronica delle vie respiratorie, in cui è molto difficile per una persona respirare e ci sono attacchi di tosse e soffocamento.

Il trattamento di questa malattia è molto lungo, ea volte è necessario affrontare la malattia e tutta la vita. Il trattamento viene effettuato eliminando l'infezione e la reazione allergica. È anche necessario migliorare l'immunità del paziente e quindi la nutrizione svolge un ruolo molto importante nell'asma bronchiale negli adulti.

Una persona che soffre di asma bronchiale deve seguire una certa dieta per tutta la vita. La dieta dovrebbe essere equilibrata, includere varie vitamine e altri elementi utili. Una corretta alimentazione aiuterà ad alleviare la condizione del paziente ed eliminare possibili complicazioni.

Riassunto dell'articolo

Qual è una dieta per l'asma bronchiale negli adulti e come passare ad essa?

Per ottenere un effetto positivo sulla dieta proposta, è necessario passare correttamente ad essa. Questa transizione dovrebbe essere regolare e graduale, poiché un brusco cambiamento nella dieta sarà stressante per il corpo e l'assunzione di cibo nella dieta danneggerà solo l'asma.

È necessario per 2 o 3 settimane, a seconda delle condizioni del paziente e della sua età, durante il pasto comprendono i prodotti necessari. Oltre ad una corretta alimentazione e dieta, un leggero esercizio quotidiano, ginnastica mattutina e passeggiate all'aria aperta avranno anche un effetto positivo su un adulto affetto da asma.

IMPORTANTE! Un ruolo molto importante nella lotta contro l'asma negli adulti è l'osservanza della dieta. I pasti dovrebbero avvenire da 4 a 6 volte al giorno in piccole porzioni, perché l'eccesso di cibo e lo stomaco gonfio contribuiscono alla comparsa di broncospasmo.

La dieta svolge un ruolo enorme nell'asma bronchiale negli adulti, poiché aiuta a normalizzare i processi metabolici, allevia i sintomi, previene gli attacchi di questa malattia. Con l'aiuto di una corretta alimentazione e dieta, il corpo consuma una quantità sufficiente di nutrienti essenziali, riceve energia.

Con l'aiuto di un'alimentazione competente ed equilibrata nell'asma in un adulto, è possibile ottenere quanto segue:

  • il metabolismo è normalizzato;
  • l'immunità sarà più forte;
  • il processo infiammatorio diminuirà leggermente;
  • la barriera entero-polmonare sarà più forte;
  • i sintomi clinici dell'asma bronchiale diminuiranno;
  • anche la frequenza degli attacchi diminuisce.

Quale dieta dovrebbe essere seguita dagli adulti con asma bronchiale?

Durante il trattamento dell'asma bronchiale negli adulti, gli specialisti sviluppano una dieta individuale per il paziente. I pasti vengono eseguiti secondo il programma alimentare. La dieta è fatta in modo tale che una persona non mangia molto, ma la dieta è varia.

Secondo la dieta per le persone con asma, di norma, il pasto mattutino consiste in cereali con noci o miele, frutta di stagione, come pere, mele e tè al limone. I latticini fermentati e il succo fresco senza zucchero sono raccomandati per i pasti durante il giorno.

Quindi si dovrebbe mangiare zuppa di pollo a basso contenuto di grassi, pesce con porridge di riso, così come bere composta o tè caldo. Per il pasto finale, i cracker con tè sono l'ideale.

Se c'è bisogno di mangiare più spesso secondo il programma della dieta, allora la dieta può essere riempita con un sacco di prodotti a base di latte fermentato, verdure e frutta. Anche beneficio andrà e panini alla cannella e fiocchi di latte.

Al fine di evitare reazioni allergiche in un adulto asmatico, è necessario abbandonare la dolcificazione di alimenti e piatti durante i pasti. Inoltre, non abusare di sale, perché il sodio aiuta ad aumentare l'ipersensibilità dei bronchi a vari stimoli. Inoltre, l'assunzione di sodio è rinomata per la sua capacità di trattenere il fluido, che può portare a gonfiore degli organi dell'apparato respiratorio.

Un adulto che sta lottando con l'asma bronchiale, è necessario selezionare attentamente i prodotti per i pasti. Cipolle e aglio possono danneggiare nella sua forma pura nell'asma bronchiale, perché provocano attacchi della malattia. Per neutralizzare i fattori negativi, questi prodotti devono essere sottoposti a trattamento termico.

I prodotti salati e affumicati, varie salse, spezie e anche l'aceto nella dieta di un adulto asmatico dovrebbero essere ridotti al minimo, perché possono danneggiare il tratto gastrointestinale. Anche i frutti esotici come ananas, mango, arance, ecc. Dovrebbero essere esclusi.

Per quanto riguarda le bevande, il tè e il caffè usati dovrebbero essere caratterizzati dalla più alta qualità, la composizione non dovrebbe contenere vari additivi e aromi. Per un maggiore beneficio, queste bevande possono essere generalmente sostituite con un decotto di rosa selvatica, camomilla, rosa sudanese e altre utili infusioni di erbe.

Cosa è proibito nell'asma?

Durante il trattamento dell'asma bronchiale negli adulti è inaccettabile:

  1. Smetti di mangiare carne. È solo necessario limitare la loro quantità nella dieta.
  2. Ridurre l'assunzione di liquidi.
  3. Bere bevande alcoliche.
  4. Assegnati una dieta tu stesso.

IMPORTANTE! Con l'asma bronchiale, come con qualsiasi altra malattia, è inaccettabile auto-medicare. La dieta è fatta da specialisti altamente qualificati. Un nutrizionista, insieme a un pneumologo, selezionerà la dieta richiesta, che differirà nella varietà di assunzione di cibo ed è adatta per una particolare persona.

Cosa contribuirà ad alleviare l'attacco di asma negli adulti nell'asma?

  • hai bisogno di impregnare qualche dattero secco la sera e, il giorno dopo, mangiarli un po ';
  • durante un attacco di asma bronchiale, è necessario bere il tè allo zenzero;
  • l'aglio è versato con latte, bollito, e il brodo risultante è filtrato (la bevanda è bevuta in parecchie visite);
  • un caffè forte e un decotto di semi di lino faciliteranno anche l'attacco di soffocamento negli adulti.

Nel combattere l'asma bronchiale in un adulto, è necessario rispettare rigorosamente la dieta e il programma del pasto secondo una dieta compilata da specialisti. Il rispetto delle raccomandazioni del medico, l'esercizio leggero e il camminare all'aria aperta influenzano positivamente le condizioni generali del paziente.

Devi amare te stesso, prenditi cura della tua salute e, con i sintomi sospetti, cerca immediatamente l'aiuto di specialisti.

Quale dieta dovrebbe essere seguita per l'asma bronchiale?

È stato trovato che un attacco di asma bronchiale si verifica spesso a causa di ingestione di proteine ​​estranee. Pertanto, nel menu giornaliero di una persona che soffre di questa malattia, le proteine ​​dovrebbero essere contenute in una quantità limitata. Alcuni pazienti sono ipersensibili, anche a quei prodotti in cui sono presenti componenti di origine vegetale.

Dieta ipoallergenica per l'asma bronchiale

In presenza di polline, l'attacco di asma bronchiale può verificarsi quando si mangiano cibi contenenti cereali. Ma i piatti che hanno subito una preparazione culinaria preliminare (porridge) nella maggior parte dei casi non sono esclusi dal menu.

I pazienti che sono allergici all'aspirina devono abbandonare i prodotti che contengono vari additivi. È vietato mangiare dolci contenenti il ​​colorante giallo Tatrazin. Tali persone sono controindicate e bevande che sono fatte sulla base di essenze di origine artificiale.

I pazienti non dovrebbero mangiare prodotti a base di pesce che contengono benzoato di sodio. In Russia, l'acido salicilico non viene utilizzato come additivo alimentare. Ma questa sostanza in una piccola concentrazione è presente in alcuni frutti e verdure. Le persone con ipersensibilità all'acido salicilico possono sviluppare broncospasmo quando usato.

La dieta ipoallergenica per l'asma bronchiale nei bambini dovrebbe essere severa. Gli alimenti contenenti istamina sono esclusi dalla dieta. Questa sostanza provoca spesso una reazione allergica. Alcuni tipi di formaggi a pasta dura, salsicce bollite, prodotti affumicati sono ricchi di istamina. Gran parte di questa sostanza è contenuta nei crauti. Questi prodotti non dovrebbero essere consumati dai bambini, anche in caso di remissione.

L'importanza della dieta nell'asma bronchiale

I medici raccomandano piatti fumanti, li cuociono al forno. Alcuni prodotti devono essere pretrattati: le patate devono essere messe a bagno per almeno 12 ore prima della cottura e i cereali devono essere lasciati in acqua per 2 ore.

Dieta per l'asma bronchiale aiuta a rafforzare il sistema immunitario, ridurre il processo infiammatorio nel corpo, ripristinare la sensibilità della mucosa bronchiale.

È necessario abbandonare prodotti contenenti acido ossalico. Il divieto include anche le bevande che causano una maggiore irritabilità (caffè forte, alcol).

Non dovresti risparmiare sulla tua salute, devi comprare caffè di alta qualità e costoso. I produttori di prodotti economici spesso aggiungono additivi dannosi al prodotto. Non dovresti comprare piccoli sacchetti di caffè: non ha niente a che fare con una bevanda nobile.

In caso di asma bronchiale, è necessario limitare il consumo di sale da cucina. Il paziente deve escludere dalla dieta le verdure in salamoia e i prodotti salati.

È necessario prestare attenzione alle dimensioni delle porzioni. L'eccesso di cibo porta all'allungamento dello stomaco, aumenta la probabilità di un attacco di asma bronchiale. Non è raccomandato mangiare prima di coricarsi.

Nella maggior parte dei casi, il paziente non ha bisogno di limitare l'assunzione di carboidrati. In caso di malattia grave, diminuzione della tolleranza al glucosio, assunzione prolungata di glucocorticosteroidi, è necessario sostituire i prodotti a base di farina cotta, la pasta con frutta fresca e succhi.

Secondo gli esperti, il paziente ha bisogno di bere abbastanza liquido. Ma con l'apparizione di edema forte, alterata circolazione del sangue nel corpo si consiglia di bere non più di 1 litro di liquido. In questo caso, la dieta deve contenere latticini. Contengono sali di calcio e di potassio. I prodotti lattiero-caseari hanno proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie. Nella forma lieve di asma bronchiale è consentito l'uso di bevande a bassa gradazione in piccole quantità.

Le persone a cui è stata diagnosticata l'asma bronchiale, una dieta è vitale. Ma non dobbiamo dimenticare che il potere dovrebbe essere frazionario. Devi mangiare almeno cinque volte al giorno. In assenza di controindicazioni, è possibile organizzare giorni di digiuno. In questo momento, si raccomanda di bere solo tè leggermente certificato. Il valore energetico giornaliero medio non deve superare 2230 kcal.

Le cene tardive non sono benvenute: l'ultima volta si consiglia di mangiare entro e non oltre un paio d'ore prima di andare a dormire.

Menù approssimativo per ogni giorno

Se al paziente viene prescritta una dieta per l'asma bronchiale, può seguire questo menu:

  • Al mattino dovresti mangiare 100 grammi di paté di carne, 200 grammi di polenta di grano saraceno. Il cibo ha bisogno di bere il tè.
  • La seconda colazione consiste in diverse mele fresche.
  • Per il pranzo è necessario cucinare una zuppa di verdure, 200 grammi di purè di patate, 100 grammi di carne bollita. Completa la composta di farina, bollita con frutta secca.
  • A pranzo dovrebbe bere 200 ml di fianchi di brodo.
  • Di sera puoi mangiare carote zrazy, 100 grammi di pesce bollito. Il cibo viene lavato con tè debolmente fermentato.
  • Al momento di coricarsi, si consiglia di bere 200 ml di kefir o un'altra bevanda a base di latte fermentato.

Al giorno è permesso mangiare non più di 300 grammi di pane. In caso di asma bronchiale, è necessario assumere complessi vitaminico-minerali contenenti vitamine B, C ed E. Queste sostanze hanno un effetto antiossidante sul corpo del paziente.

Elenco di prodotti utili

In questa malattia, dovresti mangiare i seguenti alimenti:

  • Mele. Contengono una grande quantità di pectina. Puoi preparare deliziose puré di patate con le mele, infornarle nel forno insieme ad altri prodotti.
  • Verdure. Grazie a carote, peperoni dolci, pomodori, verde, l'immunità di una persona aumenta. Queste verdure contengono molta beta cheratina e selenio. Hanno un effetto tonico sul corpo.
  • Cereali. Sono una fonte di vitamina E.
  • Gli yogurt che non contengono additivi forniscono al paziente calcio e zinco.
  • Carni magre Sono ricchi di sostanze come il fosforo. Questa carne contiene fibre alimentari sane.
  • Fegato di pollo. Questo prodotto è ricco di vitamina B12. Migliora il sistema ematopoietico, la ghiandola tiroidea. Il prodotto può essere mangiato per i bambini piccoli. I fegatini di pollo non sono raccomandati per le persone con colesterolo alto.
  • Pane integrale Contiene grandi quantità di zinco. Il pane di grano aumenta la resistenza del corpo agli allergeni.

Come ridurre la probabilità di un attacco d'asma?

Prima di applicare queste raccomandazioni, è necessario consultare il proprio medico. Suggerimenti di base per l'asma:

  1. È possibile immergere durante la notte alcuni fichi secchi, è necessario mangiarli durante il giorno.
  2. Si consiglia di includere nella dieta succo di zenzero, tè allo zenzero.
  3. In presenza di malattie dei bronchi, è possibile utilizzare questa ricetta: 10 spicchi d'aglio versare 0,3 litri di latte. Mettere la miscela sul fuoco, deve essere bollita per almeno 15 minuti. Quindi il brodo risultante deve essere filtrato, è necessario bere mezzo bicchiere tre volte al giorno. La durata del corso che prende i fondi non è inferiore a cinque giorni.
  4. Per alleviare la condizione del paziente, usano il decotto di semi di lino: è necessario versare 5 grammi di semi tritati finemente con 200 ml di acqua bollente. I mezzi fanno bollire non meno di 20 minuti, poi il brodo ha bisogno di esser filtrato. Si beve 50 ml due volte al giorno.
  5. Con la malattia dei bronchi, si può prendere la tintura di pigne. Ha proprietà antinfiammatorie, espettoranti e antisettiche. Quando si utilizza la tintura di pino negli esseri umani aumenta il sistema immunitario, il corpo viene purificato dalle tossine, il processo di scarico dell'espettorato accelera. Lo strumento deve essere preparato come segue: 100 grammi di pigne versano 400 ml di alcool. La miscela deve essere insistita per almeno 10 giorni, quindi deve essere drenata. Prendi 5 ml del farmaco due volte al giorno.

Se a un paziente è stata diagnosticata l'asma bronchiale, la dieta deve essere compilata da un medico competente e altamente qualificato. Egli sarà in grado di tenere conto delle caratteristiche individuali del paziente.

Cibo in Asma

Descrizione generale della malattia

Gli organi dell'apparato respiratorio hanno una malattia come l'asma. I suoi attacchi si verificano quando una trachea entra nei polmoni di un corpo estraneo o di qualsiasi allergene, aria fredda o umida, a seguito di uno sforzo fisico, causando irritazione della membrana mucosa nel tratto respiratorio, seguita da blocco e l'insorgenza di asfissia. È questa condizione che si chiama asma.

La respirazione libera in questa malattia è un momento felice per il paziente. Quando si verifica l'attacco dei bronchi, il lume si restringe, ostruendo il libero flusso dell'aria. Ora più della metà di tutti i casi di asma sono diagnosticati nei bambini sotto i 10 anni di età. Il più spesso, questa malattia è osservata in uomini. Inoltre, i medici annotano la componente ereditaria di questa malattia. L'asma è più comune tra le persone che fumano.

Nella maggior parte dei casi, i pazienti asmatici non possono prevedere la durata dell'attacco e la gravità della malattia. A volte gli attacchi minacciano la vita e la salute di una persona se le cure mediche non vengono fornite in tempo.

Leggi il nostro articolo speciale nutrizione per i polmoni e il cibo per i bronchi.

I sintomi dell'asma possono essere:

  • affanno;
  • sensazione di panico;
  • difficoltà ad espirare;
  • sudorazione;
  • rigidità toracica indolore;
  • tosse secca.

Le forme gravi di asma sono caratterizzate dai seguenti sintomi:

  • è difficile per una persona finire una frase a causa della grave mancanza di respiro;
  • il respiro sibilante diventa quasi inudibile, poiché pochissima aria passa attraverso il tratto respiratorio;
  • la mancanza di ossigeno porta al bluing delle labbra, della lingua, delle dita delle mani e dei piedi;
  • confusione e coma.

I medici comprendono un esame obbligatorio degli allergeni, una formazione e un corso di auto-aiuto per gli attacchi d'asma e la selezione di farmaci come approcci moderni nel trattamento dell'asma. Esistono due forme principali di farmaci: sintomi di alleviamento ad azione rapida e farmaci di controllo.

Alimenti sani per l'asma

I medici raccomandano agli asmatici di seguire una dieta rigorosa. Se gli allergeni sono prodotti, devono essere completamente esclusi dalla dieta. Il cibo è meglio cotto a vapore, bollito, cotto o in umido dopo la bollitura. Consigliamo anche per alcuni prodotti di effettuare un trattamento speciale preliminare. Ad esempio, le patate vengono immerse per 12-14 ore prima della cottura, le verdure e i cereali vengono messi a bagno per 1-2 ore e la carne viene sottoposta a doppia digestione.

L'obiettivo della dieta è:

  • normalizzazione dell'immunità;
  • riduzione dell'infiammazione;
  • stabilizzazione della membrana dei mastociti;
  • riduzione del broncospasmo;
  • rimozione dalla dieta di alimenti che provocano attacchi;
  • ripristino della sensibilità della mucosa bronchiale;
  • ridotta permeabilità intestinale agli allergeni alimentari.

I medici raccomandano di mangiare:

  • burro fuso, semi di lino, mais, colza, girasole, soia e olio d'oliva come fonte di acidi grassi omega-3 e omega-9;
  • le mele sono una fonte accessibile di pectina, che può essere consumata sia cruda che al forno, in salsa di mele o al forno con altri prodotti;
  • verdure verdi: cavolo, zucca, zucchine, prezzemolo, piselli verdi, aneto, fagiolini, zucca chiara - che è un ottimo rimedio per rilassare i muscoli lisci spasmodici dei bronchi;
  • cereali integrali, lenticchie, riso integrale, semi di sesamo, ricotta, formaggi a pasta dura - forniscono all'organismo la quantità necessaria di calcio, fosforo, magnesio nella dieta e aiutano a ridurre la permeabilità della mucosa intestinale ea normalizzare i processi metabolici;
  • gli agrumi sono ricchi di vitamina C e aiutano nella lotta contro i radicali liberi che si accumulano nelle pareti dei bronchi causando una reazione allergica;
  • pere, prugne, ciliegie leggere, ribes bianco e rosso, uva spina sono bioflavonoidi e neutralizzano il processo ossidativo nel corpo;
  • carote, peperoni, broccoli, pomodori, verdure a foglia verde - sono ricchi di beta-carotene e selenio e sostengono il corpo, aumentandone l'immunità;
  • cereali (tranne che per la manna) - una fonte di vitamina E, riempire il corpo con prodotti di reazioni ossidative;
  • yogurt senza additivi di frutta, formaggi miti - una fonte di calcio e zinco, così necessaria per i pazienti asmatici;
  • il fegato non è solo un eccellente prodotto per la formazione del sangue, ma anche un'ottima fonte di rame, una componente importante del normale funzionamento dell'intero organismo;
  • cereali, pane di grano di seconda scelta, legumi, semi di zucca, pane di grano, essiccazione semplice, fiocchi di mais e riso - aiuta a ripristinare la normale reattività immunitaria del corpo e ad arricchirlo con lo zinco;
  • Carni magre di manzo, coniglio, maiale, carne di cavallo, tacchino sono ricche di fosforo e di proteine ​​animali e contengono anche fibre alimentari necessarie per il nostro corpo.

Le basi delle diete per l'asma sono:

  • zuppe vegetariane;
  • cereali;
  • borscht magro cotto in acqua;
  • carne bollita o al vapore;
  • ricotta calcinata;
  • pinzimonio;
  • insalate di frutta e verdura;
  • purè di patate;
  • casseruole;
  • tortini di verdure;
  • verdure fresche crude;
  • frutta;
  • decotti di avena e rosa selvatica;
  • olio vegetale

Quando vengono identificati i segni di asma o ipersensibilità al cibo, un menu individuale dovrebbe essere elaborato e gradualmente ampliato man mano che migliora.

Medicina tradizionale per l'asma

Ma i metodi di trattamento non tradizionali promettono non solo la cessazione degli attacchi di soffocamento, ma anche una cura completa per questa malattia con l'uso prolungato di prescrizioni:

  • per fermare gli attacchi, puoi mangiare una banana matura riscaldata, cosparsa di pepe nero;
  • aiuta l'infusione di pigne verdi e resina di pino;
  • tutti i tipi di attacchi asmatici trattano una miscela di rizomi schiacciati di curcuma e miele;
  • gocce di perossido di idrogeno;
  • perfettamente aiuta con l'infusione di asma di topinambur;
  • miele - controlla efficacemente gli attacchi di asma;
  • Secondo le ricette della nonna per l'asma vecchio, l'estratto di buccia di cipolla aiuta.

Prodotti pericolosi e dannosi per l'asma

I prodotti di questa categoria sono a rischio per gli asmatici. Devono essere completamente eliminati dalla dieta o mangiati a dosaggio.

  • pesce - aringhe, sgombri, salmoni, sardine e noci - noci, anacardi, brasiliani, mandorle, che sono ricchi di acidi grassi omega-3 e omega-9, ma possono causare gravi spasmi bronchiali;
  • semola, pasta;
  • latte intero e panna acida;
  • yogurt con additivi per frutta;
  • verdure precoci - richiedono pre-ammollo obbligatorio, in quanto possono contenere pesticidi dannosi per il corpo;
  • polli;
  • mirtilli rossi, mirtilli rossi, more - ricchi di acido mucoso irritante;
  • burro puro;
  • pane premium;
  • ricchi brodi che contengono sali di metalli pesanti, mercurio e composti di arsenico;
  • sottaceti caldi, cibi fritti - irritanti per l'intestino e le mucose;
  • carne affumicata e spezie;
  • salsicce e prodotti gastronomici - ricchi di nitriti e additivi alimentari;
  • uova - il prodotto più "asmatico";
  • grassi refrattari e margarina contenenti grassi trans;
  • kvas, cacao, caffè, gelatina;
  • marshmallows, cioccolato, caramello, gomme da masticare, muffin, caramelle, torte, paste fresche - a causa del gran numero di ingredienti artificiali;
  • Il sale da tavola è una fonte di ritenzione idrica nel corpo, che per gli asmatici può causare gravi crisi epilettiche;

L'umore allergico può essere ridotto se sono noti allergeni alimentari o di inalazione. Questi includono:

  • polline di graminacee - grani alimentari;
  • polline di girasole - semi di girasole;
  • polline di nocciole - noci;
  • dafnie - granchi, gamberi, gamberetti;
  • polline di assenzio - senape alimentare o intonaco di senape.

Ci sono anche allergie alimentari incrociate:

  • carote - prezzemolo, sedano;
  • patate - pomodori, melanzane, peperoncini;
  • fragole - more, lamponi, ribes, mirtilli rossi;
  • legumi - mango, arachidi;
  • barbabietola - spinaci.

È importante identificare immediatamente tali allergeni crociati al fine di evitare crisi epilettiche. Anche se gli allergeni sono identificati solo per i prodotti vegetali, la dieta non dovrebbe contenere grandi quantità di proteine ​​animali, dal momento che sono le proteine ​​estranee delle direzioni batteriche, domestiche o alimentari che sono i principali provocatori degli attacchi di asma.

Popolarmente Sulle Allergie